Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ubbidire ai "padroni"...

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

Ubbidire ai "padroni"...

Messaggiodi Achille » 07/11/2021, 11:27

Pensate a come l'uso di certi passi biblici ha condizionato i rapporti fra lavoratori e "padroni". Notate questo commento al passo di 1 Pietro 2:18:

*** bw cap. 6 pp. 71-72 par. 22 Rimuneratrice sottomissione all’autorità ***
Il cristiano che oggi affronta una situazione particolarmente difficoltosa nel luogo di lavoro può forse procurarsi un’altra occupazione. Ma questo può non essere sempre possibile. Forse ha un contratto di lavoro o è costretto a continuare il duro lavoro in condizioni indesiderabili semplicemente perché non si trova altro lavoro. La sua situazione può dunque essere poco diversa da quella di un domestico
[i "domestici" erano schiavi, nota mia] del primo secolo E.V. che non si poteva sottrarre a un padrone irragionevole. Perciò, finché il cristiano continua a lavorare per qualcun altro, farà tutto il possibile per compiere un lavoro di qualità, e sopporterà con pazienza e senza lamentarsi qualsiasi maltrattamento a cui sia soggetto e a cui non si possa porre fine con mezzi scritturali. Inoltre, continuerà a trattare il suo datore di lavoro con dovuto rispetto e considerazione.

Parole scritte non nel medioevo ma nel 1979 (libro "Scegliamo il miglior modo di vivere").

Sindacati? Diritti dei lavoratori? Macché, ubbidite e state sempre sottomessi, come gli schiavi!

Ricordo che in un discorso pubblico dovevo dire queste cose, ma dentro di me mi rendevo conto di quanto fossero assurde e anacronistiche...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15509
Iscritto il: 10/06/2009, 17:22

Messaggiodi Romagnolo » 07/11/2021, 14:26

Diciamo che il non lamentarsi mai porta la controparte a non prendere neppure mai consapevolezza del proprio modo sbagliato di fare!
Una risposta equilibrata sarebbe stata quella di provare anche a ragionarci palesando le ingiustizie che si subiscono e invitando l' altro a trovare assieme una soluzione.
Viva la sapienza divina che si riflette nelle pubblicazioni dello Schiavo fedele e saggio, dovrebbe saperlo il buon Dio che a forza di incamerare ingiustizie e tacere nuoce alla salute fisica e psicologica dell' individuo. :help:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6814
Iscritto il: 27/07/2014, 14:08

Messaggiodi Wyclif » 07/11/2021, 17:25

Nella maggioranza dei paesi del mondo ci sono leggi che tutelano i lavoratori, a cui possiamo rivolgerci come fece Paolo quando disse "mi appello a Cesare". Non vedo per i nostri tempi in una letterale applicazione delle parole commentate dal CD dei TDG.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1897
Iscritto il: 14/12/2014, 10:22

Messaggiodi Ely » 07/11/2021, 22:50

Bè, lo stesso comportamento che consigliano alle mogli di mariti increduli (non tdg) e magari violenti.
Sottomissione e pure rispetto, anche se ti ammazza di botte. L'importante è che ti permetta di andare in sala e in servizio...
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10/06/2009, 21:14


Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici