Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Padova oggi, capitale del volontariato. Chi fa il volontario?

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Padova oggi, capitale del volontariato. Chi fa il volontario?

Messaggiodi virtesto » 09/02/2020, 16:14

Con la presenza del presidente Mattarella il 7 febbraio si è inaugurato il convegno sul volontariato a Padova che è stata denominata :capitale europea del volontariato.

Chi fa il volontario? Un egoista. E' la più alta forma di egoismo personale. Uno lo fa per star bene lui, per provare lui gioia. Anche Gesù lo diceva: " C'è più gioia nel dare che nel ricevere" Comunque è una 'molla' che manda avanti il mondo gratis. E molti ne approfittano.

Zamberletti, che fu quel politico che organizzò la Protezione civile in Italia, disse: " Il volontario è il più intelligente degli egoisti, aiutando gli altri aiuta anche se stesso. Sa che la solitudine ha un peso insopportabile e l'aiutare gli altri lo arricchisce" Se lo diceva lui...
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi deliverance1979 » 09/02/2020, 16:54

Carissimo Virtesto, hai toccato veramente un punto dolente, soprattutto per l'Italia, dove generosità e furbizia, creano dei paradossi enormi.

Premettendo che la Protezione Civile per quel poco che ho visto io, è una delle poche realtà che in Italia funzionano.
Forse, perchè siamo un popolo di cacasotto, ed allora quando si tratta del nostro italico culo, non badiamo a spese, e cosi in queste grandi gestioni costose che operano in emergenza, ci finiscono anche dei grandi sprechi, che poi fanno arricchire molti approfittatori.

Premettendo che per come siamo messi come popolo, il volontariato ci serve.
Questo perchè a causa del nostro territorio fragile e dell'enorme patrimonio culturale a cui dobbiamo prestare attenzione, lo Stato, causa indebitamento pubblico, non può mettere sempre mano al portafoglio...

Motivo per cui, come spesso accade, la pezza ce la deve mettere il singolo cittadino a mezzi propri.
Quindi o organizzandosi in associazioni di volontariato, oppure mettendo mano al portafoglio....

La Protezione Civile che rappresenta il centro di comando supremo di raccordo tra le forze statali Forze armate, Corpi di polizia, Sanità, Vigili del fuoco e via dicendo, insieme ai vari enti territoriali, è in realtà sostenuta in grandissima parte dal volontariato associativo che poi va a riempire i buchi che inevitabilmente questi enti statali non riescono comunque a colmare.

Senza contare che se non ci fossero i volontari, in caso di un enorme disastro come ad esempio un terremoto, un'eruzione vulcanica o altro disastro di tipo colossale, gli enti statali da soli non potrebbero fronteggiare una tale situazione.
Ed è per questo che si dovrebbe far entrare il concetto della protezione civile nelle scuole per formare le nuove generazioni.

Oppure freghiamocene, ma poi prepariamoci ad avere delle buone assicurazioni... ma veramente buone.... :ok:

Comunque bisogna anche dire che non è possibile andare avanti cosi e mandare avanti il baraccone italico grazie alla buona volontà di "pochi" volontari (mi sembra che in Italia siano circa 400.000) che con il loro operato gratuito, permettono poi allo Stato di risparmiare delle risorse che, in una qualsiasi altra nazione decentemente civile dovrebbero poi essere messe a disposizione per la prevenzione o per altri servizi utili alla popolazione, ma che spesso invece, vengono usate per alimentare sprechi e clientelismi vari che abbiano ricadute di stampo politico....

Non siamo un popolo normale.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5722
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Tranqui » 09/02/2020, 18:27

ci sono gli egoisti e i volontari altruisti :blu:
Presentazione
Immagine

La vita è un’enorme tela: rovescia su di essa tutti i colori che puoi.
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5105
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Virtesto sei un altruista mancato....

Messaggiodi Vieri » 09/02/2020, 20:34

Chi fa il volontario? Un egoista. E' la più alta forma di egoismo personale. Uno lo fa per star bene lui, per provare lui gioia. Anche Gesù lo diceva: " C'è più gioia nel dare che nel ricevere" Comunque è una 'molla' che manda avanti il mondo gratis. E molti ne approfittano.

Ma chi ne approfitta allora a dare un aiuto agli altri ? Ma cosa ci guadagna uno se non spesso un solo sorriso ?
Quello che ci rende uomini è l''amore gratuito ed incondizionato...e se questo non lo capisci non hai certo la mia considerazione...
Sono un sognatore ?
Informati allora, secondo te, quanti "egoisti" ci sono in Italia....... :ironico:
https://www.redattoresociale.it/article ... sociazioni
Il tuo ragionamento e le tue considerazioni, posso dire che mi fanno ribrezzo?
E certo che molte funzioni e servizi che lo stato dovrebbe fare sono delegati a tante associazioni ma questo dipende anche dalle disponibilità economiche e dall'organizzazione statale e dove sicuramente un volontario rimane sempre più disponibile del solito statale dipendente che che lo fa per mestiere e meno per amore.....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7182
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Vieri...

Messaggiodi virtesto » 09/02/2020, 22:29

quando io dico che il volontariato ha un'alta forma di egoismo mi riallaccio a quanto diceva il sottosegretario DC Zamberletti cioè:"..Il volontario è il più intelligente degli egoisti.." Si dice che la fede è un dono ma secondo me ci sono altre qualità che ci sono state donate in maggiore o minore misura.......
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Giovanni64 » 10/02/2020, 11:29

Se non ci va bene nemmeno l'egoismo di chi si sente bene ad aiutare gli altri allora non ci va bene proprio niente. Già un po' diverso potrebbe essere l'egoismo di chi aiuta gli altri anche per soddisfare proprie passioni ideologiche o religiose: se queste passioni non sono troppo preponderanti e troppo indirizzate al bene così come concepito dal benefattore, non ci vedo assolutamente niente di male. Si tratta di un egoismo meno nobile del precedente ma anche qui magari avercene di egoismi del genere.

Poi c'è l'egoismo che sfrutta l'altruismo ostentato e ideologizzato per ottenere vantaggi di appartenenza o anche economici, mediatici e culturali. Questo egoismo che si basa sull'altruismo ipocrita è quello meno condivisibile, anche se c'è da dire che anche la necessità di essere ipocriti è un fatto positivo rispetto ad un egoismo rivendicato e feroce. Diciamo meglio: è sia un fatto positivo, perché l'esercizio dell'ipocrisia qualche altruismo finisce comunque per produrlo, sia un fatto attraverso il quale l'egoismo può rafforzarsi e perdurare con il consenso più generale.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3151
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Neca » 10/02/2020, 14:15

Un volontario che si vanta di aver fatto il bene, non è amorevole! Personalmente conosco molti volontari che operano con la CRI,chi con la Protezione. Civile, nessuno di loro si è mai vantato per l'opera prestata! E che dire dei donatori di sangue? Caro Virtesto cosa ricevono in cambio? Al massimo una medaglia! Zamberletti sbagliò nel dire queste cose,la maggior parte dei volontari non si vanta di quello che ha fatto!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Virtesto

Messaggiodi Vieri » 10/02/2020, 16:12

virtesto ha scritto:quando io dico che il volontariato ha un'alta forma di egoismo mi riallaccio a quanto diceva il sottosegretario DC Zamberletti cioè:"..Il volontario è il più intelligente degli egoisti.." Si dice che la fede è un dono ma secondo me ci sono altre qualità che ci sono state donate in maggiore o minore misura.......

Virtesto, forse non hai capito una cosa: "la fede"come la definisci non è andare in chiesa e dire 10 pater Noster al giorno ma interpretare le parole di Cristo: "amatevi come io ho amato voi" ed a questa prima affermazione seguono le parole del Vangelo di Giovanni ..."Non c'è cosa più grande che dare la vita per i propri amici,"... o l'inno alla carità di San paolo....ecc. ecc.
e fare del volontariato significa proprio rispettare le parole di Cristo.......
E chiaro anche che fare del bene agli altri ed avere un solo sorriso in cambio per alcuni possa essere il massimo delle soddisfazioni e non lo chiamerei egoismo...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7182
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Concordo con le tue affermazioni che mi ricordano tanto...

Messaggiodi Vieri » 10/02/2020, 16:16

Neca ha scritto:Un volontario che si vanta di aver fatto il bene, non è amorevole! Personalmente conosco molti volontari che operano con la CRI,chi con la Protezione. Civile, nessuno di loro si è mai vantato per l'opera prestata! E che dire dei donatori di sangue? Caro Virtesto cosa ricevono in cambio? Al massimo una medaglia! Zamberletti sbagliò nel dire queste cose,la maggior parte dei volontari non si vanta di quello che ha fatto!

:ok: Queste tue affermazioni mi ricordano tanto la parabola del fariseo e del pubblicano nel tempio.....o mi sbaglio ? :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7182
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Neca » 10/02/2020, 16:29

Non sappia la tua destra ciò che fa la tua sinistra!
Evidentemente Virtesto deve aver conosciuto persone che si vantavano di aver fatto il bene!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Concludendo...

Messaggiodi virtesto » 10/02/2020, 23:05

..se volete - io ho esaminato solamente l'aspetto tecnico , il meccanismo che fa marciare a gonfie vele il volontariato. Voi avete messo in evidenza l'altro aspetto , lo chiamerei l'aspetto sentimentale, e avete detto cose ragionevoli senza dubbio.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Aspetto tecnico ?

Messaggiodi Vieri » 12/02/2020, 14:54

virtesto ha scritto:..se volete - io ho esaminato solamente l'aspetto tecnico , il meccanismo che fa marciare a gonfie vele il volontariato. Voi avete messo in evidenza l'altro aspetto , lo chiamerei l'aspetto sentimentale, e avete detto cose ragionevoli senza dubbio.

Ma cosa vai dicendo ? Aspetto tecnico ? Se uno ha intenzione di spendere gratis parte del suo tempo lo fa esclusivamente per ragioni sentimentali o personali poichè nessuno lo costringe.
Quello che può "costringerti" alla fine è quello di trovare davanti a te delle persone bisognose di aiuti per una qualsiasi calamità naturale e questo non diventa più un sentimento ma un dovere civico.

Io stesso nel novembre del 1966 con l'alluvione di Firenze partecipai a liberare la biblioteca di fronte agli Uffizi ma era in quel caso un dovere civico come fiorentino e che non aveva niente a che vedere con il volontariato.....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7182
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi deliverance1979 » 12/02/2020, 21:15

Voglio anche parlare del lato oscuro del volontariato, premettendo che, all'interno di questo mare magno, operano delle bravissime persone, dinanzi alle quali, e per il loro servizio gratuito e totalmente volontario, disinteressato e rivolto con i più genuini sentimenti verso la propria comunità, bisognerebbe togliersi tanto di cappello, e dei quali abbiamo veramente bisogno.

Ma haimè, proprio come per i nominati TDG (tanto per rimanere in tema), qualcuno diventa volontario perchè nella vita comune è uno sfigato e cosi facendo indossa una divisa, può mettersi in mostra ed avere l'illusione di contare qualcosa..... :fronte:
Altri invece, ancora peggio, lucrano in questo mondo di emergenze, visto che, in tempi di disastri si fanno affari,visto che, in momenti di emergenza non si bada a spese, oppure, cavalcando l'emergenza, altri cercano di farsi un'immagine politica....

Quindi si, nel volontariato, non è tutto oro quello che brilla, soprattutto nella nostra italica cultura.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5722
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Deliverance....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2020, 22:31

deliverance1979 ha scritto:Voglio anche parlare del lato oscuro del volontariato, premettendo che, all'interno di questo mare magno, operano delle bravissime persone, dinanzi alle quali, e per il loro servizio gratuito e totalmente volontario, disinteressato e rivolto con i più genuini sentimenti verso la propria comunità, bisognerebbe togliersi tanto di cappello, e dei quali abbiamo veramente bisogno.

Ma haimè, proprio come per i nominati TDG (tanto per rimanere in tema), qualcuno diventa volontario perchè nella vita comune è uno sfigato e cosi facendo indossa una divisa, può mettersi in mostra ed avere l'illusione di contare qualcosa..... :fronte:
Altri invece, ancora peggio, lucrano in questo mondo di emergenze, visto che, in tempi di disastri si fanno affari,visto che, in momenti di emergenza non si bada a spese, oppure, cavalcando l'emergenza, altri cercano di farsi un'immagine politica....

Quindi si, nel volontariato, non è tutto oro quello che brilla, soprattutto nella nostra italica cultura.

Come dicevo prima devi distinguere fra "volontariato"vero nell'andare in Africa rinunciando alle ferie o servire in mensa ai vecchietti o prestare aiuto in una comunità di tossicodipendenti ed un conto e prendersi degli impegni civici come in croce rossa o come protezione civile che possono generare una maggiore visibilità ed è li che si vede chi lo fa veramente per passione o per un misero riconoscimento sociale...
Non mettiam per favore tutti nello stesso calderone....
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7182
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici