Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Achille Lauro " crocifisso in calzamaglia".....

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Achille Lauro " crocifisso in calzamaglia".....

Messaggiodi Vieri » 23/07/2020, 20:26

Achille Lauro e il poster censurato, social divisi:
https://video.repubblica.it/spettacoli- ... P9-S4.3-T1
"No a blasfemia per far parlare di sé". "Grandioso"
Fa discutere il poster con cui Achille Lauro avrebbe dovuto pubblicizzare il suo nuovo album dal titolo "1990". Si tratta di un’immagine dell’artista in versione "giocattolo" che lo ritrae crocifisso. Nonostante il maxi cartellone non sia stato esposto, Achille Lauro ha postato la foto sui social suscitando critiche ma anche commenti di approvazione.


Cosa non c'è di più facile facendosi una pubblicità "scioccante" per farsi notare senza rischi e senza paure ?
Semplice:
Offendere in tutte le maniere la religione cattolica che al limite brontola e non ti fa esporre pubblicamente certi manifesti.

La prossima volta faccia un poster con frustino a cavalluccio su Maometto e vediamo poi quanto campa..... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7606
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Neca » 23/07/2020, 23:40

Ha ottenuto ciò che voleva, ossia visibilità! Fin qui nulla di strano,il problema è rappresentato da quelli che lo seguono,se questi non ci fossero questi Signorini cambierebbero strategia! Purtroppo così non è!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi VictorVonDoom » 24/07/2020, 7:12

Vieri ha scritto:Offendere in tutte le maniere la religione cattolica che al limite brontola e non ti fa esporre pubblicamente certi manifesti.

La prossima volta faccia un poster con frustino a cavalluccio su Maometto e vediamo poi quanto campa..... :ironico:


Che peccato che non potete farlo più anche voi, vero?

Mi ricorda questo passaggio di una Torre di Guardia del 1954:

"Essendo circoscritti dalle leggi delle nazioni in cui viviamo ed anche dalle leggi di Dio mediante Gesù Cristo, possiamo agire contro gli apostati soltanto fino a un certo punto, vale a dire, conformandoci alle due serie di leggi. La legge dello Stato e la legge di Dio mediante Cristo ci proibiscono di uccidere gli apostati..."
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 24/07/2020, 7:26

E che due palle Vieri, ma sempre con gli stessi piagnistei?

Si chiama staira ed esercitarla è un diritto, in Italia da millenni la CC è la forza politica e purtroppo soprattutto culturale dominante, per cui non tirar fuori un Maometto a caso che non c'entra nulla, e sono cose che hai già detto almeno 2 o 3 volte.
Vuoi fare vignette o arte contro Maometto? Ma falla tu, che aspetti?

In sintesi: ma chissenefrega.
Siete carnefici delle Libertà altrui, da sempre, e siete ancora comunque in una posizione di potere. Questo piangervi addosso è sinceramente insopportabile, mi fate venire in mente la bava delle lumache in queste occasioni.
Non ti piace? Non lo guardare, è un tuo diritto non farlo così come è diritto dell'artista esprimersi anche così ed è diritto vedere da parte di chi lo apprezza, così sono salvaguardati i diritti di tutti, tutti incluso te ma anche chi non la pensa come te.
Oltretutto non è minimamente correlato ai TdG, anche abusare dello spazio "fuori tema" alla fine non è molto corretto secondo me.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10137
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi cattivo esempio » 24/07/2020, 7:54

Vieri ha scritto:
Achille Lauro e il poster censurato, social divisi:
https://video.repubblica.it/spettacoli- ... P9-S4.3-T1
"No a blasfemia per far parlare di sé". "Grandioso"
Fa discutere il poster con cui Achille Lauro avrebbe dovuto pubblicizzare il suo nuovo album dal titolo "1990". Si tratta di un’immagine dell’artista in versione "giocattolo" che lo ritrae crocifisso. Nonostante il maxi cartellone non sia stato esposto, Achille Lauro ha postato la foto sui social suscitando critiche ma anche commenti di approvazione.


Cosa non c'è di più facile facendosi una pubblicità "scioccante" per farsi notare senza rischi e senza paure ?
Semplice:
Offendere in tutte le maniere la religione cattolica che al limite brontola e non ti fa esporre pubblicamente certi manifesti.

La prossima volta faccia un poster con frustino a cavalluccio su Maometto e vediamo poi quanto campa..... :ironico:

mi pare che a san petronio una vignetta satirica della cc
contro maometto ci sia....

da quale pulpito....
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1052
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Socrate69 » 24/07/2020, 9:43

Non ha inventato nulla, la "Madonna" e Lady Gaga l'avevano già preceduto
https://medium.com/@stephanie.karp/reli ... 9327da95d3

E che dire di coloro che ritualmente si fanno veramente crocifiggere 'per sentirsi più vicini a Gesù' ?
https://it.natouralis.com/la-crocifissi ... ppine.html
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Pocahontas » 24/07/2020, 15:09

L’unica differenza fra la satira verso l’islam e quella verso il cristianesimo è che la prima di solito porta sempre a delle conseguenze peggiori per chi la fa!
Avatar utente
Pocahontas
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 21/12/2019, 22:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 24/07/2020, 15:13

Pocahontas ha scritto:L’unica differenza fra la satira verso l’islam e quella verso il cristianesimo è che la prima di solito porta sempre a delle conseguenze peggiori per chi la fa!


Quindi?
Anche i Cristiani dovrebbero essere autorizzati a massacrare gli infedeli oppure chi fa satira nei confronti di una religione dovrebbe farlo anche nei confronti di quelle estremiste per farsi ammazzare? Se no non vale?
Non comprendo il senso del thread...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Pocahontas » 24/07/2020, 16:33

Prima di tutto ma dove lo hai letto nel mio post che i cristiani dovrebbero massacrare chi fa satira sul cristianesimo??
La cosa è semplice, questi cantanti che fanno tanto i ribelli offendendo un simbolo religioso in realtà le p. non le hanno affatto perché guarda caso non la fanno sull’islam.
Avatar utente
Pocahontas
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 21/12/2019, 22:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 24/07/2020, 16:39

Pocahontas ha scritto:Prima di tutto ma dove lo hai letto nel mio post che i cristiani dovrebbero massacrare chi fa satira sul cristianesimo??
La cosa è semplice, questi cantanti che fanno tanto i ribelli offendendo un simbolo religioso in realtà le p. non le hanno affatto perché guarda caso non la fanno sull’islam.


Quindi vale la seconda parte della domanda... Se non si fanno ammazzare non vale.
Ma poi chi ha detto che la satira dovrebbe essere una dimostrazione di mascolinità, uno sfoggio di palle?
Inoltre, se io ho confidenza con il cristianesimo e posso quindi fare satira o critica del cristianesimo, devo andarmi ad acculturare su altre religioni per fare satira o critica anche sulle altre?
Se critico i TdG devo criticare anche il cattolicesimo se no non ho le palle? Se no non vale?
In un paese storicamente e a maggioranza cattolica che satira dovrei fare per colpire l'opinione pubblica, su Buddha??
Ma che discorsi fate???
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 24/07/2020, 17:12

Pocahontas ha scritto:L’unica differenza fra la satira verso l’islam e quella verso il cristianesimo è che la prima di solito porta sempre a delle conseguenze peggiori per chi la fa!

Infatti. Nessuno si azzarda a fare satira sull'islam o il giudaismo, sapendo di incorrere in fatwa e ritorsioni varie (vedi ad esempio caso dell'umorista francese Dieudonné).
Il "pregio" del cristianesimo (di oggi), se si può dire, è che sà 'porgere l'altra guancia'; gli altri, chi più chi meno, la guancia te la fanno a pezzi.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Mauro1971 » 24/07/2020, 17:57

Immagine
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10137
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Pocahontas » 24/07/2020, 19:34

VictorVonDoom ha scritto:
Pocahontas ha scritto:Prima di tutto ma dove lo hai letto nel mio post che i cristiani dovrebbero massacrare chi fa satira sul cristianesimo??
La cosa è semplice, questi cantanti che fanno tanto i ribelli offendendo un simbolo religioso in realtà le p. non le hanno affatto perché guarda caso non la fanno sull’islam.


Quindi vale la seconda parte della domanda... Se non si fanno ammazzare non vale.
Ma poi chi ha detto che la satira dovrebbe essere una dimostrazione di mascolinità, uno sfoggio di palle?
Inoltre, se io ho confidenza con il cristianesimo e posso quindi fare satira o critica del cristianesimo, devo andarmi ad acculturare su altre religioni per fare satira o critica anche sulle altre?
Se critico i TdG devo criticare anche il cattolicesimo se no non ho le palle? Se no non vale?
In un paese storicamente e a maggioranza cattolica che satira dovrei fare per colpire l'opinione pubblica, su Buddha??
Ma che discorsi fate???

Sempre gentile... fin dal primo intervento. Se uno non conosce un minimo i musulmani qui in Italia vuol dire che non è mai uscito di casa. Se ne parla continuamente e ovunque. Inoltre la satira sul cristianesimo che stanno facendo sempre di più diverse star è solo una moda, sanno che scandalizza e vende non è una satira intelligente e divertente.
Avatar utente
Pocahontas
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 21/12/2019, 22:25

Messaggiodi Pocahontas » 24/07/2020, 19:38

Mauro1971 ha scritto:Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali

Sono agnostica e quindi non mi colpisce affatto ma mi meraviglio che cose così offensive nei confronti di chi è cattolico/credente in questo forum siano permesse.
Avatar utente
Pocahontas
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 21/12/2019, 22:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 24/07/2020, 21:48

Pocahontas ha scritto: Sempre gentile... fin dal primo intervento. Se uno non conosce un minimo i musulmani qui in Italia vuol dire che non è mai uscito di casa. Se ne parla continuamente e ovunque. Inoltre la satira sul cristianesimo che stanno facendo sempre di più diverse star è solo una moda, sanno che scandalizza e vende non è una satira intelligente e divertente.


E quindi che se ne parla?
Non lo decidi tu cosa è intelligente e divertente.
E poi, embè che è una moda?
Cioè sinceramente, non sto afferrando quale sia il problema
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 24/07/2020, 22:03

Scusa Victor ma mi sembri un tantino agressivo. Pocahontas ha solo espresso un suo parere, che va secondo me rispettato. Ognuno ha una un livello di sensibilità diverso da un altro, questo bisogna riconoscerlo. Stop.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 25/07/2020, 0:19

Socrate69 ha scritto:Scusa Victor ma mi sembri un tantino agressivo. Pocahontas ha solo espresso un suo parere, che va secondo me rispettato. Ognuno ha una un livello di sensibilità diverso da un altro, questo bisogna riconoscerlo. Stop.


Il livello di sensibilità va benissimo.
Non mi sta bene quando si suggerisce che non si dovrebbe fare satira sulla religione per non offendere la sensibilità dei credenti o che i credenti dovrebbero stabilire il limite da non oltrepassare.
Chi si offende, semplicemente chiuda la pagina web o stampata.
La satira deve essere politically uncorrect, tagliente, irriverente al limite del lecito, se no che satira è?
A parte che non saprei se quella di Achille Lauro, che non seguo, sia da annoverare tra la satira. Ma fin quando non si istiga alla discriminazione o alla violenza, dovrebbe essere lecito irridere i simboli religiosi. Chi si offende, si giri dall’altra parte.
Tra parentesi, va bene sparare a zero sui simboli religiosi dei tdg, oggetto del forum, ma se tocchiamo quelli cattolici, strapotere in confronto, allora invochiamo il massimo rispetto?
È questo doppio standard che mi infastidisce non poco.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 25/07/2020, 6:18

VictorVonDoom ha scritto:Tra parentesi, va bene sparare a zero sui simboli religiosi dei tdg, oggetto del forum, ma se tocchiamo quelli cattolici, strapotere in confronto, allora invochiamo il massimo rispetto?
È questo doppio standard che mi infastidisce non poco.


Proporrei di fare una modifica al regolamento per la quale diventi obbligatorio per qualsiasi utente del forum, prima di postare una qualsiasi cosa che sia irrisoria nei confronti dei TdG a qualsiasi titolo (vignette, barzellette, storie raccontate in modo buffo, battute di spirito, varie ed eventuali), portare prima un post dello stesso livello e tenore sull'Islam, che non ha nulla a che vedere con lo scopo del forum ma un utente di Infotdgeova deve mostrare di avere "le palle", altrimenti non è degno, non può postare.
Dobbiamo quindi tutto far mostra di aver gonfi e poderosi testicoli virtuali con annessa fitta foresta dalla fulva chioma, mai ci sia un pel bianco, a riprova di una copiosa produzione di testosterone, indispensabile per ricevere giudizio di "vero macho degno del forum", abbreviato da oggi in poi nell'acronimo VMDDF, che potrà essere conferito dal collegio dei Moderatori ed Amministratori dopo sessione di voto ed elargito con cerimonia solenne da Achille in persona.
Nelle occasioni in cui più membri del forum si incontrino dal vivo vi sarà obbligo di una sfida a chi fa pipì più lontano di modo da determinare chi sia "l'Utente Alfa" ed il seguito della gerarchia a centimetri e gocce.

Un utente VMDDF a fine vita verrà portato dalle Valchirie nel Valhalla a festeggiare con Odino e combatteranno oltre ogni coraggio umano (hanno già ben dimostrato coi loro post di avere "le palle") a Ragnarok, contro i vili criticoni della Chiesa Cattolica, esseri senza attributi maschili in quanto non hanno prima criticato l'Islam e perciò non ammessi nel regno di Odino.

Non so perchè in questa Sacra Visione che ho appena avuto Odino assomiglia ad Achille e le Valchirie ai moderatori su cavalli alati e con folte parrucche bionde. :risata: :risata: :risata:

Non mi metto neppure a spiegarvi gli errori logici presenti nelle vostre affermazioni, spero che il rendervi conto di quanto siano intrinsecamente ridicole ve ne faccia comprendere la pochezza, se non l'insensatezza.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10137
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

@Victor

Messaggiodi Socrate69 » 25/07/2020, 8:14

VictorVonDoom ha scritto:
Socrate69 ha scritto:Scusa Victor ma mi sembri un tantino agressivo. Pocahontas ha solo espresso un suo parere, che va secondo me rispettato. Ognuno ha una un livello di sensibilità diverso da un altro, questo bisogna riconoscerlo. Stop.


Il livello di sensibilità va benissimo.
Non mi sta bene quando si suggerisce che non si dovrebbe fare satira sulla religione per non offendere la sensibilità dei credenti o che i credenti dovrebbero stabilire il limite da non oltrepassare.
Chi si offende, semplicemente chiuda la pagina web o stampata.
La satira deve essere politically uncorrect, tagliente, irriverente al limite del lecito, se no che satira è?
A parte che non saprei se quella di Achille Lauro, che non seguo, sia da annoverare tra la satira. Ma fin quando non si istiga alla discriminazione o alla violenza, dovrebbe essere lecito irridere i simboli religiosi. Chi si offende, si giri dall’altra parte.
Tra parentesi, va bene sparare a zero sui simboli religiosi dei tdg, oggetto del forum, ma se tocchiamo quelli cattolici, strapotere in confronto, allora invochiamo il massimo rispetto?
È questo doppio standard che mi infastidisce non poco.

Su questo siamo d'accordo.
E il modo in cui ti sei posto già dal primo commento di Pocahontas che ho trovato eccessivo, facendogli dire ciò che non ha detto.
Lei voleva semplicemente far risaltare il fatto che nessuno di questi artisti osa scherzare pesantemente (o meno) con l'islam per le ragioni che tutti sappiamo, ma che certe libertà se le prendono con altre con le quali sanno di passarla liscia, una specie di codardia.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 25/07/2020, 8:27

Socrate69 ha scritto:Lei voleva semplicemente far risaltare il fatto che nessuno di questi artisti osa scherzare pesantemente (o meno) con l'islam per le ragioni che tutti sappiamo, ma che certe libertà se le prendono con altre con le quali sanno di passarla liscia, una specie di codardia.


L'ho capito benissimo il ragionamento, che è lo stesso di chi ha aperto il thread. Ed è un ragionamento del... kaiser...

Il problema è che a volte non ci si rende conto delle implicazioni delle nostre affermazioni e quando si spiega "papale papale" il significato ci si trincera dietro "mi fai dire cose che non ho detto".

Se mi dici che uno che fa satira sul cattolicesimo e non sull'Islam è un codardo, l'implicazione è che

o per par condicio sarebbe auspicabile che qualche cattolico fuori di testa uccidesse qualcuno che fa satira sulla sua religione così anche fare satira sul cattolicesimo diverrebbe un atto di coraggio

o chi fa satira deve consapevolmente mettersi in situazioni pericolose se no non vale.

Ma al netto di tutto questo, non vi è mai balenato per la testa che uno potrebbe semplicemente fare critica o satira su un argomento che conosce oppure su un argomento che può interessare o scandalizzare la maggioranza del suo pubblico di riferimento? È la spiegazione più logica e coerente, senza bisogno di andare a scomodare attributi maschili.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Neca » 25/07/2020, 9:40

I credenti come Vieri dovrebbero farsene una ragione! La satira contro il Cristianesimo ( in particolare contro la C C ) esiste da un bel po' di tempo! Hanno fatto di tutto per bloccarla senza riuscirci! Cosa dovrebbero fare allora? Stare zitti,lasciare che facciano satira tanto,col tempo, finirà nel dimenticatoio! Arrabbiarsi per queste cose significa fare del male a sé stessi!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi deliverance1979 » 25/07/2020, 10:35

Se per Achille Lauro fanno tutto questo scandalo....

Se vedono i video dei Ghost, che fanno bandiscono una crociata.... :ironico: :ironico: :ironico:

« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6107
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi deliverance1979 » 25/07/2020, 17:15

Socrate69 ha scritto:Non ha inventato nulla, la "Madonna" e Lady Gaga l'avevano già preceduto


Tanto per citarne uno..... di gruppo.... i Wasp ben 28 anni fa, era il 1992.....:ironico: :ironico: :ironico:



Il tema dell'album.... leggero.... che a tratti sembra veramente entrare a gamba tesa con le tematiche della vita di molti disassociati TDG (Non a caso Lawless, il chitarrista e cantante dei Wasp, è nato e cresciuto in una famiglia battista molto, ma molto religiosa...)

"La storia di The Crimson Idol ruota attorno a un adolescente di nome Jonathan. [3] È il figlio di William ed Elizabeth Steel e fratello di Michael Steel. Michael è il figlio prediletto dei suoi genitori e Jonathan è un completo fallimento ai loro occhi. Dopo che Michael è stato ucciso in un incidente d'auto da un guidatore ubriaco, Jonathan scappa da casa e inizia a vagare per le strade, diventando dipendente da droghe e alcol. Mentre cammina davanti a un negozio di musica, vede una chitarra e desidera diventare una rock star. Rompe la vetrina con una bottiglia di liquore, iniziando così il suo viaggio verso l'acclamato eccesso.

Jonathan suona la chitarra di colore cremisi rubata il più spesso possibile al fine di ottenere denaro per registrare un album. Quindi incontra un uomo di nome "Chainsaw" Charlie, il presidente di una grande casa discografica . Charlie promette di fare di Jonathan una star e lo presenta ad Alex Rodman, che diventerà il suo manager. Jonathan continua a realizzare la sua ambizione di diventare una rockstar, ma scopre che la vita non è così affascinante come sembra. Nonostante ora abbia fama e fortuna, desidera ancora l'unica cosa che ha sempre desiderato, che è l'amore e l'accettazione dei suoi genitori.

Una sera prima di un concerto, Jonathan chiama i suoi genitori nel tentativo di conciliare le loro differenze e curare le ferite emotive tra loro. Secondo la storia, "furono pronunciate meno di cinquanta parole"; gli ultimi quattro erano "non abbiamo figli". Rendendosi conto che non sarà mai accettato dai suoi genitori, Jonathan decide di suicidarsi. Durante il suddetto concerto, rimuove le corde dalla sua chitarra, le modella in un cappio e si impicca.

Il concetto generale è spiegato nel bonus track del 1998, "The Story of Jonathan (Prologue to the Crimson Idol)".


Per la serie, ma Dio che centra? :ironico: :ironico: :ironico: :occhiol:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6107
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Socrate69 » 25/07/2020, 17:59

Victor:
Ma al netto di tutto questo, non vi è mai balenato per la testa che uno potrebbe semplicemente fare critica o satira su un argomento che conosce oppure su un argomento che può interessare o scandalizzare la maggioranza del suo pubblico di riferimento? È la spiegazione più logica e coerente, senza bisogno di andare a scomodare attributi maschili.


Sì sì, ma non penso proprio che un Achille Lauro si sarebbe arrischiato a farsi fotografare a fini di marketing sul cavallo buraq pronto a salire nei cieli, con un pantalone in lattice nero stile chiappe di fuori :risata:
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4268
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Ray » 25/07/2020, 18:24

Mauro1971 ha scritto:E che due palle Vieri, ma sempre con gli stessi piagnistei?...

:risatina: :risatina: :risatina:
:ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11528
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Ray » 25/07/2020, 20:26

1547460279379>Dal MondoDAL MONDOGenitori vincono la battaglia legale per chiamare proprio figlio Lucifero...

https://zoo.105.net/news/dal-mondo/1266 ... cifero.htm
E allora...?? :addio:

https://zoo.105.net/news/dal-mondo/1266 ... ifero.html
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11528
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Achille » 27/07/2020, 9:26

Pocahontas ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali

Sono agnostica e quindi non mi colpisce affatto ma mi meraviglio che cose così offensive nei confronti di chi è cattolico/credente in questo forum siano permesse.
La satira, l'ironia e anche l'umorismo, possono essere anche irriverenti.
Le vignette di Alessandro Mereu (alias Don Alemanno), sono molto conosciute e hanno anche subito delle critiche, come si legge in Wikipedia: «Alcune di queste Pillole sono state particolarmente condivise e criticate, aumentando di molto la visibilità sia dell'autore, che della pagina facebook ufficiale, al punto da rendere il fenomeno Jenus virale. Una di queste, che in tal senso segnò una vera svolta, è la cosiddetta Pillola del cammello[4], in cui si ironizzava sul celeberrimo passo del Discorso della montagna.[5]».
Vedi https://it.wikipedia.org/wiki/Jenus
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13994
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Mauro1971 » 27/07/2020, 9:48

Credo che quello che non è stato compreso è che a A.L. è stata fornita esattamente la pubblicità indiretta che voleva.
L'immagine è stata volutamente creata forte "al punto giusto" da non poter essere lasciata esposta al pubblico senza controllo dell'età di moto che fosse prima vista e poi tolta, contando poi proprio sulla reazione bigotta che il buon Vieri ha ben esposto.
Proprio a titolo di esempio, se non vi fosse stato questo post potrei anche non essere mai venuto a conoscenza del fatto e neppure avrei visto il poster incriminato.
Sono un +1 dei numeri dell'artista che non ci sarebbe stato se fosse stato semplicemente ignorato.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10137
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Pocahontas » 27/07/2020, 9:51

VictorVonDoom ha scritto:
Socrate69 ha scritto:Lei voleva semplicemente far risaltare il fatto che nessuno di questi artisti osa scherzare pesantemente (o meno) con l'islam per le ragioni che tutti sappiamo, ma che certe libertà se le prendono con altre con le quali sanno di passarla liscia, una specie di codardia.


L'ho capito benissimo il ragionamento, che è lo stesso di chi ha aperto il thread. Ed è un ragionamento del... kaiser...

Il problema è che a volte non ci si rende conto delle implicazioni delle nostre affermazioni e quando si spiega "papale papale" il significato ci si trincera dietro "mi fai dire cose che non ho detto".

Se mi dici che uno che fa satira sul cattolicesimo e non sull'Islam è un codardo, l'implicazione è che

o per par condicio sarebbe auspicabile che qualche cattolico fuori di testa uccidesse qualcuno che fa satira sulla sua religione così anche fare satira sul cattolicesimo diverrebbe un atto di coraggio

o chi fa satira deve consapevolmente mettersi in situazioni pericolose se no non vale.

Ma al netto di tutto questo, non vi è mai balenato per la testa che uno potrebbe semplicemente fare critica o satira su un argomento che conosce oppure su un argomento che può interessare o scandalizzare la maggioranza del suo pubblico di riferimento? È la spiegazione più logica e coerente, senza bisogno di andare a scomodare attributi maschili.

Ragionamento del kaiser... continuo a ripetere che sei molto gentile e garbato ma da quel che so in questo forum bisognerebbe rivolgersi in maniera rispettosa. Pazienza il forum non è mio ma ci rimette tutto l’apparato se per ogni nuovo argomento diventa una discussione senza rispetto dell’opinione altrui .
Avatar utente
Pocahontas
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 21/12/2019, 22:25

Messaggiodi Mauro1971 » 27/07/2020, 10:06

Si rispetta la persona, si rispetta il diritto della persona di avere un'opinione e di esprimerla, ma una volta che la posti in un forum pubblico questa è aperta a critiche che non hanno alcun dovere di esserne rispettose, se l'opinione espressa non la merita.
Maometto e "le palle" non esprimono un concetto che posso rispettare, in alcun modo, ma in alcuna delle mie risposte, come credo anche in quelle di altri, sei stata "maltrattata" come persona.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10137
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Prossimo

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici