Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

“Una ragazza può rimanere incinta se fa sesso orale?”

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

“Una ragazza può rimanere incinta se fa sesso orale?”

Messaggiodi Achille » 16/05/2021, 8:00

Non sapevo se mettere il messaggio nella sezione umorismo...

Immagine
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15406
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Mauro1971 » 16/05/2021, 8:08

Considerando quanto devono trattare l'argomento in famiglia almeno danno qualche informazione utile. :risata: :risata: :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10544
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Tranqui » 16/05/2021, 12:21

:risata:

Presentazione

Perché potrei vederti per un solo minuto e trovare mille cose che amo di te.

Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6226
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Cogitabonda » 16/05/2021, 12:30

Considerato che la Watchtower confonde le trasfusioni con il mangiare sangue, i giovani TdG che chiedono lumi riusciranno a fidarsi della risposta?
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8568
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/05/2021, 12:58

Ma sono le stesse domande che si trovavano nel "Cioè"? :risata: :risata: "Sono rimasta incinta ma non ho fatto sesso, solo un tuffo in piscina, magari c'era dello sperma in acqua..."

Certo, domande così profonde e complicate hanno bisogno della sapienza dall'alto del Corpo Direttivo, come potremmo fare altrimenti?? :risata: :risata:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3535
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 16/05/2021, 20:12

VictorVonDoom ha scritto:Ma sono le stesse domande che si trovavano nel "Cioè"? "Sono rimasta incinta ma non ho fatto sesso,


Oddio, nella bibbia a qualcuno è successo.... :cer:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Mauro1971 » 17/05/2021, 7:43

Maria non leggeva Cioè. :risata: :risata: :risata: :risata: :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10544
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Franci94 » 17/05/2021, 9:51

Mi spaventa sapere cosa possano aver scritto dopo...
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 186
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi Quixote » 17/05/2021, 13:57

Ne hai ben ragione; scrivo a memoria perché proprio mi repelle tornare a leggere futili e risibili amenità. Dopo aver scritto, per gli infanti, che no, non si rimane incinta con un rapporto orale, nella seconda domanda si chiede se i rapporti orali causino problemi e/o disturbi, e si risponde con un elenco prolisso di malattie, fra cui epatite e HIV, tacendo però che le stesse possano essere causate da qualsiasi tipo di rapporto sessuale. Il tutto per far rientrare di soppiatto, alla terza domanda (se i rapporti orali siano davvero sesso) la fornicazione, e l’invito tacito ad astenersene, poiché si ribadisce che gli unici rapporti leciti sono quelli all’interno del matrimonio, però non specificando quali, perché insomma, anche a Geova piace rimanere ambiguo, dati i tempi che corrono. Infine si riconosce che il sesso orale è anch’esso sesso (e come negarlo, dato che la domanda stessa è tautologica…), ma non ci si pronuncia in espresso per il veto, connotando comunque, parole mie, come “poco spirituali” tali rapporti.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4645
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/05/2021, 15:08

Quixote ha scritto: ma non ci si pronuncia in espresso per il veto, connotando comunque, parole mie, come “poco spirituali” tali rapporti.


Anche un po' più di "poco spirituali":

"Che dire però se un coniuge vuole o perfino esige che la moglie o il marito partecipi a quella che è chiaramente un’attività sessuale pervertita? I succitati fatti indicano che porneia implica atti sessuali illeciti al di fuori dell’istituzione coniugale. Perciò, se un coniuge impone atti pervertiti, come sesso orale o anale, nell’ambito del matrimonio, questo non costituirebbe una base scritturale per ottenere un divorzio che renderebbe entrambi liberi di risposarsi.* Anche se il coniuge credente è angustiato dalla situazione, il suo sforzo di attenersi ai principi scritturali gli farà ottenere una benedizione da Geova. In tali casi può essere utile che la coppia consideri francamente il problema, tenendo presente che in particolar modo le relazioni sessuali devono essere onorevoli, sane, un’espressione di tenero amore. Questo escluderebbe di sicuro qualsiasi cosa potesse angustiare o danneggiare il coniuge." (La Torre di Guardia 1 Settembre 1983 pag.30,31)

Il sesso orale è classificato come un "atto pervertito", anche all'interno del matrimonio.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3535
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Sesso anale e orale per il corpo direttivo...

Messaggiodi Mario70 » 17/05/2021, 16:31

Forse non tutti sanno gli andirivieni dottrinali che il corpo direttivo ha avuto riguardo questo tema, tempo fa scrissi un articolo a tale riguardo e Achille lo mise nel sito, è il primo articolo: fornicazione e significato di porneia:

https://www.infotdgeova.it/3dottrine/corpo-direttivo-e-nuovi-intendimenti.html
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Metallo Pesante » 18/05/2021, 18:40

VictorVonDoom ha scritto:
Quixote ha scritto: ma non ci si pronuncia in espresso per il veto, connotando comunque, parole mie, come “poco spirituali” tali rapporti.


Anche un po' più di "poco spirituali":

"Che dire però se un coniuge vuole o perfino esige che la moglie o il marito partecipi a quella che è chiaramente un’attività sessuale pervertita? I succitati fatti indicano che porneia implica atti sessuali illeciti al di fuori dell’istituzione coniugale. Perciò, se un coniuge impone atti pervertiti, come sesso orale o anale, nell’ambito del matrimonio, questo non costituirebbe una base scritturale per ottenere un divorzio che renderebbe entrambi liberi di risposarsi.* Anche se il coniuge credente è angustiato dalla situazione, il suo sforzo di attenersi ai principi scritturali gli farà ottenere una benedizione da Geova. In tali casi può essere utile che la coppia consideri francamente il problema, tenendo presente che in particolar modo le relazioni sessuali devono essere onorevoli, sane, un’espressione di tenero amore. Questo escluderebbe di sicuro qualsiasi cosa potesse angustiare o danneggiare il coniuge." (La Torre di Guardia 1 Settembre 1983 pag.30,31)

Il sesso orale è classificato come un "atto pervertito", anche all'interno del matrimonio.


Ma negli ultimi anni non se ne parla più nelle riviste, e so che ci sono alcuni TdG "aperti" e "moderni" (con me alcuni fratelli si aprivano, non tutti) che con la moglie lo praticano. Ma solo nel matrimonio. Ovvio, se tornasse "illecita", sti fratelli il flauto non potranno più farlo suonare... :risata: :risata: :risata:
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi deliverance1979 » 18/05/2021, 22:22

Metallo Pesante ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Quixote ha scritto: ma non ci si pronuncia in espresso per il veto, connotando comunque, parole mie, come “poco spirituali” tali rapporti.


Anche un po' più di "poco spirituali":

"Che dire però se un coniuge vuole o perfino esige che la moglie o il marito partecipi a quella che è chiaramente un’attività sessuale pervertita? I succitati fatti indicano che porneia implica atti sessuali illeciti al di fuori dell’istituzione coniugale. Perciò, se un coniuge impone atti pervertiti, come sesso orale o anale, nell’ambito del matrimonio, questo non costituirebbe una base scritturale per ottenere un divorzio che renderebbe entrambi liberi di risposarsi.* Anche se il coniuge credente è angustiato dalla situazione, il suo sforzo di attenersi ai principi scritturali gli farà ottenere una benedizione da Geova. In tali casi può essere utile che la coppia consideri francamente il problema, tenendo presente che in particolar modo le relazioni sessuali devono essere onorevoli, sane, un’espressione di tenero amore. Questo escluderebbe di sicuro qualsiasi cosa potesse angustiare o danneggiare il coniuge." (La Torre di Guardia 1 Settembre 1983 pag.30,31)

Il sesso orale è classificato come un "atto pervertito", anche all'interno del matrimonio.


Ma negli ultimi anni non se ne parla più nelle riviste, e so che ci sono alcuni TdG "aperti" e "moderni" (con me alcuni fratelli si aprivano, non tutti) che con la moglie lo praticano. Ma solo nel matrimonio. Ovvio, se tornasse "illecita", sti fratelli il flauto non potranno più farlo suonare... :risata: :risata: :risata:


Il flauto no, ma la tromba si?

Ma ci rendiamo conto a che livello di caz..te siamo stati educati?
Anni, ma che dico anni, decenni di repressione sessuale, sensi di colpa, restrizioni...

Per cosa...

Solo per la paura di morire ad Harmaghedon, qualora avessimo commesso immoralità, o adulterio.
Peccato che i decenni di fanta caz..te sono passati, Harmaghedon non è venuto, ma la castrazione sessuale invece ha portato enormi problemi a molti...

Come sempre, essere Testimoni di Geova è un grandissimo investimento per la propria vita... :fronte: :fronte: :fronte:
La migliore scelta che si potrebbe fare... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Mauro1971 » 19/05/2021, 5:59

Come si faccia a demonizzare un piccolo momento di paradiso in terra io non lo capisco.

Non potrei mai tornare ad essere TdG già solo per questo, così come non potrei mai diventare Mormone per il caffè. :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10544
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 19/05/2021, 7:23

Mauro1971 ha scritto:così come non potrei mai diventare Mormone per il caffè. :risata:


Azz, questa non la sapevo! :risata: :risata: :risata:

Mamma mia, quando la nostra specie si libererà di queste superstizioni ... :fronte:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3535
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 19/05/2021, 7:42

No cioé bro, il caffé.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10544
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Ray » 19/05/2021, 17:12

Sesso orale ...incinta.
Penso che sia un 'escamotage della società torri di carta
Per mantenere il solito controllo mentale sugli adepti, e la domanda non domanda.
In pratica anche se so che tu lo sai, ti avverto che secondo "noi" e peccato farlo . :occhiol:

Poi se in questo secolo con l'informazione che è disponibile da subito
SE alcune ragazze credono che facendo
Sesso orale si può rimanere incinte allora si meritano la religione in cui stanno.

Per la verità ai mormoni e vietato anche il tè . :fronte:

Cose e pazz... :risata:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11576
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"


Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici