Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

salve a tutti a voi del forum..

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

salve a tutti a voi del forum..

Messaggiodi Milly » 18/04/2014, 9:24

e da tanto che non posto nella mia vita sono successe tante cose... la cosa piu bella è che ho avuto un figlio, e l altra che ho aperto un attività lavorativa insieme a mio marito..come potete ben capire sono tremendamente impegnata.. un altra cosa che volevo condividere con voi e che ho ricomiciato a rifrequentare la sala diciamo da circa un anno e mezzo non vado sempre ho fatto anche la domanda di riassociazione ma non l hanno nemmeno presa in considerazione perche poi mi sono bloccata in quanto dovevo pensare al bimbo che portavo in grembo,ho dovuto affrontare dei problemi dovuti alla gravidanza..e quindi non sono andata piu, ho ripreso da poco tempo

..che sia chiaro nn credo piu in questa religione in quanto sono una setta a tutti gli effetti con la loro coercizione mentale rovinano solo le persone e le famiglie..ma la lontananza dalla famiglia fa male adesso ancora di piu con un bimbo che non ha nessuna colpa e responsabilita di quanto accade in questa assurda ideologia...

non so se faccio bene...vedrò cosa succederà con il passare del tempo...
Cio' che non ti uccide ti fortifica.!!!
Avatar utente
Milly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11/09/2010, 8:08

Messaggiodi Mauro1971 » 18/04/2014, 9:37

Crescere un figlio lì in mezzo? Davvero???
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10517
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Dingus JJ » 18/04/2014, 9:46

Hai fatto domanda di riassociazione....sapendo chi sono e soprattutto quello che comporta,cioe' dedicare la propria vita all'associazione cercando di propagarla il piu' possibile e raccattando proseliti tra gli ignari.Brava.Immagino sia la tua famiglia d'origine che ti manca,vuoi dare dei nonni al tuo bimbo,che loro son se lo filano nemmeno se tu non rientri.Bene.Mi rendo conto che i dolori e le separazioni creano strazi insopportabili,io lo so bene,e non amo piu' erigermi a giudice,ma ,visto che scrivi qui e' consono che io esprima la mia opinione,e il tuo comportamento non ha certo la mia approvazione.
Dingus
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Utente Master
 
Messaggi: 3614
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 18/04/2014, 9:56

Sai, tu non avessi figli, probabilmente ti direi di fare ciò che tu, ora, desideri, poichè lo strazio d'esser considerata morta dai propri cari dev'essere allucinante.
Ma c'è una creatura nella tua vita e vorresti passasse tutto ciò che tu hai dovuto subire?
Pensaci.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Cogitabonda » 18/04/2014, 10:04

Cara Milly, hai scritto "ma la lontananza dalla famiglia fa male adesso ancora di piu con un bimbo che non ha nessuna colpa e responsabilita di quanto accade". Sei proprio sicura che riavvicinandoti fisicamente alla tua famiglia riuscirai a sentirla vicina anche affettivamente e moralmente? La solitudine fa male, ma è anche peggiore la solitudine che si prova accanto a qualcuno che ci è lontano con l'anima.

Forse in questi dieci (o più) anni fuori da quella comunità il dolore, il senso di oppressione e di ingiustizia si sono attenuati, ma c'è il pericolo che ti assalgano nuovamente con tutta la loro intensità. Sei sicura di voler correre questo rischio? Ma soprattutto, ricorda che tuo figlio è una creatura molto vulnerabile, vuoi davvero esporlo a quelle influenze nei suoi primi anni di vita? Ricorda che la tua esperienza non basterà a proteggerlo, a risparmiargli le paure e i sensi di colpa che la tua famiglia TdG cercherà di inculcargli.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8557
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi MatrixRevolution » 18/04/2014, 10:22

Quanta sofferenza... :bacino:
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1814
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma

Messaggiodi daniela47 » 18/04/2014, 10:49

Ciao Milly

leggendo il tuo post, mi sono sentita veramente triste.
Capisco che per te perdere la famiglia, a causa di una organizzazione così cattiva è un dolore grande,
ma penso che il prezzo che pagheresti e soprattutto che faresti pagare a tuo figlio è troppo alto.
E credi prima di tutto il resto della famiglia, viene tuo figlio e tuo marito, la loro tranquillità, e per tuo figlio vivere libero dal
cappio terribile di questa società di manipolatori privi di sentimenti buoni.

Trova un'altra strada, per avvicinare i tuoi parenti, ma non certo quella di buttare la tua vita e quella di tuo figlio al servizio di una
multinazionale che crea solo sofferenze ed umiliazioni.
Ricorda e rifletti sullo squallore di una adolescenza vissuta all'ombra della Torre.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi MiNiStRo » 18/04/2014, 11:09

Milly io capisco la tua scelta di ritornare per non essere ostracizzati dai familiari,come tu dici il bambino non ha colpe per fare tale vita!!
Nessuno ti giudica per le tue scelte,fa quello che è giusto per il tuo bene..
Se ciò ti fa star felice fallo..
Un augurio da MiNiStRo..
MiNiStRo
 

cari amici...

Messaggiodi Milly » 18/04/2014, 11:15

che come me continuano a subire l ostracismo..forse io nn sono stata abbastanza chiara..NON CREDO PIU A QUESTA RELIGIONE PER ME SONO COMANDI DI UOMINI.
non faro subire a mio figlio cio che ho subito io, e non rientrerò li dentro con l intenzione di fare proselitismi o ricominciare a servire il geovismo..

LUNGI DA ME TUTTO QUESTO..tutt'altro la mia intenzione è quella di farmi riassociare per poi diventare inattiva,per dirla tutta un mio parente qualche anno fa mi fece ragionare su questa intenzione che adesso non frequenta piu...so che sarà difficile ma ci voglio provare se non altro per farmi beffe di loro...
ci sono tanti che come me pur di avere l affetto dei cari hanno fatto questo tipo di scelta...

mio figlio vivrà da persona libera e farà tutto ciò che a me è stato negato di fare...

..loro possono manovrare le menti ma NON POSSONO LEGGERE I CUORI...
Cio' che non ti uccide ti fortifica.!!!
Avatar utente
Milly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11/09/2010, 8:08

Messaggiodi MiNiStRo » 18/04/2014, 11:15

Milly la vita è tua.. Fa quello che credi giusto per te..Dio ci ha creato con la facoltâ di ragionare!!!
MiNiStRo
 

Messaggiodi Cogitabonda » 18/04/2014, 11:18

Neanche noi giudicheremo Milly per le sue scelte. Però vorremmo aiutarla a vedere più chiaro in ciò che sta facendo, e soprattutto sui motivi e sulle possibili conseguenze.

Milly cara, se deciderai di proseguire su quella strada potrai comunque tornare qui per poterti sfogare nei momenti di sconforto, se ci sarà bisogno. Noi che ti stiamo mostrando i lati negativi di quel percorso non ti diremo mai "se ci davi retta ...". Ricordalo.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8557
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Milly » 18/04/2014, 11:23

Cogitabonda ha scritto:Neanche noi giudicheremo Milly per le sue scelte. Però vorremmo aiutarla a vedere più chiaro in ciò che sta facendo, e soprattutto sui motivi e sulle possibili conseguenze.

Milly cara, se deciderai di proseguire su quella strada potrai comunque tornare qui per poterti sfogare nei momenti di sconforto, se ci sarà bisogno. Noi che ti stiamo mostrando i lati negativi di quel percorso non ti diremo mai "se ci davi retta ...". Ricordalo.






GRAZIE E QUESTO CIO CHE VOLEVO SENTIRMI DIRE
Cio' che non ti uccide ti fortifica.!!!
Avatar utente
Milly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11/09/2010, 8:08

Messaggiodi MiNiStRo » 18/04/2014, 11:24

Come ben sapete io servo ancora come "anziano"di congregazione,quello che faccio lo faccio per non dare sospetti e delusioni alla mia famiglia..
Nel caso di milly vuole di nuovo i suoi familiari vicini,COSA CHE IO RITENGO GIUSTA..Trovo poco incoraggiante contraddire le sue scelte..
Ultima modifica di MiNiStRo il 18/04/2014, 11:53, modificato 1 volta in totale.
MiNiStRo
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 18/04/2014, 11:37

Non giudico mai una scelta, solo so che sarò sempre dalla parte dei minori. La prospettiva che si augura Milly è assai ardua e non priva di rischi. Tanto per citarne uno, quando suo figlio stara' (perchè capitera') con i nonni, sara' certissimamente, poco alla volta, istruito circa le regole del culto. E si sa, i bimbi, come spugne, assorbono tutto, anche i silenzi. Che garanzie avra' la sua mamma che ciò non avvenga? Quali garanzie di correttezza potranno mai dare persone che amano a comando?
Un adulto può scegliere ciò che gli aggrada, ma per favore, riflettete bene a cosa andranno incontro i figli.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Emiro » 18/04/2014, 12:57

Gabriella Prosperi ha scritto:Non giudico mai una scelta, solo so che sarò sempre dalla parte dei minori. La prospettiva che si augura Milly è assai ardua e non priva di rischi. Tanto per citarne uno, quando suo figlio stara' (perchè capitera') con i nonni, sara' certissimamente, poco alla volta, istruito circa le regole del culto. E si sa, i bimbi, come spugne, assorbono tutto, anche i silenzi. Che garanzie avra' la sua mamma che ciò non avvenga? Quali garanzie di correttezza potranno mai dare persone che amano a comando?
Un adulto può scegliere ciò che gli aggrada, ma per favore, riflettete bene a cosa andranno incontro i figli.
Gabriella


E come farai quando ci saranno feste importanti come un compleanno, Natale..Pasqua ??
i nonni lo istruiranno secondo le loro regole.....tu secondo le tue....

Non sarà facile..sono anch'io mamma ...bisogna anche valutare QUANTO tempo passerà con i nonni ....quando sono piccoli si ammalano spesso...
tu e tuo marito impegnati con il lavoro....e il piccolino starà con i nonni ...

quando inizierà a parlare e fare discorsi il tuo bimbo....racconterà ingenuamemnte quello che tu gli dirai ai nonni....
e allo stesso modo ti riporterà quello che i nonni gli diranno....

Io da mamma...avrei paura...paura che crescendo ascolti il parere dei nonni

pensaci cara...dipenderà molto dalla tua educazione, dal suo carattere...da tante cose... :boh:
Avatar utente
Emiro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi Tranqui » 18/04/2014, 14:01

bentornata e auguri per il piccolo e il lavoro,rispetto e capisco la tua scelta va ris :bacino: rispettatata ,io se volessi potrei dissociarmi ma non me la sento di affrontare l'ostracismo ,pero' io purtroppo non scarto a priori tutti gli insegnamenti della wts

Presentazione



Don't follow leaders.
Non seguire i leaders.
Bob Dylan



Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6072
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Lizzy75 » 18/04/2014, 14:49

Cara Milly, sono una mamma come te, e capisco e rispetto le tue scelte, ma come tutti ti dico anch'io di fermarti un'attimo a riflettere su una scelta importante come la riassociazione, poichè comporta delle conseguenze che possono essere drastiche per tuo figlio. Se ciò serve per riavere dei legami con i parenti ti risolve solo una parte dei problemi che sono solo iniziali. Ma con il tempo torneranno a riacutizzarsi e a diventare anche più gravi proprio per la religione. Non è meglio lasciare così com'è, tu vivi la tua vita, le tue feste con la tua famiglia e con il tempo ritrovare il legame perduto, ma senza la religione in mezzo che possa dividervi. Il ricatto affettivo è un mezzo al quale non si deve mai cedere in assoluto e se i tuoi parenti, tengono veramente a tuo figlio, si faranno rivedere se non ora in seguito. CIao
Lizzy75
 

CARA MILLY...

Messaggiodi anto » 18/04/2014, 15:05

Io ho paura per te...e accetterei tutti i consigli, non abbassare la guardia, sicuramente i nonni ci proveranno e poi ci riproveranno e poi ci proveranno ancora..."perchè per loro vuodire salvare il nipotino", (COME DA INDOTTRINAMENTO) non so se reggerai la pressione, è giusto il ragionamento di Milly quando dice "ricatto affettivo" perchè per poter volere bene a una persona bisogna cedere a un ricatto??? :inca: perchè un essere umano ci deve giudicare e dicidere cosa è giusto??? :test:
Mi spiace che Ministro ti incoraggia, ok anche lui finge per non perdere l'affetto...MA VI SEMBRA GIUSTO TUTTO CIO'????
un giorno aprirai gli occhi, la tua mente si risvegliera' e capirai che sei stato chiuso dentro una setta..allora tornerai a essere solo MIO FRATELLO
Presentazione
Avatar utente
anto
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1801
Iscritto il: 22/09/2009, 8:12

Messaggiodi Ray » 18/04/2014, 15:47

Ciao Milly.

Essere o non essere ostracizzati ?

Un bel dilemma,comprendo che non essere amati dai genitori per colpa della direttiva wt,fa male,e una persona la deve vivere questa situazione per poi parlarne,d'altronde dall'altro lato della bilancia c'è il sicuro indottrinamento di tuo figlio da parte dei tuoi,quando tu per lavoro non ci sarai.
La scelta è tua ma..devi sapere tu dove far pendere l'ago della bilancia,se valga essere ostracizzati,o far indottrinare tuo figlio dai tuoi parenti.

La tua sicurezza affettiva e l'aiuto che potrai ricevere nel bisogno o le paure bibliche che potranno inculcare a tuo figlio ?

Oppure dovrai stare sempre attenta su cosa insegnano o dicono,ma anche tu dovrai stare attenta a quello che dici,non invidio la tua situazione,si forte come una città costruita su una montagna,non cadrai ,ma non potrai nasconderti per sempre.

37.) Gesù disse: - Una città costruita su di un'alta montagna e fortificata non può cadere né essere nascosta¹.
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11576
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Milly » 18/04/2014, 17:29

...non so bene ancora cosa farò devo ancora rifletterci bene..non scarto ancora nessuna possibilità..
tutto ciò che voi dite è verole ho valutate insieme a mio marito,che non è un fratello abbiamo parlato e riparlato tante volte di questo problema..non c e una via d uscita in nessuno dei casi..,devo valutare bene cosa è meglio per la mia famiglia...
grazie per i vs consigli...
Cio' che non ti uccide ti fortifica.!!!
Avatar utente
Milly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11/09/2010, 8:08

Messaggiodi Verdemare » 18/04/2014, 17:41

Milly ha scritto:che come me continuano a subire l ostracismo..forse io nn sono stata abbastanza chiara..NON CREDO PIU A QUESTA RELIGIONE PER ME SONO COMANDI DI UOMINI.
non faro subire a mio figlio cio che ho subito io, e non rientrerò li dentro con l intenzione di fare proselitismi o ricominciare a servire il geovismo..

LUNGI DA ME TUTTO QUESTO..tutt'altro la mia intenzione è quella di farmi riassociare per poi diventare inattiva,per dirla tutta un mio parente qualche anno fa mi fece ragionare su questa intenzione che adesso non frequenta piu...so che sarà difficile ma ci voglio provare se non altro per farmi beffe di loro...
ci sono tanti che come me pur di avere l affetto dei cari hanno fatto questo tipo di scelta...

mio figlio vivrà da persona libera e farà tutto ciò che a me è stato negato di fare...

..loro possono manovrare le menti ma NON POSSONO LEGGERE I CUORI...



Non sei la prima che ha escogitato questo sistema , per sopravvivere . Ricordo anni fa, c'era un TG che era gia' alla terza disassociazione , dopo qualche anno fece i passi per farsi riassociare, ottenuto quello che voleva, divenne inattivo . Non sei da biasimare, anzi, fai bene, sono loro che portano i fratelli a ripiegare su questa soluzione ed e' per questo che io rimango inattiva .
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3695
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

BRAVI!

Messaggiodi anto » 18/04/2014, 17:45

Milly ha scritto:...non so bene ancora cosa farò devo ancora rifletterci bene..non scarto ancora nessuna possibilità..
tutto ciò che voi dite è verole ho valutate insieme a mio marito,che non è un fratello abbiamo parlato e riparlato tante volte di questo problema..non c e una via d uscita in nessuno dei casi..,devo valutare bene cosa è meglio per la mia famiglia...
grazie per i vs consigli...

Sicuramente la vostra unione sarà la FORZA!!! :abbr:
un giorno aprirai gli occhi, la tua mente si risvegliera' e capirai che sei stato chiuso dentro una setta..allora tornerai a essere solo MIO FRATELLO
Presentazione
Avatar utente
anto
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1801
Iscritto il: 22/09/2009, 8:12

Messaggiodi Dario Piraino » 18/04/2014, 18:59

Il TUO bambino lo vuoi far crescere in mezzo a loro, tra sensi di colpa coercizione e timori assurdi di tutti gli spiriti che li perseguiterebbero, vuoi impari l'odio per chi non la pensa come lui? Gli vuoi così male davvero?
Io rinfaccio sempre con molto fastidio ai miei di avermi cresciuto dentro quell'inferno colorato di azzurro... non posso perdonarglielo... e tuo figlio non lo perdonerà a te!
Poi fai come credi auguri!
Ai miei tempi la fine era più vicina!!!


http://freeforumzone.leonardo.it/d/4595 ... sione.aspx
Dario Piraino
Utente Junior
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 16/07/2009, 19:39

Messaggiodi Tranqui » 18/04/2014, 19:22

anto ha scritto:I...MA VI SEMBRA GIUSTO TUTTO CIO'????

non e' giusto percio' noi TDG che abbiamo capito andiamo consolati :abbr:

Presentazione



Don't follow leaders.
Non seguire i leaders.
Bob Dylan



Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6072
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi MiNiStRo » 18/04/2014, 19:23

Dario Piraino ha scritto:Il TUO bambino lo vuoi far crescere in mezzo a loro, tra sensi di colpa coercizione e timori assurdi di tutti gli spiriti che li perseguiterebbero, vuoi impari l'odio per chi non la pensa come lui? Gli vuoi così male davvero?
Io rinfaccio sempre con molto fastidio ai miei di avermi cresciuto dentro quell'inferno colorato di azzurro... non posso perdonarglielo... e tuo figlio non lo perdonerà a te!
Poi fai come credi auguri!



Caro Dario che una persona ha vissuto un inferno dentro la congregazione dipende sempre dalle situazioni..

Non sta a noi dire ciò che giusto e ciò che non giusto..

millly a te la SCELTA...
Auguri..
MiNiStRo
 

Messaggiodi Dario Piraino » 19/04/2014, 10:30

MiNiStRo ha scritto:
Dario Piraino ha scritto:Il TUO bambino lo vuoi far crescere in mezzo a loro, tra sensi di colpa coercizione e timori assurdi di tutti gli spiriti che li perseguiterebbero, vuoi impari l'odio per chi non la pensa come lui? Gli vuoi così male davvero?
Io rinfaccio sempre con molto fastidio ai miei di avermi cresciuto dentro quell'inferno colorato di azzurro... non posso perdonarglielo... e tuo figlio non lo perdonerà a te!
Poi fai come credi auguri!



Caro Dario che una persona ha vissuto un inferno dentro la congregazione dipende sempre dalle situazioni..

Non sta a noi dire ciò che giusto e ciò che non giusto..

millly a te la SCELTA...
Auguri..


Se non sta a noi dire se a nostro parere sia giusto o meno, allora che ci stiamo a fare in questo forum? Andiamo a parlare in un forum di ricette e dedichiamoci ad altro!
Ovvio la decisione spetta a Milly, come spetta chi sta per entrare in Scientology, nei Damanhur o nell'islam, tutto è possibile fare in tema di culto!
Ai miei tempi la fine era più vicina!!!


http://freeforumzone.leonardo.it/d/4595 ... sione.aspx
Dario Piraino
Utente Junior
 
Messaggi: 303
Iscritto il: 16/07/2009, 19:39

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/04/2014, 10:59

Direi che la decisione spetta a entrambi i coniugi e auspicherei fosse ponderata e condivisa.
Più che alle loro necessita' , seppur giuste, mi augurerei pensassero a quelle del figlio.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Zaffiro » 19/04/2014, 20:09

Ciao Milly,anche io ho conosciuto qualche annetto fa un ragazzo che in precedenza era stato disassociato,dopo essersi sposato però fece richiesta di essere di nuovo un Tdg per poi diventare inattivo dopo esser diventato papà.I suoi genitori sono dei genitori tdg stra-convinti,io ero spesso in casa loro e posso dirti che come nonni non si sono mai intromessi nell'educazione del nipote,anzi erano molto dolci nei suoi confronti,anche perchè il loro figlio inattivo era stato lasciato dalla moglie sempre tdg e quindi non infierivano anche loro ulteriormente...
L'unica cosa però che questo ragazzo non vive qui,ma viene a trovare i genitori solo durante le ferie,
però sembrava che avesse trovato il compromesso giusto con i suoi familiari...io ti auguro sinceramente di trovare anche tu la soluzione migliore per la tua vita,
sono sicura che tu stessa come madre avrai l'accortezza giusta a tenere tuo figlio a debita distanza non dai nonni,ma dalle pericolose ideologie a cui purtroppo credono.
Zaffiro
Nuovo Utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 06/09/2013, 11:52

Messaggiodi Milly » 21/04/2014, 19:20

Zaffiro ha scritto:Ciao Milly,anche io ho conosciuto qualche annetto fa un ragazzo che in precedenza era stato disassociato,dopo essersi sposato però fece richiesta di essere di nuovo un Tdg per poi diventare inattivo dopo esser diventato papà.I suoi genitori sono dei genitori tdg stra-convinti,io ero spesso in casa loro e posso dirti che come nonni non si sono mai intromessi nell'educazione del nipote,anzi erano molto dolci nei suoi confronti,anche perchè il loro figlio inattivo era stato lasciato dalla moglie sempre tdg e quindi non infierivano anche loro ulteriormente...
L'unica cosa però che questo ragazzo non vive qui,ma viene a trovare i genitori solo durante le ferie,
però sembrava che avesse trovato il compromesso giusto con i suoi familiari...io ti auguro sinceramente di trovare anche tu la soluzione migliore per la tua vita,
sono sicura che tu stessa come madre avrai l'accortezza giusta a tenere tuo figlio a debita distanza non dai nonni,ma dalle pericolose ideologie a cui purtroppo credono.
...grazie Zaffiro spero di riuscirci.. :ok:
Cio' che non ti uccide ti fortifica.!!!
Avatar utente
Milly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11/09/2010, 8:08


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici