Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Vi sono mai capitate esperienze paranormali?

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi shanina » 16/08/2010, 18:47

Gabriella Prosperi ha scritto:
shanina ha scritto:
Trianello ha scritto:Pensate che io, con la sola imposizione delle mani, posso ungervi la camicia e la canotta... proprio come il famoso mago Oronzo di Zelighiana memoria. :risata:
Se è per questo,ho sentito che tramite imposizione delle mani,si aggiustano i pc scassati......................non sto scherzando,sta cosa me l'hanno detta sul serio. :risatina:

io ottengo l'effetto contrario. :piange:
gabriella
Io ci ho provato ma mi tocca cacciare i pesetas se voglio che rifunzioni il pc :felice:
Avatar utente
shanina
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1066
Iscritto il: 16/07/2009, 17:44

Messaggiodi nelly24 » 16/08/2010, 19:30

Sicuramente vi sará capitato di pensare ad una persona - e in quel istante squilla il telefono. Chi vi sta chiamando? Ma certo, quello al quale avete pensato un istante prima!
Ma sentite questa.....
Circa 10 anni fa dopo l´adunanza mi presentarono una signora venuta dall´Ucraina. Aveva la patente, ma non sapeva guidare , anzi, mai seduta al volante (non chiedetemelo com´é possibile!!!), e le sorelle le avevano consigliato di rivolgersi a me. Ci siamo messe d´accordo che tra un po´di tempo mi avrebbe telefonato e avremmo cominciato a guidare. Alle adunanze ci veniva di rado e da quel giorno non l´ ho piú rivista.
Passarono 2 anni!!!!!!
Stavo a casa e di colpo mi ricordai di quella signora. Un istante dopo ....squilló il telefono di casa. Alzai la cornetta e ero sicura che DOVEVA ESSERE LEI!!! Infatti, mi stava chiamando proprio quella signora che avevo conosciuto 2 anni prima.
Paranormale? No!
Strano? Molto! :boh:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4604
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi predestinato74 » 16/08/2010, 19:58

nelly24 ha scritto:Sicuramente vi sará capitato di pensare ad una persona - e in quel istante squilla il telefono. Chi vi sta chiamando? Ma certo, quello al quale avete pensato un istante prima!
Ma sentite questa.....
Circa 10 anni fa dopo l´adunanza mi presentarono una signora venuta dall´Ucraina. Aveva la patente, ma non sapeva guidare , anzi, mai seduta al volante (non chiedetemelo com´é possibile!!!), e le sorelle le avevano consigliato di rivolgersi a me. Ci siamo messe d´accordo che tra un po´di tempo mi avrebbe telefonato e avremmo cominciato a guidare. Alle adunanze ci veniva di rado e da quel giorno non l´ ho piú rivista.
Passarono 2 anni!!!!!!
Stavo a casa e di colpo mi ricordai di quella signora. Un istante dopo ....squilló il telefono di casa. Alzai la cornetta e ero sicura che DOVEVA ESSERE LEI!!! Infatti, mi stava chiamando proprio quella signora che avevo conosciuto 2 anni prima.
Paranormale? No!
Strano? Molto! :boh:


Il dio Caso!
E' un dio onnipotente, ci ha creati, ci governa e fa accadere queste cose strane :mrgreen:
predestinato74
 

Messaggiodi dolores » 21/08/2010, 9:15

Sono qui in vacanza, in attesa che tutti si sveglino, e stò dando una sbirciatina al mio forum preferito, cioè il nostro!!!
Ho avuto tante di quelle esperienze "paranormali"...talmente tante che mi hanno fatto guadagnare una diagnosi psichiatrica bella tosta!!!! :risata: :mrgreen: :risata:
E' ovvio che ora ci scherzo sopra, ma lì per lì non sono per niente belline...
Ne racconto una, carina e rilassante.
Poco prima di un grande episodio depressivo (ho raccontato in un altro post questa esperienza), ho avuto un periodo in cui, fra tutte le altre, ero convinta di leggere gli eventi futuri.
Ogni cosa che "sentivo" la ritenevo vera, e puntualmente si avverava.
Ero convinta di avere il cosiddetto "terzo occhio" assolutamente spalancato...
Una notte faccio un sogno piuttosto forte.
Al mattino vado a prendere i tarocchi della mia compagna di casa, che si dilettava con queste cose, e me li studio un po'.
Estrapolo dal sogno delle immagini simbolo.
Associo ai simboli che ho estrapolato alcuni simboli dei tarocchi (senza sapere niente di tarocchi ovviamnete, solo a intuito).
Ogni simbolo dei tarocchi scelto corrispondeva a dei numeri e...
Me li sono giocata al lotto!
Ho fatto un terno. :boh:
Non era una grande vincita, ma il mio primo cellulare, quando ancora ci voleva un mezzo stipendio per comprarselo, è venuto da lì!
Paranormale? Intuito? Caso? O, molto più semplicemente C...Fortuna??? :sorriso:
La felicità non è domani. La felicità è ora. Perchè ovunque tu vada ci sei già. (A. De Mello)

Chi sono
Avatar utente
dolores
Utente Senior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 21/02/2010, 12:43
Località: Toscana

Messaggiodi MatrixRevolution » 21/08/2010, 9:56

Certo che in questo forum se "non sò matti non ce li volemo"!! :risata:
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1818
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma

Messaggiodi ..Anna.. » 21/08/2010, 9:56

dolores ha scritto:Non era una grande vincita, ma il mio primo cellulare, quando ancora ci voleva un mezzo stipendio per comprarselo, è venuto da lì!
Paranormale? Intuito? Caso? O, molto più semplicemente C...Fortuna??? :sorriso:


Beh nell'attesa che si sciolga il dilemma e si possa scegliere con certezza l'opzione giusta, se ti ricapita, passami i numeri che li gioco anch'io :risata:

A proposito di esperienze "paranormali" anche io ne ho qualcuna, sono indecisa se raccontarle o meno.

Fermo restando che io non credo al cosiddetto soprannaturale. Credo di più a certe nostre facoltà o potenzialità, che abbiamo dimenticato col passare dei millenni, che rimangono latenti e che ogni tanto... zac... saltano fuori.

Per fare un esempio, un po' come un non vedente che compensa la mancanza della vista affinando gli altri sensi.

Credo nel nostro cervello. Ecco. Mettiamola così.
..Anna..
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 21/08/2010, 10:08

dolores ha scritto:Paranormale? Intuito? Caso? O, molto più semplicemente C...Fortuna??? :sorriso:

uhmmm, lato...b, sicuramente :mrgreen:
per il resto concordo con il post di anna. :sorriso:
gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi ClintEastwood » 21/08/2010, 18:53

Direi che tra chi è fermamente scettico e chi invece crede in queste manifestazioni c'è sempre il solito argine che divide in fazioni. Secondo me l'approccio razionale è la migliore via ma non con lo scopo di demolire certe cose come spesso fà il Cicap ma con quello di analizzarle cercando di separare le bufale da altri casi che meritano più attenzione. Avendo studiano diversi volumi di parapsicologia scritti da persone che si possono definire " il cicap del passato" come Renè Sudre ed altri autori, posso dire che certi fenomeni possono benissimo aver luogo ed essere spiegati razionalmente, senza tirare in ballo spiriti o stregoni, come appunto hanno fatto diversi scienziati del passato. Il cicap ha il difetto di avere esponenti che non vogliono credere a priori in certi fenomeni, quindi il tutto verrebbe interpretato a loro modo.
Il premio James Randi non è da prendere in considerazione visto che stiamo parlando di una persona che se anche gli volasse davanti una strega non ci crederebbe, per quanto anche lui serve come persona a controbilanciare i tanti imbroglioni che ci sono in giro, ma non farei troppo affidamento su quel premio dal momento che ho sentito molte voci in merito abbastanza deludenti, tra cui la storia di uno psicometra che dimostro effettivamente le sue doti e che gli avrebbero fatto risapere, ma senza alcun esito in realtà. Chi ha ragione? Sia i grandi scettici sia gli imbroglioni alle volte si chiudono a riccio quando si tratta di approfondire certi fatti.

Stay tuned on the future.
Avatar utente
ClintEastwood
Utente Junior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: 24/09/2009, 18:40
Località: Roma

Messaggiodi dolores » 22/08/2010, 9:30

Ci sono delle esperienze che se le racconti ti fanno davvero sembrare un matto...Io non racconto più certe cose al medico, so che per la sua visione della realtà sono solo dei deliri.
A volte, se ho dei dubbi, le racconto al direttore spirituale, ma anche lui, spesso, mi chiede: "stai prendendo medicinali in questo periodo?" :risata:
Come dice Anna, penso che ci siano delle zone della nostra mente inesplorabili, per ora, che sono capaci di cose particolari, in momenti particolari.
Quando vado, ad esempio, alle Messe di RnS, vedo cose apparentemente da pazzi. Cerco di distinguere i fenomeni isterici o simili da quelli più genuini, ma ho visto davvero qualche persona guarire da gravi malattie. Mi astengo dal dire che sia lo Spirito Santo in azione o le potenzialità della nostra mente di farci guarire, anche se la mia fede, unita al raziocinio, mi fanno pensare che in alcuni momenti particolari, quando davvero ci "uniamo" con Dio (o con la parte più profonda di noi stessi, per chi non crede), possiamo fare delle cose altrimenti impossibili, fra cui anche quella di tirar fuori delle capacità incredibili di autoguarigione.
Certo il pudore a raccontare è tanto!

P.S. A proposito dei nostri fratellini mici e cagnolotti, sono convinta che, nella loro assoluta innocenza e purezza, nel loro essere un tutt'uno con il creato e con la loro natura (a differenza di noi, che siamo continuamente scissi) siano davvero capaci di cose incredibili.
Fra le cose che ho pudore di raccontare c'è il ricordo di un micio che, steso al sole, godurioso come solo i gatti sanno essere quando si godono la loro esistenza, fu la risposta, muta ma chiarissima, a una mia domanda interiore. Fu la spinta iniziale verso la guarigione da una seria malattia da cui non riuscivo a uscire fuori.
(Detto così è da trattamento sanitario obbligatorio, lo so!!!).
La felicità non è domani. La felicità è ora. Perchè ovunque tu vada ci sei già. (A. De Mello)

Chi sono
Avatar utente
dolores
Utente Senior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 21/02/2010, 12:43
Località: Toscana

Messaggiodi Luciano » 22/08/2010, 11:34

Ma Dolores, tu scusa anche con il tuo avatar non è che infondi ottimismo, un pò te le cerchi.
Fai come Italia_Orchidea, cambia in meglio!
Allegria , Felicità, Gaia, Gioia......
Ciao da Luciano
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3397
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi dolores » 23/08/2010, 7:59

Dici che dovrei abbandonare la mia scopa e non vestirmi più di nero??????? :risata: :risata: :risata:
Scherzo Luciano!!!
Hai ragione però, mi sa che ci penso!
Un baciotto!!!

:fiori:
La felicità non è domani. La felicità è ora. Perchè ovunque tu vada ci sei già. (A. De Mello)

Chi sono
Avatar utente
dolores
Utente Senior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 21/02/2010, 12:43
Località: Toscana

Messaggiodi sconvolta » 23/08/2010, 8:40

Achille Lorenzi ha scritto:
Dnick ha scritto:Certo e come fai a dimostrare voci che ti sussurrano ,pressioni sul corpo
soffocamenti , suoni come vento che ti spaccano i timpani ad ognuna di queste cose
potrà esserci una spiegazione certamente razionale ma sei additato
come persona con profondi problemi di depressione. visionario,primi sintomi di pazzia, generalmenti
ti limiti a confidarti con persone molte vicine senza nessuna speranza che
ti capiscono in fondo.
Il punto è proprio questo: può esserci una spiegazione razionale, senza bisogno di scomodare il paranormale.

Per esempio, a me quando ero TdG capitava a volte di svegliarmi nel cuore della notte e di non riuscire a muovermi e nemmeno a parlare.
Erano esperienze terrificanti, che ho saputo poi che anche altri membri del forum hanno vissuto.
Io ricordo che pensavo di essere attaccato dagli spiriti e cercavo, senza riuscirci, di gridare "Geova" a voce alta, perché la WTS dice che in questo modo gli spiriti se ne vanno (sic).

Dopo che ho lasciato i TdG non ho più avuto questo genere di esperienze.
E ho appreso che gli spiriti (ed il soprannaturale) non c'entrano nulla.
E' un fenomeno definito "paralisi notturna" che ha una spiegazione del tutto razionale:
http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=272850" target="_blank" target="_blank

Ne avevamo parlato anche nel forum su FFZ:
http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... dd=7762717" target="_blank" target="_blank

Achille

E' successo anche a me molte volte ,ma non mi era mai successo prima di diventare TdG e non mi succede più adesso che sono inattiva; anche su questo argomento sono ormai molto confusa, non so più a cosa credere! Comunque ,sono stata molto male particolarmente nel periodo in cui facevo lo studio ad una persona che aveva avuto a che fare con lo spiritismo : il peggiore attacco lo ebbi una notte poco prima che la persona si battezzasse ,è stato puro terrore che non avevo mai provato in vita mia e che sicuramente mi ha fatto molto male anche a livello fisico e per cui evito ormai completamente questi discorsi ,perchè il solo ricordo mi fa star male !? Sinceramente,non so più cosa pensare!?????????
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi Katia » 18/11/2010, 21:22

Io ho avuto parecchie esperienze paranormali ma preferisco non raccontarle come evito di raccontarle allo psichiatra altrimenti tra le varie diagnosi mi ritrovo con una di schizofrenia paranoide.... Non ho paura di questi fenomeni anche se mi è stato insegnato a temerli.
Tuttavia manterrò il riserbo per evitare di spaventare chi è ancora molto sensibile a questo argomento.

Racconterò quello che mi è successo quando ero tdg:

- Un naturopata tdg tentò di ipnotizzarmi e di convertirmi... Venni avvisata da una sensitiva di non farmi ipnotizzare così finsi di cadere in trance... Ho dovuto trattenermi dal ridere. Della serie, i tdg sono proprio disperati se pensano di convertire uno tramite l'ipnosi.

- Ero a casa di una famiglia di tdg. lui servitore di ministero.... Ad un certo punto cado in trance e sento una voce demoniaca... In quell'occasione mi spaventai a morte...

No, non sento le voci!

Per quanto riguarda i fenomeni attuali, non mi spaventano....
Katia
 

Messaggiodi Mamy » 18/11/2010, 21:25

Sono ridotti a fare proseliti sotto ipnosi? :boh:
daniela :lovebibbia:
Mamy
 

Messaggiodi Katia » 18/11/2010, 21:28

Anch'io ho letto libri di Sudre... Una cosa che mi colpì furono gli esperimenti sulla telepatia che confermarono che esiste e naturalmente non c'entrano spiriti ma particolari onde cerebrali


ClintEastwood ha scritto:Direi che tra chi è fermamente scettico e chi invece crede in queste manifestazioni c'è sempre il solito argine che divide in fazioni. Secondo me l'approccio razionale è la migliore via ma non con lo scopo di demolire certe cose come spesso fà il Cicap ma con quello di analizzarle cercando di separare le bufale da altri casi che meritano più attenzione. Avendo studiano diversi volumi di parapsicologia scritti da persone che si possono definire " il cicap del passato" come Renè Sudre ed altri autori, posso dire che certi fenomeni possono benissimo aver luogo ed essere spiegati razionalmente, senza tirare in ballo spiriti o stregoni, come appunto hanno fatto diversi scienziati del passato. Il cicap ha il difetto di avere esponenti che non vogliono credere a priori in certi fenomeni, quindi il tutto verrebbe interpretato a loro modo.
Il premio James Randi non è da prendere in considerazione visto che stiamo parlando di una persona che se anche gli volasse davanti una strega non ci crederebbe, per quanto anche lui serve come persona a controbilanciare i tanti imbroglioni che ci sono in giro, ma non farei troppo affidamento su quel premio dal momento che ho sentito molte voci in merito abbastanza deludenti, tra cui la storia di uno psicometra che dimostro effettivamente le sue doti e che gli avrebbero fatto risapere, ma senza alcun esito in realtà. Chi ha ragione? Sia i grandi scettici sia gli imbroglioni alle volte si chiudono a riccio quando si tratta di approfondire certi fatti.

Stay tuned on the future.
Katia
 

Messaggiodi Katia » 18/11/2010, 21:28

danielaprati ha scritto:Sono ridotti a fare proseliti sotto ipnosi? :boh:
daniela :lovebibbia:



A quanto pare e poi parlano contro quello che definiscono "lo spiritismo"....
Katia
 

Messaggiodi Mamy » 18/11/2010, 21:31

E bravi,predicano "bene"e razzolano male :inca: :test:
Mamy
 

Messaggiodi Katia » 18/11/2010, 21:31

Io li so leggere i tarocchi... e di solito azzeccavo anche. Ho spaventato un po' di amici... lol

dolores ha scritto:Sono qui in vacanza, in attesa che tutti si sveglino, e stò dando una sbirciatina al mio forum preferito, cioè il nostro!!!
Ho avuto tante di quelle esperienze "paranormali"...talmente tante che mi hanno fatto guadagnare una diagnosi psichiatrica bella tosta!!!! :risata: :mrgreen: :risata:
E' ovvio che ora ci scherzo sopra, ma lì per lì non sono per niente belline...
Ne racconto una, carina e rilassante.
Poco prima di un grande episodio depressivo (ho raccontato in un altro post questa esperienza), ho avuto un periodo in cui, fra tutte le altre, ero convinta di leggere gli eventi futuri.
Ogni cosa che "sentivo" la ritenevo vera, e puntualmente si avverava.
Ero convinta di avere il cosiddetto "terzo occhio" assolutamente spalancato...
Una notte faccio un sogno piuttosto forte.
Al mattino vado a prendere i tarocchi della mia compagna di casa, che si dilettava con queste cose, e me li studio un po'.
Estrapolo dal sogno delle immagini simbolo.
Associo ai simboli che ho estrapolato alcuni simboli dei tarocchi (senza sapere niente di tarocchi ovviamnete, solo a intuito).
Ogni simbolo dei tarocchi scelto corrispondeva a dei numeri e...
Me li sono giocata al lotto!
Ho fatto un terno. :boh:
Non era una grande vincita, ma il mio primo cellulare, quando ancora ci voleva un mezzo stipendio per comprarselo, è venuto da lì!
Paranormale? Intuito? Caso? O, molto più semplicemente C...Fortuna??? :sorriso:
Katia
 

Messaggiodi Barfedio » 18/11/2010, 22:07

Il massimo dell'esperienza - se così si può dire - paranormale, che mi é capitato, é stato un paio di episodi di "dejà vu".
Ce ne sarebbe un altro, che vi farà sorridere. Era notte fonda e lentamente un rumore, una specie di tintinnio che avevo già sentito da ragazzino in un film di fantascienza, "La guerra dei mondi", mi fa riemergere dal sonno; nel film il rumore veniva emesso dai dischi volanti; dal torpore del sonno salgo di un gradino verso lo stato di veglia ed il rumore persiste e si fa più reale; mezzo sveglio, ma non ancora in grado di ragionare in modo razionale, mi prende un senso di angoscia; riesco a svegliarmi completamente ... per scoprire che il rumore non era altro che mia moglie che russava!
Barfedio
Utente Master
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi tartuca » 19/11/2010, 9:12

credo che tutti, almeno una volta nella vita, abbiano avuto esperienze di questo genere;però voglio raccontarvi non la mia diretta,ne sono stata coinvolta solo lateralmente, ma quella di mio padre.
Mio padre era chirurgo ed ebbe una chiamata per un intervento urgente;la cosa capitava non infrequentemente ed io lo accompagnavo sempre perchè volevo fargli compagnia;anche quella notte allo squillo del telefono mi svegliai, poi sentii la frase"picciri' torna a ldormire"e pensai fosse stato mio padre a dirmi che non usciva,anche se picciri' non era una sua espressione (era toscano). verso le 7 mi svegliai urlando che papà aveva avuto un incidente in una strada che non facebva di abitudine e che mia madre non riusciva a capire data la descrizione; circa 20 minuti dopo telefonarono dicendo che papà era trasportato d'urgenza al Policlinico.42 giorni di coma, poi si svegliò e ci raccontò che al momento dell'impatto un frate con la barba lo aveva spinto sul sedile del passeggero,che,se io fossi stata con lui, sarebbe stato occupato: la macchina era una 1500 fiat, ma fu scambiata per una 600 dopo l'incidente perchè presa tra un pulman ed un camion!
Un suo amico (scusate se è un po' lunga) gli disse che il frate "doveva"essere S.Francesco e che,per ringraziamento, sarebbe dovuto andare a La Verna a Settembre x la festa delle Stimmate di s.francesco,cosa che mio padre da allora fece sempre,anzi facemmo sempre.Unica cosa che mio padre diceva "strano, perchè io il frate me lo ricordo grasso!
Qualche anno dopo,andammo a Cerignola a trovare dei parenti e avevano preso per mio padre "l'appuntamento" per confessarsi da padre Pio;vi immaginate lo stupore di mio padre nel trovarsi davanti il frate dello "Spintone"? Che gli disse "ricordati la data!"
Più tardi,nel passare per tornare in clausura,alle donne era vietato avvicinarlo, io, appena passato gli toccai la spalla e lui si girò e mi disse "piccirì,torna a dormire"
PS mio padre ebbe l'incidente il 23 settembre,giorno della morte di padre Pio
Ancora adesso mi vengono i brividi...........
Avatar utente
tartuca
Utente Senior
 
Messaggi: 720
Iscritto il: 29/09/2010, 9:05

Messaggiodi arwen » 19/11/2010, 10:32

shanina ha scritto:
francitk ha scritto:
shanina ha scritto:A me è successo ma non racconto la cosa,che è capitata per ben due volte,perchè potrei essere presa per pazza. :triste:


Non ti preoccupare, qui nessuno ti prenderebbe per pazzi, molti di noi le hanno avute e secondo me è sbagliato voler pretendere di spiegare tutto.
Io di sicuro non ti prenderei per pazza ma considererei la tua testimonianza come attendibile.
Milioni di persone le hanno avute.
Comunque se non la vuoi raccontare rispetto la tua decisione ma mi rendi curioso.
Se tali esperienze andavo contro il cristianesimo allora potevano anche provenire dal demonio o essere autosuggestioni.
Se non andavano contro la Verità, ossia contro la Bibbia, allora potevano anche venire da Dio.

La mia è un'esperienza un pò particolare.Per farla breve e non scendere nei particolari,dopo essermi ammalata,ho visto l'immagine di un santo che conoscevo appena,che non avevo mai pregato affinchè intercedesse per me,presso Dio,anche perchè all'epoca,Dio per me,era inesistente,nonostante fossi battezzata cattolica.Il bello è che l'immagine di questo santo,è stata chiarissima,è durata per alcuni minuti.

Quando mia cugina,mi ha visto fissare insistentemente in quel punto e mi ha chiesto cosa stessi guardando,l'immagine è sparita e al suo posto c'era un quadro di un paesaggio innevato.Il giorno dopo,non accusavo nessun sintomo del mio male.Nonostante la mia guarigione,ero sempre lontana da Dio,anche perchè ho avuto esperienza con cartomanzia e roba varia .

Improvvisamente,dopo qualche tempo,passeggiando per le vie di Napoli,mi ritrovo davanti alla chiesa dove c'è proprio la tomba di questo santo.Sono entrata per curiosità e mi è successa la stessa cosa,ho rivisto la stessa immagine.Stavolta la visione è durata meno tempo e c'era anche la mia nipotina.Quando l'immagine non l'ho più vista,non sapevo se quello che avevo visto era reale o no.

Ho chiesto alla mia nipotina se aveva visto anche lei,l'immagine di un uomo con l'occhialino e il camice bianco.Avendo avuto risposta negativa,ho chiesto ad una ragazza addetta alla vendita dei rosari ,dove si trovasse la tomba del santo che avevo visto.Mi ci ha accompagnato e appesa al muro c'era l'immagine che io ,per ben due volte avevo visto............stavolta l'immagine c'era davvero.

Il Signore ha voluto che guarissi e che mi avvicinassi a Lui e per farlo ha scelto questo mio fratello nella fede,che è il medico Giuseppe Moscati che è stato anche santificato.

Raccontare cose del genere ,suscita ,in alcuni,ilarità ,diffidenza,portano a credere che il soggetto che ha vissuto questa esperienza sia pazzo ,ma non è cosi.

Ti ho accontentato ,facendotela breve breve. :lingua:


Non pensare di essere pazza, è molto comune per 1 cattolico ke riceve grazie particolari, avere brevi visioni, molti casi di miracoli approvati dalla chiesa, di guarigioni, si sono svolte più o meno in questo modo, ne potrei citare a memoria almeno 4 o 5.Sembra 1 cosa abbastanza comune, ricorre spesso. Bacioni
Per qnt riguarda il racconto di quei demoni e del telefono ke squilla a vuoto, io non faccio fatica a crederci, compratevi 1 dei tanti libri scritti da 1 dei più grossi esorcisti della chiesa cattolica,padre Gabriele Amorth, lui lavora a "stretto" contatto con quelle robe li da molto tempo....e si la maggior parte sono malattie mentali, ma 1 malato di mente non ti spicca 1 salto tipo spider man a piedi uniti di più di 2 metri di altezza atterrando sull'armadio di 1 canonica e nemmeno striscia a 10 cm da terra , velocissimo , tipo serpente, ke non si riesce a corrergli dietro, con molti testimoni, appena entra in 1 chiesa.....ad 1 certo punto 1 si deve arrendere ke c'è qualcosa di più!. Non c'è niente da fare.....bacioni
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi marika » 19/11/2010, 11:19

vedo che è stato rispolverato un vecchio post, ma dato che siamo in questa sede, dico la mia.
Io ho da sempre vissuto "cose strane". da prima di essere tdg, quando mio padre morì nel letto per arresto cardiaco, avevo 9 anni, beh quella notte sono stata ad ascoltare ilsuo respiro dalla stanza accanto, sapendolo ( la psicologa ancora non mi ha fornito risposte)
quando ho partorito la mia prima figlia di cesareo ero tdg, sotto anestesia mi raccontano che ero sveglia ( ma non lo ricordo ) però ricordo bene che ero come sopra me stessa e mi ripetevo che l'anima nn è immortale ( ci credevo per dottrina, ovvio!) e quindi non mi spiegavo come facevo a vedermi da fuori, ho preso il ciuccio che era sul comodino e lo ho buttato a terra.. mi racconteranno che si argomentava di come la bambina ancor prima di conoscerlo, lo rifiutasse facendolo cadere, mai detto a nessuno che ero stata io, in non so quale modo..
Altre volte interagivo con persone defunte, venendo a conoscenza di cose del passato, nessun legame mio col defunto... e qui invece lo ho raccontato al sorvegliante... non vi dico che pulizia a casa mi fece fare, rimasi con 5 vestiti, e nulla che mi legasse al passato, se ci ripenso mi ribolle il sangue. le cose continuavano però, ma mi guardai bene dal chiedere aiuto ancora, visto mai mi bruciassero al rogo...
Capita che vado in posti sconosciuti ( una castello medievale, una chiesa, un palazzo delle belle arti ora adibito ad uffici ecc) e il mondo cambia, vedo la vita che fu, in quelle occasioni ho fatto poi ricerche, e la porta che ora mancava, fino a 100 anni fa c'era, e la donna che ho visto e sentito chiamare, era esistita ( i documenti li ho ricercati in libreria ma solo dopo che sn uscita dai tdg, allora mi terrorizzava sapere.. quel pianoforte che suonava musica sa saloon in un contesto medievale, era di fatto stato donato come coreografia da uno studio cinematografico, invecchiato artificialmente, usato per una serie televisiva del farwest..
e quante ce ne sarebbero da dire, a volte mio marito percepisce l'aria che si crea, mi guarda e mi dice "io vado se hai bisogno urla, non so cosa posso fare, ma io qua non ci sto".
Ora credo nel paranormale inteso come esseri spirituali di modello cattolico piuttosto che tdg? no
-credo in un anima immortale modello cattolico? no
credo in n dio che da ad alcuni cose così quali doni? no
Credo che, come dice anna, la scienza non sappia ancora un bel nulla di ciò che il nostro cervello è in grado di captare, elaborare e riprodurre. Credo che ogni cosa sia energia, non solo la materia, e quindi per circostanze da noi non comprese e soprattutto non manovrabili, le energie interagiscano tra loro nel momento che desiderano ( se una volontà da parte loro esiste) oppure per una serie di combinazioni che non conosciamo.
Questo mio pensiero non vole negare l'esistenza di un Creatore, ma mette parecchia distanza tra la Sua grandezza e la mia umana pochezza. Così prendo e vivo ciò che mi si presenta ( certo a volte certe situazioni mi congelano il sangue) ma al solito ne esco più forte e più ricca
marika
Utente Junior
 
Messaggi: 252
Iscritto il: 19/10/2009, 8:26
Località: viterbo

Messaggiodi Emilio Morelli » 19/11/2010, 12:51

Achille Lorenzi ha scritto:Se qualcuno ne ha avute, si presenti al CICAP e potrà vincere il premio da 1 milione di dollari messo in palio per chiunque sia in grado di dimostrare di aver realmente avuto un'esperienza paranormale:

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273991" target="_blank

http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273076" target="_blank

Sono anni che questo milione di dollari è disponibile ma nessuno è mai riuscito a riscuoterlo... :blu:



Ciao Achille,
la mia, che raccontano i tdg, che ho impedito allo spirito di dio di operare sul suo popolo pensi mi porterà il milione in tasca???

Ha, ha, ha!!!
Emilio Morelli
 

3 esperienze

Messaggiodi Katia » 04/12/2010, 14:24

Tra le tante che ho avuto e che ho sempre avuto ve ne racconterò 3...

Una riguarda la telepatia che ha basi scientifiche e non ha niente a che vedere con quello che loro chiamano "spiritismo" (che d'altronde è una corrente di pensiero magica che si avvicina molto al cristianesimo).

L'aprile dell'anno scorso tentai il suicidio con l'ennesima overdose di farmaci... Io e la mia migliore amica ci eravamo già sentite a mezzogiorno (ci sentiamo ogni giorno). Ad un certo punto, lei mi raccontò, che sentì un'angoscia profonda e si sentì spinta a messaggiarmi. Io le dissi che mi ero messa a dormire ma questo non la convinse e allora mi telefonò. Dalla voce capì subito cosa era successo e mi chiese il numero di mio marito così lui chiamò il 118 e fui salvata..... Le sarò grata per sempre per avermi salvato la vita...

Da studi e letture riguardanti la telepatia risulata che è molto comune quando due persone hanno un profondo legame affettivo.

Le altre due esperienze riguardano 2 sogni premonitori....

Quando ero ancora tdg sognai qualcuno che mi diceva "Stai attenta perché inconterai il figlio di ******* " Neanche due mesi dopo un servitore di ministero ci provò con me.....

L'anno scorso, in ospedale, sognai che mio padre aveva avvelenato il mio gatto e perdeva sangue dal naso e vomitava sangue. Mio padre si scagliava violentemente contro il gatto.... Il giorno dopo mi tagliai profondamente con una lametta e persi parecchio sangue.....
Katia
 

Precedente

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici