Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Particolare attenzione a uno solo...o racconti differenti?

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Particolare attenzione a uno solo...o racconti differenti?

Messaggiodi Romagnolo » 10/08/2018, 13:03

Chi ha letto le narrazioni dei Sinottici relativi a quando Gesù giunto sull' altra riva del mar di Galilea libera degli indemoniati acconsentendo ai demòni di andare in un branco di porci, non può non aver notato che mentre Matteo parla di 2 indemoniati, i racconti paralleli di Marco e Luca ne descrivono solo uno.
Come l' Organizzazione ha giustificato questa discrepanza non indifferente?
Nel libro "Gesù, la Via, la Verità e la Vita" danno questa spiegazione:
....da un cimitero lì vicino escono due indemoniati dall’ aspetto minaccioso che corrono incontro a Gesù, l’ attenzione si concentra in modo particolare su uno dei due uomini, forse perché è più violento dell’ altro ed è da più tempo sotto il controllo dei demòni.
Come spiegazione l' ho accettata per tanti anni...per il fatto che risolveva apparentemente la contraddizione,...da qualche tempo però sono un tantino dubbioso...per un motivo molto semplice: Se lo scopo era concentrarsi sù uno in particolare i racconti avrebbero comunque dovuto introdurre entrambi gli indemoniati per poi concentrare il racconto su uno solo,...ma Marco e Luca non fanno questo, partono fin da subito con l' idea che vi sia un solo soggetto indemoniato...e questo non compie neppure nulla di particolarmente ecclatante che possa differenziarlo dall' altro poichè le conversazioni che ritroviamo sono analoghe nei tre racconti..solo che in uno sono al plurale e negli altri al singolare.
Pure la testimonianza dei mandriani a fine delle narrazioni sono in Matteo rivolte nei confronti di entrambi gli indemoniati, mentre negli altri due solo nei riguardi di uno.
Insomma questo è il mio soggettivo parere.... qui siamo di fronte a due narrazioni differenti dove in una gli indemoniati sono due e nell' altra uno solo, possibile che gli scrittori ispirati dei Vangeli non fossero in grado di tramandare la narrazione esatta di quell' avvenimento?
Tale incongruenza è pericolosa per la credibilità degli scrittori e di conseguenza dei loro scritti per cui cercare di arrampicarsi in qualche modo sugli specchi diventa un fattore prioritario per tutte le religioni cristiane specialmente per quelle millenariste come i Testimoni di Geova che credono che Dio abbia protetto la sua parola ispirata nei secoli e che essa sia degna di fiducia.
Per chi vuole confrontare le narrazioni,...eccovele servite:
MATTEO 8: 28 Quando arrivò all’altra riva, nella regione dei gadareni, gli andarono incontro due indemoniati che venivano dai luoghi di sepoltura. Erano talmente violenti che nessuno aveva il coraggio di passare per quella strada. 29 Ed ecco che si misero a gridare, dicendo: “Che cosa vuoi da noi, Figlio di Dio? Sei venuto qui a tormentarci prima del tempo?” 30 Lontano da loro c’era un grande branco di porci al pascolo. 31 E i demòni supplicavano Gesù, dicendo: “Se ci espelli, mandaci nel branco di porci”. 32 Così lui disse loro: “Andate!” Quindi uscirono, ed entrarono nei porci. Ed ecco, l’intero branco si lanciò dal precipizio giù nel mare e morì nelle acque. 33 Allora i guardiani dei porci fuggirono e, andati in città, raccontarono tutto, compreso il fatto degli indemoniati. 34 Tutta la città andò dunque incontro a Gesù e, quando lo videro, lo pregarono di andare via dalla loro regione


MARCO 5: 5 E arrivarono all’altra riva del mare, nella regione dei geraseni. 2 Non appena Gesù scese dalla barca, un uomo posseduto da uno spirito impuro gli andò incontro dalle tombe. 3 Aveva la sua dimora fra le tombe, e fino ad allora nessuno era riuscito a tenerlo legato, nemmeno con una catena. 4 Era stato spesso legato con ferri e catene, ma aveva rotto le catene e fatto a pezzi i ferri; nessuno aveva avuto la forza di domarlo. 5 Di continuo, notte e giorno, stava fra le tombe e sui monti, gridando e lacerandosi con pietre. 6 Ma, vedendo Gesù da lontano, corse a inchinarsi davanti a lui. 7 Quindi a gran voce gridò: “Che cosa vuoi da me, Gesù, Figlio dell’Iddio Altissimo? Giurami su Dio che non mi tormenterai”. 8 Gesù infatti gli aveva detto: “Esci da quest’uomo, spirito impuro!” 9 Poi Gesù gli chiese: “Qual è il tuo nome?” Lui rispose: “Il mio nome è Legione, perché siamo molti”. 10 E continuò a supplicarlo di non mandare gli spiriti fuori da quella regione. 11 Dato che là, sulle pendici del monte, c’era un grande branco di porci che pascolava, 12 gli spiriti lo supplicarono, dicendo: “Mandaci nei porci: facci entrare dentro di loro”. 13 Gesù acconsentì. Quindi gli spiriti impuri uscirono, ed entrarono nei porci. Il branco si lanciò dal precipizio giù nel mare: erano circa 2.000, e annegarono tutti. 14 Allora i guardiani dei porci fuggirono e raccontarono il fatto in città e nelle campagne, e la gente venne a vedere che cosa era successo.h 15 Arrivati da Gesù, videro l’indemoniato — quello che era stato posseduto dalla legione — seduto, vestito e in sé. Allora si spaventarono. 16 E quelli che avevano visto l’accaduto raccontarono loro cosa era successo all’indemoniato e ai porci. 17 Essi cominciarono quindi a supplicarlo di andare via dalla loro regione.

Luca 8: 26 E approdarono nella regione dei geraseni, che è sulla sponda opposta alla Galilea. 27 Quando Gesù scese a terra, gli venne incontro dalla città un indemoniato. Da tanto tempo l’uomo non indossava indumenti, e non stava in una casa, ma fra le tombe. 28 Non appena vide Gesù, gridò e gli si gettò ai piedi, e disse a gran voce: “Che cosa vuoi da me, Gesù, Figlio dell’Iddio Altissimo? Ti supplico, non tormentarmi!” 29 (Gesù, infatti, aveva ordinato allo spirito impuro di uscire dall’uomo. Parecchie volte questo si era impossessato di lui, e in diverse occasioni l’uomo era stato legato con catene e ferri ed era stato messo sotto custodia, ma rompeva i legami, e il demonio lo conduceva in posti isolati.) 30 “Come ti chiami?”, gli chiese Gesù. “Legione”, rispose, perché in lui erano entrati molti demòni. 31 E lo imploravano di non ordinare loro di andarsene nell’abisso. 32 Dato che là sul monte c’era un grande branco di porci che pascolava, i demòni lo supplicarono di permettere loro di entrare nei porci, e lui acconsentì. 33 Allora uscirono dall’uomo ed entrarono nei porci, e il branco si lanciò dal precipizio giù nel lago e annegò. 34 I guardiani dei porci, quando videro ciò che era accaduto, fuggirono e raccontarono il fatto in città e nelle campagne. 35 Quindi la gente uscì per vedere cos’era successo. Andarono da Gesù e, seduto ai suoi piedi, trovarono l’uomo dal quale erano usciti i demòni: era vestito ed era tornato in sé. Allora si spaventarono. 36 Quelli che avevano visto l’accaduto riferirono loro come l’indemoniato era stato sanato. 37 E gli abitanti della circostante regione dei geraseni, in gran numero, chiesero a Gesù di andar via, perché erano in preda al timore. Perciò Gesù salì sulla barca per andarsene.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4920
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Marco Veneziano » 10/08/2018, 14:08

Siamo sempre lì: dipende da che cosa si intende per ispirazione, inerranza e verità della Scrittura.
Marco Veneziano
Nuovo Utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 30/06/2018, 13:18

Messaggiodi Romagnolo » 10/08/2018, 15:55

Esatto Marco, il punto può essere soggettivo e differire da persona a persona, i problemi nascono quando una religione vuole parlare per tutti e non lasciare sufficiente gioco alle libere interpretazioni personali, bastava dire che evidentemente Marco e Luca facevano riferimento a narrazioni tramandate che non rendevano accuratamente l evento accaduto, piuttosto che tentare di armonizzare l inarmomizzabile. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4920
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Marco Veneziano » 10/08/2018, 17:07

Romagnolo ha scritto:Esatto Marco, il punto può essere soggettivo e differire da persona a persona, i problemi nascono quando una religione vuole parlare per tutti e non lasciare sufficiente gioco alle libere interpretazioni personali, bastava dire che evidentemente Marco e Luca facevano riferimento a narrazioni tramandate che non rendevano accuratamente l evento accaduto, piuttosto che tentare di armonizzare l inarmomizzabile. :blu:


Da persona a persona, ma anche, come più spesso avviene, da confessione a confessione.
Marco Veneziano
Nuovo Utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 30/06/2018, 13:18

Messaggiodi Marco Veneziano » 10/08/2018, 17:24

bastava dire che evidentemente Marco e Luca facevano riferimento a narrazioni tramandate che non rendevano accuratamente l evento accaduto, piuttosto che tentare di armonizzare


Ma tu sai che questo la WTS non può dirlo, perché dipende da una concezione dell'ispirazione di tipo fondamentalista, dove tutto ciò che la Scrittura afferma è vero alla lettera. Ora, questo poteva andare bene un paio di secoli fa, ma oggi, con la quantità di studi biblici (da parte di gente qualificata, ovviamente, non da sedicenti tali)...

In questi giorni sono alle prese con la stesura della tesi e ogni tanto mi imbatto in certe "perle" che davvero mi fanno rabbrividire.

Ti faccio un esempio

Leggendo la prefazione della New World Translation of the Hebrew Scriptures (il secondo dei 6 volumi originali della Traduzione del Nuovo Mondo, pubblicata tra il 1950-1960), del 1953, volendo affermare la non legittimità di diciture come Antico Testamento, ecco cosa scrive il Comitato:

"We have refrained from calling these Hebrew Scriptures "The Old Testament", because they are not a testament or covenant. The ground they cover extends thousands of years before the old Law Covenant that Jehovah God made with the Israelites through his prophet Moses. Moreover, the four gospel accounts ofthe Christian Greek Scriptures written by the disciples Matthew, Mark, Luke and John apply to a time when the old Mosaic Latv Covenant was still in force upon Jesus and his disciple" p. 7 (corsivo mio)

Parafrasi: La dicitura di Scritture ebraiche è da preferirsi a quella di “Antico Testamento”, giacché non si tratta né di un testamento né di un patto: i fatti narrati coprono infatti un periodo di tempo che si estende per millenni, e che inizia ben prima del patto che Geova Dio fece a un certo punto con gli Israeliti per mezzo di Mosè. Inoltre, il racconto dei quattro Vangeli si riferisce a un tempo in cui la Legge di Mosè, e con essa l’antico patto, era ancora in vigore.

Però al Comitato sembra sfuggire che, secondo questa stessa logica, parlare di Scritture Greche Cristiane risulta di fatto anacronistico, essendo le vicende in esse narrate perlopiù antecedenti all’appellativo di “cristiani” dato ai seguaci di Gesù! Cf At 11,26.

Ti rendi conto...
Marco Veneziano
Nuovo Utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 30/06/2018, 13:18

Messaggiodi Romagnolo » 10/08/2018, 20:00

Ahahahahahahaha.......grande Marco : :strettamano: sei di un acume eccezionale. :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4920
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

bè....

Messaggiodi JohnC » 11/08/2018, 11:47

JohnC
Nuovo Utente
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 21/11/2015, 21:24
Località: roma

Messaggiodi Romagnolo » 11/08/2018, 14:26

Ho visto proprio oggi un video sul ritrovamento di quei manoscritti, mi pare fosse un documentario di History channell, va detto che tali testi non sono molto utili per quanto concerne il capire i vangeli comunemente accettati, ma gettano una chiara luce sul mondo del cristianesimo gnostico.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4920
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici