Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

"Questo significa vita eterna" , p. 191

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

"Questo significa vita eterna" , p. 191

Messaggiodi Achille » 10/03/2021, 11:05

Immagine

Voi come capite la frase finale del paragrafo 7?

A chi bisogna essere sottomessi?
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15406
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Buon giorno Achille..

Messaggiodi Vieri » 10/03/2021, 14:03

Onestamente sono basito su queste parole che ritengo in netta contrapposizione con tutta la Biabbia dove ad ogni "piè sospinto" viene predicata l'obbedienza a Dio per raggiungere la vita eterna.
Nel vangelo di Giovanni citato come al solito si prende sempre solo un piccolo pezzo ma non nel contesto generale
Giovanni 14,24
3Gli rispose Gesù: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. 24Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
25Vi ho detto queste cose mentre sono ancora presso di voi. 26Ma il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto.
ascolta mp327Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi. Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. 28Avete udito che vi ho detto: «Vado e tornerò da voi». Se mi amaste, vi rallegrereste che io vado al Padre, perché il Padre è più grande di me. 29Ve l'ho detto ora, prima che avvenga, perché, quando avverrà, voi crediate. 30Non parlerò più a lungo con voi, perché viene il principe del mondo; contro di me non può nulla, 31ma bisogna che il mondo sappia che io amo il Padre, e come il Padre mi ha comandato, così io agisco. Alzatevi, andiamo via di qui».

Tra l'altro nella traduzione di questo passo nella "Bibbia della Gioia"
La Bibbia della Gioia è una traduzione in linguaggio corrente del Nuovo Testamento dei Salmi basata sulla “equivalenza dinamica”, realizzata grazie al desiderio di un Papa che ha voluto far conoscere ai propri figli l’amore di Dio.

viene tradotto:
Giovanni 14:30
Non mi resta molto tempo per parlare con voi, perché Satana, il malvagio principe di questo mondo, s'avvicina. Per la verità, non ha alcun potere su di me.

In breve le parole citate nella pubblicazione della WT:

In tali circostanze a chi deve essere sottomessa l'anima credente con incrollabile ubbidienza?
La risposta è molto semplice: alle autorità superiori (Corpo direttivo dei tdG ?) agli uomini ed ai DIAVOLI.
La sottomissione a loro significa vita eterna,..


Caro Achille, onestamente non saprei a questo punto cosa pensare di questa gente che dice tutto ed il contrario di tutto.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8478
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Morpheus » 10/03/2021, 14:53

Sembra che voglia indicare le autorita' superiori poste in loco dal Diavolo, cioe' i governanti del mondo che governano secondo leggi in contrasto con quelle divine.

Se ho capito bene quindi, questo indicherebbe tutti gli stati che aborrono la schiavitu' e danno diritti alle donne, ad esempio.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Mario70 » 10/03/2021, 14:55

:risatina:

Sicuramente c'è un problema di traduzione, bisognerebbe vedere cosa è scritto nella versione inglese...
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Achille » 10/03/2021, 15:29

La traduzione è corretta. Forse era meglio mettere una virgola in più, che comunque manca anche nel testo inglese.
Leggete con attenzione.
Certo che si esprimono proprio male.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15406
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Mario70 » 10/03/2021, 15:46

Ho trovato la versione inglese:

Screenshot_20210310-153314_WPS Office.jpg
Screenshot_20210310-153314_WPS Office.jpg (28.03 KiB) Osservato 662 volte


Non mi sembra sbagliata come traduzione.
:boh:
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Franci94 » 10/03/2021, 15:56

Ai diavoli?! :s.parole: :s.parole:
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Rileggiamo con attenzione...

Messaggiodi Vieri » 10/03/2021, 16:06

Riprendendo le parole precedenti:
Il governante di questo mondo, il dragone ( il demonio) e il sistema governante visibile che egli ha messo al potere si è schierato in opposizione a Dio ed al suo Erede nel regno.
Perciò vi é spesso contrasto fra i comandamenti e le leggi di Dio e quelli del sistema governante visibile di questo mondo…...

A parte le notevoli meraviglie sul testo successivo a quest'ultimo, rileggendo il testo noto ancora delle cose che per me non stanno nè in cielo nè in terra,,,,
Perciò vi é spesso contrasto fra i comandamenti e le leggi di Dio

Scusatemi se sono ipercritico ,..ma che discorso del cappero è ?
Ma i comandamenti non sarebbero le leggi di DIo ?
E ci sarebbe un "contrasto" fra le leggi e la volontà di Dio ?

Sembra di assistere ad una vecchia riedizione del "credo" dei Catari dove la terra era appannaggio del demonio e...
da Wikipedia
Appoggiandosi ad alcuni passi del Vangelo, in particolare quelli in cui Gesù sottolinea l'irriducibile opposizione tra il Suo Regno celeste e il regno di questo mondo, i catari rifiutavano del tutto i beni materiali e tutte le espressioni della carne. Professavano un dualismo in base al quale il Re d'amore (Dio) e il re del male (Rex mundi) rivaleggiavano a pari dignità per il dominio delle anime umane; secondo i catari, Gesù avrebbe avuto solo in apparenza un corpo mortale (docetismo). Essi svilupparono così alcune opposizioni irriducibili, tra Spirito e Materia, tra Luce e Tenebra, tra Bene e Male, all'interno delle quali tutto il creato diventava una sorta di grande tranello di Satana (una sorta di Anti-Dio diverso dalla concezione cristiana) nel quale il Maligno irretiva lo spirito umano contro le sue inclinazioni rette, verso lo Spirito e verso il Tutto. Lo stesso Dio-creatore dell'Antico Testamento corrispondeva al dio malvagio, a Satana. Basandosi su questi principi rifiutavano di mangiare carne e uova e rinunciavano perfino al coito: il sesso era infatti considerato cosa tanto malefica che perfino il matrimonio era per essi peccaminoso poiché serviva solo ad aumentare il numero degli schiavi di Satana.

Sicuramente è una visione negativa dell'esistenza umana ma stranamente parrebbe "voluta da Dio" che ha messo il demonio come padrone della terra in opposizione alle leggi di Dio.
Potrebbero allora intendere che il fatto di aver messo Dio, il demonio sulla terra, possa contraddire a sua volta le sue leggi ? :boh:
Ma se allora la terra ed ovviamente anche gli uomini che la abitano e la governano, sono appannaggio del demonio, per avere la "vita eterna, dobbiamo allora obbedire a loro ? :boh: :boh:

Onestamente qui non ci vuole un "teologo" per interpretare queste parole ma il mago Otelma.... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8478
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 10/03/2021, 17:01

La spiegazione è piuttosto semplice. Il paragrafo è scritto davvero male e si presta quindi a dei fraintendimenti.

In quel tempo per i TdG le "autorità" a cui essere sottoposti erano Dio e Cristo.
Queste autorità erano superiori agli uomini e ai demoni.

A pagina 191 è scritto: "A chi deve essere sottomessa l'anima credente con incrollabile ubbidienza?

La risposta è molto semplice: Alle Autorità [cioè, Dio e Cristo, virgola], superiori agli uomini e ai diavoli. La sottomissione a loro [cioè a Dio e a Cristo, quali Autorità] significa vita eterna".

Si sono espressi davvero male. Avessero almeno messo una virgola, per distringuere le Autorità dagli uomini e dai diavoli...

Devo dire che non avevo capito nemmeno io il significato di queste parole.
La spiegazione - che adesso mi sembra ovvia - mi è stata data da un amico.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15406
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Achille, confesso di essere un maldicente.....

Messaggiodi Vieri » 10/03/2021, 17:28

Per dire la verità, leggendo il testo sotto un'altra ottica, hai ragione ma "conoscendo i miei polli" pensavo che per "Autorità" si riferissero al Comitato Direttivo al quale dare assoluta obbedienza.....
Rimangono però ancora da chiarire le parole:
Perciò vi é spesso contrasto fra i comandamenti e le leggi di Dio

Cosa dice il mago Otelma per chiarire il tutto che vedo MOLTO sibillino.....?
Saluti
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8478
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Morpheus » 10/03/2021, 17:36

Mario70 ha scritto:Ho trovato la versione inglese:

Screenshot_20210310-153314_WPS Office.jpg


Non mi sembra sbagliata come traduzione.
:boh:


A me si, perche' in inglese e' direttamente chiaro il concetto ed e' quello detto da Achille.

"To the Authorities superior to men and devils"

In italiano i TdG usano l'espressione "Autorita' superiori", ma in inglese questa si traduce "Superior Authorities" (Superiori aggettivo di Autorita').
Quindi leggendo "Authoities superior to" si puo' solo capire che le autorita sono superiori agli uomini e ai diavoli, e non serve manco la virgola.
Penso sia un errore di traduzione parola par parola... forse sarebbe stato meglio "Alle Autorita' che sono superiori agli uomini e ai diavoli", oppure "Alle autorita' superiori sia agli uomini che ai diavoli".
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Mario70 » 10/03/2021, 20:03

Morpheus ha scritto:
Mario70 ha scritto:Ho trovato la versione inglese:

Screenshot_20210310-153314_WPS Office.jpg


Non mi sembra sbagliata come traduzione.
:boh:


A me si, perche' in inglese e' direttamente chiaro il concetto ed e' quello detto da Achille.

"To the Authorities superior to men and devils"

In italiano i TdG usano l'espressione "Autorita' superiori", ma in inglese questa si traduce "Superior Authorities" (Superiori aggettivo di Autorita').
Quindi leggendo "Authoities superior to" si puo' solo capire che le autorita sono superiori agli uomini e ai diavoli, e non serve manco la virgola.
Penso sia un errore di traduzione parola par parola... forse sarebbe stato meglio "Alle Autorita' che sono superiori agli uomini e ai diavoli", oppure "Alle autorita' superiori sia agli uomini che ai diavoli".

Hai ragione, probabilmente chi lo ha tradotto aveva il mio livello di inglese :risata: cosa non scusabile.
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 11/03/2021, 1:05

Effettivamente c'è stato un errore di traduzione.
CONSAPEVOLE
Utente Junior
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi Necche » 11/03/2021, 10:02

"...la sottomissione a loro significa vita eterna".Le autorità superiori riguardano il CD, così come ha detto Vieri, per il semplice fatto che sono state messe sullo stesso piano del diavolo, quindi non può essere nè il Padre nè il Figlio: non si può obbedire contemporaneamente a Dio e al diavolo, è semplicemente assurdo! La sottomissione al diavolo certo che significa vita eterna, vita eterna però nella geenna, nel regno delle tenebre dove finiscono tutti quelli a cui Gesù nel giudizio finale ha detto" via,maledetti , nel fuoco eterno dove sarà pianto e stridore di denti" C'è una vita eterna per i buoni e una vita eterna per i cattivi .Vi saluto
Necche
Utente Senior
 
Messaggi: 511
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Rimane ancora da definire.....

Messaggiodi Vieri » 11/03/2021, 11:43

Scusate ma la frase:
Perciò vi é spesso contrasto fra i comandamenti e le leggi di Dio

...estremamente sibillina rimane ancora da definire.....
Ma possibile ? :boh:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8478
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Mario70 » 11/03/2021, 12:05

Vieri ha scritto:Scusate ma la frase:
Perciò vi é spesso contrasto fra i comandamenti e le leggi di Dio

...estremamente sibillina rimane ancora da definire.....
Ma possibile ? :boh:

Sono insieme, Il contrasto è tra i comandamenti e le leggi di Dio da un lato e le leggi dei governanti di questo mondo dall'altro, del resto anche la frase "e quelli del sistema governante visibile di questo mondo" é tradotta a cacchio, ma significa quello che ti ho scritto sopra...
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Valentino » 11/03/2021, 12:16

Vieri ha scritto:Scusate ma la frase:
Perciò vi é spesso contrasto fra i comandamenti e le leggi di Dio

...estremamente sibillina rimane ancora da definire.....
Ma possibile ? :boh:


Non c'è scritto che c'è un contrasto tra i comandamenti e le leggi di Dio.

Si parla infatti del "contrasto tra i comandamenti e le leggi di Dio e quelli del sistema governante visibile di questo mondo."

Nel paragrafo si legge:

Il governante di questo mondo, il dragone, e il sistema governante visibile ch'egli ha messo al potere si schierano in opposizione a Dio e al suo Erede del Regno. Perciò v'è spesso contrasto tra i comandamenti e le leggi di Dio e quelli del sistema governante visibile di questo mondo.


Viene insomma sottolineato che può esserci contrasto tra le leggi dei governi mondiali e i comandamenti e le leggi di Dio.
Schematizzando al massimo si parla del contrasto:
Tra "comandamenti e leggi di Dio" e "comandamenti e leggi del sistema governante visibile di questo mondo".
Certo è che la traduzione e la punteggiatura non è delle migliori.

PS: mi sono appena accorto che Mario70 mi ha preceduto.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2304
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Achille » 11/03/2021, 16:03

Necche ha scritto:"...la sottomissione a loro significa vita eterna".Le autorità superiori riguardano il CD, così come ha detto Vieri, per il semplice fatto che sono state messe sullo stesso piano del diavolo, quindi non può essere nè il Padre nè il Figlio: non si può obbedire contemporaneamente a Dio e al diavolo, è semplicemente assurdo! La sottomissione al diavolo certo che significa vita eterna, vita eterna però nella geenna, nel regno delle tenebre dove finiscono tutti quelli a cui Gesù nel giudizio finale ha detto" via,maledetti , nel fuoco eterno dove sarà pianto e stridore di denti" C'è una vita eterna per i buoni e una vita eterna per i cattivi .Vi saluto
Rileggi bene le spiegazioni che sono state date. Per "Autorità" intendevano Dio e Cristo. La traduzione si presta a degli equiovoci ma il senso è indubbiamente questo.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15406
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22


Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici