Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Dio odia l' ubriachezza....chissà se odiava Rutherford?

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Dio odia l' ubriachezza....chissà se odiava Rutherford?

Messaggiodi Romagnolo » 27/09/2021, 12:36

Un paio di giorni fa stavo sfogliando l' opuscolo edito dalla Watchtower "Ascoltate Dio e vivrete per sempre" alla ricerca di immagini subliminali o meglio di paredolie dato che non credo che certe immagini possano a tutt' oggi essere inserite consapevolmente, comunque dicevo ci guardicchiavo più per perditempo che per vero interesse quando faccio caso a due immagini a cui non avevo mai prestato attenzione, si trovano rispettivamente a pag. 15 e 28 e ritraggono delle persone intente a bere qualcosa di alcolico...diciamo pure che si capisce bene che si sta descrivendo un atteggiamento da alcolisti.
Ebbene una didascalia dice "Geova non vuole che noi rubiamo, ci ubriachiamo o ci droghiamo" mentre nell' altra "Oggi come ai giorni di Noè molti rifiutano l' amorevole guida di Geova- Presto Geova distruggerà tutti i malvagi."
A tali descrizioni mi sono domandato cosa avrà mai pensato Geova del giudice Rutherford, secondo presidente della Società watchtower e per l' attuale intendimento dell' organizzazione dei Testimoni di Geova primo esponente insieme coi suoi stretti collaboratori di quello che Gesù definì Schiavo fedele e saggio?
Questa domanda me la pongo dato che è più che evidente dalla documentazione storica che egli era un alcolista ( tanto è vero che morì per un tumore al fegato così mi risulta).
E' curioso che quest' uomo tanto stimato nelle pubblicazioni della WT quando si parla direttamente di lui, indirettamente e inconsapevolmente lo screditino di brutto quando trattano l' argomento del vizio a cui era soggetto :blu:
Lascio qui sotto i link all' opuscolo e ad un articolo francese sul suo problema con l' alcol.

https://www.jw.org/it/biblioteca-digita ... niversale/
https://www.jw.org/it/biblioteca-digita ... ere-a-dio/
http://tj-encyclopedie.org/Alcoolisme_de_Rutherford
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6775
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Metallo Pesante » 28/09/2021, 19:12

Romagnolo ha scritto:Un paio di giorni fa stavo sfogliando l' opuscolo edito dalla Watchtower "Ascoltate Dio e vivrete per sempre" alla ricerca di immagini subliminali o meglio di paredolie dato che non credo che certe immagini possano a tutt' oggi essere inserite consapevolmente, comunque dicevo ci guardicchiavo più per perditempo che per vero interesse quando faccio caso a due immagini a cui non avevo mai prestato attenzione, si trovano rispettivamente a pag. 15 e 28 e ritraggono delle persone intente a bere qualcosa di alcolico...diciamo pure che si capisce bene che si sta descrivendo un atteggiamento da alcolisti.
Ebbene una didascalia dice "Geova non vuole che noi rubiamo, ci ubriachiamo o ci droghiamo" mentre nell' altra "Oggi come ai giorni di Noè molti rifiutano l' amorevole guida di Geova- Presto Geova distruggerà tutti i malvagi."
A tali descrizioni mi sono domandato cosa avrà mai pensato Geova del giudice Rutherford, secondo presidente della Società Watchtower e per l' attuale intendimento dell' organizzazione dei Testimoni di Geova primo esponente insieme coi suoi stretti collaboratori di quello che Gesù definì Schiavo fedele e saggio?
Questa domanda me la pongo dato che è più che evidente dalla documentazione storica che egli era un alcolista (tanto è vero che morì per un tumore al fegato così mi risulta).
E' curioso che quest' uomo tanto stimato nelle pubblicazioni della WT quando si parla direttamente di lui, indirettamente e inconsapevolmente lo screditino di brutto quando trattano l' argomento del vizio a cui era soggetto :blu:
Lascio qui sotto i link all' opuscolo e ad un articolo francese sul suo problema con l' alcol.

https://www.jw.org/it/biblioteca-digita ... niversale/
https://www.jw.org/it/biblioteca-digita ... ere-a-dio/
http://tj-encyclopedie.org/Alcoolisme_de_Rutherford


Ma il TdG medio, caro Romagnolo, non sa nulla dell'alcoolismo di Rutherford. Se lo sapesse, forse si porrebbe certe domande, se il cervello non l'ha mandato al macero.
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 389
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Socrate69 » 28/09/2021, 21:01

Ma addirittura di Rutherford non gli frega niente. Una volta accennai questo fatto (alcolismo di Rutherford) ad un Anziano, che mi rispose proprio così.
Avrete notato che sono rarissimi gli aspetti della loro storia che vengono ricordati ai Testimoni di oggi, il motivo? Ovvio, molti inizierebbero a ragionare. Avevano cercato alcuni anni fà di dare una sembianza di trasparenza sulle loro origini con il libro "Proclamatori", libro molto edulcorato e parziale, ma solo perché internet stava iniziando a spiazzarli, rivelando una gran quantità di episodi scomodi e dottrine e insegnamenti strampalati.
Esiste comunque una longeva voluta e subdola ma potente strategia di manipolazione atta a riuscire a far credere che esiste una costante "luce progressiva" che in qualche modo "scusa" ogni passato, ma che una mente normale giudicherebbe maree siccessive di assurdità e sciocchezze.
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4401
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Metallo Pesante » 28/09/2021, 22:54

Socrate69 ha scritto:Ma addirittura di Rutherford non gli frega niente. Una volta accennai questo fatto (alcolismo di Rutherford) ad un Anziano, che mi rispose proprio così.
Avrete notato che sono rarissimi gli aspetti della loro storia che vengono ricordati ai Testimoni di oggi, il motivo? Ovvio, molti inizierebbero a ragionare. Avevano cercato alcuni anni fà di dare una sembianza di trasparenza sulle loro origini con il libro "Proclamatori", libro molto edulcorato e parziale, ma solo perché internet stava iniziando a spiazzarli, rivelando una gran quantità di episodi scomodi e dottrine e insegnamenti strampalati.
Esiste comunque una longeva voluta e subdola ma potente strategia di manipolazione atta a riuscire a far credere che esiste una costante "luce progressiva" che in qualche modo "scusa" ogni passato, ma che una mente normale giudicherebbe maree successive di assurdità e sciocchezze.


Bravissimo, hai colto nel segno. Tra l'altro, a giorni chiedo ad Achille se è interessato a farmi tradurre per il sito un'analisi di Lloyd Evans dell'ultimo libro sulla storia dell'organizzazione, Il Regno di Dio è già una realtà! del 2014, un libro obbrobrioso che fa rimpiangere di gran lunga il libro del 1993 Testimoni di Geova, proclamatori del Regno di Dio, che va al pari della manipolazione della storia dell'organizzazione ai fini di nascondere elementi scomodi e adattarla alla sua teologia bislacca.
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 389
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici