Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

TdG VS Apostata

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatori: Cogitabonda, Cogitabonda

TdG VS Apostata

Messaggiodi VictorVonDoom » 02/12/2019, 8:51

Interessante... un TdG sfida un attivista affermando che può dimostrare la veridicità della sua religione e accetta di comparire nel suo canale YouTube per un confronto.

Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 02/12/2019, 18:15

Ciao Victor, non avendo dimestichezza con l'inglese, quando hai tempo, potresti dirmi cosa ne esce ? :strettamano:
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4054
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Mauro1971 » 02/12/2019, 22:33

Completamente alienato... :conf: :conf: :conf:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/12/2019, 8:21

Socrate69 ha scritto:Ciao Victor, non avendo dimestichezza con l'inglese, quando hai tempo, potresti dirmi cosa ne esce ? :strettamano:


E' difficile da riassumere, anche perchè in questa prima parte gli è stato permesso di fare praticamente un monologo in cui girava in tondo ad argomenti che effettivamente non erano prove che lui avesse la verità.
Il fatto è che è stato lui a lanciare, per così dire, la sfida che poteva portare delle prove alla sua fede.
L'attivista ha cercato ogni tanto di riportare la discussione in tema e di schematizzare le sue (deliranti) argomentazioni, che si riassumono in:

I Testimoni di Geova sono la "vera religione" perchè:
- i leader non devono essere perfetti, nella Bibbia ci sono esempi di leader imperfetti
- predicano che viviamo negli ultimi giorni
- offrono una speranza

E' un po' il giochino del, come lo chiama l'attivista, "box-thicking exercise", cioè... "quale altra organizzazione fa questo e quello quindi abbiamo la verità", ovviamente con una lista di requisiti convenientemente scelti dall'organizzazione.

Ma fondamentalmente, quando pressato su quale sia la prova che questa organizzazione sia quella scelta da Dio (che è l'unico requisito che conta), quale sia la prova che nel 1919 Cristo abbia scelto Rutherford e i suoi per rappresentarlo, si perdeva.

Devo dire che è stato un po' una sofferenza vedere questo video, perchè sembra che il ragazzo sia effettivamente sincero e una brava persona. Ma si può percepire il disagio prodotto dalla dissonanza cognitiva.

Quello che credo, comunque, è che sia sulla strada del risveglio, in quanto dice di informarsi su siti apostati, sulla Royal Commission ecc.ecc, perchè, coerentemente, se ha la verità non ha nulla da temere. Da lodarne, comunque, il coraggio, dato che probabilmente verrà mazziato dai suoi Anziani (cosa che potrebbe accellerare il suo risveglio... glielo auguro!).
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/12/2019, 8:23

Il video mi ha acceso una lucina :ironico: e ne ho trovato un altro in cui un TdG si fa avanti pubblicamente per difendere la sua fede



Ma è una cosa nuova? Masochisti proprio :risata: :risata:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Ma è sufficiente la buona fede ?

Messaggiodi sandrosolustri » 03/12/2019, 11:58

Anch'io ho notato la buona fede di quel bravo ragazzo Testimone di Geova, ma che in fondo ha eluso quel ferreo paletto imposto dalla sua organizzazione di evitare categoricamente i confronti pubblici , specialmente quelli definiti "con apostati". Ma evidentemente ha fatto ciò che invece ogni Testimone dovrebbe fare : Confrontarsi , anche se nel momento in cui decidesse di togliere il cervello dal congelatore , significherebbe scoprire tante e nuove cose , che sicuramente farebbero del suo rapporto con Il Creatore un rapporto più sincero ed Umano, ma che lo allontanerebbe di certo da quella dittatura impostagli dal suo Corpo Direttivo. Perché proprio quel Comitato Autoreferente sta nascondendo con le unghie e con i denti un ammasso di violazioni etico-religiose già abbondantemente rivelate dai canali d'informazioni americani (e non solo), ma che purtroppo sono ancora nascosti alla maggioranza di tanti Testimoni ancora in "buona fede".
sandrosolustri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi nardo » 03/12/2019, 18:04

Ho visto il video in "diretta", durante la premiere.
Alex mi è sembrato chiaramente in difficoltà e perlomeno non abituato a questo tipo di confronti/dibattiti (mentre Lloyd ha ovviamente una certa esperienza al riguardo, recentemente è stato anche ospite nelle famose trasmissioni della ACA che seguo settimanalmente, con secondo me ottimi risultati, anzi forse uno dei migliori cohost recenti... e non è facile togliere la parola a Matt Dilahunty lasciandolo in silenzio ad aspettare e Lloyd l'ha fatto in più occasioni).

Come ha più volte fatto notare Lloyd, è molto probabile che Alex sia sulla strada che lo porterà ad uscire dalla religione, visto che più volte ha ammesso evidenti errori nelle policy della WT e addirittura interpretazioni dottrinali del GB (ad es: lui sostiene che non è detto che solo i JW si salveranno ad Armagheddon, mentre sappiamo bene qual è la posizione del GB messa per iscritto nelle pubblicazioni).

Purtroppo ritengo che Lloyd non fosse l'interlocutore giusto per questo ragazzo: Lloyd è un ateo convinto ed ha rigettato totalmente il cristianesimo (destino comune di tanti TdG che abbandonano) e che evidentemente non è in grado (o non vuole) dimostrare le innumerevoli male interpretazioni delle scritture da parte dei TdG.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/12/2019, 18:19

nardo ha scritto:Purtroppo ritengo che Lloyd non fosse l'interlocutore giusto per questo ragazzo: Lloyd è un ateo convinto ed ha rigettato totalmente il cristianesimo (destino comune di tanti TdG che abbandonano) e che evidentemente non è in grado (o non vuole) dimostrare le innumerevoli male interpretazioni delle scritture da parte dei TdG.


In che senso?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi nardo » 03/12/2019, 20:53

VictorVonDoom ha scritto:
nardo ha scritto:Purtroppo ritengo che Lloyd non fosse l'interlocutore giusto per questo ragazzo: Lloyd è un ateo convinto ed ha rigettato totalmente il cristianesimo (destino comune di tanti TdG che abbandonano) e che evidentemente non è in grado (o non vuole) dimostrare le innumerevoli male interpretazioni delle scritture da parte dei TdG.


In che senso?


Nel senso che una persona come Alex che evidentemente crede in YHWH, nella bibbia e che si ritiene cristiano avrebbe bisogno di confrontarsi con una persona che ha si abbandonato la WT ma che ha mantenuto la fede in dio.
Mi viene in mente Eric Wilson, col quale mi sono confrontato diverse volte via email, e che tra tutti gli exjw internettiani è tra quelli che meglio sembra aver capito la bibbia. Anche se purtroppo continua a portarsi il retaggio della WT di rifiuto della trinità. In un recente scambio di email mi ha detto che a breve farà un video dove indicherà cosa pensa ovverò che Gesù è si divino (quindi non una creatura, come sostenuto dalla WT) ma non è YHWH. Gli ho fornito alcuni passaggi e spunti di riflessione e non mi ha più risposto :risata: magari ci sta pensando....

In ogni caso credo che per un TdG davvero credente non ci sia niente di più drammatico e terribile di pensare di fare la fine di Lloyd... che è bravissimo nel dimostrare il lato oscuro della WT ma che nel contempo allontana le persone da YHWH.
A satana non importa molto come ti ha. E ti ha sia che sei TdG sia che sei ateo.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi nardo » 03/12/2019, 20:58

VictorVonDoom ha scritto:Il video mi ha acceso una lucina :ironico: e ne ho trovato un altro in cui un TdG si fa avanti pubblicamente per difendere la sua fede



Ma è una cosa nuova? Masochisti proprio :risata: :risata:


Anche questo l'avevo visto in diretta ma sono abbastanza certo che è un fake.
Nel senso che è molto probabile sia qualche ex che si è divertito a chiamare.
Onestamente, non credo esista anche solo un JW che chiamerebbe quello show e che, guarda casa, tirerebbe fuori una delle cose più controverse esistenti nella comunità exjw ovvero 607 BCE.
Credo che ben pochi JW sappiano a memoria del calcolo dal 607 BCE al 1914 CE e ancora meno userebbero questo come PROVA che i TdG sono la vera religione.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/12/2019, 23:14

nardo ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
nardo ha scritto:Purtroppo ritengo che Lloyd non fosse l'interlocutore giusto per questo ragazzo: Lloyd è un ateo convinto ed ha rigettato totalmente il cristianesimo (destino comune di tanti TdG che abbandonano) e che evidentemente non è in grado (o non vuole) dimostrare le innumerevoli male interpretazioni delle scritture da parte dei TdG.


In che senso?


Nel senso che una persona come Alex che evidentemente crede in YHWH, nella bibbia e che si ritiene cristiano avrebbe bisogno di confrontarsi con una persona che ha si abbandonato la WT ma che ha mantenuto la fede in dio.
Mi viene in mente Eric Wilson, col quale mi sono confrontato diverse volte via email, e che tra tutti gli exjw internettiani è tra quelli che meglio sembra aver capito la bibbia. Anche se purtroppo continua a portarsi il retaggio della WT di rifiuto della trinità. In un recente scambio di email mi ha detto che a breve farà un video dove indicherà cosa pensa ovverò che Gesù è si divino (quindi non una creatura, come sostenuto dalla WT) ma non è YHWH. Gli ho fornito alcuni passaggi e spunti di riflessione e non mi ha più risposto :risata: magari ci sta pensando....

In ogni caso credo che per un TdG davvero credente non ci sia niente di più drammatico e terribile di pensare di fare la fine di Lloyd... che è bravissimo nel dimostrare il lato oscuro della WT ma che nel contempo allontana le persone da YHWH.
A satana non importa molto come ti ha. E ti ha sia che sei TdG sia che sei ateo.


Mi stai prendendo in giro? :sor:
Spero di sì se no... Houston, hai un problema! :risata:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 04/12/2019, 8:37

E per non essere "presi da Satana", cosa bisognerebbe fare quindi?
Quale Confessione Cristiana sarebbe "salva"?

P.S.: A leggere ste cose, che voglio dire uno potrebbe anche un po' offendersi se non subentrasse una certa compassione, alla fine ci fate diventare simpatico sto povero Diavolo. Con tutti i casini che combinerebbe il vostro "dio", se esistesse, ve la prendete con questo qui, quando alla fine è la vostra ombra,
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 04/12/2019, 9:45

Mauro1971 ha scritto:P.S.: A leggere ste cose, che voglio dire uno potrebbe anche un po' offendersi se non subentrasse una certa compassione, alla fine ci fate diventare simpatico sto povero Diavolo. Con tutti i casini che combinerebbe il vostro "dio", se esistesse, ve la prendete con questo qui, quando alla fine è la vostra ombra,


Immagine
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 04/12/2019, 9:48

Ma ci sta anche un bel "Povero Diavolo che pena mi faaaaaaaaaaaaaa" :risata: :risata: :risata:

Immagine
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi nardo » 04/12/2019, 11:02


Mi stai prendendo in giro? :sor:
Spero di sì se no... Houston, hai un problema! :risata:



Fammi capire... per te è strano pensare che un tdg sinceramente credente sia terrorizzato di fare la 'fine" di Lloyd ovvero arrivare a rigettare completamente YHWH, la bibbia e tutto ciò in cui crede?
Per te è strano che un tdg onestamente credente potrebbe essere più ricettivo verso un "apostata" come Eric Wilson?

E vorrei capire qual è il problema che secondo te avrei.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 04/12/2019, 12:05

nardo ha scritto:Fammi capire... per te è strano pensare che un tdg sinceramente credente sia terrorizzato di fare la 'fine" di Lloyd ovvero arrivare a rigettare completamente YHWH, la bibbia e tutto ciò in cui crede?
Per te è strano che un tdg onestamente credente potrebbe essere più ricettivo verso un "apostata" come Eric Wilson?

E vorrei capire qual è il problema che secondo te avrei.


Il mio stupore era riferito alla tue affermazioni:

nardo ha scritto:è bravissimo nel dimostrare il lato oscuro della WT ma che nel contempo allontana le persone da YHWH.
A satana non importa molto come ti ha. E ti ha sia che sei TdG sia che sei ateo.


Sopratutto la seconda in cui ho percepito tu creda davvero. Perdonami se penso che se tu sei convinto che Satana... abbia... qualcuno, si, penso che tu abbia un problema. Anche perchè, per citare un detto comune, se io sono ateo, alla fine tu sei ateo solo un po' meno di me, in quanto rigetti tutte le divinità esitite, esistenti e che esisteranno meno la tua. Vai a sbrogliare questa matassa! Seguendo il tuo ragionamento potrei pensare che questo Satana abbia accuratamente occultato il "vero" modo di adorare dio e che TUTTE le religioni siano un suo complotto. Quindi SATANA VI HA TUTTI, indistintamente! Mi dispiace...

Ma tralasciando queste quisquilie e tornando al video, onestamente i TdG rigettano gli "apostati" tout-court, non pensano che solo perchè uno non rigetta "YHWH" allora sono autorizzati a dibatterci o si sentano più "vicini". Possono dibattere con una persona di un'altra religione, ma se uno rigetta interamente dio o solo l'intepretazione del loro Corpo Direttivo poco cambia.
Questo Eric Wilson onestamente non so chi sia.
Il ragazzo in questione sapeva esattamente con chi stava interloquendo e la sua posizione, è stato lui a volere il confronto.
Ha solo affermato che era in grado di dimostrare che la sua è la vera religione e gli è stato dato spazio, tutto qui.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi nardo » 04/12/2019, 13:34

VictorVonDoom ha scritto:
Il mio stupore era riferito alla tue affermazioni:

nardo ha scritto:è bravissimo nel dimostrare il lato oscuro della WT ma che nel contempo allontana le persone da YHWH.
A satana non importa molto come ti ha. E ti ha sia che sei TdG sia che sei ateo.


Sopratutto la seconda in cui ho percepito tu creda davvero. Perdonami se penso che se tu sei convinto che Satana... abbia... qualcuno, si, penso che tu abbia un problema. Anche perchè, per citare un detto comune, se io sono ateo, alla fine tu sei ateo solo un po' meno di me, in quanto rigetti tutte le divinità esitite, esistenti e che esisteranno meno la tua. Vai a sbrogliare questa matassa! Seguendo il tuo ragionamento potrei pensare che questo Satana abbia accuratamente occultato il "vero" modo di adorare dio e che TUTTE le religioni siano un suo complotto. Quindi SATANA VI HA TUTTI, indistintamente! Mi dispiace...



Sei libero di pensarla come vuoi, ovviamente.
Evidentemente però in due frasi che ho scritto non puoi sapere e capire esattamente quello in cui credo io e quindi anche solo supporre che abbia un problema e quanto meno supponente. Anche perché funziona in entrambe le direzioni: se tu sei convinto che non esista un essere che trascenda il nostro universo e la nostra realtà che ha dato inizio a tutto, potrei dire che hai un problema.

E confermo quanto hai scritto: ritengo che TUTTE le religioni organizzate esistenti siano errate a da evitare. Difatti il comando di Gesù era di uscire da "Babilonia".
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi nardo » 04/12/2019, 13:38

VictorVonDoom ha scritto:
Ma tralasciando queste quisquilie e tornando al video, onestamente i TdG rigettano gli "apostati" tout-court, non pensano che solo perchè uno non rigetta "YHWH" allora sono autorizzati a dibatterci o si sentano più "vicini". Possono dibattere con una persona di un'altra religione, ma se uno rigetta interamente dio o solo l'intepretazione del loro Corpo Direttivo poco cambia.
Questo Eric Wilson onestamente non so chi sia.
Il ragazzo in questione sapeva esattamente con chi stava interloquendo e la sua posizione, è stato lui a volere il confronto.
Ha solo affermato che era in grado di dimostrare che la sua è la vera religione e gli è stato dato spazio, tutto qui.


Che i tdg in genere rigettino tout court sono d'accordo.
Ma nel caso specifico no. Il ragazzo evidentemente è disposto al confronto ed ha interesse nel dialogo, anche con un apostata.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 04/12/2019, 13:48

nardo ha scritto:Evidentemente però in due frasi che ho scritto non puoi sapere e capire esattamente quello in cui credo io e quindi anche solo supporre che abbia un problema e quanto meno supponente. Anche perché funziona in entrambe le direzioni: se tu sei convinto che non esista un essere che trascenda il nostro universo e la nostra realtà che ha dato inizio a tutto, potrei dire che hai un problema.


Evidentemente non mi sono spiegato bene: non affermo che tu abbia un problema se pensi che dio esista, almeno non l'ho affermato in questa sede, affermo che penso che tu abbia un problema se pensi che esista davvero un essere chiamato Satana che tenga in suo pugno tutti i non credenti o i credenti in religioni diverse da... boh... non saprei e neanche mi interessa.
Credere questo, per me, è un problema. Poi ognuno...
Se ci aggiungi il carico con "uscire da Babilonia" siamo a posto :risata:

P.S. No, io non affermo che dio (ammesso che ci siamo messi d'accordo prima sulla definizione di dio) non esista. Affermo che non ho motivo di credere che esista, è diverso, e di essere pronto a cambiare idea se mi venissero presentati argomentazioni e fatti oggettivi.
Non so se è una via di mezzo tra l'agnostico e l'ateo. Fondamentalmente io non affermo nulla, al massimo respingo la tua affermazione.
Mi stupisco nuovamente di come tu dica di seguire la trasmissione ACA da anni ma non aver capito questo punto fondamentale :occhiol:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 04/12/2019, 13:50

nardo ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Ma tralasciando queste quisquilie e tornando al video, onestamente i TdG rigettano gli "apostati" tout-court, non pensano che solo perchè uno non rigetta "YHWH" allora sono autorizzati a dibatterci o si sentano più "vicini". Possono dibattere con una persona di un'altra religione, ma se uno rigetta interamente dio o solo l'intepretazione del loro Corpo Direttivo poco cambia.
Questo Eric Wilson onestamente non so chi sia.
Il ragazzo in questione sapeva esattamente con chi stava interloquendo e la sua posizione, è stato lui a volere il confronto.
Ha solo affermato che era in grado di dimostrare che la sua è la vera religione e gli è stato dato spazio, tutto qui.


Che i tdg in genere rigettino tout court sono d'accordo.
Ma nel caso specifico no. Il ragazzo evidentemente è disposto al confronto ed ha interesse nel dialogo, anche con un apostata.


E quindi perchè non va bene dialogare con un non credente? A mio modo di vedere è più costruttivo e "open-mind" che confrontarsi con un credente sulle interpretazioni di una raccolta di libri preistorici scritti non si sa bene da chi...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi nardo » 04/12/2019, 14:02

VictorVonDoom ha scritto:
Evidentemente non mi sono spiegato bene: non affermo che tu abbia un problema se pensi che dio esista, almeno non l'ho affermato in questa sede, affermo che penso che tu abbia un problema se pensi che esista davvero un essere chiamato Satana che tenga in suo pugno tutti i non credenti o i credenti in religioni diverse da... boh... non saprei e neanche mi interessa.
Credere questo, per me, è un problema. Poi ognuno...
Se ci aggiungi il carico con "uscire da Babilonia" siamo a posto :risata:

P.S. No, io non affermo che dio (ammesso che ci siamo messi d'accordo prima sulla definizione di dio) non esista. Affermo che non ho motivo di credere che esista, è diverso, e di essere pronto a cambiare idea se mi venissero presentati argomentazioni e fatti oggettivi.
Non so se è una via di mezzo tra l'agnostico e l'ateo. Fondamentalmente io non affermo nulla, al massimo respingo la tua affermazione.
Mi stupisco nuovamente di come tu dica di seguire la trasmissione ACA da anni ma non aver capito questo punto fondamentale :occhiol:


Chiaramente capire da quello che si scrive su un forum cosa ognuno intende non è semplice.
Ora capisco benissimo (o meglio) la tua posizione che come appunto scrivi è innumerevoli volte esposta in trasmissioni come the atheist experience.

La capisco, e anche molto bene. L'ho sostenuta io stesso per anni.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Mauro1971 » 05/12/2019, 8:38

VictorVonDoom ha scritto:P.S. No, io non affermo che dio (ammesso che ci siamo messi d'accordo prima sulla definizione di dio) non esista. Affermo che non ho motivo di credere che esista, è diverso, e di essere pronto a cambiare idea se mi venissero presentati argomentazioni e fatti oggettivi.
Non so se è una via di mezzo tra l'agnostico e l'ateo. Fondamentalmente io non affermo nulla, al massimo respingo la tua affermazione.


Buongiorno Victor,

Fondamentalmente è anche la mia posizione, per quanto ci siano alcune sfumature che rimangono fondamentali.
Il mio "non ho motivo di credere che esista" si evolve in un "a precisa analisi razionale delle varie idee di Dio e teologie connesse risulta talmente improbabile l'esistenza di un qualsiasi Dio nella realtà da poter essere considerato per approssimazione infinitesimale quale inesistente".
Per cui tale lo considero sino a prova contraria, come da te affermato.

Alcune cose però mi creano una certa reazione allergica.

In primis le varie affermazioni di eventi o l'attestazione di certezza su ipotesi falsificate dallo studio della realtà e del nostro mondo, Universo, Pianeta Terra e tutto ciò che ci raccontano. Vedi Diluvio, Creazionismo, Peccato Originale et similia. Ogni volta che vi sono affermazioni contrarie alla realtà fattuale, ogni volta che entrano nell'ambito delle Scienze Naturali, mettici anche il cervello ed il suo ruolo nella Coscienza, si assiste ad una escalation di vaccate semplicemente irreali se non surreali che solo una forte capacità di negazione della realtà, in genere accumulata ad una profonda ignoranza dei temi trattati, può generare.

Altra allergia mi sale cutanea sino al prurito da scarnificazione è proprio come in questa discussione ci si taccia di "condannati", "satanisti", "necessitanti di redenzione, di essere salvati".
Come si permettono?
Io da ateo difendo ed argomento le mie posizioni, non cerco di "salvare" nessuno nè considero di per se il fatto che qualcuno creda in qualcosa quale qualità discriminante. Semmai una discriminazione morale ed etica può sussistere su ciò in cui una persona crede, ed in maniera maggiore se questa appartiene ad una setta.
Ma di base considero fondamentale il diritto di chiunque di compiere il proprio cammino e non considero minimamente rilevamente che questo debba essere simile al mio o arrivare alle stesse conclusioni, sino a che non rompono le balle agli altri e rispettano sia le persone, il loro diritto ad avere idee diverse senza essere tacciati di cose quali perdizione, malvagità, o appunto necessità di essere salvati.
Salvino se stessi, che in genere ne hanno davvero bisogno.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9633
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 05/12/2019, 10:37

Mauro1971 ha scritto:Alcune cose però mi creano una certa reazione allergica.

In primis le varie affermazioni di eventi o l'attestazione di certezza su ipotesi falsificate dallo studio della realtà e del nostro mondo, Universo, Pianeta Terra e tutto ciò che ci raccontano. Vedi Diluvio, Creazionismo, Peccato Originale et similia. Ogni volta che vi sono affermazioni contrarie alla realtà fattuale, ogni volta che entrano nell'ambito delle Scienze Naturali, mettici anche il cervello ed il suo ruolo nella Coscienza, si assiste ad una escalation di vaccate semplicemente irreali se non surreali che solo una forte capacità di negazione della realtà, in genere accumulata ad una profonda ignoranza dei temi trattati, può generare.


Eh, ma infatti il confine tra "non ho motivi di credere che esiste" e "posso affermare con (relativa) certezza che il dio di cui mi parli non esiste" è molto labile, secondo me.
Cerco di spiegarmi meglio anche se non è facile.
La mia posizione iniziale potrebbe essere: "Io non sto affermando che il tuo dio non esiste. Non ho motivo di credere che esiste, ma dammi prima di tutto una definizione del tuo dio e poi vediamo che prove e argomenti possano convincermi".
Se la risposta dell'interlocutore inizia con il suo dio Creatore delle specie esistenti, Diluvio e così via allora o non ti sei spiegato bene o sì, posso affermare che "il tuo dio non esiste". Cioè, se in base alla tua spiegazione il tuo dio esiste e la dimostrazione sarebbe, tra le altre cose, "perchè ha fatto questo e quello" quando sappiamo che la realtà è andata in un altro senso, allora posso pormi in una posizione più assolutistica in relazione al tuo dio. Avanti il prossimo...
Non so se sono stato chiaro :ironico:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici