Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Essere Testimone = Essere felici????

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi daniela47 » 03/05/2010, 7:49

Brambilla Bruna ha scritto:
agata ha scritto:non portavo orecchini quindi apprezzamenti su questo non me ne hanno mai fatti :occhiol:
ma una volta un giovedi' sera mi sono presentata in pantaloni e il piu' bigotto degli anziani mi voleva cacciare su due piedi..
.ma quello era ed è un cretino.


DI PERSONE COME DICI TU NON ESISTONO ....TU SAI SE SEI HO STATA TESTIMONE CHE I PANTALONI VENGONO PORTATI IN CASA...
non tutti erano cosi' idioti ignoranti come quello!

DI PERSONE COME LE DESCRIVI TU ....NON ESISTONO LE PERSONE HANNO LE LORO IDEE ...E CIO NON SI PUO' CHIAMARE UNA PERSONA IDIOTA PERCHE' NON PENSA COME TE

io non sono nata in una famiglia di testimoni, ma in una famiglia cattolica,mio padre quando ero bambina mi portava a messa tutte le domeniche , ho fatto natali
compleanni e feste comandate , poi sono diventata testimone per libera scelta e per libera scelta me ne sono andata.
certo avrei voluto andarmene qualche anno prima ma alla fine ce l'ho fatta .
senza troppi drammi

La festa del natale è una festa molto particolare, chi è solo si sente ancora piu' solo e proprio in quel periodo ci sono piu' tentativi di suicidio registrati negli ospedali,non è poi chissa' che festa!é uno spreco di calorie alimentari e consumismo.cosi' la vedo io




CHE DICI A NATALE SIAMO PIU BUONI E AIUTIAMO TUTTI ANCHE IL PIU' POVERO....QUANTO A CONSUMISMO è BENE IMPARARE A FAR LA SPESA.....CIAO BRUNA :fiori e bacio:



Hai detto bene Bruna, le nostre festività, sono solo un momento, anche per chi non crede di sentirsi più accumunate e in sintonia proprio con chi ha più bisogno.

D'altra parte almeno cerchiamo di dare un pò di allegra diversità in questi giorni particolari, alla routine della vita.
Per i TDG sembra di vivere con i morti che camminano, zombi svuotati di tutto, solo perchè la Soc. Commerciale Torre di Guardia condiziona le menti dei propri affiliati.
Io vedo che anche mio marito che da qualche anno partecipa alle festività con la famiglia, è molto più sereno e allegro di quando si veste da beccamorto, con la faccia grigia e
spenta, oppure con il sorriso falso e forzato previsto dalle ore di recitazione.

Almeno è se stesso, senza dover per forza APPARIRE.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi daniela47 » 03/05/2010, 7:54

Scusa Agata ma i cattolici che cosa ti avevano tolto ?

Comunque se i TDG non hanno tolto nulla a te perchè fortunatamente non hai la famiglia dentro e non l'avevi neppure prima, pensa a quanti la W.T. ha tolto tanto ma veramente TANTO.......
Non si può certo dire che sono tutte invenzioni o esagerazioni, quelle che stanno vivendo i nostri amici ex TDG, sia in internet che al di fuori del forum .
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi agata » 03/05/2010, 8:01

i cattolici che mi dovevano togliere?mi ci ero trovata cattolica e non certo per mia scelta.
almeno coi testimoni ho avuto l'impressione almeno di poter scegliere.
e non ho mai consegnato loro il mio cervello.per questo non ho avuto vita facile neppure io.

conosco tante famiglie i cui figli sono stati disassociati che continuano a frequentare i suddetti figli, dato che i nonni di solito sono quelli che aiutano ad allevare i nipoti quando la madre ex testimone lavora.
non tutti lo fanno ,certo,alcuni seguono alla lettera i consigli dei testimoni.
peggio per loro
agata
 

Messaggiodi agata » 03/05/2010, 8:18

Il tempo mi è stato amico, e le cose si sono addirittura rivoltate.
Proprio nella congregazione di mio marito e nel territorio limitrofo si sono viste, di tutti i colori, il marciume sta imperando. I matrimoni tra geovisti, soprattutto tra i giovani si stanno sfasciando con una velocità, che NEPPURE I CATTOLICI riescono a tenerli dietro.
Noi “increduli” e cattolici abbiano tenuto duro, con grande sacrificio e costanza e le nostre famiglie, ora possono proprio essere di esempio, ai tanti geovisti che vedano i propri figli nati in geova, sbandati, infelici e con tantissimi problemi di svariata natura.
------------------------------------------------


I testimoni di geova si sposano giovanissimi dato che non possono avere rapporti se non dentro il matrimonio, non c'è da meravigliarsi quindi se spesso si accorgono di non aver fatto la scelta giusta.
i cattolici si sposano di solito in eta' piu' matura ,dopo aver avuto esperienze e convivenze che hanno fatto fare loro un po' d'esperienza.
e tanti matrimoni saltano anche tra i cattolici, adesso non diciamo favole.
agata
 

Messaggiodi mancagraziella » 03/05/2010, 8:50

agata ha scritto:
daniela47 ha scritto:
agata ha scritto:dico la mia.
ho visto famiglie di testimoni felici e ne ho viste di infelicissime, come ho visto famiglie di cattolici felici e di disperate.
non vedo la differenza nel modo di credere e di professare la propria fede,ma da altre cose.
non è poi cosi' carico il peso delle cose da fare tra i testimoni,specie se si è giovani e in buona salute.una volta preso il giro,vai automaticamente.



Naturalmente si ricorre sempre al classico confronto dei TDG con i cattolici.
Benissimo è più che vero e dimostrabile che le famiglie e le persone infelici sono: sia tra i TDG che tra i cattolici.
La differenza sta sempre e solo in quello che i TDG vogliono per forza dimostrare, e quello che invece sono in realtà.

Nel cattolicesimo come religione e come messaggio neppure si sognano di voler far apparire che al proprio interno c’è felicità, onestà, massima rettitudine e che entrando nel cattolicesimo si troverà un mondo quasi “perfetto” con famiglie moralmente a posto, con saldi e forti matrimoni e con una ottima educazione recepita e attuata dai figli.
Mentre al contrario i TDG usano questa menzognera pubblicità, per far credere e far aderire i disinformati e le persone credulone alla loro organizzazione.
Io posso parlare in prima persona, quando mio marito molti anni fa ha aderito, era tutto uno sbandierare di onestà, bontà, amicizia, e grande amore, che solo LORO potevano offrire, mentre noi disgraziatamente INCREDULI – CATTOLICI e non in linea con Geova e company avevamo in famiglia disamore, tradimenti, disonestà, e chi più ne ha più ne metta.
Ti facevano sentire “un verme” e ti facevano le più catastrofiche previsioni, di fronte alla loro SICUREZZA di riuscita.

Il tempo mi è stato amico, e le cose si sono addirittura rivoltate.
Proprio nella congregazione di mio marito e nel territorio limitrofo si sono viste, di tutti i colori, il marciume sta imperando. I matrimoni tra geovisti, soprattutto tra i giovani si stanno sfasciando con una velocità, che NEPPURE I CATTOLICI riescono a tenerli dietro.
Noi “increduli” e cattolici abbiano tenuto duro, con grande sacrificio e costanza e le nostre famiglie, ora possono proprio essere di esempio, ai tanti geovisti che vedano i propri figli nati in geova, sbandati, infelici e con tantissimi problemi di svariata natura.

ALLORA ? - Ecco la differenza, per cui siamo qui a parlare dei TDG, se le famiglie cattoliche sono infelici e DISPERATE, ma non si sono mai sognati di voler far credere il contrario, le famiglie TDG, in percentuale sono ancora PIU’ INFELICI E PIU’ DISPERATE, con l’aggiunta di pretendere di ingannare ed imbrogliare le persone DISINFOMATE che possano cadere nell’errore di CREDERE alle loro MENZOGNE, e di CREDERE che nelle Sale del regno si respira aria di beatitudine, di serietà, e di tanto amore.

Qui su internet, e nella vita, con le tante conoscenze dei TDG che ormai tutti abbiamo, ci siamo fatti una cultura su quello che è “L’AMORE DISINTERESSATO DELLA FRATELLANZA”.
Se per qualcuno c’è stato, per molti..... e molti altri....... le cose sono andate MOLTO DIVERSAMENTE.. ..


ci sono tantissimi problemi nelle sale del regno legati alla semplice convivenza.
conosco bene anche il cattolicesimo e non mi piaceva .l'avevo abbandonato subito dopo la cresima i testimoni non mi avevano tolto nulla




A me invece hanno tolto molto ! Non sò se hai famiglia ,ma questa religione mi ha provocato dolore ,molto dolore . Non credo che la felicità provenga dalla religione di appartenenza ,in fondo si è felici anche con poco .Grazia :timido:
Avatar utente
mancagraziella
Utente Senior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 18/07/2009, 10:06

Messaggiodi kitty » 03/05/2010, 8:58

Agata, mi sembra di leggere tra le righe un certo dispiacere nell'aver abbandonato 25 anni fa, anche se in qualche post parli al presente, e
si capisce benissimo che tu difendi piu' i tdg che i cattolici, nel senso che se fosse una partita, avrebbero perso come minimo 3 a 0!!
Nessuno poi dice che i matrimoni tra cattolici non si sfascino, cambia solo l'approccio alla vita delle due parti: da una parte il matrimonio è visto come:
finalmente si....., dall'altra è visto come "finalmente possiamo condividere tutto e passare la nostra vita insieme", la differenza è che se tante volte i matrimoni
tra tdg vanno a rotoli è perchè non si è potuto fare esperienze prima, o perchè si ha 20 anni e quando arrivi a 30-35 le cose cambiano, e non poco!!!
Ma tu quanti anni hai???
Scusa ma da buona micia sono curiosa!!
Avatar utente
kitty
Nuovo Utente
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 12/10/2009, 20:09

Messaggiodi daniela47 » 03/05/2010, 9:20

Forse cara Agata non hai inteso il messaggio che volevo dare;

Nessuno toglie che nei cattolici ci siano matrimoni, sfasciati, figli dediti a cose spiacevoli, e molte altre cose assolutamente negative.
Su questo ti dò ragione.
Ciò che fa la differenza tra i TDG e i non TDG, diciamo CATTOLICI, visto che nei TDG l'odio e le pecche dei cattolici fanno molto più gola, ed è un segno di riconoscimento che molti anche se escono DAI geovismo, si portano dietro, e nel cuore impresso a fuoco, quindi dicevo la differenza sta nel loro PROCLAMARSI Immuni da certe pecche e certe negatività del " resto del mondo".
E su questo che vogliamo mettere in evidenza, LORO non sono migliori degli altri, anzi su queste cose sono molto più mistificatori e il volerli giustificare, facendo sempre i confronti NEGATIVI DEGLI ALTRI, CATTOLICI in testa, non li toglie i gravi malesseri e le gravi problematiche che hanno all'interno e che provoca disastrose situazione che non possono essere più nascoste, anche se LORO negano e per buttare polvere negli occhi, continuano a mettere su larga scala i grossi difetti dei cattolici.

Spero che questa volta sia più chiaro il concetto che volevo esprimere e che assolutamente non difende il mondo cattolico o il "resto del mondo" ma semmai mette più in chiaro che
nel mondo geovista non esiste quella bella apparenza di famiglie "Del mulino Bianco", e non si posono davvero ritenere ne migliori ne più onesti, e nemmeno che nel mondo TDG si sia più FELICI . Le favole di quella belle immagini che stampano per crearsi una immagine inesistente, QUELLA E' UNA FAVOLA.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi The Spirit of Nikopol » 03/05/2010, 9:32

Essere Testimone = Essere felici????

No, è falso. E' innegabile che essere TdG ti dia delle soddisfazioni e che ti permetta di avere dei momenti felici. Ma quel senso di beatitudine e pace perpetua non esiste. Al contrario, sei perennemente in lotta con te stesso, col "mondo di Satana" e pure coi "fratelli che inciampano/ti fanno inciampare". Sei sommerso di impegni ed in perenne lotta con te stesso, ti privi di cose che il tuo cuore e corpo desidera, ti giudichi e ti esamini in continuazione, hai sempre paura di "dispiacere a Geova".

Una volta fuori, pensi: "hey, posso fare quello che voglio!" e ti metti a piangere dalla gioia.
Immagine
Avatar utente
The Spirit of Nikopol
Utente Senior
 
Messaggi: 657
Iscritto il: 28/01/2010, 16:35

Messaggiodi Roberto » 03/05/2010, 11:55

Essere Testimone = Essere felici?
Come rispondere a questa domanda? È difficile, per vari motivi, ma soprattutto perché:
- Non sono stati stabiliti i criteri sui quali fare un giudizio
- Non abbiamo un campione rappresentativo della popolazione
- Non abbiamo i mezzi per fare un sondaggio rappresentativo

Dunque, è ovvio che i commenti offerti rappresentano solo opinioni personali.

È normale che, essendo questo un forum dove si esamina in maniera critica il movimento religioso dei Testimoni di Geova, dovrebbe prevalere l’opinione negativa, ossia che essere Testimoni non significa essere felici.

Ma percorrendo il post, sulle 13 persone che hanno commentato, praticamente tutti si sono espressi negativamente, con l’eccezione di una partecipante che sembra voler sostenere la tesi contraria, ossia che i Testimoni di Geova sono felici. E per provare il punto, è intervenuta ben 16 su 38, ossia quasi la metà degli interventi! Forse pensa che moltiplicando gli interventi finisce per far prevalere la sua opinione, non lo so.

Visto dunque questo quadro, seminato di opinioni, forse dovremmo chiederci, non se i Testimoni sono felici, ma cosa insegna l’Organizzazione ai testimoni in merito.

Ebbene, basandosi sulle scritture di Salmo (33:12 e 144:15) e 1 Timoteo 1:11, che parlano del “felice Dio” e “Felice il popolo il cui Dio è Geova”, hanno fatto un po’ come la nostra amica, ripetendo ad nauseam che “siamo un popolo felice”, al punto che, i poveri Testimoni, se non hanno finito per crederci, si sentono obbligati di dare questa impressione ogni volta che se ne presenta l’occasione.
Non è la “gioia” un aspetto del “frutto dello spirito” che pretendono di avere?

Per esempio, quando si trovano insieme all’assemblea, se chiedi ad un testimone presente “come va”, non di rado ti risponderà “se sono qui vuole dire che sto benissimo”, oppure “se siamo qui vuol dire che stiamo bene”, anche se poi hanno problemi a più non posso.
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Senior
 
Messaggi: 619
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi agata » 03/05/2010, 12:35

kitty ha scritto:Agata, mi sembra di leggere tra le righe un certo dispiacere nell'aver abbandonato 25 anni fa, anche se in qualche post parli al presente, e
si capisce benissimo che tu difendi piu' i tdg che i cattolici, nel senso che se fosse una partita, avrebbero perso come minimo 3 a 0!!
Nessuno poi dice che i matrimoni tra cattolici non si sfascino, cambia solo l'approccio alla vita delle due parti: da una parte il matrimonio è visto come:
finalmente si....., dall'altra è visto come "finalmente possiamo condividere tutto e passare la nostra vita insieme", la differenza è che se tante volte i matrimoni
tra tdg vanno a rotoli è perchè non si è potuto fare esperienze prima, o perchè si ha 20 anni e quando arrivi a 30-35 le cose cambiano, e non poco!!!
Ma tu quanti anni hai???
Scusa ma da buona micia sono curiosa!!


ho 51 anni suonati e mi sono sposata con un cattolico.ci siamo sposati in comune perche' naturalmente andare in chiesa non volevo.mi sono sposata il 27 giugno1986,l'anno dopo è nata mia figlia.avevo 27 anni.
e tu con chi sei sposata?con un testimone?
agata
 

Messaggiodi agata » 03/05/2010, 12:36

Roberto ha scritto:Essere Testimone = Essere felici?
Come rispondere a questa domanda? È difficile, per vari motivi, ma soprattutto perché:
- Non sono stati stabiliti i criteri sui quali fare un giudizio
- Non abbiamo un campione rappresentativo della popolazione
- Non abbiamo i mezzi per fare un sondaggio rappresentativo

Dunque, è ovvio che i commenti offerti rappresentano solo opinioni personali.

È normale che, essendo questo un forum dove si esamina in maniera critica il movimento religioso dei Testimoni di Geova, dovrebbe prevalere l’opinione negativa, ossia che essere Testimoni non significa essere felici.

Ma percorrendo il post, sulle 13 persone che hanno commentato, praticamente tutti si sono espressi negativamente, con l’eccezione di una partecipante che sembra voler sostenere la tesi contraria, ossia che i Testimoni di Geova sono felici. E per provare il punto, è intervenuta ben 16 su 38, ossia quasi la metà degli interventi! Forse pensa che moltiplicando gli interventi finisce per far prevalere la sua opinione, non lo so.

Visto dunque questo quadro, seminato di opinioni, forse dovremmo chiederci, non se i Testimoni sono felici, ma cosa insegna l’Organizzazione ai testimoni in merito.

Ebbene, basandosi sulle scritture di Salmo (33:12 e 144:15) e 1 Timoteo 1:11, che parlano del “felice Dio” e “Felice il popolo il cui Dio è Geova”, hanno fatto un po’ come la nostra amica, ripetendo ad nauseam che “siamo un popolo felice”, al punto che, i poveri Testimoni, se non hanno finito per crederci, si sentono obbligati di dare questa impressione ogni volta che se ne presenta l’occasione.
Non è la “gioia” un aspetto del “frutto dello spirito” che pretendono di avere?

Per esempio, quando si trovano insieme all’assemblea, se chiedi ad un testimone presente “come va”, non di rado ti risponderà “se sono qui vuole dire che sto benissimo”, oppure “se siamo qui vuol dire che stiamo bene”, anche se poi hanno problemi a più non posso.


a me non interessa difendere chicchessia, dico le cose che penso e come le vedo.
è solo la mia impressione,mica il verbo di dio!
agata
 

Messaggiodi Roberto » 03/05/2010, 13:05

agata ha scritto:a me non interessa difendere chicchessia, dico le cose che penso e come le vedo.
è solo la mia impressione,mica il verbo di dio!


E fanno 18. Complimenti!
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Senior
 
Messaggi: 619
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi cashmire » 03/05/2010, 14:02

Agata scrive:
...Proprio nella congregazione di mio marito...
...ho 51 anni suonati e mi sono sposata con un cattolico.ci siamo sposati in comune...


Marito cattolico o TdG? :boh:
Avatar utente
cashmire
Utente Junior
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 10/11/2009, 8:55

Messaggiodi cashmire » 03/05/2010, 14:11

Agata scrive:
...conosco tante famiglie i cui figli sono stati disassociati che continuano a frequentare i suddetti figli,

...credo sia quello che leghi i testimoni gli uni agli altri, l'amore che dovrebbe essere il cemento che gli unisce.cresciuti insieme, facendo insieme moltissime cose, i pranzi le scampagnate, gli inviti, le passeggiate.

...la wtg dara' pure un ritmo incessante ma ognuno poi se lo adatta come vuole secondo le sue forze.e scelte

...non è poi cosi' carico il peso delle cose da fare tra i testimoni,


Io vorrei chiedere ad Agata se è sicura di aver aderito al culto dei TdG..., e se si è battezzata... :boh:
Avatar utente
cashmire
Utente Junior
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 10/11/2009, 8:55

Messaggiodi agata » 03/05/2010, 16:45

si mi sono battezzata,ma non ricordo la data.avevo 20 anni
si avevo aderito al culto.
certo se avessi partecipato a questo forum quando ero ancora arrabbiata per aver permesso a estranei di invadere la mia vita impedendomi di fatto di andare all'universita' il mio tono sarebbe stato diverso allora, , ma orami è acqua passata e non macina piu'.
con buona pace di roberto che continuera' a contarmi i post senza tenr conto che rispondo alle vostre legittime domande :cer:
agata
 

Messaggiodi Gocciazzurra » 03/05/2010, 22:02

Rispondendo al titolo del thread "Essere Testimone = Essere felici????" io dico che se fossi stata almeno serena avrebbe potuto valere la pena buttare via 30 anni della mia vita.
Invece ne ho provate di ogni e sono straconvinta che se fossi stata cattolica sarebbe andata molto diversamente perchè non è possibile paragonare il cattolicesimo (per le ragioni già esposte da altri utenti) al geovismo che è farcito da continui subdoli ricatti.
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Tiziano » 03/05/2010, 22:47

QUOTO AL 100% tutti i post di daniela 47 e scusami se rubo una tua frase per aprire un nuovo 3D
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

Messaggiodi Superdog » 04/05/2010, 0:17

Ancora leggo il patetico panegirico del geova-style:
Ossia Testimoni VS Cattolici. :test:

Questa è una fissazione dei vecchietti di brooklyn, è cosa certa. Perchè ogni qualvolta che qui entra un testimone oppure un ex testimone (ma simpatizzante) ecco che esce la tiritera: .... ma i cattolici sono molto peggio- i cattolici su e i cattolici giu.

E Basta!!! Ma è molto difficile capire che il Cattolicesimo non ha nessuna intenzione di confrontarsi con la minisetta americana dei Testimoni? :contrib:
Ma brucia così tanto?

Ma risulta così difficile vedere che la chiesa vuole gettare ponti di fratellanza con mussulmani (impresa difficile), con i fratelli Ebrei e con l'altra Cristianità (Protestanti e co.). Ossia NON con i tdg.

Cioè, fatevene una ragione.... i Tdg non vengono propio considerati. E' meglio che fate i paragani con i seguaci del culto marziano di Eloim, forse quelli vi vedranno come pari.


E mò ricominciamo: e no, perchè i cattolici bla bla bla bla. :prega:
Avatar utente
Superdog
Utente Junior
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/12/2009, 16:08

Messaggiodi agata » 04/05/2010, 7:37

non mi piace il cattolicesimo.
non mi piaceva prima di stare coi testimoni
e non mi piace adesso.
agata
 

Messaggiodi Superdog » 04/05/2010, 19:59

agata ha scritto:non mi piace il cattolicesimo.
non mi piaceva prima di stare coi testimoni
e non mi piace adesso.


prima che lo faccia un mod (spero!), lo dico Io, diciamo amichevolmente:
questo è un Foro sull Analisi Razionale del Geovismo. Punto.

Che ti piaccia o no il Cattolicesimo son gusti personali, comunque a tirarlo sempre dentro, in ogni topic, sei spaventosamente OT.
Non fai che rimarcarlo ogni post: i cattolici a destra e i cattolici a manca.
Sembri un bot, all inizio uno si diverte, ma poi stanchi, veramente.

Ti ricordo che in rete esiste un cruogiulo di siti anticlericali/anticattolici/antivaticano/anti croce ecc ecc
C è nè per tutti gusti: dai comunisti trzokysti di Indymedia, ai massoni della loggia "Semo i piu puri del Mondo", ai bambini di Satana, qualche residuo fascista di Fronte Nazionale, per nn parlare di quelli che venerano il Dio Po ecc ecc
Tutti rigorosamente anticat. DOC per i palati sopraffini. :fronte:
Hai l imbarazzo della scelta. Ti prego nn tediarmi/ci anche qui con il solito brodo "La Chiesa fa peggio". :test:

Grazieeeee :strettamano:
Avatar utente
Superdog
Utente Junior
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/12/2009, 16:08

Messaggiodi mondorosa » 04/05/2010, 22:08

Superdog ha scritto:
agata ha scritto:non mi piace il cattolicesimo.
non mi piaceva prima di stare coi testimoni
e non mi piace adesso.


prima che lo faccia un mod (spero!), lo dico Io, diciamo amichevolmente:
questo è un Foro sull Analisi Razionale del Geovismo. Punto.

Che ti piaccia o no il Cattolicesimo son gusti personali, comunque a tirarlo sempre dentro, in ogni topic, sei spaventosamente OT.
Non fai che rimarcarlo ogni post: i cattolici a destra e i cattolici a manca.
Sembri un bot, all inizio uno si diverte, ma poi stanchi, veramente.

Ti ricordo che in rete esiste un cruogiulo di siti anticlericali/anticattolici/antivaticano/anti croce ecc ecc
C è nè per tutti gusti: dai comunisti trzokysti di Indymedia, ai massoni della loggia "Semo i piu puri del Mondo", ai bambini di Satana, qualche residuo fascista di Fronte Nazionale, per nn parlare di quelli che venerano il Dio Po ecc ecc
Tutti rigorosamente anticat. DOC per i palati sopraffini. :fronte:
Hai l imbarazzo della scelta. Ti prego nn tediarmi/ci anche qui con il solito brodo "La Chiesa fa peggio". :test:


Grazieeeee :strettamano:


Superdog potevi esternare il tuo pensiero in maniera più moderata e rispettosa. Cosa sono tutti questi imperativi! E poi se hai tante analisi critiche da riportare sui tdg fallo pure.
A titolo informativo. Chi nasce in Italia, se ti fosse sfuggito, viene automaticamente etichettato come cattolico apostolico romano, per cui è normale che si sia portati a fare paragoni con la "dittatura religiosa" con cui viene etichettato l'intero paese di cui si fa parte.
Scusa, ma tu come fai a fare una analisi critica di un credo? Devi avere un termine di paragone. Confrontarlo con un qualcosa dello stesso tipo.
Quando nel presente sito si parla delle scoperte o analisi storiche ci si fa riferimento a quanto detto da altri studiosi storici, altrimenti come faresti a dire che uno asserisce il falso?
A mio avviso sono tutti contemporaneamente nel torto e nella ragione. Chi metterebbe mai la mano sul fuoco per delle affermazioni fatte da uno storico per eventi accaduti un milione o un miliardo di anni fa? Io no. Lascio il beneficio del dubbio, ma tutto finisce lì.
Non sono seguace dello Stato del Vaticano. In realtà non lo sono di nessuno Stato, neanche dell'Italia, figuriamoci ad essere seguace di uno Stato straniero. Per me tutto il mondo è paese e tutte le persone e i credi presentano dei lati negativi. E poi dipende anche molto da come una persona vive personalmente le esperienze. :strettamano:
Avatar utente
mondorosa
Nuovo Utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 08/02/2010, 22:21

Io voto Superdog!

Messaggiodi Chinaski » 04/05/2010, 23:05

Io sono d'accordo con Superdog: il titolo del Topic è eloquente, non c'entra nulla col cattolicesimo, eppure Agata (in svariati interventi come ha fatto notare Roberto) ha più volte posto una questione che non c'entra col tema in questione. In maniera quasi ossessiva oltretutto, perchè anche in altri topic Agata va a finire al discorso "si i Tdg così e colà ma quelli sono peggio..."

Cioè mi sembra che il dente avvelenato le sia passato per i TDG ma per i cattolici è peggio di quello di un cobra...

Attenzione che non voglio difendere i cattolici... sono un agnostico :timido:

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.

Epicuro - Incipit di Lettera a Meneceo (sulla felicità)
Avatar utente
Chinaski
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 07/04/2010, 21:14
Località: Calabria

Messaggiodi Chinaski » 04/05/2010, 23:12

mondorosa ha scritto:Scusa, ma tu come fai a fare una analisi critica di un credo? Devi avere un termine di paragone. Confrontarlo con un qualcosa dello stesso tipo.


Chiesa Cattolica: 2mila anni dalla fondazione
Tdg: 130 anni dalla fondazione

Chiesa Cattolica: 1 miliardo e passa di fedeli
Tdg: 7 milioni

Non mi pare ci possa essere paragone. Il paragone lo puoi fare con i mormoni, o con gli avventisti, non con i cattolici.

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.

Epicuro - Incipit di Lettera a Meneceo (sulla felicità)
Avatar utente
Chinaski
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 07/04/2010, 21:14
Località: Calabria

per agata

Messaggiodi kitty » 05/05/2010, 8:33

Non ti ho chiesto con chi ti sei sposata, ma solo quanti anni hai, cosa t'interessa con chi sono sposata?
Le persone del forum lo sanno benissimo, non staro' qui a ripetermi! Il mio interesse sull'eta' è solo per capire se sei una
mia coetanea o mia madre!!
Avatar utente
kitty
Nuovo Utente
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 12/10/2009, 20:09

Messaggiodi musetto » 05/05/2010, 15:50

Gabriella Prosperi ha scritto:La WTS sa bene che il carico fisico e morale che impone agli adepti è difficilmente sostenibile per cui, ne solletica l'orgoglio e convince che solo nel culto troveranno la felicità.
Ma la mente e il fisico, prima o poi si ribellano e nascono i disturbi che descrivi.
Disturbi che, in alcuni casi, portano a gesti estremi-
Prima di arrivare a scoprire che la malattia non è dovuta a poca spiriualità (?), prima di comprendere che i sensi di colpa son fasulli e istillati ad arte, molti soffrono terribilmente.
I metodi coercitivi di certi culti abusanti non si esplicano in evidenti violenze fisiche, ma operano sottilmente sulla psiche.
E fanno ancora più danni e paura. Gabriella

BELLISIMO questo intervento. :strettamano: Quanto vorrei che lo leggesse ANCHE la mia ex compagna.
Quando è che si ribelleranno ANCHE il suo corpo ed il suo spirito?? :test: Quando è che si renderà conto che con la SCUSA della disabilità del figlio l'hanno SOGGIOGATA e le fanno credere che quello per lei è stato un REGALO?? Quando è che sarà LEI a.. SVEGLIARSI??? :test:
Avatar utente
musetto
Utente Junior
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 05/05/2010, 16:12

Se e quando non è dato saperlo, ognuno di noi ha i suoi tempi e le cause non per tutti sono le stesse.
Ma, conoscendola per quel che hai scritto, credo che quando si renderà conto che l'appoggio cercato non è così solido come ora le appare, avrà modo di rendersi conto dell'errore.
Ma, allora, subentrerà, probabilmente, la necessità di non abbandonare il culto per non essere abbandonata.
Per questo ti consigliavo di non chiudere il tuo cuore anche al sentimento dell'amicizia.
Come amico, forse, la potresti aiutare quando e se sarà il momento.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi agata » 06/05/2010, 13:36

agata ha scritto:
kitty ha scritto:Agata, mi sembra di leggere tra le righe un certo dispiacere nell'aver abbandonato 25 anni fa, anche se in qualche post parli al presente, e
si capisce benissimo che tu difendi piu' i tdg che i cattolici, nel senso che se fosse una partita, avrebbero perso come minimo 3 a 0!!
Nessuno poi dice che i matrimoni tra cattolici non si sfascino, cambia solo l'approccio alla vita delle due parti: da una parte il matrimonio è visto come:
finalmente si....., dall'altra è visto come "finalmente possiamo condividere tutto e passare la nostra vita insieme", la differenza è che se tante volte i matrimoni
tra tdg vanno a rotoli è perchè non si è potuto fare esperienze prima, o perchè si ha 20 anni e quando arrivi a 30-35 le cose cambiano, e non poco!!!
Ma tu quanti anni hai???
Scusa ma da buona micia sono curiosa!!


ho 51 anni suonati e mi sono sposata con un cattolico.ci siamo sposati in comune perche' naturalmente andare in chiesa non volevo.mi sono sposata il 27 giugno1986,l'anno dopo è nata mia figlia.avevo 27 anni.
e tu con chi sei sposata?con un testimone?
agata
 

Messaggiodi daniela47 » 09/05/2010, 21:37

Superdog ha scritto:
agata ha scritto:non mi piace il cattolicesimo.
non mi piaceva prima di stare coi testimoni
e non mi piace adesso.


prima che lo faccia un mod (spero!), lo dico Io, diciamo amichevolmente:
questo è un Foro sull Analisi Razionale del Geovismo. Punto.

Che ti piaccia o no il Cattolicesimo son gusti personali, comunque a tirarlo sempre dentro, in ogni topic, sei spaventosamente OT.
Non fai che rimarcarlo ogni post: i cattolici a destra e i cattolici a manca.
Sembri un bot, all inizio uno si diverte, ma poi stanchi, veramente.

Ti ricordo che in rete esiste un cruogiulo di siti anticlericali/anticattolici/antivaticano/anti croce ecc ecc
C è nè per tutti gusti: dai comunisti trzokysti di Indymedia, ai massoni della loggia "Semo i piu puri del Mondo", ai bambini di Satana, qualche residuo fascista di Fronte Nazionale, per nn parlare di quelli che venerano il Dio Po ecc ecc
Tutti rigorosamente anticat. DOC per i palati sopraffini. :fronte:





Hai l imbarazzo della scelta. Ti prego nn tediarmi/ci anche qui con il solito brodo "La Chiesa fa peggio". :test:

Grazieeeee :strettamano:


Quoto AL MILLE PER MILLE ciò che ha espresso Superdog.

A volte sembra che l'odio sperticato per il cattolicesimo sia l'unico insegnamento che riesce ad imprimersi a fuoco in alcuni ex TDG.
Ma come farà la dottrina geovista a RIUSCIRE così abbondantemente in questo compito ? MAH !!!! Se questo rende felici e appagate le persone!!!, CONTENTI LORO !!!!
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Precedente

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici