Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

LA WTS HA STAMPATO UN ARTICOLO INTERNO SULLA PEDOFILIA AMMETTENDO CHE E' ANCHE UN LORO PROBLEMA

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

LA WTS HA STAMPATO UN ARTICOLO INTERNO SULLA PEDOFILIA AMMETTENDO CHE E' ANCHE UN LORO PROBLEMA

Messaggiodi anima » 14/07/2019, 13:22

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/riv ... malvagita/

Purtroppo gli abusi sessuali sui minori sono una piaga mondiale da cui neanche i veri cristiani sono immuni. Come mai? “I malvagi e gli impostori” sono sempre di più e alcuni di questi potrebbero cercare di insinuarsi nella congregazione (2 Tim. 3:13). Altri, che all’interno della congregazione dicevano di essere veri cristiani, si sono lasciati dominare da desideri perversi e hanno abusato sessualmente di bambini



:ciuccio:
Mi presento

Nessuna estate dura per sempre

(Stephen King)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4727
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Wyclif » 14/07/2019, 14:57

Vedi anima i Testimoni di Geova sono persone che fanno pena ai nostri sentimenti, hanno accusato gli apostati della grave sciagura che li ha colpiti con lo scandalo della pedofilia, dicendo che erano menzogne, i TdG internettiani apologetici ci hanno accusato in tutte le maniere, ora è il loro SANTISSIMO e SAGGIO schiavo che lo ha scritto, ma pensi che lo capiranno ? Dovranno dire che lo schiavo ha stampato menzogne ?
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi deliverance1979 » 14/07/2019, 15:04

Ma loro non vivevano nel paradisiaco reame spirituale, molto meglio del malvagio mondo di Satana?

Qualcosa non porta....

Non solo, hanno ammesso tale problema dopo che hanno preso una moltitudine di legnate dalle varie corti di giustizia.
Chissà quante vaccate nascondono che non vengono fuori perchè non affrontate nei tribunali, e menchè meno perchè fanno scandalo...

Quando una cosa è troppo bella per essere vera, molto probabilmente non è cosi.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5408
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Wyclif » 14/07/2019, 15:10

deliverance1979 ha scritto:
Qualcosa non porta....



Infatti ! Gesu disse : "Lasciateli stare sono guide cieche"
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Gocciazzurra » 14/07/2019, 16:37

anima ha scritto:https://www.jw.org/it/pubblicazioni/riviste/torre-di-guardia-studio-maggio-2019/amore-giustizia-proteggono-da-malvagita/

Purtroppo gli abusi sessuali sui minori sono una piaga mondiale da cui neanche i veri cristiani sono immuni. Come mai? “I malvagi e gli impostori” sono sempre di più e alcuni di questi potrebbero cercare di insinuarsi nella congregazione (2 Tim. 3:13). Altri, che all’interno della congregazione dicevano di essere veri cristiani, si sono lasciati dominare da desideri perversi e hanno abusato sessualmente di bambini
Da questo trafiletto si evince che il C.D. cerca di generalizzare il problema e nell'ambito delle Congregazioni punta il dito sui "veri cristiani che si sono lasciati dominare da desideri perversi e hanno abusato sessualmente di bambini" e pertanto loro, il CD, si lava mani e piedi non ritenendosi responsabile.
Ma invece non dicono come stanno le cose vermente: quando capita un aberrante caso di abuso sui minori, gli anziani si preoccupano principalmente che la nefandezza non venga denunciata alle Autorità competenti e convincono la vittima di astenersene raccontandole un sacco di pseudo motivi affinchè la facciata pubblica dei Tdg rimanga pulita.
Ma va da sè che gli anziani si comportano in tale modo non per iniziativa personale ma per le precise direttive avute dal CD! Pertanto anche se quest'ultimo si autoesclude dal problema si rende semplicemente complice in primis, rispetto agli anziani, delle succitate porcherie.

Ca nisciuno è fesso! :bleah: :bleah: :bleah:
Immagine

Le estati volano sempre… gli inverni camminano! (Charles Schulz)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi anima » 14/07/2019, 17:20

Gli anziani si attengono alle leggi riguardanti la segnalazione di presunti abusi sui minori? Sì. Nei paesi in cui esistono tali leggi, gli anziani cercano in tutti i modi di rispettarle (Rom. 13:1). Queste leggi non sono in contrasto con quelle di Dio (Atti 5:28, 29). Quindi se vengono a conoscenza di un presunto abuso, gli anziani si attivano immediatamente per ricevere istruzioni su come rispettare le leggi vigenti sulla segnalazione di casi di abuso.


vi risultano denunce di anziani alle autorita' legali per abusi su minori ? :ciuccio:
Mi presento

Nessuna estate dura per sempre

(Stephen King)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4727
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi VictorVonDoom » 15/07/2019, 8:08

7 Un peccato contro le autorità. Ogni cristiano deve essere “sottomesso alle autorità superiori” (Rom. 13:1). Dimostriamo di essere sottomessi rispettando le leggi del paese in cui viviamo. Se qualcuno nella congregazione infrange la legge, per esempio abusando di un minore, pecca contro le autorità. (Confronta Atti 25:8.) È vero che gli anziani non hanno l’autorità di far rispettare la legge, ma questo non significa che proteggano chi commette abusi sui minori dalle conseguenze legali del suo peccato (Rom. 13:4). Il peccatore raccoglie ciò che ha seminato (Gal. 6:7).


In soldoni, bisognerebbe chiedere ad un TdG, questo rispetto verso le autorità quando si scopre un caso di pedofilia in congregazione, come si traduce? Il fatto che non si "protegga chi commette abusi dalle conseguenze"? E ci mancherebbe! Che è, qualcuno pensava che si nascondessero i pedofili nello scantinato per non farli trovare dalla polizia? Che diavolo significa questo paragrafo? Nulla, fuffa, parole al vento. "Noi rispettiamo la legge nel caso di abusi sui minori". Cioè? Denunciate alla polizia? Tu, anziano, prendi per mano la famiglia, il bambino (perchè caso non raro il pedofilo potrebbe anche essere uno dei genitori) e ti rivolgi ai servizi di protezione dell'infanzia? No? E allora di che diavolo state parlando in questo paragrafo? "Gli anziani non hanno L'AUTORITA' di far rispettare la legge". Che significa? Che non metti le manette tu al pedofilo? Nessuno pensava questo.
Insomma, di che si parla in questo paragrafo? Di nulla. Boiate.

10 Quando gestiscono un caso di trasgressione grave, gli anziani sono consapevoli che la legge del Cristo richiede da loro che trattino il gregge con amore e che facciano quello che è giusto agli occhi di Dio. Sanno quindi che ci sono diverse cose da tenere in considerazione quando vengono a sapere di una trasgressione grave. Si preoccupano innanzitutto di difendere la santità del nome di Dio (Lev. 22:31, 32; Matt. 6:9). Oltre a questo, tengono molto al benessere spirituale dei fratelli della congregazione e desiderano aiutare chi è vittima della trasgressione.

"Innanzitutto la santità del nome di Dio." Che tradotto significa che si farà tutto il possibile per non mettere in cattiva luce l'organizzazione, costi quel che costi. Il paragrafo dovrebbe recitare invece "Si preoccupano innanzitutto di salvaguardare il benessere del bambino che è stato violentato". Aberrante!

11 Inoltre, se il trasgressore fa parte della congregazione, gli anziani si preoccupano anche di aiutarlo a ristabilire la sua relazione con Geova. (Leggi Giacomo 5:14, 15.) Un cristiano che cede a desideri sbagliati e commette un peccato grave è spiritualmente malato, cioè non ha più una buona relazione con Geova. * Gli anziani sono come dei medici: cercano di ‘far star bene il malato’, in questo caso il trasgressore. I loro consigli basati sulle Scritture potranno aiutarlo ad avere di nuovo una buona relazione con Dio. Questo però sarà possibile solo se il trasgressore è davvero pentito (Atti 3:19; 2 Cor. 2:5-10).

12 Gli anziani hanno una seria responsabilità. Hanno a cuore il bene del gregge che Dio ha affidato loro (1 Piet. 5:1-3). Vogliono che i fratelli e le sorelle si sentano al sicuro nella congregazione. Ecco perché agiscono subito quando vengono a sapere di un peccato grave, come l’abuso su un minore. Per capire meglio come gli anziani gestiscono questi casi, consideriamo le domande all’inizio dei paragrafi 13, 15 e 17.


Vomitevole. In pratica si parla del recupero del "trasgressore" che, poverino, è spiritualmente malato e va recuperato. AOOOO SVEGLIA! Il "trasgressore" è uno che ha violentato un bambino, nella stragrande maggioranza dei casi più di uno, più di una volta. E' un predatore. Va denunciato subito, deve essere fermato e seguito dalle autorità per il resto della sua vita!!! Ma ancora nel 2019 non si capiscono ste cose?

14 Gli anziani spiegano alle vittime, ai genitori o ad altri a conoscenza della questione che sono liberi di denunciare il presunto abuso alle autorità. Ma che dire se chi viene denunciato fa parte della congregazione e il fatto poi diventa di dominio pubblico? Chi ha sporto denuncia non dovrebbe pensare che così ha recato disonore al nome di Dio. È solo colpa di chi ha abusato del minore se il nome di Dio è stato infangato.

Ma chi è che quando subisce un furto, un'aggressione ha bisogno che gli venga spiegato che è libero di denunciare alle autorità? A qualcuno viene mail il dubbio?
Come mai a qualcuno dovrebbe venire in mente che denunciare un abuso subito nella congregazione dovrebbe recare disonore al nome di Dio?
Forse che prima veniva "suggerito" tutt'altro? No? E allora che bisogno c'è di specificare queste ovvietà?
Ah, probabilmente i fratelli avevano capito male, pensavano, dicevano... Ridicoli!

15 Perché nella congregazione per intraprendere un’azione giudiziaria gli anziani hanno bisogno di almeno due testimoni? Questo è quanto viene stabilito dalle alte norme di giustizia della Bibbia. Se il trasgressore non confessa il peccato, servono due testimoni perché l’accusa sia confermata e gli anziani possano intraprendere un’azione giudiziaria (Deut. 19:15; Matt. 18:16; leggi 1 Timoteo 5:19). Sono richiesti due testimoni anche per poter denunciare un presunto abuso alle autorità? No, gli anziani o altri possono denunciare un presunto reato anche in assenza di testimoni.

E niente, questa minchiata (scusate il temine ma è il meno volgare che trovo) non riescono proprio a scollarsela di dosso, almeno nei casi di pedofilia. Cioè, si ribadisce il fatto che ci vogliono ALMENO DUE BAMBINI VIOLENTATI (almeno due bambini, non conta se uno viene violentato più volte) oppure UN TESTIMONE ALLO STUPRO (che so, uno che stava li a guardare) per intraprendere un'azione giudiziaria.
Quindi, arrivati a sto punto, se il reato è finalmente stato denunciato e, a seguito delle indagini degli specialisti, il reato è stato accertato e lo stupratore condannato... nessun comitato a meno che il pedofilo non confessi. Capisco bene? Ottimo, davvero una giustizia superiore, divina!
Non sarebbe meglio, a sto punto, inserire una spruzzata di coerenza in tutta questa follia e ALMENO considerare come secondo testimone, in questi casi, la sentenza giudiziaria? ALMENO solo per far partire un comitato va... non dico disassociarlo per direttissima e non farlo più entrare in sala... no sarebbe troppo certo. La dissociazione automatica solo per chi si salva la vita con le trasfusioni. Sappiamo essere ben più grave di uno che stupra i bambini, dai. Lo sanno tutti.

17 Qual è lo scopo del comitato giudiziario? Il termine “giudiziario” non significa che gli anziani debbano giudicare, o stabilire, se chi ha abusato di un minore merita di essere punito dalle autorità per aver infranto la legge. Gli anziani non interferiscono con la legge; lasciano che i reati vengano gestiti dalle autorità (Rom. 13:2-4; Tito 3:1). Piuttosto, gli anziani giudicano, o decidono, se il trasgressore può continuare a far parte della congregazione.

18 Gli anziani che formano il comitato giudiziario svolgono un ruolo spirituale, religioso. Si lasciano guidare dalle Scritture per stabilire se il trasgressore si è pentito o meno. Se non si è pentito viene espulso, e gli anziani ne informano la congregazione tramite un annuncio (1 Cor. 5:11-13). Se invece è pentito può continuare a far parte della congregazione. Gli anziani però lo informeranno del fatto che forse non sarà mai idoneo per ricevere alcun privilegio né alcun incarico di responsabilità nella congregazione. Per il bene degli altri bambini della congregazione, gli anziani potrebbero informare in privato i genitori dei minori della necessità di tenere sotto controllo i contatti che i propri figli hanno con la persona. Gli anziani faranno attenzione a non rivelare dettagli sulle persone che hanno subìto le conseguenze dell’abuso.


Siamo al paragrafo 18 e ho letto solo di come la congregazione si interessi di aiutare, sostenere, recuperare il pedofilo. Non ho letto nulla sul sostegno da dare al bambino e alla sua famiglia, a parte l'informare che possono denunciare (grazie al c***).

19 Genitori, siete voi ad avere la responsabilità di proteggere i vostri figli. * Loro sono un regalo di Dio, “un’eredità da Geova” (Sal. 127:3). È vostro compito tenerli al sicuro. Cosa potete fare per proteggere i vostri figli dagli abusi?

Aaaah, eccolo qui. Genitori, sono c*** vostri. Noi siamo occupati nel recuperare il pedofilo che ha stuprato vostro figlio, che alla prossima adunanza sederà accanto a voi, pentito di quello che ha fatto.

Ma attenzione, adesso arriva l'articolo che spiega come si possono "confortare" le vittime di abusi. Contiene preziosissime gemme spirituali, vera sapienza dall'alto. Ecco le cose a cui nessuno avrebbe mai pensato (e che aiuteranno tantissimo uno che ha subito abusi da bambino).

a volte un piccolo gesto gentile può fare un gran bene. Possiamo preparare qualcosa da mangiare, fare un regalino o scrivere un biglietto affettuoso e dimostrare così a chi è scoraggiato che gli vogliamo bene e ci preoccupiamo di lui.

Un regalino! :fronte: ...
SCORAGGIATO? Versamente sarebbe "devastato a causa di uno stupro quando era bambino". Scoraggiato. Non ho passato l'esame per la patente e ora sono scoraggiato... :fronte:

Se vogliamo confortare le vittime di abusi, forse dobbiamo prima di tutto aiutarle a sentirsi al sicuro. Ad esempio, gli anziani dovrebbero ricordare che una sorella che ha bisogno di parlare potrebbe sentirsi più a suo agio e al sicuro a casa, davanti a una tazza di tè, mentre un’altra potrebbe preferire la Sala del Regno.

Qual è quella DONNA che non vede l'ora di parlare a due UOMINI, davanti una tazza di tè, dell'abuso subito da bambina?

16 Come possiamo mostrare empatia quando ascoltiamo? A volte possiamo esprimere i nostri sentimenti con qualche parola affettuosa detta con tatto. Ad esempio potremmo dire: “Mi dispiace tantissimo che ti sia successa una cosa del genere! Nessun bambino dovrebbe essere trattato così”. Magari potremmo fare una domanda o due per accertarci di aver capito quello che il nostro amico ci sta dicendo. Potremmo chiedere: “Potresti aiutarmi a capire cosa intendi?”, o: “Quando hai detto questo, ho capito che... Ho capito bene?” Con queste espressioni possiamo assicurare alla persona che la amiamo, la stiamo davvero ascoltando e stiamo cercando di capirla (1 Cor. 13:4, 7).

Wow! Potreste dire "Nessuno bambino dovrebbe essere trattato così". Ma davvero? No, perchè pensavo fosse la norma.
Ah, poi se l'anziano tontolone non ha capito che il pene dello stupratore è entrato nella vagina della bambina, potrebbe chiedere “Quando hai detto questo, ho capito che... Ho capito bene?”
Guardate, ci sarebbe da ridere se non che chi ha scritto sta marea di cazzate sarebbe da prendere a bastonate sulla gengive!

Comunque, l'articolo prosegue con altro nulla mischiato con niente. Mai un accenno al rivolgersi alle autorità o a dei terapeuti..

Che dire... lasciamo perdere va...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Fumo agli occhi...

Messaggiodi Socrate69 » 15/07/2019, 9:01

L'abuso sessuale è un grave reato, ma loro lo chiamano "peccato" o "trasgressione"...
La leggerezza con la quale trattano il tema è a dir poco vomitevole!
Quando "Cesare" capirà che i TdG hanno un modo parallelo di interpretare la giustizia, che non combacia con quella sua, forse lì ci saremo.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3989
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi deliverance1979 » 15/07/2019, 9:29

Victor disamina ineccepibile e tagliente.... :ok:

Difatti, se ci fate caso è tutta una premura per la facciata della congregazione, un pò come avveniva nei casi di truffe da parte di TDG ai danni di altri TDG o persone del mondo, ve le ricordate le vecchie finanziarie tanto care negli anni 1990?

La cosa fondamentale è il non creare scandalo, ma cosi facendo ne creano di più.
Mi sembra lo stesso modus operandi compiuto da altre religioni, che loro considerano di Satana.

Purtroppo, il peccato dell'immoralità è molto più facile da gestire, visto che essendo una pulsione umana naturale, viene usata come mezzo di controllo psicologico, quindi, nel caso di disassociazione dei peccatori, tale cosa è anche una forma di vanto di elevata moralità di tale religione, che predica la continenza prima, durante e dopo il matrimonio.
Ma la pedofilia ed altre problematiche del genere sono una macchia.
L'onorabilità della congregazione ne viene devastata, facendo vedere alle persone di fuori, che anche in mezzo al felice popolo di Geova esistono i "mostri".

Un pò come quando nell'URSS, si riteneva che gli omicidi seriali compiuti dai serial killer fossero invenzioni, perchè tutti, sotto il comunismo erano felici... :fronte:

Ma cosi facendo, hanno tenuto le cose nascoste o sotto controllo fino a che hanno potuto, ma poi, con l'avvento di internet dove sono iniziate a circolare notizie e casi di pedofilia, e con il fatto che i TDG sono cresciuti di numero ed i casi aumentati, la questione è quindi esplosa.

Anche perchè, i pedofili erranti da una congregazione all'altra, potevano avere gioco facile su varie prede.
Queste persone, frequentando la congregazione, avrebbero potuto intercettare le proprie vittime fuori dalla sala del regno con maggiore facilità, godendo di quella famigliarità tipica dei piccoli gruppi, ed apparendo quindi come figure famigliari.
Per i TDG e la loro mentalità di restare separati dal mondo e di considerare i propri confratelli come persone con una marcia in più, "perchè amano Geova", si sono creati una prigione psicologica da cui non se ne esce facilmente.

Sarebbe interessante capire poi chi erano le principali vittime dei pedofili, erano figli di anziani e servitori di ministero?
Oppure figli di altri che stavano fuori dalla cerchia dirigenziale della congregazione, ovvero figli di famiglie con un solo genitore TDG o che vivono per cosi dire ai margini della congregazione.

Sappiamo benissimo che gli anziani, quando arriva un sospetto pedofilo, godono di informazioni di prima mano, comunicate loro dalla congregazione o congregazioni di provenienza del TDG pedofilo, ma gli altri membri della congregazione lo sanno?
Molto probabilmente no, perchè tali informazioni confidenziali sono di appannaggio solo per gli anziani.
Se poi qualcuno di questi ha avvertito altri, chissà, ma da quello che so io, non possono condividere tali informazioni.
Poi, l'essere umano è particolare e può esserci l'anziano che per fin di bene infrange le regole e lo dice ad un suo amico o ad un'altra famiglia che ha figli, cosi come l'anziano che per non avere problemi non lo dice a nessuno, o che non avendo figli, non sente propri tale problema.

Ecco perchè sarebbe interessante conoscere sono le vittime.

E quando il pedofilo è un anziano o un sorvegliante viaggiante?
E se ci sono comitati di servizio (gruppi di anziani), che per non avere problemi, non fanno nulla e cercano di ignorare il problema forse attraverso delle visite pastorali ad hoc, e senza scomodare l'autorità di Cesare?

Nei casi di pedofilia ci sono gravi conseguenze ed indagini, dove il mondo di Satana, attraverso la polizia e gli investigatori, entrano a gamba tesa dentro il piccolo mondo ovattato e chiuso della congregazione, motivo per cui, qualche corpo degli anziani, potrebbe anche decidere di mettere la testa sotto la sabbia per evitare tutto questo.
D'altronde molti anziani fanno cosi anche per altre problematiche di congregazione che potrebbero avere ripercussioni legali in termini di violazione della privacy o denunce che abbracciano questioni economiche, famigliari o problemi normali di altro tipo, figuriamoci se possono mettersi in prima linea per problemi di pedofilia e loro per primi avviare tale procedura.

Se cosi non fosse, non ci sarebbero tanti problemi.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5408
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Wyclif » 15/07/2019, 13:01

Gocciazzurra ha scritto: Pertanto anche se quest'ultimo si autoesclude dal problema si rende semplicemente complice in primis, rispetto agli anziani, delle succitate porcherie.



:quoto100:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Azz... ho letto ma non credo ai miei occhi,anche se...

Messaggiodi Ray » 15/07/2019, 16:26

. Wooaahh
Immagine
. Wooaahh...

Certo che gli è costato molto alla società delle torri di carta scrivere tali cose, anche se non hanno scritto che "esiste "già questo
problema all'interno delle congregazioni ,forse si è voluta parare il c... con le autorità ,scrivendo che tali atti vanno denunciati. (paragrafo I9)

E anche se è per uso interno in quanto questo materiale e per lo studio ,meglio che niente, almeno i tdg drizzeranno le antenne
è faranno i conti con la verità ,cioè le congregazioni non sono il preludio del loro paradiso annunciato sulla terra.


Scusate ma hanno espressamente scritto che esiste un comitato giudiziario ? Non so se prima di questo fatto era stato scritto .
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11351
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi anima » 15/07/2019, 17:09

14 Gli anziani spiegano alle vittime, ai genitori o ad altri a conoscenza della questione che sono liberi di denunciare il presunto abuso alle autorità. Ma che dire se chi viene denunciato fa parte della congregazione e il fatto poi diventa di dominio pubblico? Chi ha sporto denuncia non dovrebbe pensare che così ha recato disonore al nome di Dio. È solo colpa di chi ha abusato del minore se il nome di Dio è stato infangato.

Ma chi è che quando subisce un furto, un'aggressione ha bisogno che gli venga spiegato che è libero di denunciare alle autorità? A qualcuno viene mail il dubbio?
Come mai a qualcuno dovrebbe venire in mente che denunciare un abuso subito nella congregazione dovrebbe recare disonore al nome di Dio?
Forse che prima veniva "suggerito" tutt'altro? No? E allora che bisogno c'è di specificare queste ovvietà?
Ah, probabilmente i fratelli avevano capito male, pensavano, dicevano... Ridicoli!


PRATICAMENTE SONO GLI ANZIANI CHE DEVONO DARE IL PERMESSO DI DENUNCIARE A UN GENITORE L ABUSO SU SUO FIGLIO


:bleah: :inca:
Mi presento

Nessuna estate dura per sempre

(Stephen King)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4727
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Ely » 15/07/2019, 22:27

Ragazzi io sono a dir poco indignata.
Mi hanno mandato via wathsapp un articolo riguardante le condanne nei confronti della WTS talmente pesanti e costose che il CD, per pararsi il deretano, spende altri milioni di dollari per andare in appello alla corte suprema additando come unici colpevoli gli anziani per la cattiva gestione di tali casi, come se gli anziani non avessero sempre seguito le loro direttive nel trattare tali questioni.
Forse ne siete già a conoscenza, non ho letto tutti i post passati, ma vi mando il link: https://testimonidigeovaconsapevoli.blo ... ocale.html

Dopo essermi indignata leggendo di questa mossa "strategica" da parte del CD leggo per intero, dal sito della società, gli articoli trattati in questo post e mi indigno ancora di più.
Non ho più parole per descrivere la meschinità e l'egoismo di questo "canale di Dio" che non si fa alcuno scrupolo nel mandare al rogo chi gli è sempre stato stupidamente fedele.
Che schifo!!
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Utente Senior
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi Romagnolo » 16/07/2019, 22:06

Dunque dico pure io la mia, in verità ne avrei molte da dire ma mi limito ad alcune osservazioni che ritengo più importanti, primo punto rispetto ad una volta dobbiamo riconoscere che passi in avanti verso una miglioria sono stati fatti, si prenda ad esempio la nota in calce al paragrafo 16:
Gli anziani non chiederanno mai che un bambino sia presente all’incontro con la persona accusata. Potrebbe essere un genitore o un amico fidato a riportare agli anziani quello che il bambino ha raccontato, evitando così di sottoporlo a ulteriori sofferenze.
DIrei che è già un notevole miglioramento per il benessere dell' abusato che le disposizioni siano state modificate mi spiace per tutti quei minori che invece hanno dovuto affrontare un confronto diretto col loro abusatore; quanta sofferenza ha causato nel frattempo questa Organizzazione guidata dallo spirito divino a piccoli innocenti abusati?
Non lo sapremo mai.
Ma ci sono però anche delle note che continuano ad essere dolenti e sù cui il Corpo DIrettivo si ostina a non voler cambiare posizione, mi riferisco alla regola dei due testimoni

Parag 15
15 Perché nella congregazione per intraprendere un’azione giudiziaria gli anziani hanno bisogno di almeno due testimoni? Questo è quanto viene stabilito dalle alte norme di giustizia della Bibbia. Se il trasgressore non confessa il peccato, servono due testimoni perché l’accusa sia confermata e gli anziani possano intraprendere un’azione giudiziaria (Deut. 19:15; Matt. 18:16; leggi 1 Timoteo 5:19).
Parag 16
Se almeno due persone (chi fa l’accusa e un’altra persona che può confermare l’accaduto o altri episodi di abusi sessuali commessi dall’accusato) dimostrano che l’accusa è fondata, allora viene formato un comitato giudiziario

Partiamo da Matteo 18:16:
Matteo 18
15 “Inoltre, se tuo fratello commette un peccato, va’ e metti a nudo la sua colpa fra te e lui solo. Se ti ascolta, hai guadagnato tuo fratello. 16 Ma se non ti ascolta, prendi con te uno o due altri, così che ogni questione sia stabilita sulla base della dichiarazione di due o tre testimoni. 17 Se non li ascolta, parla alla congregazione.

quella è una scrittura tanto amata dai vertici dell' Organizzazione per tenere applicata la regola dei due testimoni,...l' avrebbe ribadito Gesù e chi siamo noi per poterlo contraddire?
Appoggiandosi a tale versetto chi ha scritto l' articolo e chi lo ha autorizzato ( gli 8 membri del CD) dimostrano di non ricordare nemmeno più cosa hanno chiarito nelle loro stesse pubblicazioni, nella Rivista per lo studio di Maggio 2016 venne trattato proprio quel passo del Vangelo, vedete un pò cosa scrissero:

Maggio 2016 pag 7
14 In genere i contrasti fra cristiani possono e dovrebbero essere risolti privatamente dalle persone coinvolte. Comunque Gesù disse che in alcune situazioni potrebbe essere necessario coinvolgere la congregazione. (Leggi Matteo 18:15-17.) Cosa accadrebbe se un trasgressore si rifiutasse di ascoltare il fratello, i testimoni e gli anziani della congregazione? Dovrebbe essere trattato “proprio come un uomo delle nazioni e come un esattore di tasse”. Oggi diremmo che dovrebbe essere disassociato. Visto che le conseguenze possono essere così serie, il “peccato” di cui si parla non può riferirsi a una piccola divergenza. Si tratta piuttosto di una questione che (1) potrebbe essere risolta dalle persone coinvolte, ma che (2) riguarda un peccato abbastanza grave da portare alla disassociazione se il problema non venisse risolto. Peccati del genere potrebbero riguardare un qualche tipo di frode o potrebbero consistere nel danneggiare la reputazione di una persona calunniandola. I tre passi descritti da Gesù in questi versetti si possono compiere solo se sussistono entrambe le condizioni menzionate in precedenza. L’offesa in questione non riguarda peccati come adulterio, omosessualità, apostasia, idolatria o altri peccati gravi che invece richiedono necessariamente l’intervento degli anziani di congregazione

Dunque quelle parole di Gesù non si applicano ai peccati gravi e cosa leggiamo riguardo la Pedofilia nella rivista di Maggio 2019?

Maggio 2019 parag. 3
Vediamo perché l’abuso sui minori è un peccato così grave. Inoltre esaminiamo come gli anziani gestiscono i casi di trasgressione grave, come l’abuso sui minori


L' abuso sui minori è un peccato grave quindi le indicazioni date da Gesù riguardo i due testimoni non ricadono sul come gestire una accusa di pedofilia!
Del resto...ce lo vedete un minore che dopo essere stato violentato affronta in disparte il suo violentatore per...riguadagnarlo alla fede?
Mi ha colto di sorpresa invece il passo di 1 Timoteo 5, giuro che è la prima volta che lo sento ricordare....o mi è scappato negli anni passati o qualcuno a Warwich ha avuto un lampo di genio:
1 Timoteo 5
19 Non dare credito a un’accusa contro un uomo anziano se non vi sono due o tre testimoni.

Ma qui....ci sarebbe da scriverci la "Contraddizione Biblica numero 12!" Paolo che dopo aver sostenuto l' abolizione della Legge Mosaica ora comanda di rispettarne un precetto?
Tranquilli; se ci si riflette sopra si capisce che non poteva essere un riferimento a Deuteronomio 19, infatti per prima cosa...si contraddirebbe platealmente, secondo punto lui sosteneva che il Cristiano è sotto la Legge del Cristo ( come anche ribadisce l' articolo di studio a cui stiamo facendo le pulci) per cui il suo riferimento ai due testimoni deve essere visto in armonia per l' appunto con le sue parole di prima che come si è visto non possono riguardare peccati gravi come la pedofilia ma questioni sì rilevanti ma comunque risolvibili tra le sole parti in causa.
Del resto poi Paolo dice di non dare "credito" non che non si debba indagare!
Infatti se leggiamo Deuteronomio 19:15 e il suo proseguo comprendiamo un' aspetto molto importante:

15 “Un solo testimone non può far condannare una persona per un qualunque errore o un qualunque peccato che questa commetta. La questione dev’essere stabilita sulla base della dichiarazione di due o tre testimoni. 16 Se un testimone depone con malignità contro un uomo e lo accusa di una trasgressione, 17 i due uomini che hanno la controversia staranno davanti a Geova, davanti ai sacerdoti e ai giudici in carica in quei giorni. 18 I giudici faranno indagini accurate, e se risulta che il testimone è falso e che ha presentato un’accusa falsa contro suo fratello, 19 dovete fargli proprio quello che lui aveva architettato di fare a suo fratello, e devi eliminare ciò che è male in mezzo a te. 20 Gli altri lo verranno a sapere e avranno paura, e non faranno mai più una cosa malvagia come questa in mezzo a te.

Se uno solo si alzava per portare un accusa contro il proprio fratello non è che tutto rimaneva congelato finchè non si fosse presentato un secondo testimone a rafforzare la tesi dell' accusatore, ma il personale preposto al giudizio doveva indagare e giungere ad una decisione finale sulla questione, l' importanza di avere due testimoni stava nel fatto che si dava subito per buona la testimonianza concorde dei due,...insomma i giudici si risparmiavano un sacco di lavoro; vedi il caso di Nabot che fù lapidato sulla base della falsa testimonianza di due uomini prezzolati dalla malvagia regina Izebeel, mica ci si mise ad indagare se le accuse erano vere o meno!
Ora tutto ciò ci fà capire che la regola dei due testimoni per procedere con il comitato giudiziario è una regola palesemente antiscritturale così come applicata in seno ai TdG!
Un' ultima riflessione invece sul paragrafo 11:

Un cristiano che cede a desideri sbagliati e commette un peccato grave è spiritualmente malato, cioè non ha più una buona relazione con Geova. Gli anziani sono come dei medici: cercano di ‘far star bene il malato’, in questo caso il trasgressore. I loro consigli basati sulle Scritture potranno aiutarlo ad avere di nuovo una buona relazione con Dio. Questo però sarà possibile solo se il trasgressore è davvero pentito
Dunque abbiamo visto che gli stessi vertici riconoscono che l' abuso di minori è un peccato grave e cosa vanno a scrivere?
Che chi commette un peccato grave è spiritualmente malato, presentando così quel comportamento come una questione di debolezza spirituale a cui basta il provvidenziale aiuto degli anziani per risolverla, ma...se fate una ricerca in rete noterete che la Pedofilia viene considerata a tutti gli effetti una malattia psichiatrica che non ha nulla a che vedere con stati di debolezza sotto il profilo religioso!
https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q ... 6eyXmHIIYK
Insomma l' articolo in sè é già un successo per le diverse novità positive che contiene, ma ...allo stesso tempo contiene un vasto margine di miglioramento da dover apportare; speriamo che il veloce carro celeste di Geova si decida una volta tanto a mettere a posto la sua controparte terrena una volta per tutte! :blu:



.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5428
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 17/07/2019, 0:32

La cosa più triste è constatare che non riescono a capire che i casi di pedofilia non possono essere trattati alla stessa stregua di altri peccati gravi. Il motivo è molto semplice: chi abusa sessualmente di un minore lo fa perchè è un soggetto mentalmente malato e non si fermerà mai fino a quando non verrà messo in condizione di non nuocere più, cioè in galera. La stessa cosa non si può dire di coloro che commettono altri peccati gravi come adulterio, fornicazione, ecc. Questi soggetti possono ravvedersi anche senza l'aiuto di un psicologo o di un psichiatra e quindi smettere di continuare a praticare il peccato. Il pedofilo non smetterà mai di esserlo! La conferma arriva dal mostro di Foligno che ha affermato: "Se esco, uccido ancora"
Quindi come si fa a pensare che un pedofilo possa pentirsi e nello stesso essere graziato evitando che sia disassociato?
Questo è il loro modo di amare e proteggere i bambini della congregazione dalle grinfie di un pedofilo? Complimenti!

Questo loro modo di affrontare questo problema che sta diventando una piaga a livello mondiale conferma la vericità di quello che si legge nel report finale della Royal Commission sui testimoni di Geova in relazione agli anziani che hanno vagliato i casi di abusi sessuali verso i minori: " Le accuse sono state esaminate dagli anziani, che erano tutti uomini e non avevano alcun addestramento pertinente".
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi Ely » 17/07/2019, 21:53

Bravo Romagnolo, analisi magistrale.

Per Consapevole: i casi di pedofilia trattati da fratelli con nomina di "anziani" sono trattati seguendo le direttive del CD, non mi risulta che gli anziani abbiano mai agito indipendentemente dai voleri del CD eppure, davanti alle condanne dei tribunali, il CD, davanti a multe che li farebbero andare in bancarotta, si appella alla corte suprema scaricando la colpa tutta sugli anziani, dicendo che loro(gli anziani) agiscono indipendentemente dal CD, quindi, se vincono (cosa molto improbabile) gli anziani dovranno pagare i danni di tasca loro, se perdono, la WTS va in bancarotta. Comunque la si metta, ai tdg sta per arrivare una bomba atomica
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Utente Senior
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 18/07/2019, 8:29

Ely ha scritto:Per Consapevole: i casi di pedofilia trattati da fratelli con nomina di "anziani" sono trattati seguendo le direttive del CD, non mi risulta che gli anziani abbiano mai agito indipendentemente dai voleri del CD eppure, davanti alle condanne dei tribunali, il CD, davanti a multe che li farebbero andare in bancarotta, si appella alla corte suprema scaricando la colpa tutta sugli anziani, dicendo che loro(gli anziani) agiscono indipendentemente dal CD, quindi, se vincono (cosa molto improbabile) gli anziani dovranno pagare i danni di tasca loro, se perdono, la WTS va in bancarotta. Comunque la si metta, ai tdg sta per arrivare una bomba atomica

Non ho mai affermato che anziani abbiano agito indipendentemente senza seguire le direttive del CD.
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi Ely » 18/07/2019, 22:08

Tu no, ma il CD sì.
Io ho aggiunto la mia opinione all'articolo che sta nel link che ho postato sopra
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Utente Senior
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi Gocciazzurra » 19/07/2019, 16:09

Come ho già scritto in un mio precedente post, il CD spudoratamente pone l'accento sulla "debolezza" dei "cristiani" che hanno commesso pedofilia e si è illuso di pararsi le spalle (eufemismo) tacendo che è stata una loro specifica direttiva promulgata agli anziani di EVITARE di denunciare il misfatto alla Polizia.
Pertanto gli anziani a questo punto, dovrebbero denunciare il CD.


P.S.: Bentornata Ely! :abbr:
Immagine

Le estati volano sempre… gli inverni camminano! (Charles Schulz)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Ely » 20/07/2019, 7:32

Sì guarda, fossi un anziano di congregazione, solo a vedere la tattica che vogliono intraprendere per non pagare milioni di dollari di condanne, mi dimetterei immediatamente, sia che il CD vinca o perda una volta in appello.
Non si può tradire così spudoratamente un'intera categoria di persone che hanno sempre seguito le loro direttive, spesso con cinismo ed eccessivo zelo, come LORO volevano.
Lo stesso farebbero contro l'intero "gregge" se solo se ne presentasse la necessità.
E questo sarebbe l'amorevole canale che Dio ha scelto per guidare i suoi servitori?? Spero che i tdg si sveglino presto, compresi i miei familiari ..

Ciao Gocciazzurra :bacino:
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Utente Senior
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi Giovanni64 » 20/07/2019, 7:58

In alcuni comportamenti della Watchtower mi pare di riscontrare un atteggiamento simile a quello di alcuni tdg internettiani quando per esempio scrivono "informazioni nello spoiler" o qualcosa del genere. Sono espedienti che devono dare legalmente l'impressione di informare ma che, in pratica, cercano in tutti i modi di non informare. In pratica l'inganno è da una parte evidentissimo e dall'altra parte non potrebbe essere esplicitamente ammesso come abuso altrimenti sarebbe vanificata la sua funzione. Come già ha detto qualcun altro, ne sanno una più del diavolo, anche se, tutto sommato, si tratta di diavolerie anche abbastanza comuni.

Insomma "l'invito alla denuncia" deve servire come facciata nei confronti delle autorità ma nello stesso tempo non deve far venir meno l'obiettivo di non far denunciare. Però crea anche, fortunatamente, uno "spoiler" a cui aggrapparsi, una possibile via, sia pure resa nei fatti quasi intrinsecamente sbarrata, attraverso la quale gli abusati potrebbero difendersi o cercare giustizia.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3047
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi VictorVonDoom » 20/07/2019, 8:22

Non è un invito alla denuncia, solo informare che se vogliono, possono denunciare. In nessun caso un anziano "inviterà" a denunciare.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 20/07/2019, 8:56

Ma scusate, non vi ricordate tutte le parti all'adunanza che venivano fatte quando c'erano dei contenziosi legali tra TDG, dove continuamente veniva detto che si, era un diritto del cristiano appellarsi a "Cesare", ma che per il buon nome della congregazione, forse era meglio farsi fare un torto.
Cosa avrebbero pensato quelli del mondo, se per caso un TDG portava in causa un altro TDG?

Quindi, da una parte si può fare tutto, ma dall'altra si scoraggia e si pone l'individuo davanti alla responsabilità di far vedere i panni sporchi fuori casa.

Che dire, se si facevano tutti questi problemi per eventi giudiziari di materia economica, figuriamoci per casi di pedofilia, dove lo scandalo che ne uscirebbe avrebbe un impatto devastante sulla morale e sulla reputazione dei TDG della zona interessata dal fatto, e forse della nazione.

I Italia come siamo messi, visto che ci sono 230.000 TDG?

Mi chiedevo se i TDG italiani sotto questo aspetto sono bravi, e quindi non hanno problemi di pedofilia, oppure, sono bravi a coprire queste vicende e mantenerle interne alla congregazione?
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5408
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Giovanni64 » 20/07/2019, 11:23

VictorVonDoom ha scritto:Non è un invito alla denuncia, solo informare che se vogliono, possono denunciare. In nessun caso un anziano "inviterà" a denunciare.

A quanto pare non vogliono nemmeno correre il rischio che qualcuno non capisca l'antifona. Comunque sia hai fatto benissimo a precisare perché io stesso mi sono reso conto di non aver usato l'espressione giusta.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3047
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Wyclif » 20/07/2019, 15:53

Giovanni64 ha scritto:
Insomma "l'invito alla denuncia" deve servire come facciata nei confronti delle autorità ma nello stesso tempo non deve far venir meno l'obiettivo di non far denunciare. Però crea anche, fortunatamente, uno "spoiler" a cui aggrapparsi, una possibile via, sia pure resa nei fatti quasi intrinsecamente sbarrata, attraverso la quale gli abusati potrebbero difendersi o cercare giustizia.


:ok:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22


Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici