Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Quanti sacrifici inutili per Geova

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Quanti sacrifici inutili per Geova

Messaggiodi Verdemare » 27/04/2012, 15:03

Questa mattina al supermercato, ho incontrato una cara sorella col marito incredulo, questa e' una " sorella" particolare per me, ero molto attaccata a lei, la conosco da quando ancora studiava, ha circa vent' anni piu' di me e la consideravo un po' come la mia mamma, dato che la mia abita lontano. E' sempre stata zelante fino all' eccesso, era sempre in servizio, faceva spesso la pioniera durante l' anno, con lei facevo i KM a piedi in servizio, era instancabile, aveva studi visite, itinerari. Perche' parlo al passato? Si, e' sempre zelante, va ancora in servizio ,ma nelle sue condizioni , un' altra si abbatterebbe , non uscirebbe piu' di casa. Da tre anni combatte contro il cancro, ormai si e' propagato per tutto il corpo, e' in metastasi, fa chemioterapia e radioterapia, cammina a fatica, lei che era un' instancabile predicatrice, faceva vergognare quelle giovani, lei, che grazie al suo servizio, alzava la media della congregazione, lei, che se c' erano da fare le pulizie in Sala era sempre la prima , che invitava a pranzo tutti i sorveglianti , che organizzava festicciole per i bimbi della congregazione, che nonostante un marito incredulo non mancava mai a un' adunanza, si meritava tutto questo? Questa donna sa che ha i giorni contati. Quanti sacrifici ha fatto per Geova,dove sono le benedizioni? Quando io ho fatto questa domanda agli anziani mi hanno risposto che Geova non ci protegge da malattie, disgrazie, perdita di lavoro, ecc. ,le benedizioni di Geova sono prima di tutto spirituali. Cioe' ? Ci fa tovare tanti studi biblici? Ci fa lasciare tante riviste? Ci fa trovare un lavoro part time per fare i pioniei? Boh, non capisco. :boh:
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 27/04/2012, 15:47

Io mi auguro che quella creatura sia stata felice di quel che ha fatto e che per lei non sia mai stato sacrificio, così come ora, vorrei che non pensasse con rammarico a quel che non può più fare.
E che il suo male le dia un po' di tregua.
Se la sua è stata una vita di fede anche se mal riposta, di certo Qualcuno lo apprezza.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Fulvio » 27/04/2012, 15:50

Che tristezza leggere il tuo pensiero... quante volte mi è capitato di vedere brave sorelle o bravi fratelli spendersi fino allo stremo per quella che loro ritengono "la verità". E poi raccogliere una fine triste e dolorosa, quante volte mi sono posto la domanda ma come è possibile che un Dio d'amore mi aiuti a trovare lavoro ( se in armonia con il desiderio di servire ) poi permetta così tanto dolore. Ormai sono 42 anni da quando sono entrato in contatto con i tdg e piano piano ne ho visti passare tantissimi. Mi è venuta in mente anche la mia mamma che ancora oggi va in servizio , si spende per l'opera, e non manca di farmi la morale perchè non frequento più. Devo ammettere che mi fa un po' arrabbiare ma mi fa anche tanta tenerezza, al punto che ho smesso di cercare di spiegarle i mie motivi. Forse è meglio così, arrivati ad un certo punto capire che in fondo è stata una grande fregatura, sarebbe troppo!
Fulvio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 20/03/2012, 18:22

Messaggiodi lely » 27/04/2012, 15:54

infatti io continuo a sostenere che per certe persone togliergli la loro 'fede' sarebbe come ucciderli
Avatar utente
lely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1656
Iscritto il: 25/02/2012, 23:01

Messaggiodi Amalia » 27/04/2012, 15:58

Mi hai fatto riflettere...se mi capitasse una malattia così incolperei Dio per tutti gli anni di università e tempo speso sui libri, per tutte le mattine che sono andata a lavoro quando avrei preferito dormire, e via dicendo...?come se avessi perso tempo...ma questo è la vita...ognuno si appassiona e si spende per qualcosa o qualcuno, un'idea. Poi il male colpisce a caso, il sole splende sui buoni e sui cattivi, la pioggia bagna in egual misura il ladro e il misericordioso. Dio è solo amore, non è la causa del male che tocca qualcuno...lui si limiterà a giudicare come abbiamo speso il nostro tempo, tanto o poco che sia stato
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Gold
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino

Messaggiodi Verdemare » 27/04/2012, 16:41

Amalia ha scritto:Mi hai fatto riflettere...se mi capitasse una malattia così incolperei Dio per tutti gli anni di università e tempo speso sui libri, per tutte le mattine che sono andata a lavoro quando avrei preferito dormire, e via dicendo...?come se avessi perso tempo...ma questo è la vita...ognuno si appassiona e si spende per qualcosa o qualcuno, un'idea. Poi il male colpisce a caso, il sole splende sui buoni e sui cattivi, la pioggia bagna in egual misura il ladro e il misericordioso. Dio è solo amore, non è la causa del male che tocca qualcuno...lui si limiterà a giudicare come abbiamo speso il nostro tempo, tanto o poco che sia stato


Qui non si tratta di incolpare Dio, ma mi dispiace vedere una donna che si e' spesa cosi' tanto per lui da non trovare il tempo materiale di prendersi cura di se stessa e sottovalutare dei chiari segnali che il suo corpo le mandava, era troppo impegnata nelle " attivita' teocratiche " benedette da Geova. Ma almeno morira' contenta, no? :test:
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi Ray » 27/04/2012, 16:44

Speriamo che Dio veda nei cuori delle persone, e non nel credo wt di questa tua amica.Infondo e' una vittima WT.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11576
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 27/04/2012, 17:03

Ray
Speriamo che Dio veda nei cuori delle persone, e non nel credo wt di questa tua amica.Infondo e' una vittima WT.


Concordo con l'affermazione di Ray.

Servire Dio lo si fa a "Prescindere", la salvezza di una persona(parlando in generale) non è legata ad una certa appartenenza, bensì alla "Legge Naturale" è quella legge fondamentale che ogni persona ha insita nel proprio essere, se questa persona si è letteralmente consumata per il suo "Geova" Dio ne tiene conto, poiché nella sua inconsapevolezza pensava di servire Dio, e se questo è poi suffragato dalle opere buone nulla impedisce di essere approvata da Dio, poiché è l'uomo legato a Dio e non Dio all'uomo, ecco allora che persone anche "atee" ma che ubbidiscono alla legge interiore possono essere approvate, mi auguro che questa donna non sappia mai come effettivamente stiano le cose e che possa finire il corso della vita con serenità.
Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Amalia » 27/04/2012, 17:20

Verdemare ha scritto:
Amalia ha scritto:Mi hai fatto riflettere...se mi capitasse una malattia così incolperei Dio per tutti gli anni di università e tempo speso sui libri, per tutte le mattine che sono andata a lavoro quando avrei preferito dormire, e via dicendo...?come se avessi perso tempo...ma questo è la vita...ognuno si appassiona e si spende per qualcosa o qualcuno, un'idea. Poi il male colpisce a caso, il sole splende sui buoni e sui cattivi, la pioggia bagna in egual misura il ladro e il misericordioso. Dio è solo amore, non è la causa del male che tocca qualcuno...lui si limiterà a giudicare come abbiamo speso il nostro tempo, tanto o poco che sia stato


Qui non si tratta di incolpare Dio, ma mi dispiace vedere una donna che si e' spesa cosi' tanto per lui da non trovare il tempo materiale di prendersi cura di se stessa e sottovalutare dei chiari segnali che il suo corpo le mandava, era troppo impegnata nelle " attivita' teocratiche " benedette da Geova. Ma almeno morira' contenta, no? :test:

Così il discorso cambia, se lei deliberatamente ha Trascurato la propria salute e le possibili terapie per star dietro alle attività teocratiche ... mi viene in mente il comandamento "ama il tuo prossimo COME TE STESSO" ...in questo caso l'equazione non torna più, un conto è spendersi per gli altri e un conto trascurarsi o farsi del male evitabile per gli altri. In ogni caso è una dimostrazione in più di quanta presa la dottrina Geovista possa avere sugli individui con le sue richieste sempre pressanti.
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Gold
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino

Messaggiodi deliverance1979 » 27/04/2012, 18:15

Cara Verdemare, quello che tu hai espresso con la moltitudine di domande riferite a questa persona sfortunata, sono state proprio le stesse domande che forse covavo dentro da anni, le quali risposte mi hanno dato la forza per spezzare le catene di questa religione dai tratti settari....

Dopo 20 anni di sacrifici per la verità ho analizzato la mia vita e sono giunto alle tue stesse conclusioni, identiche.....

20 anni di umiliazioni, di diversità, di rinunce a sport e divertimenti del mondo, di uscite fantozziane durante l'ora di religione, di prese in giro durante i festeggiamenti dei compleanni, di giocattoli e fantasie ludiche perennemente castrate, di martedi, giovedi sera sprecati per le adunanze, di sonnacchiose domeniche pomeriggio sprecate in sala quando i primi soli di aprile incoraggiavano a farsi una bella passeggiata in centro città con gli amici, di rinunce alla frequentazione di ragazze del mondo e via dicendo....

e dopo 20 anni di questa m...a cosa mi ha dato la famosa verità o Geova rispetto ai miei amici del mondo che invece sono sempre stati spensierati e si sono vissuti i loro migliori anni della giovinezza nella libertà lecità più totale.....
La risposta è stata un grottesco NULLA.....

Anzi, molti complessi, tare mentali, pseudo traumi, esperienze non fatte nella giusta età e via dicendo.... :ok: :strettamano:

A queste argomentazioni nessun anziano, sorvegliante viaggiante e unto potrebbe risponderti se non per mezzo di balbettanti auto convincimenti, pseudo benedizioni future e via dicendo.......
Le ultime volte che vennero a farmi visita, ho incalzato molto sorveglianti ed anziani su queste famose ricche benedizioni, protezioni spirituali e vaccate del genere scritte a volontà su annuari, riviste e pubblicazioni.......nessuno mi ha mai dato una risposta netta.....tutti hanno dovuto sommessamente ammettere che alla fine di concreto è solo lo stato d'animo......

Ed io impietosamente ho sempre detto loro......adesso andatelo a dire a chi ventenne per la verità si è fatto fucilare nei campi di concentramento nazisti per non fare compromesso, perchè pensava che quella era una prova degli ultimi giorni e secondo le fantavaccate della WTS pensava che forse Harmaghedon era alle porte, se solo quello studente biblico avesse firmato un compromesso, non solo si sarebbe salvato dal lagher, ma avrebbe vissuto fino ad oggi con tanto di figli e nipoti.....e tutto questo non è opinabile, è storia... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi phoenix74 » 27/04/2012, 20:49

Gabriella Prosperi ha scritto:Io mi auguro che quella creatura sia stata felice di quel che ha fatto e che per lei non sia mai stato sacrificio, così come ora, vorrei che non pensasse con rammarico a quel che non può più fare.
E che il suo male le dia un po' di tregua.
Se la sua è stata una vita di fede anche se mal riposta, di certo Qualcuno lo apprezza.
Gabriella


:quoto100:

spero anch'io che trovi pace nel suo cuore... come osservava un altro forumista in certi casi sarebbe meglio non si rendessero conto della situazione.

Anch'io ho saputo di un ragazzo (dissociato), che anni sta malissimo... quando io ero uscito aveva fitte all'addome ma pareva che una terapia avesse successo... ora da poco più di due anni gli hanno scoperto avvelenamento da metalli pesanti.

Nessun tdg si è degnato di avvisarmi nel frattempo (sono disassociato da 5 anni), un altro fuoriuscito mi aveva accennato che su facebook narrava la sua storia (a parte il capitolo tdg) ma molto tempo dopo la mia uscita.

Sono andato a visitarlo di persona (un anno fa) aspettandomi opposizione dura da parte della madre (tdg attiva ma di un altra sala); la poverina era abbattuta e poco speranzosa, non ha fatto neanche caso... nonostante esami e terapie (anche sperimentali) nessun miglioramento, si è solo stabilizzato un pò. Nel frattempo è rimasto sempre a letto con terapia di morfina per oltre 5 anni, ora in soluzione liquida (ha 45 anni).

Nonostante tutto (i tdg vengono a visitarlo di nascosto) mi spiegava che "potevo tornare"... Ho spiegato con calma che non ci torno mai più nei tdg, poi dopo pochi minuti si era addormentato, l'ho risvegliato e salutato.

Quindi ho pregato per lui, affinchè potesse stabilizzarsi e migliorare per avere una vita migliore; anche se un domani mi ignorasse spero almeno possa guarire.

Oltre 5 anni fa praticava sport ed era molto attivo, doveva sposarsi e costruirsi una casetta; la casa gliela hanno completata i genitori ed il fratello (tdg), la ragazza (tdg) lo ha lasciato.
"Ci sono prigioni senza sbarre, ne guardiani. in cui Guide spirituali comandano. Possibile?
La realtà la percepisci dalle informazioni, comportamento ed emozioni derivano dalle relazioni dell'ambiente sociale.
Se cambi questi quattro elementi modificherai la prospettiva in cui la persona vede sè stessa ed il mondo esterno."

Steve Hassan "Mentalmente liberi"
phoenix74
Utente Senior
 
Messaggi: 667
Iscritto il: 31/03/2012, 18:30

Messaggiodi d. gilmour » 27/04/2012, 21:23

Gabriella Prosperi ha scritto:Io mi auguro che quella creatura sia stata felice di quel che ha fatto e che per lei non sia mai stato sacrificio, così come ora, vorrei che non pensasse con rammarico a quel che non può più fare.
E che il suo male le dia un po' di tregua.


quoto. l'essenziale è che il suo percorso di vita sia stato sereno in quello che credeva, perché così i sacrifici non hanno pesato. e mi auguro di tutto cuore che quelli della sua congregazione le siano vicini.
a questo proposito mi viene in mente un tdg della congregazione a cui mi associavo: ha 47 anni e da 3 combatte contro un tumore ai polmoni. sembra che le metastasi siano partite da un po'. siamo stati molto amici per diversi anni. eravamo le menti libere della congregazione, oltre che il sogno proibito delle donne dai 15 agli anta (mi rendo conto che lì dentro è come sparare sulla croce rossa, ma vabbè :ironico: ), poi abbiamo dovuto diradare la frequentazione per quieto vivere perché le mogli proprio non si prendevano. sua moglie, tdg, è una donna sgradevole e cattiva che gli ha fatto passare le pene dell'inferno (ricordo una volta che, riferendosi a lei, disse che era un tumore che si portava dietro; poi poverino il cancro se l'è beccato sul serio).
sempre tenuto ai margini, ora si ritrova solo dopo una vita dentro la wts, ad affrontare un percorso terribile, senza amici veri.
l'ho incontrato circa un mese fa, è stato lui a chiamarmi da dentro la macchina con il suo caratteristico oooh!. ci sentiamo su facebook ogni tanto, il suo spirito è sempre indomito, dissacrante, ma è uno strazio...
Avatar utente
d. gilmour
Utente Senior
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 16/07/2009, 17:37

Messaggiodi Verdemare » 27/04/2012, 23:00

Fulvio ha scritto:Che tristezza leggere il tuo pensiero... quante volte mi è capitato di vedere brave sorelle o bravi fratelli spendersi fino allo stremo per quella che loro ritengono "la verità". E poi raccogliere una fine triste e dolorosa, quante volte mi sono posto la domanda ma come è possibile che un Dio d'amore mi aiuti a trovare lavoro ( se in armonia con il desiderio di servire ) poi permetta così tanto dolore. Ormai sono 42 anni da quando sono entrato in contatto con i tdg e piano piano ne ho visti passare tantissimi. Mi è venuta in mente anche la mia mamma che ancora oggi va in servizio , si spende per l'opera, e non manca di farmi la morale perchè non frequento più. Devo ammettere che mi fa un po' arrabbiare ma mi fa anche tanta tenerezza, al punto che ho smesso di cercare di spiegarle i mie motivi. Forse è meglio così, arrivati ad un certo punto capire che in fondo è stata una grande fregatura, sarebbe troppo!



Proprio per questo, con questa sorella evito di parlarle, se posso, perche' ho paura di dire cose che potrebbero ferirla,lei si sente abbandonata da me, perche' prima stavamo molto insieme, e non capisce perche' mi comporto cosi' , ma per il suo bene preferisco non telefonarle nemmeno,a costo di sembrare che non mi interesso piu' di lei, se le spiegassi certe cose che ho scoperto le farebbero male,a parte che non mi ascolterebbe, ma e' meglio che si illuda di aver speso la sua vita in una giusta causa e che muoia ( piu' tardi possibile) convinta di aver servito Dio nel modo giusto. :piange:
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi lely » 28/04/2012, 6:13

sono d'accordo verdemare...
Avatar utente
lely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1656
Iscritto il: 25/02/2012, 23:01

Messaggiodi DeProggy » 28/04/2012, 9:18

lely ha scritto:infatti io continuo a sostenere che per certe persone togliergli la loro 'fede' sarebbe come ucciderli


concordo pienamente, alcuni hanno bisogno di non mollare la WTS, altrimenti la loro vita andrebbe in frantumi. Pensando un´ po´ ai fratelli della cogregazione che ho frequentato sono giunto alla stessa conclusione. Perche´ e´ cosi, chi o cosa li ha resi in questo stato penoso e´ un ´ altra questione discussa gia´ molte volte sull´ forum.
Credo che nessun forista appartenga a questo gruppo.
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein
L´AMORE INFINITO E´ L´UNICA VERITA´, tutto il resto e´illusione - David Icke
Presentazione: viewtopic.php?f=8&t=8764&p=127135#p127135
Avatar utente
DeProggy
Utente Junior
 
Messaggi: 495
Iscritto il: 05/10/2011, 16:28

Messaggiodi Verdemare » 28/04/2012, 10:29

DeProggy ha scritto:
lely ha scritto:infatti io continuo a sostenere che per certe persone togliergli la loro 'fede' sarebbe come ucciderli


concordo pienamente, alcuni hanno bisogno di non mollare la WTS, altrimenti la loro vita andrebbe in frantumi. Pensando un´ po´ ai fratelli della cogregazione che ho frequentato sono giunto alla stessa conclusione. Perche´ e´ cosi, chi o cosa li ha resi in questo stato penoso e´ un ´ altra questione discussa gia´ molte volte sull´ forum.
Credo che nessun forista appartenga a questo gruppo.



Credo, purtroppo che mio marito sia uno di questi, VUOLE credere che questa sia la verita' e io glielo lascero' credere finche' non succedera' qualcosa che lo faccia svegliare da solo, senza traumi. :carezza:
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici