Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

You Tube e Video ex TDg

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

You Tube e Video ex TDg

Messaggiodi pasqualebucca » 04/08/2018, 12:34

Oggi guardavo YouTube rilevando quanto segue:
1)Testimonianze shock di ex testimoni di geova 790.929 visualizzazioni;
2)Sinnai Brunella Marchi ex Testimone di geova 398.095 visualizzazioni;
3)I TDg mi hanno rovinato la vita A.Longo 384.720 visualizzazioni;
4)Chi sono veramente i TDg 258.517

Il totale fatelo voi se volete, questi video sono solo quattro a campione, considerato che i TDg sono più o meno 250.000 in Italia, significa che ognuno di loro ha visto 4 volte almeno questi video.
Mi domando allora, possibile che non capiscano?
Ma che bisogna fare per illuminare le loro menti e fargli vedere il falso mondo geovista?
Ma sono chiusi, bloccati, in loop?
Oramai è palese cosa siano i TDg e cosa facciano, cosa altro dobbiamo fare?
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Gocciazzurra » 04/08/2018, 12:54

Non hai tenuto in considerazione la morte sociale, ovvero l'ostracismo chè è un deterrente per ritrovare la propria libertà.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5263
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Achille » 04/08/2018, 14:49

pasqualebucca ha scritto:Oggi guardavo YouTube rilevando quanto segue:
1)Testimonianze shock di ex testimoni di geova 790.929 visualizzazioni;
2)Sinnai Brunella Marchi ex Testimone di geova 398.095 visualizzazioni;
3)I TDg mi hanno rovinato la vita A.Longo 384.720 visualizzazioni;
4)Chi sono veramente i TDg 258.517

Il totale fatelo voi se volete, questi video sono solo quattro a campione, considerato che i TDg sono più o meno 250.000 in Italia, significa che ognuno di loro ha visto 4 volte almeno questi video.
E perché scusa? Potrebbe anche essere che i video siano stati visualizzati solo da non TdG, perché dovrebbero essere tutti TdG coloro che li hanno visti?
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12215
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi pasqualebucca » 04/08/2018, 14:59

Giusto Achille, ma sono video per persone interessate o per lo meno “addette ai lavori” come noi due ad esempio.
Poi non ho citato i tuoi video relativi alle tue manifestazioni di piazza visti e rivisti, considerato che i tdg guardano questi video, anche se gli e’ vietato.
Insomma i tdg vedono e non cambiano per lo meno modo di vivere la religione.
Quando vedi e rivedi film di un certo tipo, ultimamente tanti, devi aprire la mente e cominciare a vedere le cose come stanno.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Giovanni64 » 05/08/2018, 7:55

E' un discorso che si potrebbe fare per qualsiasi altro fenomeno simile a quello della Watchtower.
Anche i fenomeni più limitati se considerati a livello mondiale possono raggiungere delle cifre considerevoli. Le truffe via internet che, per esempio, ci possono sembrare più improbabili, possono avere un tasso di successo che, su scala mondiale, può riguardare milioni di persone.
Un più alto livello di consapevolezza serve non solo a limitare l'equilibrio dinamico sul quale finiscono per stabilizzarsi anche i fenomeni più perniciosi ma anche a contenerne gli eccessi: se negli anni trenta poteva essere concepibile far credere che si doveva costruire una villa perché dovevano arrivare Mosè, Abramo e Noè, ora far credere una cosa del genere sarebbe più problematico. C'è, fortunatamente, una maggiore consapevolezza diffusa che fa sì che gli stessi capi siano costretti a contenere le loro esuberanze elucubrative anche nei confronti dei loro stessi adepti.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2875
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Neca » 05/08/2018, 8:41

Queste cifre indicano le visualizzazioni, non il numero degli utenti che hanno visto tali video! Il numero potrebbe essere fuorviante poichè non si sa quanti siano coloro che li hanno visti più volte, di certo c'è che su 500.000 visualizzazioni si può supporre che da 50.000 persone in su li abbiano visti almeno una volta!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Mauro1971 » 05/08/2018, 9:06

Oggi guardavo YouTube rilevando quanto segue:





Il totale fatelo voi se volete, questi video sono solo quattro a campione.
Mi domando allora, possibile che non capiscano?
Ma che bisogna fare per illuminare le loro menti e fargli vedere il falso mondo della fede?
Ma sono chiusi, bloccati, in loop?
Oramai è palese cosa siano i fedeli e cosa facciano, cosa altro dobbiamo fare?


Mio caro Pasquale, comprendi che vi è qualcosa di errato in questo tuo pensiero? Li stai accusando di qualcosa cui sei passabilissimo pure tu. Hai dichiarato tu stesso nella discussione sulla Sindone che anche se falsa tu vi credi per "fede", qualificando così la tua fede, e ti chiedi come fanno a credere?
Credoono per fede esattamente come tu credi alla Sindone, e probabilmente anche ad altre cose, con la stessa identica "fede" che hanno loro nel loro credo. A questo livello non ha alcuna importanza in "cosa" viene creduto, ma "come" viene creduto e perchè, ed in questo troviamo una sola identica "fede".

Come fai a vedere che non c'è differenza?
Come fai a scagliare una prima pietra cui non hai diritto senza aver fatto un profondo "mea culpa"?
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8849
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi pasqualebucca » 05/08/2018, 10:10

Ma io sono un Cattolico, certo la fede è al primo posto, oltre la Sacra Sindone credo nei miracoli ad esempio Padre Pio cui sono un devoto.
L’altra parte di me, l’ingegnere, il progettista, l’uomo più razionale si scontra con quello che è irrazionale, la differenza non la so spiegare ma passa la Fede e il Credo.
Sui TDg mi sembra trasparente la loro invenzione, le falsità, tutte le cose inavverate(grazie a Dio), da Roussel a Beth Sarim, alle varie fini del mondo.
Per non parlare del fatto che Cristo è morto sullo Stauros e non sulla Crucis.
Per me il loro progetto è chiaro e trasparente, falso come il loro dio altrettanto falso.
È chiaro questo vale per me, con rispetto per tutti gli altri a patto che non facciano danni, vedi Wako, Tempio del Dio Sole, ma anche le morti per mancate trasfusioni.
Concludo con il fatto che io sono un Cattolico atipico, che studia, che frequenta Chiese e il Vaticano, che NON è come la maggioranza Cattolica.
Su questo i TDg hanno ragione, siamo poco, anzi pochissimo preparati, ma credere alle fantavaccate geoviste!! Ne passa di acqua sotto i ponti.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Mauro1971 » 05/08/2018, 10:30

La paglia nei loro occhi non giustifica le travi altrui.

Non credo tu te ne sia reso conto ma mi stai dicendo "Loro sono peggio di me", cosa che non risponde in alcun modo agli argomenti.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8849
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi pasqualebucca » 05/08/2018, 11:23

Si confermo Mauro, loro sono certamente peggio di me.
Senza ombra di dubbio.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Mauro1971 » 05/08/2018, 13:23

Mio caro Pasquale, comprendi che vi è qualcosa di errato in questo tuo pensiero? Li stai accusando di qualcosa cui sei passabilissimo pure tu. Hai dichiarato tu stesso nella discussione sulla Sindone che anche se falsa tu vi credi per "fede", qualificando così la tua fede, e ti chiedi come fanno a credere?
Credoono per fede esattamente come tu credi alla Sindone, e probabilmente anche ad altre cose, con la stessa identica "fede" che hanno loro nel loro credo. A questo livello non ha alcuna importanza in "cosa" viene creduto, ma "come" viene creduto e perchè, ed in questo troviamo una sola identica "fede".

Come fai a vedere che non c'è differenza?
Come fai a scagliare una prima pietra cui non hai diritto senza aver fatto un profondo "mea culpa"?
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8849
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi pasqualebucca » 05/08/2018, 15:21

Mauro1971 ha scritto:Mio caro Pasquale, comprendi che vi è qualcosa di errato in questo tuo pensiero? Li stai accusando di qualcosa cui sei passabilissimo pure tu. Hai dichiarato tu stesso nella discussione sulla Sindone che anche se falsa tu vi credi per "fede", qualificando così la tua fede, e ti chiedi come fanno a credere?
Credoono per fede esattamente come tu credi alla Sindone, e probabilmente anche ad altre cose, con la stessa identica "fede" che hanno loro nel loro credo. A questo livello non ha alcuna importanza in "cosa" viene creduto, ma "come" viene creduto e perchè, ed in questo troviamo una sola identica "fede".

Come fai a vedere che non c'è differenza?
Come fai a scagliare una prima pietra cui non hai diritto senza aver fatto un profondo "mea culpa"?


Mauro ma sono diverse le proporzioni, è ovvio, non puoi fare paragoni in merito.
Sinceramente Siamo su due dimensioni diverse, ci sono oltre 2000 anni di storia, che fai mi paragoni ai Tdg ? Intendo come Chiesa Cattolica.
Non regge, proprio.
1.254.000,00 un miliardo duecento cinquantaquattro milioni (fonte Buscemi), di gente che la pensa(importante) e crede per fede.....quello che credo io.
Paragonata a otto milioni di persone?? Certificate da chi poi? Che pensano e praticanoi sotto l’influsso di una casa madre wts la quale cambia è adatta continuamente i suoi dettami che fanno acqua da tutte le parti.
Noi crediamo, si crediamo, e da parte mia ne sono molto contento.
Ma non voglio andare OT per cui chiudo qui.
D’altronde è il mio pensiero e chiedo venga rispettato come faccio io con gli altri.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Mauro1971 » 05/08/2018, 16:07

A parte che il numero di persone che "credono" in un qualcosa non ha nulla a che vedere col grado di veridicità della stessa, ma ti stai di nuovo "scusando", perdona il termine.

Ciò di cui non vuoi assolutamente renderti conto è che così come tu credi "per fede" a qualcosa di falso così lo fanno loro.

Questo comporta che il meccanismo di questa "fede" è esattamente lo stesso. Tu credi in cose false per fede, lo credono in cose false per fede. C'è qualcosa che non funziona a livello logico, o forse è più preciso affermare che c'è qualcosa di profandamente errato in questa "fede".
Probabilmente ne esistono forme quantomeno più raffinate e meno "credulone" ma questa è una fede che ottunde e rende realmente ciechi, come è lapalissiano.

Se poi non puoi andare a fondo su questo argomento comprendo, ma stai tirando fuori cose che non hanno nulla a che fare, e che in questo ultimo caso è pure un errore logico. Usa l'ingegnere.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8849
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi cattivo esempio » 05/08/2018, 17:24

pasqualebucca ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:Mio caro Pasquale, comprendi che vi è qualcosa di errato in questo tuo pensiero? Li stai accusando di qualcosa cui sei passabilissimo pure tu. Hai dichiarato tu stesso nella discussione sulla Sindone che anche se falsa tu vi credi per "fede", qualificando così la tua fede, e ti chiedi come fanno a credere?
Credoono per fede esattamente come tu credi alla Sindone, e probabilmente anche ad altre cose, con la stessa identica "fede" che hanno loro nel loro credo. A questo livello non ha alcuna importanza in "cosa" viene creduto, ma "come" viene creduto e perchè, ed in questo troviamo una sola identica "fede".

Come fai a vedere che non c'è differenza?
Come fai a scagliare una prima pietra cui non hai diritto senza aver fatto un profondo "mea culpa"?


Mauro ma sono diverse le proporzioni, è ovvio, non puoi fare paragoni in merito.
Sinceramente Siamo su due dimensioni diverse, ci sono oltre 2000 anni di storia, che fai mi paragoni ai Tdg ? Intendo come Chiesa Cattolica.
Non regge, proprio.
1.254.000,00 un miliardo duecento cinquantaquattro milioni (fonte Buscemi), di gente che la pensa(importante) e crede per fede.....quello che credo io.
Paragonata a otto milioni di persone?? Certificate da chi poi? Che pensano e praticanoi sotto l’influsso di una casa madre wts la quale cambia è adatta continuamente i suoi dettami che fanno acqua da tutte le parti.
Noi crediamo, si crediamo, e da parte mia ne sono molto contento.
Ma non voglio andare OT per cui chiudo qui.
D’altronde è il mio pensiero e chiedo venga rispettato come faccio io con gli altri.


gli ultimi 4 milioni del tuo miliardo combaciano perfettamente con gli abitanti dell'irlanda (più giusto eire)
tutti conteggiati come cattolici che però due mesi fa si sono espressi a favore dell'aborto
che bravi cattolici.......abortisti.........ma bravi cattolici
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 444
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi pasqualebucca » 05/08/2018, 17:46

Cattivo Esempio ancora sto aspettando la tua risposta nell’altro post....io sono ancora in attesa.

Per Mauro, non è come dici tu, pensala come vuoi e libero di farlo, in credo e il mio credo non è falso o bugiardo, ti prego di non paragonare i tdg con noi Cattolici, non ci azzecca proprio.
Io vedo gli esorcismi, tu si? Ci partecipi? Tu hai visto miracoli come li ho visti io? (Mio fratello andato in onda su rete quattro).
Io ci credo perché ne ho visione e coscienza, la mia razionalità perde la ragione davanti ai miei occhi per quello che ho visto e che vedo.
Certo tutte balle, viste da ateo o da agnostico, ma per me non è così.
Ma considerate i miei scritti come sciocchezze domenicali, in questo caso, per me vanno bene.
Buona Serata Mauro
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Gocciazzurra » 05/08/2018, 17:51

pasqualebucca ha scritto: Sui TDg mi sembra trasparente la loro invenzione, le falsità, tutte le cose inavverate(grazie a Dio), da Roussel a Beth Sarim, alle varie fini del mondo.
[...]
Per me il loro progetto è chiaro e trasparente, falso come il loro dio altrettanto falso.

Ma è facile oggigiorno, con l'avvento di Internet, ravvisare certe falsità! Infatti sono sempre meno le persone che si fanno intrappolare da questo "culto" (eufemismo).
Ma le persone che entrarono nei Tdg prima dell'era informatica, non avevano gli strumenti necessari per i vari confronti e approfondimenti. Inoltre, quasi tutti all'epoca, furono illusi dai Tdg anche perchè si trovavano in una fase down della loro vita, ricordando anche che molti di loro nascevano nella cosiddetta "Verità" e si trovavano a vivere una vita già impostata dalla loro famiglia.

Pertanto non mi piace che tu ti ritenga superiore a loro; anzi ti dirò di più: i Tdg, parlando in generale, credono veramente nelle bufale della Wts perchè manipolati mentalmente non si rendono conto di come stiano effettivamente le cose.
Tu invece asserisci che CREDI nella Sindone nonostante sia consapevole che sia un falso!
Vedi un po' tu...
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5263
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gocciazzurra » 05/08/2018, 17:55

x cattivo esempio

Perchè non impari a quotare nel modo corretto evitando le lenzuolate come ti era già fatto notare??
Un po' di buona volontà, please...

Gocciazzurra/Mod
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5263
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Mauro1971 » 05/08/2018, 18:10

Eh niente, quando si parla di fede ad un fedele gli si incricca qualcosa e capisce le cose in modo distorto, eppure mi sembra essere stato molto chiaro.

E' il "modo" in cui credete, TU nella Sindone daa tua chiara ammissione "per fede" ed i TdG in altre cose, vuoi il Diluvio o qualsivoglia altra cosa, cui credono NELLO STESSO IDENTICO MODO.

Tu credi in una cosa falsa per fede.
I TdG credono in cose false per fede.

Questa "fede" quindi è la stessa "cosa", lo stesso meccanismo, lo stesso MODO di credere in un qualcosa.

E qui siamo ai semplici FATTI.

Quindi tu chiedi come fanno i TdG a credere in certe cose, bene la risposta è: esattamente COME tu credi nella Sindone.
Ergo TU puoi mettere in discussione ciò in cui credono, il valore morale o altro, ma che TU chieda COME fanno a credere a cose false è illogico, non lo puoi fare perchè TU su una cosa specifica hai lo stesso comportamento, lo stesso "credere per fede".

E sino a qui non ho tirato in ballo né il Cattolicesimo né altro, la mia critica è specifica al TUO pensiero ed a ciò che tu hai definito, affermando di credere ad una cosa falsa, come "fede".
La definizione che TU dai con questa affermazione alla parola "fede" diventa: "la capacità di credere come vero qualcosa di falso".

Ci siamo che se tu affermi di credere per "fede" in un qualcosa di falso ciò che affermi è proprio che la "fede" che TU esprimi è "la capacità di credere come vero qualcosa di falso"?
Logica assolutamente elementare, non mi sto inventando nulla.

Ora, i TdG credono per "fede" a cose palesemente false, non alla sindone ma altre.
La loro "fede" quindi é: "la capacità di credere come vero qualcosa di falso".

Abbiamo quindi una tua affermazione di fede cui associamo la variabile
A = "la capacità di credere come vero qualcosa di falso"

Quella dei TdG con variabile
B = "la capacità di credere come vero qualcosa di falso"

Da cui:
A = B

Spero di essere riuscito add essere abbastanza chiaro così.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8849
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Pasquale, Pasquale,.....

Messaggiodi Vieri » 05/08/2018, 18:59

pasqualebucca ha scritto:Si confermo Mauro, loro sono certamente peggio di me.
Senza ombra di dubbio.

Caro Pasquale, so che sei una brava persona ma questa volta hai alzato troppo il gomito facendo questi discorsi che ti mettono sullo stesso piano di quei tdG che sono venuti a trovarmi con la loro spocchia di "santarellini" e di supponenza, perchè io mi trasfondo una volta al mese ,rappresentando per loro un "peccatore incallito". :cer:

Io ci discuto anche se mi fa dispiacere trovare in loro una visione della religione che è tutto fuori di quella che ha insegnato Gesù Cristo ma sai cosa dico loro quando li lascio ? Pentitevi......

Se ben ti ricordi ....
Luca 23,33-46
33 Quando giunsero al luogo detto Cranio, là crocifissero lui e i due malfattori, uno a destra e l'altro a sinistra. 34 Gesù diceva: «Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno».

Del resto devo dire che fra un tdG che agisce in buona fede credendo a quello che magari fin da piccolo gli hanno insegnato ed un "Callisto Tanzi"da sette messe in sette giorni"......stimerei più i primi....

PS. se vuoi sapere l'ultima ... una parte dell'orto dei Getsemani era stato restaurato da lui con tanto di targa.....ma fregando poi alla fine un sacco di gente....

L'idea della "trave e della pagliuzza" alla fine non è male.... :ironico:

PS. per la Sindone ed i "miracoli" se permetti sul primo argomento ho delle perplessità e la sua presunta veridicità non sposterebbe di un palmo la mia fede mentre sul secondo argomento " miracoli". devo dire di rimanere sempre attonito a fatti sconvolgenti ai quali non so darmi una risposta.
Questo ovviamente non significa però essere scettici.......

Un cordiale saluto
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5322
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 05/08/2018, 19:24

Mauro1971 ha scritto:Ora, i TdG credono per "fede" a cose palesemente false,

Ma per i Tdg sinceri e indottrinati sino al midollo, le falsità non sono così palesi, altrimenti diverrebbero inattivi o perlomeno vivrebbero ai margini della WTS.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5263
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Mauro1971 » 05/08/2018, 19:34

Gocciazzurra ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:Ora, i TdG credono per "fede" a cose palesemente false,

Ma per i Tdg sinceri e indottrinati sino al midollo, le falsità non sono così palesi, altrimenti diverrebbero inattivi o perlomeno vivrebbero ai margini della WTS.


In effetti è così, ed è così anche per Pasquale sulla Sindone.

Lui non afferma di sapere che la Sindone è falsa e che sceglie di credere comunque, quello che afferma è che crede "per fede", ciò significa che qualsiasi considerazione d tipo scientifico, ivi incluso quello storico, non lo tange, non gli interessa, per lui è vera "per fede".

L'atteggiamento è lo stesso dei TdG: a loro non interessa, credono e basta. Hanno fede.

Però ad un'analisi razionale entrambe le cose risultano false. Il dato interessante in questo caso è come Pasquale, mi spiace tirare in mezzo sempre lui ma tale è la meccanica del discorso, riesca ad applicare questa razionalità per ciò che riguarda i TdG ma non per ciò che riguarda ciò in cui lui crede.

Siamo un po' tutti fatti così?
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8849
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Discorso bipartisan

Messaggiodi Vieri » 05/08/2018, 19:55

Mauro: Però ad un'analisi razionale entrambe le cose risultano false. Il dato interessante in questo caso è come Pasquale, mi spiace tirare in mezzo sempre lui ma tale è la meccanica del discorso, riesca ad applicare questa razionalità per ciò che riguarda i TdG ma non per ciò che riguarda ciò in cui lui crede.

Senza andare a rinvangare tutta la famosa diatriba sulla veridicità o falsità della Sindone, come abbiamo potuto notare esistono molti di più, (in questo forum...) quelli che asseriscono e spergiurano che la Sindone sia falsa ( per mettere a posto forse la loro coscienza.... :ironico: ) rispetto a quelli, come il sottoscritto, che giudica tale reperto ancora come un mistero del quale sono stati fatti studi molto contraddittori e che nonostante alcuni dati direi "interessanti" ed attendibili non sono stati risolti completamente tutti i relativi punti controversi. ( presenza o meno di sangue del tipo AB, formazione dell'immagine tridimensionale,...)

In breve, sull'argomento, ritengo che le opinioni fra chi la giudica falsa, chi vera e chi "non saprei",....possano, pertanto andare di pari passo.

La mia impressione, e scusate la sincerità, ma come avevo già accennato in altro post, l'uomo sia sempre andato alla ricerca di "certezze".
Chi nella fede, chi nella scienza, chi nell'evoluzione umana e nell'uomo stesso,...ecc. ecc.

Direi pertanto che l'unica cosa che alla fine possa unirci sia il rispetto delle idee altrui anche se ovviamente nessuno ci impedisce di affermare i propri principi di vita.
:pace:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5322
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 05/08/2018, 20:02

Mauro1971 ha scritto:L'atteggiamento è lo stesso dei TdG: a loro non interessa, credono e basta. Hanno fede.
Già... la fede e la ragione non vanno d'accordo.
Dal mio punto di vista è troppo facile - o comodo? - sdoganare tutto tirando in ballo la fede.
Comunque qualsiasi persona che crede per fede non dovrebbe arrogarsi il diritto di biasimare i fedeli di altre dottrine perchè come dici, sono sullo stesso piano.

Siamo un po' tutti fatti così?

Io no. :sorriso:
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5263
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Posso dire la mia ?

Messaggiodi Vieri » 05/08/2018, 20:45

Gocciazzurra ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:L'atteggiamento è lo stesso dei TdG: a loro non interessa, credono e basta. Hanno fede.
Già... la fede e la ragione non vanno d'accordo.
Dal mio punto di vista è troppo facile - o comodo? - sdoganare tutto tirando in ballo la fede.
Comunque qualsiasi persona che crede per fede non dovrebbe arrogarsi il diritto di biasimare i fedeli di altre dottrine perchè come dici, sono sullo stesso piano.

Siamo un po' tutti fatti così?

Io no. :sorriso:

Io non voglio fare l'avvocato di nessuno ma so benissimo che tutti siamo dotati non solo di "fides et ratio" ( anche se questa "fides" possa avere risvolti diversi ed in alcuni casi la "fides" possa corrispondere esclusivamente alla "ratio".....ma anche al fatto che siamo anche delle persone emotive.

Questa emotività che è dentro di noi (e menomale.... :ironico: per non essere dei robot...) spesso ci porta anche a dire in alcuni momenti anche delle cose "sopra le righe"...

Io ritengo pertanto Pasquale una persona estremamente moderata ( forse a differenza del sottoscritto.... :ironico: ) e non penso sia il caso di anticipare pertanto giudizi personali in merito con dei "distinguo".....
Buona serata.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5322
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Mauro1971 » 05/08/2018, 20:54

Gocciazzurra ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:L'atteggiamento è lo stesso dei TdG: a loro non interessa, credono e basta. Hanno fede.
Già... la fede e la ragione non vanno d'accordo.
Dal mio punto di vista è troppo facile - o comodo? - sdoganare tutto tirando in ballo la fede.
Comunque qualsiasi persona che crede per fede non dovrebbe arrogarsi il diritto di biasimare i fedeli di altre dottrine perchè come dici, sono sullo stesso piano.

Sai, sto iniziando a pensare che sia più complesso di così. Credo psicologicamente ci sia di mezzo di più.
Giusto in questi giorni ho visto un video su Youtube dove si parlava dei "frame di riferimento". Un frame di riferimento é una cornice mentale all'interno del quale é racchiusa la visione del mondo che una persona ha. Tutto ciò che rientra all'interno della nostra visione, quindi la conferma e la rafforza dandoci un senso di sicurezza, lo accettiamo facilmente mentre tutto ciò che è esterno a questa cornice, quindi nega la nostra visione consolidata del mondo, tendiamo a non accettarlo.
Osservando questo è un meccanismo che si nota molto chiaramente in Vieri, ora lo cito come esempio perchè queste sono cose che abbiamo letto tutti ma è un meccanismo che fa parte della natura di ogni persona, dicevo Vieri, dove quando deve affrontare un argomento che rientra nella sua visione del mondo riesce ad essere anche piuttosto razionale, mentre quando ha di fronte q1ualcosa che nega la sua visione del mondo incomincia ad inventarsi i draghi fucsia.
Questo discorso dei frame di riferimento è ovviamente legato anche ai bias di conferma ed alla dissonanza cognitiva e per quanto essendone consapevoli possiamo limitarli ne siamo comunque tutti soggetti.

Per questo facevo notare come l'atteggiamento di Pasquale sia interessante perchè è un'altra riprova di questa teoria e di come quindi il suo non sia un atteggiamento voluto ma una conseguenza di questi meccanismi innati.
Così pure i TdG, credo che appliicare il principio del frame di riferimento assieme ai bias di conferma e dissonanza cognitiva renda tutto sommato anche piuttosto semplice capire come possabno "credere" a quelle dottrine che sono lapalissianamente impresentabili.

Siamo un po' tutti fatti così?

Io no. :sorriso:[/quote]

Ovvio. I MOD sono immuni. :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8849
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Osservazioni interessanti...

Messaggiodi Vieri » 05/08/2018, 22:53

Sai, sto iniziando a pensare che sia più complesso di così. Credo psicologicamente ci sia di mezzo di più.
Giusto in questi giorni ho visto un video su Youtube dove si parlava dei "frame di riferimento". Un frame di riferimento é una cornice mentale all'interno del quale é racchiusa la visione del mondo che una persona ha. Tutto ciò che rientra all'interno della nostra visione, quindi la conferma e la rafforza dandoci un senso di sicurezza, lo accettiamo facilmente mentre tutto ciò che è esterno a questa cornice, quindi nega la nostra visione consolidata del mondo, tendiamo a non accettarlo.

Osservando questo è un meccanismo che si nota molto chiaramente in Vieri, ora lo cito come esempio perchè queste sono cose che abbiamo letto tutti ma è un meccanismo che fa parte della natura di ogni persona, dicevo Vieri, dove quando deve affrontare un argomento che rientra nella sua visione del mondo riesce ad essere anche piuttosto razionale, mentre quando ha di fronte qualcosa che nega la sua visione del mondo incomincia ad inventarsi i draghi fucsia.
Questo discorso dei frame di riferimento è ovviamente legato anche ai bias di conferma ed alla dissonanza cognitiva e per quanto essendone consapevoli possiamo limitarli ne siamo comunque tutti soggetti.

Ciao Mauro, l'argomento che hai messo in evidenza direi che sia molto interessante e mette ovviamente in luce le nostre personalità.

In effetti, il mio attaccamento a questo forum, non è per fare né proselitismo, né polemica ma "conoscenza".

Sembrerà del resto molto strano che un tecnico puro come il sottoscritto abituato a parlare di macchine utensili, sistemi automatici, robot ed informatica,....sia, da sempre interessato alle "persone" o meglio a conoscerle con l'ambizione di farsele amiche non tanto quelle che la pensano come il sottoscritto ( operazione noiosissima...) ma quelle che hanno avuto esperienze di vita completamente diverse e con idee personali non dico agli opposti ma quasi....

Quando una volta avevo scritto a Ray di ritenermi un "mosca bianca" in effetti, conoscendo un po' alla volta molte delle vostre esperienze devo ritenermi decisamente fortunato, anzi molto fortunato ( da ringraziare Dio, ogni giorno..).

Sono figlio unico nato a Firenze ma che a 20 anni avevo deciso di continuare gli studi a Milano pur potendo avere un lavoro sicuro nella società di assicurazioni dove lavorava mio padre. Nessuno di loro mi ha mai ostacolato e da quel giorno pur avendo un felice rapporto familiare, a Firenze, poi, non son più tornato.

Mi sono felicemente sposato ( 49 anni di matrimonio, due figli e 3 nipoti che vedo praticamente quasi ogni giorno...) ho avuto delle buone opportunità di lavoro, sempre prese al volo cambiando anche aziende definite "sicure" ed anche quando anch'io come capita a molti, di prendere la sua "fregatura di lavoro", ho avuto l'opportunità di ricominciare da zero trovando chi mi aveva di nuovo dato una "pala" .
Non la tiro alla lunga per ovvi motivi ma ora a 76 anni non posso desiderare di più in fatto di affetti familiari e disponibilità economiche.

Uno a questo punto direbbe" è bello vincere facile"... :risata: :risata: e credere ad un Dio che ti ha sempre aiutato in tutto e per tutto per le 4 messe in croce e le poche preghierine spesso biascicate....

E' indubbio che tutto non ti viene dal cielo e una visione caratteriale positiva della vita anche di fronte alle inevitabili difficoltà della vita, ritengo sia importante ed in questo la parola "fede" si sposa sempre con la parola "speranza".

In breve forse ha ragione Mauro che sia una persona da un lato estremamente razionale e con i piedi per terra ma dall'altro "sognatore".
Quello che nega la sua visione del mondo e incomincia ad inventarsi i draghi fucsia....

Pensi proprio che avere una visione della vita e degli altri meno tragica dove imperi sempre il "do ut des" e di avere più voglia di dialogo che di scontro con una maggiore fiducia verso gli altri porti a vedere draghi fucsia?

E' da sognatori pensare che se uno ti fa passare davanti al supermercato perchè hai solo un pacchetto lo faccia solo per gentilezza o per "inesistenti" secondi fini?

Una cosa importante ho insegnato ai miei nipoti.
Voi non dovete solo "vedere" ma "osservare" e se avete questa capacità di "osservare", anche i comportamenti e le persone intorno a voi, vedrete che il mondo è decisamente migliore di quello che traspare dai telegiornali.

Per finire, comprendo che chi abbia avuto esperienze di vita precedenti assolutamente negative derivate spesso anche da una "religione" opprimente decida di rivolgersi a sé stesso, alla scienza, al razionale, alle cose visibili, ai fatti.....ma poi alla fine tutti questi "fatti e conoscenze" generano sicuramente la cosa più bella della vita che si chiama speranza?

Ti faccio una domanda finale alla quale dovresti gentilmente rispondere.

Una persona come il sottoscritto che ho e avuto tutto dalla vita, oggi a 76 anni e che deve andare una volta al mese a farsi una o due trasfusioni di sangue per sopravvivere e non so per quanti anni,... dovrebbe avere paura di morire lasciando tutto ?

Se la mia speranza fosse esclusivamente terrena e con gli anni o i mesi contati, potrei, alla fine, vivere oggi così serenamente godendomi appieno quello che la vita mi sta ancora donando?

Viva allora credere nei "draghi fucsia".....o...
:ilovejesus:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5322
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Giovanni64 » 06/08/2018, 8:42

Ci sono, attualmente, alcune religioni che pongono l'accento più sulla bontà delle proprie credenze e altre che, al contrario, fanno giocare alle credenze altrui, in modo becero, esplicito e diretto, la parte peggiore, e questo a livello di direzione centrale, non di tifosi particolarmente scalmanati. Non discuto il fatto che questo modo di fare sia molto presente nella storia religiosa dell'umanità ma è indubbio anche che, attualmente c'è una certa diversificazione in merito e non è giusto, da questo punto di vista, fare di tutta l'erba un fascio.

Ho seguito un battibecco su youtube tra un avventista e un tdg (più di uno, ma uno in particolare): le accuse reciproche di falsità, di "guidati da Satana", di far parte di Babilonia la Grande, di essere "prostituta" in un qualche senso che non ricordo, si sprecavano. Ora, a mio avviso, se questa stessa "barbarie" è presente continuamente nelle pubblicazioni ufficiali di una credenza religiosa è ancora più grave che vederla espressa da singoli particolarmente esagitati.

Io penso che sia mio diritto parlare e dire quanto certi comportamenti siano incivili anche quando non ritengo che debbano essere sanzionati. O già il parlare è attentato alla libertà religiosa? Lo chiedo perché pure talvolta mi è capitato di leggere o sentire delle minacce più o meno velate a tale proposito.

Sembra quasi che si pretenda che uno Stato debba essere per l'insulto libero a patto che l'insulto sia collegato in maniera più o meno strampalata a qualche interpretazione di qualche testo sacro...
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2875
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Neca » 06/08/2018, 10:09

Pasquale fa parte di quella schiera di credenti, i quali, anche se vengono messi di fronte all'evidenza delle prove non cambieranno mai la loro fede! In questo senso è da ammirare.
Egli stesso ha dichiarato di essere stato testimone oculare di un miracolo di guarigione, alla stessa maniera di coloro che sono stati testimoni oculari di un avvistamento U.F.O. entrambi non sanno spiegarsi l'accaduto ma il fatto che i loro occhi abbiano visto è, per loro stessi, motivo di credere all'autenticità dei fatti, anche se il tutto potrebbe essere stato una semplice suggestione. Esistono persone talmente suggestionabili da indurre il proprio corpo a guarire spontaneamente! Per loro è sufficiente questo per credere che sia stato Dio ad intervenire nel suddetto caso,quando in realtà non esiste alcuna prova o evidenza scientifica che vi sia stato un'intervento esterno a causare la guarigione, credono per fede perchè non sanno spiegarsela in maniera razionale! Andando O.T. c'è un'altro problema per loro,essi non si chiedono come mai questo Dio che ama tutti indistintamente non compia gli stessi miracoli verso tutti coloro che glielo chiedono, a loro basta vedere uno che viene guarito per credere che il guaritore sia dotato di poteri divini e che Dio stesso si stia servendo di lui per compiere la sua volontà! Venendo alla Sindone, credo sarà impossibile stabilire se quello sia veramente il volto del Cristo o quello di un uomo qualsiasi, poichè non esistono prove comparative che possano stabilire con certezza che quel volto sia effettivamente quello del Cristo, infatti nessuno sa se Cristo era di statura alta o bassa, nessuno sa se era biondo, moro o dai capelli rossi, il colore degli occhi, i lineamenti del volto, nessuno conosce questi dettagli perchè il corpo non esiste, o quantomeno non è stato ancora ritrovato, e quindi nessun scienziato potrà mai stabilire con certezza assoluta se quello era il Cristo oppure no! Per questo motivo la fede o "credulità" di Pasquale non è comparabile a quella dei tdg, infatti, mentre la fede dei tdg sulle date, le profezie e le dottrine, è stata ampiamente sbugiardata dai fatti, quella sulla Sindone non può esserlo poichè non è stato ancora scientificamente stabilito se si tratta o meno di un falso o di un autentico! Idem, sui miracoli, non esistono allo stato attuale evidenze scientifiche che dimostrino che non v'è stato alcun intervento divino, dunque, la fede di Pasquale, di Vieri e di tutti coloro che credono per "fede" non è assolutamente paragonabile ai tdg! Ad ogni buon conto entrambi stanno subendo un certo condizionamento mentale, infatti non si pongono domande indagatrici per vedere come stanno realmente le cose, credono e basta, e se me lo permettete, questo fa la fortuna delle religioni!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Non direi...

Messaggiodi Vieri » 06/08/2018, 11:12

Per questo motivo la fede o "credulità" di Pasquale non è comparabile a quella dei tdg, infatti, mentre la fede dei tdg sulle date, le profezie e le dottrine, è stata ampiamente sbugiardata dai fatti, quella sulla Sindone non può esserlo poichè non è stato ancora scientificamente stabilito se si tratta o meno di un falso o di un autentico! Idem, sui miracoli, non esistono allo stato attuale evidenze scientifiche che dimostrino che non v'è stato alcun intervento divino, dunque, la fede di Pasquale, di Vieri e di tutti coloro che credono per "fede" non è assolutamente paragonabile ai tdg! Ad ogni buon conto entrambi stanno subendo un certo condizionamento mentale, infatti non si pongono domande indagatrici per vedere come stanno realmente le cose, credono e basta, e se me lo permettete, questo fa la fortuna delle religioni!

Caro Neca, io direi che fra tutti i credenti occorra fare delle distinzioni dove alcuni come il sottoscritto credono per fede indipendentemente che la Sindone sia vera o falsa o che i miracoli di Lourdes siano tutti effettivamente di natura divina.

Il mio atteggiamento verso tali avvenimenti come anche il famoso "miracolo di Lanciano" dove pure, anche il "buon" Garlaschelli dichiarò le sue perplessità....richiedendo ulteriori approfondimenti,...non è scettico ma di meraviglia di come certi fatti siano avvenuti non sapendosene spiegare una ragione se non di natura "non umana".

Possono esserci state poi altre situazioni particolari come nel caso citato da Pasquale dove effettivamente abbia potuto assistere in prima persona a fatti che ritengo decisamente eccezionali.....che come San Tommaso hanno potuto dare una impronta maggiore di fede.

Che poi, siamo sempre li, sia stata suggestione mistica o realtà, questo onestamente non potrei dirlo ma certamente direi che se anche tu avessi assistito scetticamente ad uno di quegli avvenimenti, probabilmente ti saresti continuato sino ad oggi a scervellarti nel capire bene se fosse stato frutto della tua immaginazione, un trucco o la realtà per darti "un segno" di conversione.... :risata: :risata:

Morale: bocce ferme, poichè nessuno di noi è un mistico, un visionario ma dove certamente alcuni fatti rimangono ancora sempre inspiegabili lasciando ovviamente spazio a tutte le possibili interpretazioni.
Saluti
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5322
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi pasqualebucca » 06/08/2018, 11:55

Chiedo scusa ma credo il post abbia preso strade diverse, e non era questo il mio intento, ieri sera ho sommato le oltre 10 milioni di visualizzazioni eseguite su you tube, ma poi mi sono scocciato perché ero stanco e non mi sentivo granché bene, se sommiamo tutti video contro tdg sono veramente tanti, ma tanti, contrariamente quelli pro tdg pochi ma veramente pochi, uno come "cappuccino News" che con un video maleducato e con parolacce a partire dal titolo che visualizza ben 167.179 visualizzazioni fa rimanere basiti, solo la trasmissione NEMO e la famosa intervista alla devota testimone di geova con ben 844.040 visualizzazioni in cui gli viene chiesto del paradiso va in blocco e reagisce male e chiede la cancellazione del filmato.
La parodia di il Pancio "quando arrivano i testimoni di geova" con ben 1.7 milioni di visualizzazioni! assurdo veramente assurdo, fa riflettere, visto che si tratta di una parodia non certamente favorevole ai tdg.
Togliamo Rocco Politi altrimenti saliamo a cifre impressionanti, e lo stesso gestore di questo sito, ma anche le varie trasmissioni come Le Jene.

Insomma non si può dire che i tdg non siano informati di quello che succede al loro interno, che non sanno della pedofilia, di beth sarim, delle vendite di Brooklin, di Via Della Bufalotta, delle immagini subliminali, delle varie profezie mai avverate(per fortuna nostra).

Credo a questo punto che abbiano ragione i vari Deliverance, Vieri, Mauro and Co, cioè il fatto che "sono dentro" con tutte le famiglie e questo condiziona e parecchio pure, uscire non è facile ma suppongo che loro stessi siano frustrati e ben conoscano cosa li circonda, ma hanno paura a parlarne, la pena la sappiamo, il dimenticatoio e l'esilio.
Che ne pensate?
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 820
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Prossimo

Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici