Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Bibbia vangelo e fisica quantistica

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Bibbia vangelo e fisica quantistica

Messaggiodi umanista » 15/01/2020, 16:07

Con le nuove scoperte di fisica quantistica, molto dififcili da credere e da capire .
Molti si chiedono se possiamo dimostrare che Gesu' conosceva benissimo la fisica quantistica
Dato che il tempo e' solo il cambiamento non esiste come realta' fisica, il tempo 'e la sincornizzazione di alcuni avvenimenti, ma una astronauta che sta su un razzo,avrebbe il tempo accellerato, vedi i paradossi di Zenone
Lo spazio 'e solo una congettura mentale di dividere oggetti che non sono divisi, ma tutti fattti delle stesse vibrazioni quanti
la luce che arriva da stelle di 10 milioni di anni fa, arriva in onde se arriva senza essere osservata, se uno di noi la osserva diventa particelle
la realta intorno a noi e' un processo mentale
Fuori esiste solo una matrice di vibrazioni
Siamo dentro un grosso video gioco, ma un video gioco molto serio dove se perdiamo la vita e' come perdere un icona di un computer dove dentro avevam ole foto di famiglia
Perse per sempre
ma Gesu' sapeva che la coscienza puo' ricreare tutto e che non esiste ne presente ne futuro ne passato , che esiste una legge dell'attrazione che esiste un karma ,
Sapeva che si puo' resuscitare una persona e guarire con energia
Nella fisica quantistica, se noi guardiamo un atomo questo e' bloccato, avete mai osservato l'acqua della pasta che bolle , ecco ci mette molto più tempo a bollire
quando voli alzate una mano, 7 secondi prima la coscienz aveva deciso
Da dentro il cranio non possiamo vedere fuori l'occhio e' solo una macchine da 120 pixel
Tutto quello che costruiamo al buio e' un allucinazione mentale, siccome alluciniamo tutti uguali la chiamiamo realta'
la realta' rimane codificata in un matrix e ci sembra reale ma e' virtuale
Se finiamo sotto un treno sentiamo dolore e moriamo, perdiamo la possibilita' di partecipare al gioco , almeno in questa sovraposizione delal realta' ma potrebbe essere stratificata
Il regno dei cieli e' dentro di voi , perché la realt'a e 'un ologramma , cambiamo il dentro e cambia tutto il fuori
Amo Gesu'
Il puro ragionamento logico non puo' darci nessuna conoscenza del mondo empirico
Ogni conoscenza della realta' parte dall'esperienza e in questa si conclude
Albert Einstein
umanista
Nuovo Utente
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 11/01/2020, 14:33

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/01/2020, 16:26

Immagine
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2419
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Salve "umanista"

Messaggiodi Vieri » 15/01/2020, 16:39

Per essere sincero nel tuo articolato ragionamento, particolarmente complesso, onestamente non ho capito alla fine le tue conclusioni.
"Spazio tempo" penso che siano dei concetti relativi e sul fatto che Gesù conoscesse la fisica quantistica, permetti ma questa espressione mi fa sorridere solo per il fatto che essendo Figlio di Dio, e creatore con il Padre dell'universo e delle sue leggi, direi il contrario e cioè che noi con la scienza riusciamo a capire per gradi il "funzionamento" dell'universo. Universo questo e le sue leggi che lo regolano da miliardi di anni.....e quindi molto tempo prima della venuta di Gesù.

Spazio ? Come ed in quale misura possiamo misurarlo. Sicuramente in anni -luce ma anche qui tutto è relativo quando con telescopi astrofisici sempre più potenti scopriamo sempre realtà ancora sconosciute.
https://www.focus.it/scienza/spazio/con ... l-universo

Tempo ? Anche qui tutto è relativo poichè lo misuriamo in base al numero di rotazioni della terra rispetto al sole ma che non avrebbe nessun significato se fossimo su un altro pianeta....

In conclusione, se pensiamo a dove saremo, alla resurrezione "alla fine dei tempi" cosa infine vorrebbe dire ?
Rimanere forse "dormienti" per ancora qualche milione o miliardo di anni prima di risorgere come dice il Vangelo oppure questa parola" alla fine dei tempi" ha il significato che questi "tempi" siano riferiti alla nostra vita terrena e risorgendo subito sotto una forma forse diversa e dove la nostra anima sia ricondotta al corpo libero da ogni tentazione e da ogni peccato?
Chi lo può dire allora ed affermare come interpretare correttamente queste parole ?
Quello che alla fine mi è piaciuto, da cattolico è la tua ultima frase:
Amo Gesù

Anche qui sarebbe da aprire una lunga disquisizione dove questo "Gesù" come ben sai, a seconda delle religioni viene considerato differentemente:
Dai cattolici come il vero figlio di Dio
Dai TdG come una specie di arcangelo Michele,
Dagli ebrei un sobillatore a parte un recente avvicinamento a questa figura ma sempre intesa come semplice uomo.
Dall'Islam, come un profeta antecedente a Maometto.....

In breve qual'è la tua visione?
Un cordiale saluto
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7138
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi umanista » 15/01/2020, 16:55

Vieri ha scritto:Per essere sincero nel tuo articolato ragionamento, particolarmente complesso, onestamente non ho capito alla fine le tue conclusioni.
"Spazio tempo" penso che siano dei concetti relativi e sul fatto che Gesù conoscesse la fisica quantistica, permetti ma questa espressione mi fa sorridere solo per il fatto che essendo Figlio di Dio, e creatore con il Padre dell'universo e delle sue leggi, direi il contrario e cioè che noi con la scienza riusciamo a capire per gradi il "funzionamento" dell'universo. Universo questo e le sue leggi che lo regolano da miliardi di anni.....e quindi molto tempo prima della venuta di Gesù.

Spazio ? Come ed in quale misura possiamo misurarlo. Sicuramente in anni -luce ma anche qui tutto è relativo quando con telescopi astrofisici sempre più potenti scopriamo sempre realtà ancora sconosciute.
https://www.focus.it/scienza/spazio/con ... l-universo

Tempo ? Anche qui tutto è relativo poichè lo misuriamo in base al numero di rotazioni della terra rispetto al sole ma che non avrebbe nessun significato se fossimo su un altro pianeta....

In conclusione, se pensiamo a dove saremo, alla resurrezione "alla fine dei tempi" cosa infine vorrebbe dire ?
Rimanere forse "dormienti" per ancora qualche milione o miliardo di anni prima di risorgere come dice il Vangelo oppure questa parola" alla fine dei tempi" ha il significato che questi "tempi" siano riferiti alla nostra vita terrena e risorgendo subito sotto una forma forse diversa e dove la nostra anima sia ricondotta al corpo libero da ogni tentazione e da ogni peccato?
Chi lo può dire allora ed affermare come interpretare correttamente queste parole ?
Quello che alla fine mi è piaciuto, da cattolico è la tua ultima frase:
Amo Gesù

Anche qui sarebbe da aprire una lunga disquisizione dove questo "Gesù" come ben sai, a seconda delle religioni viene considerato differentemente:
Dai cattolici come il vero figlio di Dio
Dai TdG come una specie di arcangelo Michele,
Dagli ebrei un sobillatore a parte un recente avvicinamento a questa figura ma sempre intesa come semplice uomo.
Dall'Islam, come un profeta antecedente a Maometto.....

In breve qual'è la tua visione?
Un cordiale saluto


Noi nello spazio troviamo quello che vogliamo , poiche ' e' una costruzione della nostra coscienza collettiva, lo spazio 'e infinito e piatto, solo una matrice di quanti come tutti, solo che e' più pieno che la nostra terra che e' più vuota , meno particelle
Adesso abbiamo trovato pianeti come la terra e acqua su marte e troveremo forse alieni, dipende da come si muove la coscienza collettiva , poi un astronomo mette li il pianeta lo collassa e codifica e rimane li per tutti
la coscienza e' parte di qualsiasi cosa biologica, una pietra non ha coscienza, e' un icona messa da noi nel computer
Riguardo alla resurrezione , in un cadavere esiste energia per illuminare una citta' ma viene dispersa , io credo che la persona sia o torni in uno stato potenziale ogni volta che muore e collassa nella funzione d'onda ogni volta che nasce , ma non so come e quando avviene, spero solo che i miei cari siano tornati in uno stato potenziale o in una sovrapposizione che non puo comunicare con me
Il puro ragionamento logico non puo' darci nessuna conoscenza del mondo empirico
Ogni conoscenza della realta' parte dall'esperienza e in questa si conclude
Albert Einstein
umanista
Nuovo Utente
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 11/01/2020, 14:33

Messaggiodi Quixote » 15/01/2020, 17:32

umanista ha scritto:
la coscienza e' parte di qualsiasi cosa biologica, una pietra non ha coscienza, e' un icona messa da noi nel computer


È qui che ti aspettavo, la materia “pensa”, prova irrefutabile ne è l’uomo. Ora ognuno è libero di considerare quello che chiamiamo mondo in modo materialistico, come faccio io, o idealistico, come fai tu. Resta che l’uomo non è indispensabile all’universo, che può benissimo sussistere senza di lui, come ha fatto per miliardi di anni, e come farà per altri miliardi, quando l’uomo si sarà estinto. E quasi concordo col tuo Robert Lanza, il tempo non esiste, è solo un’astrazione. Ma l’equazione con lo spazio non regge: è vero che la distinzione fra una pianta e l’altra, fra un sasso e la terra, fra la recinzione e l’interno, che osservo nel mio giardino esiste solo nella mia mente. Consideriamolo pure materia indistinta, senza l’intervento del mio cervello. Rimane il fatto che è reale, e poco importa che sia costituita, molecolarmente o atomicamente, per la maggior parte di vuoto. Hai scoperto l’acqua calda nel dire questo. Nemmeno ti accorgi che stai rinnovando, in maniera pseudo-scientifica, il bio-centrismo dell’uomo. Giustamente Kant dice che è inutile che ci interroghiamo sull’assoluto, quando non possiamo teorizzare su ciò che ci circonda che dal nostro limitato punto di vista. Ma ciò è ben diverso dal postulare ipotesi fantasiose quando l’universo non necessita, nonché di Dio, nemmeno dell’uomo, per esistere. In sintesi la nostra coscienza nasce alla nostra nascita, e termina alla nostra morte. L’ipotesi cattolica di una immortalità che ci lusinga non regge, e aveva ragione Origene ad affermare la sua eternità, che ugualmente è sbilenca, ma almeno ha il pregio di essere logica. Tutto quel che dici è un travestimento raffinato e aggiornato di teorie vecchie come il cucco, e che non hanno ragion d’essere.

Devo pregarti di smetterla di scrivere post a raffica, che, a parte la loro insussistenza teorica, non hanno nessuna attinenza coi fini dichiarati del forum, e quindi si rivelano “intellettualmente inutili”. Non costringermi a prendere indesiderati provvedimenti.

Angelo/mod
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4226
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Umanista

Messaggiodi Vieri » 15/01/2020, 18:06

Scrivi;
credo che la persona sia o torni in uno stato potenziale ogni volta che muore e collassa nella funzione d'onda ogni volta che nasce , ma non so come e quando avviene, spero solo che i miei cari siano tornati in uno stato potenziale o in una.....

Il fatto di rivedere ed amare di nuovo i propri cari penso che sia smentita dal Vangelo dove:

Matteo 22
29 E Gesù rispose loro: «Voi vi ingannate, non conoscendo né le Scritture né la potenza di Dio. 30 Alla risurrezione infatti non si prende né moglie né marito, ma si è come angeli nel cielo.31 Quanto poi alla risurrezione dei morti, non avete letto quello che vi è stato detto da Dio: 32 Io sono il Dio di Abramo e il Dio di Isacco e il Dio di Giacobbe? Ora, non è Dio dei morti, ma dei vivi».

Ulteriore passo di Matteo 10:
37 Chi ama il padre o la madre più di me non è degno di me; chi ama il figlio o la figlia più di me non è degno di me; 38 chi non prende la sua croce e non mi segue, non è degno di me. 39 Chi avrà trovato la sua vita, la perderà: e chi avrà perduto la sua vita per causa mia, la troverà
.
Cosa significa allora tutto questo ?
Nel Paradiso prospettato vi sarà solo un unico grande e TOTALE amore verso Dio e se questo amore fosse riversato anche sui parenti e le persone care non sarebbe alla fine un amore TOTALE ED INCONDIZIONATO anche se certamente vivremo insieme ma in una forma angelica e direi sconosciuta.

Risposta sugli atomi "vuoti" dove sicuramente c'è un malinteso riprendendo le parole del sito segnalato;
Lo sapete che gli atomi sono fatti al 99,9% di vuoto?
Sapete che se togliessimo tutto lo spazio vuoto tra nucleo ed elettroni tutti i 6 miliardi di abitanti della terra ci starebbero nello spazio di una mela? [1]
E allora come mai se ci sediamo sulla sedia non cadiamo per terra?

Un passo alla volta.

Al centro dell’atomo c’è un nucleo in cui è concentrata la gran parte della massa dell’intero atomo.
Ad una certa distanza dal nucleo c’è una zona in cui si ha una certa probabilità di trovare uno o più elettroni che possiedono il resto della massa dell’atomo (1/1800).

In breve i neutroni ed i protoni hanno sicuramente una massa intorno ai quali ruotano nel vuoto gli elettroni e quindi se per assurdo dovessimo togliere questo spazio vuoto tra il nucleo centrale e gli elettroni, avemmo alla fine il mondo concentrato in una mela......ma tutti questi elementi compongono un atomo che ovviamente NON è vuoto
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7138
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Mauro1971 » 15/01/2020, 18:10

Veramente ha una massa anche il vuoto.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9740
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi umanista » 15/01/2020, 21:37

La differenza e' che se l'unvierso e' virutale e non materiale e quindi c'e come nel computer un background schermo e software, e noi creiamo icone immagini e figure
Se ci buttiamo sotto un treno distruggiamo un icona del computer
E' orribile ma distruggiamo una parte virutale non reale, Achille non raggiunge mai la tartaruga , se il tempo e' reale
Ma essendo virtuale achille la supera subito come io supero una lumaca
Ora il filosof Sestov diceva che il grande problema e' che se un avvenimento succede non si torna più indietro
ma Gesu' non era preoccupato di questo, sapeva che tutto 'e virtuale, lui camminava sull'acqua, moltiplicava il pane , perché nel video games lui
sapeva giocare meglio, muoveva le energie
Cosa che differenza fa il virtuale dal reale, se io perdo un icona del computer e ho le foto di famiglia 'e orribile, ma posso ricostruire quelle foto
Ma se invice il tempo e' reale lo spazio e' reale io muoio, non si torna più indietro per l'eternita'
Ora cosa c'e che invece e' reale la coscienza, dove e' localizzatal coscienza ?? coem fa a creare il software base ???la coscienza risponde all' amore ???
non importa credo in che religione siamo, ma se siamo connessi con la coscienza ,e creaiamo nuovi stati di coscienza
Chi usa allucinogeni e erbe e funghi, spesso by passa,mlo stato di coscienxza attuale, e sente come un unione totale forte amore
Sono gia morti ?? per un attimo ???
I fisici dicono che la coscienza e' il territorio di Dio , meglio secondo me il territorio di Gesu'
LUi fu mandato per alterare le coscienze e fargli fare un passo oltrem un nuovo stato di cosciienza
Isaia sa che un giorno un nuovo stato di coscienza portera' a un mondo senza catena alimentare e senza guerre
Ma noi dove saremo ?? dove anidam odopo la morte
In sala si diceva che Dio ci ricostruira' forse non era una pazzia
Il puro ragionamento logico non puo' darci nessuna conoscenza del mondo empirico
Ogni conoscenza della realta' parte dall'esperienza e in questa si conclude
Albert Einstein
umanista
Nuovo Utente
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 11/01/2020, 14:33

Solo poche parole ....

Messaggiodi Vieri » 15/01/2020, 23:08

.....essendo virtuale achille la supera subito come io supero una lumaca
Ora il filosof Sestov diceva che il grande problema e' che se un avvenimento succede non si torna più indietro
ma Gesu' non era preoccupato di questo, sapeva che tutto 'e virtuale, lui camminava sull'acqua, moltiplicava il pane , perché nel video games lui
sapeva giocare meglio, muoveva le energie
Cosa che differenza fa il virtuale dal reale, se io perdo un icona del computer e ho le foto di famiglia 'e orribile, ma posso ricostruire quelle foto
Ma se invice il tempo e' reale lo spazio e' reale io muoio, non si torna più indietro per l'eternita'
Ora cosa c'e che invece e' reale la coscienza, dove e' localizzatal coscienza ?? coem fa a creare il software base ???la coscienza risponde all' amore ???
non importa credo in che religione siamo, ma se siamo connessi con la coscienza ,e creaiamo nuovi stati di coscienza
Chi usa allucinogeni e erbe e funghi, spesso by passa,mlo stato di coscienxza attuale, e sente come un unione totale forte amore

Caro umanista non me ne volere ma questi abbinamenti tra filosofi russi, software, video games, realtà virtuale, spinelli e Gesù Cristo,....o sono io che non ti capisco o sei incomprensibile.....e scusa ancora per la sincerità....ma la notte dormi ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7138
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici