Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ma quanto sono “ganzi” i No vax!

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Gocciazzurra » 16/08/2021, 22:22

VictorVonDoom ha scritto:Ahahhaah, ma l’ho scritto appena prima del tuo post.
E io non l'ho visto... è grave? :angu:
Cmq grazie di ripeterlo.
Quello che voglio dire è che, al di là di tutte le implicazioni giuridiche, dire che lo Stato ha paura di mettere l’obbligo è una congettura.
Potrebbe anche essere vero, ma in mancanza di certezze è solo una congettura.[...] La motivazione più semplice è che lo Stato, come è giusto che sia, temporeggi fino all’ultimo per prendere una così drastica decisione, puntando a convincere o rendere “poco conveniente” non essere vaccinati
Quindi tu vedi lo Stato come una mamma amorevole che, invece di porre un veto al figlio d'importanza vitale, temporeggia augurandosi che quest'ultimo capisca e obbedisca volontariamente? Una mamma davvero saggia...

Affermi che le mie (e di altri) sono congetture che, come ben sai, significa ipotesi/supposizioni, ok? Ma visto che anche tu non puoi avere certezze ciò che affermi non lo è altrettanto?
Trovo che ci sia qualquadra che non cosa...
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/08/2021, 23:09

Certo, anche le mie sono congetture. Chi ha detto il contrario? Contesto la conclusione che se lo Stato non mette l'obbligo è perché ha paura. Non è l'unica conclusione che si può raggiungere, se si deve ipotizzare in mancanza di prove (anche se quella più semplice di solito è quella che più si avvicina alla realtà). Infatti non baso le mie scelte sulle congetture. Mica ho fatto il vaccino perché penso che lo Stato sia una mamma amorevole ...

P.S. la mamma amorevole ti obbliga a fare una cosa se convinta che sia per il tuo bene, comunque eh... Fin quando sei bambino. Da adulto, ti tratta da tale. Vorresti essere trattata da infante? Io preferisco da adulto...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi nello80 » 17/08/2021, 8:11

Gocciazzurra ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Ahahhaah, ma l’ho scritto appena prima del tuo post.
E io non l'ho visto... è grave? :angu:
Cmq grazie di ripeterlo.
Quello che voglio dire è che, al di là di tutte le implicazioni giuridiche, dire che lo Stato ha paura di mettere l’obbligo è una congettura.
Potrebbe anche essere vero, ma in mancanza di certezze è solo una congettura.[...] La motivazione più semplice è che lo Stato, come è giusto che sia, temporeggi fino all’ultimo per prendere una così drastica decisione, puntando a convincere o rendere “poco conveniente” non essere vaccinati
Quindi tu vedi lo Stato come una mamma amorevole che, invece di porre un veto al figlio d'importanza vitale, temporeggia augurandosi che quest'ultimo capisca e obbedisca volontariamente? Una mamma davvero saggia...

Affermi che le mie (e di altri) sono congetture che, come ben sai, significa ipotesi/supposizioni, ok? Ma visto che anche tu non puoi avere certezze ciò che affermi non lo è altrettanto?
Trovo che ci sia qualquadra che non cosa...


Ciao, ti consiglio di vedere la replica tramite l'app di mediaset di ieri 16 agosto del programma contro corrente di rete 4.
È stato molto interessate, poi al limite ne possiamo riparlare.
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Achille » 17/08/2021, 8:43

nello80 ha scritto:Se effettivamente è così, c'è qualcosa che non va, e si deve assolutamente porre rimedio, certamente questo lo si potrà fare non augurando come ha fatto Achille:
Sarò cattivo ma a me, sentendo certe cose, viene da augurare a questa gente di finire in terapia intensiva.
, altrimenti si corre il rischio di fare la guerra dei poveri, lanciando anatemi a vicenda, dove da un lato si augura la terapia intensiva, l'essere intubati o la rianimazione, mentre dall'altro lato si augura i peggio effetti collaterali post vaccino presenti e futuri!
Una "guerra" i cui risultati sono già evidenti: da un lato abbiamo moltissimi non vaccinati che finiscono in ospedale e al cimitero; dall'altro solo gli "auguri" dei no-vax a chi si è vaccinato di subirne le conseguenze a breve o a lungo termine.
Fantasie più o meno deliranti contro certezze.
I miei "auguri" sono motivati dal fatto che di fronte a certa ignoranza e ottusaggine, solo il subire le conseguenze di certi comportamenti irresponsabili potrebbe indurre certuni a cambiare idea.

Si vedono video sui social di no-vax pentiti che dopo essere finiti in terapia intensiva esortano le persone a vaccinarsi:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/0 ... o/6281268/

https://www.fanpage.it/attualita/no-vax ... a-la-vita/

Bisogna proprio sbatterci il muso per capire, eh?

Poi c'è anche la "dissonanza cognitiva" di chi, pur finendo in ospedale, prima di essere intubato minaccia i medici dicendo loro di non vaccinarlo. Succede anche questo.
https://www.huffingtonpost.it/entry/cin ... b96e63c582
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 17/08/2021, 8:54

Immagine

Il commento del prof. Guido Silvestri:

Sinceramente, sono numeri impressionanti. Se fossimo tutti vaccinati -- in Italia come negli USA -- la pandemia di COVID sarebbe ormai derubricata a meno di un influenza, con buona pace della variante Delta ed in assenza pressoché totale di chiusure. Ed invece con certi soggetti per farli vaccinare bisogna pregarli e pregarli, che è più facile estrarre un secondo molare con una pinzetta per sopracciglia...
PS: Grazie a ISS per i dati ed a Paolo Spada per la elaborazione grafica.
Legenda del grafico: barra ROSSO SCURO = persone con vaccinazione completa; barra ROSA = persone con vaccinazione incompleta; barra AZZURRA = persone non vaccinate.

https://www.facebook.com/pillolediottim ... 94?__cft__[0]=AZXlEGGM8hpVj3QR33k3apaP-4crJiPw8Q9B0_15Hu1tmu3T9dkfMsjUr31TkeKAHk94_Wm6Jbhc0OkdG4LA7Ze-D253K_Ejy-3kQhQxS7wPbiqy_ZOgnW9DQswIs8mYcZduqFyfXSeHOQr1vS-RaBxq&__tn__=%2CO%2CP-R
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 17/08/2021, 10:46

Anche in Polinesia le stesse fake-news contro i vaccini, con le stesse conseguenze.

posting.php?mode=reply&f=26&t=27651

Traduzione automatica:

Vaccinazione: messaggio criptato nelle chiese

Tahiti, 16 agosto 2021 - Mentre la ripresa dell'epidemia legata alla variante Delta è a livelli record in fenua, l'unità fatica ad emergere per favorire la vaccinazione dalla parte delle confessioni religiose. Tra affermazioni contraddittorie e riferimenti al libero arbitrio, i fedeli devono solo trovare la loro strada.

Quando si tratta di vaccinazione anti-Covid, i cristiani polinesiani hanno qualcosa in cui perdersi. E non è dalla parte della loro chiesa che dovranno cercare un incentivo per iniettare. Domenica, Padre Joel Aumeran, Vicario Generale della Chiesa cattolica, hanno colto l'occasione di uno studio televisivo in Polinesia il 1 ° di esprimere i suoi dubbi circa la vaccinazione contro Covid-19 "Non dobbiamo dimenticare che il vaccino, fino ad oggi - a meno che non ci sia un cambiamento - è ancora in fase sperimentale. Devi solo scoprirlo", ha detto . “Non sto dicendo di non vaccinarti. Ma penso che la libertà di tutti, e una coscienza illuminata, possa portare le persone a vaccinarsi” . Dichiarazione “ scandalosa ” che fa sussultare il dottor Didier Bondoux, presidente del sindacato dei medici liberali della Polinesia francese."È sbagliato ! La fase 3 è finita da tempo e questo vaccino non è più in fase sperimentale. Mi disgusta sentirlo. E non so con che diritto chi non ne sa nulla prenda la parola per esprimersi su questo argomento. Non è proprio questo il messaggio da dare al momento. La stragrande maggioranza dei pazienti ricoverati in terapia intensiva non è vaccinata, così come i pazienti che vengono visitati nei nostri uffici. La realtà sul campo mostra chiaramente che la vaccinazione è efficace ”.

Soprattutto, questa dichiarazione televisiva del vicario generale della Chiesa cattolica si scontra con quella, ufficiale, dell'arcidiocesi di Papeete. Il capo della Chiesa cattolica in Polinesia, monsignor Jean-Pierre Cottanceau, lo ha ribattuto il 2 agosto, come preambolo al decreto diocesano che stabilisce le norme sanitarie da osservare durante il culto, mentre quasi il 38% dei polinesiani sono cattolici: “La vaccinazione rimane a tutt'oggi il miglior mezzo di protezione che consentirà di ricollocare questi vincoli il più rapidamente possibile nella navata della memoria. “

Una posizione pro-vaccino“ nell'estensione della posizione che Papa Francesco si è dato ”, come ha ricordato ieri l'Arcivescovo di Papeete:“La Chiesa cattolica è favorevole a persone che accettino di farsi vaccinare, prima di tutto per proteggersi e per tutelare l'intera popolazione ”. Un messaggio che i sacerdoti sono invitati a trasmettere durante le messe, se lo desiderano.

Ma mentre la Polinesia ha registrato oggi a livello nazionale il triste primato della comunità più colpita dalla ripresa epidemica legata alla variante Delta, con un tasso di incidenza di 2.252 ogni 100.000 abitanti lunedì, ci è sembrato interessante fare il punto sulla situazione. Il parere delle confessioni religiose in merito alla vaccinazione.

Libero arbitrio all'EPM

A partire dalla Chiesa protestante Ma'ohi, la principale obbedienza con oggi quasi il 40% della popolazione polinesiana affiliata. Tuttavia, a questi greggi non vengono fornite ufficialmente istruzioni chiare sulla questione della vaccinazione. Silenzio timido dell'EPM, che rimanda ogni fedele al proprio libero arbitrio… e alla propria capacità di reperire fonti di informazione attendibili. Una posizione in definitiva poco favorevole al vaccino, che viene ricordata ai primi di agosto nelle conclusioni dell'ultimo sinodo della confessione. L'EPM ha anche colto l'occasione per affrontare il principio dell'obbligo di vaccinazione, considerato per alcune professioni, e i vincoli di viaggio che già minacciano le persone non vaccinate: “In relazione alla campagna di prevenzione dello Stato e del governo francesi, è stata concessa libertà al popolo; tuttavia, secondo la realtà, la libertà e la dignità del popolo Ma'ohi non sono state rispettate. Il Sinodo chiede quindi il rispetto della libertà e della dignità di ciascuno e di tutti in merito alla vaccinazione contro il Covid 19 ”. Per Maraea Taaroanui, ex presidente della Chiesa protestante Ma'ohi, è importante oggi “ dare alla popolazione tutte le informazioni affinché abbiano gli elementi per una scelta illuminata ”. Oggi parroco a Taha'a, si sente “ insoddisfatto ” delle informazioni in suo possesso riguardanti la vaccinazione anti-Covid, “ e se questa è l'unica via d'uscita che ci rimane, la prenderemo nostro malgrado", Lui spiega.

Piccole confessioni condivise

Un principio del libero arbitrio al quale si rivolgono anche i testimoni di Geova. L'associazione religiosa riunisce 3.200 battezzati nella Polinesia francese. Come spiega il suo portavoce Alain Raffaelli: “ Non siamo contro le vaccinazioni. Riteniamo che sia solo un problema medico e personale. Nessun principio biblico ci fa essere contro la vaccinazione. ” [Nota personale: come abbiamo visto, hanno comunque inviato una lettera a tutti i TdG impegnati a tempo pieno esortandoli a vaccinarsi. Non hanno ancora inviato la stessa esortazione a tutti i fedeli]

Dal punto di vista della Comunità di Cristo (precedentemente chiamato Sanito Chiesa), la posizione è più ferma:“ Noi incoraggiamo i nostri membri di andare a farsi vaccinare.”, afferma Tahiariki Lee, copresidente della comunità religiosa. La questione è stata deliberata all'inizio di agosto in consiglio pastorale. I pastori sono stati fortemente incoraggiati ad andare a vaccinarsi, sta a loro trasmettere il messaggio durante il culto. “ Abbiamo membri che non sono convinti. La scelta è lasciata a ciascun fedele; ma il messaggio è vaccinarsi. “La Comunità di Cristo conta poco più di 9.000 battezzati in Polinesia. Idem per i mormoni. Di fronte “ all'esplosione dell'epidemia dovuta alla variante Delta e alla saturazione delle strutture mediche della fenua ”, gli organi direttivi della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni hanno preso il partito per promuovere la vaccinazione.

In fondo, per i cristiani polinesiani, per quanto riguarda la vaccinazione, sono le voci della chiesa che possono sembrare impenetrabili. E nei messaggi che gli vengono consegnati, sta a loro distinguere il grano dalla pula. Ma l'epidemia c'è.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nello80 » 17/08/2021, 12:43

Achille ha scritto:
nello80 ha scritto:Se effettivamente è così, c'è qualcosa che non va, e si deve assolutamente porre rimedio, certamente questo lo si potrà fare non augurando come ha fatto Achille:
Sarò cattivo ma a me, sentendo certe cose, viene da augurare a questa gente di finire in terapia intensiva.
, altrimenti si corre il rischio di fare la guerra dei poveri, lanciando anatemi a vicenda, dove da un lato si augura la terapia intensiva, l'essere intubati o la rianimazione, mentre dall'altro lato si augura i peggio effetti collaterali post vaccino presenti e futuri!
Una "guerra" i cui risultati sono già evidenti: da un lato abbiamo moltissimi non vaccinati che finiscono in ospedale e al cimitero; dall'altro solo gli "auguri" dei no-vax a chi si è vaccinato di subirne le conseguenze a breve o a lungo termine.
Fantasie più o meno deliranti contro certezze.
I miei "auguri" sono motivati dal fatto che di fronte a certa ignoranza e ottusaggine, solo il subire le conseguenze di certi comportamenti irresponsabili potrebbe indurre certuni a cambiare idea.

Si vedono video sui social di no-vax pentiti che dopo essere finiti in terapia intensiva esortano le persone a vaccinarsi:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/0 ... o/6281268/

https://www.fanpage.it/attualita/no-vax ... a-la-vita/

Bisogna proprio sbatterci il muso per capire, eh?

Poi c'è anche la "dissonanza cognitiva" di chi, pur finendo in ospedale, prima di essere intubato minaccia i medici dicendo loro di non vaccinarlo. Succede anche questo.
https://www.huffingtonpost.it/entry/cin ... b96e63c582


Quello che non si riesce a capire, o che non si vuole capire, è che purtroppo postare link del genere non porta a nulla, perchè ne potrei postare anche io link di persone che hanno e stanno ancora soffrendo, o addirittura sono morte a causa del vaccino. per esempio:

https://lanuovabq.it/it/il-vaccino-mi-f ... ogfnj2Mcl8

Qui invece c'è una sua testimonianza video:
https://www.facebook.com/watch/?v=1166571840490103

Oppure ancora:

https://www.fanpage.it/attualita/morta- ... cerebrale/

https://www.fanpage.it/attualita/esager ... l-vaccino/


Qui nessuno sta dicendo che il vaccino è inutile e che non serve a niente, ma capisci che argomentare in questo modo purtroppo non serve a niente e non si convince nessuno?
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Gocciazzurra » 17/08/2021, 13:20

VictorVonDoom ha scritto:P.S. la mamma amorevole ti obbliga a fare una cosa se convinta che sia per il tuo bene, comunque eh... Fin quando sei bambino. Da adulto, ti tratta da tale. Vorresti essere trattata da infante? Io preferisco da adulto...
Sì vabbè, hai capito benissimo il concetto ma hai voluto soffermarti su un dettaglio che ti faceva comodo.
Allora cambiamo scenario: in guerra (e noi lo siamo contro il covid) il comandante che ravvisa pericolo di vita per i suoi uomini non li consiglia bonariamente di fare o non fare determinate azioni lasciando loro il tempo di decidere in autonomia, ma li obbliga/costringe, assumendosi tutte le conseguenze. Lo Stato dovrebbe fare altrettanto senza se e senza ma. Questo "lassismo" contribuisce notevolmente ad aumentare i dubbi.

Cmq mi rendo conto, e penso non solo io ma praticamente tutti i partecipanti del 3D, che a nulla valgono 10 pagine di discussione corredati da un turbinio di links perchè ciascuno di noi rimane del suo pensiero. Se mi sbaglio mi piacerebbe saperlo.
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gocciazzurra » 17/08/2021, 13:42

Achille ha scritto:
nello80 ha scritto:Se effettivamente è così, c'è qualcosa che non va, e si deve assolutamente porre rimedio, certamente questo lo si potrà fare non augurando come ha fatto Achille:
Sarò cattivo ma a me, sentendo certe cose, viene da augurare a questa gente di finire in terapia intensiva.
, altrimenti si corre il rischio di fare la guerra dei poveri, lanciando anatemi a vicenda, dove da un lato si augura la terapia intensiva, l'essere intubati o la rianimazione, mentre dall'altro lato si augura i peggio effetti collaterali post vaccino presenti e futuri!
[...] dall'altro solo gli "auguri" dei no-vax a chi si è vaccinato di subirne le conseguenze a breve o a lungo termine.
Esecrabile, trovo sia esecrabile augurare il male o addirittura la morte a chi la pensa diversamente da noi.
Per esempio io non sono simpatizzante circa gli sbarchi incontrollati dei migranti, ma quando un barcone affonda e muoiono tantissime persone, io mai, ripeto mai, mi sogno di rallegrarmi (anzi, mi dispiaccio pensando non alla massa ma ai singoli individui) dicendo: "bene! 50/100 in meno! Lo sapevano il rischio che correvano". L'ho sentito con le mie orecchie e trovo sia, come sopra, esecrabile.
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Romagnolo » 17/08/2021, 14:30

Mario70 ha scritto:Se questi sono la rappresentaza dei no vax... Se fossi in voi qualche domanda me la farei.

https://fb.watch/7q85jVnk1Y/

Grazie del video Mario, riesco a vederlo solo ora.
Certo che ce ne sono si individui sparati .... :risata: ....forse era meglio mettere questa :piange: , comunque mi sento di intervenire riguardo il discorso sfondamento membrana che protegge il cervello,....ora non so quanto questa eventualità sia possibile coi tamponi.....ma coi tamponamenti ( quelli veri) è successo.
Una mia amica intima di Roma mi raccontava tempo fa di quanto accaduto ad una loro amica di famiglia che era uscita incolume da un incidente stradale ( una bella tamponata al posteriore della sua auto) ....o almeno così credevano sia lei che quelli del pronto soccorso.
Durante la stessa giornata e il giorno seguente aveva però continui gocciolamenti al naso, durante un secondo controllo ( scusatemi ma non mi ricordo tutta l' esatta sequenza degli eventi) si scoprì che nel' incidente aveva subito una lesione a tale membrana e che il liquido che perdeva era quello in cui è immerso il cervello.
Questo non ha comunque comportato danni celebrali almeno evidenti, ma giusto per dire che se si può danneggiare con un tamponamento automobilistico, quanto è probabile che un incauto operatore privo di esperienza possa recare danni?
Bo? :boh:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 17/08/2021, 14:52

Ricevo questo da mia sorella
https://www.lantidiplomatico.it/dettnew ... 602_42701/
Io non mi schiero....pensatene ciò che volete.
Intanto però il libro la Quarta rivoluzione industriale ho iniziato a leggermelo.....l' inizio direi leggermente noioso ....poi si vedrà proseguendo.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 17/08/2021, 15:22

Cerchiamo di fare un pò chiarezza sull'obbligo vaccinale.

Quando si fa riferimento all'obbligo vaccinale classico, ovvero quello dei bambini di età pari o inferiore ai 6 anni, l'obbligo del vaccino è relativo (oserei definirlo una buffonata all'italica maniera) e lo spiego meglio.

Il minore non vaccinato, non potrà entrare nella scuola dell'infanzia (asilo), e i genitori, dovranno pagare una multa che va dai 100 ai 500 euro.
Ma ci si scorda di dire che l'asilo, o scuola dell'infanzia non sono anni di frequentazione obbligatoria, come invece è la scuola Primaria o scuole elementari.

https://www.salute.gov.it/portale/vaccinazioni/dettaglioContenutiVaccinazioni.jsp?lingua=italiano&id=4824&area=vaccinazioni&menu=vuoto
https://www.altroconsumo.it/salute/farmaci/consigli/vaccinazioni-calo

Quindi, la famosa obbligatorietà del vaccino è come sempre una presa per il c..o all'italica maniera.
Ovvero la classica pomposità piena di pathos degna della fine del mondo, ma che però, alla fine, chi non fa quello che lo Stato dice, se la cava con un'ammenda.... altro che plotone di esecuzione, o 100 frustate o patria potestà tolta.

E' interessante notare però, come invece in quest'altro articolo dell'ordine dei farmacisti (ipotizzo pre covid 19, forse del 2018), si parla appunto di stringere i ranghi per quanto riguarda il fatto di obbligare in caso di "emergenza sanitaria", quindi articolo quasi profetico.

https://www.ordinefarmacistiroma.it/i-presidi-da-oggi-asili-vietati-per-i-bambini-non-vaccinati/

Ora, capiamo benissimo che, se l'emergenza sanitaria è una pandemia mondiale degna di questo nome....(il covid sarà una pandemia, ma che sia la fine del mondo dobbiamo ancora vederlo...4,4 milioni di decessi su 208 contagiati, ovvero il 2,11%), allora le misure definite SERIE e utili per la sopravvivenza della razza umana, dovrebbero essere qualcosa di più del green pass, o della famosa obbligatorietà dei vaccini dei bambini per la scuola dell'infanzia.

Capite si che se invece del Covid ci fosse l'Ebola o chissà quale altra malattia simile, altro che green pass adotterebbero le autorità nazionali o internazionali.
In quel caso ti sparano, ma per davvero, se da infetto o presunto tale provi a varcare un confine o a fare quello che vuoi.
Senza contare che, con una pandemia di un VIRUS SERIO, io, cittadino comune (e normale), non penso alle vacanze cazzare o alle riaperture estive con ciavatte, panzetta e pizza.
Sto chiuso dentro casa, con provviste per mesi, e col ca..o che esco di casa...
E se esco di casa, non lo faccio con una ridicola mascherina di tessuto, ma con qualcosa di molto più serio e adeguato.

Il problema della comunicazione governativa è stata proprio tutto questo teatrino, dove hanno prima caricaturizzato questa pandemia come se fosse una cosa APOCALITTICA (età media dei deceduti 82 anni con malattie pregresse), provando quindi (sulla scia dell'onda emotiva) a imporre una certa condotta sanitaria.
Condotta sanitaria che ha cambiato faccia più volte....

1 - Bastavano i lockdown che avrebbero stroncato la circolazione del virus, ovvero niente contagi, niente riproduzione del virus, (anche se poi passati i 2 - 3 mesi, si sono riaperti i viaggi, e gli svaghi... ma non doveva finire il mondo?) :boh:
2 - Poi, bastava vaccinare solo le persone fragili.... (e vista l'età dei morti la cui media era di 82 anni con patologie pregresse, una volta vaccinati gli over 60, e quelli con patologie gravi, diciamo che si era un pezzo avanti)... :boh:
3 - Contrordine, devono essere vaccinati tutti gli adulti....(ma attraverso delle imposizioni ridicole alla green pass maniera.... ma non doveva finire il mondo? Ammazza che imposizioni draconiane, per un virus che avrebbe dovuto estinguere la razza umana)
4 - Poi adesso, devono essere vaccinati anche i minori...

Se l'obbligo dei vaccini si basa sul green pass, o per i minori dei vaccini classici si basa sulla famosa multa da 100 a 500 euro comminata ai genitori "no Vax", capite si che il "Pathos da fine del mondo", sa molto più di presa per il c..o

Altro articolo tra l'obbligatorietà dei vaccini e il lavoro che si svolge...
https://www.altalex.com/documents/news/2021/08/10/datore-di-lavoro-puo-licenziare-il-dipendente-che-non-si-vaccina

Ulteriori domande....
Ma se io non mi vaccino, ma pur lavorando insieme ad altri utilizzo tutti i DPI che sono stati definiti utili dallo Stato (mascherine, guanti e simili), tutti metodi riconosciuti come validi prima dei vaccini, devo comunque vaccinarmi per forza?
Altrimenti viene da chiedersi che questi oggetti non erano utili per limitare la pandemia... :boh:
Quindi lo Stato ci ha ulteriormente preso per il c..o, oppure no... :boh:

Tutto questo discorso è per farvi capire come i troppi diritti ingolfino un apparato democratico.
E come in uno scenario del genere, una moltitudine di cazz..e sparate dai pro Vax e dai no Vax generino delle correnti da stadio molto forti dalle quali non se ne esce, e per le quali, esistono leggi che tutelano entrambi gli schieramenti con argomentazioni valide e sacrosante...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Achille » 17/08/2021, 16:06

Esecrabile? A parte che questa gente ha comportamenti irresponsabili e idee deliranti ( ma l'hai guardato il video?). Non si tratta solo di pensarla diversamente ma di adottare comportamenti che mettono a repentaglio la salute pubblica. Vista l'ostinatezza fanatica con cui costoro combattono la vaccinazione, penso che l'unico modo in cui potrebbero cambiare idea - come è avvenuto - sarebbe quella che sperimentassero di persona la concretezza del covid, visto che ne negano addirittura l'esistenza.
Questo il senso del mio "augurio".
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 17/08/2021, 17:04

Tratto da https://www.facebook.com/ivacciniealtri ... 02?__cft__[0]=AZUIarkEqMp2UEHFiSMJzRQ3tSh5Yy1ByIm1eLvW8l3-b-vfTwn1npSqozGYzYmDz374xktl5Ix9ukMlv4vnd-7U-a-2GmA2DawBQSZqaE0OkFY0yVfxXJJ3dM_jL2IPPSPHtV741OOorTBgmDzdWAmm&__tn__=%2CO%2CP-R

Ricoveri ospedale di San Diego tra il 12 luglio e il 10 agosto 2021: i vaccinati con due dosi ricoverati sono 13, i non vaccinati o non completamente vaccinati che sono stati ricoverati sono 521.
Se neanche dopo questa immagine avete capito siete no-vax.

Immagine
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 17/08/2021, 17:28

Achille ha scritto:Esecrabile? A parte che questa gente ha comportamenti irresponsabili e idee deliranti ( ma l'hai guardato il video?). Non si tratta solo di pensarla diversamente ma di adottare comportamenti che mettono a repentaglio la salute pubblica. Vista l'ostinatezza fanatica con cui costoro combattono la vaccinazione, penso che l'unico modo in cui potrebbero cambiare idea - come è avvenuto - sarebbe quella che sperimentassero di persona la concretezza del covid, visto che ne negano addirittura l'esistenza.
Questo il senso del mio "augurio".


Questa non è gente normale.
Infatti personalmente penso che nel campo dei no Vax, ci siano tutta una serie di personaggi con gravi manie di esibizionismo e/o protagonismo che vogliono mettersi in mostra e trascinare altri.

Achille ha scritto:Tratto da https://www.facebook.com/ivacciniealtri ... 02?__cft__[0]=AZUIarkEqMp2UEHFiSMJzRQ3tSh5Yy1ByIm1eLvW8l3-b-vfTwn1npSqozGYzYmDz374xktl5Ix9ukMlv4vnd-7U-a-2GmA2DawBQSZqaE0OkFY0yVfxXJJ3dM_jL2IPPSPHtV741OOorTBgmDzdWAmm&__tn__=%2CO%2CP-R

Ricoveri ospedale di San Diego tra il 12 luglio e il 10 agosto 2021: i vaccinati con due dosi ricoverati sono 13, i non vaccinati o non completamente vaccinati che sono stati ricoverati sono 521.
Se neanche dopo questa immagine avete capito siete no-vax.

Immagine


Nessuno sta dicendo che il vaccino non funziona.
Ma come per ogni cura, sta alla persona decidere se accettarla o meno

Chiunque voglia vaccinarsi deve farlo e deve essere messo in condizioni di farlo.

Ma chi non vuole vaccinarsi (per mille motivi, personali, di principio, di salute), utilizzerà tutte quelle precauzioni (che teoricamente erano o ci erano state date per valide) quali; mascherine, tamponi, distanziamento, non fare assembramenti e via dicendo, ma senza dover essere obbligati a vaccinarsi a tutti i costi da una specie di "bullismo mediatico", o da regolettte pseudo stringenti che, quando non c'era il vaccino non esistevano, mentre ora che esiste ANCHE il vaccino e quindi molti dovrebbero essere più sicuri, per una sorta di inconcepibile mania verso la conformazione massificata (tutti media e company si sono alzati cosi, con la propaganda pro-vax) si stringe il cerchio su molte cose, in maniera tale da "costringere" chi non vuole vaccinarsi o recalcitra, a farlo.

Anche perchè, sia mai che domani esce fuori qualche cazzatella (anche una su un milione), poi li vorrei vedere i promotori della propaganda pro vaccino until you drop come reagiranno.... speriamo non alla WTS maniera... per la serie...."qualcuno ha capito male", "qualcuno pensava che...", o ..."forse abbiamo esagerato..." o peggio, si difenderanno sbandierando le famose "liberatorie che VOI avete firmato..."
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Gocciazzurra » 17/08/2021, 18:05

Achille ha scritto:Esecrabile? A parte che questa gente ha comportamenti irresponsabili e idee deliranti ( ma l'hai guardato il video?). Non si tratta solo di pensarla diversamente ma di adottare comportamenti che mettono a repentaglio la salute pubblica. Vista l'ostinatezza fanatica con cui costoro combattono la vaccinazione, penso che l'unico modo in cui potrebbero cambiare idea - come è avvenuto - sarebbe quella che sperimentassero di persona la concretezza del covid, visto che ne negano addirittura l'esistenza.
Questo il senso del mio "augurio".

Avevo inteso che l' augurio non fosse rivolto solo ai no vax (che sono veramente pazzi da legare) ma anche a tutti coloro che non si vaccinano perchè dubbiosi.
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/08/2021, 18:16

deliverance1979 ha scritto:[

Ma chi non vuole vaccinarsi (per mille motivi, personali, di principio, di salute), utilizzerà tutte quelle precauzioni (che teoricamente erano o ci erano state date per valide) quali; mascherine, tamponi, distanziamento, non fare assembramenti e via dicendo


Guarda, su questo potrei essere d'accordo. Però ti ricordo che il "via dicendo" ha incluso anche dei lockdown e delle chiusure. Quindi perché ti lamenti del green pass? Praticamente, se non lo vuoi, continuerai a vivere con le precauzioni pre-vaccino: non andrai al ristorante perché sarebbe in teoria chiuso forzatamente. In questo modo si accontentano tutti, no? Il ristorante che non chiude e può continuare a lavorare, chi ha fatto il vaccino che può iniziare a fare qualcosa in più e chi non vuole il vaccino e sia convinto che si possa andare avanti ad oltranza a mascherine e chiusure. Eh, perché se no è comodo: FATEVI il vaccino così esco pure io. Eh eh eh...o

deliverance1979 ha scritto: o peggio, si difenderanno sbandierando le famose "liberatorie che VOI avete firmato..."


Moment, quale liberatoria? Guarda che firmi per vaccinarti un consenso informato che non è in alcun modo una liberatoria, non credo neanche possa esistere una cosa da firmare in base al quale se un trattamento medico ti provoca danni nessuno venga chiamato a risponderne. Ora, non sono un esperto legale, quindi magari qualcuno che se ne intende può confermare o meno, ma non vorrei che qui sia un po' di disinformazione...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/08/2021, 19:30

Qui alcune precisazioni, anche per rispondere alla congettura secondo cui lo stato non mette l'obbligo per "pararsi il sedere" in caso di danni. Lo Stato è sempre responsabile...

https://www.laleggepertutti.it/512520_d ... risarcisce
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 17/08/2021, 20:39

Caro Victor, io sono asociale, quindi con me la vonci facile.
Odiavo gli assembramenti prima del Covid, figuriamoci ora.
Il problema però è un altro.
Dire che il vaccino previene l'infezione non è corretto.
Il vaccino previene l'ospedalizzazione e gli effetti più gravi della malattia, in percentuali diverse in base al ceppo di covid e al tipo di vaccino.
Non a caso, l'unica "certezza" è il tampone (che identifica l'infetto, sia esso vaccinato o no, dal sano, sia esso vaccinato o no), che poi, tale copertura dura 48 ore, nel caso in cui un negativo al momento del tampone sviluppi il virus poi.
Infatti, nel momento in cui un vaccinato può infettarsi e infettare sia inon vaccinati che altri vaccinati, sfonda automaticamente tali metodologie di contenimento.
Questo lo ha detto ieri Grisanti e pochi minuti fà Bassetti.
Sostanzialmente si ha la stessa problematica dell'app immuni, che a un certo punto è andata in tilt.
Quindi il vaccino aiuta a convivere meglio con il virus, non a eliminarlo.
La permanenza del virus non è solo colpa dei non vaccinati.
Per le terapie intensive o di ricovero invece la questione èdiversa, visto che il vaccino, offre maggiori possibilità di non avere gravi ripercussioni.

Per quanto riguarda invece il consenso informato, ci sono dei passaggi che logicamente si prestano a possibili difese in caso di problemi futuri.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/08/2021, 21:27

Nessuno ha detto che previene l'infezione ma, sicuramente, ne limita la diffusione. In una situazione ideale, con una vaccinazione a tappeto, potevamo anche eradicarlo come è stato con altri vaccini per altre malattie.
E poi scusa, il problema principale di questo virus è sempre stato l'intasamento degli ospedali. Scusami, dire che praticamente quasi azzera ospedalizzazione e morte ti pare nulla? Azzolina, praticamente sarebbe problema risolto, sarebbe ridotto ad una classica influenza annuale,della quale mica ci preoccupiamo di quanti si prendono il raffreddore.

Sulla parte "Per quanto riguarda invece il consenso informato, ci sono dei passaggi che logicamente si prestano a possibili difese in caso di problemi futuri."... Dai su, che argomentazione è? Frasi così, generiche buttate lì alla rinfusa? Il link che ho postato riporta chiari sentenze di corte costituzionale e cassazione, poi se vogliamo sempre ribadire qualcosa per non arrenderci alle evidenze possiamo discuterne all'infinito, altro che 10 pagine di thread :occhiol:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 18/08/2021, 7:56

In un post precedente è stato scritto con sarcasmo:
Noi possiamo buttare dentro tutta la dietrologia di questo mondo, ma se la speranza di vita è passata dai 30 agli 80... Certo non è grazie alle bacche di Goji...

Purtroppo noto parecchia ignoranza oggi in molti in quanto a tante scoperte che la ricerca scientifica stà facendo sull'alimentazione!
Suggerisco dunque una pubblicazione molto interessante uscita da poco anche in italiano, scritta da un medico statunitense specializzato in angiogenesi, che aiuterà a non sottovalutare certe cose essenziali...

https://books.google.ch/books/about/Il_ ... edir_esc=y
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4402
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi deliverance1979 » 18/08/2021, 8:05

VictorVonDoom ha scritto: Sulla parte "Per quanto riguarda invece il consenso informato, ci sono dei passaggi che logicamente si prestano a possibili difese in caso di problemi futuri."... Dai su, che argomentazione è? Frasi così, generiche buttate lì alla rinfusa? Il link che ho postato riporta chiari sentenze di corte costituzionale e cassazione, poi se vogliamo sempre ribadire qualcosa per non arrenderci alle evidenze possiamo discuterne all'infinito, altro che 10 pagine di thread :occhiol:


Ti cito un passaggio allora...(riporto il modulo del consenso informato)
https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagineAree_5452_5_file.pdf

"Sono stato correttamente informato con parole a me chiare. Ho compreso i benefici ed i rischi della vaccinazione, le modalità e le alternative terapeutiche, nonché le conseguenze di un eventuale rifiuto o di una rinuncia al completamento della vaccinazione con la seconda dose, se prevista."

Il vaccino Covid 19 non è un obbligo (in realtà è "fortemente" raccomandato), ed è appunto il senso della frase riportata nel modulo che firmi, a certificare questo.
Infatti, tu firmi che hai compreso sia rischi che benefici della vaccinazione, cosi come, anche delle modalità e alternative terapeutiche.

Quindi la persona può anche scegliere di non vaccinarsi.

E allora perchè tu sul foglio (del governo) mi fai tutta questa sfilza di seghe progressiste, di scelta e via dicendo.... tra l'altro scelte che implicano anche l'eventualità di non essere convinto di tale cura e quindi anche la possibilità di non accettare il vaccino o, come dice il foglio, "le modalità e le alternative terapeutiche"....
mentre poi, sulla televisione rompono i cogl...i dalla mattina alla sera sul fatto di vaccinarsi until you drop... :boh: :boh: :boh:

A me questa ipocrisia fa veramente schifo.
Come molte altre situazioni simili accadute durante questi due anni di gestione Covid 19.

Allora obbligatemi ma seriamente, senza multe (ridicole che una volta pagate offrono un lasciapassare), senza scelta, senza consenso informato.
Perchè se dovesse venire la malattia pandemica quella SERIA, quella con i morti a cataste, quella con l'economia che implode su se stessa, li non ci sarà questo teatrino grottesco.....(oddio moriamo tutti ma poi andiamo in vancanza.... facciamo il lockdown ma poi, con il virus ancora in circolazione usciamo di nuovo perchè ci siamo stressati a stare a casa....)

Perchè cosi, con il "non obbligo obbligato", a me sembra che la presa per il c..o mi sembra maggiore.

Ma andiamo oltre....
A un certo punto, c'è questo passaggio...

"Sono consapevole che qualora si verificasse qualsiasi effetto collaterale sarà mia responsabilità informare immediatamente il mio Medico curante e seguirne le indicazioni."

E allora se mi succede qualcosa ho il c..o parato.... :occhiol: :occhiol: :occhiol:
Si ma anche no.... dipende da che punto di vista si guarda e come evolve la propria vicenda nei tribunali...

Tra il ricevere cure standard o assistenziali per un danno da vaccino, e ricevere poi un risarcimento adeguato in caso di danno grave ce ne passa.
E tra risarcimento misero (stile pensione di invalidità o pseudo tale all'italica maniera) e milionario, pure...
E tra risarcimento pagato dallo Stato, o, che questo soggetto si tira indietro e passa la palla alla casa farmaceutica, anche.....

Leggetevi questo articolo, che a mio avviso riassume bene il punto
https://www.adnkronos.com/vaccino-covid-e-risarcimento-in-caso-di-danni-cosa-ce-da-sapere_3kpm6tZvBZJHfgEGgcR9Mt

Per riallacciarmi alla Corte di Cassazione da te citata caro Victor, tra le sentenze della Corte di Cassazione, dello stesso argomento, trovi tutti e il contrario di tutto.

Per concludere, i casi avversi da vaccino sono (per ora) pochi, quindi le probabilità di rimanerci secchi sono rare (o per lo meno sembra cosi).
Similmente, per tutti quei soggetti non a rischio (e questo ce lo hanno ripetuto per due anni TUTTI....) anche morire di covid non è un evento cosi comune.

Io rimango dell'idea che la scelta personale è la cosa migliore.

Comunque, per chi ha voglia di leggerlo, nel 2017, prima del Covid, il Ministero della salute pubblicò questo quaderno
"Vaccinazioni: stato dell’arte, falsi miti e prospettive. Il ruolo chiave della prevenzione"
http://www.quadernidellasalute.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2586_allegato.pdf
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi deliverance1979 » 18/08/2021, 8:55

Ho trovato anche quest'altro documento PDF in merito a:

La disciplina degli obblighi di vaccinazione
https://www.cortecostituzionale.it/documenti/convegni_seminari/Internet_Comp%20_224_vaccini.pdf

Dove si prendono in esame le situazioni in Francia, Germania, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti.

Poi ho trovato anche quest'altro documento, prodotto dall'Osservatorio per la legalità costituzionale, e relativo al Green Pass, intitolato:

"Sul Dovere Costituzionale e Comunitario di disapplicazione del CD Decreto Green Pass"
https://www.questionegiustizia.it/data/doc/2968/green-pass-e-costituzione-1.pdf

La questione dell'obbligo vaccinale per minori e adulti.
https://www.laleggepertutti.it/392409_ci-si-puo-opporre-a-un-vaccino-obbligatorio

Alcune osservazioni circa il licenziamento o la sospensione del lavoratore che non vuole vaccinarsi.
http://www.lavorosi.it/rapporti-di-lavoro/dovere-di-sicurezza-e-norme-prevenzionistiche/rifiuto-del-vaccino-la-soluzione-non-e-licenziare-ma-sospendere/

Infine, non per ultima di importanza, ho trovato il contenuto di questa Proposta di Legge, numero 2077 (del 2014 tra l'altro), che fornisce alcuni spunti di riflessione in merito ai vaccini obbligatori e a delle situazioni verificatesi all'interno delle Forze Armate.
http://documenti.camera.it/_dati/leg17/lavori/schedela/apriTelecomando_wai.asp?codice=17PDL0019630
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/08/2021, 9:15

Deliv, il diritto alla salute non è negoziabile. Niente che firmi, quand’anche fosse, può farti rinunciare a questo diritto.
Ragazzi, a me questo modo di argomentare non piace. Parliamo di fatti per favore, non di ipotesi, congetture o nostre speculazioni o interpretazioni personali di materie che conosciamo appena, o di populistici slogan “eh si ma poi lo sappiamo come funziona…”.
Ci arrampichiamo sugli specchi per non ammettere l’errore? E che parliamo a fare allora?

L’obiezione era: ah, non mettono l’obbligo per pararsi il sedere?
Risposta: non è così, il danno va sempre risarcito, sentenze di Corte Costituzionale e Cassazione (non le ultime arrivate) sono chiare. Stop.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 18/08/2021, 9:36

Quello che possiamo aspettarci accada presto anche in Italia:

Variante Delta in Israele, oltre 500 casi gravi: sono soprattutto over 60 no vax

https://www.ilmessaggero.it/salute/focu ... 40099.html
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nello80 » 18/08/2021, 9:40

VictorVonDoom ha scritto:Deliv, il diritto alla salute non è negoziabile. Niente che firmi, quand’anche fosse, può farti rinunciare a questo diritto.
Ragazzi, a me questo modo di argomentare non piace. Parliamo di fatti per favore, non di ipotesi, congetture o nostre speculazioni o interpretazioni personali di materie che conosciamo appena, o di populistici slogan “eh si ma poi lo sappiamo come funziona…”.
Ci arrampichiamo sugli specchi per non ammettere l’errore? E che parliamo a fare allora?

L’obiezione era: ah, non mettono l’obbligo per pararsi il sedere?
Risposta: non è così, il danno va sempre risarcito, sentenze di Corte Costituzionale e Cassazione (non le ultime arrivate) sono chiare. Stop.


Potrebbe essere anche vero, o potrebbe non esserlo affatto!
Io sinceramente questa sentenza della cassazione, (la quale stabilisce un risarcimento anche per danno da vaccino consigliato ma non obbligatorio), già la conoscevo, ma ti posso assicurare che le questioni di diritto, (le quali ne mastico un po' per via del lavoro e del sindacato del quale mi occupo da più di 15 anni), sono assai complicate, e fino a quando la giurisprudenza non si pronuncia nello specifico nulla è scontato!
Ho visto di tutto! Persone essere licenziate con medesima procedura di licenziamento collettivo, e i giudici dello stesso tribunale hanno interpretato in maniera diversa i criteri adottati dall'azienda, e disporre la reintegrazione per qualcuno ed il rigetto del ricorso per altri, per giunta difesi dai medesimi avvocati!

Detto questo, concordo che siamo alle ipotesi, (nell'uno e nell'altro senso), ma in ogni trasmissione TV degli ultimi giorni /settimane, ogni qualvolta veniva contestato il discorso del consenso informato, il quale di fatto è, o potrebbe essere, (giusto per imparzialità), una manleva, nessuno degli esponenti politici, di cui anche molti esperti in diritto, si è mai sbilanciato nel dire che per un ipotetico danno il risarcimento c'è sempre o non c'è mai, (in caso di vaccini facoltativi).
Vedi per esempio l'ultima trasmissione di controcorrente del 16 agosto!
Sinceramente a me qualche dubbio viene!
In ogni caso spero che non cia sia necessità di chiedere danni da vaccino, in quanto spero vivamente che tali danni non si verifichino affatto.
Buona giornata
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi nello80 » 18/08/2021, 9:53

Achille ha scritto:Quello che possiamo aspettarci accada presto anche in Italia:

Variante Delta in Israele, oltre 500 casi gravi: sono soprattutto over 60 no vax

https://www.ilmessaggero.it/salute/focu ... 40099.html



Caro Achille, a mio avviso è inutile che si continuano a postare link i quali riportano l'efficacia dei vaccini, in quanto qua nessuno lo sta mettendo in dubbio!
Qui si sta criticando l'atteggiamento del governo, molto ambiguo e da "parac.... o"! (in primis riguardo al green pass, ma pare che lo abbiate capito anche voi che non è un presidio medico).
Ti invito a vedere la replica di contro corrente del 16 agosto, dove si parla proprio di questo, ed il dott Crisanti (certo non l'ultimo arrivato) lo dice chiaramente!
C'è un intervista anche alla signora siciliana, la quale fece il video con la mascherina dell'ossigeno mentre era in terapia intensiva ed invitava la gente a vaccinarsi, la Di Giloramo ad un certo punto gli pone una domanda, la quale risposta racchiude tutto il senso del discorso che si sta facendo!
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Socrate69 » 18/08/2021, 10:02

Achille ha scritto:Quello che possiamo aspettarci accada presto anche in Italia:

Variante Delta in Israele, oltre 500 casi gravi: sono soprattutto over 60 no vax

https://www.ilmessaggero.it/salute/focu ... 40099.html

Strano che solo poche settimane fà si leggeva tutt'altro...
https://www.google.com/amp/s/www.iltemp ... 80998/amp/

Altra notizia di pochi giorni fà
https://informa-press.it/covid-israele- ... vaccinati/

E ancora
https://www.swissinfo.ch/ita/tutte-le-n ... o/46793802

https://www.filodiritto.com/limpatto-de ... sa-al-buio
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4402
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/08/2021, 10:43

nello80 ha scritto:Detto questo, concordo che siamo alle ipotesi, (nell'uno e nell'altro senso), ma in ogni trasmissione TV degli ultimi giorni /settimane, ogni qualvolta veniva contestato il discorso del consenso informato, il quale di fatto è, o potrebbe essere, (giusto per imparzialità), una manleva, nessuno degli esponenti politici, di cui anche molti esperti in diritto, si è mai sbilanciato nel dire che per un ipotetico danno il risarcimento c'è sempre o non c'è mai, (in caso di vaccini facoltativi).
Vedi per esempio l'ultima trasmissione di controcorrente del 16 agosto!
Sinceramente a me qualche dubbio viene!
In ogni caso spero che non cia sia necessità di chiedere danni da vaccino, in quanto spero vivamente che tali danni non si verifichino affatto.
Buona giornata


Non seguo, per ovvi motivi, i pollai che sono i talk show in TV.
In ogni caso, il vaccino covid non è obbligatorio ma "fortemente raccomandato" e questo lo pone sotto la responsabilità dello Stato.
Il consenso informato è obbligatorio per legge, significa che sai cosa stai accettando, in questo caso un vaccino. Non è una liberatoria ne può esistere una liberatoria che fa rinunciare al diritto alla salute. La salute è un diritto non negoziabile, è diverso dai casi che citi di vertenze sui licenziamenti.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 18/08/2021, 11:26

VictorVonDoom ha scritto:Deliv, il diritto alla salute non è negoziabile. Niente che firmi, quand’anche fosse, può farti rinunciare a questo diritto.


Vero, ma devi considerare i rischi benefici della cura.

I virus come le malattie non sono tutte uguali.
Si hanno probabilità di morte differenti, contagiosità differenti.

Quindi, anche fare un minestrone come paragonare il Covid al Vaiolo, o all'Ebola o ad altri patogeni con percentuali di decessi molto maggiori è profondamente scorretto.
Come anche disporre una vaccinazione per le persone a rischio, fragili o immuni e similmente in maniera indiscriminata verso tutti pone diverse domande in merito (soprattutto nei cambi di programma che sono sopraggiunti nel mentre)

In questi giorni, anzi, in questi due anni si è detto tutto e il contrario di tutto.

Quindi, se proprio dobbiamo parlare di fatti, mi sembra che il vaccino non è obbligatorio (come per le situazioni di legge che ho postato, vedi minori o militari, che poi possono essere bypassate in vari modi) ma FORTEMENTE CONSIGLIATO....

e chi lo dice? ovvero il distinguo tra obbligo e fortemente consigliato, non sono io, ma gli stessi Stati e centri di ricerca sanitari che mandano avanti i "MEDIA TITOLATI" come loro portavoce per convincere la massa.

Quindi, questo "fortemente consigliato", stride pure con gli "apocalittici resoconti" che tutto il giorno i media ci propinano, e che, come si può ascoltare o meglio riascoltare, e come anche Socrate 69 ha ben postato, questi "MEDIA TITOLATI" si contraddicono una settimana si e l'altra pure (a volte anche dalla sera alla mattina), generando un cortocircuito di fiducia da parte dell'ascoltatore, il quale logicamente, potendo decidere se vaccinarsi o meno agisce di conseguenza.

Ora, se i famosi "FATTI INCONTROVERTIBILI", fossero coerenti con l'apocalittica situazione, allora si sarebbe dovuto agire diversamente.... (pure forzatamente e qui mi troveresti d'accordo con i metodi alla militare maniera, altro che TSO).

Ma se i "FATTI INCONTROVERTIBILI" non sono coerenti con l'apocalittica situazione (descritta però come tale a vicende alterne solo dai media che enfatizzano dati e statistiche alla bisogna), allora poi escono fuori le famose raccomandazioni del "Fortemente consigliato"... dove tolte le pressioni psicologiche da "bullismo mediatico" o "propaganda mediatica", nessuno si vuole assumere alcuna responsabilità, e lascia tutti fare come meglio credono....(ma non doveva finire il mondo?)

Io ho paura che i famosi "FATTI INCONTROVERTIBILI", siano dei dati che, come già è successo, vengono presi per sostenere un argomento, e vengono depurati da dettagli.
Faccio un esempio.... i dati dei morti per covid, sono cambiati in maniera scandalosa.
Prima hanno inserito tutti in una specie di pappone del maiale, poi dicevano puntualmente età e patologie (che sostanzialmente è rimasta tale, ovvero 80 anni la media), poi prendevano i casi specifici più giovani per aumentare il pathos, adesso non dicono più nulla ma enfatizzano solo quando aumentano...(ahhh, quando invece i morti diminuiscono, allora enfatizzano l'aumento dei ricoveri e delle terapie intensive, e viceversa).
Capisci che io che tutto il giorno sento queste vaccate qui da due anni (e purtroppo per me che ho una buona memoria), qualche domanda su come vengono veicolate le notizie e quindi l'informazione e quindi altre questioni, me la pongo?

Ti faccio un esempio di questa contraddizione in maniera ancora più chiara....

ANSA:Medici sfatano fake news,vaccini non causano varianti
https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2021/07/28/covid-medici-sfatano-fake-newsvaccini-non-causano-varianti_1fe1ed16-f0b9-4dec-9843-9b8275d5649f.html
Mi sembra che l'articolo sia chiaro... i vaccini non causano varianti... anche se, alla WTS maniera, cercano di riprendersi proprio alla fine dell'articolo, ma il tono propagandistico è ben chiaro...
Se credi che i vaccini creino varianti, credi a delle "Fake News..." sei un boccalone...

Allora io che sono un pò ritardato e lo ammetto, provo a cercare altre info altrove...
Istituto Superiore della Sanità: Varianti virali
https://www.issalute.it/index.php/la-salute-dalla-a-alla-z-menu/v/varianti-virali#fattori-che-favoriscono-la-comparsa-delle-varianti

Sottotitolo: FATTORI CHE FAVORISCONO LA COMPARSA DI UNA VARIANTE

Le varianti dei virus si differenziano dal virus da cui originano per una componente piccolissima, meno dello 0,1%, del patrimonio genetico (genoma) virale. Ciò nonostante, alcune possono essere molto diverse nella loro capacità di infettare e nella gravità dei disturbi che causano rispetto al virus originario.

Sui motivi che determinano lo sviluppo di una variante di un virus sono state avanzate diverse ipotesi:

- infezione prolungata, se una persona non riesce a guarire da un'infezione, ad esempio perché ha un sistema immunitario compromesso (immunodepressione), il virus può evolversi (mutare) nel tempo all'interno della stessa persona. Un esempio è rappresentato dalla cosiddetta “Variante Corradino”, comparsa in una donna italiana immunodepressa rimasta positiva all’infezione per 5 mesi
- elevato tasso di moltiplicazione (replicazione) e diffusione del virus, la probabilità di comparsa delle variazioni (mutazioni) cresce con l'aumentare della circolazione del virus. È il caso di SARS-CoV-2 che sta infettando la popolazione mondiale sprovvista di difese nei suoi confronti
- pressione selettiva esercitata dalla risposta immunitaria, da farmaci o da vaccini, i virus sono sottoposti a una forte pressione selettiva (la risposta difensiva del sistema immunitario nei confronti del virus che cerca di riprodursi e di infettare altre cellule) che riguarda soprattutto le proteine dell'involucro esterno più esposte all'attacco del sistema immunitario. Sotto l'azione dei vaccini, o anche dei farmaci, che tendono a ridurre la sua moltiplicazione, è più probabile che quegli errori casuali (mutazioni) che danno al virus variato maggiori probabilità di resistere all'attacco degli anticorpi o all'azione dei farmaci antivirali, prendano il sopravvento. Questo risulta in un'accelerazione del naturale cambiamento (evoluzione) del virus


Cosa? :help: :help: :help:
"...pressione selettiva esercitata dalla risposta immunitaria, da farmaci o da vaccini, i virus sono sottoposti a una forte pressione selettiva (la risposta difensiva del sistema immunitario nei confronti del virus che cerca di riprodursi e di infettare altre cellule) che riguarda soprattutto le proteine dell'involucro esterno più esposte all'attacco del sistema immunitario. Sotto l'azione dei vaccini, o anche dei farmaci, che tendono a ridurre la sua moltiplicazione, è più probabile che quegli errori casuali (mutazioni) che danno al virus variato maggiori probabilità di resistere all'attacco degli anticorpi o all'azione dei farmaci antivirali, prendano il sopravvento. Questo risulta in un'accelerazione del naturale cambiamento (evoluzione) del virus
"...
:boh: :boh: :boh:

Io non vorrei guastare la festa a nessuno, ma se invece del Covid 19 ci fosse stato un virus triste, tutte queste pagliacciate del: SI, NO, NON SO, OBBLIGO NO, FORTEMENTE CONSIGLIATO SI, MASCHERINA, DISTANZIAMENTO, GREEN PASS, VACANZE CON CERTIFICATO non c'erano, credetemi, e non serviva neanche dirlo in televisione.

Io penso che quì invece è sfuggito di mano tutto, fin dall'inizio e ora si vuole dare un tono di credibilità a migliaia di incoerenze e incongruenze.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

PrecedenteProssimo

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici