Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Pdf ben fatto sulla teologia delle relazioni intratrinitarie

Segnalazioni di pagine web che abbiano attinenza con i TdG e con le scienze bibliche.

Moderatore: Achille

Pdf ben fatto sulla teologia delle relazioni intratrinitarie

Messaggiodi polymetis » 23/12/2010, 17:01

E' un po' sintetico, quindi se non conoscete già un po' l'argomenti è inutile che lo leggiate, ma penso che per alcuni possa essere un ripasso chiaro.

Il riassunto per punti su slide:
http://www.pusc.it/teo/p_maspero/Trin22-23.pdf" target="_blank

Le stesse lezioni in forma discorsiva:
http://www.pusc.it/teo/p_maspero/AppuntiTri22-25.pdf
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4612
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Mario70 » 23/12/2010, 19:54

polymetis ha scritto:E' un po' sintetico, quindi se non conoscete già un po' l'argomenti è inutile che lo leggiate, ma penso che per alcuni possa essere un ripasso chiaro.

Il riassunto per punti su slide:
http://www.pusc.it/teo/p_maspero/Trin22-23.pdf" target="_blank" target="_blank

Le stesse lezioni in forma discorsiva:
http://www.pusc.it/teo/p_maspero/AppuntiTri22-25.pdf" target="_blank


Ci vorrebbe qualcosa di più semplice, questo studio sott'intende cose che la maggioranza dei cristiani purtroppo non conosce.
Inoltre sarebbe interessante spiegare i due modi che hanno di intendere i rapporti intratrinitari i cattolici e gli ortodossi, chissà se un giorno ci mettiamo con calma a spiegare tutto in modo più semplice, magari potremmo cercare di interessare maggiori persone.
Estrapolo il sunto del grande Gregorio preso dal sito che hai linkato:

“Una sola natura in Tre; questo è Dio (…) Non vogliamo essere sabelliani difendendo
l’uno contro i tre mediante una confusione che sopprima la distinzione. Non vogliamo
essere ariani difendendo i tre contro l’uno (…) Noi crediamo nel Padre, nel Figlio e
nello Spirito Santo, consustanziali, uguali nella gloria (…) Noi conosciamo l’uno
nell’unità della ousía e nella inseparabilità dell’adorazione; confessiamo i tre nelle
hipóstasis o nelle persone, come alcuni preferiscono dire, poiché è necessario por fine
a questa ridicola lotta provocata tra fratelli, come se la nostra religione consistesse
nelle parole e non nelle cose.
Infatti, che cosa cercate di dire voi, sostenitori della formula tres hipóstasis? Usate
forse questa parola per designare tre ousías? Sono sicuro che protestereste a gran
voce contro coloro che pensassero così, dato che confessate che è una e la stessa la
ousía dei Tre. E che cosa volete dire voi usando il nome di persone? Vi immaginate
forse l’uno come un composto strano, come un uomo con tre facce? In nessun modo.
Per parte vostra protestereste con grandi grida affermando che mai vedrà il volto di
Dio colui che ha tali pensieri. Allora, che cosa significano le hipóstasis per noi e le
persone per voi? (…) Con questo vogliamo affermare che i Tre sono distinti, non nella
loro natura, ma nelle loro proprietà (idióteta). Allora, ditemi: non è possibile dire la
stessa cosa, anche se con termini differenti?”

Ciao
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi polymetis » 23/12/2010, 23:55

"Ci vorrebbe qualcosa di più semplice, questo studio sott'intende cose che la maggioranza dei cristiani purtroppo non conosce."

Infatti specificavo che era per chi conosce già la materia.
Comunque, il problema è che non credo che internet, o meglio, un forum, sia il veicolo adatto per queste discussioni. Troppe cose da dire, e la mia tastiera non segue il ritmo di dettatura della mia mente. Sono triste e depresso, vorrei una macchina che trascrivesse immediatamente i miei pensieri... :piange:
La mega spiegazione sulle differenze tra cattolici ed ortodossi la faremo un giorno, appena a me tornerà la voglia di scrivere: a Natale non riesco a pensare alla rete, troppe belle cose da fare. L'amore, le feste, lo shopping, le coccole... l'web dovrebbe essere veramente l'ultimo dei nostri pensieri in questi santi giorni.

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4612
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Trianello » 24/12/2010, 0:10

Nel corso in oggetto, il Prof. Maspero si è anche occupato delle differenze tra l'intepretazione latina e quella greca della processione dello Spirito Santo. Basta leggerlo tutto. :sorriso:

Le dispense complete le potete scaricare qui:

http://www.pusc.it/teo/p_maspero/Didactic.html
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Master
 
Messaggi: 3356
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi ClintEastwood » 28/12/2010, 17:49

Solito trattatello, non so se sia cattolico ma sembra, che tratta in maniera supersemplificata la nozione teologica di trinità senza nessun accenno storico al dogma, come si è evoluto, gli avversari che ha avuto, quante sono state le vittime correlate alla sua divulgazione e imposizione, serve proprio a chi è digiuno scheletrico di tale concetto, ormai a me sembra di guardarli dall'alto al basso simili opuscoletti.

Stay tuned on the future.
Avatar utente
ClintEastwood
Utente Junior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: 24/09/2009, 18:40
Località: Roma

Messaggiodi Mario70 » 28/12/2010, 18:52

ClintEastwood ha scritto:Solito trattatello, non so se sia cattolico ma sembra, che tratta in maniera supersemplificata la nozione teologica di trinità senza nessun accenno storico al dogma, come si è evoluto, gli avversari che ha avuto, quante sono state le vittime correlate alla sua divulgazione e imposizione, serve proprio a chi è digiuno scheletrico di tale concetto, ormai a me sembra di guardarli dall'alto al basso simili opuscoletti.

Stay tuned on the future.

:risatina:

Sei sempre il solito...
Però vedo che l'argomento ti interessa :mrgreen:
Hai letto l'appendice al mio trattato?
Che ne pensi?
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi polymetis » 29/12/2010, 3:34

Solito trattatello, non so se sia cattolico ma sembra, che tratta in maniera supersemplificata la nozione teologica di trinità senza nessun accenno storico al dogma, come si è evoluto, gli avversari che ha avuto, quante sono state le vittime correlate alla sua divulgazione e imposizione, serve proprio a chi è digiuno scheletrico di tale concetto, ormai a me sembra di guardarli dall'alto al basso simili opuscoletti.


Questo pdf è sulle relazioni intra-trinitarie, ma è il 2oesimo. Ce ne sono molti prima, compresi alcuni sulla storia del dogma.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4612
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi ClintEastwood » 30/12/2010, 17:29

Mario se avessi saputo che il trattato era tuo figurati se l'avrei criticato così, ma avendo clikkato solo sul 2° mi sembrava il solito sunto apologetico pro-cattolico. Il primo è uno scan tratto da questo libro:

http://www.ibs.it/code/9788831132749/maspero-giulio/trinita-uomo.html

che polymetis gentilmente non ha indicato :sorriso: .

Giulio Maspero è un sacerdote insegnante alla pontificia quindi chiaramente molte cose non le dirà nel suo libro, ma essendo un volume diretto ad uso universitario non l'avrei criticato nei modi suddetti se solo lo avessi notato.
Avatar utente
ClintEastwood
Utente Junior
 
Messaggi: 215
Iscritto il: 24/09/2009, 18:40
Località: Roma

Messaggiodi Mario70 » 30/12/2010, 18:17

ClintEastwood ha scritto:Mario se avessi saputo che il trattato era tuo figurati se l'avrei criticato così, ma avendo clikkato solo sul 2° mi sembrava il solito sunto apologetico pro-cattolico. Il primo è uno scan tratto da questo libro:

http://www.ibs.it/code/9788831132749/maspero-giulio/trinita-uomo.html

che polymetis gentilmente non ha indicato :sorriso: .

Giulio Maspero è un sacerdote insegnante alla pontificia quindi chiaramente molte cose non le dirà nel suo libro, ma essendo un volume diretto ad uso universitario non l'avrei criticato nei modi suddetti se solo lo avessi notato.

No, io non c'entro nulla con questi, parlavo del mio trattato qui:

http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=13&t=594

ho aggiunto l'appendice al quarto post.
Ciao
"La cosa più triste è che molto spesso chi viene ingannato, o illuso, tende a rimanere strettamente ancorato a quello in cui crede nonostante le evidenze indichino chiaramente che la realtà è diversa. Forse è talmente affezionato alle sue credenze che preferisce chiudersi gli occhi e tapparsi le orecchie di fronte a qualunque cosa possa farle vacillare."
(Torre di Guardia 1/9/2010 p 10)
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Trianello » 31/12/2010, 0:04

ClintEastwood ha scritto:Mario se avessi saputo che il trattato era tuo figurati se l'avrei criticato così, ma avendo clikkato solo sul 2° mi sembrava il solito sunto apologetico pro-cattolico. Il primo è uno scan tratto da questo libro:

http://www.ibs.it/code/9788831132749/maspero-giulio/trinita-uomo.html

che polymetis gentilmente non ha indicato :sorriso: .

Giulio Maspero è un sacerdote insegnante alla pontificia quindi chiaramente molte cose non le dirà nel suo libro, ma essendo un volume diretto ad uso universitario non l'avrei criticato nei modi suddetti se solo lo avessi notato.


Forse ti è sfuggito il post dove ho spiegato che il .PDF in oggetto è solo una parte delle dispense di un corso di Teologia Trinitaria tenuto dal Prof. Maspero e ho linkato la pagina in cui è possibile scaricare il resto delle suddette. Tutta la prima parte del corso è dedicata alla storia del dogma ed è fatta abbastanza bene, nei limiti permessi da un corso introduttivo alla materia.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Master
 
Messaggi: 3356
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Adelfos » 25/12/2013, 22:02

Rispolvero questa vecchia segnalazione perchè sarei interessato a leggere questi studi, ahimè i link segnalati da poly nel suo primo post non sono più validi. Qualcuno che li aveva precedentemente scaricati potrebbe fornirmeli?
Adelfos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 17/01/2010, 10:28

Messaggiodi polymetis » 25/12/2013, 23:38

I pdf delle lezioni di Maspero sono qui:

http://bib26.pusc.it/teo/p_maspero/Didactic.html

In particolare, quello sulle relazioni intratrinitarie è qui:


http://bib26.pusc.it/teo/p_maspero/AppuntiTri22-25.pdf

Qui le slides che accompagnano il precedente pdf:

http://bib26.pusc.it/teo/p_maspero/Trin22-23.pdf
http://bib26.pusc.it/teo/p_maspero/Trin24-25.pdf
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4612
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Adelfos » 26/12/2013, 18:42

Grazie poly :ok:
Adelfos
Nuovo Utente
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 17/01/2010, 10:28


Torna a La pagina dei Links

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici