Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

figlio di tdg

Per dare la possibilità ai nuovi postatori di conoscerci e di farsi conoscere.

Moderatore: Cogitabonda

figlio di tdg

Messaggiodi jean luc » 22/07/2011, 12:10

Ciao a tutti mi chiamo gian luca 40 anni , sn nato da genitori tutti e 2 tdg, sono rimasto nell' organizzazione fino ai 20 anni, mio papà emia mamma sono stati 50 anni tdg , mio papà era un anziano, ora sn morti tutti e 2 mia mamma nel 2009 mio papà 2 mesi fa, quindi sn molto esperto circa la loro religione, nn mi sn mai interessato a dire il vero di cercare su internet info su di loro e ora che l'ho fatto sn rimasto sbalordito, avrei voglia di andare nella mia vecchia sala x fare un discorsetto agli anziani :saggio: , anchio ho una storia molto interessante da raccontare circa la mia vita nei tdg, dal giorno che sn nato subito ho rischiato di morire x la faccenda del sangue, poi sn avvenute altre cose nell'infanzia e adolescenza, magari ve lo racconterò in un altra sezione.. vivo in prov di treviso fidanzato cn una donna fantastica :bacio: NON tdg, saluti a tutti :ciao:
jean luc
Nuovo Utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 22/07/2011, 0:27

Messaggiodi arwen » 22/07/2011, 12:12

Benvenutoooooooooooo !!! :bnvto: :buona partecip:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi nelly24 » 22/07/2011, 12:21

:biinfo: :bnvto:
Dai, raccontaci la tua storia!
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4604
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 22/07/2011, 12:49

Ciao e benvenuto.
Mi space che tu abbia perso i genitori tanto presto.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 22/07/2011, 12:55

Benvenuto Gian Luca.
Leggeremo con piacere la tua esperienza, senza dubbio utile a molti.
Solo una gentilezza, di scrivere senza usare abbreviazioni come negli sms.
:buona partecip:
Ciao
Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Benvenuto a te

Messaggiodi deep-blue-sea » 22/07/2011, 13:13

Anche da me! :welcome: Son contenta per te che non sei mai diventato TG (se ho capito bene), :bravo: e son contenta che hai potuto fare delle scoperte interessanti sui TG su questo sito.

Mi spiace che hai perso i genitori cosi giovane, :triste: ma son contenta per te che hai una donna fantastica. :timido: Continua a informarti :strettamano: :ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

BENVENUTO Gian Luca

Messaggiodi Gianni27 » 22/07/2011, 13:37

Certo che in questo Forum vi sono cose sbalorditive..... Sei entrato nel buon ovile dove noi aspettiamo con anzia le tua interessante storia.
Di nuovo
BENVENUTO
da Gianni27
Gianni27
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: 20/09/2009, 14:55

Messaggiodi Lidia » 22/07/2011, 14:07

:biinfo:
Avatar utente
Lidia
Utente Master
 
Messaggi: 3022
Iscritto il: 27/12/2009, 20:44

Messaggiodi jean luc » 22/07/2011, 14:35

Allora ve la racconto, appena nato avevo una malattia detta ittero neonatale, era il 1971, 'unica cura conosciuta erano le trasfusioni di sangue, inutile dire che mio papà mi cambiò di ospedale rifiutando di farmi fare le trasfusioni, ma anche negli altri ospedali il verdetto fu lo stesso, unica cura trasfusione!!! E io poi ero molto + malato degli altri casi di ittero nella norma, l'ittero non è altro che la biliribina che finisce nel sangue e ti fa diventare giallo , io ne avevo il 12% nel sangue, mentre di solito erano comuni i casi dal 1% al max 4-5% , intanto peggioravo sempre di più, cosi i miei zii dalla parte di papà minacciarono di intervenire legalmente, dicendo a mio papà che se nn acconsentiva alla trasfusione sarebbero ricorsi al tribunale, intanto mio fratello gia 15enne e già molto provato da 15 anni di obbligo a comportarsi come figlio di tdg aveva nascosto in casa un grosso coltello, nel caso fossi morto mi disse anni dopo che era pronto a uccidere mio papà il giorno stesso, e io credo che lo avrebbe fatto dato che poi mio fratello divenne un malavitoso x il resto della sua vita... cmq tornando a noi la situazione era grave io peggioravo e mio papà nn voleva sentire ragione di farmi trasfondere, finchè un giorno lesse ( lui disse su una rivista tdg , i miei zii dissero una rivista di altro genere ma nn tdg ) che era arrivata in un ospedale di torino una macchina dal canada che guariva l'ittero senza trasfusione, fui portato in quell'ospedale ma i medici dissero che durante la cura ( esposizione a dei raggi ultravioletti potenti ) potevo uscirne o cieco, o con danni al cervello... mio padre firmò e feci la cura che cmq funzionò visto che sto scrivendo :D , intanto mio fratello scappò di casa l'anno dopo , mia mamma piangeva tutti i giorni x questa cosa e invitava mio papà ad andare a cercarlo ma lui nn fece nulla, cosi mio fratello conobbe amicizie poco raccomandabili x la strada e iniziò la sua carriera di delinquente... io intanto crescevo, inizia la scuola e li iniziarono le prime mie sofferenze, niente feste, niente compleanni, niente ora di religione , emarginato già all'età di 5 anni dai compagni di classe.... cmq cercavo di non farmela pesare troppo e andai avanti con gli anni, finchè verso i 12 anni vidi x la prima volta mio fratello tornare a casa ( era uscito dal carcere ) prima ero troppo piccolo e nn me lo ricordavo nemmeno mio fratello, e gli dissi che nn ce la facevo + a fare il piccolo tdg, andare in giro la domenica a suonare alle porte sperando nn aprisse nessuno, vergognandomi come un ladro x come mi vestivano, giacca e cravatta a 12 anni -.- e borsa in mano, nel quartiere ero lo zimbello degli altri ragazzini, cosi all'eta di 14 anni iniziai a provare a fare dello sport ma dovetti farlo di nascosto, facendo firmare il consenso a mio fratello x entrare in una squadra di basket ma dopo un po mio papà scopri tutto e mi fece smettere,e iniziarono le prime liti con mio padre, volevo fare sport, volevo uscire e andare assieme ai miei amichetti "del mondo", volevo uscire con le ragazzine ... smisi di andare a scuola dopo la 3 media e inizia alvorare x passare meno tempo possibile in casa e avere i miei soldi, mi comprai un motorino, siccome anche altri figli di tdg lo avevavo dicevo ai miei che uscivo con loro e invece mene andavo con i miei amici , x senso di ribellione verso mio papà e la religione iniziai a fumare di nascosto ma mi beccarono e subii un comitato giudiziario anche se nn ero battezzato , mi levarono da "proclamatore e dalla scuola di ministero teocratico" ecco raggiunto il mio obbiettivo :D l'unica cosa mi dispiaceva x mio padre che perse l'incarico di anziano a causa mia, cosi un bel giorno andai dagli anziani a dirgli che mio padre mi aveva insegnato la religione ma ero io che nn ne volevo sapere e nn ritenevo giusto che lo degradassero anche perchè lui ne sofrrii molto e sebbene mi avesse cmq fatto del male a me nn volevo vederlo in quella situazione, intanto crescevo e i miei avevan capito che con le cattive nn avrebbero mai ottenuto nulla da me, quindi nn si accanirono come fecero con mio fratello 15 anni prima, io intanto però avevo dentro una rabbia immensa perchè cmq vedevo mio fratello entrare e uscire di galera, la mia famiglia che nn era quella che desideravo, io che vedevo il mio sogno di giocare a basket svanito ( ero molto bravo e l'allenatore venne a casa mia cercando di convincere mio padre che se mi faceva giocare sarei diventato professionista , aveva anche già organizzato dei provini nella squadra di torino che militava in seria A di basket ) e di tutto ciò davo la colpa a mio padre che era molto + fanatico di mia mamma, e ciò mi portò anche grazie al fatto che oramai frequentavo amici di mio fratello ed avevo in corpo una rabbia enorme contro i tdg e mio papà a fare uso di eroina, quando ero fatto i miei problemi sparivano, ero anestetizzato putroppo solo fino al giorno dopo... intanto la voce si sparse nel quartiere e cosi anche tdg della zona lo seppero e mio padre era sempre + arrabbiato verso di me perchè recavo vergogna alla famiglia, nono vi sto a elencare tutte le liti in casa fra me e mio padre o mio fratello e mio padre che invece incolpavamo lui di tutti i mali di quella famiglia x essersi fatto convincere dalla religione dei tdg e averci cresciuto male.... gli anni passano e la vita e sempre uguale, mio fratello dentro in galera e io che nn riesco a smettere di farmi, anche se lo desideravo, a volte pensavo che forse aveva ragione mio papà se avessi fatto il tdg non sarei un drogato mi dicevo, andavo dallo psicologo ma sinceramente lo ritenevo un imbecille e uno a cui nn fregava nulla di me, cosi un bel giorno decisi di cambiare città , licenziarmi dal lavoro che stavo facendo in quel periodo, e andare dove nessuno mi conosceva, cosi andai a 500 km da torino in veneto, conobbi una brava ragazza che mi aiutò a uscirne, andai in comunità 2 anni e ne uscii ( la comunità nn guarisce nessuno ti fa solo capire che ti stai rovinando, guarisci solo quando capisci da solo che nn c'è futuro con la droga ) quando tornai a casa x far conoscere la mia ragazza ai miei mi aspettavo il solito trattamento che avevano riservato a tutte le mie ex ( se non sono tdg sono tutte puttane ) invece mia mamma si innamorò letteralmente di lei perchè come ho detto prima è una donna fantastica, mio papà la accolse con affetto e io rimasi sbalordito.... ci LASCIARONO DORMIRE ASSIEME IN CASA LORO :sor: da nn crederci :D , dopo 4 anni mia mamma si è ammalata di tumore ed è mancata, 3 giorni dopo è morto mio fratello x overdose.... e ad aprile mio papà è morto in casa improvvisamente x ischemia celebrale, qualche anno anno fa ho perdonato mio papà x la mia infanzia , lui è stato solo una vittima dei tdg come me, mia mamma e mio fratello, sono contento che almeno mi hanno visto cambiato e che sto bene adesso , ma mi mancano da morire ora....
jean luc
Nuovo Utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 22/07/2011, 0:27

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 22/07/2011, 14:44

Che dire? Una storia brutta, ma non credo addebitabile in toto al culto, solo la tristezza d'un padre padrone, d'una moglie sottomessa e di figlioli sbandati poichè non c'era amore, dialogo, ma solo imposizioni cieche e ribellioni.
Scusa, non c'è cattiveria o accuse in ciò che esprimo, solo una gran tristezza per quattro vite infelici.
Solo tu sei riuscito a riscattare un po' di serenita' e, cosa importante, hai perdonato.
Che Dio ti assita sempre.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi jean luc » 22/07/2011, 15:00

Bhe aspetta, prima di tutto mi viene da dire una cosa, se i miei non fossero stati tdg molte cose non sarebbero successe in quella famiglia, perchè loro sono stati influenzati a vivere e a fare vivere me e mio fratello secondo la dottrina dei tdg, quindi è imputabile si eccome al culto questa serie di vicende, e cmq ho fatto un sunto della storia, se dovessi scrivere + a fondo di tutto quello che ho visto e che ho dovuto sopportare quando ero dentro i tdg , ci vorrebbero mesi di scrittura.... ho letto le esperienze che ci sono sul vostro sito e sicuramente sono + incasinate della mia o + brutte , ma x quello che è successo a me devo dire che in fondo non sono stati i tdg fisici a metterci o mettermi i bastoni fra le ruote nella mia vita, ma le loro credenze , leggi e regole che i miei genitori seguivano, poi vabbè io non essendo dissociato o disassociato visto che mai mi son battezzato allora ho avuto meno problemi da parte loro, ai funerali sono stati tutti molto gentili con me, mi han visto nascere molti di loro e crescere e sono venuti a farmi condoglianze, abbracciarmi e piangevano alcuni + di me, io ho chiaramente permesso di fare il funerale nella sala perchè mio papà avrebbe voluto cosi, gli avrei fatto un torto se nn lo avessi permesso , se fossi stato un disassociato sarebbe stato tutto molto più difficile lo ammetto, ma non x colpa delle persone che vanno in quella sala ma perchè putroppo si lasciano condizionare da delle regole assurde, anche se in 20 anni ho visto che non tutti le seguono nel loro privato alla fine :)
jean luc
Nuovo Utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 22/07/2011, 0:27

Caro Jean Luc

Messaggiodi deep-blue-sea » 22/07/2011, 15:08

ho letto con tristezza la tua storia. Benché abbiano avuto i loro difetti, i tuoi familiari, erano sempre del tuo sangue, coloro ai quali dovevi il legame che volente o nolente vi univa È triste che se ne siano andati tutti, é triste non aver più una famiglia.
Ma mi fa piacere sapere che hai un amore di ragazza vicino e con lei potrai formare la famiglia che non hai avuto, decidendo tu solo con i tuoi valori personali, scartando tutti i tratti negativi, quella famiglia che sia un'oasi di amore e pace.

Purtroppo, come dice Gabriella, non si puo imputare alla religione, il problema della tua famiglia per intero, ma certamente questo culto non ha aiutato a trovare un amorevole equilibrio nelle vostre relazioni!
Quante volte mi son detta: Non sappiamo cosa succede dietro le porte della gente ....ma speravo che dietro le porte dei TG, ci fosse quell'oasi tanto decantata (mio marito e io benchè TG per una vita abbiam cercato di lavorare per ottenere una famiglia felice e ci siam riusciti credo, trovare il giusto equilibrio con i figli TG non é sempre facile...).
COl tempo mi son accorta che non é affatto così.... ma a chi vuol darla da bere la WT quando parla di : Mariti migliori, moglie migliori, figli migliori :bb:
Alfine ti auguro di goderti la vita assieme alla tua amata :appl: :ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 22/07/2011, 15:11

Non lo metto in dubbio, solo che, bhe, diciamo che il culto ha trovato terreno fertile, purtroppo.
Capisco che sia meno doloroso, in un certo senso, incolpare uno "stile di vita" piuttosto che un'incapacita' ad amare o ad esprimere l'amore, ma ho conosciuto tanti genitori Testimoni che non sono mai arrivati a eccessi.
Con questo mio ragionamento desidero solo che tu comprenda come una religione o un culto non possa mai arrivare a travisare completamente una personalita' se non ci trovasse predisposti.
Almeno, questo è ciò che penso.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

vie legali verso i TDG

Messaggiodi anto » 22/07/2011, 15:13

E' un po' che non mi collego .....ma sono storie da cui si possono fare la famosa causa collettiva???? che aspettate??? baci
un giorno aprirai gli occhi, la tua mente si risvegliera' e capirai che sei stato chiuso dentro una setta..allora tornerai a essere solo MIO FRATELLO
Presentazione
Avatar utente
anto
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1801
Iscritto il: 22/09/2009, 8:12

ciaoooo

Messaggiodi Fiore d'oriente » 22/07/2011, 15:29

benvenuto tra noi :buona partecip:
Tieni il viso rivolto al sole e non vedrai le ombre. (Helen Keller)

Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=4451&p=58599#p58599
Avatar utente
Fiore d'oriente
Utente Senior
 
Messaggi: 936
Iscritto il: 29/08/2010, 13:38

Messaggiodi antonio761 » 22/07/2011, 16:13

che dire una gran brutta storia,mi spiace veramente molto x i tuoi familiari .
La colpa non è da imputate loro x il comportamento tenuto verso te e tuo fratello,ma ai signori nella stanza dei bottoni che giocano letteralmente con la vita delle persone.
Si credono dei padri eterni, in diritto di arrogarsi la scelta di ciò che è bene e male di + di 7 milioni di tg ,che Dio possa fare veramente giustizia.
:saggio:
Conoscerete la verità ,e la verità vi renderà liberi...
antonio761
Utente Junior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 20/09/2009, 9:07

Messaggiodi Amore e Psiche » 22/07/2011, 16:23

:biinfo:
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Utente Master
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi Aquarivs » 22/07/2011, 16:26

Bnvenuto sì!! :sorriso:
Aquarivs
 

Messaggiodi Cogitabonda » 22/07/2011, 16:29

Un caldo benvenuto anche da me!
Sono contenta che tu sia riuscito a perdonare i tuoi genitori. Credo che questo ti aiuterà a vivere meglio la tua vita futura con la donna che hai accanto.

:buona partecip:
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8568
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Mamy » 22/07/2011, 16:35

:welcome: Gian Luca
che dire ,la tua storia è tristissima .

Ti auguro buona vita con la tua fidanzata

di nuovo :biinfo:



Mamy :carezza:
Mamy
 

Messaggiodi Mauro » 22/07/2011, 16:36

Benvenuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

:buona partecip:

Mauro
Avatar utente
Mauro
Utente Master
 
Messaggi: 2538
Iscritto il: 16/07/2009, 12:33
Località: Genova

Messaggiodi slash203 » 22/07/2011, 18:48

ti do il mio benvenuto e mi dispiace molto della perdita dei tuoi genitori e di tuo fratello :bnvto: :carezza:
Avatar utente
slash203
Utente Junior
 
Messaggi: 263
Iscritto il: 12/09/2010, 19:56
Località: como

Messaggiodi Stefy » 22/07/2011, 20:39

:biinfo:
Avatar utente
Stefy
Utente Senior
 
Messaggi: 924
Iscritto il: 28/06/2011, 22:31

Messaggiodi Barfedio » 22/07/2011, 21:38

:biinfo: :buona partecip:
Barfedio
Utente Master
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

GRAZIE DI AVERCI RESO PARTECIPI.....

Messaggiodi Dingus JJ » 22/07/2011, 22:16

dell'esperienza della tua vita e bravo per come l'hai raccontata,asciutta e diretta come una coltellata.
Non provo tristezza al tuo drammatico racconto che mi ha subito coinvolto,perche' ti sento vincitore,e perche' mi piaci.
E mi piace anche tuo fratello.
E sono sicuro non e' un caso se hai incontrato una donna fantastica.Ti auguro prosegua per sempre quella gioia che ti e' stata rubata.
BENVENUTO quindi,e' un piacere averti con noi.

Dingus
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Utente Master
 
Messaggi: 3614
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Dnick » 22/07/2011, 23:40

Benvenuto gian luca

Grazie della tua testimonianza
anche se triste e sofferta.
Ma che mette in evidenza come può essere distruttivo un culto
che impone regole assurde e fondamentalisti anche all'interno della famiglia,
sconvolgendo la naturale e libera crescita opprimendola e soffocandone la libertà.

Che Dio ti Benedica

:strettamano:
Avatar utente
Dnick
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2033
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

A Gian Luca

Messaggiodi Xena67 » 22/07/2011, 23:46

:bnvto: :biinfo: :buona partecip:
:sorriso:
da parte mia
Xena67
Avatar utente
Xena67
Utente Junior
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 25/05/2011, 17:40

Messaggiodi Demolizioni Torri » 23/07/2011, 9:26

Benvenuto Gian Luca,
e grazie per la condivisione della tua storia, fa riflettere molto!
:bnvto: :biinfo:
Torry
Io ti conoscevo per sentito dire, ma ora i miei occhi ti vedono Gb 42,5

Demy & Torry: chi siamo
Avatar utente
Demolizioni Torri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: 23/02/2011, 22:09

Messaggiodi zeus10 » 23/07/2011, 11:10

caro jean luc,mi spiace per i tuoi cari persi.capisco bene quello che hai passato durante la tua infanzia.
anche io ho avuto le tue esperienze.solo che purtroppo ci ho messo più tempo a tirarmi fuori dal loro controllo mentale.
ti auguro un futuro felice.benvenuto nel forum.
‘Peggio che dire una menzogna è passare tutta la vita rimanendo fedeli ad una menzogna.’
Robert Brault.
Avatar utente
zeus10
Utente Senior
 
Messaggi: 619
Iscritto il: 21/09/2009, 6:52
Località: italia

Messaggiodi Gocciazzurra » 23/07/2011, 11:34

Una storia davvero drammatica grazie, direi quasi esclusivamente, al culto geovista.

Hanno scippato la tua giovinezza e a tuo fratello anche la vita...
E la malattia che ha stroncato i tuoi genitori ha certamente delle concause con i gravi problemi che sempre il geovismo ha provocato.

Il fatto di andare dagli anziani per difendere la posizione di tuo padre e avere perdonato quest'ultimo fa di te una gran bella persona.

Ti auguro tutta la serenità possibile insieme alla tua fidanzata che anche lei, in quanto bella persona, non scherza :sorriso:

:buona partecip:
Immagine

Le parole troveranno credito quando i fatti daranno certezze. (Socrate)

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5834
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Prossimo

Torna a Presentiamoci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici