Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

I Testimoni di Geova e l'homeschooling...

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

I Testimoni di Geova e l'homeschooling...

Messaggiodi Metallo Pesante » 06/09/2021, 14:09

Cos'è l’homeschooling? Nel mondo anglosassone è l’istruzione domiciliare, svolta cioè al di fuori delle strutture scolastiche istituzionali pubbliche e private, ma a casa, spesso per motivi religiosi, ad esempio, per fare in modo che ai bambini venga insegnato il creazionismo, o “Disegno intelligente”, e non l’evoluzionismo darwiniano o la teoria del Big Bang. E' una cosa che caratterizza solo gli evangelici fondamentalisti? No, c'è, sempre negli USA, che vanno monitorati a riguardo, una "JW Hoomeschooling", che fornirà a domiciolio insegnanti che insegneranno ai giovani TdG, oltre alla matematica e alle discipline d'obbligo, che il racconto della Genesi su Adamo ed Eva o sull'arca di Noé è letterale, che la terra ha solo 49.000 anni, e che Gerusalemme è stata distrutta dai babilonesi nel 607 a.E.V. (e non nel 587 a.C., che per i TdG è una data errata, perché non conferma la loro cronologia escatologica che porta al 1914, inizio degli "ultimi giorni").


https://jwhomeschooling.com

E infatti, una vecchia Svegliatevi! dell'8 aprile 1993, alle pp. 9-12, titolava: "Istruzione scolastica impartita in casa: Fa per voi?"?

“UNA stravaganza che è diventata un fenomeno nazionale”. Così la rivista Time ha descritto di recente il fenomeno americano dell’home schooling, la scelta di impartire l’istruzione scolastica ai propri figli in casa. Si tratta di una tendenza sempre più diffusa, della quale si fanno paladini genitori convinti che l’istruzione migliore che un figlio possa ricevere è quella impartita nel soggiorno di casa, non nella tradizionale aula scolastica.

Anche se tuttora alcuni lo considerano stravagante o addirittura rivoluzionario, questo modo di impartire l’istruzione scolastica ai figli sta diventando ogni anno più popolare. I ricercatori dicono che il numero di quelli che lo seguono è salito da 15.000 nel 1970 a 500.000 nel 1990. Secondo alcuni sostenitori di questo metodo, le famiglie americane che attualmente istruiscono i figli in casa sarebbero più di un milione.

In Australia, Canada, Germania, Giappone, Inghilterra e Nuova Zelanda sono sorte associazioni per aiutare chi impartisce l’istruzione scolastica ai figli in casa, segno che questo sistema sta destando interesse in tutto il mondo.

Perché tanti genitori decidono di istruire i figli in casa? Quanto è efficace questo metodo? È un’alternativa che vale la pena di prendere in considerazione per la vostra famiglia?

L’idea che sta alla base di questo metodo non è così rivoluzionaria come sembra. “La prima istituzione con finalità educative è stata la famiglia, non la scuola”, osservano Raymond e Dorothy Moore in un loro libro sull’argomento. (Home-Spun Schools) “Fino al secolo scorso, la maggior parte dei ragazzini che andavano a scuola cominciavano ad andarci a dodici anni o più”.

Personaggi famosi come George Washington, Abraham Lincoln, Thomas Jefferson, Thomas Edison e Albert Einstein ricevettero l’istruzione scolastica in casa. Negli Stati Uniti le leggi sull’istruzione obbligatoria furono introdotte solo verso la fine del XIX secolo. Perciò secondo Kerri Bennett Williamson, scrittrice che segue questo metodo con i suoi figli, impartire l’istruzione scolastica in casa non è una nuova moda, bensì “un antico metodo didattico”. Sì, nei tempi biblici questo era il metodo seguito dalla maggioranza.


Link: https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/101993243

Immaginate che grande cultura verrà impartita a questi giovani TdG americani, specie se nati da genitori a sua volta nati in famiglie TdG che vedono l'istruzione superiore col fumo negli occhi.
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi deliverance1979 » 06/09/2021, 18:48

Ahh, che poesia, dalla padella dell'oscurantismo religioso geovista, alla brace del bigottismo familiare.

Mi immagino con che chiave di lettura verrebbero commentate opere d'arte pittoriche, letterarie o filosofiche....
Stendiamo un velo pietoso sul pensiero politico o illuminista.

L'homeschooling per un TDG, fatto in una famiglia di TDG, somiglia più a un'istruzione in stile scuola coranica.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Barzillai » 06/09/2021, 18:57

bisogna capire se è un iniziativa dall'alto o di singoli jw
Barzillai
Nuovo Utente
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 14/09/2020, 18:16

Messaggiodi Necche » 07/09/2021, 7:29

A voi tutti,
se veramente i tdg vogliono una scuola privata in casa, a parte il fatto che non si sa quale cultura avranno, il recinto geovista diventa sempre più serrato e più alto in quanto verrebbe chiusa l'unica finestra aperta al mondo: la scuola pubblica in cui i giovani tdg possono relazionarsi con "quelli del mondo" nonostante tanti divieti, meglio di niente è. Quindi chiusi completamente nel loro brodo! Che dire? Ma i genitori tdg hanno o no ancora un pò di cervello proprio? Vi saluto
Necche
Utente Senior
 
Messaggi: 511
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Achille » 07/09/2021, 8:10

Negli USA, per via del rifiuto di salutare la bandiera, i figli dei TdG frequentarono per qualche tempo una "scuola" autogestita:

*** w73 1/5 p. 281 ‘Tu sei la mia speranza, o Geova, la mia fiducia, dalla mia giovinezza’ ***
Poi nel febbraio del 1936, la scuola lo espulse. Nel 1938, molti altri figli di Testimoni furono espulsi, per cui demmo inizio a una scuola privata, detta “Scuola del Regno”, in casa nostra. Vi si tenevano le classi dalla prima all’ottava e quattordici bambini abitavano in casa nostra da lunedì a venerdì. Quindi i genitori venivano a prenderli per condurli nelle loro varie case per i fine settimana. Questa scuola continuò fino al 1943, quando la Corte Suprema annullò la sua decisione sulla questione del saluto obbligatorio alla bandiera e i figli dei Testimoni poterono tornare nelle scuole pubbliche.

*** w87 1/6 p. 22 ‘Il mio calice è stato reso pieno’ ***
Fu verso quel periodo, nella primavera del 1936, che Cora Foster, una sorella della congregazione che insegnava nelle scuole pubbliche di Lynn da 40 anni, fu licenziata per non aver salutato la bandiera e non aver pronunciato il giuramento che gli insegnanti erano soliti fare a quel tempo. Fu così disposto che Cora insegnasse ai bambini espulsi da scuola e che la nostra abitazione venisse utilizzata come Scuola del Regno. Cora fece portare a casa nostra il suo pianoforte e alcuni libri di testo per i bambini, e i ragazzi più grandi costruirono dei banchi usando cassette per la frutta e legno compensato. Quando l’autunno seguente demmo il via alla scuola i bambini che la frequentavano erano dieci.

*** w95 1/12 p. 22 Ho cent’anni e mi sento in forma ***
Nel 1941 sei dei miei figli furono espulsi da scuola per non aver salutato la bandiera, e come loro furono espulsi molti altri ragazzi negli Stati Uniti e nel Canada. Affinché i loro figli potessero frequentare la scuola dell’obbligo, i Testimoni istituirono le loro proprie scuole, che vennero chiamate Scuole del Regno. Quella dove cominciarono ad andare i miei figli aveva sede in un ex albergo di Lakewood, nel New Jersey. Al pianterreno c’erano la Sala del Regno, l’aula, la cucina e la mensa. Le ragazze dormivano al primo piano, i ragazzi al secondo. Era una bella scuola. Quasi tutti i ragazzi ospiti andavano a casa solo nel fine settimana. Quelli che abitavano più lontano andavano a casa una settimana sì e una no.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Metallo Pesante » 07/09/2021, 11:33

Barzillai ha scritto:bisogna capire se è un iniziativa dall'alto o di singoli jw


Sono singoli, dei privati JW.
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici