Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

"Siamo descritti come un paradiso per i pedofili"

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

"Siamo descritti come un paradiso per i pedofili"

Messaggiodi Achille » 16/05/2020, 14:56

https://www.nrc.nl/nieuws/2020/05/16/be ... n-a3999927

Traduzione automatica:

Direttori dei Testimoni di Geova: "Siamo descritti come un paradiso per i pedofili"

Testimoni di Geova È stato un anno difficile per i Testimoni di Geova olandesi. Esistono due cause legali relative all'abuso sessuale e poi c'è anche il virus corona. L'ora di fine è davvero iniziata?

Kim BosPatricia Veldhuis
16 maggio 2020

Fa male a Geova quando i suoi servitori sono trattati ingiustamente. Garantisce che prevarrà la giustizia.

Dalla Torre di Guardia , maggio 2019

Oggi l'accoglienza è guidata da Sara Korten, che aspetta accanto alla scrivania con una gonna a matita nera e una camicetta di raso giallo. "Che carino! Entra." Michael van Ling, in un vestito lunatico, aspetta un po 'più dietro la porta scorrevole automatica. Batte le mani gioiosamente. "Benvenuto!"

"Siamo molto felici che tu sia lì", dice Van Ling dopo che Sara Korten ha versato il tè. Vuole dirlo subito: ci sono incomprensioni sui testimoni di Geova. Per fare solo un esempio: "Non pensiamo di essere gli unici salvati alla fine." La porta della vita eterna è aperta anche a coloro che non sanno di poter diventare testimoni di Geova, ma continuano a seguire le "regole del gioco". "A volte si pretende che non abbiamo basi nella società", afferma Van Ling.

Michael van Ling, membro del consiglio nazionale della Congregazione cristiana dei Testimoni di Geova nei Paesi Bassi, ha tutte le ragioni per essere così difensivo. La comunità religiosa, con circa 30.000 seguaci nei Paesi Bassi, è sotto attacco dopo aver denunciato abusi sessuali. È in corso un'indagine criminale contro nove (ex) membri. Parallelamente, a gennaio è stato pubblicato un rapporto di ricerca dell'Università di Utrecht, commissionato dal Ministero della giustizia e della sicurezza.

Il contenuto è stato scioccante: centinaia di persone all'interno della comunità olandese dei Testimoni di Geova hanno denunciato abusi durante l'infanzia e questo non è stato sempre riferito alla polizia. Non c'è stato un aiuto adeguato per le vittime, gli autori sono stati processati da un sistema legale interno. Il consiglio dei Testimoni di Geova ha tentato di interrompere la pubblicazione delle indagini con un procedimento sommario, ma il giudice ha riscontrato che si sbagliavano . Ad aprile, i loro avvocati sono tornati in tribunale, questa volta per protestare contro le incursioni della polizia nei loro locali e negli edifici della chiesa. Anche allora hanno ricevuto un telone: ​​venerdì scorso il tribunale di Zwolle ha respinto le accuse .

Questo martedì di febbraio, il coronavirus è ancora lontano. Michael van Ling è nel suo ufficio nel quartier generale dei Testimoni di Geova nei Paesi Bassi. Vive anche qui, insieme a sua moglie e altri 140 seguaci. L'edificio in mattoni alla periferia di Emmen ricorda un moderno monastero.

La maggior parte dei membri della comunità di fede vive semplicemente per conto proprio, sparsi in tutto il paese; hanno un lavoro normale, i loro figli frequentano scuole normali. Qui a Emmen, la maggior parte dei devoti si ritira per vivere e lavorare religiosamente. Prendono voto di povertà e ricevono qualche decina di "paghetta" ogni mese.

Molte persone che vivono qui per prime hanno avuto un "lavoro mondano", afferma Van Ling. "Qui lavori volontariamente per la comunità." Ad esempio in cucina o in lavanderia. Come membro del consiglio di amministrazione, Van Ling si concentra principalmente sulla comunicazione. Sua moglie lavora nel dipartimento finanziario.

Sul retro dell'edificio si trovano decine di appartamenti bilocali, ciascuno di circa trenta metri quadrati. Nel soggiorno di Michael è appesa una grande tela con una foto del centro di Amsterdam. "La mia città preferita."

Qui impari nuove cose su di te, dice Sara Korten. "Sono impaziente, per esempio." Dice che voleva una lavastoviglie nella sua cucina quando è venuta a vivere a Emmen con suo marito sei anni fa - per prima cosa ha dovuto chiedere il permesso alla direzione. Prima di ciò possedeva una casa a Veendam di oltre cento metri quadrati.

Il movimento di fede ebbe origine nel diciannovesimo secolo dall'insoddisfazione per la chiesa cristiana. Negli Stati Uniti, era di moda studiare e interpretare la Bibbia per te stesso. A quel tempo, l'americano Charles Taze Russell iniziò la sua lezione di studio della Bibbia. Nel 1879, ha fondato la rivista che pubblica ancora studi biblici: La Torre di Guardia .

Geova fa il servizio di campo il più spesso possibile. È qui che l'immagine cliché di Geova esce dalla porta con il piede: oltre le case per parlare di fede e della fine del mondo che si avvicina, che può essere evitata vivendo secondo le loro regole. "Auguriamo anche ad altre persone un buon futuro", afferma Sara Korten.

Sì! I Testimoni di Geova si rendono conto che questo mondo presto finirà. Ecco perché fanno tutto il possibile per essere all'altezza delle parole di Gesù: "Questa buona notizia del Regno sarà predicata in tutta la terra abitata come testimonianza di tutte le nazioni, e poi verrà la fine".

Dalla Torre di Guardia , febbraio 2020

Tali regole sono rigorose e tradizionali. Coloro che non vogliono essere all'altezza di loro sono banditi. Nessun sesso prematrimoniale, nessuna frode, nessuna trasfusione di sangue o regali con compleanni, niente fumo, nessuna relazione tra persone dello stesso sesso.

Van Ling: "Non stiamo dicendo che qualcuno non può provare quei sentimenti. Ma deve essere controllato. Comprendiamo che in questa società è una delle cose con cui contrasti un po '. Realizza: quello è adesso. Non molto tempo fa era indossato molto più largo. Mentre altri aggiungono un po 'd'acqua al vino e si adattano, restiamo coerenti. "

Attraverso gli occhi di un Testimone di Geova, il mondo è in gravi difficoltà, anche prima della crisi della corona. "Non so cosa intendesse Dio quando mise le prime persone in quel bellissimo giardino", dice Michael van Ling, "ma il modo in cui viviamo ora, penso, è lontano da come Dio lo intendeva. Non c'erano malattie in quel giardino, niente guerre, nessun disastro naturale. Nessuno doveva preoccuparsi della politica sull'azoto, dei buchi nell'ozono o di ogni altra cosa con cui abbiamo a che fare ora. "

Regolarmente "passa attraverso le porte". La scorsa settimana: suonare il campanello per due ore a Groningen. Bello, dice Van Ling raggiante, perché Groningen è una città studentesca. "Solo la semplice domanda: pensi che la Bibbia sia scientificamente accurata? È molto bello discutere con uno studente. ” La porta viene spesso sbattuta rapidamente, ma raramente sperimenta una vera aggressività. Neanche dopo tutta la pubblicità sugli abusi sessuali. "Un signore ha detto: 'Cerca prima di farlo bene con te stesso." "

L'entità dell'abuso sui minori è una chiara prova del fatto che stiamo vivendo negli ultimi giorni, un'epoca in cui molti "non hanno affetto naturale" e "le persone cattive e gli impostori sono andati di male in peggio" (..) Le tattiche di Satana sono davvero grossolane ed è triste quando le persone fanno ciò che Satana vuole. Tuttavia, Geova è molto più forte di Satana e dei suoi servitori.

Dalla Torre di Guardia , maggio 2019

Van Ling è nel suo stomaco con le indagini sugli abusi sessuali. "Siamo descritti come un paradiso per i pedofili. Lo trovo davvero disgustoso. Non stiamo dicendo che tutto è andato bene con noi. Naturalmente sono stati fatti errori. Anche noi non siamo infallibili. L'intera società ha dovuto migliorare dalla Seconda Guerra Mondiale, incluso noi. Ma devi giudicarci per quello che facciamo adesso. Cerchiamo di fare tutto il possibile per prevenire gli abusi e aiutare le vittime ".

Van Ling ha preso parte alle discussioni "penetranti" che il consiglio ha avuto questa primavera con il ministro Sander Dekker (protezione legale, VVD). Dekker è stato "scioccato" dal rapporto sugli abusi sessuali e sta studiando la possibilità di rendere obbligatoria la segnalazione. "Quando arriverà, saremo i primi a lavorarci", afferma fermamente Van Ling. Tuttavia, tale obbligo di denuncia non dovrebbe applicarsi solo ai Testimoni di Geova. Questo è discriminatorio, pensa. "Quindi fai finta che il problema sarebbe molto più grande con noi che con le società sportive e voglio contestarlo."

La differenza è che le vittime di abusi in una squadra di calcio di solito vanno alla polizia. I rapporti venivano spesso gestiti internamente tra i Testimoni di Geova.

"Tutte assurdità", afferma Van Ling. Gli piace spiegare come è. Prende una Torre di Guardia e passa a "Studio dell'articolo 20": conforto per le vittime di abusi. "Guarda, un intero capitolo su come affrontarlo." In una delle illustrazioni che accompagnano l'articolo, una donna anziana mette il braccio intorno a una giovane donna. Didascalia: "Le sorelle mature sono spesso molto brave a confortare". Van Ling: “Ciò che si intende è: parlarne con una donna più matura, qualcuno con esperienza. Oppure dì qualcosa a un anziano in una lettera, se vuoi. " Un'altra illustrazione recita: "Possiamo sostenere ascoltando pazientemente, pregando con fervore e scegliendo parole confortanti".

Da nessuna parte: chiamare la polizia. "Dovrebbe essere così", dice Van Ling. "Vai alla polizia. Ovviamente."

Ci sono molte somiglianze nelle centinaia di storie raccolte dalla fondazione Reclaimed Voices, la linea diretta per le vittime di abusi tra i Testimoni di Geova. Secondo le testimonianze, la vittima è costretta a non parlare dell'abuso, non si cerca aiuto professionale ed è la parola della vittima contro quella dell'autore. È nelle mani di Geova, dicono gli anziani. Vanno a parlare con il presunto autore dopo una denuncia di abuso. Se non si pente, segue l'esclusione e l'autore deve lasciare la chiesa. Se si pente, è tornato sulla strada giusta e il caso è chiuso. Il nome dell'autore è scritto su un foglio e messo in una busta con la storia. Van Ling: “Vogliamo impedire a un autore di recarsi alle Samoa da Emmen e suonare di nuovo lì.

Tra le altre cose, la polizia stava facendo questi documenti quando gli ufficiali hanno fatto irruzione nelle case di quattro anziani e nel quartier generale di Emmen il 19 novembre 2018. Verso mezzogiorno, trenta agenti erano al banco senza preavviso, dice Van Ling. "Alcuni indossavano pistole e armature. Pensavano che avessimo pile di file spessi sulle vittime di abusi, ma non ne teniamo traccia affatto. Avevamo solo pochi A4. Hanno capovolto l'intero edificio. "

Van Ling e i suoi compagni di fede non potevano usare il telefono durante le sei ore di ricerca. Dovevano rimanere sul posto il più possibile. Si è tagliato dentro. "Le ragazze della reception hanno versato una lacrima e non hanno dormito la notte dopo. Siamo stati trattati in modo oltraggioso quando non siamo sospettati. "

Più volte, Van Ling chiese al Collegio dei Procuratori generali una "discussione ragionevole" sugli eventi che riteneva fossero "violazioni". Ma la richiesta insolita è stata ripetutamente respinta. Pertanto, la sua organizzazione ha presentato una denuncia al giudice. Gli anziani sono soggetti al privilegio della non divulgazione, sosteneva il loro avvocato, e non hanno semplicemente bisogno di rivelare un segreto detto con fiducia. Il tribunale non è stato d'accordo. Un segreto non rimane necessariamente un segreto all'interno della comunità religiosa, è stato il giudizio. Le segnalazioni di abusi sessuali sono spesso indagate da un comitato interno di anziani, che determina cosa dovrebbe essere fatto con il presunto autore.

In tribunale, Van Ling aveva sperato in "una sorta di scuse". Ha l'impressione che negli ultimi anni i Testimoni di Geova siano entrati sotto una lente d'ingrandimento crescente. "Ci sentiamo messi alle strette". Anche in altri paesi, il popolo di Geova deve comparire in tribunale più spesso o viene arrestato, come in Russia. La religione è venuta a una luce diversa, pensa Van Ling. "La gente non capisce più la separazione tra chiesa e stato".

È stato lasciato sotto pressione crescente dal governo. "Non ho fatto le leggi, ma vogliamo rispettarle".

Non siamo sorpresi che ora ci sia un'epidemia nel mondo. Viviamo nell'ultima parte degli ultimi giorni, senza dubbio l'ultima parte dell'ultima parte degli ultimi giorni appena prima dell'ultimo giorno degli ultimi giorni.

Da un discorso video del Corpo Direttivo, responsabile dell'organizzazione mondiale dei Testimoni di Geova
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13617
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 16/05/2020, 15:21

Achille ha scritto:Non siamo sorpresi che ora ci sia un'epidemia nel mondo. Viviamo nell'ultima parte degli ultimi giorni, senza dubbio l'ultima parte dell'ultima parte degli ultimi giorni appena prima dell'ultimo giorno degli ultimi giorni.


:ironico: :ironico: :ironico: :risata: :risata: :risata: :risata:
Anche 100 anni fa, nel 1918-1920, quindi 4 anni dopo che Russell aspettava la fine di questo mondo e di essere rapito in cielo insieme agli altri 144.000, c'era l'influenza spagnola che fece 40-100 milioni di morti, altro che covid-19

Cosa andò storto allora che la fine non venne?
Ahh, si non era ancora tempo.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio: :fronte: :fronte: :fronte:

Che buffonate...
Ma 100 anni dopo ancora ci credono i geovi a questi cialtroni.... :fronte: :fronte: :fronte:

Sempre da quello che hai postato tu Achille.... "Sì! I Testimoni di Geova si rendono conto che questo mondo presto finirà. Ecco perché fanno tutto il possibile per essere all'altezza delle parole di Gesù: "Questa buona notizia del Regno sarà predicata in tutta la terra abitata come testimonianza di tutte le nazioni, e poi verrà la fine"."

Lo credevano anche 26 anni fa, nel 1994, quando cambiarono di nuovo l'intendimento sulla generazione (dopo aver aspettato la fine invano, dal 1914 al 1994, quindi per 80 anni), anche all'epoca, la predicazione mondiale aveva raggiunto le 236 nazioni e territori vari nel mondo, i TDG erano 4,6 milioni di proclamatori e questo era un vanto per il Corpo Direttivo.
Ma anche allora, una generazione fa, cosa è andato storto (proprio come nel 1914) tanto da far fare alla WTS ed ai buffoni del Corpo Direttivo l'ennesimo cambio di rotta sulla fine di questo sistema di cose (era il 1995).

Vedo che la parola imminenza per i TDG è questione di decadi o di secoli.
Si snocciolano il trascorre delle generazioni (25 anni di media), come fossero bruscolini.... :mirror: :ciuccio: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5954
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Ma i pedofili erano in un paradiso.

Messaggiodi sandrosolustri » 16/05/2020, 15:50

Certo: un minore ti denuncia? Dov'è il testimone che può confermare le sue accuse? Vieni colto con le mani nel sacco? meglio confessare pentirsi e continuare alla chitichella sino alla prossima volta che vieni sgamato. Con la mentalità T.G. i più pericolosi erano gli "apostati" non i pedofili. Ma ora avranno tutto il tempo per ravvedersi e capire quanto sono stati ipocriti.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi deliverance1979 » 16/05/2020, 18:33

La situazione è veramente imbarazzante, e non riuscirò mai a dimenticare le parole di mio nonno, un repubblicano uomo di mondo, molto critico nei confronti della Chiesa, ma aveva comunque un rapporto di amore ed odio con questa istituzione.
Non scorderò mai come nei lontani anni 80-90, mia madre, stile invasata, e neo TDG, pontificava contro la Chiesa e tutte le "sozzure" che essa tollerava al suo interno, tra preti immorali, gente che divorziava e via dicendo.
Sbiascicando come invece, l'organizzazione di Geova, era immune da tutto questo e di come manteneva degli standard elevati.
E mio nonno con fare pacato gli diceva..."Ricordati sempre, che siete una religione giovane, aspettate di crescere, e che aumentate di numero, poi, avrete gli stessi identici problemi della Chiesa, un'istituzione che ha 2000 anni".... :saggio:

Preciso. :fronte: :fronte: :fronte:
Neanche 30 anni.... da che profetizzò... :saggio:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5954
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/05/2020, 19:08

Che poi i "problemi" c'erano anche 30 anni fa, solo che ora è difficile tenerli nascosti.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2622
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Romagnolo » 17/05/2020, 10:37

Naturalmente sono stati fatti errori. Anche noi non siamo infallibili. L'intera società ha dovuto migliorare dalla Seconda Guerra Mondiale, incluso noi. Ma devi giudicarci per quello che facciamo adesso.

Oddio ...non ci posso credere...!
Anni e anni...anzi decenni e decenni passati a puntare il dito sulla chiesa cattolica per le crociate e l' inquisizione, il sostegno al fascismo, ...tonnellate e tonnellate di carta da diffondere in tutto il mondo con accuse contro la chiesa cattolica ( ma anche tutte le altre) per il suo passato tutt' altro che Cristiano....e qui cosa ci dice questo responsabile...giudicateci per quello che facciamo adesso???
Incominciate prima voi allora a giudicare le altre chiese per quello che fanno adesso...fatto ipocrita di prima categoria che è questo responsabile tdg. :fronte: :cer:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5950
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Il dito puntato contro la Chiesa Cattolica si è ritorto contro la Watch Tower

Messaggiodi sandrosolustri » 17/05/2020, 13:49

Non c'è nulla di nascosto che non sarà svelato. Cosa c'è in mezzo tra la Dichiarazione dei Fatti per aggraziarsi Hitler e gli scandali pedofilia? Tutto ciò di cui i Testimoni di Geova hanno accusato la Chiesa, si è ritorto contro di loro; o meglio, contro la società W.T. : Collusione con l' ONU, paradisi fiscali con relativo transito di milioni di dollari, opulenza della classe dirigente. A proposito dell'opulenza della classe dirigente W.T. , sapevate che grazie alle mappe catastali fornite dal governo americano sono state individuale le ville di questi parassiti religiosi? Si, sono ville anche del valore di milioni di dollari in uno dei luoghi più esclusivi e prestigiosi di New York : Tuxedo Park. Stephen Lett , quello che nel video dichiara che <siamo vicini all'ultimo giorno degli ultimi giorni> abita proprio li insieme ad altri membri C.D. del proprio entourage parassitario. E ricordate che quegli edifici, non servono all"opera mondiale" e tanto meno ad opere caritatevoli, ma alla loro bella e riservata vita da nababbi. E poi si arriva ai casi di pedofilia occultati, per far apparire la propria congrega pura e santa agli occhi degli uomini , ma non a quelli di Dio. <Uscite da essa o popolo mio> Riv. 18:4 . Cosa aspettate?
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi deliverance1979 » 17/05/2020, 14:07

Romagnolo ha scritto:
Naturalmente sono stati fatti errori. Anche noi non siamo infallibili. L'intera società ha dovuto migliorare dalla Seconda Guerra Mondiale, incluso noi. Ma devi giudicarci per quello che facciamo adesso.

Oddio ...non ci posso credere...!
Anni e anni...anzi decenni e decenni passati a puntare il dito sulla chiesa cattolica per le crociate e l' inquisizione, il sostegno al fascismo, ...tonnellate e tonnellate di carta da diffondere in tutto il mondo con accuse contro la chiesa cattolica ( ma anche tutte le altre) per il suo passato tutt' altro che Cristiano....e qui cosa ci dice questo responsabile...giudicateci per quello che facciamo adesso???
Incominciate prima voi allora a giudicare le altre chiese per quello che fanno adesso...fatto ipocrita di prima categoria che è questo responsabile tdg. :fronte: :cer:


S eovessimo rispondere alla loro affermazione "Ma devi giudicarci per quello che facciamo adesso."
Un rutto sarebbe la cosa più educata e gentile che mi viene in mente.
Perchè, che cosa fa la WTS adesso, ovvero i buffoni del Corpo Direttivo...
Cosa fanno?
Sparano ancora vaccate sulla fine imminente?
Cambiano intendimenti per prendere tempo?

Ecco, appunto, chiediamoci che cosa stanno facendo adesso i TDG rispetto alle promesse-truffa di decenni or sono.
Promesse truffa relative appunto alla fine imminente, al nuovo mondo imminente, ed al fatto che se volevi beneficiare di tutto questo, dovevi diventare TDG con tutto quello che ne conseguiva per chi aderiva, e per la famiglia...

Ahh, si non lo dicono loro tutto questo lo dice la bibbia.
Peccato però che la bibbia non parla del 1914 come periodo degli ultimi giorni e che chiunque viva in tale arco di tempo avrebbe ricordato la fine.
NO.
La bibbia non da dettagli di date o di periodi storici particolari.
ASSOLUTAMENTE.
Questo lo fa il Corpo Direttivo, ed i TDG come manovalanza, spacciano tali vaccate in tutto il mondo.
Il Corpo Direttivo fa credere di avere il giusto intendimento o per meglio dire la GIUSTA chiave di lettura interpretativa della bibbia.
Quindi, in maniera truffaldina, fa prima dire alla bibbia quello che loro vogliono che dica, con dei copia incolla vomitevoli.
Poi, fa credere ai TDG che loro sono l'unico canale usato da Geova e da Gesù, utile per dispensare il famoso "cibo spirituale a suo tempo", che sarebbe la famosa interpretazione truffaldino-farlocca dei TDG.

Quindi, non si può dubitare di quello che dice lo Schiavo Fedele e Discreto (o corpo direttivo dei TDG, la dirigenza americana).
Ma giustificarli in continuazione.
Peccato che loro, alle altre religioni le hanno sempre fatte nere.
La Chiesa Cattolica era un'apostata meretrice.
Non scordiamocelo mai....

Mentre loro erano l'araldo del Signore che dovevano annunciare la fine di questo sistema di cose.
Ma la fine però non è venuta, ed ora, come dei poveri buffoni, anche da quello che si legge nelle righe postate da Achille, continuano a ribadire che questi attacchi verso la loro fede, adempiono i segni degli "Ultimi Giorni".... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

Ancora, dopo 150 anni, anno dopo anno parlano di imminenza, di manca poco, del ci siamo quasi...
Ma i decenni passano e la fine non si vede.
E ad ogni nuovo scenario geopolitico o attacco alla propria fede, i buffoni del corpo direttivo ricominciano con la tiritera degli ultimi giorni e dei poveri perseguitati.

Addirittura hanno detto che i poliziotti sono entrati nei loro uffici armi alla mano e con giubbotti antiproiettile...
Poverini, sono stati scossi.
Ma te pensa.
E pensate quando voi mandate via le persone che sono nate dentro questa religione (quella dei TDG), costretti ad essere educati e vivere una religione non loro con tutti i limiti e gli handicap che questo comporta, e non per uno o due anni, ma per decenni di condizionamento mentale.
E poi, quando uno cresce e si sveglia o pone due domande intelligenti su tutte le vaccate sparate dal Corpo Direttivo e che non si sono verificate (a fronte di diversità e sacrifici richiesti), allora diventa un apostata ed un pericolo e deve essere eliminato dalla congregazione attraverso la disassociazione.

Ma solo se non si pente...... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio: aggiungono poi i difensori della fede geovista...
Cioè pentirsi, vuol dire che se anche hai capito che le vaccate dei TDG sono vaccate, ed hai fatto domande alle quali neanche uno dei 144.000 che comanda saprebbe rispondere convincentemente, devi accettare le cose comunque per volere di Geova (che nel frattempo però, non ha assolutamente dimostrato con effetti speciali o normali, che questa è la religione da lui approvata, viste le vaccate sparate in 150 anni...)

Quindi, quando poi sono loro a stare a 90° dinanzi alla verga della disciplina, e con le braghe calate, poi, le trovano tutte le giustificazioni per fare le vittime, per essere coccolati per scampare al giusto castigo.
Ma non era Cristo che diceva: "Nella misura con la quale misurate, sarà similmente fatto a voi?"..... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
E Geova, lo spirito santo e via dicendo, dove sono in tutto questo?
Si si, verranno ad aiutarvi proprio loro in persona, proprio come l'hanno fatto negli ultimi 150 anni di fallimenti profetici e di una crescita basata solo ed esclusivamente su una truffa teologica....."il 1914 e gli Ultimi Giorni"...dopo i quali sarebbe venuto il paradiso mondiale.... :fronte: :fronte: :fronte:
e continuano a dire dopo 150 anni che presto questo accadrà.... presto, come Russell pontificava nel lontano 1870.... :mirror: :mirror: :mirror:
Voto 0....
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5954
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36


Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici