Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Il titolo:" Sapori & Saperi". La Bibbia c'entra.

Spazio dedicato a recensioni di libri e allo scambio e libera compravendita di testi di vario genere

Moderatore: polymetis

Il titolo:" Sapori & Saperi". La Bibbia c'entra.

Messaggiodi virtesto » 02/01/2021, 0:26

Il libro è scritto da Anna Caselli Paltrinieri,insegna antropologia al'Università Cattolica di Brescia. Questo libro commenta ricette culinarie di varie comunità del mondo. Ricette che nascono da un sapere e da una esperienza. Con la prefazione di Carlo Petrini.

Cita la Bibbia quando narra della vicenda mitica della raccolta del cibo per cui la natura sola si assume il compito di sostenere l'umanità è ben espressa in Genesi. (Sto citando la scrittrice). Non c'era bisogno di aratri e zappe. Genesi 1.29 dice:
"Osserva ti ho dato ogni pianta che porta seme, che è sulla terra, ed ogni albero che porta frutto ed entro cui è il seme, questi ti saranno di alimenti" L'uomo doveva solamente custodire il giardino e di mangiare da ogni albero. Con questa convinzione sono vissuti i popoli raccoglitori.

Ma poi arriva la maledizione biblica che colpisce la terra, Gen.3,17 :" Maledetta sia la terra per causa tua! Con sofferenza ne trarrai il nutrimento per tutti i giorni della tua vita. Spine e cardi farò spuntare per te, mentre tu dovrai mangiare le graminacee della campagna"
Dunque, la coltivazione come "ferita" inferta alla terra, non sarebbe un progresso, piuttosto la dimostrazione evidente della retrocessione, della estromissione dal paradiso.
E vediamo che Geova vede con favore Abele che alleva ed uccide pecore, mentre odia Caino che coltiva la terra. Non mi piace come la pensa Geova.

Genesi fu scritta probabilmente quando gli ebrei erano a Babilonia. Questa era una bella città e fu possibile costruirla perchè a quell'epoca il popolo non era più raccoglitore bensì agricoltore. Con l'agricoltura è possibile che uno raccolga grano in eccedenza al suo bisogno famigliare. Con l'eccedenza di tutti è possibile mantenere una classe sacerdotale, amministrativa ecc.
virtesto
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Tranqui » 02/01/2021, 14:08


Presentazione


Chi ama, crede nell’impossibile.
Elizabeth Barrett Browning


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6215
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32


Torna a Libri e dintorni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici