Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Libro "La Creazione"

Spazio dedicato a recensioni di libri e allo scambio e libera compravendita di testi di vario genere

Moderatore: polymetis

Libro "La Creazione"

Messaggiodi Achille » 20/01/2021, 21:22

Scritto da Rutherford nel 1926:

https://www.infotdgeova.it/la-creazione.html

Abbiamo discusso di recente del "re del nord".

Guardate chi era tale re secondo Rutherford:

Immagine

Il "re del nord" (o del settentrione) di Daniele cap. 11:40, 41 sarebbe stato Napoleone. "La campagna del grande guerriero, Napoleone Bonaparte, è senza dubbio l'adempimento di questa profezia, come i fatti storici di quella campagna lo dimostrano ad evidenza".
Notate come non c'è alcuna incertezza, nessun dubbio. I versetti 40 e 44 del cap. 11 di Daniele descrivevano la campagna d'Egitto di Napoleone e il 1799, anno in cui tale capagna terminò, era considerato il principio del tempo della fine".
Tutto "dimostrato", al di là di ogni dubbio, dalla stessa Bibbia.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 21/01/2021, 10:21

Infatti, non mi ricordo dove l'ho letto, ma, all'epoca di Russell e di quei primi Studenti Biblici che dal XIX secolo guardavano con estrema aspettazione all'anno 1914 come periodo che avrebbe fatto compiere la venuta del regno di Dio che li avrebbe rapiti in cielo, in tal caso, loro spiegavano il famoso "segno dei tempi" delle guerre o grandi guerre, rappresentate dal secondo cavaliere dell'Apocalisse, con le grandi battaglie napoleoniche che sconvolsero l'Europa per quasi due decenni.

Come si può ben osservare, il Corpo Direttivo dei TDG in quasi due secoli di storia, fine XIX secolo, tutto il XX secolo, ed ora inizio del XXI secoli, hanno sempre spacciato l'imminenza della fine di questo sistema di cose umano in funzione ad eventi geopolitici umani che loro additavano sempre come adempimenti profetici biblici che "confermavano" la loro chiave di lettura biblica.

Ma le grandi battaglie napoleoniche sono ormai storia vecchia, venne il 1914 e non accadde nulla.
Poi i TDG ci riprovarono con il XX secolo (forse la pantomima migliore che gli è riuscita), facendo riferimento alle due guerre mondiali e ad altri eventi geopolitici di questo secolo come EVIDENTI segni dei tempi che dimostravano come la bibbia avesse ragione.... Ma anche in questo caso, il XX secolo è passato per intero e non è accaduto nulla....
Oggi, nel XXI secolo, i TDG ancora fanno riferimento all'epoca passata delle grandi guerre mondiali del XX secolo, ma ormai, proprio come per le guerre napoleoniche viste nel XX secolo, anche questi eventi stanno diventando storia vecchia....

Penso che il XXI secolo sia la resa dei conti per i TDG.
I loro punti di riferimento stabili, ovvero gli eventi del XX secolo che diedero un forte impulso di espansione dell'opera, e di molte conversioni, oggi sono sbiaditi ricordi.
La crescita di questa religione, nei paesi che economicamente contano, è principalmente interna.
Le persone del mondo non si fanno più intortare dalle vaccate bibliche del Corpo Direttivo, anche perchè la loro credibilità è veramente compromessa da 150 anni di buffonate bibliche, a cui solo i TDG rimangono ancorati in maniera che si potrebbe definire superstiziosa.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Il passato non si cancella

Messaggiodi Sandro » 21/01/2021, 11:43

Ripeto, il passato non si cancella perché ci rende testimonianze. Ma se tutta quella letteratura Watchtower non fosse mai stata scritta, oggi a distanza di anni non sarebbe cambiata una virgola alla nostra comprensione del passato, ma sarebbero state risparmiate tonnellate di carta e migliaia di alberi molto più utili delle loro boiate. Ma la W.T. ha voluto fare le veci di un profeta (per altro falso) documentando fatti e spiegando personaggi che in realtà nulla c'azzeccano con i contesti biblici. Oggi quei documenti esistono e non fanno altro che dimostrare platealmente tutti gli inganni, le mistificazioni e le millanterie di quei personaggi "religiosi" autoreferenziati come "unti dal Signore" ma in effetti, unti sì ma di ben altro olio (leggi milioni di contribuzioni) e che malgrado tutto e tutte quelle inaudite assurdità continuano ad avere sostenitori.
(Anche in questo forum) Si. Peccato. Ma cosa ci possiamo farci? Dopotutto anche Don Chisciotte aveva Sancio Panza.
Sandro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1256
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Romagnolo » 21/01/2021, 19:55

Il "re del nord" (o del settentrione) di Daniele cap. 11:40, 41 sarebbe stato Napoleone. "

Mhmm....non vorrei fare il bastian contrario ma mi sembra che Rutherford scriva che è la Gran Bretagna il re del settentrione e Napoleone nel periodo in cui è in Egitto svolge la parte di re del Sud.
La descrizione dello scontro viene suddiviso tra i due re , lo scendere con navi e carri e cavalieri viene attribuito a Nelson , il terrore delle altre popolazioni e l' invasione del paese splendido a Napolene.
Curioso che in quel caso facessero passare l' Inghilterra per re del Nord quando poi oggi viene identificata nel re del sud assieme agli USA. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Achille » 21/01/2021, 20:17

Mi sa che ragione Romagnolo, temo di avere invertito il nord con il sud...
E' difficile districarsi in mezzo a tutti questi "intendimenti"... :conf:
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15400
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Morpheus » 21/01/2021, 20:32

Romagnolo ha scritto:Curioso che in quel caso facessero passare l' Inghilterra per re del Nord quando poi oggi viene identificata nel re del sud assieme agli USA. :blu:


È la zolla a tettoniche... :risata:
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52


Torna a Libri e dintorni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici