Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ho fatto il salto.

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Ho fatto il salto.

Messaggiodi enkos » 13/09/2019, 20:54

Finalmente ho preso una posizione al riguardo, come descritto nella mia presentazione nell’apposita area, ho finalmente parlato con i miei genitori riguardo a ciò che sento.
La loro reazione è stata controllata anche se un po’ delusa, si aspettavano già che il problema fosse questo. Stavano solo aspettando che fossi io il primo a dirglielo.
Mi hanno fatto varie domande per cercare di capire quale fosse il problema.. fino alla fatidica domanda “Ma tu credi in Dio?”
La mia risposta è stata che io non lo so.
Hanno comunque detto che la vita è mia e devo scegliere io cosa farne, e ovvio se sceglierò di lasciare i TDG per loro sarà come perdere un figlio. Ma sono stati comprensivi e hanno detto che comunque devo scegliere la mia strada con le relative conseguenze
enkos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/09/2019, 22:00

Messaggiodi Neca » 13/09/2019, 21:25

Grande!Hai fatto la cosa giusta!Adesso prenditi una pausa di riflessione poi decidi sul da farsi!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3094
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Socrate69 » 13/09/2019, 22:55

Bene.
Però ecco tutto il condizionamento e la manipolazione mentale di questa setta dove stà: nel riuscire a far dire a un proprio figlio che è come se lo perdessero se lui decidesse di non seguire più i TdG !
A me una frase come questa mi avrebbe ferito, ma gli avrei risposto, per farli riflettere, che anche se io lasciassi i TdG, loro sarebbero sempre e comunque i miei cari genitori, e che per me non cambierebbe nulla, l'amore e l'affetto rimarrebbero intatti.
Perché non provare a dirglielo ?
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4035
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Wyclif » 14/09/2019, 3:19

Bravo hai fatto la cosa giusta, se i tuoi saranno tristi per quanto ti possa dispiacere non lasciarti prendere da questo sentimento, sii fermo nella tua decisione.

Adesso inizieranno le visite degli anziani la persuasione prenderanno qualche scrittura , ti diranno " Credi che lo schiavo fedele e saggio è il canale di Dio ?" e bla bla bla. aspettati minaccia di disassociazione se non ti ti fai convincere a ritornare su tuoi passi-

Con il tempo riacquisterai serenità e lucidità mentale cose impossibile avere nella setta dei Tdg.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1766
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi deliverance1979 » 14/09/2019, 7:52

enkos ha scritto:Hanno comunque detto che la vita è mia e devo scegliere io cosa farne, e ovvio se sceglierò di lasciare i TDG per loro sarà come perdere un figlio. Ma sono stati comprensivi e hanno detto che comunque devo scegliere la mia strada con le relative conseguenze


E' no, qui non ci siamo proprio... ma proprio per niente.

Con questa frase, hanno riassunto la vaccata massima di questa religione, la loro bassezza in termini di sensi di colpa e di mancanza di responsabilità in merito, di totale fallimento nei riguardi di ciò che rappresenta questo culto.

Partiamo con calma per poi non cadere vittima dei sensi di colpa dopo.

1 - Sono stati i TUOI genitori a crescerti, ed indottrinarti in questa religione, non sei tu che hai scelto questo. Ti diranno che ti sei battezzato (i poveri TDG ritardati di turno), certo, la risposta è questa, ma dopo 19 anni fatti di: Niente sport, separazione con le persone del mondo, niente compleanni, niente conformismi vari, censure di moltissime attività lecite e bombardamento psicologico dalla mattina alla sera di adunanze, Harmagheddon e fine del mondo.

2 - La totale delusione relativa appunto alla mancata fine del mondo. Diciamoci la verità, questa religione e la sua ridicola fede, si basano appunto sul ridicolo credere che presto verrà la fine del mondo... presto... 145 anni.... :fronte: .
Motivo per cui, i TDG cercano di interpretare la bibbia in maniera letterale, ed in questa loro visione, pastor Russell, in tempi non sospetti, 1874, cioè ieri, fondò questo movimento sulla base che presto il mondo sta per finire, appunto, e che dal 1914 stiamo vivendo negli ultimi giorni. Questo pathos psicologico, fa si che il TDG si auto convinca e convinca i propri famigliari di come rimanere in questo culto, sia in realtà l'unico biglietto utile per la salvezza di una fine del mondo che non verrà mai.
Questa NON venuta è dimostrata da tutte le generazioni di TDG che dal 1874 ad oggi, sono nate, cresciute e morte sperando di ricordare la fine ma che poi non l'hanno vista... :fronte:
Però, questa attesa di un evento cosi apocalittico, fa poi sparare le vaccate dette dai tuoi genitori... "Fai le tue scelte ma se lasci Geova è come se avessimo perso un figlio....." :fronte: :fronte: :fronte:

Se noti la reazione dei tuoi genitori, loro dicono frasi in loop, ovvero, le stesse che sentono sui video dei TDG dal broadcastig, che leggono nelle pubblicazioni, che gli rimangono impresse nella loro mente quando vanno alle assemblee ed ascoltano le esperienze di altri genitori che hanno un figlio disassociato, o peggio, quando vedono un dramma biblico e nell'adempimento moderno, il Corpo Direttivo, impiega tali momenti di grande emozione, per impartire direttive e cosa fare.... :fronte:

Senza contare che, i tuoi genitori hanno puntato su un cavallo perdente, ovvero la religione dei TDG, sacrificando le tue aspirazioni, ambizioni ed inclinazioni lecite, perchè rivolte verso il mondo, ma veicolandoti puntualmente verso la visione di vita illusoria del Corpo Direttivo, che predica appunto da 145 anni la fine del mondo che però non viene.

Ci sarebbe molto altro da dire, mi fermo qui, ma quando sento queste cose, mi trasformo stile lupo mannaro.
Venire presi per il culo da questa religione settaria e dai propri genitori, che prima ti obbligano a seguire le loro puttanate, e poi, quando usi la tua testa e vuoi vivere la tua vita, solo perchè ti sei battezzato, e quindi hai compiuto una scelta perchè educato ed indottrinato da una vita a seguire questa religione, poi che fanno, ti pontificano che "Devi cavartela da solo????"

Se invece eri furbo, e quindi non ti battezzavi, non succedeva nulla? :fronte:
Un bagnetto simbolico fa la differenza tra la vita e la morte?

Peccato che le vaccate sparate da 145 anni, a partire da Pastor Russell e passando per il Corpo Direttivo moderno, relative ad una fine del mondo imminente (unica motivazione per cui esiste questa religione) e che invece non è avvenuta, non chieda conto di responsabilità alcuna a nessuno di tutti loro.... è molto interessante questo punto di vista... :fronte:

Ma ci rendiamo conto dell'immensa ipocrisia che c'è dietro tutto questo?

Io spero che la reazione dei tuoi genitori sia stata dettata dalla tua rivelazione a caldo, e che in fondo in fondo, ritornando sull'argomento, cambino profondamente la loro visione e prospettiva di vita, non facendola rimanere a tale impostazione teocratica medievale, ma soprattutto contraddittoria.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5498
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 14/09/2019, 9:36

Socrate69 ha scritto:Bene.
Però ecco tutto il condizionamento e la manipolazione mentale di questa setta dove stà: nel riuscire a far dire a un proprio figlio che è come se lo perdessero se lui decidesse di non seguire più i TdG !
A me una frase come questa mi avrebbe ferito, ma gli avrei risposto, per farli riflettere, che anche se io lasciassi i TdG, loro sarebbero sempre e comunque i miei cari genitori, e che per me non cambierebbe nulla, l'amore e l'affetto rimarrebbero intatti.
Perché non provare a dirglielo ?


Concordo. Prendili in contropiede. Fagli capire che la decisione di perdere un figlio è la conseguenza della LORO scelta, LORO stanno decidendo di tagliare i ponti, LORO si stanno comportando in maniera innaturale e TU INVECE per loro ci sarai sempre, qualsiasi credenza o religione professino, TU SARAI sempre loro figlio anche se LORO non vogliono più essere i tuoi genitori.
Ribalta il senso di colpa.
Sono LORO che stanno sbagliando, tu non stai facendo neanche lontanamente nulla di male.
Se con il senso di colpa LORO vorrebbero costringerti a rimanere in quella setta usa lo stesso senso di colpa, nel tuo caso hai un motivo valido e morale, nei loro confronti... Vedi mai riuscisse a svegliarli, in alcuni casi i sentimenti umani naturali possono spezzare il pesante indottrinamento subito.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi anima » 14/09/2019, 12:10

:non mollare:
Mi presento

L’uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli.


Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4880
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Fai il vago e ti risparmi un sacco di scocciature.

Messaggiodi Ray » 15/09/2019, 6:37

Ciao enkos ,finalmente ti sei ripreso la tua vita,ora non agitarti troppo
e si vago,naturalmente lo devi essere per non ferire i tuoi e per non
sbilanciarsi, sicuramente arriverà il pronto soccorso teocratico
quindi alle domande fai il vago.
Credi in D-o? Non lo so.
Credi nello schiavo?Non lo so.
Credi che presto ci sarà il giudizio divino? Non lo so.
Credi che pioverà? Non lo so.
Credi che mangiando ciccioli e porchetta si dimagrisce? Non lo so.
Parola d'ordine:Non lo soooo...

:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11387
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Romagnolo » 15/09/2019, 8:57

Consiglio da parte mia,...non incominciare a darti alle pazze gioie tornando a casa sbronzo la sera e senza più un quattrino in tasca. :ironico:
Esagerazioni a parte,...se rientra nei tuoi obbiettivi mantieni uno stile di vita sano, equilibrato e con buoni principi in modo che nessuno possa dirti " come ti sei ridotto ad andare nel mondo!"
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5561
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/09/2019, 9:13

Romagnolo ha scritto:Consiglio da parte mia,...non incominciare a darti alle pazze gioie tornando a casa sbronzo la sera e senza più un quattrino in tasca. :ironico:
Esagerazioni a parte,...se rientra nei tuoi obbiettivi mantieni uno stile di vita sano, equilibrato e con buoni principi in modo che nessuno possa dirti " come ti sei ridotto ad andare nel mondo!"


Onestamente... Meglio fot**** del parere degli altri, specie se adepti di una setta.
Se si decide di fare o non fare certe cose deve essere una decisione personale basata sui propri valori, lo capirà da solo.
Se deve rendere conto ai TdG per non farli parlare, tanto vale che resta lì dentro....
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi enkos » 15/09/2019, 9:33

Romagnolo ha scritto:Consiglio da parte mia,...non incominciare a darti alle pazze gioie tornando a casa sbronzo la sera e senza più un quattrino in tasca. :ironico:
Esagerazioni a parte,...se rientra nei tuoi obbiettivi mantieni uno stile di vita sano, equilibrato e con buoni principi in modo che nessuno possa dirti " come ti sei ridotto ad andare nel mondo!"


Sono rimasto stupito dal fatto che mio stesso padre ha detto che non vuole vedermi mentre mi isolo.
Ha detto che se devo uscire vuole che inizi a farmi altri amici “del mondo” così da capire se sono davvero felice e se lo sono allora quella è la mia via.
Mi ha anche detto che fino a 18 anni poteva scegliere lui per me ma ora la fede è una cosa mia e lui non può intervenire.
In ogni caso non sono quel tipo di ragazzo che adora ubriacarsi dalla mattina alla sera.. essendo cresciuto con determinate norme morali. Vorrei solo vivere la mia semplice vita senza stressare nessun’altro
enkos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/09/2019, 22:00

Messaggiodi deliverance1979 » 15/09/2019, 10:33

enkos ha scritto:Mi ha anche detto che fino a 18 anni poteva scegliere lui per me ma ora la fede è una cosa mia e lui non può intervenire.


Tipico errore che compiono molti genitori, soprattutto se appartenenti ad un culto oscurantista, vedi TDG, frange dell'Islam frange cattoliche e via dicendo, che pensano di avere la "verità rivelata".

Art 147 del codice civile del mondo di Satana....
"l matrimonio impone ad ambedue i coniugi l'obbligo di mantenere, istruire, educare e assistere moralmente i figli, nel rispetto delle loro capacità, inclinazioni naturali e aspirazioni, secondo quanto previsto dall’articolo 315-bis [107, 155, 279, 330, 333; 30 Cost.; 570-572 c.p.] (1)."

Sarebbe interessante sapere come i TDG, con tutte le loro vaccate sull'educazione dei figli, volta a separarli dal mondo e dalle cose del mondo, si coniughi con questo.

Parlammo di questo argomento in una discussione un pò datata, qui su questo forum.
Fu una delle mie prime obiezioni pesanti fatte ai miei genitori, all'oscurantismo vomitevole geovista, compiuto sempre e comunque sotto la spinta di una fine del mondo imminente, dove se dovevi salvare tuo figlio, era meglio castrarlo nel mondo ma vederlo superare indenne la grande tribolazione prima ed Harmagheddon poi.
Motivo per cui, tutti quelli che come me, sono stati educati da TDG negli anni 70 - 90 del secolo scorso, quando si credeva ancora al vecchio intendimento della generazione del 1914 che doveva anche ricordare la fine di questo sistema di cose entro il 1994, furono costretti ad ingoiare quintali di merda teocratica, ed a vivere una vita da diversi da quelli del mondo per poi, dopo 40 anni, aspettare ancora questa famosa fine imminente... :fronte: :fronte: :fronte:

https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=10594&hilit=+147

Parlammo anche di indottrinamento su questi altri thread
https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=15577&hilit=+147
http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=15590
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5498
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi enkos » 15/09/2019, 10:42

deliverance1979 ha scritto:
enkos ha scritto:Mi ha anche detto che fino a 18 anni poteva scegliere lui per me ma ora la fede è una cosa mia e lui non può intervenire.


Tipico errore che compiono molti genitori, soprattutto se appartenenti ad un culto oscurantista, vedi TDG, frange dell'Islam frange cattoliche e via dicendo, che pensano di avere la "verità rivelata".

Art 147 del codice civile del mondo di Satana....
"l matrimonio impone ad ambedue i coniugi l'obbligo di mantenere, istruire, educare e assistere moralmente i figli, nel rispetto delle loro capacità, inclinazioni naturali e aspirazioni, secondo quanto previsto dall’articolo 315-bis [107, 155, 279, 330, 333; 30 Cost.; 570-572 c.p.] (1)."

Sarebbe interessante sapere come i TDG, con tutte le loro vaccate sull'educazione dei figli, volta a separarli dal mondo e dalle cose del mondo, si coniughi con questo.

Parlammo di questo argomento in una discussione un pò datata, qui su questo forum.
Fu una delle mie prime obiezioni pesanti fatte ai miei genitori, all'oscurantismo vomitevole geovista, compiuto sempre e comunque sotto la spinta di una fine del mondo imminente, dove se dovevi salvare tuo figlio, era meglio castrarlo nel mondo ma vederlo superare indenne la grande tribolazione prima ed Harmagheddon poi.
Motivo per cui, tutti quelli che come me, sono stati educati da TDG negli anni 70 - 90 del secolo scorso, quando si credeva ancora al vecchio intendimento della generazione del 1914 che doveva anche ricordare la fine di questo sistema di cose entro il 1994, furono costretti ad ingoiare quintali di merda teocratica, ed a vivere una vita da diversi da quelli del mondo per poi, dopo 40 anni, aspettare ancora questa famosa fine imminente... :fronte: :fronte: :fronte:

https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=10594&hilit=+147

Parlammo anche di indottrinamento su questi altri thread
https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=15577&hilit=+147
http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=15590


Ma esattamente ora i TDG cosa stanno aspettando? Voglio dire se hanno predetto una data sbagliata per ben 4 volte come hanno fatto a pararsi? Ma sopratutto ho un sacco di domande. Sto leggendo crisi di coscienza (libro dell’ex membro del CD).
Voglio dire per quale assurdo motivo il CD dovrebbe avere incontri a porte chiuse? Cosa c’è da nascondere? Ma soprattutto perché andando a visitare il loro QG bisogna per forza fare una procedura guidata con 1000 controlli? Se non c’è nulla da nascondere tutto ciò dovrebbe essere aperto e libero a tutti? Vorrei tanto partecipare a una seduta del CD ma sono sicuro che rifiuterebbero con la solita scusa “devi avere fede e farti guidare” MA PER QUALE SANTO MOTIVO TUTTI STI SEGRETI?. Poi si chiedono come faccia a dubitare di loro...
A scuola mi hanno insegnato che se devi fare una ricerca devi consultare varie fonti e non una sola ...
enkos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/09/2019, 22:00

Messaggiodi deliverance1979 » 15/09/2019, 11:20

Ma guarda Enkos, se cerchi nel forum, troverai argomentazioni a quintali.
Crisi di Coscienza è la ciliegina sulla torta.

Ma poi, se hai iniziato a porti delle domande, vuol dire che le cose che non riportano sono molte.

L'unica cosa, che immagino risulti essere più difficile per quelli che come te sono nati dopo il 1995, è il fatto che l'educazione che avete ricevuto, pur essendo stata dura, non era paragonabile al clima che si viveva tra i TDG negli anni 70 - 80 e 90 del secolo scorso.

Ti narro la mia esperienza, ma qui dentro al forum ce ne sono molti come me.

Quando andavo alle elementari (1985 - 1990), ed ero TDG non battezzato, ma praticamente era come se lo fossi, a differenza di oggi, XXI° secolo, gli unici che non facevano religione in tutta la scuola eravamo in tre.
Io figlio di TDG, una ragazzina la cui madre stava studiando con i TDG, ed un ragazzo i cui genitori erano comunisti.
Immagina, su 500 ragazzi circa, solo 3.
Non esistevano all'epoca musulmani, induisti, ortodossi ed altre fedi grazie alle quali ti mimetizzavi meglio.
Cosi era alle medie, cosi era alle superiori.

Oggi, all'ora di religione, in alcune classi, escono almeno 7 - 8 ragazzi.
Questo per farti capire di come noi eravamo ben identificabili.
Alle elementari non andavo in classe con nessun'altro TDG e quindi, le principali prove di fede, come la preghiera del mattino (la mia maestra era neo catecumene, ed ogni benedetto giorno iniziava la lezione con un Padre Nostro ed un Ave Maria), l'uscita all'ora di religione, il non partecipare ai compleanni o altre feste del mondo considerate pagane tra i TDG.
Ma qui mi ci voglio soffermare.
All'epoca si credeva che la fine doveva venire entro il 1994.
Tu dirai, ma chi te lo diceva?
Semplice, il vecchio intendimento della generazione, che forse tu non hai mai sentito, faceva riferimento che tutti i TDG o unti, che avevano ricordato la data del 1914, avrebbero anche ricordato la fine.
Ma allora quanto durava una generazione?
Il corpo direttivo di allora, usava la scrittura di Salmo 90:10 per determinare la durata di questo periodo di tempo. Nella scrittura si dice che la vita di un uomo è di 70 - 80 anni.
Quindi, se sommi al 1914 il range numerico di 70 - 80, arriviamo ad un periodo di tempo massimo che andava tra il 1984 ed il 1994 entro cui, con molta probabilità, doveva venire la fine di questo sistema di cose.

ecco cosa si studiava sul libro "potete vivere per sempre su una terra paradisiaca, del 1982"
Immagine

Quindi, si immaginava veramente che la fine di questo sistema di cose sarebbe venuta a breve.
Per ricollegarmi al discorso che ti facevo prima, quando a scuola si facevano compleanni o feste pagane, noi, a differenza delle generazioni dopo di noi, (quelli ad esempio nati dopo il 1995) venivamo mandati a scuola e dovevamo resistere a queste "prove di fede", ovvero a non partecipare con le persone del mondo a tali festeggiamenti.
Puoi immaginare le prese per il culo alla fantozzi maniera, dove tu, povero TDG sfigato, vedevi passarti avanti dolci e cose di ogni tipo, ma non dovevi fare compromesso.

Allora tu dirai, ma perchè ci andavate?

Risposta di rito del TDG adulto medio dell'epoca...
Se non riesci a superare una prova del genere, come potrai mantenere la fede durante la grande tribolazione, quando, proprio come nei campi di concentramento, saranno soldati o funzionari della polizia a chiederti, armi in pugno di fare compromessi contro la tua fede...

Si, fa sorridere, è grottesco, ma il clima di attesa da fine del mondo imminente, all'epoca era questo.

Puoi figurarti come si vedevano gli sport, o il poter fare carriera nel mondo...
Addirittura, con le mie orecchie, sentivo donne della congregazione, criticare le giovani TDG che rimanevano incinte, dicendo.. "Ma come, queste non conoscono la scrittura che dice Guai alle donne incinte?"

Questo andò avanti per tutta l'infanzia e l'adolescenza, con i vari sensi di colpa, e tutti i treni persi in amori del mondo, sport, carriere di vario tipo.

Io andavo avanti sempre in vista di questa fine del mondo, visto che è proprio questo che dovrebbe contraddistinguere tale religione.
Ma o sta fine viene, e quindi i sacrifici fatti sono serviti a qualcosa, oppure non viene, ed allora si sono sprecati anni della propria vita, subito umiliazioni, fatte rinunce per nulla, per una vaccata.

Quando arrivò il punto di rottura che mi fece fare un resoconto della mia vita, rimasi basito nel constatare come io, rispetto ai miei compagni del mondo (persone normali che non si drogavano o facevano chissà che cosa) non avessi avuto nessun vantaggio da tutti questi anni sprecati per questa religione, se non umiliazioni, diversità e numerosi treni persi.

Quindi che dirti...
Da li inizai a demolire pezzo pezzo questo culto ridicolo, partendo proprio dai vertici, il tanto blasonato corpo direttivo.... una manica di buffoni che crede a delle vaccate inenarrabili...
Distrutti loro, cade tutto il castello.

Un paio di riflessioni sul corpo direttivo
https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=13&t=25508
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5498
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi enkos » 15/09/2019, 11:31

deliverance1979 ha scritto:Ma guarda Enkos, se cerchi nel forum, troverai argomentazioni a quintali.
Crisi di Coscienza è la ciliegina sulla torta.

Ma poi, se hai iniziato a porti delle domande, vuol dire che le cose che non riportano sono molte.

L'unica cosa, che immagino risulti essere più difficile per quelli che come te sono nati dopo il 1995, è il fatto che l'educazione che avete ricevuto, pur essendo stata dura, non era paragonabile al clima che si viveva tra i TDG negli anni 70 - 80 e 90 del secolo scorso.

Ti narro la mia esperienza, ma qui dentro al forum ce ne sono molti come me.

Quando andavo alle elementari (1985 - 1990), ed ero TDG non battezzato, ma praticamente era come se lo fossi, a differenza di oggi, XXI° secolo, gli unici che non facevano religione in tutta la scuola eravamo in tre.
Io figlio di TDG, una ragazzina la cui madre stava studiando con i TDG, ed un ragazzo i cui genitori erano comunisti.
Immagina, su 500 ragazzi circa, solo 3.
Non esistevano all'epoca musulmani, induisti, ortodossi ed altre fedi grazie alle quali ti mimetizzavi meglio.
Cosi era alle medie, cosi era alle superiori.

Oggi, all'ora di religione, in alcune classi, escono almeno 7 - 8 ragazzi.
Questo per farti capire di come noi eravamo ben identificabili.
Alle elementari non andavo in classe con nessun'altro TDG e quindi, le principali prove di fede, come la preghiera del mattino (la mia maestra era neo catecumene, ed ogni benedetto giorno iniziava la lezione con un Padre Nostro ed un Ave Maria), l'uscita all'ora di religione, il non partecipare ai compleanni o altre feste del mondo considerate pagane tra i TDG.
Ma qui mi ci voglio soffermare.
All'epoca si credeva che la fine doveva venire entro il 1994.
Tu dirai, ma chi te lo diceva?
Semplice, il vecchio intendimento della generazione, che forse tu non hai mai sentito, faceva riferimento che tutti i TDG o unti, che avevano ricordato la data del 1914, avrebbero anche ricordato la fine.
Ma allora quanto durava una generazione?
Il corpo direttivo di allora, usava la scrittura di Salmo 90:10 per determinare la durata di questo periodo di tempo. Nella scrittura si dice che la vita di un uomo è di 70 - 80 anni.
Quindi, se sommi al 1914 il range numerico di 70 - 80, arriviamo ad un periodo di tempo massimo che andava tra il 1984 ed il 1994 entro cui, con molta probabilità, doveva venire la fine di questo sistema di cose.

ecco cosa si studiava sul libro "potete vivere per sempre su una terra paradisiaca, del 1982"
Immagine

Quindi, si immaginava veramente che la fine di questo sistema di cose sarebbe venuta a breve.
Per ricollegarmi al discorso che ti facevo prima, quando a scuola si facevano compleanni o feste pagane, noi, a differenza delle generazioni dopo di noi, (quelli ad esempio nati dopo il 1995) venivamo mandati a scuola e dovevamo resistere a queste "prove di fede", ovvero a non partecipare con le persone del mondo a tali festeggiamenti.
Puoi immaginare le prese per il culo alla fantozzi maniera, dove tu, povero TDG sfigato, vedevi passarti avanti dolci e cose di ogni tipo, ma non dovevi fare compromesso.

Allora tu dirai, ma perchè ci andavate?

Risposta di rito del TDG adulto medio dell'epoca...
Se non riesci a superare una prova del genere, come potrai mantenere la fede durante la grande tribolazione, quando, proprio come nei campi di concentramento, saranno soldati o funzionari della polizia a chiederti, armi in pugno di fare compromessi contro la tua fede...

Si, fa sorridere, è grottesco, ma il clima di attesa da fine del mondo imminente, all'epoca era questo.

Puoi figurarti come si vedevano gli sport, o il poter fare carriera nel mondo...
Addirittura, con le mie orecchie, sentivo donne della congregazione, criticare le giovani TDG che rimanevano incinte, dicendo.. "Ma come, queste non conoscono la scrittura che dice Guai alle donne incinte?"

Questo andò avanti per tutta l'infanzia e l'adolescenza, con i vari sensi di colpa, e tutti i treni persi in amori del mondo, sport, carriere di vario tipo.

Io andavo avanti sempre in vista di questa fine del mondo, visto che è proprio questo che dovrebbe contraddistinguere tale religione.
Ma o sta fine viene, e quindi i sacrifici fatti sono serviti a qualcosa, oppure non viene, ed allora si sono sprecati anni della propria vita, subito umiliazioni, fatte rinunce per nulla, per una vaccata.

Quando arrivò il punto di rottura che mi fece fare un resoconto della mia vita, rimasi basito nel constatare come io, rispetto ai miei compagni del mondo (persone normali che non si drogavano o facevano chissà che cosa) non avessi avuto nessun vantaggio da tutti questi anni sprecati per questa religione, se non umiliazioni, diversità e numerosi treni persi.

Quindi che dirti...
Da li inizai a demolire pezzo pezzo questo culto ridicolo, partendo proprio dai vertici, il tanto blasonato corpo direttivo.... una manica di buffoni che crede a delle vaccate inenarrabili...
Distrutti loro, cade tutto il castello.

Un paio di riflessioni sul corpo direttivo
https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=13&t=25508


Ho cercato i riferimenti nelle varie torri di guardia sulla biblioteca online. Però non riesco a trovare le frasi esatte.. possibile?
enkos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/09/2019, 22:00

Messaggiodi Testimone di Cristo » 15/09/2019, 11:52

Ciao Deliver, visto quanto scrivi, i tuoi genitori, ti hanno allontanato, dopo che te ne sei uscito dall'organizzazione., oppure sono più elastici....?
Ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi deliverance1979 » 15/09/2019, 12:57

enkos ha scritto:Ho cercato i riferimenti nelle varie torri di guardia sulla biblioteca online. Però non riesco a trovare le frasi esatte.. possibile?


Strano, io solitamente faccio copia incolla direttamente da JW.ORG, quindi, è impossibile.
Se mi dici quale rivista e torre di guardia possiamo rimediare.

Io le ricerche le faccio sempre con materiale di prima scelta.... :ironico:

https://wol.jw.org/it/wol/h/r6/lp-i
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5498
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi enkos » 15/09/2019, 12:59

deliverance1979 ha scritto:
enkos ha scritto:Ho cercato i riferimenti nelle varie torri di guardia sulla biblioteca online. Però non riesco a trovare le frasi esatte.. possibile?


Strano, io solitamente faccio copia incolla direttamente da JW.ORG, quindi, è impossibile.
Se mi dici quale rivista e torre di guardia possiamo rimediare.

Io le ricerche le faccio sempre con materiale di prima scelta.... :ironico:

https://wol.jw.org/it/wol/h/r6/lp-i


Ti va se ci scambiamo i contatti? Anche Instagram se vuoi così mi dai una mano in queste ricerche
enkos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 10/09/2019, 22:00

Messaggiodi deliverance1979 » 15/09/2019, 13:08

Testimone di Cristo ha scritto:Ciao Deliver, visto quanto scrivi, i tuoi genitori, ti hanno allontanato, dopo che te ne sei uscito dall'organizzazione., oppure sono più elastici....?
Ciao


No, anche perchè ho talmente ridicolizzato il loro credo che alla fine penso ci vadano più per compagnia che perchè pensano che questa sia la "verità".
Forse è accaduto il contrario, sono stato io ad essere distaccato nei loro confronti.
Io sarò un caso a parte, ma a me di quella religione non manca niente, a partire dalla dottrina che dalle persone che frequentavo, poichè obbligato a frequentarle.
Ma capisco che non tutti sono come me, hanno il mio stesso carattere o situazione.

Con la mia logica terra terra ho svergognato in primis i miei genitori e la loro educazione oscurantista, poi è toccato agli anziani, poi ai sorveglianti viaggianti e chi per loro.
Nessuno sapeva rispondere alle domande puntuali se non ripetendo a pappardella le cose scritte dai buffoni del corpo direttivo, e basate solo ed esclusivamente sulla paura di una fine imminente.
Mi dispiace di non essermi confrontato con uno del Corpo Direttivo per farlo nero... ed umiliarlo a tal punto da sentirlo rispondere con frasi senza senso dette a loop come da manuale di ministero teocratico scritto da loro stessi.

Ma haimè, non ho questa possibilità.

Purtroppo per loro, io quando ero TDG a quelle vaccate ci credevo, e come ho scritto più volte, a me (come per molti altri del forum), lo stile di vita di questa religione, è costato molto in termini di umiliazioni, diversità, rinunce.

Per quanto riguarda i miei genitori, il rapporto è normale, senza eccessive frequentazioni ma diciamo ora più disteso.
Ma per ottenere questo, ho letteralmente demolito la dottrina dei TDG dalle fondamenta, e ci sono voluti anni di battaglie, non è stato rapido.
Alla fine della fiera, ho dimostrato loro che credono ad una cazzata che non ha prove, non ha punti di riferimento e che tutte le cose previste non si sono verificate in 145 anni da che esiste questa religione.
Ora le cose sono due, o dimostrano che io mi sbaglio, ma con prove vere, reali, tangibili ed inoppugnabili, ed io mi cospargo di cenere stile Re Manasse, oppure, loro, ogni giorno che passa e che varcano la soglia della sala del regno, credono ad una cazzata e vanno a sentire una marea di scemenze.

Ma purtroppo per loro, da 145 anni la storia sta dando ragione a me...e per essere una religione che predica una fine del mondo IMMINENTE, non è che ci fanno una bella figura, ad ogni anno trascorso, ed a ogni nuovo funerale di vecchio TDG (nato poi dopo il 1914) che doveva ricordare la fine di questo sistema di cose, ma non l'ha vista...
Perchè è proprio con questa illusione-truffa che quelli del corpo direttivo hanno abbindolato milioni di persone nel XX° secolo, facendo credere loro che il regno di Dio, stava per venire e che presto avrebbe risolto tutti i problemi dell'umanità.
Ma per potersi salvare e beneficiare di tutte le vaccate sparate dal corpo direttivo, ci si doveva battezzare e diventare TDG.
Poi il XX° secolo è passato, è arrivato il primo quarto di secolo del XXI°, ma del nuovo mondo neanche l'ombra... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5498
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/09/2019, 10:09

Con la mia logica terra terra ho svergognato in primis i miei genitori e la loro educazione oscurantista, poi è toccato agli anziani, poi ai sorveglianti viaggianti e chi per loro.
Nessuno sapeva rispondere alle domande puntuali se non ripetendo a pappardella le cose scritte dai buffoni del corpo direttivo, e basate solo ed esclusivamente sulla paura di una fine imminente.
Mi dispiace di non essermi confrontato con uno del Corpo Direttivo per farlo nero... ed umiliarlo a tal punto da sentirlo rispondere con frasi senza senso dette a loop come da manuale di ministero teocratico scritto da loro stessi.


:risata: :risata: :appl:

Ahahaha
Caro Deliver , sto ridendo di gusto; è un piacere leggerti :risata: :risata:
No, anche perchè ho talmente ridicolizzato il loro credo che alla fine penso ci vadano più per compagnia che perchè pensano che questa sia la "verità".

Beh visto quanto hanno recepito, strano come ancora non abbiano deciso di abbandonare la sala....
Stammi bene
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Wyclif » 16/09/2019, 11:42

Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1766
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici