Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

La Raggi: fate la carità, al comune di Roma, fate la carità...

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

La Raggi: fate la carità, al comune di Roma, fate la carità...

Messaggiodi Vieri » 14/01/2019, 14:34

E poi "questa" le critiche non deve andarsele a cercare.....
https://www.lastampa.it/2019/01/12/ital ... agina.html
Le monetine della Fontana di Trevi? Da aprile non andranno più solo a Caritas
Una delibera del Comune cambia la gestione del tesoretto (oltre un milioni di euro l’anno). In futuro sarà impiegato per finanziare progetti sociali e la manutenzione del patrimonio culturale cittadino
ANSA

Le monetine gettate dentro Fontana di Trevi continueranno ad essere gestite dalla Caritas fino a fine marzo, poi da inizio aprile entrerà in vigore un nuovo sistema di impiego che il Campidoglio sta ancora affinando. Il “tesoretto” delle monetine - stimato in oltre 1 milione di euro all’anno - dovrebbe essere impiegato in parte per finanziare progetti sociali, in parte per la manutenzione del patrimonio culturale cittadino. Si punta, innanzitutto, a strutturare un sistema di conteggio delle monete che turisti e romani lanciano tradizionalmente nella prestigiosa fontana come buon auspicio.

A ottobre 2017 una memoria di giunta aveva stabilito di “internalizzare” la gestione delle monete in capo al Comune per destinarle a iniziative benefiche. Lo stesso Campidoglio aveva poi deciso di prorogare l’attuale sistema per tutto il 2018 per definire il nuovo meccanismo. Che, però, al momento non è ancora stato definito nei dettagli. Per cui un’altra memoria di giunta, questa volta datata 28 dicembre 2018, ha prorogato per altri tre mesi la gestione dei soldi da parte della Caritas, posticipando il cambiamento al mese di aprile. Si starebbe ragionando, tra le altre cose, sulla possibilità di lasciare alla Caritas la gestione degli introiti da destinare a progetti sociali specifici, ma anche su quella di includere altre realtà per potenziare ad esempio l’accoglienza dei senza fissa dimora.

La memoria di giunta individua in Acea «il soggetto da incaricare» per il prelievo delle monete e prospetta questa soluzione: «Il ricavato della raccolta dovrà essere destinato, al netto di quanto necessario alla copertura delle spese dell’addendum contrattuale con la società Acea, in misura prevalente al finanziamento di progetti sociali e per la restante parte alla manutenzione ordinaria del patrimonio culturale». Dalla Caritas diocesana di Roma, il direttore Don Benoni Ambarus dice a Radio Vaticana Italia di aver «appreso ovviamente con una certa preoccupazione questa notizia», sperando di «poter continuare a dire grazie ai milioni di turisti che in questi anni hanno creato una marea di solidarietà con le loro monetine» e poter proseguire «questa nostra azione di solidarietà».

«C’è tutto il nostro desiderio - aggiunge - di continuare la collaborazione con l’amministrazione capitolina anche per la gestione delle monetine. Ricordiamoci che ci è stata consegnata semplicemente perché alla fine si è sempre creduto in tutti questi anni nell’azione significativa di solidarietà sociale che la Caritas ha svolto, che tutta la Chiesa di Roma ha svolto. Quindi c’è tutta la nostra disponibilità a continuare a collaborare e la speranza che possiamo essere riconosciuti ancora come agenti di bene `nascosto´». Intanto Avvenire, il giornale della Cei, sintetizza così la novità: «In concreto, per la Caritas diocesana vorrà dire un taglio secco di un milione e mezzo di euro. Una decisione che porterà a ridurre o chiudere molti servizi per i più poveri. Con prevedibili ripercussioni sul clima sociale della città».

Ora io mi domando se dobbiamo rubare il pane ai poveri per mantenere ancora degli incapaci in comune.....
Sono senza vergogna.....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6717
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 14/01/2019, 17:54

Considerando che le europee sono il 24 maggio chissà quanto toccherà ancora sopportarti.
Cmq, quando si vuole fare notizia, bisogna ricordarsi di riportare anche gli sviluppi

https://www.avvenire.it/attualita/pagin ... a-di-trevi
Ultima modifica di mr-shadow il 14/01/2019, 17:59, modificato 1 volta in totale.
mr-shadow
 

Risposta breve....

Messaggiodi Vieri » 14/01/2019, 17:59

mr-shadow ha scritto:Considerando che le europee sono il 24 maggio chissà quanto toccherà ancora sopportarti.

A chi lo dici......! :ironico: :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6717
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 14/01/2019, 18:05

Va anche notato che sei l'incarnazione dell'incoerenza. In altri post strepiti su quanto ci costa l'immigrazione senza regolamentazioni e poi, per fare cattiva pubblicità a una compagine contraria alle tue idee politiche, ti metti a difendere la Caritas che è tra i soggetti maggiormente interessati a che l'invasione non abbia regole, perché più sono gli immigrati, più sono i soldi che arrivano.
mr-shadow
 

Ciaooooo....

Messaggiodi Vieri » 14/01/2019, 18:42

mr-shadow ha scritto:Va anche notato che sei l'incarnazione dell'incoerenza. In altri post strepiti su quanto ci costa l'immigrazione senza regolamentazioni e poi, per fare cattiva pubblicità a una compagine contraria alle tue idee politiche, ti metti a difendere la Caritas che è tra i soggetti maggiormente interessati a che l'invasione non abbia regole, perché più sono gli immigrati, più sono i soldi che arrivano.

Ma sempre con te.....devo perdere tempo.... :addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6717
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Un città governata da "cioccolatai".....

Messaggiodi Vieri » 14/01/2019, 18:47

Udite udite,....ragazzi, contrordine, abbiamo scherzato......
Fontana di Trevi, dietrofront di Raggi: "Monetine resteranno a disposizione della Caritas"Fontana di Trevi, dietrofront di Raggi: "Monetine resteranno a disposizione della Caritas"
(ansa)
La sindaca all'Osservatore Romano: "L'ente diocesano e tutte le migliaia di persone assistite dai suoi operatori possono stare tranquille"

"La Caritas e tutte le migliaia di persone assistite dai suoi operatori possono stare tranquille. Garantisco io, in prima persona, che non verrà mai meno il contributo di questa amministrazione. Per quanto riguarda le monetine, confermo che resteranno a disposizione delle attività caritatevoli dell'ente diocesano. Nessuno ha mai pensato di privare la Caritas di questi fondi". Lo dice la sindaca di Roma Virginia Raggi all'Osservatore Romano parlando della questione delle monete raccolte alla Fontana di Trevi.

CRONACA
Monetine Fontana di Trevi, per chiarimenti la sindaca chieda a se stessa
di ENRICO BELLAVIA
Il caso delle monetine era esploso due giorni fa quando si era venuto a sapere che il Campidoglio grillino aveva pubblicato una memoria del gabinetto di Raggi sui centesimi di Fontana di Trevi e riproposto l'idea di non destinarli più alla Caritas, spiccioli che a fine anno si sommano in un gruzzolo da 1,5 milioni di euro e dall'amministrazione Rutelli in poi sono stati affidati all'ente benefico della Diocesi della capitale.

"A quanto si è appreso la decisione dovrebbe diventare operativa dalla mezzanotte del prossimo 31 marzo. E non sarà uno scherzo, ma un magrissimo pesce d'aprile", aveva commentato il direttore di Avvenire, Marco Tarquinio.

L'idea del Comune, almeno a giudicare dall'atto approvato in giunta il 28 dicembre, era quella di affidare la raccolta delle monetine ad Acea e poi dividerle. Una parte sarebbe stata reimpiegata per il restauro dei monumenti. L'altra per fini sociali. Bypassando, però, la Caritas.

Difendere l'indifendibile è "molto sospetto"..... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6717
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 14/01/2019, 19:37

Vieri ha scritto:
mr-shadow ha scritto:Va anche notato che sei l'incarnazione dell'incoerenza. In altri post strepiti su quanto ci costa l'immigrazione senza regolamentazioni e poi, per fare cattiva pubblicità a una compagine contraria alle tue idee politiche, ti metti a difendere la Caritas che è tra i soggetti maggiormente interessati a che l'invasione non abbia regole, perché più sono gli immigrati, più sono i soldi che arrivano.

Ma sempre con te.....devo perdere tempo.... :addio:


Rispondi, dimostra che ho torto. :boh:
mr-shadow
 

Messaggiodi Romagnolo » 14/01/2019, 19:53

Ma....anche tutelare il patrimonio artistico non sarebbe stata una cattiva idea....così magari arrivano più turisti ed aumentano le monetine. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5460
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici