Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Gli spogliatori...

La Bibbia dei Testimoni di Geova è davvero una traduzione fedele ed accurata delle Sacre Scritture?

Moderatore: polymetis

Gli spogliatori...

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 8:51

 6 Le tende degli spogliatori sono senza preoccupazioni,
E quelli che fanno adirare Dio hanno la sicurezza
Che appartiene a chi ha portato un dio nella sua mano.
(Giobbe 12:6, TNM ed. 1987).

Uno dei tanti versetti che erano scritti in un "italiano moderno e comprensibile" (sic). :conf:

La Bibbia CEI così traduce (e traduceva):

Le tende dei ladri sono tranquille,
c'è sicurezza per chi provoca Dio,
per chi vuol ridurre Dio in suo potere.

Ma in italiano i ladri non vengono mai definiti "spogliatori".
Questo non è italiano.

In inglese la TNM diceva:

The tents of robbers are at peace,+
And those who provoke God are secure,+
Those who have their god in their hands.

Bastava usare il trauttore di google e ne sarebbe uscita la seguente traduzione, certamente migliore di quella stampata nella loro edizione del 1987:

Le tende dei ladri sono in pace, +
E quelli che provocano Dio sono sicuri, +
Coloro che hanno il loro dio nelle loro mani.

Notate come traducono ora, nell'edizione del 2017:

6 Le tende dei ladri hanno pace;+
sono al sicuro quelli che provocano Dio,+
quelli che hanno il loro dio tra le mani.

Praticamente uguale alla traduzione automatica di google. Gli "spogliatori" non ci sono più ed il versetto in generale è più chiaro.
Ma ci voleva tanto?
Per anni ci hanno fatto usare espressioni astruse e senza senso. :boh:
E pensare che bastava usare google... :piange:
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Matrix@ » 28/06/2020, 9:13

In Realtà ci voleva solo un pó di umiltà. Per anni il Corpo Direttivo/Servo fedele e furbo, ha spacciato la Tnm come la migliore traduzione della Bibbia disponibile, tradotta in un italiano comprensibile(mai aggettivo fu meno azzeccato) che non tradisce però il significato originale dei termini ebraici e greci(falso anche questo) Ora si sono resi conto della traduzione grottesca fatta da una comitato che non conosceva le lingue antiche(cosi come non le conoscono oggi) e sono corsi ai ripari usando termini meno fantozziani
Matrix@
Nuovo Utente
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 13/04/2019, 13:03

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 9:35

"ladri"
è molto più scorrevole, indubbiamente
ma non rende appieno il significato originale
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 10:13

cattivo esempio ha scritto:"ladri"
è molto più scorrevole, indubbiamente
ma non rende appieno il significato originale
E quale sarebbe il significato originale? Quindi la nuova traduzione del 2017 è meno corretta della precedente?

A proposito del testo inglese della TNM, correggo quanto scritto sopra. L'edizione inglese del 1984 diceva:

"The tents of the despoilers are unworried,+
And the ones enraging God* have the safety
Belonging to one who has brought a god* in his hand."

Parlavano quindi di "despoilers", non di "rubber" e Google translate rende despoilers come spogliatori.
Il senso dovrebbe essere quello di saccheggiatori.
In italiano non si dice spogliatori per riferirsi a chi saccheggia la proprietà altrui.
È più corretto dire ladri o, appunto, saccheggiatori.
Hanno tradotto spogliatori perché hanno usato un traduttore automatico per rendere la traduzione inglese in altre lingue, come hanno ammesso.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Mario70 » 28/06/2020, 10:40

cattivo esempio ha scritto:"ladri"
è molto più scorrevole, indubbiamente
ma non rende appieno il significato originale


Ma che dici? Questo termine l'ha usato solo Totó nel noto film:

:risatina:



https://youtu.be/zmTpx3gKrhE
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5964
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 11:15

Mario70 ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:"ladri"
è molto più scorrevole, indubbiamente
ma non rende appieno il significato originale


Ma che dici? Questo termine l'ha usato solo Totó nel noto film:

:risatina:



https://youtu.be/zmTpx3gKrhE

quando si è prevenuti si legge ciò che non ho scritto
dato che non ritengo anch'io ....spogliatori......
un termine attuale

ho scritto che ladri non rende appieno il significato originale
non che spogliatori fosse meglio
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Dopo un lungo e duro lavoro per amor di questo forum...

Messaggiodi sandrosolustri » 28/06/2020, 11:21

Ho preso il testo in ebraico, ho trovato il termine, l'ho paragonato a tutti i sinonimi in italiano che a sua volta li ho riportati in ebraico, peccato che non ve li posso traslitterare. Comunque cominciamo subito per vedere se spogliatori va bene: NO; predatori: NO; saccheggiatori è un termine vicino; ladri e rapinatori sono i sinonimi che si possono alternare senza sminuirne il significato nel testo ebraico. Più di così non so fare.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 12:30

Achille ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:"ladri"
è molto più scorrevole, indubbiamente
ma non rende appieno il significato originale
E quale sarebbe il significato originale? Quindi la nuova traduzione del 2017 è meno corretta della precedente?

A proposito del testo inglese della TNM, correggo quanto scritto sopra. L'edizione inglese del 1984 diceva:

"The tents of the despoilers are unworried,+
And the ones enraging God* have the safety
Belonging to one who has brought a god* in his hand."

Parlavano quindi di "despoilers", non di "rubber" e Google translate rende despoilers come spogliatori.
Il senso dovrebbe essere quello di saccheggiatori.
In italiano non si dice spogliatori per riferirsi a chi saccheggia la proprietà altrui.
È più corretto dire ladri o, appunto, saccheggiatori.
Hanno tradotto spogliatori perché hanno usato un traduttore automatico per rendere la traduzione inglese in altre lingue, come hanno ammesso.

fai due domande
-
Quindi la nuova traduzione del 2017 è meno corretta della precedente?

risposta si
-
E quale sarebbe il significato originale?

rispondo a questa domanda e al post di sandro sopra

i traduttori cercano sempre di tradurre un vocabolo con un vocabolo
quasi mai ciò è possibile

un esempio che molti italiani soprattutto se di una certa età comprenderanno
io come tanti ho due lingue madri
un piemontese molto arcaico
e l'italiano

ebbene le traduzione in entrambi sensi
per soli...... vocaboli ......non sono affatto semplici
sempre molto approssimative
poco corrette

solo con delle frasi si riesce a rendere appieno
il significato corretto che altrimenti rischia di sfuggire
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Perché complicare le cose?

Messaggiodi sandrosolustri » 28/06/2020, 13:55

Esempio: <In questo mondo di ladri> Si può tradurre facilmente anche in ebraico. Qui troveremmo pari pari lo stesso termine usato anche in Giobbe 12:6.
E se qualcuno volesse tradurre con spogliatori o predatori o saccheggiatori o scassinatori ? Bene, ma una volta riportato in italiano troveremo <in questo mondo di spogliatori o di saccheggiatori o predatori ecc ecc.> Ma solo usando il termine ebraico riportato in Giobbe troveremo: <In questo mondo di ladri>Cioè il titolo esatto con l'esatto significato della canzone di Venditti. Allora , volete traduzione e significato esatto? Ladri punto e basta. E se lo scrittore di Giobbe avesse voluto scrivere <spogliatori> avrebbe scritto spogliatori, perché quel termine come anche predatori e saccheggiatori esistono anche in ebraico. Evidentemente ha scritto <ladri> perché li accomuna tutti.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 14:09

Nell'taliano comunemente usato, la parola "spogliatori" fa pensare a qualcuno che toglie i vestiti a qualcun altro.
Se si vuole parlare di chi ruba o depreda in seguito a qualche azione violenta, si parla di ladri, saccheggiatori, depredatori.
Questo è un italiano corretto e comprensibile.

A meno che non si "traduca" (dall'inglese) con Google, prendendo per buono il primo termine che capita.
Traducendo invece in maniera intelligente, l'inglese despoilers può essere tradotto correttamente in italiano con saccheggiatori, depredatori.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 15:20

sandro
E se lo scrittore di Giobbe avesse voluto scrivere <spogliatori> avrebbe scritto spogliatori, perché quel termine come anche predatori e saccheggiatori esistono anche in ebraico. Evidentemente ha scritto <ladri> perché

sicuro che esistano in ebraico quei vocaboli?
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 15:33

achille
quello che scrivi si riferisce all'appropiazione di beni materiali
esistono i beni immateriali
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi sandrosolustri » 28/06/2020, 15:39

Ma no. L'errore sta proprio nel tradurre l'ebraico in inglese i poi dall'inglese passare all'italiano. Invece i traduttori della Bibbia CEI hanno fatto ebraico-italiano e con ladri hanno trovato il termine giusto ed originale.Mentre i traduttori W.T. hanno fatto ebraico-inglese e da quella hanno tradotto in tutte le lingue facendo un bel casino su tutte la Bibbie. Se voi provate a tradurre in inglese il Corano e poi dall' inglese in altre lingue troverete decine di migliaia di termini farlocchi che in pratica ne stravolgono completamente il significato corretto.
Poi aggiungo che questi passaggi vengono generalmente molto scoraggiati in letteratura. Se si volesse tradurre correttamente in italiano <Guerra e pace > di Lev Toltoj, nessuno onestamente prenderebbe in esame il testo <War and peace> in inglese ma <Vojnà i mir> traslitterato dal russo, perché solo quello trasmetterebbe con precisione il pensiero di Tolstoi; ed è per questo che ci si laurea in lingua e letteratura russa, ebraica, tedesca, cinese ecc. ecc. TRA 5 minuti rispondo a Cattivo esempio.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Ma certo che esistono.

Messaggiodi sandrosolustri » 28/06/2020, 16:09

cattivo esempio ha scritto:sandro
E se lo scrittore di Giobbe avesse voluto scrivere <spogliatori> avrebbe scritto spogliatori, perché quel termine come anche predatori e saccheggiatori esistono anche in ebraico. Evidentemente ha scritto <ladri> perché

sicuro che esistano in ebraico quei vocaboli?

Certo che esistono. Bisogna traslitterare. L'ebraico ha un alfabeto proprio che si scrive da destra a sinistra e nel libro l'ultima pagina è la prima. Poi si inizia la ricerca: nel dizionario cerchi ad esempio la parola Spogliatori e vedi che lo stesso temine è usato in ebraico x "spogliare di qualcosa" non compare in Giobbe 12:6. Passi a Saccheggiatori c'è tipo saccheggiare una città, ma non compare in quel verso.. Predatori c'è, tipo predare o depredare una mandria o un campo, non compare. poi cerchi Ladri e lo trovi pari pari come in Giobbe 12:26.
A voi non sembrerà, ma è stata una ricerca abbastanza faticosa. Ti credo che i furboni W.T. hanno preferito tradurre dall'inglese e fare il casino che hanno fatto. Però vi ringrazio tantissimo, perché anche in questo modesto caso, ho avuto modo di fare una ricerca abbastanza accurata per avvalorare la tesi che tutti sosteniamo, cioè che la Bibbia W.T non è per nulla affidabile.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 16:32

cattivo esempio ha scritto:achille
quello che scrivi si riferisce all'appropiazione di beni materiali
esistono i beni immateriali
Guarda che anche i beni immateriali possono essere rubati, saccheggiati o depredati. In senso figurativo o anche letterale.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 16:51

cattivo esempio ha scritto:
Quindi la nuova traduzione del 2017 è meno corretta della precedente?
risposta si-
Ma pensa un po' te. Io, critico del geovismo, ritengo la traduzione del 2017 più chiara e comprensibile, senza che con ciò venga meno l'accuratezza. Invece Cattivo Eesmpio, apologeta ad oltranza dei TdG, critica la nuova traduzione. :conf:
(Ho l'impressione che si critichi per il solo gusto di polemizzare... Nulla di nuovo sotto il sole. A quanto pare un mese di sospensione dal forum non è servito molto...)

Comunque, ribadisco: se si parla in italiano, se qualcuno ha subìto un furto non dice: "Casa mia è stata visitata dagli spogliatori". Oppure se durante una guerra una città viene depredata o saccheggiata non si dice "La città è stata spogliata".
In italiano si usano le comuni e comprensibili parole ladri, depredatori, saccheggiatori, distruttori.
Quindi: "La mia casa è stata visitata dai ladri". "La città è stata saccheggiata (o depredata)".

Anche in tutti gli altri passi in cui la TNM usava l'espressione "spogliatori", ora la traduzione del 2017 ha cambiato termine, usandone uno più chiaro e comprensibile.
"Spogliatori" è scomparso dalla bibbia dei TdG.
Per esempio, in Abdia 1:5 la vecchia traduzione diceva:

5 “Se entrassero da te i ladri, se [entrassero] di notte gli spogliatori, fino a che punto saresti ridotto al silenzio? Non ruberebbero quanto vogliono?

Notate: qui si usa nello stesso versetto sia la parola ladri che il termine spogliatori.

Come rende ora questo passo la traduzione del 2017?

5 “Se durante la notte venissero da te dei ladri, dei saccheggiatori, non ruberebbero solo quello che vogliono?

Molto più chiaro e comprensibile, non c'è dubbio.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 17:31

non sono un apologeta dei tdg
ho semplicemente una opinione diversa dalla tua su questo passo

oltre hai beni materiali i ladri di giobbe rubavano le vite-spoglie
ecco perche spogliare anche se non è giusto è meglio di ladri

treccani spoglie
frutto di una conquista, un saccheggio e sim.] ≈ bottino, preda.
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 17:37

cattivo esempio ha scritto:non sono un apologeta dei tdg
ho semplicemente una opinione diversa dalla tua su questo passo

oltre hai beni materiali i ladri di giobbe rubavano le vite-spoglie
ecco perche spogliare anche se non è giusto è meglio di ladri

treccani spoglie
frutto di una conquista, un saccheggio e sim.] ≈ bottino, preda.
Ma qui non parliamo di spogliare o di spoglie, che sono parole italiane chiare e comprensibili.
Parliamo di spogliatori: in italiano non si usa più questa parola per riferirsi a chi saccheggia, ruba, distrugge o depreda.
Lo hanno capito anche i TdG, finalmente.

Ma non vedi che difendi l'indifendibile? Sei più apologeta degli stessi TdG.
Manchi di obiettività.
E confermi, ancora una volta, l'impressione che ho sempre avuto di te.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Quixote » 28/06/2020, 17:54

L’ebr. שָׁדַד (shadad) significa propriamente ‘prendere con violenza’. quindi si può benissimo tradurre con saccheggiare, devastare, ma anche ‘spogliare”, che è tuttora in uso nell’italiano colto (es. spogliare di ogni bene, sp. il nemico vinto, una città) con senso ovvio di depredare. Non è invece più in uso il derivato ‘spogliatore’ [per l’ebr. le·sho·de·dim di Giobbe], propr. un latinismo dal lat. spoliator, che letterariamente si ritrova solo in trecentisti (fra cui Boccaccio). Bensí è sopravvissuto come term. giuridico nel diritto ecclesiastico e anche in quello civile, almeno fino agli inizi del ’900 (vd. ad es. F. Ruffini, L’actio spolii, 1889). Ovviamente è un arcaismo inusabile in Giobbe, e stilisticamente orribile, del tutto in linea con la natura legnosa incoerente incompetente della vecchia TNM. D’altra parte, per il senso, ‘ladri’ è generico ma impreciso, perché la connotazione dell’ebraico e quella già rilevata: depredatori, saccheggiatori, rapinatori, predoni, ladroni ecc. L’unico uso ammissibile oggi – al di fuori di linguaggi tecnici – credo sia quello di ‘spogliatori di cadaveri, di sepolcri’.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4370
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 18:57

Achille ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:non sono un apologeta dei tdg
ho semplicemente una opinione diversa dalla tua su questo passo

oltre hai beni materiali i ladri di giobbe rubavano le vite-spoglie
ecco perche spogliare anche se non è giusto è meglio di ladri

treccani spoglie
frutto di una conquista, un saccheggio e sim.] ≈ bottino, preda.
Ma qui non parliamo di spogliare o di spoglie, che sono parole italiane chiare e comprensibili.
Parliamo di spogliatori: in italiano non si usa più questa parola per riferirsi a chi saccheggia, ruba, distrugge o depreda.
Lo hanno capito anche i TdG, finalmente.

Ma non vedi che difendi l'indifendibile? Sei più apologeta degli stessi TdG.
Manchi di obiettività.
E confermi, ancora una volta, l'impressione che ho sempre avuto di te.

non hai letto bene quello che ho scritto

ladri non mi andava bene come precisa quix perché generico
spogliatore non mi andava bene perché desueto

come ho scritto sopra in italiano una sola parola non basta
serve una frase

quix propone "prendere con violenza"
derubare con violenza
per me rende meglio l'idea
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 19:07

Ma qui stiamo parlando della TNM, non delle tue opinioni traduttive. Guarda comunque che la parola saccheggiatori o depredatori può sottintendere anche l'uccisione di persone, il furto e la devastazione.

Anche tu infine concordi che "spogliatori" è desueto e quindi la vecchia TNM non usava un italiano "moderno e comprensibile".
Era appunto ciò che volevo sottolineare.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

C'è un problema

Messaggiodi sandrosolustri » 28/06/2020, 19:56

Quixote ha scritto:L’ebr. שָׁדַד (shadad) significa propriamente ‘prendere con violenza’. quindi si può benissimo tradurre con saccheggiare, devastare, ma anche ‘spogliare”, che è tuttora in uso nell’italiano colto (es. spogliare di ogni bene, sp. il nemico vinto, una città) con senso ovvio di depredare. Non è invece più in uso il derivato ‘spogliatore’ [per l’ebr. le·sho·de·dim di Giobbe], propr. un latinismo dal lat. spoliator, che letterariamente si ritrova solo in trecentisti (fra cui Boccaccio). Bensí è sopravvissuto come term. giuridico nel diritto ecclesiastico e anche in quello civile, almeno fino agli inizi del ’900 (vd. ad es. F. Ruffini, L’actio spolii, 1889). Ovviamente è un arcaismo inusabile in Giobbe, e stilisticamente orribile, del tutto in linea con la natura legnosa incoerente incompetente della vecchia TNM. D’altra parte, per il senso, ‘ladri’ è generico ma impreciso, perché la connotazione dell’ebraico e quella già rilevata: depredatori, saccheggiatori, rapinatori, predoni, ladroni ecc. L’unico uso ammissibile oggi – al di fuori di linguaggi tecnici – credo sia quello di ‘spogliatori di cadaveri, di sepolcri’.

Allora, sono sfinito, ma continuiamo. Se in Giobbe 12:6 ci fosse scritto shadad sarebbe andato benissimo tradurre saccheggiare, swodén = spogliatore , devastatore= hrsny.
Ma c'è scritto ganàv= ladro. Volete spogliatori di cadaveri, di sepolcri o di Totò vestita da femmina? A me non cambia la vita.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi cattivo esempio » 28/06/2020, 19:59

Achille ha scritto:Ma qui stiamo parlando della TNM, non delle tue opinioni traduttive. Guarda comunque che la parola saccheggiatori o depredatori può sottintendere anche l'uccisione di persone, il furto e la devastazione.

Anche tu infine concordi che "spogliatori" è desueto e quindi la vecchia TNM non usava un italiano "moderno e comprensibile".
Era appunto ciò che volevo sottolineare.

nella fretta di rimbeccarmi non leggete ciò che scrivo

nel mio secondo post del 3d
rispondendo a mario scrivo:
quando si è prevenuti si legge ciò che non ho scritto
dato che non ritengo anch'io ....spogliatori......
un termine attuale

ho scritto che ladri non rende appieno il significato originale
non che spogliatori fosse meglio


in sostanza scrivo che ritengo sbagliate entrambe le traduzioni dei tdg
nuova e vecchia

e mi si accusa di difendere i tdg...boh
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi sandrosolustri » 28/06/2020, 20:08

cattivo esempio ha scritto:
Achille ha scritto:Ma qui stiamo parlando della TNM, non delle tue opinioni traduttive. Guarda comunque che la parola saccheggiatori o depredatori può sottintendere anche l'uccisione di persone, il furto e la devastazione.

Anche tu infine concordi che "spogliatori" è desueto e quindi la vecchia TNM non usava un italiano "moderno e comprensibile".
Era appunto ciò che volevo sottolineare.

nella fretta di rimbeccarmi non leggete ciò che scrivo

nel mio secondo post del 3d
rispondendo a mario scrivo:
quando si è prevenuti si legge ciò che non ho scritto
dato che non ritengo anch'io ....spogliatori......
un termine attuale

ho scritto che ladri non rende appieno il significato originale
non che spogliatori fosse meglio


in sostanza scrivo che ritengo sbagliate entrambe le traduzioni dei tdg
nuova e vecchia

e mi si accusa di difendere i tdg...boh

Va bene C.E. che tu ritenga sbagliato qualcosa, ma per accettare o rifiutare ci vorrebbe sempre un minimo di cognizione.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Achille » 28/06/2020, 20:13

Il punto, al di là delle opinioni traduttive personali di Cattivo Esempio, è che in italiano moderno è molto più comprensibile tradurre ladri o saccheggiatori che spogliatori.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Quixote » 28/06/2020, 20:50

sandrosolustri ha scritto:
Quixote ha scritto:

Allora, sono sfinito, ma continuiamo. Se in Giobbe 12:6 ci fosse scritto shadad sarebbe andato benissimo tradurre saccheggiare, swodén = spogliatore , devastatore= hrsny.
Ma c'è scritto ganàv= ladro. Volete spogliatori di cadaveri, di sepolcri o di Totò vestita da femmina? A me non cambia la vita.


Controlla meglio; ovvio che shadad non ci sia: è il verbo radicale, ma che pure ho riportato come coniugato in Giobbe 12, 6 (לְשֹׁ֥דְדִ֗ים = le·sho·de·dim). Ad ogni modo la traslitterazione è: yishlaiu ohalim leshodedim, cioè ‘prosperano le tende dei predoni’.

Ove tu abbia letto ganav proprio non so, perché anche nel rimanente del versetto non ne è traccia. Andrei piano a ironizzare, spesso si corre il rischio che l’ironia si ritorca contro se stessa.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4370
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi MatrixRevolution » 29/06/2020, 10:27

secondo me all'epoca di quando è stato scritto il significato era chiaramente di Predone, Ladro o razziatore...
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1724
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma

Eureka! Grazie a Quixote.

Messaggiodi sandrosolustri » 29/06/2020, 10:44

Quixote ha scritto:
sandrosolustri ha scritto:
Quixote ha scritto:

Allora, sono sfinito, ma continuiamo. Se in Giobbe 12:6 ci fosse scritto shadad sarebbe andato benissimo tradurre saccheggiare, swodén = spogliatore , devastatore= hrsny.
Ma c'è scritto ganàv= ladro. Volete spogliatori di cadaveri, di sepolcri o di Totò vestita da femmina? A me non cambia la vita.


Controlla meglio; ovvio che shadad non ci sia: è il verbo radicale, ma che pure ho riportato come coniugato in Giobbe 12, 6 (לְשֹׁ֥דְדִ֗ים = le·sho·de·dim). Ad ogni modo la traslitterazione è: yishlaiu ohalim leshodedim, cioè ‘prosperano le tende dei predoni’.

Ove tu abbia letto ganav proprio non so, perché anche nel rimanente del versetto non ne è traccia. Andrei piano a ironizzare, spesso si corre il rischio che l’ironia si ritorca contro se stessa.

Vorrei ringraziare Quixote per il contributo che ha dato a questa ricerca, e che definitivamente ha tagliato per così dire la testa al toro.Alla luce di quanto ho appurato grazie a lui, DEI PREDONI è la traduzione che reputo più corretta. (Finalmente)
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi cattivo esempio » 29/06/2020, 11:22

vedo che in molti sono arrivati alle posizioni
che avevo espresso sin dall'inizio cioè:

ne-ladri
ne- spogliatori

soddisfano in quella traduzione
cattivo esempio
Utente Senior
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 29/06/2020, 12:33

L'ho già detto ma lo ripeto: spogliatori è un italiano arcaico. Ladri è più comprensibile.
Possono esserci sfumature di significato che non si percepiscono immediatamente nella parola ladri, ma certamente si tratta di una traduzione corretta, chiara e comprensibile.
Per non parlare del resto del versetto:

E quelli che fanno adirare Dio hanno la sicurezza
Che appartiene a chi ha portato un dio nella sua mano.

:boh: :conf:

Molto meglio la traduzione attuale (e quelle fatte da cattolici e protestanti).

Per decenni hanno sostenuto che la loro Bibbia era scritta in un italiano moderno, chiaro e comprensibile...
Alla faccia! :mirror:

Posterò altri esempi del genere.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13707
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Prossimo

Torna a La Traduzione del Nuovo Mondo, la Bibbia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici