Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

L'organizzazione di Geova mi ha fatto conoscere la verità, ma solo dopo averla lasciata

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

L'organizzazione di Geova mi ha fatto conoscere la verità, ma solo dopo averla lasciata

Messaggiodi Achille » 25/02/2021, 10:43

Dal gruppo Facebook:

Immagine

Mia madre era particolarmente attenta nell'educarmi secondo i dettami dell'organizzazione di Geova. Aveva portato molti alla “verità” ed era impegnata da sempre in quel servizio. Ma c'era una cosa che trovavo in lei piuttosto singolare, quando era a casa era costantemente impegnata a “bullizzare” mio padre, un simpatizzante ma non testimone, un uomo buono e semplice, mentre ogni giorno gli si rivolgeva con “stupido, cretino, deficiente”, e qualche volta lo disprezzava perché, a quanto diceva, non era particolarmente dotato.

Mi dispiace dire che cresciuto all'interno di quell'ambiente anch'io ci mettevo del mio sostenendo qualche volta la sua cattiveria. Naturalmente come testimone di Geova si considerava una santa, e mentre a casa era un “mostro” in adunanza era bello sentirla con quella voce delicata commentare in ogni adunanza. Una vera santa come lo è probabilmente ogni testimone modello.

Un giorno mio padre, incapace di fare violenza, per rabbia strappò in mille pezzi il portafoglio dopo che lei glielo aveva minuziosamente controllato. A quel gesto mio madre chiamò subito i carabinieri, come se avesse avuto davanti il più grande criminale.

Naturalmente lasciarlo avrebbe recato “biasimo” al nome di Geova e poi c'era un problema... era l'unico che lavorava da sempre duramente per me e per lei. Ma il meglio doveva ancora arrivare, quando ho deciso di allontanarmi dalla “santissima” organizzazione di Geova e dai suoi “santissimi” aderenti, mi ha chiamato una ragazza piangendo mentre diceva di essere mia sorella, e così a 40 anni ho scoperto di avere un altro padre.

Non c'è che dire, l'organizzazione di Geova mi ha fatto conoscere la verità, ma solo dopo averla lasciata.

https://www.facebook.com/groups/geovist ... 9/?__cft__[0]=AZXrbP2J53tP9Dr7fTY6ZU_a1_RyD0u6AlaX0R8VyrznMUzMuqHqOc50JZPFUJ3eAOlHEEj8AGf-yAyGzhOSi5jf7HD3iCLM9iF9U-UkkuB9R6X-cL22Gw551TCv81mT58q7oFwTDzOWl5OTVVjnr2NQ&__tn__=%2CO%2CP-R
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15405
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Metallo Pesante » 25/02/2021, 11:36

Achille ha scritto:Dal gruppo Facebook:

Immagine

Mia madre era particolarmente attenta nell'educarmi secondo i dettami dell'organizzazione di Geova. Aveva portato molti alla “verità” ed era impegnata da sempre in quel servizio. Ma c'era una cosa che trovavo in lei piuttosto singolare, quando era a casa era costantemente impegnata a “bullizzare” mio padre, un simpatizzante ma non testimone, un uomo buono e semplice, mentre ogni giorno gli si rivolgeva con “stupido, cretino, deficiente”, e qualche volta lo disprezzava perché, a quanto diceva, non era particolarmente dotato.

Mi dispiace dire che cresciuto all'interno di quell'ambiente anch'io ci mettevo del mio sostenendo qualche volta la sua cattiveria. Naturalmente come testimone di Geova si considerava una santa, e mentre a casa era un “mostro” in adunanza era bello sentirla con quella voce delicata commentare in ogni adunanza. Una vera santa come lo è probabilmente ogni testimone modello.

Un giorno mio padre, incapace di fare violenza, per rabbia strappò in mille pezzi il portafoglio dopo che lei glielo aveva minuziosamente controllato. A quel gesto mio madre chiamò subito i carabinieri, come se avesse avuto davanti il più grande criminale.

Naturalmente lasciarlo avrebbe recato “biasimo” al nome di Geova e poi c'era un problema... era l'unico che lavorava da sempre duramente per me e per lei. Ma il meglio doveva ancora arrivare, quando ho deciso di allontanarmi dalla “santissima” organizzazione di Geova e dai suoi “santissimi” aderenti, mi ha chiamato una ragazza piangendo mentre diceva di essere mia sorella, e così a 40 anni ho scoperto di avere un altro padre.

Non c'è che dire, l'organizzazione di Geova mi ha fatto conoscere la verità, ma solo dopo averla lasciata.

https://www.facebook.com/groups/geovist ... 9/?__cft__[0]=AZXrbP2J53tP9Dr7fTY6ZU_a1_RyD0u6AlaX0R8VyrznMUzMuqHqOc50JZPFUJ3eAOlHEEj8AGf-yAyGzhOSi5jf7HD3iCLM9iF9U-UkkuB9R6X-cL22Gw551TCv81mT58q7oFwTDzOWl5OTVVjnr2NQ&__tn__=%2CO%2CP-R


E vabbé, di altarini in casa JW ci sono sempre stati, salvo poi dire che si è migliori di quelli del mondo e che, se una cosa simile si viene a sapere, la colpa è di quattro gatti che "recano biasimo al nome di Geova". Comunque bella questa puntata di JW Beautiful! Achille, la trasmetteranno sul nuovo canale satellitare TdG JW Broadcasting? Sai se è in preparazione a Ramapo, così da tenere a bada le massaie geoviste?
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Metallo Pesante » 25/02/2021, 12:17

E' bellissimo come poi si dice che, se nascondi un peccato, le cose vanno male, ma poi raccontano che l'organizzazione va da Dio, è sempre in crescita, quindi se ne deduce che tutti confessano le marachelle, ma poi scopri gli scheletri negli armadi...
Come quel nominato che era sessualmente attivo prima di sposarsi (prima di conoscere la ragazza) ma io, non avendo le prove certe, non dissi mai nulla agli anziani, ma sentivo la coscienza a terra. Però a lui le cose andavano bene, a me mediamente, con alti e molti bassi e botte di sfiga! Urca, che veritiere le parole del salmista! :ironico: Non solo: si fidanza e una sera d'estate, quando la ragazza è in ferie, esce con una vecchia fiamma, con una sorella, e i due si baciano e... boh, il resto non saprei, spero niente di "carnale", almeno per la ragazza che è una brava persona. Ovviamente nessun testimone, e lui si sposa come se nulla fosse. Sono passati quasi vent'anni e nessuno sa nulla...

Furono questi piccoli tasselli (assieme a unti che aumentavano, uso spasmodico del sito, video e cartoni animati che pareva un brand commerciale e non una religione, cose che non andavano e che venivano imputate ai singoli, e non all'organizzazione, le dieci, cento, mille regole inutili e farisaiche) a svegliarmi botta dopo botta...

La Watchtower Society è come una donna bellissima perché truccata e vestita con abiti seducenti, che ti attira, ti seduce e ti spinge ad andare a letto con lei, e tu sei felice, perché lei è bellissima e tu ti senti un privilegiato, mentre gli altri sfigati non fanno parte del gruppo dei privilegiati che hanno assaporato le sue grazie. Poi al mattino ti svegli, e al tuo fianco hai una vecchia ultranovantenne, rugosa e col corpo sfatto. E' sempre lei, ma struccata e senza le protesi. E tu vai al bagno a vomitare l'anima. Ecco il risveglio da una setta...
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi deliverance1979 » 26/02/2021, 16:52

Achille ha scritto:Mia madre era particolarmente attenta nell'educarmi secondo i dettami dell'organizzazione di Geova. Aveva portato molti alla “verità” ed era impegnata da sempre in quel servizio. Ma c'era una cosa che trovavo in lei piuttosto singolare, quando era a casa era costantemente impegnata a “bullizzare” mio padre, un simpatizzante ma non testimone, un uomo buono e semplice, mentre ogni giorno gli si rivolgeva con “stupido, cretino, deficiente”, e qualche volta lo disprezzava perché, a quanto diceva, non era particolarmente dotato.


Ehhh, quanti e quante ce ne sono di TDG cosi.
Una faccia nella congregazione, dove è bello primeggiare e sentirsi al centro dell'attenzione, e la vera natura fuori.
Per la serie le maschere indossate alla bisogna.

Sono tutti cosi i TDG?
No, ci sono brave persone, ma comunque ce ne sono diversi.

Come anche, a dispetto di quanto dicano i TDG di quelli del mondo, spesso pubblicizzati come persone da evitare, ce ne sono milioni che invece hanno una moralità ed una rettitudine da far invidia anche al migliore dei TDG.
Ma sappiamo che la propaganda del "regime teocratico" serve appunto a far vedere solo il bello di tale religione, e mai i difetti... generando cosi continue dissonanze cognitive di cui i TDG sono afflitti, viste le vaccate sparate e propagandate dal loro Corpo Direttivo.

Metallo Pesante ha scritto:E' bellissimo come poi si dice che, se nascondi un peccato, le cose vanno male, ma poi raccontano che l'organizzazione va da Dio, è sempre in crescita, quindi se ne deduce che tutti confessano le marachelle, ma poi scopri gli scheletri negli armadi...


Mi ricordo anni fa, dalle mie parti, c'era un anziano di congregazione, tra l'altro stimato ed in vista nella sua congregazione, che durante i lavori di ristrutturazione, faceva la cresta sui materiali edili e su altre cosucce.
Venne scoperto alla fine, e mi ricordo (all'epoca avevo già smesso di frequentare), come entrando in discussione polemica con un altro TDG che invece lodava le vaccate di Geova e sosteneva che pur essendo passati diversi anni, alla fine venne scoperto...

Gli feci io... bè, dopo 4 - 5 anni, anche nel mondo vengono scoperti, e senza il presunto aiuto dello spirito santo.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

Ma il bello di questa religione è appunto il fatto che ormai si sono agghindati con quest'aura di purezza spirituale che per forza di cose deve avere anche delle ricadute positive sulla vita degli appartenenti di questa religione.
Purtroppo però, non capiscono una cosa, che molti degli atteggiamenti di miglioramento spirituale secondo i criteri della "condotta teocratica" (che poi hanno anche moltissime altre religioni o movimenti atei, agnostici o laici), sono sempre fatti in virtù di modellare la propria personalità secondo uno schema ideale che dovrebbe servire a far conquistare alla persona un lasciapassare non per il nulla assoluto (come invece ormai stiamo vedendo che accade), bensì per il nuovo mondo di Geova.

Ma siccome questi standard richiesti non hanno risvolti pratici se non grazie agli auto convincimenti dei TDG che li praticano, e siccome questo benedetto nuovo mondo non si vede, ne consegue che molti o vestono una doppia vita, o iniziano ad allentare la presa, o si arrendono depressi a tale scelta sfigata che hanno fatto o che gli è stata imposta dalla propria famiglia.
Ci saranno TDG veramente felici?
Sicuramente, ma credetemi, sono pochi.
E il fatto che gli oratori o i membri del Corpo Direttivo debbano ripeterlo e ripeterselo di come il "Felice Dio Geova", ha il suo "popolo felice" i TDG, significa che lo spot serve per mascherar una realtà teocratica fatta da molti doveri ed impegni poco gioiosi.
E molti non se ne vanno per non rimanere soli e perchè, vivendo da anni distaccati nel mondo, non avrebbero contatti sociali o per lo meno, dovrebbero ricostruirseli da zero.
Senza contare che, psicologicamente parlando, la congregazione e i suoi aderenti, seppur con mille difetti, è un ambiente che per quanto limitante e sfigato, queste persone conoscono, mentre il famoso mondo di fuori, dei non credenti, è un luogo dipinto come oscuro, pericoloso, e quindi "pieno di insidie"....
Allora, meglio rimanere prigionieri di ciò che si conosce piuttosto che esplorare la libertà.

Ma poi, quando uno ha il coraggio di mettersi alla prova e di vedere se il mondo di Satana e quanto pontificato di sbagliato dal Corpo Direttivo sia vero o meno, scopre che forse, la tanto sbandierata "verità" di Geova, forse è un pò fasulla.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Romagnolo » 27/02/2021, 20:42

Caro Deliv, aggiungi pure gli infiniti richiami alla Lealtà a Geova e alla sua organizzazione,....a me sembra di stare ad ascoltare proclami da istituto Luce a volte. :blu:
Vorrà dire qualcosa anche questo ricorso continuo a metodi da propaganda politica.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6779
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi lorenzo228 » 19/03/2021, 6:09

Achille ha scritto:Dal gruppo Facebook:

Immagine

Mia madre era particolarmente attenta nell'educarmi secondo i dettami dell'organizzazione di Geova. Aveva portato molti alla “verità” ed era impegnata da sempre in quel servizio. Ma c'era una cosa che trovavo in lei piuttosto singolare, quando era a casa era costantemente impegnata a “bullizzare” mio padre, un simpatizzante ma non testimone, un uomo buono e semplice, mentre ogni giorno gli si rivolgeva con “stupido, cretino, deficiente”, e qualche volta lo disprezzava perché, a quanto diceva, non era particolarmente dotato.

Mi dispiace dire che cresciuto all'interno di quell'ambiente anch'io ci mettevo del mio sostenendo qualche volta la sua cattiveria. Naturalmente come testimone di Geova si considerava una santa, e mentre a casa era un “mostro” in adunanza era bello sentirla con quella voce delicata commentare in ogni adunanza. Una vera santa come lo è probabilmente ogni testimone modello.

Un giorno mio padre, incapace di fare violenza, per rabbia strappò in mille pezzi il portafoglio dopo che lei glielo aveva minuziosamente controllato. A quel gesto mio madre chiamò subito i carabinieri, come se avesse avuto davanti il più grande criminale.

Naturalmente lasciarlo avrebbe recato “biasimo” al nome di Geova e poi c'era un problema... era l'unico che lavorava da sempre duramente per me e per lei. Ma il meglio doveva ancora arrivare, quando ho deciso di allontanarmi dalla “santissima” organizzazione di Geova e dai suoi “santissimi” aderenti, mi ha chiamato una ragazza piangendo mentre diceva di essere mia sorella, e così a 40 anni ho scoperto di avere un altro padre.

Non c'è che dire, l'organizzazione di Geova mi ha fatto conoscere la verità, ma solo dopo averla lasciata.

https://www.facebook.com/groups/geovist ... 9/?__cft__[0]=AZXrbP2J53tP9Dr7fTY6ZU_a1_RyD0u6AlaX0R8VyrznMUzMuqHqOc50JZPFUJ3eAOlHEEj8AGf-yAyGzhOSi5jf7HD3iCLM9iF9U-UkkuB9R6X-cL22Gw551TCv81mT58q7oFwTDzOWl5OTVVjnr2NQ&__tn__=%2CO%2CP-R


Davvero, una storia molto istruttiva da cui si possono trarre alcune lezioni. Almeno la cosa più ovvia è che devi sempre rimanere umano, altrimenti tutti ti percepiranno come un fanatico.
Veni, vedi, vici
Avatar utente
lorenzo228
Nuovo Utente
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 17/03/2021, 6:00
Località: Milano

Messaggiodi Samuele Florio » 24/03/2021, 9:11

Posso capire perché pure a casa mia mio padre aveva una doppia faccia. Il bello è che non se ne è mai reso conto.
Forse è un effetto collaterale del controllo mentale usato dai tdg :risatina:
Avatar utente
Samuele Florio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 18/09/2020, 9:14
Località: Pescara


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici