Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ombre tabernacolare

Spazio dedicato a recensioni di libri e allo scambio e libera compravendita di testi di vario genere

Moderatore: polymetis

Ombre tabernacolare

Messaggiodi Achille » 17/03/2021, 10:55

Immagine

Uno dei tanti libri di Russell, pieni di "intendimenti" del tutto dimenticati.
Molto interessante, per esempio, ciò che insegnava Russell in merito all'asessualità che sarebbe esistita alle origni, prima che Dio separasse Eva da Adamo. Asessualità a cui, secondo il "pastore", si sarebbe tornati dopo il Millennio.
Insegnamenti che si pretendevano basati sulle Scritture e che non solo gli attuali TdG non seguono più ma che nemmeno conoscono.

https://www.infotdgeova.it/ombre-tabernacolare.html
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Importanti considerazioni

Messaggiodi Vieri » 17/03/2021, 11:28

Importanti considerazioni sul sesso degli angeli.... :cer:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8477
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi enkidu » 17/03/2021, 13:04

Una domanda per gli esperti. Ho cercato nel forum, ma non ho trovato il tema specifico. PRIMA di Rutherford e del suo “ milioni oggi viventi non moriranno mai” , quale era la dottrina degli ultimi tempi di Russell? Tutti risolti sulla terra? E i 144 000 erano distinti o erano insieme?
Grazie a chi mi rispomderà.
enkidu
Utente Junior
 
Messaggi: 321
Iscritto il: 09/05/2011, 19:11

Messaggiodi VictorVonDoom » 17/03/2021, 15:20

enkidu ha scritto:Una domanda per gli esperti. Ho cercato nel forum, ma non ho trovato il tema specifico. PRIMA di Rutherford e del suo “ milioni oggi viventi non moriranno mai” , quale era la dottrina degli ultimi tempi di Russell? Tutti risolti sulla terra? E i 144 000 erano distinti o erano insieme?
Grazie a chi mi rispomderà.


Puoi trovare alcune info, da JWFacst, qui:

https://jwanalyze.wordpress.com/1914-la-profezia-fallita-della-watchtower/

Riguardo ai 144.000, dovrei cercare meglio, probabilmente comunque ci sarà una pagina specifica anche qui su infotdgeova, ma, a quanto mi ricordo, prima di Rutherford, 144000 e grande folla erano comunque due gruppi distinti, ma entrambi i gruppi sarebbero andati, comunque, in cielo.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Morpheus » 17/03/2021, 16:16

Il problema delle religioni in generale e' proprio questo, che se quello che dici non e' supportato da delle prove rischi di doverlo cambiare perche' in poco tempo risultera' ridicolo.
Il caso dei TdG, poi, e' portato all'eccesso perche' hanno dovuto differenziarsi sparando date e intendimenti speciali in modo da creare una loro identita'.
Penso poi che in un certo modo Russell credesse sul serio a quello che scriveva, un po' come i negazionisti odierni.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Morpheus » 17/03/2021, 16:22

VictorVonDoom ha scritto:
enkidu ha scritto:Una domanda per gli esperti. Ho cercato nel forum, ma non ho trovato il tema specifico. PRIMA di Rutherford e del suo “ milioni oggi viventi non moriranno mai” , quale era la dottrina degli ultimi tempi di Russell? Tutti risolti sulla terra? E i 144 000 erano distinti o erano insieme?
Grazie a chi mi rispomderà.


Puoi trovare alcune info, da JWFacst, qui:

https://jwanalyze.wordpress.com/1914-la-profezia-fallita-della-watchtower/

Riguardo ai 144.000, dovrei cercare meglio, probabilmente comunque ci sarà una pagina specifica anche qui su infotdgeova, ma, a quanto mi ricordo, prima di Rutherford, 144000 e grande folla erano comunque due gruppi distinti, ma entrambi i gruppi sarebbero andati, comunque, in cielo.


Vado a memoria: mi sembra che Russell non crededesse a due gruppi, ma solo a 144000 unti. La grande folla non c'era proprio e non avavano bisogno di teorizzarla perche' erano pochi.
Un motivo per cui il numero 144000 e' statao preso letteralmente era per giustificare come mai solo un minuscolo ed esiguo gruppo di Studenti Bibblici sarebbero stati salvati: erano cosi' pochi perche' e' predetto cosi' nellla bibbia. Quindi, colpa di Geova se su miliardi di persone gli solo pochi sarebbero stati i superstiti.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Achille » 17/03/2021, 18:29

Morpheus ha scritto:Vado a memoria: mi sembra che Russell non crededesse a due gruppi, ma solo a 144000 unti. La grande folla non c'era proprio e non avavano bisogno di teorizzarla perche' erano pochi.
La "grande moltitudine" era considerata una classe secondaria che sarebbe comunque andata in cielo.

Cito dal sito infotdgeova, dalla pagina https://www.infotdgeova.it/i-due-destini.html :

...Ai tempi di C.T. Russell, fondatore della Società Torre di Guardia, si credeva che la "grande folla" menzionata in Rivelazione 7,9-17 fosse una classe celeste secondaria. Su quanto fosse radicato questo convincimento si vedano le seguenti citazioni di fonti geoviste:

*** ka 268 14 Sudditi terreni del regno di Dio ***

Né disabituava la mente degli studenti biblici dall'idea a lungo sostenuta che la "grande moltitudine" fosse un gruppo di martiri cristiani generati dallo spirito che son destinati alla vita celeste pur non facendo parte dei 144.000 coeredi di Gesù Cristo il Re. Si pensava che quelli della "grande moltitudine" fossero ancora "prigionieri" di Babilonia la Grande, l'impero mondiale della falsa religione.

*** w95 15/5 20 Lampi di luce, grandi e piccoli (Prima parte) ***

Si era pensato che fossero degli unti che non erano stati pienamente fedeli e che quindi stavano in piedi davanti al trono invece di essere seduti su troni per governare come re e sacerdoti con Gesù Cristo. Si veda pure La Torre di Guardia del 15/5/2001, p. 14-15.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Morpheus » 18/03/2021, 9:37

Achille ha scritto:
Morpheus ha scritto:Vado a memoria: mi sembra che Russell non crededesse a due gruppi, ma solo a 144000 unti. La grande folla non c'era proprio e non avavano bisogno di teorizzarla perche' erano pochi.
La "grande moltitudine" era considerata una classe secondaria che sarebbe comunque andata in cielo.

Cito dal sito infotdgeova, dalla pagina https://www.infotdgeova.it/i-due-destini.html :

...Ai tempi di C.T. Russell, fondatore della Società Torre di Guardia, si credeva che la "grande folla" menzionata in Rivelazione 7,9-17 fosse una classe celeste secondaria. Su quanto fosse radicato questo convincimento si vedano le seguenti citazioni di fonti geoviste:

*** ka 268 14 Sudditi terreni del regno di Dio ***

Né disabituava la mente degli studenti biblici dall'idea a lungo sostenuta che la "grande moltitudine" fosse un gruppo di martiri cristiani generati dallo spirito che son destinati alla vita celeste pur non facendo parte dei 144.000 coeredi di Gesù Cristo il Re. Si pensava che quelli della "grande moltitudine" fossero ancora "prigionieri" di Babilonia la Grande, l'impero mondiale della falsa religione.

*** w95 15/5 20 Lampi di luce, grandi e piccoli (Prima parte) ***

Si era pensato che fossero degli unti che non erano stati pienamente fedeli e che quindi stavano in piedi davanti al trono invece di essere seduti su troni per governare come re e sacerdoti con Gesù Cristo. Si veda pure La Torre di Guardia del 15/5/2001, p. 14-15.


Grazie Achille, la memoria dopo anni di non-indottrinamento inizia a liberarsi, per fortuna.

Una domanda mi viene pero': visto che erano 4 gatti in croce (o sul palo :)), come giustificavano il nome "Grande Folla"... i pochi che c'erano pensavano di completare il numero di 144000 e anche riempire un grupppo denominato GRANDE Folla?
Vedo che una dalle citazioni e' del 95, ma il 'ka' di che anno e'?
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Achille » 18/03/2021, 11:48

Morpheus ha scritto:Grazie Achille, la memoria dopo anni di non-indottrinamento inizia a liberarsi, per fortuna.

Una domanda mi viene pero': visto che erano 4 gatti in croce (o sul palo :)), come giustificavano il nome "Grande Folla"... i pochi che c'erano pensavano di completare il numero di 144000 e anche riempire un grupppo denominato GRANDE Folla?
Vedo che una dalle citazioni e' del 95, ma il 'ka' di che anno e'?
Come si legge nel libro ka ("Il millenario regno di Dio si è avvicinato", edito nel 1975), «Si pensava che quelli della "grande moltitudine" fossero ancora "prigionieri" di Babilonia la Grande, l'impero mondiale della falsa religione.»

La "grande folla" c'era, ma non era ancora stata "liberata". :blu:
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Morpheus » 18/03/2021, 16:35

Achille ha scritto:La "grande folla" c'era, ma non era ancora stata "liberata". :blu:


Certo che leggere i vecchi insegnamenti e' istruttivo. Ti fa capire come i TdG abbiano sparato interpretazioni ridicole, roba che oggi fanno ridere gli stessi TdG.
Dovrebbe far capire che anche le odierne interpretazioni devono essere della stessa forza anche se vengono ripetute fino a farle sembrare familiari e coerenti. Deve essere pura fantasia, come lo era per i precedenti intendimenti, e tra 100 anni i nuovi TdG rideranno pure di questi.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52


Torna a Libri e dintorni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici