Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Proselitismo al cimitero

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Proselitismo al cimitero

Messaggiodi Achille » 03/11/2019, 11:54

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13105
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Romagnolo » 03/11/2019, 13:15

Mhmmm......strana questa iniziativa....io ricordo....ma potrei anche sbagliare dato che fu molti anni fa, un sorvegliante di circoscrizione che ci disse che non era opportuno fare opera stradale davanti ai cimiteri in quella data.
Bo...forse ricorderò male.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5607
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Achille » 03/11/2019, 13:34

L'organizzazione incoraggia a predicare anche nei cimiteri:

*** km 10/94 p. 7 par. 6 Facciamo buon uso del nuovo opuscolo ***
6 Tenete sempre a portata di mano una copia di questo opuscolo, e usatela per dare testimonianza informale. Forse vorrete far visita a qualche impresa di pompe funebri della vostra zona per vedere se desidera avere a disposizione delle copie per confortare i familiari dei defunti. Oppure potreste avvicinarvi con tatto alle persone in qualche cimitero, nelle occasioni in cui tornano a vedere la tomba di una persona cara.

*** km 6/93 p. 1 par. 3 Perché oggi i volantini sono così preziosi nel nostro ministero ***
3 Mentre davano testimonianza su una strada che portava a un cimitero, alcuni proclamatori videro delle persone che imbiancavano le tombe. I proclamatori colsero l’occasione per offrire loro dei volantini. L’indomani era un giorno festivo in cui la gente si reca al cimitero, così i proclamatori decisero di mettersi all’entrata del cimitero per offrire i volantini. Ne lasciarono più di cinquecento, e soltanto tre persone li rifiutarono. L’anno dopo i proclamatori tornarono e distribuirono più di un migliaio di volantini: solo sei persone li rifiutarono. Alcuni espressero sincera gratitudine. Un uomo che se ne stava andando lesse il volantino e poco dopo tornò per parlare con la sorella che glielo aveva dato. Egli disse: “C’è una persona che vorrei leggesse questo messaggio. Potrebbe darmene un altro?”
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13105
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/11/2019, 15:22

Romagnolo ha scritto:Mhmmm......strana questa iniziativa....io ricordo....ma potrei anche sbagliare dato che fu molti anni fa, un sorvegliante di circoscrizione che ci disse che non era opportuno fare opera stradale davanti ai cimiteri in quella data.
Bo...forse ricorderò male.


Ho visto un paio di loro con carrellino davanti al cimitero pure io
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2213
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi polymetis » 03/11/2019, 15:49

Ciò è tanto più grave perché i TdG, non capendo nulla di Qohelet 9,5-6.10 e Sal 146,4 ritengono che i morti siano nella non esistenza fino alla resurrezione. Dunque questi predicatori perniciosi avranno scandalizzato le persone che si recavano al cimitero con la loro falsa dottrina.

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4543
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Wyclif » 03/11/2019, 16:21

Romagnolo ha scritto:Mhmmm......strana questa iniziativa....io ricordo....ma potrei anche sbagliare dato che fu molti anni fa, un sorvegliante di circoscrizione che ci disse che non era opportuno fare opera stradale davanti ai cimiteri in quella data.
Bo...forse ricorderò male.


:ok:

negli anni 70 e inizio 80 facevamo anche noi opera stradale nei pressi dei cimiteri, e anche a noi fu detto di non farlo piu perché si creava solo fastidio e cattiva testimonianza
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Liberamente » 03/11/2019, 16:22

È una vera e propria disposizione “teocratica” quella di mettersi con lo stand nei cimiteri proprio in questi giorni, ogni congregazione specie quelle di paese sono invitate a effettuare l’operazione presso i campo santi per sfruttare al meglio il flusso di visite.
“Non è necessario avere una religione per avere una morale, perché se non si riesce a distinguere il bene dal male quella che manca è la sensibilità, non la religione. M.Hack”


Presentazione : viewtopic.php?f=7&t=25175
Avatar utente
Liberamente
Nuovo Utente
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 18/01/2019, 10:59

Messaggiodi Wyclif » 03/11/2019, 16:25

Ma che ne penserebbero i Tdg se durante la commemorazione, durante le assemblee verrebbero i cattolici ad infastidirli con le loro dottrine ?

Gli uscieri secondo quando dicono le circolari li metterebbero fuori dalla congregazione, qualcuno potrebbe obiettare che il cimitero è un luogo pubblico, si è vero ma non per infastidire e fare proselitismo
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Romagnolo » 03/11/2019, 19:03

Wyclif ha scritto:
Romagnolo ha scritto:Mhmmm......strana questa iniziativa....io ricordo....ma potrei anche sbagliare dato che fu molti anni fa, un sorvegliante di circoscrizione che ci disse che non era opportuno fare opera stradale davanti ai cimiteri in quella data.
Bo...forse ricorderò male.


:ok:

negli anni 70 e inizio 80 facevamo anche noi opera stradale nei pressi dei cimiteri, e anche a noi fu detto di non farlo piu perché si creava solo fastidio e cattiva testimonianza

Grazie Wyclif,...mi confermi che allora non ricordavo male.
Comunque i ministeri riportati da Achille ci dimostrano come questa Organizzazione sia la contraddizione fatta persona ....giuridica. :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5607
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Wyclif » 03/11/2019, 19:20

La disposizione menzionata nei KM postati da Achille sono ufficiali, mentre credo che nelle città dove ci saranno stati problemi come denunce o scontri, la filiale abbia dato ordine verbale di non predicare nei cimiteri o nei pressi, e di trasmettere tramite il CO agli anziani delle congregazioni dove era stato segnalato il problema locale.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

proselitismo vabbè,è disinformazione.

Messaggiodi Ray » 04/11/2019, 18:03

polymetis ha scritto:Ciò è tanto più grave perché i TdG, non capendo nulla di Qohelet 9,5-6.10 e Sal 146,4 ritengono che i morti siano nella non esistenza fino alla resurrezione. Dunque questi predicatori perniciosi avranno scandalizzato le persone che si recavano al cimitero con la loro falsa dottrina.
Ad maiora


Più che non capire penso che non riflettano sul fatto che non si puo estrarre solo alcuni versetti da un contesto
Cioè leggere l'intero capitolo e non solo quello che lo pseudo schiavo vuole farti leggere, infatti
se si legge dall'inizio si comprende l'autore cosa vuole dire o far emergere.

C'è un unica sorte per tutti ,la morte.
QOÈLET - 9
1A tutto questo mi sono dedicato, ed ecco tutto ciò che ho verificato: i giusti e i sapienti e le loro fatiche sono nelle mani di Dio, anche l’amore e l’odio; l’uomo non conosce nulla di ciò che gli sta di fronte.
2Vi è una sorte unica per tutti:
per il giusto e per il malvagio,
per il puro e per l’impuro,
per chi offre sacrifici e per chi non li offre,
per chi è buono e per chi è cattivo,
per chi giura e per chi teme di giurare.
3Questo è il male in tutto ciò che accade sotto il sole: una medesima sorte tocca a tutti e per di più il cuore degli uomini è pieno di male e la stoltezza dimora in loro mentre sono in vita. Poi se ne vanno fra i morti. 4Certo, finché si resta uniti alla società dei viventi, c’è speranza: meglio un cane vivo che un leone morto. 5I vivi sanno che devono morire, ma i morti non sanno nulla; non c’è più salario per loro, è svanito il loro ricordo. 6Il loro amore, il loro odio e la loro invidia, tutto è ormai finito, non avranno più alcuna parte in tutto ciò che accade sotto il sole.


Lo stesso salmo I46 che è un invito a fidarsi solo di D-o, perché
Ogni cosa sarà sepolta con loro.

loderò il mio Dio finché avrò vita.

3Non contate su gente influente:
sono uomini, non possono salvarvi;
4muoiono, ritornano alla terra,
ogni progetto vien sepolto con loro
.
5Felice l'uomo fedele,
che conta sull'aiuto del D-o...

Non ricordo che in sala si siano letti per intero queste scritture quando si parlava dell' anima che alla
Morte va n cielo.
Si sono sempre estrapolate dal contesto.
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11404
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi enkidu » 04/11/2019, 22:31

Liberamente ha scritto:È una vera e propria disposizione “teocratica” quella di mettersi con lo stand nei cimiteri proprio in questi giorni, ogni congregazione specie quelle di paese sono invitate a effettuare l’operazione presso i campo santi per sfruttare al meglio il flusso di visite.


Le loro CONSOLAZIONI....
" coraggio farà, il suo marito adesso se lo mangiano i vermi ed è inutile che ci parli, tanto non sente e non si accorge di nulla, però prossimamente, tra qualche migliaio di anni, se servirà quelli di Brooklyn con lavoro e soldi, FORSE Dio la risusiterà e FORSE dopo 1000 anni entrerà nella tera promessa con suo marito!!!! " molto consolata!
enkidu
Nuovo Utente
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 09/05/2011, 19:11


Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici