Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Affermazione contraria all' evidenza archeologica.

Un'analisi delle affermazioni della Watchtower in contrasto con i fatti scientifici accertati

Moderatore: Cogitabonda

Affermazione contraria all' evidenza archeologica.

Messaggiodi Romagnolo » 18/12/2020, 20:19

Devo ammetterlo, da tempo non mi faccio più trovare preparato per le adunanze, sarà che oramai trovo una pura perdita di tempo dedicarmi a studiare qualcosa che poi tanto sentirò qualche giorno più avanti e che poco mi interessa, ieri sera però allo studio del nuovo libro "La pura adorazione di Geova finalmente ristabilita" mi ha lasciato spiazzato una frase contenuta a pagina 16 paragrafo 6 :
"C' è anche da tenere presente il contesto storico. Gli esseri umani dell' epoca mangiavano solo cibi vegetali. ( Gen. 1:29)

Ok, lo sò che non è una novità e che da che sono divenuto TdG che conosco questa credenza, però risentirla nuovamente rimarcata...oggi nel 2020 mi ha fatto sentire come se i vertici geovisti ci ritenessero tutti degli emeriti stupidi a cui raccontare le favole di babbo natale!
Infatti oramai è più che stradimostrato archeologicamente parlando che i nostri antenati sapiens e nehanderthal si sono sempre nutriti anche di carne, di reperti di ossa macellate ne sono pieni i siti archeologici.
E parliamo di datazioni anche molto anteriori a quelle insegnate dalla Watchtower come periodo di esistenza dell' essere umano qui sulla terra, la quale insegna che stando alla cronologia biblica solo poco più di 4000 anni fa l' essere umano abbia incominciato a nutrirsi di carne dietro permesso divino.
Riporto ora qualche estratto preso dal sito scientifico di Luigi Bignami LuigiScienza.it di un paio di anni fa, giudicate voi se si può dare credito alle sparate dell' Organizzazione Geovista.
I NEANDERTHAL DIVENNERO CANNIBALI IN SEGUITO AL RISCALDAMENTO CLIMATICO
Negli anni Novanta sono state scoperte delle ossa di Neanderthal che mostravano segni di cannibalismo. Perché? Se prima non se ne avevano prove? Ora sembrerebbe esserci una risposta. Quei Neanderthal vissero in un periodo (circa 120.000 anni fa) durante il quale il clima cambiò velocissimamente, nell'arco di poche generazioni diventando molto più caldo. Questo determinò un forte scombussolamento e l'impossibilità di adattarsi... e così iniziarono a mangiare i loro morti...

ECCEZIONALE RITROVAMENTO D'ARTE PALEOLITICA Non è molto comune trovare rappresentazioni di scene invece di singole figure nell'arte paleolitica, ma è ancora più difficile per queste figure essere uccelli invece di mammiferi come capre, cervi o cavalli. Ora, un articolo pubblicato sulla rivista L'Anthropologie racconta come i ricercatori dell'Università di Barcellona hanno scoperto - nel sito di Hort de la Bequera (Margalef de Montsant, Priorat) - un pezzo artistico di 12.500 anni fa in cui uomini e uccelli interagiscono in una scena pittorica con tratti eccezionali: le figure sembrano recitare una narrazione sulla caccia e sulla maternità.

COSI' I PRIMI AGRICOLTORI SOPRAVVISSERO AD UNA VARIAZIONE CLIMATICA IMPROVVISA
Circa 8.200 anni fa il clima improvvisamente si raffreddò. Studiando le pentole e le ossa di alcuni agricoltori che vivevano vicino la città di Catalhoyuk si è scoperto che la loro dieta passò prepotentemente verso gli ovini, anziché i bovini. I primi infatti dimostrarono di sopravvivere meglio al raffreddamento della Terra che era in atto.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Ma ancora ?

Messaggiodi Vieri » 18/12/2020, 20:47

Io ho sempre saputo che l'attività dei primi uomini era di "cacciatori" e "raccoglitori" e NON solo raccoglitori.......prima di dedicarsi all'agricoltura...
Da Wikipedia....
Con cacciatori-raccoglitori, nelle scienze etnoantropologiche, si indicano quelle popolazioni il cui sistema di alimentazione si basa sulla caccia e sulla raccolta. Queste società non praticano alcuna forma di agricoltura o allevamento, ma fanno leva unicamente sull'acquisizione e il prelievo di cibo dalla natura selvatica (sono perciò dette "società acquisitive").

Il sistema di "caccia e raccolta" fu l'unica forma di sostentamento tra gli uomini del Paleolitico. In virtù del processo di domesticazione delle piante e degli animali, venne soppiantata, con la rivoluzione neolitica, dall'agricoltura e dall'allevamento. Tuttavia non tutte le società compirono questo passo e comunque non tutte allo stesso momento: portava infatti benefici ma anche svantaggi e non era adatto o conveniente a tutti i territori.

Ma per favore...piantiamola con queste "sciocchezzuole"......visto che anche noi abbiamo i denti detti "canini".......
Auguri a Romagnolo che non si è ancora stancato di frequentare queste "case"... ( del regno ovviamente....cosa pensavate ? :risata: )
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8473
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 19/12/2020, 18:40

Grazie per gli Auguri :sorriso: carissimo.
Ovviamente frequento queste case del Regno.....comodamente da casa. :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Sandro » 19/12/2020, 19:43

Ciao Romagnolo. Scomodando il concetto di "necessità" mi sembra che il contenzioso sia di un'estrema facilità. Scusa, ma chi sarebbe quel temerario che avendo tonnellate di alimenti vegetali a potata di mano, si imbarca in pericolose attività venatorie? Il discorso si evolve con il mutare delle condizioni climatiche e migratorie e se non hai un marang, un cupuaçu o una semplice mela che ti cade in testa cosa fai? Ti dai una mossa, ammazzi un topo e te lo mangi...e poi già che ci sei provi altri sapori.
Sandro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1256
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55


Torna a Scienza e Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici