Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

La Bibbia non parla di Dio - Mauro Biglino

Sezione dove porre domande sulla Bibbia e sulla sua interpretazione

Moderatore: Achille

La Bibbia non parla di Dio - Mauro Biglino

Messaggiodi vitale » 26/01/2015, 15:17

La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Utente Master
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi Valentino » 26/01/2015, 15:28

Ottima recensione per un libro di fantascienza! Biglino fa concorrenza a Dan Brown. Libri molto fantasiosi e "divertenti" ma sicuramente privi di ogni rigore scientifico.
Ultima modifica di Valentino il 26/01/2015, 15:48, modificato 2 volte in totale.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2304
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Mauro1971 » 26/01/2015, 15:38

ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10538
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi antonio761 » 26/01/2015, 19:10

Caro Valentino invece la Bibbia è assolutamente accurata e scientifica priva di qualsiasi contraddizione giusto?
E poi quando biglino parla di Bibbia si riferisce al vecchio testamento e a mio avviso è assolutamente pieno di contraddizione e incorrettezze varie. assolutamente
Conoscerete la verità ,e la verità vi renderà liberi...
antonio761
Utente Junior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 20/09/2009, 9:07

Messaggiodi Ray » 26/01/2015, 19:12

I geroglifici di Abydos

I geroglifici di Abydos sono stati per anni considerati come oopart, infatti molti sostenevano, e tuttora alcuni lo fanno, che in questo tempio, edificato durante la 19° Dinastia dell’Antico Egitto, vi erano raffigurati aerei a reazione, UFO, sottomarini, e persino elicotteri. Grazie ad internet la notizia si è diffusa rapidamente creando teorie, a volte anche bizzarre, ma l’intervento di egittologi e studiosi a chiarito totalmente quale mistero si cela dietro questi strani geroglifici. Sebbene alcuni rimangono dubbiosi è chiaro che la spiegazione data appare attendibile e data su basi concrete.
Immagine
Il tempio è stato costruito, nel periodo post-Amarna Nuovo Regno. Aveva la funzione di tempio mortuario e cenotafio di Seti I, al quale si collega il culto di Osiride, e presenza di rilievo ad Abydos, il tempio è dedicato ad Osiride ma vi sono dediche anche ad altre divinità, così come a Seti I. Il tempio non è stato completato durante ciclo di vita di Seti I, ma da suo figlio, Ramesses II, all’inizio del regno di quest’ultimo. Il lavoro di Ramesses II è stata inferiore a quello di suo padre, lo si capisce dal lavoro scadente effettuato nelle varie modifiche apportate al tempio. Come risultato di questo “scadente” lavoro, alcuni iscrizioni sono state riscolpite e cesellate in fretta, utilizzando il gesso in alcuni casi solo per rintonacare le iscrizioni, che ovviamente nei millenni si sono sbriciolate o seccate, facendo raffiorare dalla pietra i vecchi geroglifici.
Queste modifiche per una curiosa casulità crearono forme e disegni a noi noti come: aerei, elicotteri, dischi volanti, sottomarini. Inanzitutto è giusto subito chiarire che queste forme sono riconducibili a tali oggetti perchè questi esistono nell’era moderna ma per un egiziano dell’epoca di Ramesses II probabilmente non volevano dire alcun che; mi spiego meglio: qualsiasi individuo è portato a riconoscere in un insieme di linee e forme, qualcosa a lui familiare, un pò quello che accade per le macchie di Rorschach.
Immagine

Ma se per i più scettici rimanesse ancora qualche dubbio basta porsi alcune semplici domande: Come è possibile che questa tecnologia così avanzata sia menzionata solo ed esclusivamente in questi pochi geroglifici? Come poteva un sottomarino visto la sua stazza solcare il Nilo? Dove sono finite tali macchine e il loro carburante? Il carburburante non poteva essere benzina, non esisteva, e allora cosa era? Ovviamente a tali domande non c’è risposta perchè nulla di simile è mai stato trovato ne mai è stato riscontrato un ben che minimo simbolo uguale in tutti gli altri templi, piramidi o strutture presenti in Egitto. La teoria per cui questi geroglifici sarebbero ricordi della passata Atlantide, e quindi non riscontrabili in Egitto, appare comunque ridicola poichè ammettendo che tali simboli abbiano il significato dei mezzi tecnologici a cui assomigliano rimangono fuori contesto da tutti i geroglifici che circondano tali figure, non creando neanche la più semplice frase.
Alla luce di ciò che è stato detto appare perciò corretto affermare quello che il mondo accademico da come spigazione per i geroglifici del tempio di Abydos ovvero una semplice casualità.

Tratto da
http://www.Wikipedia.com
http://www.hiddenmysteries.org

Spiegazione Da Katherine Griffis-Greenberg (University of Alabama a Birmingham (USA), membro della American Research Center in Egitto e l’Associazione internazionale di egittologi “Special Studies”.
E ‘stato deciso in antichità a sostituire la frase di Seti I “Chi respinse le 19° tribù”, con quella di suo figlio e successore, Ramesses II:”Chi protegge l’Egitto e lo protegge dai paesi stranieri”.La prima frase e le modifiche apportate

Immagine

Immagine

Interessante questa risposta---

Immagine

die2878 says : maggio 7, 2014 alle 4:20 pm
Io credo che se esistessero davvero non ve ne sarebbe solo menzione in un geroglifico dove per altro, è giusto ricordare, l’immagine non richiama un oggetto ma bensi è una scrittura che combina elementi sillabici e alfabetici, per capirci
Quindi se gli egiziani avessero dovuto scrivere la parola oggetto volante non l’avrebbero disegnato per due motivi:
1. avrebbero capito il simbolo solo i pochi che lo avessero visto
2.andrebbe contro il metodo di scrittura
http://docenti.unior.it/doc_db/doc_obj_ ... 4366ef.pdf
Inoltre se usassimo la logica ci dovremmo porre le seguenti domande:
Se sono disegnati su un muro vuol dire che erano diffusi e allora come mai non vi è neanche un minimo reperto che attesti la loro presenza ne una minima prova (ad esempio se usavano il carburante dove si rifornivano perchè non abbiam mai trovato neanche una goccia di un qualsivoglia carburante?)? Perchè solo in un piccolo tempio mortuario dell’epoca del Nuovo Regno se ne fa menzione? Stiamo parlando di macchine volanti se veramente vi fossero state non sarebbero passate inosservate eppure nessun popolo dai namibiani ai romani menziona macchine volanti attribuibili agli egiziani, come è possibile?
Io credo, anzi ritengo, sia impossibile trovare una risposta a queste domande se non pensare ad uno strano caso di pareidolia che ha fatto si che alcuni simboli sovrapposti ad altri mal cancellati ci ricordassero un elicottero, un aereo e un mezzo simile ad un ufo; infine mi domando come si possa affermare che:“questi ultimi è stato appurato in gallerie del vento la loro applicabile aerodinamicità” io personalmente non conosco documento o testo che fa menzione di tali studi quindi sprono chiunque a postare in quale testo vi è tale analisi o almeno l’autore di tale affermazione (ovviamente mi riferisco ai soli geroglifici di Abydos date che le analisi per i monili pre-colombiani vennero effettivamente fatte)
https://misterorisolto.wordpress.com/20 ... -abydos-2/
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11576
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Valentino » 26/01/2015, 19:39

antonio761 ha scritto:Caro Valentino invece la Bibbia è assolutamente accurata e scientifica priva di qualsiasi contraddizione giusto?
E poi quando biglino parla di Bibbia si riferisce al vecchio testamento e a mio avviso è assolutamente pieno di contraddizione e incorrettezze varie. assolutamente


Caro Antonio761, ma di cosa stai parlando? E cosa hai capito del mio intervento? L'argomento non è l' "accuratezza" e/o la "scientificità" della Bibbia, bensì l'accuratezza e la scientificità dei libri di Biglino. I libri di Biglino parlano di fantascienza e mancano di scientificità accademica: questo è un fatto. Biglino non è nè un filologo nè un biblista.
Ora perchè tiri in ballo un argomento di cui non si è proprio parlato?
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2304
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi BabylonTheGreat » 26/01/2015, 19:51

antonio761 ha scritto:Caro Valentino invece la Bibbia è assolutamente accurata e scientifica priva di qualsiasi contraddizione giusto?

Ecco perché se non è assolutamente accurata e scientifica allora vuol dire che parla di alieni (accuratamente e scientificamente, ovviamente) :blu:
'La sapienza si estende vigorosa da un'estremità all'altra e governa a meraviglia l'universo. È lei che ho amato e corteggiato fin dalla mia giovinezza, ho bramato di farla mia sposa, mi sono innamorato della sua bellezza.' Sp 8:1-2
http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=18867
Avatar utente
BabylonTheGreat
Nuovo Utente
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 29/09/2014, 11:40
Località: Veneto

Messaggiodi DeProggy » 26/01/2015, 21:10

.....che pena....quelli afetti di biglinofobia ogni tanto devono tornarci nel proprio recinto di sabbia dove rilassare le proprie frustrazioni.....
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein
L´AMORE INFINITO E´ L´UNICA VERITA´, tutto il resto e´illusione - David Icke
Presentazione: viewtopic.php?f=8&t=8764&p=127135#p127135
Avatar utente
DeProggy
Utente Junior
 
Messaggi: 495
Iscritto il: 05/10/2011, 16:28

Messaggiodi Quixote » 26/01/2015, 21:43

DeProggy ha scritto:.....che pena....quelli afetti di biglinofobia ogni tanto devono tornarci nel proprio recinto di sabbia dove rilassare le proprie frustrazioni.....


Invece di dire delle boiate, e attribuire agli altri le tue frustrazioni, spiega agli utenti che significhi il termine ‘biglinofobia’, possibilmente, cosa che non hai mai fatto, portando dati che suffraghino, fino a prova contraria, l’insulsaggine delle tue argomentazioni; ammesso e non concesso che possano chiamarsi tali. In caso contrario, per cortesia, non affliggerci con i tuoi verba vana.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4645
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena


Torna a Domande sulla Bibbia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici