Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Cosa ne pensate del comportamento dei TdG verso le persone?

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Cosa ne pensate del comportamento dei TdG verso le persone?

Messaggiodi delusa » 17/09/2013, 23:24

Buona sera a tutti....
Ero quì sul forumino e stavo riflettendo su un'aspetto che penso un pò tutti
Qualcuno dice che i TdG sono i primi peccatori e in effetti non ha tutti i torti.
Con i loro comportamenti il loro modo di pensare e le loro parole i TdG non fanno altro che trasgredire al primo dei comandamenti e cioè 'ama il tuo prossimo come te stesso' .
Il fatto che non amino le persone, o comunque fingono palesemente, è evidente dal modo balordo in cui trattano chi non la pensa come loro, specialmente i disassociati.
Vorrei ricordare a questi sapientoni che Gesù venne per predicare il perdono dei peccati non la condanna per chi li commette.
Gesù non insegnò ai suoi discepoli a parlare male di qualcuno tanto è vero che sedeva pure con le prostitute e gli esattori di tasse.
Anche loro hanno contatto con le persone ma tendono a precisare che queste appartengono ad un'altra classe o categoria(il mondo).
Loro invece appartengono alla classe dei puri degli eletti di quelli senza peccato......ma come si fa a non capire che già solo questi semplici insegnamenti sono deleteri per la mente umana?Ma Gesù non venne per unire le persone mettendole sullo stesso piano? Loro invece fanno differenze di classe e quello che loro chiamano sacro servizio non è altro che un modo per ingannare la gente volendosi allo stesso tempo ergersi a persone superiori solo perchè in possesso della cosi detta verità biblica
Ce ne sarebbero tante ma tante da dire ...ma per adesso mi fermo quì :ok:
E voi? Come la pensate a riguardo?
Avatar utente
delusa
Nuovo Utente
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 18/07/2013, 0:21

Messaggiodi Dnick » 18/09/2013, 0:20

delusa ha scritto:Cosa ne pensate del comportamento dei TdG verso le persone?


Come giustamente dici,
per il tipo di insegnamento che hanno ricevuto,
credono di essere più spirituali e morali degli altri , - Virtuosi
coloro che conoscono i pensieri di Dio e che li mette in pratica . - illusi-
cercano con migliaia di ore di predicazione di recare l'unica verità - Presuntuosi
e tendono a starsi lontano da coloro che non riconoscono il loro credo - Razzisti

meglio che mi fermo.............

In realtà le persone del mondo sono solo presi in giro, per essere educato , da questi elementi,
a loro gli riserbano sorrisi di facciati, per poi criticarli alle spalle,
magari per non far recare biasimo al geovismo, o perchè possono sempre servirsene ,
o perchè e la tecnica giusta per sperare di attrarli nella congregazione
e toglierlo dalle grinfie del demonio,
amano sentirsi sempre ammirati
amano le pacche sulle spalle
ma odiano quando qualcuno gli dice la verità.
Avatar utente
Dnick
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2033
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi Emiro » 18/09/2013, 12:51

Il loro comportamento NON mi è mai piaciuto.
Ho imparato a conoscerli pian piano non solo grazie a questo sito che mi è stato utilissimo
ma anche di persona...purtroppo anche mia sorella tdg quando parla del suo culto è diversa

sorrisini a non finire...facendo intendere che lei sa e io no
lei è nella verità, io povera scema non posso capire
io che ho incontrato SOLO persone SBAGLIATE, come mi disse una volta
ragion per cui non sono riusciti a convertirmi

LA LORO ARROGANZA, PRESUNZIONE E FALSITA' mi danno un fastidio tremendo
sono tutti così !


Gioiscono pensando che NOI saremo distrutti e non vedono l'ora

Non conoscono invece l'amore e la misericordia
Dalle loro bocche e dai giornaletti ci sono solo parole come : distruzione, sterminio, sangue, satana e via dicendo... :test:
Avatar utente
Emiro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi Tranqui » 18/09/2013, 13:17

hai tracciato il ritratto esatto della maggior parte dei TDG ,non vogliono che si parli male di loro ma essi lo fanno degli altri,SONO IPOCRITI :spieg:
PRESENTAZIONE

Non ci sono vecchi senza dolori, giovani senza amori e maggio senza fiori.

Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 5922
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi angela » 18/09/2013, 18:36

Qualche giorno fa mi trovavo all'ospedale per prenotare una visita, vedo due tdg che si avvicinano a me sorridendo, appena mi riconoscono il loro sorrisino è scomparso e sono andati fuori a continuare la loro predicazione, li ho rivisti quando sono uscita.

Purtroppo sappiamo bene che di spontaneo non c'è nulla nei tdg, tutto studiato anche il sorriso. :triste:

:ciao:
Avatar utente
angela
Utente Junior
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 08/12/2010, 16:03

Messaggiodi daniela47 » 18/09/2013, 21:47

LIALA ha scritto:hai tracciato il ritratto esatto della maggior parte dei TDG ,non vogliono che si parli male di loro ma essi lo fanno degli altri,SONO IPOCRITI :spieg:



Molte volte, anche troppo spesso non si accontentano di parlar male dei NON TDG, ma le squallide comari geoviste e certi palloni gofiati di Anziani calunniano e diffamano gli stessi "Fratelli", rovinandoli spesso la vita e anche gli interessi di lavoro.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi zeccato » 30/09/2013, 16:14

gli ebrei antichi si comportavano in modo simile verso gli stranieri,
e si sentivano superiori per il fatto di avere la legge e privilegiati come popolo di Dio.
secondo me vedo i discorsi abbastanza esagerati e non reali,
io quando predicavo con loro ero sincero,
comunque si prodigano per gli altri, e sono anche innocenti, quanto vittime dello schiavo
e se non esistevano chi ci faceva conoscere la verita`?.
poi a chi la verita` non interessa, la odia, e odia chi la divulga.
rispettiamo tutti.
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23

Messaggiodi delusa » 30/09/2013, 18:12

Infatti che fine hanno fatto i poveri ebrei?Pensi che abbiano ricevuto un premio per il loro 'privilegio' e la loro 'superiorità' come nazione?Niente affatto!!!!.Sono stati disconosciuti addirittura dal loro stesso Dio e sono diventati motivo di riso agli occhi delle nazioni essendo stati dispersi e addirittura deportati( si ricordi la famosa 'Diaspora') .
Per non parlare di Gerusalemme, la città sacra in cui si trovava il tempio dedicato al vero Dio, che è stata miseramente ridotta in rovina...
Poi quì non stiamo criticando tanto il comportamento dei TdG di oggi quanto i loro insegnamenti che purtroppo fanno cilecca da tutte le parti...
E' da notare anche il fatto che i TdG odierni si trovano a vivere in un contesto completamente diverso da quello che era il 'mondo dell'antichità in cui vi erano popoli che usavano fronteggiarsi tra loro con il semplice scopo di poter sopravvivere , di poter stabilire il proprio dominio o nel caso degli ebrei di mantenere l'adorazione di Dio pura .Ricordiamo le famose battaglie che il popolo di Israele combattè e che con il sostegno di Jahwè vinse clamorosamente , battaglie combattute per stabilire il predominio e la sopravvivenza di una popolazione rispetto ad un'altra definita pagana proprio perchè non adorava lo stesso Dio.
Nella nostra civiltà (libera e regolata da leggi e statuti ben precisi che hanno lo scopo di mettere al primo posto l'ordine e la giustizia)invece non dovrebbero esserci battaglie tra 'classi' o 'gruppi', specialmente se queste ultime sono motivate dal fatto che la si pensa in maniera differente dal punto di vista politico o religioso.Viviamo in un paese democratico oppure no??
Inoltre oggi più che mai l'adorazione di Dio non può più intendersi più come pura ed incontaminata, perchè sono gli stessi fedeli che l'hanno stravolta apportando modifiche agli insegnamenti basilari su cui si fondava il vero intendimento biblico ,pertanto certi atteggiamenti discriminatori (come quello di negare il saluto)non sono accettabili in base alla morale comune.
Non c'è ombra di dubbio che esistono all'interno del movimento persone le quali credono veramente a quello che predicano e vivono la loro religiosità serenamente e con amore sincero. Ma sono veramente poche e comunque sono controllate a distanza senza che lo sappiano .
In realtà oggi più che seguire Dio i TdG seguono gli ordini stabiliti dal Corpo Direttivo che dirige l'intera società WT .
Questo è composto da semplici uomini imperfetti e pertanto non dovrebbero ergersi a capi ,avendo per giunta la presunzione di dire che quella stabilita da loro sia l'unica linea di pensiero accettata da Dio e sono gli altri che sbagliano ,ma dovrebbero invece avere l'umiltà di riconoscere le loro debolezze e i propri sbagli(cosa che raramente avviene). :fronte:
Chi ci garantisce che questo gruppo di persone stia facendo oggi la volontà di Dio? :boh:


zeccato ha scritto:gli ebrei antichi si comportavano in modo simile verso gli stranieri,
e si sentivano superiori per il fatto di avere la legge e privilegiati come popolo di Dio.
secondo me vedo i discorsi abbastanza esagerati e non reali,
io quando predicavo con loro ero sincero,
comunque si prodigano per gli altri, e sono anche innocenti, quanto vittime dello schiavo
e se non esistevano chi ci faceva conoscere la verita`?.
poi a chi la verita` non interessa, la odia, e odia chi la divulga.
rispettiamo tutti.
Avatar utente
delusa
Nuovo Utente
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 18/07/2013, 0:21

Messaggiodi Cogitabonda » 30/09/2013, 18:17

zeccato ha scritto:gli ebrei antichi si comportavano in modo simile verso gli stranieri,
e si sentivano superiori per il fatto di avere la legge e privilegiati come popolo di Dio..
E tu credi che oggi, in un'epoca in cui è facilissimo incontrare persone che provengono dall'altra parte del mondo e riconoscere in quelle persone la stessa umanità che è in noi, sia giusto, sia cristiano considerarsi superiori?
zeccato ha scritto:secondo me vedo i discorsi abbastanza esagerati e non reali,
io quando predicavo con loro ero sincero,
Io ci credo alla tua sincerità, faccio sempre così con quelli che non conosco, però li osservo, e ritiro la mia fiducia non appena fanno qualcosa che mi fa insospettire. Invito anche te a provare a credere che le testimonianze dei partecipanti a questo forum siano sincere. Se noterai qualcosa di specifico in cui credi che qualcuno racconti cose impossibili, parlane, chiedi chiarimenti, dacci pure le tue impressioni e dicci perchè quelle cose secondo te sono incredibili. Ma non limitarti a dire "quello che scrivete non è reale".
zeccato ha scritto:comunque si prodigano per gli altri, e sono anche innocenti, quanto vittime dello schiavo.
La maggior parte di noi, frequentatori di questo forum, ritiene che molte cose predicate dai testimoni di Geova siano sbagliate. Il loro prodigarsi per gli altri è sincero (per molti) ma il cibo che distribuiscono non è un buon nutrimento per chi lo riceve.
zeccato ha scritto:e se non esistevano chi ci faceva conoscere la verita`?.
poi a chi la verita` non interessa, la odia, e odia chi la divulga.
rispettiamo tutti.
Gesù stesso ce l'ha fatta conoscere. Lui stesso è la verità (Giovanni 14:6). I Vangeli non sono stati sepolti per secoli e poi riesumati da qualche predicatore, sono sempre stati con noi.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8523
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi zeccato » 30/09/2013, 18:56

Cogitabonda ha scritto:Gesù stesso ce l'ha fatta conoscere. Lui stesso è la verità (Giovanni 14:6). I Vangeli non sono stati sepolti per secoli e poi riesumati da qualche predicatore, sono sempre stati con noi.

quoto al 99% le ultime risposte, la fatta conoscere anche attraverso
questo schiavo, loro predicavano e se nessuno predicava come dice Paolo Rm 10:14 E come crederanno in colui del quale non hanno sentito parlare? E come potranno sentirne parlare, se non c'è chi lo annunzi?
zeccato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 16/09/2013, 20:23


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici