Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ma quanto sono “ganzi” i No vax!

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi nello80 » 18/08/2021, 11:55

deliverance1979 ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Deliv, il diritto alla salute non è negoziabile. Niente che firmi, quand’anche fosse, può farti rinunciare a questo diritto.


Vero, ma devi considerare i rischi benefici della cura.

I virus come le malattie non sono tutte uguali.
Si hanno probabilità di morte differenti, contagiosità differenti.

Quindi, anche fare un minestrone come paragonare il Covid al Vaiolo, o all'Ebola o ad altri patogeni con percentuali di decessi molto maggiori è profondamente scorretto.
Come anche disporre una vaccinazione per le persone a rischio, fragili o immuni e similmente in maniera indiscriminata verso tutti pone diverse domande in merito (soprattutto nei cambi di programma che sono sopraggiunti nel mentre)

In questi giorni, anzi, in questi due anni si è detto tutto e il contrario di tutto.

Quindi, se proprio dobbiamo parlare di fatti, mi sembra che il vaccino non è obbligatorio (come per le situazioni di legge che ho postato, vedi minori o militari, che poi possono essere bypassate in vari modi) ma FORTEMENTE CONSIGLIATO....

e chi lo dice? ovvero il distinguo tra obbligo e fortemente consigliato, non sono io, ma gli stessi Stati e centri di ricerca sanitari che mandano avanti i "MEDIA TITOLATI" come loro portavoce per convincere la massa.

Quindi, questo "fortemente consigliato", stride pure con gli "apocalittici resoconti" che tutto il giorno i media ci propinano, e che, come si può ascoltare o meglio riascoltare, e come anche Socrate 69 ha ben postato, questi "MEDIA TITOLATI" si contraddicono una settimana si e l'altra pure (a volte anche dalla sera alla mattina), generando un cortocircuito di fiducia da parte dell'ascoltatore, il quale logicamente, potendo decidere se vaccinarsi o meno agisce di conseguenza.

Ora, se i famosi "FATTI INCONTROVERTIBILI", fossero coerenti con l'apocalittica situazione, allora si sarebbe dovuto agire diversamente.... (pure forzatamente e qui mi troveresti d'accordo con i metodi alla militare maniera, altro che TSO).

Ma se i "FATTI INCONTROVERTIBILI" non sono coerenti con l'apocalittica situazione (descritta però come tale a vicende alterne solo dai media che enfatizzano dati e statistiche alla bisogna), allora poi escono fuori le famose raccomandazioni del "Fortemente consigliato"... dove tolte le pressioni psicologiche da "bullismo mediatico" o "propaganda mediatica", nessuno si vuole assumere alcuna responsabilità, e lascia tutti fare come meglio credono....(ma non doveva finire il mondo?)

Io ho paura che i famosi "FATTI INCONTROVERTIBILI", siano dei dati che, come già è successo, vengono presi per sostenere un argomento, e vengono depurati da dettagli.
Faccio un esempio.... i dati dei morti per covid, sono cambiati in maniera scandalosa.
Prima hanno inserito tutti in una specie di pappone del maiale, poi dicevano puntualmente età e patologie (che sostanzialmente è rimasta tale, ovvero 80 anni la media), poi prendevano i casi specifici più giovani per aumentare il pathos, adesso non dicono più nulla ma enfatizzano solo quando aumentano...(ahhh, quando invece i morti diminuiscono, allora enfatizzano l'aumento dei ricoveri e delle terapie intensive, e viceversa).
Capisci che io che tutto il giorno sento queste vaccate qui da due anni (e purtroppo per me che ho una buona memoria), qualche domanda su come vengono veicolate le notizie e quindi l'informazione e quindi altre questioni, me la pongo?

Ti faccio un esempio di questa contraddizione in maniera ancora più chiara....

ANSA:Medici sfatano fake news,vaccini non causano varianti
https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2021/07/28/covid-medici-sfatano-fake-newsvaccini-non-causano-varianti_1fe1ed16-f0b9-4dec-9843-9b8275d5649f.html
Mi sembra che l'articolo sia chiaro... i vaccini non causano varianti... anche se, alla WTS maniera, cercano di riprendersi proprio alla fine dell'articolo, ma il tono propagandistico è ben chiaro...
Se credi che i vaccini creino varianti, credi a delle "Fake News..." sei un boccalone...

Allora io che sono un pò ritardato e lo ammetto, provo a cercare altre info altrove...
Istituto Superiore della Sanità: Varianti virali
https://www.issalute.it/index.php/la-salute-dalla-a-alla-z-menu/v/varianti-virali#fattori-che-favoriscono-la-comparsa-delle-varianti

Sottotitolo: FATTORI CHE FAVORISCONO LA COMPARSA DI UNA VARIANTE

Le varianti dei virus si differenziano dal virus da cui originano per una componente piccolissima, meno dello 0,1%, del patrimonio genetico (genoma) virale. Ciò nonostante, alcune possono essere molto diverse nella loro capacità di infettare e nella gravità dei disturbi che causano rispetto al virus originario.

Sui motivi che determinano lo sviluppo di una variante di un virus sono state avanzate diverse ipotesi:

- infezione prolungata, se una persona non riesce a guarire da un'infezione, ad esempio perché ha un sistema immunitario compromesso (immunodepressione), il virus può evolversi (mutare) nel tempo all'interno della stessa persona. Un esempio è rappresentato dalla cosiddetta “Variante Corradino”, comparsa in una donna italiana immunodepressa rimasta positiva all’infezione per 5 mesi
- elevato tasso di moltiplicazione (replicazione) e diffusione del virus, la probabilità di comparsa delle variazioni (mutazioni) cresce con l'aumentare della circolazione del virus. È il caso di SARS-CoV-2 che sta infettando la popolazione mondiale sprovvista di difese nei suoi confronti
- pressione selettiva esercitata dalla risposta immunitaria, da farmaci o da vaccini, i virus sono sottoposti a una forte pressione selettiva (la risposta difensiva del sistema immunitario nei confronti del virus che cerca di riprodursi e di infettare altre cellule) che riguarda soprattutto le proteine dell'involucro esterno più esposte all'attacco del sistema immunitario. Sotto l'azione dei vaccini, o anche dei farmaci, che tendono a ridurre la sua moltiplicazione, è più probabile che quegli errori casuali (mutazioni) che danno al virus variato maggiori probabilità di resistere all'attacco degli anticorpi o all'azione dei farmaci antivirali, prendano il sopravvento. Questo risulta in un'accelerazione del naturale cambiamento (evoluzione) del virus


Cosa? :help: :help: :help:
"...pressione selettiva esercitata dalla risposta immunitaria, da farmaci o da vaccini, i virus sono sottoposti a una forte pressione selettiva (la risposta difensiva del sistema immunitario nei confronti del virus che cerca di riprodursi e di infettare altre cellule) che riguarda soprattutto le proteine dell'involucro esterno più esposte all'attacco del sistema immunitario. Sotto l'azione dei vaccini, o anche dei farmaci, che tendono a ridurre la sua moltiplicazione, è più probabile che quegli errori casuali (mutazioni) che danno al virus variato maggiori probabilità di resistere all'attacco degli anticorpi o all'azione dei farmaci antivirali, prendano il sopravvento. Questo risulta in un'accelerazione del naturale cambiamento (evoluzione) del virus
"...
:boh: :boh: :boh:

Io non vorrei guastare la festa a nessuno, ma se invece del Covid 19 ci fosse stato un virus triste, tutte queste pagliacciate del: SI, NO, NON SO, OBBLIGO NO, FORTEMENTE CONSIGLIATO SI, MASCHERINA, DISTANZIAMENTO, GREEN PASS, VACANZE CON CERTIFICATO non c'erano, credetemi, e non serviva neanche dirlo in televisione.

Io penso che quì invece è sfuggito di mano tutto, fin dall'inizio e ora si vuole dare un tono di credibilità a migliaia di incoerenze e incongruenze.


Penso che ormai insistere sia una perdita di tempo, alla fine l'ovvio è sotto gli occhi di tutti, chi vuol avere per forza ragione, per quel che mi riguarda se la può anche prendere!
Anche se con il passar del tempo le cose si dimenticano, ma è il tempo stesso ad essere un "galantuomo", poiché non darà mai ragione a chi invece ha avuto torto!
Ed io sinceramente spero tanto di essermi sbagliato.....!
Buona continuazione
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Socrate69 » 18/08/2021, 12:13

Io penso che quì invece è sfuggito di mano tutto, fin dall'inizio e ora si vuole dare un tono di credibilità a migliaia di incoerenze e incongruenze.

La penso come te Deli. C'è un espressione che potrebbe riassumere questa situazione che si protrae ormai in diverse nazioni: Il cane che si morde la coda.

Mi è stato mandato stamane un messaggio "umoristico" abbastanza pertinente, che un pò dovrebbe fare riflettere, che traduco dal francese:
"La gente che ha problemi questa estate:
-I libanesi che si scannano per 1 litro di benzina
-Gli afgani che saranno lapidati
-Gli haitiani sotto le macerie del terremoto
-Villaggi algerini in fiamme
-Alberto che non vuole mostrare il codice QR per mangiare la sua bistecca"

...
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4401
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 18/08/2021, 12:46

nello80 ha scritto:Penso che ormai insistere sia una perdita di tempo, alla fine l'ovvio è sotto gli occhi di tutti, chi vuol avere per forza ragione, per quel che mi riguarda se la può anche prendere!


Si questo concordo pienamente! :strettamano:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3533
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Romagnolo » 18/08/2021, 13:04

Romagnolo ha scritto:
Mario70 ha scritto:Se questi sono la rappresentaza dei no vax... Se fossi in voi qualche domanda me la farei.

https://fb.watch/7q85jVnk1Y/

Grazie del video Mario, riesco a vederlo solo ora.
Certo che ce ne sono si individui sparati .... :risata: ....forse era meglio mettere questa :piange: , comunque mi sento di intervenire riguardo il discorso sfondamento membrana che protegge il cervello,....ora non so quanto questa eventualità sia possibile coi tamponi.....ma coi tamponamenti ( quelli veri) è successo.
Una mia amica intima di Roma mi raccontava tempo fa di quanto accaduto ad una loro amica di famiglia che era uscita incolume da un incidente stradale ( una bella tamponata al posteriore della sua auto) ....o almeno così credevano sia lei che quelli del pronto soccorso.
Durante la stessa giornata e il giorno seguente aveva però continui gocciolamenti al naso, durante un secondo controllo ( scusatemi ma non mi ricordo tutta l' esatta sequenza degli eventi) si scoprì che nel' incidente aveva subito una lesione a tale membrana e che il liquido che perdeva era quello in cui è immerso il cervello.
Questo non ha comunque comportato danni celebrali almeno evidenti, ma giusto per dire che se si può danneggiare con un tamponamento automobilistico, quanto è probabile che un incauto operatore privo di esperienza possa recare danni?
Bo? :boh:

Allora raga' questa discussione infinita col permesso del moderatore la chiuderei io portando una pesante correzione a quanto avevo scritto sopra, il tempo non solo è galantuomo ma porta anche a ricordarsi male le cose.
Ho domandato alla mia amica di riraccontarmi quella vicenda della quale avevo molte lacune, allora i fatti si svolsero così.
La signora in questione era seduta nella parte posteriore dell' auto e si prese in pieno la botta, al pronto soccorso le tamponarono il naso dato che sanguinava, il giorno successivo dopo aver tolto i tamponi incominciò a gocciolarle in continuazione il naso, verso sera insospettiti da questo continuo gocciolamento unita ad una sopraggiunta apparente difficoltà motoria i familiari la riportarono al pronto soccorso dove i medici si accorsero che non avevano notato una piccola incrinatura dell' osso ( non sò quale) che le veva perforato la membrana in questione.
La perdita del liquido lungi dal non aver avuto conseguenze si è rivelato invece causa di danni permanenti alle capacità motorie ( anche se non particolarmente gravi) e all' uso della parola.
In poche parole se dopo un evento traumatico vi colasse liquido dal naso che non sia sangue, correte immediatamente all' ospedale!!!!
Detto ciò dubito che i tamponi nasali possano sfondare tale membrana altrimenti con tutti i milioni di casi fatti fino ad oggi avremmo chissà mai quante segnalazioni....ma anche in campo no vax a tutt' oggi non ho avuto alcuna conferma.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6775
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Gocciazzurra » 18/08/2021, 15:02

x NELLO
Ho fatto un tentativo per rivedere la puntata di Contro Corrente del 16.8 ma ad un certo punto mi è sorta l'orticaria perchè, anche se inizialmente ero molto interessata a questo tipo di programmi, ora non li sopporto più, ne ho la nausea poichè come sempre dicono tutto e il contrario di tutto.

x TUTTI
Anch'io sarei per chiudere il 3D (avevo già manifestato alla 9^/10^ pagina che ormai era divenuto inutile visto che ognuno si è tenuto la propria idea).
Visto che è stato Achille ad aprire la discussione lascerei a lui la decisione.
Cmq, volendo, qualsiasi moderatore potrebbe farlo.

:ciao:
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Achille » 19/08/2021, 8:30

Socrate69 ha scritto:
Achille ha scritto:Quello che possiamo aspettarci accada presto anche in Italia:

Variante Delta in Israele, oltre 500 casi gravi: sono soprattutto over 60 no vax

https://www.ilmessaggero.it/salute/focu ... 40099.html

Strano che solo poche settimane fà si leggeva tutt'altro...
https://www.google.com/amp/s/www.iltemp ... 80998/amp/
....
Prima di chiudere la discussione voglio solo commentare questa notizia, che rende chiaro come se non si sanno leggere e contestualizzare i dati (e questo vale anche per i giornalisti, anche se nel loro caso sospetto che vi sia più intenzione di fare clikbaiting) si possono prendere della cantonate e alimentare le tesi dei no-vax. Questo diventa disinformazione, e disinformazione criminale, in quanto, scoraggiando in tal modo la gente dal vaccinarsi, finisce per provocare vittime e decessi.
Ma veniamo al succitato articolo del "Tempo": il titolo - decisamente (e volutamente, a mio parere) allarmistico - recita:

Malati gravi in ospedale, più della metà sono vaccinati. Allarme da Israele

"Il Tempo" cita un articolo del "The Jerusalem Post", ma lo cita in maniera fuorviante, confondendo i lettori e portandoli a conlusioni del tutto sbagliate.
Lo stesso Jerusalem Post in un suo articolo successivo spiega come questo modo di citare i dati sia sbagliato:
https://www.jpost.com/health-science/an ... ong-674444

Un commento (in italiano) a tale articolo lo si può leggere qui: https://www.bufale.net/i-dati-sul-jerus ... sbagliano/

Copio/incollo alcuni punti:

In Israele l’85% della popolazione adulta è vaccinata, quindi è normalissimo che tra i vaccinati si possano riscontrare numeri più alti di ricoveri.

Ipotizziamo, come ricorda il Jerusalem Post nel suo articolo “sequel” un campione statistico normalizzato a un milione di vaccinati. Gli abitanti di Israele sono molti di più: per statistica il JP lo semplifica, ovvero dichiara “facciamo finta per l’esempio che sia un milione”.

Di questo milione, prendendo a modello i dati che abbiamo, solo 100 contrarranno la malattia in forma grave tale da richiedere ospedalizzazione. Campione pienamente compatibile col tasso di efficacia dei vaccini, che comprendono a prescindere, e tutti, una modesta percentuale di “non responder”, persone sulle quali l’efficacia è ridotta (per questioni legate al funzionamento del corpo umano: non tutti abbiamo un sistema immunitario reattivo allo stesso modo, è per questo che serve l’immunità di gregge).

Prendiamo però 100mila non vaccinati. Tra i quali avremo 100 malati in forma grave comunque.

Guardando i dati statistici nel campione di riferimento ospedaliero, saremmo portati a ritenere che “Il 50% o anche percentuali superiori dei vaccinati contraggano la malattia, quindi i vaccini non esistono”.

Ma usando come campione di riferimento la popolazione nel suo complesso, scopriremo che i vaccinati, nell’esempio col dato “semplificato per esempio”, contraggono la malattia in forma grave nello 0,01% dei casi, mentre i non vaccinati nello 0,1%

Un intero ordine di grandezza più elevato.

Cosa questo comporta?

Citando il dottor Leshem (Sheba Medical Center’s Center for Travel Medicine and Tropical Diseases), ci troviamo di fronte ad un paradosso matematico.

“Puoi avere due terzi dei pazienti vaccinati e un terzo non vaccinato, un vaccino al 90% e avere più pazienti vaccinati [NdT: in ospedale]. Ma nessuno trova il tempo di parlarne. Tutti ostentano le tabelle e la gente impazzisce”

Impazzisce è il termine giusto, e la conclusione della testata, giustamente stufa di essere usata come vessillo novax, è non meno amara

Se questa semplice lezione di matematica insegna qualcosa, è che i novax possono essere rumorosi, ma i loro proclami sono lunari. I vaccini non proteggeranno bene dalla Variante Delta quanto le altre, ma contribuiscono in modo rilevante alla sicurezza degli Israeliani.

Nella battaglia tra fatti e finzione, i dati vincono sempre.


E non possiamo che concordare.


E si veda in merito anche questo articolo del Corriere della sera:

https://www.corriere.it/salute/malattie ... e6ae.shtml

«La reale efficacia del vaccino Pfizer è ancora vicina al 90%. Quello che vediamo in Israele è il cosiddetto «paradosso di Simpson»: i dati, in realtà, confermano la bontà dell’immunizzazione. Un argomento utilizzato dai no vax smontato dall’analisi dei numeri».

Immagine
Una tabella riportata nell'articolo.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 21/08/2021, 9:26

Vi informo che il gruppo su Facebook ha ricevuto una segnalazione perché un utente ha inviato un messaggio che viola le regole di Facebook relative alla disinformazione sul Covid. L'utente sosteneva posizioni no-vax. La segnalazione rimanda al seguente link, che vi invito a leggere con attenzione: https://www.facebook.com/help/230764881494641

Lo screenshot della segnalazione.

Immagine

Mi domando cosa sarebbe successo in questa discussione se Facebook ne avesse monitorato i contenuti...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Precedente

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici