Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Commemorazione della morte di Gesù, per i Testimoni di Geova

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Commemorazione della morte di Gesù, per i Testimoni di Geova

Messaggiodi anima » 16/04/2019, 13:52

Mi presento

Se credi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara.

Dalai Lama
Immagine

Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4668
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Cummemorazione?

Messaggiodi Vieri » 16/04/2019, 20:56

Scusate, non vorrei fare il solito "cristianuccio" bastian contrario ma dalle mie parti.....il rito della comunione si celebra ad ogni messa ed il sacerdote dice sempre queste parole:
La vigilia della sua passione,
egli prese il pane nelle sue mani sante e venerabili,
e alzando gli occhi al cielo a te
Dio Padre suo onnipotente,
rese grazie con la preghiera di benedizione,
spezzò il pane, lo diede ai suoi discepoli, e disse:

Prendete, e mangiatene tutti:
questo è il mio Corpo
offerto in sacrificio per voi.

Dopo la cena, allo stesso modo,
prese questo glorioso calice
nelle sue mani sante e venerabili,
ti rese grazie con la preghiera di benedizione,
lo diede ai suoi discepoli, e disse:

Prendete, e bevetene tutti:
questo è il calice del mio Sangue
per la nuova ed eterna alleanza,
versato per voi e per tutti
in remissione dei peccati.

Fate questo in memoria di me.

Gesù fece un atto di benedizione e disse: "bevetene tutti"....e non nessuno.....e per la remissione per molti dei loro peccati.....

Ora vedermi tre comunissimi bicchieri di vetro da ristorante, mezzi pieni di vino ( o mezzi vuoti,....a seconda delle opinioni...) e tre pezzettini di pane su dei comunissimi piattini da far passare in giro fra gente seduta comodamente in una platea di un teatro...e che non prende niente,....(sempre che durante la notte non abbia ricevuto la "fiammella" dello Spirito Santo, da farlo ritenere "unto",..... :ironico:) a me onestamente non dice assolutamente niente se non l'idea di una grande buffonata che di "celebrazione" non ha assolutamente niente.
E pensare che sono anche venuti a casa mia per invitarmi.....a me peccatore succhiasangue !! :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6548
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Jeff » 17/04/2019, 18:11

La seconda Commemorazione a cui non parteciperò . La prima da dissociato. Non mi hanno manco invitato gli anziani. Forse perché nella lettera ho scritto che non voglio essere più contattato per motivi religiosi. Intanto però il fratello quasi 80 enne che mi fece lo studio ,prende gli emblemi. :risata:
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Prendere gli emblemi? Cosa significa....

Messaggiodi Vieri » 17/04/2019, 18:49

Cosa significa "prendere gli emblemi" ?
Mi leggo sul vocabolario:
emblema
[em-blè-ma] s.m. (pl. -mi)
Figura simbolica spesso accompagnata da un motto: la colomba è l'e. della pace

Morale: un normale simbolo e basta come un "semplice" bicchiere di vino ed un pezzo di pane da passare in giro a gente seduta comodamente in poltrina e che dovrebbero ricordare (teoricamente e direi anche molto teoricamente ) quello che disse e fece Gesù nell'ultima cena. E questa sarebbe una "celebrazione " o una buffonata stravolgendo il Vangelo?
Certo che il vino rimarrà sempre vino poichè se fosse inteso veramente come il sangue di Cristo non potrebbero berlo.....e poi il pane se fosse veramente inteso come il corpo di Cristo, direbbero di non essere cannibali..... :cer:
Loro sono a conoscenza del miracolo eucaristico di Lanciano ?
https://it.wikipedia.org/wiki/Miracolo_ ... i_Lanciano

Non dico altro ma certo ci sono le prove che fosse sangue vero del gruppo AB, lo stesso della sindone e del velo di Orviedo lasciando aperto un mistero ancora irrisolto....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6548
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi deliverance1979 » 17/04/2019, 22:48

Jeff ha scritto:Intanto però il fratello quasi 80 enne che mi fece lo studio ,prende gli emblemi.


Se ne è accorto presto di essere un unto.

Anche questa a mio avviso è l'ennesima buffonata.
Con il nuovo intendimento sugli unti, diversi TDG che si sono spesi per questa religione per decenni, con sacrifici, rinunce e quant'altro, con il passare degli anni ed il trascorrere della vita, si sono aggrappati a questo nuovo cambiamento, ed ora prendono gli emblemi come unti.
Secondo me è una sorta di non accettazione della realtà e siccome la fine non è venuta, spostano la speranza da terrena a celeste.
Anche dalle mie parti, una persona che conosco bene, che si è speso veramente per questa religione, da qualche anno prende gli emblemi.

Mi fa però sorridere, con un misto di tristezza, di come queste persone, prima del vecchio intendimento sugli unti, quando tale numero era finito nel 1935, non si sarebbero mai sognati di prendere il pane ed il vino.
Ma come è cambiato intendimento, come per magia, queste persone si sono sentite autorizzate a compiere questo gesto...

Ennesimo auto convincimento ad intermittenza o indotto?
Mah....

Poveri noi...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5319
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Romagnolo » 18/04/2019, 12:49

Avviso che venerdì mattina sarà disponibile in rete un video speciale dell' adorazione mattutina a Warwich della durata di 15 minuti, sarà visionabile per chi volesse guardarlo su Jw Broadcasting nella sezione Home-Ultimi video.
Oppure Video in Demand- Discorsi ed Eventi- Adorazione mattutina.
In Jw Library il video lo si troverà in Home-Novità, oppure Multimedia-Video- Discorsi ed Eventi-Adorazione Mattutina.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5385
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi cattivo esempio » 18/04/2019, 12:55

Definire buffonata i riti altrui
mentre si pretende la sacralità
per i propri
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi anima » 18/04/2019, 13:29

cattivo esempio ha scritto:Definire buffonata i riti altrui
mentre si pretende la sacralità
per i propri

:bravo: usiamo rispetto
Mi presento

Se credi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara.

Dalai Lama
Immagine

Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4668
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Domanda...

Messaggiodi Vieri » 18/04/2019, 17:33

Ho trovato scritte queste parole;
come per magia, queste persone si sono sentite autorizzate a compiere questo gesto...

Quello che mi domando come tali persone ad un certo punto della loro vita si debbano sentire così brave e così perfette da meritare il fatto di considerarsi "unti" e SOLO LORO sentirsi autorizzati a prendere il pane ed il vino.....
Io mi leggo questa pagina famosa del Vangelo di Luca 18:
Il fariseo e il pubblicano
ascolta mp39Disse ancora questa parabola per alcuni che presumevano di esser giusti e disprezzavano gli altri: 10«Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l'altro pubblicano. 11Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: O Dio, ti ringrazio che non sono come gli altri uomini, ladri, ingiusti, adùlteri, e neppure come questo pubblicano. 12Digiuno due volte la settimana e pago le decime di quanto possiedo. 13Il pubblicano invece, fermatosi a distanza, non osava nemmeno alzare gli occhi al cielo, ma si batteva il petto dicendo: O Dio, abbi pietà di me peccatore. 14Io vi dico: questi tornò a casa sua giustificato, a differenza dell'altro, perché chi si esalta sarà umiliato e chi si umilia sarà esaltato».

Ma non notate delle immense contraddizioni ?........ :boh: :piange:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6548
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 18/04/2019, 17:53

Vieri ha scritto:Cosa significa "prendere gli emblemi" ?
Mi leggo sul vocabolario:
emblema
[em-blè-ma] s.m. (pl. -mi)
Figura simbolica spesso accompagnata da un motto: la colomba è l'e. della pace

Morale: un normale simbolo e basta come un "semplice" bicchiere di vino ed un pezzo di pane da passare in giro a gente seduta comodamente in poltrina e che dovrebbero ricordare (teoricamente e direi anche molto teoricamente ) quello che disse e fece Gesù nell'ultima cena. E questa sarebbe una "celebrazione "


Ma infatti per i tdG non si tratta di una celebrazione ma di una commemorazione, la commemorazione della morte di Gesù.

Vieri ha scritto:o una buffonata stravolgendo il Vangelo?
Certo che il vino rimarrà sempre vino poichè se fosse inteso veramente come il sangue di Cristo non potrebbero berlo.....e poi il pane se fosse veramente inteso come il corpo di Cristo, direbbero di non essere cannibali..... :cer:
Loro sono a conoscenza del miracolo eucaristico di Lanciano ?


E' possibile che qualche tdG sia a conoscenza di questo presunto miracolo, ma francamente non capisco cosa c'entri né quale pensi debba essere l'eventuale "reazione" di un tdG che sia a conoscenza di questo presunto miracolo. :boh: :conf:
Mi sembra, ma potrei sbagliarmi, solo un maldestro tentativo da parte tua di fare proselitismo, come se tu pensassi che un tdG che sia a conoscenza del presunto miracolo di Lanciano di punto in bianco diventi cattolico. Credo che in effetti esistono dei tdG che sono a conoscenza di questo presunto miracolo. Magari si dovrebbe chiedere a loro cosa ne pensano.

Vieri ha scritto:Non dico altro


Pure perché non si capisce che altro potresti dire! Sei OT. Non mi sembra che il presunto miracolo di Lanciano abbia una qualche attinenza con l'argomento in discussione che è la commemorazione annuale dei tdG della morte di Gesù. Al limite puoi aggiungere che tu, per fede, credi a questo presunto miracolo. Resta il fatto che non ha nessuna attinenza con l'argomento in oggetto.

Vieri ha scritto:ma certo ci sono le prove che fosse sangue vero del gruppo AB


Quindi? Cosa dovrebbe provare che il gruppo sanguigno di quei resti umani è del gruppo AB? Ciò che sappiamo di quei resti umani è che si tratta di vari grumi di sangue e di una "fettina" di cuore umano.

Vieri ha scritto:lo stesso della sindone e del velo di Orviedo


Non è affatto certo che il sangue presente sulla sindone sia del gruppo AB. La metodica usata all'epoca sappiamo che è ormai datata ed ha anche il difetto di dare falsi positivi al gruppo AB. L'unico modo per stabilire con certezza il gruppo sanguigno del sangue presente sulla sindone sarebbe l'analisi del DNA: non è mai stata fatta e, se non erro, sembra che non sia praticabile neanche se si volesse. In realtà semplicemente non sappiamo con certezza quale sia il gruppo sanguigno del sangue presente sulla sindone, manufatto che la comunità scientifica ha provato essere un falso medievale. Ne avevamo già parlato mi sembra.

Vieri ha scritto:lasciando aperto un mistero ancora irrisolto


Quale mistero? A Lanciano sono conservati dei resti umani: grumi di sangue ed una fettina di cuore. Su questo non c'è nessun mistero. Quindi?

Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1682
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi deliverance1979 » 18/04/2019, 20:05

Vieri ha scritto:Quello che mi domando come tali persone ad un certo punto della loro vita si debbano sentire così brave e così perfette da meritare il fatto di considerarsi "unti" e SOLO LORO sentirsi autorizzati a prendere il pane ed il vino.....


Spiegazione teologico geovese per chi legge e non sà.

Secondo i Testimoni di Geova, gli unici che possono mangiare del pane e del vino nella commemorazione dell'ultima cena sono gli apostoli e gli unti.
Gli apostoli sono appunto degli unti.
Secondo Rivelazione o Apocalisse, e sempre secondo il metodo di spiegazione biblico usato dai TDG con il quale un carotaggio di scrittura biblica spiega un altro passo, il numero degli unti è di 144000 persone, letterale e finito (quindi niente di simbolico ed indeterminato, centoquarantaquattromila persone).
Sempre secondo i TDG, questi unti, a partire dagli apostoli e fino a raggiungere l'anno 1914, quindi per quasi 1880 anni circa (Gesù mori a 33 anni e compì 3 anni di ministero) questi unti erano presenti su questa terra ma disorganizzati, senza sapere dell'esistenza di uno o dell'altro e senza nessuna teologia o filosofia del primo cristianesimo da preservare o proteggere.
Quando Russell nel 1874 fonda gli studenti biblici, si auto proclama parte di questi 144000, e crede fermamente che tutti i Testimoni di Geova (allora chiamati studenti biblici) che si battezzavano in quel periodo fossero unti.
Dopo la morte di Russell e nel periodo successivo al 1914, con Rhuterford, si decise che nel 1935 il numero degli unti fosse stato raccolto, ovvero dalla predicazione di Gesù, fino al 1935, quindi per 1905 anni, senza avere nessun registro o elenco di nomi di tutti gli unti che furono presenti qui sulla terra, ne tanto meno una visione spirituale o sogno profetico o evento miracoloso, i TDG decisero che in quell'anno o periodo (1935) gli unti erano stati tutti raccolti e che i successivi adepti TDG facevano parte della grande folla, ovvero le persone che sarebbero vissute qui sulla terra anzichè andare in cielo.

Ora, fatta questa premessa, per i TDG, i soli che potevano mangiare del pane e bere del vino all'ultima cena, dovevano essere parte di questi 144000.
Come uno diventa parte di questo gruppo?
Ahh bo, auto convincimento puro...
Tolte le fanta vaccate astratte, non esiste una prova specifica e concreta che dimostri in maniera inequivocabile quando, come e perchè uno riceva la chiamata celeste.

Ma andiamo avanti.
Sempre secondo l'ideologia geovista, questo gruppo di unti, che dal tempo di Cristo arriva fino al 1935, doveva calare di numero con il passare degli anni, e da qualche decina di migliaia di unti presenti negli anni 20 - 30 del XX° secolo, sarebbero rimasti in pochi man mano che gli anni passavano e ci si avvicinava alla fine del mondo, o per meglio dire ad Harmagheddon.

I TDG, sempre per mantenere alto il senso di colpa e per scoraggiare molte persone a spacciarsi per unti, sempre attraverso il loro sistema dei carotaggi biblici, con dei collage scritturali fatti ad hoc, fece dire alla bibbia che chiunque avesse mangiato del pane e bevuto il vino la sera della commemorazione, spacciandosi per un unto, coerede regnante con Cristo, avrebbe mangiato e bevuto un giudizio contro se stesso.

E' si, gli unti, o 144000, fanno parte delle persone scelte da Geova e Gesù tramite lo spirito santo, per regnare con loro in cielo per 1000 anni dopo Harmagheddon.

Ora, questo numero, dal 1935 era stato completato e visto anche lo spauracchio di "mangiare e bere un giudizio contro se stessi" se non si era unti, nessuno, eccetto rari casi, cercava di spacciarsi per unto.
e questa buffonata, andò avanti dal 1935 fino al 2007, per ben 72 anni.

Nel 2007, si cambiò intendimento, e la buffonata raggiunse l'apice.
Quello stesso corpo direttivo di unti, scelto da Geova e Gesù, attraverso lo spirito santo, dopo 72 anni di certezze incrollabili sulla raccolta di questo gruppo, capisce che forse questo gruppo non era stato finito di raccogliere.... :boh: :boh: :boh:

Ora qui trascendiamo nel grottesco fantozziano più totale, nell'ordine...

Buffonata n°1: Russell non aveva nessun registro per stabilire quanti unti fossero esistiti tra il 30 E.V. e fino al 1874.
Buffonata n°2: Come per magia, gli unti vennero raccolti tutti in quei primi 46 anni di evangelizzazione di Russell, Rhuterford e primi studenti biblici, ovvero tra il 1874 ed il 1930.... per la serie i primi arrivati sono tutti abbonati Rai, un posto in prima fila.
Buffonata n°3: La certezza che tali unti fossero finiti di essere raccolti nel 1935 ha fatto si che tale numero passasse da diverse decine di migliaia a poco più di 7800 persone negli anni del XXI° secolo, dove nessuno tra i TDG si sognava di definirsi unto, visto che il posto era stato già occupato.... come dicevano i geni del corpo direttivo....
Buffonata n°4: Nel 2007 le cose cambiano e come per magia, molti di quelli che erano rimasti a pecorina per i precedenti 72 anni, scoprono ora di essere unti e che possono prendere gli emblemi, cosa che prima non avrebbero mai fatto....
Buffonata n° 5: I TDG non ci hanno spiegato se, Russell e Rhuterford non avevano capito i numeri degli unti e quindi gli ci sono avanzati dei posti liberi colmati ora dopo 72 anni.... ma, neanche il Corpo Direttivo moderno sa se questi nuovi unti hanno colmato tale numero o se ne mancano altri e quanti ne mancano.

Ma mentre Russell credeva a queste vaccate pensando che la fine fosse vicina, e quindi spiegava quella raccolta di unti cosi immediata nel periodo che andava dal 1874 al 1930 come segno che la fine fosse vicina (perchè gli unti, insieme a Cristo avrebbero portato Harmagheddon qui sulla terra.... oggi, dopo 145 anni di tempo, gli unti non sono ancora stati finiti di raccogliere..... ma la logica vuole che loro debbano partecipare al giudizio del mondo insieme a Cristo durante Harmagheddon....

Quindi la logica vuole
1 - O ci ha preso per il c..o Russell con le sue fanta vaccate di fine imminente.... ma purtroppo per lui sono passati 145 anni da allora.... :boh:
2 - Ci prendono per il c..o quelli del Corpo Direttivo moderno che hanno riaperto tale iscrizione celeste 145 anni dopo... :boh:

Fate un pò voi...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5319
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Grazie Deliverance----

Messaggiodi Vieri » 19/04/2019, 0:29

deliverance1979 ha scritto:
Vieri ha scritto:Quello che mi domando come tali persone ad un certo punto della loro vita si debbano sentire così brave e così perfette da meritare il fatto di considerarsi "unti" e SOLO LORO sentirsi autorizzati a prendere il pane ed il vino.....


Spiegazione teologico geovese per chi legge e non sà.

Secondo i Testimoni di Geova, gli unici che possono mangiare del pane e del vino nella commemorazione dell'ultima cena sono gli apostoli e gli unti.
Gli apostoli sono appunto degli unti.
Secondo Rivelazione o Apocalisse, e sempre secondo il metodo di spiegazione biblico usato dai TDG con il quale un carotaggio di scrittura biblica spiega un altro passo, il numero degli unti è di 144000 persone, letterale e finito (quindi niente di simbolico ed indeterminato, centoquarantaquattromila persone).
Sempre secondo i TDG, questi unti, a partire dagli apostoli e fino a raggiungere l'anno 1914, quindi per quasi 1880 anni circa (Gesù mori a 33 anni e compì 3 anni di ministero) questi unti erano presenti su questa terra ma disorganizzati, senza sapere dell'esistenza di uno o dell'altro e senza nessuna teologia o filosofia del primo cristianesimo da preservare o proteggere.
Quando Russell nel 1874 fonda gli studenti biblici, si auto proclama parte di questi 144000, e crede fermamente che tutti i Testimoni di Geova (allora chiamati studenti biblici) che si battezzavano in quel periodo fossero unti.
Dopo la morte di Russell e nel periodo successivo al 1914, con Rhuterford, si decise che nel 1935 il numero degli unti fosse stato raccolto, ovvero dalla predicazione di Gesù, fino al 1935, quindi per 1905 anni, senza avere nessun registro o elenco di nomi di tutti gli unti che furono presenti qui sulla terra, ne tanto meno una visione spirituale o sogno profetico o evento miracoloso, i TDG decisero che in quell'anno o periodo (1935) gli unti erano stati tutti raccolti e che i successivi adepti TDG facevano parte della grande folla, ovvero le persone che sarebbero vissute qui sulla terra anzichè andare in cielo.

Ora, fatta questa premessa, per i TDG, i soli che potevano mangiare del pane e bere del vino all'ultima cena, dovevano essere parte di questi 144000.
Come uno diventa parte di questo gruppo?
Ahh bo, auto convincimento puro...
Tolte le fanta vaccate astratte, non esiste una prova specifica e concreta che dimostri in maniera inequivocabile quando, come e perchè uno riceva la chiamata celeste.

Ma andiamo avanti.
Sempre secondo l'ideologia geovista, questo gruppo di unti, che dal tempo di Cristo arriva fino al 1935, doveva calare di numero con il passare degli anni, e da qualche decina di migliaia di unti presenti negli anni 20 - 30 del XX° secolo, sarebbero rimasti in pochi man mano che gli anni passavano e ci si avvicinava alla fine del mondo, o per meglio dire ad Harmagheddon.

I TDG, sempre per mantenere alto il senso di colpa e per scoraggiare molte persone a spacciarsi per unti, sempre attraverso il loro sistema dei carotaggi biblici, con dei collage scritturali fatti ad hoc, fece dire alla bibbia che chiunque avesse mangiato del pane e bevuto il vino la sera della commemorazione, spacciandosi per un unto, coerede regnante con Cristo, avrebbe mangiato e bevuto un giudizio contro se stesso.

E' si, gli unti, o 144000, fanno parte delle persone scelte da Geova e Gesù tramite lo spirito santo, per regnare con loro in cielo per 1000 anni dopo Harmagheddon.

Ora, questo numero, dal 1935 era stato completato e visto anche lo spauracchio di "mangiare e bere un giudizio contro se stessi" se non si era unti, nessuno, eccetto rari casi, cercava di spacciarsi per unto.
e questa buffonata, andò avanti dal 1935 fino al 2007, per ben 72 anni.

Nel 2007, si cambiò intendimento, e la buffonata raggiunse l'apice.
Quello stesso corpo direttivo di unti, scelto da Geova e Gesù, attraverso lo spirito santo, dopo 72 anni di certezze incrollabili sulla raccolta di questo gruppo, capisce che forse questo gruppo non era stato finito di raccogliere.... :boh: :boh: :boh:

Ora qui trascendiamo nel grottesco fantozziano più totale, nell'ordine...

Buffonata n°1: Russell non aveva nessun registro per stabilire quanti unti fossero esistiti tra il 30 E.V. e fino al 1874.
Buffonata n°2: Come per magia, gli unti vennero raccolti tutti in quei primi 46 anni di evangelizzazione di Russell, Rhuterford e primi studenti biblici, ovvero tra il 1874 ed il 1930.... per la serie i primi arrivati sono tutti abbonati Rai, un posto in prima fila.
Buffonata n°3: La certezza che tali unti fossero finiti di essere raccolti nel 1935 ha fatto si che tale numero passasse da diverse decine di migliaia a poco più di 7800 persone negli anni del XXI° secolo, dove nessuno tra i TDG si sognava di definirsi unto, visto che il posto era stato già occupato.... come dicevano i geni del corpo direttivo....
Buffonata n°4: Nel 2007 le cose cambiano e come per magia, molti di quelli che erano rimasti a pecorina per i precedenti 72 anni, scoprono ora di essere unti e che possono prendere gli emblemi, cosa che prima non avrebbero mai fatto....
Buffonata n° 5: I TDG non ci hanno spiegato se, Russell e Rhuterford non avevano capito i numeri degli unti e quindi gli ci sono avanzati dei posti liberi colmati ora dopo 72 anni.... ma, neanche il Corpo Direttivo moderno sa se questi nuovi unti hanno colmato tale numero o se ne mancano altri e quanti ne mancano.

Ma mentre Russell credeva a queste vaccate pensando che la fine fosse vicina, e quindi spiegava quella raccolta di unti cosi immediata nel periodo che andava dal 1874 al 1930 come segno che la fine fosse vicina (perchè gli unti, insieme a Cristo avrebbero portato Harmagheddon qui sulla terra.... oggi, dopo 145 anni di tempo, gli unti non sono ancora stati finiti di raccogliere..... ma la logica vuole che loro debbano partecipare al giudizio del mondo insieme a Cristo durante Harmagheddon....

Quindi la logica vuole
1 - O ci ha preso per il c..o Russell con le sue fanta vaccate di fine imminente.... ma purtroppo per lui sono passati 145 anni da allora.... :boh:
2 - Ci prendono per il c..o quelli del Corpo Direttivo moderno che hanno riaperto tale iscrizione celeste 145 anni dopo... :boh:

Fate un pò voi...


Grazie Deliverance per la tua completa spiegazione e lasciando da parte i "miracoli" Valentino mi fa notare che:
Ma infatti per i tdG non si tratta di una celebrazione ma di una commemorazione, la commemorazione della morte di Gesù.

Vado sulla Treccani e mi trovo;
commemorare v. tr. [dal lat. commemorare, comp. di con- e memorare «ricordare»] (io commèmoro, ecc.). – 1. Ricordare qualcuno o qualcosa parlandone in forma solenne, celebrare: c. un personaggio illustre, una data, un avvenimento storico; c. un defunto. 2. Nel linguaggio della Chiesa, celebrare una ricorrenza religiosa (per es., c. la festa di tutti i santi), o anche farne la commemorazione (v.) nell’ufficio divino e nella messa.

celebrare v. tr. [dal lat. celebrare, propr. «frequentare, rendere frequentato», quindi «solennizzare, onorare, celebrare»; v. celebre] (io cèlebro, ecc.). – 1. Lodare, esaltare, glorificare, a voce o in iscritto, persona o cosa: c. un eroe, un martire; c. le imprese, le gesta di qualcuno. 2. Fe-steggiare solennemente con cerimonie varie:


Allora da sprovveduto mi domando: ma se uno vuole commemorare e quindi "ricordare" un avvenimento importante per quale ragione deve fare il "rito"di far passare tra tutti i presenti un bicchiere di vino ed un piattino con del pane e dove SOLO chi si è sentito ( per un colpo di sole ..) ritenersi degno di berlo e di mangiarlo ?
Se è così allora non ricorda nessuno ma compie un vero e proprio "rito" rendendo solenne la cosa facendo una celebrazione......

Qualcuno mi illumini.... :boh:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6548
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 19/04/2019, 8:07

vieri ha scritto

Qualcuno mi illumini.... :boh:


non ti preoccupare, come scrivete continuamente
sono solo "buffonate"

e le buffonate non meritano grande attenzione.....
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 19/04/2019, 9:02

cattivo esempio ha scritto:non ti preoccupare, come scrivete continuamente
sono solo "buffonate"

e le buffonate non meritano grande attenzione.....
E tu quando darai un contributo utile alle tematiche di questo forum?
Ti limiti a fare solo interventi critici e provocatori verso gli utenti del forum.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12937
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 19/04/2019, 9:27

Vieri ha scritto:Allora da sprovveduto mi domando: ma se uno vuole commemorare e quindi "ricordare" un avvenimento importante per quale ragione deve fare il "rito"di far passare tra tutti i presenti un bicchiere di vino ed un piattino con del pane e dove SOLO chi si è sentito ( per un colpo di sole ..) ritenersi degno di berlo e di mangiarlo ?
Se è così allora non ricorda nessuno ma compie un vero e proprio "rito" rendendo solenne la cosa facendo una celebrazione......

Qualcuno mi illumini....
I TdG pensano con tale cerimonia di ubbidire al comando di Gesù quando istituì la cosiddetta eucaristia.
Alle origini del movimento tutti mangiavano il pane e bevevano il vino ("prendetene tutti). Poi a Rutherford, secondo presidente della WTS, venne in mente l'idea che solo il "rimanente" degli eletti (i "144.000") dovesse "partecipare" di tali "emblemi". E così adesso c'è questa situazione paradossale di milioni di persone che si passano un l'altro il calice con il vino ed il piatto con il pane senza consumarlo. Mentre pochissimi (anche se sono aumentati) dimostrano esteriormente di essere "unti" mangiando il pane e il vino.
E' chiaramente uno stravolgimento di ciò che Gesù intendeva fosse fatto.
Anche l'unica commemorazione annuale, il 14 nisan, non rispecchia ciò che facevano i primi cristiani. Vedi qui https://www.infotdgeova.it/dottrine/quarto.php
E anche qui: https://www.infotdgeova.it/dottrine/riunioni.php
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12937
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi cattivo esempio » 19/04/2019, 10:00

Achille ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:non ti preoccupare, come scrivete continuamente
sono solo "buffonate"

e le buffonate non meritano grande attenzione.....
E tu quando darai un contributo utile alle tematiche di questo forum?
Ti limiti a fare solo interventi critici e provocatori verso gli utenti del forum.

una analisi critica a parere mio,
non contempla la denigrazione dei rituali altri

affibbiare termini clauneschi, è di basso livello,
quando abbiamo partecipato io e te a questi eventi
non ci sentivamo dei buffoni

dissentire sulla interpretazione bibblica e più che lecito
anzi doveroso, diversa la denigrazione
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Grazie Achille....ma ancora una domanda....

Messaggiodi Vieri » 19/04/2019, 10:29

Achille ha scritto:
Vieri ha scritto:Allora da sprovveduto mi domando: ma se uno vuole commemorare e quindi "ricordare" un avvenimento importante per quale ragione deve fare il "rito"di far passare tra tutti i presenti un bicchiere di vino ed un piattino con del pane e dove SOLO chi si è sentito ( per un colpo di sole ..) ritenersi degno di berlo e di mangiarlo ?
Se è così allora non ricorda nessuno ma compie un vero e proprio "rito" rendendo solenne la cosa facendo una celebrazione......

Qualcuno mi illumini....
I TdG pensano con tale cerimonia di ubbidire al comando di Gesù quando istituì la cosiddetta eucaristia.
Alle origini del movimento tutti mangiavano il pane e bevevano il vino ("prendetene tutti). Poi a Rutherford, secondo presidente della WTS, venne in mente l'idea che solo il "rimanente" degli eletti (i "144.000") dovesse "partecipare" di tali "emblemi". E così adesso c'è questa situazione paradossale di milioni di persone che si passano un l'altro il calice con il vino ed il piatto con il pane senza consumarlo. Mentre pochissimi (anche se sono aumentati) dimostrano esteriormente di essere "unti" mangiando il pane e il vino.
E' chiaramente uno stravolgimento di ciò che Gesù intendeva fosse fatto.
Anche l'unica commemorazione annuale, il 14 nisan, non rispecchia ciò che facevano i primi cristiani. Vedi qui https://www.infotdgeova.it/dottrine/quarto.php
E anche qui: https://www.infotdgeova.it/dottrine/riunioni.php

Recentemente è venuta una mamma tdG con i suoi due bimbi a trovarmi per invitarmi alla "commemorazione" ma mi sembra che avesse delle idee confuse sul numero in grande aumento degli unti fermi ancora a 5.000.
Siamo sicuri che tutti sappiano esattamente questa storia ?
Poi un altro prima negava il fatto che la WTS non vuole che i figli facciano l'università......
Oppure che per le trasfusioni era una faccenda di coscienza privata.......

E' "manipolazione dell'informazione" o "disinformazione ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6548
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi deliverance1979 » 19/04/2019, 11:14

cattivo esempio ha scritto:affibbiare termini clauneschi, è di basso livello,
quando abbiamo partecipato io e te a questi eventi
non ci sentivamo dei buffoni


No, ma poi uno cresce e capisce che quelle cose erano ridicole.
Un pò come da bambino credi che babbo natale la notte del 25 dicembre scende dal camino con i doni, e poi capisci che era una favoletta.

Ora, scoprire che sia una favoletta non ti porta a nessun disappunto, tanto più che uno ha ricevuto dei regali.

Ma scoprire che uno è stato ingannato è tutt'altra cosa.

Perchè di inganno si tratta, l'ho spiegato tante volte e non mi stancherò mai di ripeterlo.

1 - Se uno ci nasce è fregato dall'educazione indottrinante della famiglia TDG.

2 - Se invece uno aderisce a questo culto, lo fa non per nulla, ma per la speranza dell'imminente cambiamento che Dio porterà sulla terrà, cambiamento che risolverà problemi sociali, economici e di salute di tutte le persone che diventeranno TDG, visto che le altre moriranno.
Quando vanno in servizio i TDG offrono un marketing ingannevole che fa leva alle potenziali prede (persone di per se insicure, insoddisfatte o con problemi di salute, economici, psicologici o semplicemente idealiste), proponendo loro un prodotto troppo bello per essere vero, il cambiamento socio politico portato dal Regno di Cristo che governa dal 1914, quindi un punto di partenza ben preciso, dove il mondo, è entrato nei suoi ultimi giorni.
E qui entra in gioco la paura della distruzione di Harmagheddon.
Quindi, se vuoi vivere per sempre e godere di tutto questo, devi fare i passi opportuni per diventare TDG (con tutti i sacrifici e le rinunce annesse e connesse), però ricorda che i tempi sono brevi ed Harmagheddon alle porte....
Classica tattica del bastone e della carota che fa leva sulle speranze delle persone e sui loro sensi di colpa.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5319
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi cattivo esempio » 19/04/2019, 11:38

deliverance1979 ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:affibbiare termini clauneschi, è di basso livello,
quando abbiamo partecipato io e te a questi eventi
non ci sentivamo dei buffoni


No, ma poi uno cresce e capisce che quelle cose erano ridicole.
Un pò come da bambino credi che babbo natale la notte del 25 dicembre scende dal camino con i doni, e poi capisci che era una favoletta.

Ora, scoprire che sia una favoletta non ti porta a nessun disappunto, tanto più che uno ha ricevuto dei regali.

Ma scoprire che uno è stato ingannato è tutt'altra cosa.

Perchè di inganno si tratta, l'ho spiegato tante volte e non mi stancherò mai di ripeterlo.

1 - Se uno ci nasce è fregato dall'educazione indottrinante della famiglia TDG.

2 - Se invece uno aderisce a questo culto, lo fa non per nulla, ma per la speranza dell'imminente cambiamento che Dio porterà sulla terrà, cambiamento che risolverà problemi sociali, economici e di salute di tutte le persone che diventeranno TDG, visto che le altre moriranno.
Quando vanno in servizio i TDG offrono un marketing ingannevole che fa leva alle potenziali prede (persone di per se insicure, insoddisfatte o con problemi di salute, economici, psicologici o semplicemente idealiste), proponendo loro un prodotto troppo bello per essere vero, il cambiamento socio politico portato dal Regno di Cristo che governa dal 1914, quindi un punto di partenza ben preciso, dove il mondo, è entrato nei suoi ultimi giorni.
E qui entra in gioco la paura della distruzione di Harmagheddon.
Quindi, se vuoi vivere per sempre e godere di tutto questo, devi fare i passi opportuni per diventare TDG (con tutti i sacrifici e le rinunce annesse e connesse), però ricorda che i tempi sono brevi ed Harmagheddon alle porte....
Classica tattica del bastone e della carota che fa leva sulle speranze delle persone e sui loro sensi di colpa.


il tuo assunto ha un errore di base
per cui la costruzione edificata crolla

ingannare presuppone il fatto che chi attua l'inganno sia cosciente di ciò e lo faccia scientemente
se chi propaganda crede in ciò che dice non si può parlare di inganno ma di mera pubblicità
e la pubblicità religiosa e nella nostra costituzione
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Cogitabonda » 19/04/2019, 12:02

cattivo esempio ha scritto:il tuo assunto ha un errore di base
per cui la costruzione edificata crolla

ingannare presuppone il fatto che chi attua l'inganno sia cosciente di ciò e lo faccia scientemente
se chi propaganda crede in ciò che dice non si può parlare di inganno ma di mera pubblicità
e la pubblicità religiosa e nella nostra costituzione
Aprire gli occhi e scoprire che per anni sei stato sottoposto a restrizioni e obblighi che non avevano senso provoca comunque la sgradevolissima sensazione di essere stato stato "fregato". Sapere che chi ti ha mollato la fregatura era in buona fede ti eviterà il rancore, anzi ti potrà spingere alla compassione, ma non è per niente consolante.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi cattivo esempio » 19/04/2019, 12:13

Cogitabonda ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:il tuo assunto ha un errore di base
per cui la costruzione edificata crolla

ingannare presuppone il fatto che chi attua l'inganno sia cosciente di ciò e lo faccia scientemente
se chi propaganda crede in ciò che dice non si può parlare di inganno ma di mera pubblicità
e la pubblicità religiosa e nella nostra costituzione
Aprire gli occhi e scoprire che per anni sei stato sottoposto a restrizioni e obblighi che non avevano senso provoca comunque la sgradevolissima sensazione di essere stato stato "fregato". Sapere che chi ti ha mollato la fregatura era in buona fede ti eviterà il rancore, anzi ti potrà spingere alla compassione, ma non è per niente consolante.

....sottoposto......

eravamo liberi quando siamo entrati
eravamo liberi quando siamo usciti

le restrizioni e gli obblighi li facevamo volontariamente

perché insultare noi stessi
non eravamo ne fessi ne stupidi
allora credevamo.....
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Cogitabonda » 19/04/2019, 12:29

cattivo esempio ha scritto:
Cogitabonda ha scritto: ...

....sottoposto......

eravamo liberi quando siamo entrati
eravamo liberi quando siamo usciti

le restrizioni e gli obblighi li facevamo volontariamente

perché insultare noi stessi
non eravamo ne fessi ne stupidi
allora credevamo.....
Le parole "fessi" e "stupidi" le hai usate tu, non io. Non l'ho mai pensato dei TdG e quindi non posso certo averlo scritto né detto.
Quanto alla libertà di scelta e l'auto-imposizione, non la puoi certo applicare a Deliverance e ai molti altri come lui, nati in quella religione e quindi obbligati dalle famiglie a restrizioni e pratiche non certo scelte liberamente.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Achille » 19/04/2019, 12:32

Vieri ha scritto:
Recentemente è venuta una mamma tdG con i suoi due bimbi a trovarmi per invitarmi alla "commemorazione" ma mi sembra che avesse delle idee confuse sul numero in grande aumento degli unti fermi ancora a 5.000.
Siamo sicuri che tutti sappiano esattamente questa storia ?
Può essere che la "sorella" non fosse aggiornata. Ci sono anche TdG che non leggono tutte le pubblicazioni. In questi casi basterebbe mostrare il rapporto pubblicato sul loro sito ufficiale.
un altro prima negava il fatto che la WTS non vuole che i figli facciano l'università......
Oppure che per le trasfusioni era una faccenda di coscienza privata.......

E' "manipolazione dell'informazione" o "disinformazione ?
Sono risposte strategiche o mezze verità. Anche qui bisognerebbe mostrare loro le varie pubblicazioni in cui la WTS "scoraggia" gli studi universitari, o pubblicazioni in cui si dice che l'accettare una trasfusione comporta l'esclusione dal gruppo.
I TdG sono maestri nello sviare i loro interlocutori che non conoscono a fondo la loro ideologia.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12937
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi gabbiano74 » 19/04/2019, 13:17

Rimanendo più strettamente in tema, io personalmente trovo la commemorazione dei tdg una innocua funzione religiosa. Probabilmente poco "storica"
e decisamente lontana da come è stata sempre vissuta nelle varie forme del cristianesimo, ma lo ripeto sostanzialmente innocua, per cui non comprendo
tanto accanimento. Secondo me gli aspetti disdicevoli di tale dottrina sono, purtroppo, ben altri.

Saluti
Gabbiano74
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 263
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

Si, Si hai ragione Achille......ma...

Messaggiodi Vieri » 19/04/2019, 13:51

Achille ha scritto:Vieri ha scritto:
Recentemente è venuta una mamma tdG con i suoi due bimbi a trovarmi per invitarmi alla "commemorazione" ma mi sembra che avesse delle idee confuse sul numero in grande aumento degli unti fermi ancora a 5.000.
Siamo sicuri che tutti sappiano esattamente questa storia ?
Può essere che la "sorella" non fosse aggiornata. Ci sono anche TdG che non leggono tutte le pubblicazioni. In questi casi basterebbe mostrare il rapporto pubblicato sul loro sito ufficiale.
un altro prima negava il fatto che la WTS non vuole che i figli facciano l'università......
Oppure che per le trasfusioni era una faccenda di coscienza privata.......

E' "manipolazione dell'informazione" o "disinformazione ?
Sono risposte strategiche o mezze verità. Anche qui bisognerebbe mostrare loro le varie pubblicazioni in cui la WTS "scoraggia" gli studi universitari, o pubblicazioni in cui si dice che l'accettare una trasfusione comporta l'esclusione dal gruppo.
I TdG sono maestri nello sviare i loro interlocutori che non conoscono a fondo la loro ideologia.

L'ultima volta sono venuti al cancelletto di casa e dipende dai momenti e quando arrivi ed hai anche poco fiato per parlare diventa poi per me difficile allungare il discorso, prendere il tablet e discutere in piedi con la mia schiena.
Dal collo in su come vedi e sai sono efficientissimo ma da sotto in giù......poi la signora in questione mi sembrava una brava persona con i suoi due bambini e non uno dei soliti anziani che altre volte sono venuti a trovarmi e per una serie di queste ragioni non volevo infierire su di lei ed i bambini.......
Buona Pasqua..
:colomba2:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6548
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 20/04/2019, 9:09

cattivo esempio ha scritto:una analisi critica a parere mio,
non contempla la denigrazione dei rituali altri

affibbiare termini clauneschi, è di basso livello,
quando abbiamo partecipato io e te a questi eventi
non ci sentivamo dei buffoni

dissentire sulla interpretazione bibblica e più che lecito
anzi doveroso, diversa la denigrazione
buffonata
/buf·fo·nà·ta/
sostantivo femminile
1.
Azione o frase che indispone tant'è ridicola o priva di serietà.
2.
ESTENS.
Cosa che non merita in alcun modo di esser presa in considerazione.


Ci sono vari insegnamenti dei TdG che sono semplicemente ridicoli.
Definirli "buffonate" rientra nella definizione di questo termine.

Non tutte le analisi critiche escludono che si possa anche definire ridicolo un certo insegnamento.
Per esempio, a me quelli che credono che la terra sia piatta fanno ridere. Ritengo le loro convinzioni delle buffonate.

Ecco, certi insegnamenti dei TdG sono sullo stesso livello del "terrapiattismo".

Se poi vogliamo analizzare il modo in cui la WTS critica e dileggia le altre religioni...
E' vero che ora sono più cauti, trovandoci in un'era in cui il politicamente corretto è più sentito.
Ma le pubblicazioni dei TdG - specialmente quelle più datate - sono piene di critiche spietate, di denigrazioni e di prese in giro delle altre religioni.
Per esempio:
Immagine

Si raccoglie quello che si semina.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12937
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 20/04/2019, 9:13

Vieri ha scritto:L'ultima volta sono venuti al cancelletto di casa e dipende dai momenti e quando arrivi ed hai anche poco fiato per parlare diventa poi per me difficile allungare il discorso, prendere il tablet e discutere in piedi con la mia schiena.
Dal collo in su come vedi e sai sono efficientissimo ma da sotto in giù......poi la signora in questione mi sembrava una brava persona con i suoi due bambini e non uno dei soliti anziani che altre volte sono venuti a trovarmi e per una serie di queste ragioni non volevo infierire su di lei ed i bambini.......
Ma sì, molti TdG sono in perfetta buona fede. Non sono a conoscenza o non riescono a vedere le contraddizioni della loro ideologia. Però, quando dicono cose sbagliate (come il fatto che gli "unti" non sono aumentati) si può far vedere loro che le cose stanno diversamente. Magari in un'altra occasione, in circostanze più agevoli anche per te.

Auguri anche da parte mia.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12937
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 20/04/2019, 9:48

cattivo esempio ha scritto:ingannare presuppone il fatto che chi attua l'inganno sia cosciente di ciò e lo faccia scientemente
se chi propaganda crede in ciò che dice non si può parlare di inganno ma di mera pubblicità
e la pubblicità religiosa e nella nostra costituzione


Il tuo ragionamento è corretto fino ad un certo punto.
Posso capire che Russell nei suoi primi 40 anni di ministero che lo faceva in maniera genuina e spinto da principi buoni, ma basati su presupposti sbagliati.
Ma dopo il 1914, quanti cambiamenti e revisited hanno fatto i TDG.
Quando andavano in giro a predicare di imminenza della fine, poi sono passati decenni, e nonostante abbiano apportato ulteriori cambiamenti alla loro presunta "imminenza", continuano a sparare vaccate sulla vicinanza della fine del mondo.

L'inganno c'è.

Mi sembra come i regimi dittatoriali che pur perdendo le battaglie, alla popolazione fa vedere solo le azioni eroiche delle proprie truppe.
Cosi stanno facendo i TDG.

Esiste un momento in cui la buona fede finisce e se si continua, si parla di inganno.
I TDG hanno finito questo tempo ben quattro volte.

il Primo periodo è quando Russell credeva che nel 1914 dovessero essere rapiti in cielo, e questo già lo diceva dal lontano 1874, quindi 40 anni prima.

Il secondo periodo di inganni, è quello fatto con un abile revisited, architettato da Russell stesso, ma diamogli ancora il beneficio del dubbio, nel dopo sbornia della delusione presa nel 1914 dove non venne rapito in cielo, che rivedeva appunto l'anno 1914 non più come un punto di arrivo, (dove Russell ed i suoi amici studenti biblici, dovevano essere rapiti in cielo per il millenario regno di Geova, tanto che andarono pure in Israele per essere meglio rapiti), ma bensì, come nuovo punto di inizio del periodo storico chiamato dai Testimoni di Geova "Ultimi Giorni", che sarebbe durato una generazione (secondo intendimenti futuri), ovvero, secondo la scrittura di salmo 70 - 80 anni, ed avrebbe portato alla scadenza storica data 1994.
Tolte le illusioni di fine del mondo anticipate e sperate da Rhuterford negli anni 40 del XX° secolo, e poi nel periodo storico 1969 - 1975 dove molti TDG, invogliati da alcuni scritti della WTS, poi rinnegati o abilmente fatti passare come auto suggestione di massa, credettero che in quest'ultimo periodo doveva venire la fine che poi non venne.

Il terzo periodo è quello che va dal 1995 al 2007, dove appunto, nel 1994, passato il periodo di 80 anni della vita di un uomo, espressa in Salmo, che rappresentava appunto l'arco di vita massima della generazione, si doveva trovare un escamotage per salvare il salvabile, mantenere il 1914 come anno valido e come punto di riferimento, e mandare in pensione l'intendimento della generazione come durata di 70 - 80 anni, visto che tale tempo era passato e per la seconda volta non è accaduto nulla.
Allora si sono inventati la generazione come arco di tempo, che forse era la cosa più intelligente da fare fin da subito, ovvero, proprio come gli eventi storici che cavalcano più secoli, si classificano con dei nomi o delle terminologie, a partire da un anno di un dato secolo per finire qualche anno dopo, qualche decennio dopo o qualche secolo dopo, senza una progressione specifica.
La cosa che sorprende, è che se tale religione è guidata dallo Spirito Santo, e se è vero che viviamo negli ultimi giorni, e se è vero che la predicazione e la credibilità dei TDG nel salvare le persone si basa anche su quello che dicono, non si capisce come mai, tale intendimento lo si abbia capito bel 121 anni dopo da che Russell ha fondato gli studenti biblici nel 1874.

Il quarto periodo è quello che parte nel 2007, ed è quello attuale, dove questa religione, per la quarta volta, cambia intendimento sulla fine, e, adesso, applica tale tempo della fine o "Ultimi Giorni" alla generazione in base agli unti, ovvero collega la vita degli unti e la loro esistenza ad un arco temporale moderno che parte sempre dal 1914.
Questa spiegazione è la più scandalosa.

Quindi, ricapitoliamo.
Abbiamo a che fare con una religione (se cosi la si può definire) che interpreta la bibbia alla lettera, e che fa del suo millenarismo la principale arma di propaganda e di conversione.

Ad avvalorare questa loro visione, c'è la loro chiave di lettura biblica, dove con date, calcoli ed eventi geo politici, i TDG affermano che il periodo che va dal 1914 sia appunto un periodo storico particolare.
Ci saranno grandi cambiamenti e le persone potranno beneficiare di tali cambiamenti solo se diventano TDG a tutti gli effetti.
Questi cambiamenti implicano molti sacrifici, ma la ricompensa (o presunta tale) è grande.... Vita eterna in un mondo paradisiaco reale, qui su questo pianeta, senza malattie, problemi sociali, problemi economici.

Analizzando il loro modus operandi, le vaccate che dicono e come le propongono, se non c'è inganno in tutto questo...
Forse il TDG medio, fagocitato all'interno di questa religione, con il fatto che è "incoraggiato" a frequentare solo TDG, le adunanze e vivere in questo sistema chiuso, sia talmente indottrinato da non rendersi conto minimamente delle vaccate che spara, delle illusioni che propone.
E' un ingannato che inganna altri stile automa.
La WTS ha sicuramente delle enormi responsabilità in tutto questo, non avendo mai ammesso apertamente di aver indotto milioni di persone a credere ad un evento fantastico quanto illusorio chiamato "Nuovo Mondo".
Ma questo non lo dico io, lo dicono le prove che questi famosi "Ultimi giorni", sono stati "ultimi" per ben 4 periodi.
E che tali periodi sono serviti ad aumentare il pathos di urgenza e mantenere sveglia l'attenzione dei TDG interni a questa religione, ed invogliare quei pochi esterni ad avere una sorta di punto di riferimento temporale che li spronasse alla conversione...

Se non è inganno tutto questo, non so cosa lo sia allora.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5319
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi play » 20/04/2019, 11:16

Avete ragione. Un conto è scrivere delle corbellerie in buona fede, vedi Russell e gli Studenti Biblici, convinti del fatto che fosse possibile restaurare il cristianesimo primitivo attraverso l’interpretazione letterale della Bibbia; un altro paio di maniche è, dopo aver fallito numerosi pronostici sull’ “imminenza della fine”, carpire la buona fede di chi insabbia la testa come gli struzzi per non guardare in faccia la realtà.
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1502
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 20/04/2019, 16:46

Romagnolo ha scritto:Avviso che venerdì mattina sarà disponibile in rete un video speciale dell' adorazione mattutina a Warwich della durata di 15 minuti, sarà visionabile per chi volesse guardarlo su Jw Broadcasting nella sezione Home-Ultimi video.
Oppure Video in Demand- Discorsi ed Eventi- Adorazione mattutina.
In Jw Library il video lo si troverà in Home-Novità, oppure Multimedia-Video- Discorsi ed Eventi-Adorazione Mattutina.

Meglio vedersi un bel film!
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 195
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47


Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici