Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Lettera della Betel

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Lettera della Betel

Messaggiodi Achille » 07/03/2021, 19:26

Posso avere un fucile da caccia?
Posso mangiare un animale ucciso a caccia?
Posso avere un monile a forma di cuore?
Posso imbalsamare un animale?
Posso partecipare ad un matrimonio in chiesa?
Posso portare l'anello matrimoniale?
posso...
posso...
posso...

Domande su domande che dimostrano come il TdG medio sia totalmente asservito alle direttive dell'organizzazione, che stabiliscono cosa si può fare e cosa non si può fare, cosa è "questione di coscienza" e cosa non lo è.

Immagine

Immagine
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15407
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Malcico71 » 08/03/2021, 13:10

Sono talmente abituati a dover chiedere per ogni minima sfaccettatura che a volte se ne escono con domande direi ridicole ...
Ricordo un episodio di molti anni fa ... eravamo fuori dalla sala del regno, poco prima dell'adunanza e ci giunse notizia che un fratello di un'altra congregazione era rimasto a piedi con la macchina (credo al ritorno dal lavoro) e sentii un servitore di ministero chiedere ad un nostro anziano se era appropriato che qualcuno di noi andasse a dargli soccorso visto che questo avrebbe implicato abbandonare l'adunanza ...
La verità è solo quello che il Partito ritiene vero. Non è possibile discernere la realtà se non attraverso gli occhi del Partito. - George Orwell - 1984



Presentazione: prima parte - seconda parte
Avatar utente
Malcico71
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1387
Iscritto il: 01/07/2010, 22:18

Messaggiodi Franci94 » 08/03/2021, 14:18

Cosa dice la torre di guardia del 71 riguardo la fede nuziale? Questo dicembre ho avuto un confronto con una zelantissima tdg, la quale mi diceva che non bisogna scendere a compromessi.. questo dopo averle fatto notare che loro non festeggiano i compleanni perché di origine pagana, ma indossano appunto l'anello, originario della religione degli antichi egizi e usano i saluti e i giorni della settimana come se niente fosse..e poi se magnano il panettone.. quindi, non festeggio, ma il panettone lo mangio!! Eeeh se non son compromessi questi, ovvio che quando nelle occasioni hanno le comodità... ne approfittano!

E poi affermano: la Bibbia risponde a tutte le domande!!
Per fortuna!! Perché se per ogni cosa devono chiedere cosa è lecito e cosa no, non oso immaginare che casino sarebbe se non rispondesse a tutte ste domande!!
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi Franci94 » 08/03/2021, 14:20

Malcico71 ha scritto:Sono talmente abituati a dover chiedere per ogni minima sfaccettatura che a volte se ne escono con domande direi ridicole ...
Ricordo un episodio di molti anni fa ... eravamo fuori dalla sala del regno, poco prima dell'adunanza e ci giunse notizia che un fratello di un'altra congregazione era rimasto a piedi con la macchina (credo al ritorno dal lavoro) e sentii un servitore di ministero chiedere ad un nostro anziano se era appropriato che qualcuno di noi andasse a dargli soccorso visto che questo avrebbe implicato abbandonare l'adunanza ...


Ciao Malcico,
A parte il fatto che mi verrebbe da chiederti se la storia è vera o no, perché le storie che raccontate, e che a volte racconto anche io hanno dell'assurdo.. ma alla fine? Sono andati a prenderlo, o l'hanno lasciato lì?
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi Achille » 08/03/2021, 14:56

Franci94 ha scritto:Cosa dice la torre di guardia del 71 riguardo la fede nuziale? Questo dicembre ho avuto un confronto con una zelantissima tdg, la quale mi diceva che non bisogna scendere a compromessi.. questo dopo averle fatto notare che loro non festeggiano i compleanni perché di origine pagana, ma indossano appunto l'anello, originario della religione degli antichi egizi e usano i saluti e i giorni della settimana come se niente fosse..e poi se magnano il panettone.. quindi, non festeggio, ma il panettone lo mangio!! Eeeh se non son compromessi questi, ovvio che quando nelle occasioni hanno le comodità... ne approfittano!

E poi affermano: la Bibbia risponde a tutte le domande!!
Per fortuna!! Perché se per ogni cosa devono chiedere cosa è lecito e cosa no, non oso immaginare che casino sarebbe se non rispondesse a tutte ste domande!!
E se non bastano le regole e regolette ufficiali, pubblicate sulle riviste o nelle lettere della Betel, ci sono anche le regole inventate dai singoli, frutto della mentalità farisaica che permea la congregazione.

Questa l'ho letta su facebook:

«...una coppia che doveva sposarsi in sala, il ministro di culto rifiutò di celebrare il matrimonio fino a quando non furono eliminare tutte le mele che il fioraio aveva usato per gli addobbi floreali.
Perchè secondo la sua personale interpretazione della cosa, nella tradizione cattolica la mela rappresentava il "frutto proibito" il "peccato" e questo "chiaro riferimento" al peccato di ispirazione cattolica era inaccettabile in una sala del Regno!»
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15407
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Franci94 » 08/03/2021, 21:02

Achille ha scritto:
Franci94 ha scritto:Cosa dice la torre di guardia del 71 riguardo la fede nuziale? Questo dicembre ho avuto un confronto con una zelantissima tdg, la quale mi diceva che non bisogna scendere a compromessi.. questo dopo averle fatto notare che loro non festeggiano i compleanni perché di origine pagana, ma indossano appunto l'anello, originario della religione degli antichi egizi e usano i saluti e i giorni della settimana come se niente fosse..e poi se magnano il panettone.. quindi, non festeggio, ma il panettone lo mangio!! Eeeh se non son compromessi questi, ovvio che quando nelle occasioni hanno le comodità... ne approfittano!

E poi affermano: la Bibbia risponde a tutte le domande!!
Per fortuna!! Perché se per ogni cosa devono chiedere cosa è lecito e cosa no, non oso immaginare che casino sarebbe se non rispondesse a tutte ste domande!!
E se non bastano le regole e regolette ufficiali, pubblicate sulle riviste o nelle lettere della Betel, ci sono anche le regole inventate dai singoli, frutto della mentalità farisaica che permea la congregazione.

Questa l'ho letta su facebook:

«...una coppia che doveva sposarsi in sala, il ministro di culto rifiutò di celebrare il matrimonio fino a quando non furono eliminare tutte le mele che il fioraio aveva usato per gli addobbi floreali.
Perchè secondo la sua personale interpretazione della cosa, nella tradizione cattolica la mela rappresentava il "frutto proibito" il "peccato" e questo "chiaro riferimento" al peccato di ispirazione cattolica era inaccettabile in una sala del Regno!»


È scandaloso... a volte la ragione mi dice che son tutte fandonnie... e invece sono storie tutte vere!!
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi Malcico71 » 09/03/2021, 2:08

Franci94 ha scritto:
Malcico71 ha scritto:Sono talmente abituati a dover chiedere per ogni minima sfaccettatura che a volte se ne escono con domande direi ridicole ...
Ricordo un episodio di molti anni fa ... eravamo fuori dalla sala del regno, poco prima dell'adunanza e ci giunse notizia che un fratello di un'altra congregazione era rimasto a piedi con la macchina (credo al ritorno dal lavoro) e sentii un servitore di ministero chiedere ad un nostro anziano se era appropriato che qualcuno di noi andasse a dargli soccorso visto che questo avrebbe implicato abbandonare l'adunanza ...


Ciao Malcico,
A parte il fatto che mi verrebbe da chiederti se la storia è vera o no, perché le storie che raccontate, e che a volte racconto anche io hanno dell'assurdo.. ma alla fine? Sono andati a prenderlo, o l'hanno lasciato lì?


:sorriso: se non fosse vera non starei certo qua a scriverla, non ricordo come è andata a finire (se è andato sto servitore o qualcuno della sala del fratello rimasto in panne) fatto sta che ricordo molto bene il fatto che sto servitore chiedesse all'anziano "se fosse appropriato" ...
La verità è solo quello che il Partito ritiene vero. Non è possibile discernere la realtà se non attraverso gli occhi del Partito. - George Orwell - 1984



Presentazione: prima parte - seconda parte
Avatar utente
Malcico71
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1387
Iscritto il: 01/07/2010, 22:18

Messaggiodi MatrixRevolution » 09/03/2021, 11:52

Achille ha scritto:
Franci94 ha scritto:Cosa dice la torre di guardia del 71 riguardo la fede nuziale? Questo dicembre ho avuto un confronto con una zelantissima tdg, la quale mi diceva che non bisogna scendere a compromessi.. questo dopo averle fatto notare che loro non festeggiano i compleanni perché di origine pagana, ma indossano appunto l'anello, originario della religione degli antichi egizi e usano i saluti e i giorni della settimana come se niente fosse..e poi se magnano il panettone.. quindi, non festeggio, ma il panettone lo mangio!! Eeeh se non son compromessi questi, ovvio che quando nelle occasioni hanno le comodità... ne approfittano!

E poi affermano: la Bibbia risponde a tutte le domande!!
Per fortuna!! Perché se per ogni cosa devono chiedere cosa è lecito e cosa no, non oso immaginare che casino sarebbe se non rispondesse a tutte ste domande!!
E se non bastano le regole e regolette ufficiali, pubblicate sulle riviste o nelle lettere della Betel, ci sono anche le regole inventate dai singoli, frutto della mentalità farisaica che permea la congregazione.

Questa l'ho letta su facebook:

«...una coppia che doveva sposarsi in sala, il ministro di culto rifiutò di celebrare il matrimonio fino a quando non furono eliminare tutte le mele che il fioraio aveva usato per gli addobbi floreali.
Perchè secondo la sua personale interpretazione della cosa, nella tradizione cattolica la mela rappresentava il "frutto proibito" il "peccato" e questo "chiaro riferimento" al peccato di ispirazione cattolica era inaccettabile in una sala del Regno!»


Questa cosa mi da ispirazione per una nuova rubrica: "Si racconta che..."
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1818
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici