Pagina 1 di 1

VITA E' ANCHE CREDERE

MessaggioInviato: 14/10/2009, 22:51
di !Freddie!
Credere non è facile per niente.
La fede non è soltanto qualcosa che si ha o non si ha.
Non è nemmeno un dono gratuito, ma una conquista quotidiana in lotta
contro il dubbio, la delusione e la titubanza.
La fede è un'azione, una responsabilità, un valore morale.
Se nel momento supremo della morte
mi dimostrassero in modo incontrovertibile
che Dio non esiste e che non esiste la vita eterna,
non mi pentirei di averlo creduto per tutta la vita
e di aver agito in funzione di questo credo.
Un universo senza Dio e senza eternità è una idiozia che,
se così fosse, tanto peggio per Lui.
Se Dio non esistesse, non sarei io che si è sbagliato a credere in Lui,
ma Lui a non esistere.
Se non esistesse niente, nè Dio nè l'eternità, mi sarò sbagliato in molte cose,
però non mi pentirei mai di aver creduto nell'Amore.



MIGUEL ANGEL ASTURIAS
Premio Nobel della Letteratura nel 1967


Un fraterno saluto. :ciao:

Freddie
-----------------------
Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. Il tuo volto, Signore, io cerco.

L'apostolo Paolo non pensava cosi

MessaggioInviato: 15/10/2009, 6:40
di marcos
I COR. 15:19 Se abbiamo sperato in Cristo solo in questa vita, siamo i più miserevoli di tutti gli uomini.

MessaggioInviato: 15/10/2009, 11:01
di Brambilla Bruna
marcos ha scritto:I COR. 15:19 Se abbiamo sperato in Cristo solo in questa vita, siamo i più miserevoli di tutti gli uomini.



CIAO!!!!amico mio tu credi a una vita eterna???? :bacino: io non più...ho lottato per tenermi quelle poche convinzioni che la religione mi aveva insegnato....la vita ...le esperienze mi hanno inaridita.....amo il mio prossimo e mi interesso a loro ....ma niente di più....dimmi è conoscere Cristo ????ho conoscere più in profondità me stessa :fiori e bacio: bruna

MessaggioInviato: 15/10/2009, 11:25
di Gabriella Prosperi
Brambilla Bruna ha scritto:
marcos ha scritto:I COR. 15:19 Se abbiamo sperato in Cristo solo in questa vita, siamo i più miserevoli di tutti gli uomini.



CIAO!!!!amico mio tu credi a una vita eterna???? :bacino: io non più...ho lottato per tenermi quelle poche convinzioni che la religione mi aveva insegnato....la vita ...le esperienze mi hanno inaridita.....amo il mio prossimo e mi interesso a loro ....ma niente di più....dimmi è conoscere Cristo ????ho conoscere più in profondità me stessa :fiori e bacio: bruna

Eh, direi che Lo conosci bene!
Gabriella

MessaggioInviato: 15/10/2009, 12:27
di Brambilla Bruna
Gabriella Prosperi ha scritto:
Brambilla Bruna ha scritto:
marcos ha scritto:I COR. 15:19 Se abbiamo sperato in Cristo solo in questa vita, siamo i più miserevoli di tutti gli uomini.



CIAO!!!!amico mio tu credi a una vita eterna???? :bacino: io non più...ho lottato per tenermi quelle poche convinzioni che la religione mi aveva insegnato....la vita ...le esperienze mi hanno inaridita.....amo il mio prossimo e mi interesso a loro ....ma niente di più....dimmi è conoscere Cristo ????ho conoscere più in profondità me stessa :fiori e bacio: bruna

Eh, direi che Lo conosci bene!
Gabriella




no !!!!ma per me le persone sono tutte amiche :sorriso: :timido: :carezza: ....ero curiosa di sapere ciò che afferma....ciao cara :fiori e bacio: bruna

MessaggioInviato: 15/10/2009, 12:49
di emily
Uscendo dal presupposto biblico, perchè dio dovrebbe essere ''buono''
assolutamente,

perchè dovrebbe essere interessato agli esseri umani e non indifferente,

perchè dovrebbe amarli infinitamente ed essere al tempo stesso materialmente assente,

perchè dovrebbe essere chiamato padre, solo perchè è scritto nella bibbia?

perchè dovrebbe essere chiamato dio, solo perchè è onnipotente?

la fede non è fatta di certezze :timido:

cordialità
emily

MessaggioInviato: 15/10/2009, 17:31
di santapazienza
!Freddie! ha scritto:Credere non è facile per niente.
La fede non è soltanto qualcosa che si ha o non si ha.
Non è nemmeno un dono gratuito, ma una conquista quotidiana in lotta
contro il dubbio, la delusione e la titubanza.
La fede è un'azione, una responsabilità, un valore morale.
Se nel momento supremo della morte
mi dimostrassero in modo incontrovertibile
che Dio non esiste e che non esiste la vita eterna,
non mi pentirei di averlo creduto per tutta la vita
e di aver agito in funzione di questo credo.
Un universo senza Dio e senza eternità è una idiozia che,
se così fosse, tanto peggio per Lui.
Se Dio non esistesse, non sarei io che si è sbagliato a credere in Lui,
ma Lui a non esistere.
Se non esistesse niente, nè Dio nè l'eternità, mi sarò sbagliato in molte cose,
però non mi pentirei mai di aver creduto nell'Amore.



MIGUEL ANGEL ASTURIAS
Premio Nobel della Letteratura nel 1967


Un fraterno saluto. :ciao:

Freddie
-----------------------
Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. Il tuo volto, Signore, io cerco.


Le più belle parole - "non mi pentirei mai di aver creduto nell'Amore."

Se solamente l'eternità, Dio e l'universo rapresentano la rivelazione di Dio Creatore e padrone del tempo e dello spazio, senza amore, la Bibbia non sarebbe stata mai scritta e Gesù non sarebbe mai morto e risuscitato e io forse solo allora non avrei mai creduto in Lui.

PER BRUNA E GABRIELLA (SCUSATEMI SE VI DO' DEL TU)

MessaggioInviato: 15/10/2009, 20:58
di !Freddie!
CIAO!!!!amico mio tu credi a una vita eterna???? io non più...ho lottato per tenermi quelle poche convinzioni che la religione mi aveva insegnato....la vita ...le esperienze mi hanno inaridita.....amo il mio prossimo e mi interesso a loro ....ma niente di più....dimmi è conoscere Cristo ????ho conoscere più in profondità me stessa bruna

Eh, direi che Lo conosci bene!
Gabriella


Scusatemi, ma non è che confondete la conoscenza di Gesù con la filantropia?
Non fraintendetemi, è cosa lodevole (magari ce ne fosse di più in giro!)...però penso che l'Amore con la A maiuscola vada ben al di là di una dichiarazione di intenti e di un semplice interessamento del prossimo. Amore non è dare, ma darsi, è condivisione, è aver cura del prossimo (nel senso di preoccuparsi), è fermarsi, è ascoltare (non solamente "sentire"). Gesù ha detto che chi donerà la propria vita, la salverà. Ma si può benissimo anche affermare che: VIVRA'! Perchè si può vivere in questo mondo, ma avere la fiamma dell'entusiasmo e della meraviglia ridotta al lumicino (quando non è del tutto spenta!). Non pretendo di affermare di conoscere pienamente Gesù e chi giura di conoscerlo con convinzione e senza ombra di dubbio alcuno mi porta a formulare qualche legittimo dubbio...però so che donare la propria vita, mettersi in discussione, spendersi per gli altri, sentirsi dei pellegrini (e non degli "arrivati") è la strada che conduce all'INCONTRO...


Un fraterno saluto. :ciao:

Freddie
------------------------
Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. Il tuo volto, Signore, io cerco.

PER SANTAPAZIENZA

MessaggioInviato: 15/10/2009, 21:11
di !Freddie!
Le più belle parole - "non mi pentirei mai di aver creduto nell'Amore."

Se solamente l'eternità, Dio e l'universo rapresentano la rivelazione di Dio Creatore e padrone del tempo e dello spazio, senza amore, la Bibbia non sarebbe stata mai scritta e Gesù non sarebbe mai morto e risuscitato e io forse solo allora non avrei mai creduto in Lui



Amare sempre, comunque e nonostante tutto. Solo questo ci viene chiesto; facile a dirsi che a farsi!!!! Per questo Gesù ci mostra i segni dell'amore impressi nelle sue carni perchè non potessimo mai dubitare del suo amore per tutti noi e perchè trovassimo in lui forza, coraggio ed esempio.
"Amatevi gli uni gli altri come io vi ho amato"!


Un fraterno saluto. :ciao:

Freddie
-----------------------
Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. Il tuo volto, Signore, io cerco.