Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

come insegnare

In questa sezione si possono segnalare gli aspetti positivi esistenti sia negli insegnamenti che nel comportamento dei TdG

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

come insegnare

Messaggiodi renato-c » 15/11/2019, 17:52

Salve :-)
Ho aiutato tutta la mia famiglia e suoceri ad uscire dai tdG .i miei suoceri erano tdG da 50 anni e mia moglie nata nella cosi detta verità ed ha fatto sempre la pioniera regolare tantissimi anni.
Come ho fatto ?
non ho mai parlato di religione ,ne criticato la religione.
semplicemente ha dato il mio esempio di buon comportamento.
la storia sarebbe lunga ....
comunque vi scrivo una storiella molto interessante
ciao Renato
************************************************************

Un anziano incontra un giovane che gli chiede:
- Si ricorda di me? E il vecchio gli dice di no.

Allora il giovane gli dice che è stato il suo studente.

E il professore gli chiede:
- Ah sì? E che lavoro fai adesso?

Il giovane risponde:
Beh, faccio l’insegnante.

- Oh, che bello come me? gli ha detto il vecchio

- Beh, sì. In realtà, sono diventato un insegnante perché mi hai ispirato ad essere come te.

L'anziano, curioso, chiede al giovane di raccontargli come mai.

E il giovane gli racconta questa storia:
- Un giorno, un mio amico, anch'egli studente, è arrivato a scuola con un bellissimo orologio, nuovo e io l’ho rubato.

Poco dopo, il mio amico ha notato il furto e subito si è lamentato con il nostro insegnante, che era lei.

Allora, lei ha detto alla classe:
- L'orologio del vostro compagno è stato rubato durante la lezione di oggi. Chi l'ha rubato, per favore, lo restituisca.

Ma io non l'ho restituito perché non volevo farlo.

Poi lei hai chiuso la porta e ci ha detto a tutti di alzarci in piedi perché avrebbe controllato le nostre tasche una per una.

Ma, prima, ci ha detto di chiudere gli occhi.

Così abbiamo fatto e lei ha cercato tasca per tasca e, quando è arrivato da me, ha trovato l'orologio e l'ha preso.

Hai continuato a cercare nelle tasche di tutti e, quando ha finito, ha detto:

-Aprite gli occhi. Ho trovato l'orologio. Non mi ha mai detto niente e non ha mai menzionato l'episodio.

Non ha mai fatto il nome di chi era stato quello che aveva rubato.

Quel giorno, lei ha salvato la mia dignità per sempre.

È stato il giorno più vergognoso della mia vita.

Non mi hai mai detto nulla e, anche se non mi ha mai sgridato né mi ha mai chiamato per darmi una lezione morale, ho ricevuto il messaggio chiaramente.

E grazie a lei ho capito che questo è quello che deve fare un vero educatore.
Si ricorda di questo episodio, professore?

E il professore rispose:
-Io ricordo la situazione, l'orologio rubato, di aver cercato nelle tasche di tutti ma non ti ricordavo, perché anche io ho chiuso gli occhi mentre cercavo.

Questo è l'essenza della decenza.

Se per correggere hai bisogno di umiliare, allora non sai insegnare.
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi anima » 15/11/2019, 18:22

Parlare non serve ne far sentire in colpa ma essere pazienti è comportarsi bene
Immagine


La vita non è né brutta né bella, ma è originale! (Italo Svevo)
La vita


Presentazione
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4985
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi sandrosolustri » 15/11/2019, 18:37

Caro Renato la storia è bella. Anche se personalmente sono contrarissimo dal voler fare uscire qualcuno da qualsivoglia religione perché penso che sia impossibile e in qualità di esseri umani non ci è data la facoltà di prevalere sull'impossibile . Saremmo come il vento che volesse spogliare una persona : più soffi forte e più questa terrà stretti i suoi vestiti ... e prima o poi sarei tu a cedere . Ma il calore del sole riuscirà dove il vento ha fallito , la persona se non vorrà morire dal caldo sarà costretta a spogliarsi da sola . E ricorda che le tempeste prima o poi finiscono , ma il sole sorge tutti i giorni .
sandrosolustri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi renato-c » 15/11/2019, 19:22

Grazie per le risposte.
Il metodo è quello di Socrate la Maieutica . Consiste di fare come fa la levatrice che aiuta a partorire a tirar fuori il bimbo
Nell'ambiente socratico-platonico, il criterio di ricerca della verità, consistente nella sollecitazione del soggetto pensante a ritrovarla in sé stesso e a trarla fuori dalla propria anima.
Dando il buon esempio si fa riflettere molto chi ci osserva e questi poi si interroga e ne segue l'esempio .
Per aiutare a partorire le chiacchiere servono a poco .
Grazie
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Jeff » 15/11/2019, 22:34

renato-c ha scritto:Salve :-)
Ho aiutato tutta la mia famiglia e suoceri ad uscire dai tdG .i miei suoceri erano tdG da 50 anni e mia moglie nata nella cosi detta verità ed ha fatto sempre la pioniera regolare tantissimi anni.
Come ho fatto ?
non ho mai parlato di religione ,ne criticato la religione.
semplicemente ha dato il mio esempio di buon comportamento.

Ciao Renato,io devo parlare ! Con quei TdG con cui vengo in contatto non sto affatto zitto. Ho il fuoco dentro ! :diablo:
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 249
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi renato-c » 16/11/2019, 11:55

Jeff ha scritto:
renato-c ha scritto:Salve :-)
Ho aiutato tutta la mia famiglia e suoceri ad uscire dai tdG .i miei suoceri erano tdG da 50 anni e mia moglie nata nella cosi detta verità ed ha fatto sempre la pioniera regolare tantissimi anni.
Come ho fatto ?
non ho mai parlato di religione ,ne criticato la religione.
semplicemente ha dato il mio esempio di buon comportamento.

Ciao Renato,io devo parlare ! Con quei TdG con cui vengo in contatto non sto affatto zitto. Ho il fuoco dentro ! :diablo:

Ciao Jeff :-) certo ! se devi parlare parla. Purtroppo sai molto bene che è come parlare ad un muro ed è inutile litigare. Siccome mi ero allontanato allora cercavano di arrampicarsi sugli specchi per accusarmi di qual cosa per disassociarmi ,perchè ero ritenuto pericoloso ,e la mia famiglia ha visto la loro mala fede e cattiveria ,quando finalmente dopo ben cinque anni di allontanamento sono stato disassociato allora sono usciti tutti . avevo fatto presente un fatto sentimentale fra una sorella sposata e un fratello anche lui sposato ,ma invece di aiutare i due fui segnato per calunnia .Poi i due fecero la fuitina e dopo una quindicina di giorni tornarono e convocarono la sorella per il comitato e gli lessero lascrittura della pietra al collo e gettarsi al mare e questa si senti male evenne il dottore ,io ero nelle vicinaze e chiesi cosa succedeva ,saputo dalla sorella stessa quello che gli avevano detto uscii in strada ove erano sempre li gli anziani e li mandai in culo e fui disassociato per linguaggio osceno conto gli unti del Signore essendo anziani nominati dallo Spirito Santo. Tutta la famiglia finalmente apri gli occhi e uscirono tutti . Come vedi prima o poi succedono fatti incresciosi ove uno viene coinvolto ,ingiustizie ,scandali,sangue ecc... e allora ragiona perchè colpito e vede le cose da un punto di vista diverso e questo è il momento giusto per parlare . riguardo agli anziani se sei sempre dentro conviene fare il finto tonto ,se non ne puoi più o sei già fuoriuscito allora mandali a quel paese Ciao Renato
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi renato-c » 16/11/2019, 14:31

Comunque ci sono molti metodi per insegnare .
Come detto l'esempio è il più importante ,di certo con una sigaretta in bocca non si può dire agli altri di non fumare :-)
fare domande per far ragionare invece di criticare ,accusare o giudicare.
Cosa ne pensi ? ti sembra giusto ? è in armonia quanto dici con altro principio o legge ?
fare appello al cuore e alla ragionevolezza .
portare esempi pratici ,Gesù il Maestro faceva illustrazioni .
Tutta la legge è basata sull'Amore .ti sembra che quanto dici o credi è basato sull'amore ?
Prendiamo l'ostracismo ..... è in armonia con l'Amore ? Gesù amava i peccatori e li cercava come pecore smarrite . non giudicò la meretrice. mangiava con loro ecc... disse che era venuto non per i giusti ma i peccatori.ecc..
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Come imparare

Messaggiodi vesperis » 16/11/2019, 17:25

Concordo in pieno con l'amico Renato-c.
Io stesso mi sono scontrato spesso con i TdG.
L'ultima un mese fa.
Vengono fA volte vengono a disturbare suonando il campanello. Io li caccio.
Parlano con petulanza di mille problemi ma non dicono niente e a fatica si riesce ad allontanarli
Sappiamo che lo fanno di proposito per attaccare discorso o peggio per provocare.
Ogni volta mi sforzo di ignorarli ma a volte quando sono accompagnati da bambini no riesco.

L'esempio tracciato da Renato lo definirei : come imparare.
Imparare nell'umiltà , imparare nell'esempio , imparare nel dubbio, imparare da chi ti ha evitato una grave crisi della persona come nell'esempio sopra , in una comunità come un'aula di scuola , dove saresti stato messo all'indice da tutti, senza considerare la tua famiglia, i tuoi amici etc etc.tu ragazzo di 8 10 anni ....
Il silenzio.
Quante volte si dice che il silenzio vale più di mille parole o di mille campanelli suonati .
Merce rara oggi il silenzio, quando dietro c'è una profonda riflessione su se stessi.
Socrate, Platone e tutti i grandi dell 'Antico e Nuovo Testamento hanno fatto del silenzio la lora guida.
Avatar utente
vesperis
Nuovo Utente
 
Messaggi: 173
Iscritto il: 22/09/2009, 14:22

Messaggiodi renato-c » 16/11/2019, 18:42

vesperis ha scritto:Concordo in pieno con l'amico Renato-c.
Io stesso mi sono scontrato spesso con i TdG.
L'ultima un mese fa.
Vengono fA volte vengono a disturbare suonando il campanello. Io li caccio.
Parlano con petulanza di mille problemi ma non dicono niente e a fatica si riesce ad allontanarli
Sappiamo che lo fanno di proposito per attaccare discorso o peggio per provocare.
Ogni volta mi sforzo di ignorarli ma a volte quando sono accompagnati da bambini no riesco.

L'esempio tracciato da Renato lo definirei : come imparare.
Imparare nell'umiltà , imparare nell'esempio , imparare nel dubbio, imparare da chi ti ha evitato una grave crisi della persona come nell'esempio sopra , in una comunità come un'aula di scuola , dove saresti stato messo all'indice da tutti, senza considerare la tua famiglia, i tuoi amici etc etc.tu ragazzo di 8 10 anni ....
Il silenzio.
Quante volte si dice che il silenzio vale più di mille parole o di mille campanelli suonati .
Merce rara oggi il silenzio, quando dietro c'è una profonda riflessione su se stessi.
Socrate, Platone e tutti i grandi dell 'Antico e Nuovo Testamento hanno fatto del silenzio la lora guida.



Grazie di cuore Vesperis Hai centrato il punto :-) daltronde il Maestro disse di non gettare le perle a i porci .sono come gli scribi e i farisei ,pieni di se e come il fariseo stanno in piedi davanti all'altare e si vantano di non essere miseri come noi in fondo alla porta entrata del tempio e in ginocchio . Caro Vesperis Per forza non si fa nemmeno l'aceto . Sinceramente quando ti parlano quelle poche volte che è capitato per sbaglio ,ti fanno solo star male , come i giudizi del fariseo in piedi davanti all'altare che loro non sono come te e allora ti casca le braccia e tacendo vanno via subito dopo che hanno sparato la sentenza ,il giudizio .Non sei umile ,sottomesso ,sarai distrutto fra breve ecc.. ecc... .Io ho anche la sfortuna che sono quasi tutti parenti e gli rispondo con un sorriso silenzioso scuotendo la testa in silenzio . sinceramente provo pena per loro perchè non sanno quello che fanno ,sono troppo indottrinati per ragionare ,quello che dicono non è sentito dal cuore e dalla loro mente ,ma l'hanno imparato a memoria come gli hanno insegnato ,tutti il solito disco .Hanno la zucca piena e perciò se è piena non entra nulla . Noi siamo disposti ad aiutarli a ragionare ,ma è impossibile ,perchè loro hanno l'ordine di non ragionare con noi ,sparano sentenze e scappano .invece i proclamatori sono molto meglio ,quando li vedi ,vedi che dispiace a non salutarti ,perché hanno paura ,invece gli scribi e i farisei alzano anche la testa all'indietro girandosi per il disprezzo . Cosa ci vuoi fare ? meglio tacere che compromettersi .
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi sandrosolustri » 16/11/2019, 21:44

Ciao Renato . Concordo con quanto tu affermi , ma vorrei aggiungere un piccolo pensiero . Immagino che molto probabilmente, pochi testimoni non sappiano bene il significato del termine : RELIGIONE Religio-onis = religare = LEGARE ( vocab. Treccani ) . Però sapranno bene che nel giudaesimo precristiano era una consuetudine scribo-farisaica LEGARE i loro adepti con una infinità di regole che loro stessi non avrebbero mosso con un dito . Gesù Cristo , per così dire, slegò quelle povere pecore da quell'assurda sudditanza e redarguì quella classe sacerdotale per essere arrivati ad imporre si tanti inutili precetti . E non solo , poi racchiuse tutta la Legge Mosaica in soli due comandamenti : Ama il Signore e il tuo prossimo . Questo è il fulcro del vero cristianesimo . Poi un massone , certo Russell ( vedi TdG e massoneria ) e tutti i vari componenti del Corpo Direttivo dopo di lui, si sedettero sugli scranni di quella classe sacerdotale che ne era stata cacciata e risuscitarono quell'infinità di regole di cui Gesù mai aveva parlato . Ora, per chi non volesse far tesoro delle parole del Redentore può attenervisi , ma ... giudicare,rimproverare,vessare,angariare,tormentare,opprimere,travagliare,affliggere, ed espellere chi non vi si attiene non solo NON E' CRISTIANO , ma E' CONTRARIO all'essenza del CRISTIANESIMO . Che dire ? Sarà così difficile capirlo ! Diciamo che ognuno si cuocerà nel suo brodo , però auguro con tutto il cuore di stare ben attento a non rimanerci lesso .
sandrosolustri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi renato-c » 17/11/2019, 7:50

sandrosolustri ha scritto:Ciao Renato . Concordo con quanto tu affermi , ma vorrei aggiungere un piccolo pensiero . Immagino che molto probabilmente, pochi testimoni non sappiano bene il significato del termine : RELIGIONE Religio-onis = religare = LEGARE ( vocab. Treccani ) . Però sapranno bene che nel giudaesimo precristiano era una consuetudine scribo-farisaica LEGARE i loro adepti con una infinità di regole che loro stessi non avrebbero mosso con un dito . Gesù Cristo , per così dire, slegò quelle povere pecore da quell'assurda sudditanza e redarguì quella classe sacerdotale per essere arrivati ad imporre si tanti inutili precetti . E non solo , poi racchiuse tutta la Legge Mosaica in soli due comandamenti : Ama il Signore e il tuo prossimo . Questo è il fulcro del vero cristianesimo . Poi un massone , certo Russell ( vedi TdG e massoneria ) e tutti i vari componenti del Corpo Direttivo dopo di lui, si sedettero sugli scranni di quella classe sacerdotale che ne era stata cacciata e risuscitarono quell'infinità di regole di cui Gesù mai aveva parlato . Ora, per chi non volesse far tesoro delle parole del Redentore può attenervisi , ma ... giudicare,rimproverare,vessare,angariare,tormentare,opprimere,travagliare,affliggere, ed espellere chi non vi si attiene non solo NON E' CRISTIANO , ma E' CONTRARIO all'essenza del CRISTIANESIMO . Che dire ? Sarà così difficile capirlo ! Diciamo che ognuno si cuocerà nel suo brodo , però auguro con tutto il cuore di stare ben attento a non rimanerci lesso .

Ciao Sandro e buona Domenica :-) Concordo ..la religione deve legare tutto il genere umano nell'amore e a questo deve servire la religio , perchè Dio non ha bisogno di nulla , invece noi abbiamo bisogno d'amore di amarci gli uni e gli altri di essere una cosa sola legata assieme .invece abbiamo divisioni di ogni specie ,razziali,economici,sociali,religiosi,ecc... quando basterebbe un po d'amore ,di rispetto . Nel nostro DNA abbiamo l'umanità che la religione definisce l'immagine di Dio e cioè i sentimenti di amore,giustizia ,fratellanza ,ecc... La religione dovrebbe aiutare a far crescere questi valori spirituali e non seminare odio e divisioni . Questi sentimenti o valori dovrebbero essere nel nostro cuore .
Ricordo una scrittura della Bibbia di Geremia capitolo 31 versetto 33 -
«ma questo è il patto che farò con la casa d'Israele,
dopo quei giorni», dice il SIGNORE:
«io metterò la mia legge nell'intimo loro,
la scriverò sul loro cuore,
e io sarò loro Dio,
ed essi saranno mio popolo.
Ecco il punto avere l'amore che è tutta la legge nel nostro cuore e non solo nel cervello imbevuto di leggi .
chi ha l'amore nel suo cuore non ha bisogno di leggi perchè segue i principi cioè la costituzione cioè l'amore che è la base delle regole
tutte le regole o leggi devono rispecchiare la nostra umanità o come dice la religione l'immagine di Dio
devono rispecchiare la giustizia ,la solidarietà,la misericordia,la frattellanza ,ecc. ecc..
ma se non le abbiamo nel nostro cuore ,ma solo nel cervello imbevuto di regole che ti tengono incatenato allora non può essere Verità
perchè come disse il Maestro conoscerete la Verità e la Verità vi farà LIBERI !
ciao Sandro :-)
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Ciao Sandro.....

Messaggiodi Vieri » 18/11/2019, 12:36

sandrosolustri ha scritto:Caro Renato la storia è bella. Anche se personalmente sono contrarissimo dal voler fare uscire qualcuno da qualsivoglia religione perché penso che sia impossibile e in qualità di esseri umani non ci è data la facoltà di prevalere sull'impossibile . Saremmo come il vento che volesse spogliare una persona : più soffi forte e più questa terrà stretti i suoi vestiti ... e prima o poi sarei tu a cedere . Ma il calore del sole riuscirà dove il vento ha fallito , la persona se non vorrà morire dal caldo sarà costretta a spogliarsi da sola . E ricorda che le tempeste prima o poi finiscono , ma il sole sorge tutti i giorni .

Permetti di non condividere il tuo pensiero anche perchè Achille, ad esempio, realizzando il sito Infotdgeova.it se non fosse stato convinto e animato non dal rancore ma da un vero spirito di tolleranza, non si sarebbe dato da fare in tutti questi anni a realizzare e raccogliere tale massa di dettagliate informazioni..

Se noti bene, nel suo sito web, non esiste alcun "forte vento" di attacco e di polemiche esasperate verso i tdG, ma pubblicare,solo ed esclusivamente, delle obiettive informazioni circa le incongruenze di tale setta.

Ha ragione pertanto Renato dove basta far nascere una lieve ma costante "brezza" data spesso dal nostro esempio, che spesso si insinua delicatamente "sotto la camicia, leggermente sbottonata" ( e quindi aperta al dubbio...) che possa far capire a molte persone, senza litigi, urla o imposizioni, la possibilità di apprezzare maggiormente la vita.

Anche se l'esempio vissuto possa sembrare strano,....lo ritengo sia sempre significativo dove l'esempio convince di più senza urlare per convincere....

Molti anni fa stavo partendo dalle ferie ed nella piazza adiacente a dove abitavo stavo legando sul portapacchi il passeggino di uno dei miei figli.

Accanto a me, arriva un'auto ed il conducente, fatta scendere la moglie si accese una sigaretta buttando poi il pacchetto in terra.
Mi fermo, noto la cosa e SENZA DIRE ASSOLUTAMENTE NIENTE, raccolsi il pacchetto buttandolo in un cestino situato a pochissimi metri. e senza nemmeno voltarmi, ripresi la mai attività.

Soluzione uno: se avessi inveito contro questa persona sarei andato sicuramente a litigare ma invece stando completamente in silenzio facendo un gesto che lui avrebbe dovuto fare, lo feci restare talmente male che poco dopo, disceso dalla macchina mi chiese se mi poteva aiutare.... :sorriso: :appl:

Relativamente poi alla parola "impossibilità" un mio caro amico mi aveva scritto che suo figlio, che lavora in Canada aveva sposato civilmente una ragazza di religione ebraica.
Bene, non per amore ma per sua convinzione, questa ragazza ha iniziato a prendere lezioni di catechismo ed andare a messa ogni domenica anche senza il marito che proveniendo da una famiglia "tiepida" anche lui era rimasto tale.

Morale, prossimamente si battezzerà e si sposeranno in chiesa in Italia.....

Niente è impossibile a DIo ...ma aiuta solo chi non impone la propria volontà....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6987
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi sandrosolustri » 18/11/2019, 16:54

Ciao Vieri , credimi che anche se non ti conosco personalmente ti considero veramente una persona eccezionale , perché eccezionale è il tuo esemplare comportamento. Ma il piccolo esempio che ho fatto è molto lontano dal riguardarti e dal riguardare Achille di cui nutro una profonda e sincera stima . Piuttosto è rivolto a quegli utenti che ci leggono , i quali in buona fede si scagliano contro i propri familiari T.d.G. anche in maniera violenta pur di farli desistere dalla loro scelta ( logicamente non usando il tuo tatto ). Comunque, se a motivo della mia inesperienza sul forum ho creato anche una piccola incomprensione e persone come te o Achille che siete molto più avvezzi di me nel formulare i propri pensieri , chiedo umilmente scusa ( so che mi perdonerete ) Sandro.
sandrosolustri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Sandro, scusami ma

Messaggiodi Vieri » 19/11/2019, 12:34

sandrosolustri ha scritto:Ciao Vieri , credimi che anche se non ti conosco personalmente ti considero veramente una persona eccezionale , perché eccezionale è il tuo esemplare comportamento. Ma il piccolo esempio che ho fatto è molto lontano dal riguardarti e dal riguardare Achille di cui nutro una profonda e sincera stima . Piuttosto è rivolto a quegli utenti che ci leggono , i quali in buona fede si scagliano contro i propri familiari T.d.G. anche in maniera violenta pur di farli desistere dalla loro scelta ( logicamente non usando il tuo tatto ). Comunque, se a motivo della mia inesperienza sul forum ho creato anche una piccola incomprensione e persone come te o Achille che siete molto più avvezzi di me nel formulare i propri pensieri , chiedo umilmente scusa ( so che mi perdonerete ) Sandro.

Sandro, non devi assolutamente scusarti poichè hai espresso una opinione condivisa e dove solo con il tempo, l'esempio e senza urlare o IMPORRE, si riesce ad avere la possibilità di convincerli a "cambiare strada".

Lo stupido esempio del pacchetto di sigarette vuoto gettato via, alla fine era significativo poichè se avessi redarguito pesantemente quella persona sarei andato sicuramente a litigare.
Grazie poi per le tue considerazioni pregandoti di rimanere ancora con noi...
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6987
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Non solo critica...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici