Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ma quanto sono “ganzi” i No vax!

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Gocciazzurra » 09/08/2021, 20:53

VictorVonDoom ha scritto: A parte che non capisco perché sarebbe inutile un link opposto, in pratica ti fermi alla prima lettura che conferma le tue convinzioni?
La superficialità non è nelle mie corde. Inoltre ho citato un link ma anche in alcune trasmissioni TV (non ricordo quali) hanno affermato la stessa cosa e cioè che i vaccinati possono trasmettere il virus, seppur in bassa percentuale. E non cito links opposti perchè il motivo del contendere non è il contrario, o no? Io affermo una cosa e devo supportarla riportando la fonte. Ho consultato anche altre fonti e dicono la stessa cosa tant' che anche i vaccinati devono seguire un comportamento come i non vaccinati. Con questo non intendo affermare che vaccinarsi o no sia lo stesso, ma cmq quanto sopra non me lo aspettavo perchè quando ancora non c'era il vaccino avevano fatto credere che quest'ultimo avrebbe risolto tutto del tipo: se mi vaccino con i relativi richiami sono libero di andare e venire tranquillamente.
Invece ci vorrà ancora del tempo, presumo, per essere così.
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Romagnolo » 09/08/2021, 21:03

Ciao Victor :sorriso: inizio dall' ultimo post poi proseguo sul precedente.
Come giustamente dici all' epoca venivamo da una serrata nazionale non indifferente e sicuramente ha avuto i suoi effetti, e Il virus di allora come ho appunto fatto notare pure io era inferiore alla variante Delta attuale.
Certamente la vaccinazione ha fatto la sua parte di contenimento tanto è vero che i malati sono prevalentemente non vaccinati, la delusione però sta nel constatare come una vaccinazione così estesa che come hanno detto stasera in TV è la più alta in Europa, non abbia portato invece ad un contenimento ulteriore e più efficace della pandemia.
Ma comunque sono d'accordo con te che senza vaccinazioni la situazione sarebbe stata notevolmente peggio....anche se mi resta il sospetto che i vaccinati abbiano in genere abbassato la guardia e adottato più facilmente comportamenti a rischio.
Riguardo all' altro tuo intervento....capisco che puoi trovare incongruente questa fissa sul spaccare il capello in 4 ai vaccini e aver fino ad oggi ingoiato suon di pillole senza neanche degnare il bugiardino di uno sguardo.
Ebbene....io spero che questa attenzione per certi versi (lo riconosco anche io) esagerata , segni nella coscienza collettiva un deciso cambiamento verso ciò che sforna la medicina e porti la gente (me compreso) ad essere più consapevole sul con che cosa ci curiamo.
Veniamo da decenni di assoluto o quasi menefreghismo sulle trovate della scienza medica, basta che funzioni o che così appaia sui più che chi se ne frega di eventuali conseguenze?
Personalmente ritengo sia stato un comportamento sbagliato ed una pessima abitudine che come usufruitori delle cure mediche dovremmo perdere.
Spendiamo ore a valutare quale auto nuova, pc, casa ECC...comprare e quando si tratta della nostra salute mi accorgo che siamo di una leggerezza travolgente.
Queste polemiche sui vaccini ci hanno mostrato che dietro il prodotto finito c' è un sacco di aspetti sconosciuti, ad esempio le fasi che deve passare un farmaco prima dell' approvazione definitiva in quanti le conoscevamo?
Io neppure avevo idea di quante fossero o che esistessero.
Chiedi se è nuova, se ha già passato la fase 4 se no la rifiuti?

È qui il bello caro Victor, con la consapevolezza delle procedure a monte....da questa pandemia in poi farò proprio così e mi auguro che sempre più persone lo facciano; non per contestare le cure o i medicinali ma per fare le scelte di natura medica con consapevolezza e convinzione , sia che la cosa si traduca in un rifiuto, in una accettazione o in uno stato di attesa precauzionale. :ciao:
Ultima modifica di Romagnolo il 09/08/2021, 21:05, modificato 1 volta in totale.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6775
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Gocciazzurra » 09/08/2021, 21:05

Morpheus ha scritto:Proprio no. La politica sbaglia, allora mi vengono perplessita' sulla scienza e sulla medicina?
Non parlo della politica ma di certi medici che lo affermano (sentiti in TV).
Inoltre:
"La variante Delta del coronavirus causa una infezione più grave delle varianti scoperte in precedenza e si diffonde facilmente come la varicella. Non solo: i dati mostrano come le persone completamente vaccinate possono trasmetterla così come le persone non vaccinate. È quanto si legge in un documento redatto dai CDC, la massima autorità sanitaria federale" tatunitense - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/media/ ... 6d9af.html
E ancora:
"Lo studio del CDC evidenzia, inoltre, che con la variante del virus in circolazione il rischio per gli anziani di finire in ospedale o morire rispetto ai più giovani è maggiore indipendentemente se si è vaccinati o meno "- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/media/ ... 6d9af.html

Concludendo io non intendo convincere nessuno, ma per quanto riguarda la sottoscritta, aspetto e scruto l'orizzonte.
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Romagnolo » 09/08/2021, 21:11

Ciao Gocciazzura , avevo trovato anche io in uno di quei giornali on line che ho linkato in un post un articolo di uno studio tutto italiano, poi però mi sono perso la pagina e mannaggia perché ci tenevo a postarla.
Comunque detta in breve il vaccinato per tre giorni è infettivo quanto il non vaccinato, ha solo la fortuna che gli anticorpi neutralizzanti sviluppati col vaccino riescono ad eliminare il virus nelle vie aeree superiori in minor tempo di uno non vaccinato.
Ma se in quei tre giorni, parla, ride, sputa, tossisce ecc...sono dolori per tutti coloro che gli stanno attorno.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6775
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 09/08/2021, 22:16

Morpheus ha scritto:In ogni caso, il piano di colpire gli esercenti per ferire lo stato, mi sembra veramente poco efficace.
Massimizza il danno collaterale sugli esercenti, mentre lo stato fara' una manovrina prendendoti gli stessi soldi che tenti di togliergli.


Dimentichi, oltre che all'impatto economico, il danno politico, motivo per cui degli esercenti insoddisfatti (e relative famiglie al seguito) sono persone che poi votano.
Motivo per cui le leggi sull'evasione fiscale in "itaglia" sono cosi lasche.... come disse Padoa Schioppa a un giornalista.... "Vede, gli evasori votano..."

Morpheus ha scritto:Veramente ci sono 3 scelte: vaccino, tampone, starsene a casa. Tutte e tre senza conseguenze.
E' la 4ta scelta, cioe' andarsene al chiuso incontrollato, che ha conseguenze oggettive , cioe' rischiare al vita altrui, e quindi non si puo' fare.


Ma te pensa, e queste menti eccelse, quando hanno pensato a queste grandi strategie di contenimento, solo ora con il vaccino, oppure anche quando nell'estate del 2020, con un virus per il quale non esisteva cura ma solo assistenza medica, si è dato il via libera.

Capisci che sbiascicare la fine del mondo a intermittenza, per la serie "ora moriamo tutti", per poi ..."andate al mare...", per poi ancora "ora rimoriamo tutti, barricatevi in casa", ma adesso però .."vaccinatevi in maniera decisa e pronta.... cosi da salvarvi..."
è una cosa che lascia molto, ma molto perplessi.
E nel mezzo dell'apocalisse zombi, sai che c'è, invece di investire in rianimazioni e altro materiale utile per assorbire l'urto della fine del mondo, pensiamo ai monopattini e ai bonus vacanze (motivo per i quali l'epidemia è riesplosa)...
I titoli di studio sono gli stessi, il virus è più o meno lo stesso, la situazione è la stessa... :boh:
Ma noi dobbiamo fidarci ciecamente...
Un pò di WTS mi sa questa situazione.
Ultima modifica di deliverance1979 il 09/08/2021, 22:20, modificato 2 volte in totale.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/08/2021, 22:16

Romagnolo ha scritto:È qui il bello caro Victor, con la consapevolezza delle procedure a monte....da questa pandemia in poi farò proprio così e mi auguro che sempre più persone lo facciano; non per contestare le cure o i medicinali ma per fare le scelte di natura medica con consapevolezza e convinzione , sia che la cosa si traduca in un rifiuto, in una accettazione o in uno stato di attesa precauzionale. :ciao:


Mah, non saprei quanto sia saggio sai? Praticamente vuoi sostituirti al medico che se ti prescrive un trattamento, in teoria sarebbe per il tuo bene.
Cioè il medico ti prescrive X, tu vai a vedere su internet se X ha già superato la fase 4, in caso contrario aspetti un paio d'anni? :boh:
Noi possiamo buttare dentro tutta la dietrologia di questo mondo, ma se la speranza di vita è passata dai 30 agli 80... Certo non è grazie alle bacche di Goji... Poi certo, ognuno con la sua pellaccia ci fa quello che vuole, ci mancherebbe :strettamano:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3533
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Morpheus » 10/08/2021, 9:10

Gocciazzurra ha scritto:Inoltre ho citato un link ma anche in alcune trasmissioni TV (non ricordo quali) hanno affermato la stessa cosa e cioè che i vaccinati possono trasmettere il virus, seppur in bassa percentuale.


Esatto, questo e' il messaggio corretto secondo lo studio del CDC, ora se pero' rileggi i link che hai postato vedrai che il messaggio e' invece "che i vaccinati possono trasmettere il virus come i non vaccinati" (primo link) oppure "le persone completamente vaccinate possono trasmetterla così come le persone non vaccinate" (secondo link).
Asserire questo e' errato o almeno fuorviante, perche' la ratio e' 90 a 10.
Uno che mangia 9 volte su dieci carne non e' vegetariano. E' quasi l'opposto.

NOTA: anche il secondo link che hai mandato, omette di linkare o indicare come trovare lo studio della CDC. Non si tratta quindi di una fonte ma di una informazione riportata dai giornalisti, che non si capisce cosa gli impedisca di linkare lo studio. Se non e' disinformazione, e' informazione fatta male.

Gocciazzurra ha scritto:Con questo non intendo affermare che vaccinarsi o no sia lo stesso, ma cmq quanto sopra non me lo aspettavo perchè quando ancora non c'era il vaccino avevano fatto credere che quest'ultimo avrebbe risolto tutto del tipo: se mi vaccino con i relativi richiami sono libero di andare e venire tranquillamente.
Invece ci vorrà ancora del tempo, presumo, per essere così.


Conta che al momento della creazione del vaccino la variante delta non c'era. Quindi facendo un exempio con cifre facili da calcolare ma non reali: supponendo il 100% i copertura vaccinale sulla popolazione e una contagiosita' della variante Delta di 10 volte quella della Inglese, avremmo che il vaccino taglia il 90% dei possibili contagi, ma la variante delta moltiplica il rimanente 10% per 10x. Risultato stesso numero di contagi di prima.
Senza il vaccino avremmo avuto 10 volte tanti contagi.
Purtroppo se non ci vacciniamo, non ci controlliamo per entrare al chiuso (dove i contagi sono ancora piu' probabili) o non evitiamo di uscire (come fai tu), allora rischiamo che dopo la Delta ci siano altre varianti ancora peggiori. Dobbiamo farlo collettivamente perche' altrimenti non ne usciamo, altro che "ancora un po' di tempo" e "ancora un po' di morti".

Gocciazzurra ha scritto:Concludendo io non intendo convincere nessuno, ma per quanto riguarda la sottoscritta, aspetto e scruto l'orizzonte.


E sei libera di aspettare finche' non ti sentirai sicura, e finche' non vorrai metterti in situazioni in cui potresti infettare o infettarti. Anche in questo caso potrai scegliere di non vaccinarti, ma NON potrai scegliere di rischiare la vita degli altri.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Morpheus » 10/08/2021, 9:39

deliverance1979 ha scritto:Dimentichi, oltre che all'impatto economico, il danno politico, motivo per cui degli esercenti insoddisfatti (e relative famiglie al seguito) sono persone che poi votano.


Un po' lo avevo sfiorato, dicendo che un piano il cui messaggio non e' cristallino, lascia spazio "alle strumentalizzazioni politiche" soprattutto dei partiti piu' meschini, che stanno nelle commissioni ministeriali a decidere e scrivere le leggi e dopo le criticano in TV.

Resta cmq che l'impatto economico sarebbe al 100% suli esercenti, in minima parte sullo stato che li riprenderebbe con le tasse e lasceresti pure ai partiti la possibilita' di focalizzare il malcontanto dove gli fa piu' comodo.
Scusa ma colpire gli esercenti per ferire lo stato e rischiare di aiutare i partiti piu' populisti continua ad essere un piano poco efficace, secondo me.

deliverance1979 ha scritto:
Morpheus ha scritto:Veramente ci sono 3 scelte: vaccino, tampone, starsene a casa. Tutte e tre senza conseguenze.
E' la 4ta scelta, cioe' andarsene al chiuso incontrollato, che ha conseguenze oggettive , cioe' rischiare al vita altrui, e quindi non si puo' fare.


Ma te pensa, e queste menti eccelse, quando hanno pensato a queste grandi strategie di contenimento, solo ora con il vaccino, oppure anche quando nell'estate del 2020, con un virus per il quale non esisteva cura ma solo assistenza medica, si è dato il via libera.
[CUT]
I titoli di studio sono gli stessi, il virus è più o meno lo stesso, la situazione è la stessa... :boh:


Il fatto di aver sbagliato in passato non giustificherebbe una nuova scelta errata di aprire tutto, no?
Inoltre come gia' sai la variante delta e' molto piu' contagiosa, non e' la stessa della inglese. Senza i vaccini e green pass e' probabile che andremmo molto peggio dello scorso anno.

deliverance1979 ha scritto:Un pò di WTS mi sa questa situazione.


Un po' come la WTS se avesse le evidenze di cio' che dice, come ci sono evidenze che il virus Delta e' piu' contagioso, che il vaccino e' utile e che al chiuso i contagi sono piu' probabili.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Morpheus » 10/08/2021, 9:50

VictorVonDoom ha scritto:
Romagnolo ha scritto:È qui il bello caro Victor, con la consapevolezza delle procedure a monte....da questa pandemia in poi farò proprio così e mi auguro che sempre più persone lo facciano; non per contestare le cure o i medicinali ma per fare le scelte di natura medica con consapevolezza e convinzione , sia che la cosa si traduca in un rifiuto, in una accettazione o in uno stato di attesa precauzionale. :ciao:


Mah, non saprei quanto sia saggio sai? Praticamente vuoi sostituirti al medico che se ti prescrive un trattamento, in teoria sarebbe per il tuo bene.
Cioè il medico ti prescrive X, tu vai a vedere su internet se X ha già superato la fase 4, in caso contrario aspetti un paio d'anni? :boh:
Noi possiamo buttare dentro tutta la dietrologia di questo mondo, ma se la speranza di vita è passata dai 30 agli 80... Certo non è grazie alle bacche di Goji... Poi certo, ognuno con la sua pellaccia ci fa quello che vuole, ci mancherebbe :strettamano:


Concordo con Victor, perche' non puoi pretendere che il tuo livello amatoriale in medicina sia paragonabile al livello di chi la medicina l'ha studiata, sia aggiorna e la pratica giornalmente. Non dico che loro sono intelligenti e tu no, ma decenni spesi a comprendere una disciplica contano.
Imparerai da solo cio' che un medico impara in 8 anni con l'aiuto di esperti del settore, e molti manco ce la fanno? Che fonti useresti? Che preparaizone ti servirebbe per capirle? Sicuro che una auto-preparazione non ti darebbe l'impressione di capirle e di fare cio' che e' giusto, sbagliando completamente?
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Romagnolo » 10/08/2021, 12:13

Victor e Morpheus mi sa che avete puntato un po' troppo in alto.....mica ho detto che la gente si deve sostituire al primario o allo specialista. :risata:
Quello che voglio dire è che dal menefreghismo o qualunquismo con cui in molti....direi quasi tutti..ci curiamo dovremmo evolvere a malati informati.
Dato che questo è un sito in cui si parla della watchtower facciamo un attimo un paragone con la realtà dei TdG, sappiamo bene come tale organizzazione sia fissata col divieto di impiego del sangue anche in medicina, tale divieto è prettamente di natura religiosa ma pur di darsi maggiore credibilità l' organizzazione si è messa a cercare conferme alla sua presa di posizione anche nel mondo della medicina.
Ora io penso a me che provenivo dal cosiddetto Mondo e a quanto ne sapevo di trasfusioni e correlati rischi benefici e quanto ne ho imparato in merito da TdG, ovviamente prima ne sapevo poco o nulla, adesso qualcosa in più la so.
Non sono certamente diventato un medico per questo e nessuno di noi lo è diventato ma è innegabile che in caso di necessità possiamo fare delle valutazioni più approfondite della media delle persone comuni in caso ci venisse proposta la necessità di una trasfusione.
Poi alla fine magari l' accetteremmo oppure potremmo scegliere che forse è meglio rischiare con altre alternative....ipotesi...trovandosi davanti alla scelta tra espansori ematici a fronte di una operazione con alta probabilità di forte sanguinamento o sacche di sangue che arrivano da una innominata regione dell' india che fare?
Non è il caso che anche il paziente possa dire la sua e sia informato dei rischi benefici di entrambe le scelte?
Ok questo era un esempio limite ma se il mio medico mi prescrive un medicinale che scopro uscito quest' anno e quindi agli inizi della fase 4 capisco che i, test finale a quel farmaco lo sto facendo io.
Le scelte quindi diventano due o accetto di far parte della sperimentazione definitiva o chiedo al medico di prescrivermi altro di comprovata efficacia e sicurezza.
Ora vi scrive uno che in tempi non sospetti si è mangiato in un anno tre confezioni di Aulin quasi una dietro l' altra prima che ne ritirassero la libera vendita e lo mettessero solo sotto prescrizione medica.
Evidentemente avranno notato che poi tanto sicuro non era, per fortuna mai avute conseguenze a breve e medio termine...ma da questa cacciara che si è sviluppata sui vaccini mi sono ripromesso di stare più attento a cosa assumo o a cosa andrò mai a sottopormi.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6775
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/08/2021, 12:51

La scelta informata è che IL MEDICO ti mette davanti le opzioni a disposizione, elencandoti sia i pro e i contro di ciascuna scelta, e quindi lasciandoti scegliere in maniera INFORMATA, ma informata da uno competente.
Non è una scelta informata quella che il medico ti dice X e tu cercando su Google pensi di trovare alternative a quello che ti ha prescritto il medico, che se ti ha dato delle opzioni, o anche una sola, avrà i suoi motivi. Al massimo puoi, anzi devi, esternare i tuoi dubbi a lui, così saprà spiegarti meglio perché ti prescrive una cosa piuttosto che un'altra.
Se no qui si, si cade nell'errore WTS delle trasfusioni: il medico la ordina ma loro pensano di saperne di più scrivendo che non è mai necessaria ma c'è sempre un'alternativa.
Per me eh, poi ognuno...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3533
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Tranqui » 10/08/2021, 17:17

se ne parlava gia mesi fa :boh:

Presentazione


Chi ama, crede nell’impossibile.
Elizabeth Barrett Browning


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6213
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi deliverance1979 » 10/08/2021, 17:38

C'è anche da dire un'altra cosa, anche nella sanità, ci sono diversi pressappochisti e incompetenti.
A volte si tende a idealizzare una figura volgarmente detta "studiata", ma poi accade che non sempre quello che si immagina, nella realtà è all'altezza della situazione.
Se tutti i medici fossero bravi e preparati, non esisterebbe il problema della mala sanità...

Ci sono professionisti preparati, ma non immaginiamo che siano TUTTI così.

Anche perchè l'abilità del professionista la si vede nelle domande che gli vengono poste.
Se chi pone i quesiti è uno che non si informa, che non ci capisce una cippa dell'argomento, qualsiasi risposta, anche mediocre, sembra di chissà quale "verità rivelata"...
Se invece chi pone dei quesiti si documenta (visto che oggi di informazioni autorevoli e di un certo livello, anche accademico, sono alla portata di tutti), anche la discussione cambia di tono.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/08/2021, 18:09

Ma si dai, tutti incompetenti, meglio il fai da te.

Intanto, vivendo in questa disgraziata terra, da lunedì probabilmente saremo in zona gialla.

Fanalino di coda per vaccinazioni, prima nei nuovi casi e ricoveri. Coincidenza, giusto?

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2 ... 313586835/
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3533
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 10/08/2021, 18:36

VictorVonDoom ha scritto:Ma si dai, tutti incompetenti, meglio il fai da te.

Intanto, vivendo in questa disgraziata terra, da lunedì probabilmente saremo in zona gialla.

Fanalino di coda per vaccinazioni, prima nei nuovi casi e ricoveri. Coincidenza, giusto?

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2 ... 313586835/
Che tristezza. Abbiamo la possibilità di evitare queste situazioni e per colpa di alcuni ci rimettiamo tutti.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/08/2021, 18:48

Achille ha scritto: Che tristezza. Abbiamo la possibilità di evitare queste situazioni e per colpa di alcuni ci rimettiamo tutti.


""Muore il 10 per cento dei ricoverati. E l'80 per cento di chi si ricovera non è vaccinato. Può accadere al cinquantenne come all'ottantenne. In Terapia intensiva, a differenza della prima fase, vediamo anche trentenni e quarantenni " , spiega Cristoforo Pomara, componente del comitato tecnico scientifico siciliano e ordinario di Medicina legale all'università di Catania"

Se fosse solo perdermi la pizza al ristorante... Nonostante mi sia vaccinato... Vabbè, ma qui si parla di persone che continuano a morire e che avrebbero potuto essere salvate. Speriamo cambi qualcosa, ma attualmente c'è l'estate, le ferie e ci si pensa solo a divertire. Incrociamo le dita e speriamo in una botta di culo, un miracolo, gli alieni.... Per la ripresa delle scuole e dei pendolari per lavoro...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3533
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

No...per me è giusto

Messaggiodi Vieri » 10/08/2021, 19:32

Oggi nelle terapie intensive il 90 % dei degenti NON E' VACCINATO. Questo è un dato di fatto e non una delle solite fake news.
Se lo stato imponesse a tutti di vaccinarsi, visti i piantagrane in circolazione alla fine ci sarebbero migliaia di ricorsi per effetti indesiderati dopo la vaccinazione attestati da medici compiacenti per avere alla fine un rimborso.
Quindi libertà di scelta e se vuoi andare al cinema o al ristorante accanto a me devo,io vaccinato, avere la sicurezza che non mi infetti.
Il green pass, scaricato poi da milioni di italiani, rappresenta pertanto una attestazione efficace per ridurre ulteriormente la pandemia.
Facciamolo pertanto finita con queste storie di "liberta", non costituzionalita, non efficacia, non testato....
che sono tutte balle dei più ignoranti o di quei "cervelloni" che avrebbero paura perfino a prendersi una aspirina....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8469
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 10/08/2021, 21:03

Romagnolo ha scritto: [...] che senza vaccinazioni la situazione sarebbe stata notevolmente peggio....anche se mi resta il sospetto che i vaccinati abbiano in genere abbassato la guardia e adottato più facilmente comportamenti a rischio.
Condivido. Oggi sull'autobus ho invitato un anziano con la mascherina solo sulla bocca ad alzarla e apriti cielo! Mi ha risposto che la mascherina non serve a un tubo perchè è colpa dell'inquinamento... L'altro ieri ero a una fermata dell'autobus e una mamma aveva abbassato totalmente la mascherina: le chiedo di indossarla bene, la indossa poco convinta e continua a starmi vicinissima e la invito a porre la distanza di sicurezza e si è spostata. Ma non osservando le regole basi non hanno paura del virus? Boh...
Riguardo all' altro tuo intervento....capisco che puoi trovare incongruente questa fissa sul spaccare il capello in 4 ai vaccini e aver fino ad oggi ingoiato suon di pillole senza neanche degnare il bugiardino di uno sguardo.
Ebbene....io spero che questa attenzione per certi versi (lo riconosco anche io) esagerata , segni nella coscienza collettiva un deciso cambiamento verso ciò che sforna la medicina e porti la gente (me compreso) ad essere più consapevole sul con che cosa ci curiamo.
Anche qui condivido. Sono passati i tempi dei nostri genitori/nonni che prendevano per oro colato tutto ciò che diceva un medico.
Oggi abbiamo più risorse e a parte Internet si può sempre verificare quanto dice un medico consultandone un altro, come faccio sempre io in casi importanti. Non significa volersi sostituire al medico, ma non essere dei "boccaloni" visto che la pelle è nostra. Ovvio che lo possiamo fare entro certi limiti, ma facciamo tutto ciò che è in nostro potere. Per il resto siamo costretti ad avere fiducia, ovvio.
E non mi riferisco alla questione Covid, ma per tutte le patologie importanti.
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi nello80 » 10/08/2021, 21:25

deliverance1979 ha scritto:C'è anche da dire un'altra cosa, anche nella sanità, ci sono diversi pressappochisti e incompetenti.
A volte si tende a idealizzare una figura volgarmente detta "studiata", ma poi accade che non sempre quello che si immagina, nella realtà è all'altezza della situazione.
Se tutti i medici fossero bravi e preparati, non esisterebbe il problema della mala sanità...

Ci sono professionisti preparati, ma non immaginiamo che siano TUTTI così.

Anche perchè l'abilità del professionista la si vede nelle domande che gli vengono poste.
Se chi pone i quesiti è uno che non si informa, che non ci capisce una cippa dell'argomento, qualsiasi risposta, anche mediocre, sembra di chissà quale "verità rivelata"...
Se invece chi pone dei quesiti si documenta (visto che oggi di informazioni autorevoli e di un certo livello, anche accademico, sono alla portata di tutti), anche la discussione cambia di tono.


Concordo perfettamente!
Ovvio però che nessuno si vuole sostituire ad un medico, ed in caso di dubbio si chiede un altro parere specialistico! Ma posso confermare che oggi di "dottori azzeccagarbugli" purtroppo ce ne sono abbastanza!
Ricordo qualche anno fa, ero un ragazzo, mi uscì un bozzolo dietro all'orecchio. Mio padre mi accompagnò in ospedale a fare una visita chirurgica, e quella specie di dottore, abbastanza vecchio, prossimo alla pensione, guardandomi a malapena, disse che era una cisti e mi dovevo operare!
Quando uscimmo fuori, ricordo che mio padre disse :
Questo ne capisce meno di me!
Prenotammo una nuova visita, questa volta al Pascale di Napoli, lì un dottore giovane, che all'epoca aveva forse meno di 30 anni, mi visitò e mi chiese se ero stato a contatto con animali, siccome all'epoca avevo una Husky siberiana la quale si partorì e fece 12 cuccioli, io gli stavo sempre intorno per accudirli.
Mi diede delle pillole, (non ricordo cosa), e mi disse di prenderle per 15 giorni.
Dopo una settimana già era scomparso tutto, continuai la cura per altri 7 giorni, e oggi dopo 25/26 anni, non è ricomparso più nulla!
Fortunatamente non sempre è così, ma questo serve a far capire che quando medico parla non è "vangelo"!
Il medico deve ispirare fiducia, ed inoltre c'è anche l'aspetto "fattore simpatia" che conta molto!
Scusate per il fuori tema.
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Achille » 11/08/2021, 7:29

Tranqui ha scritto:se ne parlava gia mesi fa :boh:
Per sbaglio ho cancellato un messaggio in cui Tranqui citava un articolo sul green pass, in cui si diceva che si tratta di una scelta costituzionalmente dubbia. Il link è questo: http://www.salvisjuribus.it/il-c-d-gree ... te-dubbia/

Volevo unire la discussione a parte a questa già esistente ma qualcosa non ha funzionato...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 11/08/2021, 7:36

Vieri ha scritto:Oggi nelle terapie intensive il 90 % dei degenti NON E' VACCINATO. Questo è un dato di fatto e non una delle solite fake news.
Se lo stato imponesse a tutti di vaccinarsi, visti i piantagrane in circolazione alla fine ci sarebbero migliaia di ricorsi per effetti indesiderati dopo la vaccinazione attestati da medici compiacenti per avere alla fine un rimborso.
Quindi libertà di scelta e se vuoi andare al cinema o al ristorante accanto a me devo,io vaccinato, avere la sicurezza che non mi infetti.
Il green pass, scaricato poi da milioni di italiani, rappresenta pertanto una attestazione efficace per ridurre ulteriormente la pandemia.
Facciamolo pertanto finita con queste storie di "liberta", non costituzionalita, non efficacia, non testato....
che sono tutte balle dei più ignoranti o di quei "cervelloni" che avrebbero paura perfino a prendersi una aspirina....
Pienamente d'accordo. Ieri sera ho usato per la prima volta il green pass: eravamo in 5 e all'ingresso del ristorante hanno controllato il documento e, essendo tutto regolare, ci hanno fatti accomodare all'interno. Altri stavano seduti fuori, al fresco (in montagna la sera, anche ora, fa frescolino). Ed è giusto così: non hai voluto vaccinarti? Ne paghi le conseguenze anche in termini di libertà personale. Io ricordo da bambino che se non ti vaccinavi non potevi andare a scuola. Ora che la gente è diventata più "informata" mi sembra che anziché progredire si sia andati indietro. Gli ospedali si stanno di nuovo riempendo, per lo più di persone non vaccinate. Muoiono persone NON vaccinate, per loro scelta, che potevano salvarsi se fossero state meno "informate" e più ragionevoli.
Se dovessimo tornare al lockdown per colpa di chi non si è vaccinato penso che vi saranno provvedimenti ben più incisivi e limitanti del green pass. Io ho troncato i rapporti con i miei conoscenti che non si sono vaccinati: a casa mia non mettono piede e se li incontro mi mantengo a debita distanza (una distanza anche psicologica).
Nella mia pagina facebook ho già eliminati diversi "amici" con posizioni no-vax. Ho cercato per qualche tempo di discutere ma, vista l'inutilità di ragionarvi (come accade con i "convinti" di qualsiasi genere), ho preferito eliminare i contatti.
In una situazione di emergenza come questa - è come se fossimo in guerra - non c'è posto da parte mia ad atteggiamenti "tolleranti".
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Giovanni64 » 11/08/2021, 8:15

E' chiaro che l'ideologia egemone in un certo contesto gestisce a proprio uso e consumo il sapere corrente, ma, come ho già detto, in questo caso non vedo molta ipocrisia: sembra che i vaccini siano (entro certi inevitabili limiti) efficaci; li hanno fatti anche e soprattutto le persone ideologicamente e finanziariamente privilegiate e non vedo quindi quali motivazioni potrebbe avere una persona qualsiasi per non farlo. Cioè la valutazione media da parte dei migliori specialisti del mondo sui rischi benefici è stata già fatta ed è stata applicata anche a loro stessi e a tutto il baraccone più privilegiato...Più di così...

In ogni caso alla "scienza medica" in generale chiederei maggiore serietà: cioè, mi rendo conto che non deve essere per forza semplice capire, tanto per dire, se i guanti servono o non servono (analisi danni-benefici) ma allora è sempre doveroso parlare in maniera schietta e onesta e dire che si sta valutando la questione, senza indulgere in sicumere veramente fuori luogo. Capisco anche che la "scienza medica" fa parte suo malgrado di un più ampio circo ideologico-mediatico e che tutto è appunto mediato attraverso gli interessi correnti dell'ideologia stessa e che quindi queste sicumere sono anche inevitabili, però bisognerebbe fare più attenzione. Perché, al di là della banalità dei guanti, la credibilità è una cosa che può essere preziosa in certi frangenti e se questa credibilità è già stata sacrificata sull'altare ideologico poi è inutile dolersene.

Però sempre come ho già detto questo è un diffetto praticamente di tutte le ideologie, non solo di quella occidentale corrente. Fra l'altro se le cose non vanno troppo bene, non è mai colpa del circo ideologico dominante ma della gente che non capisce e rovina tutto. Il che, per carità, è anche in parte vero, però troppo comodo...Si costruisce così di fatto una parte bianca, super privilegiata ma allo stesso tempo vittima della parte nera che non capisce. C'è di fatto un razzismo enorme, una insofferenza tesa ad escludere coloro che sbagliano, a risolvere i problemi con lo scherno, con le trasmissioni satiriche o abbeverandosi alle solite fonti che distribuiscono suprematismo ideologico.
Avatar utente
Giovanni64
Utente Master
 
Messaggi: 3288
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi VictorVonDoom » 11/08/2021, 8:44

Giovanni64 ha scritto:In ogni caso alla "scienza medica" in generale chiederei maggiore serietà:

bisognerebbe fare più attenzione. Perché, al di là della banalità dei guanti, la credibilità è una cosa che può essere preziosa in certi frangenti e se questa credibilità è già stata sacrificata sull'altare ideologico poi è inutile dolersene..


Su questo sono d'accordissimo, credo che molti si siano fatti prendere dalla febbre della "vippitudine", cioè... Virologo... Chi diavolo sapeva prima di questa pandemia dell'esistenza di queste figure? Probabilmente qualcuno non ha resistito alla tentazione di diventare una rockstar, andando quindi di intervista in intervista a dispensare verità.

Detto questo, immagina la reazione della "ggente informata su feisbuc" alle parole di un esperto in TV che dice, correttamente, "non lo sappiamo ancora, stiamo studiando".

Apriti cielo: ah, non sanno nulla... Incompetenti... Se non lo sanno loro allora meglio che ci pensi da me...

E via dicendo.

Questo per dire che se l'opposizione è ideologica, non c'è ragionamento che tenga, purtroppo.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3533
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 11/08/2021, 8:53

VictorVonDoom ha scritto:L'anno scorso venivamo da due mesi di lockdown duro, che di fatto aveva svuotato gli ospedali.
Quest'anno abbiamo praticamente aperto tutto invece a primavera e abbiamo la variante delta, molto più contagiosa della precedente, che era più contagiosa del virus originale dell'anno scorso.
L'anno scorso inoltre i casi si erano manifestati principalmente in alcune regioni del nord mentre nel resto d'Italia non c'era quasi nulla.
Nonostante tutto la situazione è ancora sotto controllo.
Per fare un confronto, nel luglio del 2020 ci furono 7002 casi con 378 morti (5,4 %) Nel luglio di quest'anno ci sono stati 89860 casi con 445 morti (0,5 %). Quest'anno quindi in luglio abbiamo avuto 13 volte più casi dell'anno scorso con un numero molto basso di morti, morti che sono in stragrande maggioranza non vaccinati.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nello80 » 11/08/2021, 9:32

Achille ha scritto:
Vieri ha scritto:Oggi nelle terapie intensive il 90 % dei degenti NON E' VACCINATO. Questo è un dato di fatto e non una delle solite fake news.
Se lo stato imponesse a tutti di vaccinarsi, visti i piantagrane in circolazione alla fine ci sarebbero migliaia di ricorsi per effetti indesiderati dopo la vaccinazione attestati da medici compiacenti per avere alla fine un rimborso.
Quindi libertà di scelta e se vuoi andare al cinema o al ristorante accanto a me devo,io vaccinato, avere la sicurezza che non mi infetti.
Il green pass, scaricato poi da milioni di italiani, rappresenta pertanto una attestazione efficace per ridurre ulteriormente la pandemia.
Facciamolo pertanto finita con queste storie di "liberta", non costituzionalita, non efficacia, non testato....
che sono tutte balle dei più ignoranti o di quei "cervelloni" che avrebbero paura perfino a prendersi una aspirina....
Pienamente d'accordo. Ieri sera ho usato per la prima volta il green pass: eravamo in 5 e all'ingresso del ristorante hanno controllato il documento e, essendo tutto regolare, ci hanno fatti accomodare all'interno. Altri stavano seduti fuori, al fresco (in montagna la sera, anche ora, fa frescolino). Ed è giusto così: non hai voluto vaccinarti? Ne paghi le conseguenze anche in termini di libertà personale. Io ricordo da bambino che se non ti vaccinavi non potevi andare a scuola. Ora che la gente è diventata più "informata" mi sembra che anziché progredire si sia andati indietro. Gli ospedali si stanno di nuovo riempendo, per lo più di persone non vaccinate. Muoiono persone NON vaccinate, per loro scelta, che potevano salvarsi se fossero state meno "informate" e più ragionevoli.
Se dovessimo tornare al lockdown per colpa di chi non si è vaccinato penso che vi saranno provvedimenti ben più incisivi e limitanti del green pass. Io ho troncato i rapporti con i miei conoscenti che non si sono vaccinati: a casa mia non mettono piede e se li incontro mi mantengo a debita distanza (una distanza anche psicologica).
Nella mia pagina facebook ho già eliminati diversi "amici" con posizioni no-vax. Ho cercato per qualche tempo di discutere ma, vista l'inutilità di ragionarvi (come accade con i "convinti" di qualsiasi genere), ho preferito eliminare i contatti.
In una situazione di emergenza come questa - è come se fossimo in guerra - non c'è posto da parte mia ad atteggiamenti "tolleranti".


In poche parole hai disassociato i No-Vax e Ni-Vax! :ironico:

A parte la battuta, consiglio la lettura di questo articolo, che ben riassume la posizione di chi attualmente non vuole vaccinarsi o è ancora dubbioso...!

https://www.ilparagone.it/attualita/vi- ... figli/?ric
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Achille » 11/08/2021, 10:02

By Guido Silvestri:

UN CONSIGLIO NON RICHIESTO?
di G. S.
Se oggi dovesse telefonarmi Draghi (o Speranza o il CTS) per chiedermi un consiglio sul come gestire le prossime fasi della pandemia, la cosa che suggerirei è di preparare il Paese a fare una TERZA DOSE di vaccino nei soggetti a rischio nel periodo settembre/ottobre. Consiglio bonus: stavolta usiamo solo vaccini ad RNA, e scegliamo quelli di seconda generazione, quindi più mirati sulla Delta ed altre varianti.

I dati sulla terza dose che si sta già facendo in Israele (~600.000 persone la hanno già ricevuta, e da quelle parti si marcia veloci) arriveranno abbastanza presto e saranno importanti. Intanto il CDC si riunisce alla fine della settimana per deliberare su questo punto, e la decisione sembra scontata, anche se la definizione esatta dei "soggetti a rischio" non è ancora chiara (mio guess? >65 anni e/o con condizioni a rischio).

Aggiungo: è vero che al momento la situazione è tutto sommato sotto controllo, con pochi vaccinati "completi" che si ammalano in modo severo e senza segni di sovraccarico ospedaliero. Però non bisogna sottovalutare la possibilità che l'immunità indotta dal vaccino cali nel tempo in persone molto anziane e/o con quadri di immuno-deficienza. Se questo calo coincidesse con l'arrivo dell'inverno potremmo trovarci a scherzare col fuoco.

Ecco perché in questa fase è fondamentale che ognuno faccia la sua parte nello spiegare come i vaccini contro COVID abbiano cambiato la natura di questa malattia, con una riduzione notevolissima della case fatality ratio nei soggetti vaccinati a fronte di effetti collaterali rari e modesti. Senza polemiche e senza fomentare inutili contrapposizioni politiche, ma con la serena convinzione che viene dalla conoscenza scientifica.

Immagine

https://www.facebook.com/pillolediottim ... 20?__cft__[0]=AZWKRRHzTW0_l0T6V19Vb9KfI6ybCBHejiMzSeWvY7FdSJb2t6mJ_hwBYdcUkJsKVcpvEyPqzbMwTD7n4ByeWUxUNICJrG9tKEXo8YnT4-98C5eISeqiRMBd9JiVuPcdUyiiir2LUKFmlMejX22JQcYG&__tn__=%2CO%2CP-R
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 11/08/2021, 10:20

nello80 ha scritto:In poche parole hai disassociato i No-Vax e Ni-Vax! A parte la battuta
Sì, e non la considero una battuta. "Disassociazione" più che opportuna, visto che si sta parlando di salute pubblica e di rischio di causare la morte di qualcuno. Io licenzierei anche in tronco tutto il personale medico no-vax, gli insegnanti no-vax, tuti coloro che operano a contatto con altri e che con il loro comportamento possono infettare le persone e causarne quindi la morte.

I fatti mostrano in maniera inequivocabile che la maggior parte dei contagiati, dei ricoveri ospedalieri, della T.I. e dei decessi si verificano fra i NON vaccinati. Non so quali altre dimostrazioni che i vaccini sono efficaci si ricerchino. Evitare di vaccinarsi, in una situazione come questa, secondo me è semplicemente un comportamento irresponsabile, a dir poco.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 11/08/2021, 10:22

A proposito di disinformazione: https://www.butac.it/vaccini-paragone/
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 11/08/2021, 10:43

Video di Lloyd Evans in cui legge e commenta una lettera "strettamente confidenziale per tutti i servitori a tempo pieno come CO, Pionieri Regolari, Betel e lavoratori della filiale. Non condividerne con altri i contenuti".

In questa lettera si legge che 20.000 TdG sono morti di Covid e il 99% di coloro che sono morti o sono stati ricoverati in ospedale nel territorio della filiale degli Stati Uniti NON erano stati vaccinati. E qui entra il ballo il potere persuasivo della WTS: come ho scritto in un altro post, se la WTS avesse detto ai suoi seguaci che è un dovere civico e morale vaccinarsi, si sarebbero evitate migliaia di morti e migliaia di ospedalizzazioni.
Invece no: vietano dogmaticamente terapie mediche salva vita (trasfusioni), appellandosi ad un'inesistente "legge di Dio", e poi, in presenza di un vaccino che ha dimostrato di essere efficace e di salvare la vita, lasciano libera scelta ai loro seguaci. 20.000 morti.



Il suggerimento che viene dato è che se si vuole continuare a condividere i "privilegi spirituali" devi farti vaccinare.

Altrimenti potresti non essere autorizzato a partecipare al servizio di campo porta a porta, lavorare alla Betel, servire come CO, ecc. una volta che tutto riprenderà.

Oppure potresti non poter partecipare ai Congressi.

Il Dipartimento dell'Assistenza Sanitaria contatterà i TdG che hanno questi "privilegi" per vedere se sono stati vaccinati.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Morpheus » 11/08/2021, 11:29

Ma perche' non mandare la lettera a tutti invece che solo ai CO, piorieri, etc?
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

PrecedenteProssimo

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici