Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Quante congregazioni spariranno per...vecchiaia?

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Quante congregazioni spariranno per...vecchiaia?

Messaggiodi Romagnolo » 16/09/2018, 11:53

Dato che ultimamente si stanno aprendo svariati post con link diretto ad altri siti, mi aggiungo alla cricca pure io segnalandovi una considerazione che trovo alquanto interessante apparsa in un altro forum:
http://proclamatoreconsapevole2.blogspo ... geova.html
Io non ho avuto modo di vedere coi miei occhi molte congregazioni, ma dal sentito dire da diversi TdG ve ne sarebbero alcune dove quelli avanti d' età costituirebbero il grosso di intere congregazioni, a chi di voi ha avuto modo di girare per le altre congregazioni che cosa ha potutto constatare?
Stando in tema alcune settimane fà ho avuto occasione di fermarmi una Domenica in una sala del regno dove ho fatto caso alla presenza di una sola bambina presumibilmente sotto i 5 anni, guardandomi attorno si saltava per età a due-tre giovani adolescenti; poi...tutti adulti.
Ho subito immaginato quella bambina che quando a sua volta sarà adolescente...con tutte le fisime e le necessità psicologiche di avere amici coetanei si ritroverà sola in quella congregazione, con gli altri ragazzetti nel frattempo divenuti ormai giovani adulti.
( sempre se poi crescendo resteranno TdG :blu: ), la sua unica speranza sarà che a breve qualche altra coppia generi dei figli, o che con l' opera di predicazione altri coetanei possano entrare a far parte della sua congregazione,...altrimenti per lei...la vedo dura. :triste:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4977
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi anima » 16/09/2018, 13:47

penso nessuna perche' ci saranno sempre nuovi tdg :pred:
Mi presento

E’ nei nostri momenti più bui che dobbiamo concentrarci per vedere la luce.
(Antonio Giordano)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4276
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi deliverance1979 » 16/09/2018, 14:00

Penso diverse, visto che i nati sono meno di coloro che si convertono dal "mondo" extra TDG.

Non scordiamoci che il boom, per lo meno qui in Italia, è avvenuto negli anni 70 - 90 e la stragrande maggioranza erano persone di fuori, ex cattolici che si convertirono al geovismo e trascinarono dentro anche i propri famigliari, genitori, nonni e zii compresi.

Oggi, molta della massa di quei convertiti è presente, ma sono vecchi, e quando inizieranno a scomparire, lasceranno delle voragini enormi di presenze, non rimpiazzabili dai nuovi nati e/o convertiti.

Penso che nei prossimi 25 anni (una generazione) ci sarà una contrazione notevole tra i TDG, per lo meno in Italia.

E comunque, già si vede la scarsa qualità di tale religione, che passando dagli anni 70 - 90 del secolo scorso, dove persone del mondo che, convertite a questo culto, credevano veramente che la fine fosse prossima, e per questo motivo donavano molte risorse economiche e di tempo all'espansione di tale opera (vedi la costruzione di sale del regno, nuovi convertiti, nuove sale delle assemblee, sdoppiamento delle congregazioni, mole di pubblicazioni da stampare enorme ed in molte lingue), ad un'odierna generazione di TDG sfigati che sembrano maggiori di numero, ma sono delle caccole a livello di qualità.

Non a caso, i numeri presentati nei vari annuari, che sembra crescere, in realtà ingloba anche le vecchie generazioni di TDG, quelle che hanno posto le fondamenta per l'espansione di tale fede, fondamenta di cui beneficiano anche i moderni TDG, ma che ormai, tali generazioni ormai anziani non possono più sostenere tali sforzi, motivo per cui, tutta la struttura globale di questa religione inizia a scricchiolare arretrando su molti fronti.

PS: La cosa interessante e per me sconcertante dell'articolo postato da Romagnolo, è osservare come quelli di proclamatoreconsapevole, pur criticando il Corpo Direttivo, credano ancora al nuovo mondo, ed a tutte le vaccate teologiche partorite dagli unti... :fronte:
In sostanza, stanno riproponendo la stessa chiave di lettura secondo cui i TDG, per volere di Geova, avrebbero restaurato la pura religione cristiana, uscendo dall'apostata Chiesa Cattolica o cristianità, proprio nella parte finale dei giorni.
Cosi loro pensano che possa esserci qualcosa di nuovo che sostituirà il moderno corpo direttivo con qualcos'altro.... :fronte: :fronte: :fronte:
Il problema è che non vogliono ammettere di credere ad una vaccata, ad un'illusione.
Non è venuto niente da che il 1914 è passato da oltre 104 anni.
Sono stati 10 decenni di attesa sprecati, dove vecchie generazioni morivano nella speranza di ricordare Harmagheddon, e nuove generazioni sono sopraggiunte sperando che loro avrebbero ricordato tale evento che poi avrebbe aperto le porte al millenario regno di Dio.

104 anni dove si sono cambiati ben 3 intendimenti sulla fine, di cui due, avvenuti dal 1995 al 2007, in sostanza in 12 anni, facendo capire palesemente che a Brooklyn, ora Warwick, non sanno più che pesci prendere....

Non riesco a capacitarmi come queste persone, ancora TDG, condannino il canale di Dio, ovvero il Corpo Direttivo, da cui però prendono il famoso cibo spirituale a suo tempo, ovvero la chiave di lettura che dovrebbe condurli alla grande tribolazione prima, Harmagheddon poi ed infine il nuovo mondo....
Qualcosa non riporta... :boh: :boh: :boh:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4970
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/09/2018, 14:47

No li non si può criticare il corpo direttivo, ti bannano e non pubblicano i commenti. Il succo del loro ragionamento è che non è il corpo direttivo a sbagliare ma i vari burocrati e Anziani, da loro chiamati vaccari, ad applicare male le direttive ed abusare della loro autorità. Si definiscono la "resistenza" ed auspicano che il corpo direttivo faccia le riforme per riportare l'honestah... Una sorta di movimento 5 stelle geovista va...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 16/09/2018, 15:37

VictorVonDoom ha scritto:No li non si può criticare il corpo direttivo, ti bannano e non pubblicano i commenti. Il succo del loro ragionamento è che non è il corpo direttivo a sbagliare ma i vari burocrati e Anziani, da loro chiamati vaccari, ad applicare male le direttive ed abusare della loro autorità. Si definiscono la "resistenza" ed auspicano che il corpo direttivo faccia le riforme per riportare l'honestah... Una sorta di movimento 5 stelle geovista va...


In sostanza è come rimanere fedeli alle direttive di Hitler il 25 aprile 1945.... e credere di poter vincere ancora la guerra.... :fronte: :fronte: :fronte:

Tanto per capire la situazione.... :ironico: :ironico: :ironico:



Sono ugualmente ridicoli...

Solo che qui c'erano le cannonate dei russi a scandire il tempo della caduta, i TDG si affievoliranno per inedia...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4970
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi ingannato » 17/09/2018, 9:43

deliverance1979 ha scritto:
E comunque, già si vede la scarsa qualità di tale religione, che passando dagli anni 70 - 90 del secolo scorso, dove persone del mondo che, convertite a questo culto, credevano veramente che la fine fosse prossima, e per questo motivo donavano molte risorse economiche e di tempo all'espansione di tale opera (vedi la costruzione di sale del regno, nuovi convertiti, nuove sale delle assemblee, sdoppiamento delle congregazioni, mole di pubblicazioni da stampare enorme ed in molte lingue), ad un'odierna generazione di TDG sfigati che sembrano maggiori di numero, ma sono delle caccole a livello di qualità.


Dici bene, caccole a livello qualità. E questa è diretta conseguenza di uno smarrimento interiore di questi "fedeli per inerzia", smarrimento a sua volta generato dalle recenti performance della loro dirigenza.
ingannato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 29/03/2014, 11:10

Messaggiodi deliverance1979 » 17/09/2018, 20:35

ingannato ha scritto:E questa è diretta conseguenza di uno smarrimento interiore di questi "fedeli per inerzia", smarrimento a sua volta generato dalle recenti performance della loro dirigenza.


I ricambio generazionale sta avvenendo principalmente all'interno dei TDG e, sono quelli nati in questa religione, che non hanno scelto per fede, ma per nascita.

Inoltre, i TDG hanno perso sia punti di riferimento profetici, non capendo più in che tempo vivono, quali sono i segni dei tempi tipici, cosa aspettarsi dal futuro.
Mentre nel secolo scorso hanno ingrossato pesantemente le loro fila con una fortunata chiave di lettura millenaristica, che aveva al suo interno molti dettagli e tasselli biblici e storici che sembravano dare ragione alla loro teologia, oggi, in questo primo quarto di secolo del XXI° millennio, non sanno più cosa aspettarsi dal futuro.
E' un continuo sbiascicare di frasi fatte, trite e ritrite...
Grande tribolazione, criminalità, terrorismo....
Ma senza un pathos di fondo, cosa che invece il XX° secolo aveva.
Due guerre mondiali, guerra fredda, possibile escalation nucleare, decolonizzazione del terzo mondo, terrorismo internazionale, crisi economiche, nuove malattie e via dicendo.

Oggi sembra tutto immobile e questo, a mio avviso ha danneggiato moltissimo quel senso di urgenza che invece dava energia e forza alle vecchie generazioni di TDG.

Inoltre, e parlo per l'italica penisola, i TDG hanno perso il loro primato di religione diversa, quindi hanno perso quello status simbol di figure per cosi dire "alternative" (teologicamente parlando) che dava loro quel fascino misto tra settario e ribelle, tipico di 30 - 40 anni fà.
Oggi sono una delle tante confessioni alternative alla Chiesa Cattolica...

Per quanto tempo ancora il Corpo Direttivo penserà di andare avanti con questo baraccone stanco e privo di ogni impulso emotivo, economico, evangelico...
Più le decadi passeranno e più peggioreranno sotto ogni punto di vista, fino ad un appiattimento totale...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4970
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Romagnolo » 18/09/2018, 10:35

Quoto in toto Deliv. la tua riflessione sul fatto che i tdg abbiano perso il fascino dell' alternativo alle religioni più blasonate, invece i paletti fermi delle previsioni questi non si sono affatto esauriti, oggi molto contano nella mente del tdg medio gli eventi catastrofici ambientali,...dai terremoti agli uragani.
Anche la persecuzione in Russia fa la sua parte a rafforzare le convinzioni di vivere gli ultimi giorni....ed è appunto su questo che punta il CD in questi anni,....spaventare ...spaventare la truppa, convincendola che Armaghedon è proprio dietro la porta così che si serrino i ranghi e questa religione non collassi su se stessa. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4977
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Piccola riflessione...

Messaggiodi Vieri » 18/09/2018, 11:29

Romagnolo ha scritto:Quoto in toto Deliv. la tua riflessione sul fatto che i tdg abbiano perso il fascino dell' alternativo alle religioni più blasonate, invece i paletti fermi delle previsioni questi non si sono affatto esauriti, oggi molto contano nella mente del tdg medio gli eventi catastrofici ambientali,...dai terremoti agli uragani.
Anche la persecuzione in Russia fa la sua parte a rafforzare le convinzioni di vivere gli ultimi giorni....ed è appunto su questo che punta il CD in questi anni,....spaventare ...spaventare la truppa, convincendola che Armaghedon è proprio dietro la porta così che si serrino i ranghi e questa religione non collassi su se stessa. :blu:

Una "religione" che basa i suoi fondamenti sulla paura genera una schiera di "servi" ma Gesù aveva detto:
Giovanni 15
1Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.
12Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati. 13Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. 14Voi siete miei amici, se farete ciò che io vi comando. 15Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre l'ho fatto conoscere a voi.

Esiste "gioia piena" vivere nella paura?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/09/2018, 11:36

Vieri ha scritto:
Romagnolo ha scritto:Quoto in toto Deliv. la tua riflessione sul fatto che i tdg abbiano perso il fascino dell' alternativo alle religioni più blasonate, invece i paletti fermi delle previsioni questi non si sono affatto esauriti, oggi molto contano nella mente del tdg medio gli eventi catastrofici ambientali,...dai terremoti agli uragani.
Anche la persecuzione in Russia fa la sua parte a rafforzare le convinzioni di vivere gli ultimi giorni....ed è appunto su questo che punta il CD in questi anni,....spaventare ...spaventare la truppa, convincendola che Armaghedon è proprio dietro la porta così che si serrino i ranghi e questa religione non collassi su se stessa. :blu:

Una "religione" che basa i suoi fondamenti sulla paura genera una schiera di "servi" ma Gesù aveva detto:
Giovanni 15
1Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.
12Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati. 13Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. 14Voi siete miei amici, se farete ciò che io vi comando. 15Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre l'ho fatto conoscere a voi.

Esiste "gioia piena" vivere nella paura?


Non esiste religione che accanto al messaggio "d'amore" (anche i TdG non vanno certo in giro a spaventare la gente ma a spiegare quanto amorevole sia Geova, quanto uno si dovrebbe innamorare di Lui, quanto questo amore che Lui ci ha mostrato mandando Suo Figlio dovrebbe spingerci a ricambiarLo blablabla...) non abbia anche la "punizione" per chi non segue la volontà della divinità di turno.
Bastone e carota...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Victor.....

Messaggiodi Vieri » 18/09/2018, 13:32

Non esiste religione che accanto al messaggio "d'amore"

No caro Victor, tu sei sempre attaccato al V.T. dove alla misericordia divina sono descritte anche terribili punizioni di Dio e dove "il bastone e la carota" risuonano in ogni occasione....

Io mi baso sulla vita di Gesù e sul Vangelo dove la parola "amatevi l'un l'altro come Io ho amato voi"....è preminente anche se:
Gesù parla ripetutamente della "Geenna", del "fuoco inestinguibile", [CfMt 5,22; Mt 5,29; Mt 13,42; Mt 13,50; Mc 9,43-48] che è riservato a chi sino alla fine della vita rifiuta di credere e di convertirsi, e dove possono perire sia l'anima che il corpo [Cf Mt 10,281.

In breve si parla di coloro che rifiutano di credere e di convertirsi, e dove possono perire sia l'anima che il corpo e la "pena dell'inferno è rappresentata dalla assoluta mancanza di Dio" escludendo le famose "bibliche" distruzioni e stragi inimmaginabili .......
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/09/2018, 14:00

Vieri ha scritto:
Non esiste religione che accanto al messaggio "d'amore"

No caro Victor, tu sei sempre attaccato al V.T. dove alla misericordia divina sono descritte anche terribili punizioni di Dio e dove "il bastone e la carota" risuonano in ogni occasione....

Io mi baso sulla vita di Gesù e sul Vangelo dove la parola "amatevi l'un l'altro come Io ho amato voi"....è preminente anche se:
Gesù parla ripetutamente della "Geenna", del "fuoco inestinguibile", [CfMt 5,22; Mt 5,29; Mt 13,42; Mt 13,50; Mc 9,43-48] che è riservato a chi sino alla fine della vita rifiuta di credere e di convertirsi, e dove possono perire sia l'anima che il corpo [Cf Mt 10,281.

In breve si parla di coloro che rifiutano di credere e di convertirsi, e dove possono perire sia l'anima che il corpo e la "pena dell'inferno è rappresentata dalla assoluta mancanza di Dio" escludendo le famose "bibliche" distruzioni e stragi inimmaginabili .......


Io non sono attaccato a nulla, per me non esistono 'ste cose. Ma anche nella tua dottrina esisterà una punizione per quelli che non fanno la volontà del tuo dio. Che poi tu preferisca non parlarne perchè fa cattiva pubblicità al tuo credo è un conto. Ma non mi dire che esistono solo benedizioni per chi fa il "bene" e, al massimo, il semplice oblio per chi fa il "male"...
Chiedo lumi a chi magari riesce ad essere più obiettivo: cosa prevede la dottrina cattolica per chi non fa la volontà del Signore? Magari potrebbe essere un argomento a parte dato che penso che andiamo OT.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 18/09/2018, 14:31

Non fu Gesù a peonunciare le parole di Matteo 25: 45, 46 , come ammonimento per chi non avrebbe avuto cura dei suoi fratelli ?
"45 Allora risponderà loro, dicendo: In verità vi dico che in quanto non l’avete fatto ad uno di questi minimi, non l’avete fatto neppure a me. 46 E questi se ne andranno a punizione eterna; ma i giusti a vita eterna."
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3708
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

No Victor....

Messaggiodi Vieri » 18/09/2018, 14:47

VictorVonDoom ha scritto:Io non sono attaccato a nulla, per me non esistono 'ste cose. Ma anche nella tua dottrina esisterà una punizione per quelli che non fanno la volontà del tuo dio. Che poi tu preferisca non parlarne perchè fa cattiva pubblicità al tuo credo è un conto. Ma non mi dire che esistono solo benedizioni per chi fa il "bene" e, al massimo, il semplice oblio per chi fa il "male"...
Chiedo lumi a chi magari riesce ad essere più obiettivo: cosa prevede la dottrina cattolica per chi non fa la volontà del Signore? Magari potrebbe essere un argomento a parte dato che penso che andiamo OT.

No Victor, non fraintendiamo sul fatto che i cattolici siano tutti "buonisti" e dove non si parli dell'Inferno come puoi notare da :
Dal Catechismo della Chiesa Cattolica numeri: 1034-1035.

«Gesù parla ripetutamente della "Geenna", del "fuoco inestinguibile", [CfMt 5,22; Mt 5,29; Mt 13,42; Mt 13,50; Mc 9,43-48] che è riservato a chi sino alla fine della vita rifiuta di credere e di convertirsi, e dove possono perire sia l'anima che il corpo [Cf Mt 10,281. Gesù annunzia con parole severe che egli "manderà i suoi angeli, i quali raccoglieranno... tutti gli operatori di iniquità e li getteranno nella fornace ardente (Mt 13,41-42), e che pronunzierà la condanna: "Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno!" (Mt25,41).

La Chiesa nel suo insegnamento afferma l'esistenza dell'inferno e la stia eternità. Le anime di coloro che muoiono in stato di peccato mortale, dopo la morte discendono immediatamente negli inferi, dove subiscono le pene dell'inferno, "il fuoco eterno " [Cf Simbolo "Quicumque ". Denz -Schn�rn_ 76: Sinodo di Costantinopoli: ibid., 409. 411; 2741. La pena principale dell'inferno consiste nella separazione eterna da Dio, nel quale soltanto l'uomo può avere la vita e la felicità per le quali è stato creato e alle quali aspira».

Come del resto avevo scritto prima, anche se è contemplata una punizione eterna per i malvagi, non sono presenti nel Vangelo quei toni apocalittici di tragiche punizioni compreso distruzioni di intere città e di stragi immani compreso donne e bambini,..... descritte in più parti della Bibbia ( V.T.) per chi non si era attenuto agli insegnamenti di Dio.

Come noterai nelle ultime parole, nel Vangelo la pena principale dell'inferno consiste nella separazione eterna da Dio ...
Fine OT
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/09/2018, 15:36

Onestamente, dalle parole del Vangelo, che la pena sia l'allontanamento da Dio lo leggi solo tu.
In ogni caso, il credo della tua fede dice (interpreta) che la pena PRINCIPALE è l'allontanamento da Dio... e quella ACCESSORIA? :occhiol:
Non ci saranno apocalissi e via dicendo... ma in fin dei conti, dopo morto, cosa aspetta uno che NON ha fatto la volontà del Signore? Semplice inesistenza o c'è una punizione?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Victor ma te le vai a cercare....

Messaggiodi Vieri » 18/09/2018, 15:55

.....ma in fin dei conti, dopo morto, cosa aspetta uno che NON ha fatto la volontà del Signore? Semplice inesistenza o c'è una punizione?

Questo lo scoprirai tu se non fai il bravo...... :risata: :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/09/2018, 16:00

Bah... onestà intellettuale saltami addosso.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Victor, Victor

Messaggiodi Vieri » 18/09/2018, 16:42

VictorVonDoom ha scritto:Bah... onestà intellettuale saltami addosso.

Male che vada di faremo compagnia ....... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 18/09/2018, 17:40

Be....mi unisco al gruppo di chi non si fida che la riprensione divina consista solo dall' essere esclusi dal suo iper mega party glamour per chi ha fatto la sua volontà.
Sia le parole di Paolo che quelle di Giovanni nelle loro lettere non sono affatto rassicuranti per chi non si volesse mettere in riga.
"È pauroso cadere nelle mani dell'iddio vivente " scrisse San Paolo. :addio: :triste:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4977
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/09/2018, 19:17

Romagnolo ha scritto:Be....mi unisco al gruppo di chi non si fida che la riprensione divina consista solo dall' essere esclusi dal suo iper mega party glamour per chi ha fatto la sua volontà.
Sia le parole di Paolo che quelle di Giovanni nelle loro lettere non sono affatto rassicuranti per chi non si volesse mettere in riga.
"È pauroso cadere nelle mani dell'iddio vivente " scrisse San Paolo. :addio: :triste:


Almeno i TdG sono più onesti, te lo dicono che se non fai la volontà di Geova Lui ti sfracellerà ad Armaghedon... ti cuocerà come un hot dog spaccato sulla griglia (cit. Morris). Non sono gli unici, ovviamente. Ogni religione prevede anatemi e punizioni per chi non fa la volontà della divinità di turno. Solo che qualcuno glissa... :occhiol:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1528
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici