Ilona ha lasciato la comunità di Geova: "La mia famiglia non vuole più vedermi"

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Rispondi
Avatar utente
Achille
Amministratore
Messaggi: 15770
Iscritto il: 10/06/2009, 17:22
Skype: pelide55
Facebook: https://www.facebook.com/#!/achille.lorenzi
Contatta:

Ilona ha lasciato la comunità di Geova: "La mia famiglia non vuole più vedermi"

Messaggio da Achille »

https://www.telegraaf.nl/vrouw/76953675 ... -meer-zien" onclick="window.open(this.href);return false;

Traduzione automatica:

"Ilona Schomper (43 anni) ha lasciato la comunità dei Testimoni di Geova tre anni fa. Da allora è stata rifiutata dalla sua famiglia, perché non le è permesso avere contatti con i miscredenti."
"Agli occhi dei miei genitori sono spiritualmente morta", dice Ilona "Inoltre non ho più contatti con entrambe le mie sorelle."

In realtà voleva fare questo grande passo molto prima. Perché durante la sua educazione, Ilona ha notato sempre di più che era diversa dal il resto dei suoi compagni di classe. Ilona: "Cresci in un ambiente che è completamente tagliato fuori dal mondo che ti circonda. Vivi nella "Verità"come la chiamano e tutto ciò che è al di fuori di essa è "il mondo" Ad esempio, non mi è mai stato permesso di avere un regalo a scuola o festeggiare il mio compleanno. Come testimone di Geova non dovresti essere sotto i riflettori, è qualcosa che appartiene solo a Dio.",

Insieme hanno quattro bambini. “Quando la nostra relazione si è interrotta, non ci è stato ufficialmente permesso di divorziare dalla religione. Inoltre, non mi dovrebbe mai essere permesso di risposarmi. Poi, più di dieci anni fa, abbiamo scelto di lasciare entrambi lentamente la comunità. Ciò significa che non partecipi più alle riunioni o cerchi un contatto e quindi ottieni il timbro di inattivo.

Per fortuna sono riuscita a rimanere in contatto con la mia famiglia, ma purtroppo la mia sorella maggiore ha interrotto immediatamente i contatti. Questo dolore attraversa il midollo e le ossa. Mia sorella ed io abbiamo sempre avuto un grande legame quando eravamo giovani e improvvisamente scompare. Questo è molto intenso. L'amore per Geova è più grande per lei dell'amore per me.

Quando Ilona si gode sempre di più la vita libera e vuole anche crescere i suoi figli liberamente, tre anni fa ha deciso di per uscire. “Allora perdi tutta la tua base. Tutti i contatti sono persi, ma so che la mia famiglia non mi ha dimenticato. Mio padre mi ha contattato di recente con cautela durante la pandemia della corona, chiedendomi se tutto va bene. Questo è stato. Agli occhi dei miei genitori sono spiritualmente morta. Improvvisamente ti mancano i tuoi genitori, i nonni e le nonne dei tuoi figli.

A proposito di questo drastico cambiamento nella sua vita, Ilona ha scritto il libro "The Face of Truth". Ritrae otto ex Testimoni. I suoi genitori non hanno mai commentato il libro. "Ma anche questo non è possibile", dice Ilona, ​​"perché ciò significherebbe che hanno letto il libro e gli è proibito leggere la letteratura degli apostati."
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Antonyos
Nuovo Utente
Messaggi: 104
Iscritto il: 15/05/2019, 13:57
Contatta:

Messaggio da Antonyos »

Se poi vai sul sito jw.org alla sezione domande e risposte ti dicono che i rapporti non cambiano.. ma lo sappiamo..
Piena solidarietà a questa ragazza e speriamo che le leggi possano agire sulla questione ostracismo.
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 6448
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32
Contatta:

Messaggio da Tranqui »

Si trova i italiano il libro?
Presentazione

L’amicizia vera continua anche a distanza, e questo vale anche per l’amore vero

― Octavian Paler


Immagine
Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite