Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

SEMPRE SUL 1975, DALLA BBC

Sezione in cui si analizzano le vicende storiche dell'organizzazione

Moderatore: Achille

SEMPRE SUL 1975, DALLA BBC

Messaggiodi Metallo Pesante » 31/08/2020, 14:17

Intervista radiofonica al rappresentante londinese della Watchtower Society sulla profezia del 1975 rilasciata alla BBC nel 1968.

Buon ascolto...

Fonte:
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi deliverance1979 » 31/08/2020, 21:38

Oggi i TDG rinnegano queste cose, giustificandole con...."Qualcuno all'epoca credeva erroneamente....", oppure... "Molti TDG zelanti aspettavano ardentemente la fine di questo sistema di cose e si sono fatti prendere la mano...."

Fatto sta che fino al 1980 inoltrato e primi anni del 1990, i TDG pensavano VERAMENTE che Harmaghedon poteva venire da un momento all'altro.
E sicuramente, che il genere umano non avrebbe ricordato il XXI secolo, ma che il Nuovo Mondo di Geova sarebbe venuto sicuramente prima.

Ora, posso giustificare la WTS sulla data 1975 perchè sono buono, quindi diciamo che, forse la mano è stata calcata da qualcuno che si era illuso sul fatto che nel 1975 erano passati 6000 anni da che Adamo venne creato (mi sembra).

Ma, la fine di questo sistema di cose doveva venire entro il 1994....
Quindi ben 19 anni dopo il 1975, ma anche lì qualcosa andò storto... :mirror: :mirror: :mirror:

Oggi sono ridicoli, imbarazzanti, grotteschi.
Sono al terzo revisited sull'intendimento inerente la fine di questo Sistema di Cose.... e non si è visto niente....

Haivoglia a ripetere a se stessi ed agli altri la scrittura di 2 Pietro 3:3-7 "3 Sappiate questo, prima di tutto: che negli ultimi giorni verranno schernitori beffardi, i quali si comporteranno secondo i propri desideri peccaminosi 4 e diranno: «Dov'è la promessa della sua venuta? Perché dal giorno in cui i padri si sono addormentati, tutte le cose continuano come dal principio della creazione».
5 Ma costoro dimenticano volontariamente che nel passato, per effetto della parola di Dio, esistettero dei cieli e una terra tratta dall'acqua e sussistente in mezzo all'acqua; 6 e che, per queste stesse cause, il mondo di allora, sommerso dall'acqua, perì; 7 mentre i cieli e la terra attuali sono conservati dalla medesima parola, riservati al fuoco per il giorno del giudizio e della perdizione degli empi."


Perchè primo, questa scrittura continua che un giorno per Dio è come 1000 anni.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
E secondariamente, che il Corpo Direttivo, da che C. T. Russell fondò questo movimento, hanno cambiato intendimento sulla fine del sistema di cose ben 4 volte in 150 anni....

1870 - 1914.... :ciuccio:
1914 - 1994.... :ciuccio:
1995 - 2008... :ciuccio:
2008 oggi (in attesa dell'ennesimo cambiamento).... :ciuccio:

Houston, abbiamo un problema.... :mirror: :mirror: :mirror: :fronte: :fronte: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6617
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi polymetis » 01/09/2020, 9:35

La sicumera nell'intervistato è commovente. Se penso che ancora oggi i TdG sono convintissimi di leggere nella Bibbia qualsiasi sciocchezza dica loro il CD....
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4612
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi VictorVonDoom » 02/09/2020, 11:33

Ah, ma allora non avevamo capito male noi... che a volte pare che date e sopravvivenza al massacro siano dettagli insignificanti di questa religione, che quello che viene predicato è "l'amore per Geova". :mirror:

Stavamo attenti alle adunanze... NOI! :occhiol:

Ma per favore!! :fronte:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3446
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25


Torna a La storia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici