Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Perchè si rimane testimoni?

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Perchè si rimane testimoni?

Messaggiodi mistero_nero » 07/04/2010, 10:14

Salve a tutti e da un pò di tempo che non ci sentiamo,ma in questo periodo sono molto impegnato.
Quindi rispondendo al tema del mio argomento vi dico subito che si rimane testimoni perchè;altrimenti il povero fratello che esce dalla congregazione rimane da solo,senza amicizia e senza niente!!
Voi forse mi risponderete che già molti l'hanno fatto, ma dovete sapere che non tutti lo possono fare come me che sono nato in una famiglia di testiomoni di geova.


Vi spiegai nella mia esperienza che mio padre è anziano(coordinatore degli anziani) ed io sono servitore di ministero.
In questi casi quale sarebbe un modo per uscirsene?
Se mi permetterei solo di dare le dimissioni come servitore mio padre mi prenderebbe a calci,figuratevi se mi dissocierei!!
Mio padre per farmi nominare anziano mi ha fatto trasferire in un'altra congregazione.


A voi la risp!! :pc: :pc:
mistero_nero
 

SAI QUANTI.....

Messaggiodi paolonerossonero » 07/04/2010, 10:47

Sai quanti TEDESCHI dal 1939 al 1945, sono divenuti NAZISTI forzatamente????
Sicuramente più del 70%,Si sono dovuti adeguare ai voleri del NAZISMO, e chi non sì adeguò alla DITTATURA , venne perseguitato, isolato, o imprigionato, e molti MORIRONO per questo!!
In quell'ambiente lì, è lo stesso, l'isolamento e la morte SOCIALE, che tutti noi abbiamo subito e che loro stessi sono costretti ad applicare(PENA LA NOSTRA STESSA FINE),sono la dimostrazione pratica di come sia difficile fare certe scielte....IO TI CAPISCO!!
Ma capisco anche che ogni UOMO o DONNA, hà il diritto e dovere d'essere libero, quando questa libertà, non prevalica sulla libertà dell'altro!! Quindi IO HO' FATTO QUESTO PASSO!!! Forse all'inizio è stato doloroso vedere persone che tù AMAVI, voltarti le spalle, e dirti frasi MI DISPIACE MA DA OGGI TI DEVO.......( :conf: TI DEVO CONSIDERARE COME UN MORTO!!), ma poi mi sono reso conto che la mia libertà d'amare chiunque, non poteva prescindere dall'imposizione di altri, dato che mi ritenevo un essere BENPENSANTE e non un ROBOT, al loro servizio, nessuno mi può inporre d'amare chi IO VOGLIO.....CON I SENTIMENTI NON SI SCHERZA.....E NESSUNO DEVE SCHERZARE CON I MIEI!!!!
Tù devi decidere il tuo percorso di vita....devi solo PRENDERE IL TORO PER LE CORNA....e agire!!! Poi le conseguenze, sono legate molte volte all'intelligenza di altri, o alla dose di FANATISMO IGNORANTE, che dimostreranno nei tuoi confronti!!
Capirai così se il loro AMORE per tè è superiore agli ordini.....DITTATORIALI spacciati per volere di DIO. Comunque sia chi ci smenerà non sarai tù, come non lo sono stato io, LORO HANNO PERSO UNA PERSONA CHE LI HA' AMATI......solo per sentirsi dire: BRAVI AVETE OBBEDITO SCRUPOLOSAMENTE AGLI ORDINI INPARTITI :saggio: Peccato che DIO, non dà ordini, dà solo consigli basati sull'AMORE, e non sulla divisione di LEGAMI SACRI, COME QUELLI FAMIGLIARI!!!!
Ti auguro una scielta SAGGIA ciao Paolo
Avatar utente
paolonerossonero
Utente Junior
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 21/09/2009, 7:56

Messaggiodi Alcesti80 » 07/04/2010, 11:12

Ciao mistero, io ti capisco sono nata anch'io tra tdg e so cosa significa...io sono inattiva da quasi tre anni ormai...e devo dire che sto bene, certo devo lottare per la mia libertà di agire anche perchè vivo in famiglia,ma la libertà di pensare non ha prezzo... L'importante è capireche ciò che ci è stato insegnato sono tutte cavolate da lì il percorso certo è in salita ma ti fa sentire davvero vivo, sereno...lamiglior sensazione della mia vita è stata proprio alzarmi la mattina di due anni fa è vedre me stessa per ciò che ero veramente ed il mondo intorno a me non più alle soglie di un baratro...anche la fede si recupera con il tempo ne sono sicura...una fede vera...
Sei servitore di ministero dici e davvero non oso immaginare ciò che provi...sei giovane immagino...con tutta la vita davanti,perchè sprecarla...hai un lavoro? Hai colleghi? inizia a farti degli amici e ti assicuro che al mondo gli amici veri sono un bene prezioso...ti assicuro che non sarai solo...
Un abbraccio
Torni a sentire
gli spigoli di quel coraggio mancato
che rendono in un attimo
il tuo sguardo più basso
e i tuoi pensieri invisibili
torni a contare i giorni
che sapevi non ti sanno aspettare
hai chiuso troppe porte
per poterle riaprire
devi abbracciare
ciò che non hai più


http://freeforumzone.leonardo.it/d/6937 ... sione.aspx
Avatar utente
Alcesti80
Utente Junior
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 22/09/2009, 17:25

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 07/04/2010, 11:49

Il cammino da percorrere, quando si subisce il disagio d'aver subito o scelto un errore, è lungo e diverso per ciascuno di noi.
Spesso sono portata a pensare che sia molto più gravoso rimanere che andarsene.
Credo che la strada migliore sia quella di pianificare con cura senza fretta e senza ferire troppo i sentimenti di coloro che ci sono vicini.
L'ostracismo è arma terribile e senza di esso sicuramente la WTS conterebbe molti meno aderenti, per questo sono convinta, non ne abbandonerà mai la pratica.
Sta in ognuno, con la calma e la lucidità che gli sono proprie, cercare di ridurre i danni.
E' senza dubbio una prova di forza logorante, ma gli insegnamenti che ne trarremo ci saranno molto utili quando si sarà riacquistata la libertà.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Sal80 » 07/04/2010, 11:56

Rimanere TdG per il fatto che la maggior parte dei parenti sia TdG è una forma di inganno verso i parenti stessi, le persone a cui si predica e se stessi.
Andare a predicare da TdG non convinti, significa fare del male psicologico ad altri potenziali adepti.
Andare a predicare, significa non volere che la WTS finisca.
Rimane l`alternativa dell`inattività, si rimane TdG così che i parenti avranno solo all`inizio da ridire, ma col tempo se ne faranno una ragione.
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Senior
 
Messaggi: 993
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Perchè si rimane testimoni?

Messaggiodi Hilzonde » 07/04/2010, 11:58

Gabriella Prosperi ha scritto:Il cammino da percorrere, quando si subisce il disagio d'aver subito o scelto un errore, è lungo e diverso per ciascuno di noi.
Spesso sono portata a pensare che sia molto più gravoso rimanere che andarsene.
Credo che la strada migliore sia quella di pianificare con cura senza fretta e senza ferire troppo i sentimenti di coloro che ci sono vicini.
L'ostracismo è arma terribile e senza di esso sicuramente la WTS conterebbe molti meno aderenti, per questo sono convinta, non ne abbandonerà mai la pratica.
Sta in ognuno, con la calma e la lucidità che gli sono proprie, cercare di ridurre i danni.
E' senza dubbio una prova di forza logorante, ma gli insegnamenti che ne trarremo ci saranno molto utili quando si sarà riacquistata la libertà.
Gabriella
Hilzonde
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 16/12/2009, 13:10

Messaggiodi Hilzonde » 07/04/2010, 11:58

Gabriella Prosperi ha scritto:Il cammino da percorrere, quando si subisce il disagio d'aver subito o scelto un errore, è lungo e diverso per ciascuno di noi.
Spesso sono portata a pensare che sia molto più gravoso rimanere che andarsene.
Credo che la strada migliore sia quella di pianificare con cura senza fretta e senza ferire troppo i sentimenti di coloro che ci sono vicini.
L'ostracismo è arma terribile e senza di esso sicuramente la WTS conterebbe molti meno aderenti, per questo sono convinta, non ne abbandonerà mai la pratica.
Sta in ognuno, con la calma e la lucidità che gli sono proprie, cercare di ridurre i danni.
E' senza dubbio una prova di forza logorante, ma gli insegnamenti che ne trarremo ci saranno molto utili quando si sarà riacquistata la libertà.
Gabriella



Scusate, non sono pratica! volevo quotare al 100% :-)
Hilzonde
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 16/12/2009, 13:10

Messaggiodi liberopensatore » 07/04/2010, 12:03

Sal80 ha scritto:Rimanere TdG per il fatto che la maggior parte dei parenti sia TdG è una forma di inganno verso i parenti stessi, le persone a cui si predica e se stessi.
Andare a predicare da TdG non convinti, significa fare del male psicologico ad altri potenziali adepti.
Andare a predicare, significa non volere che la WTS finisca.
Rimane l`alternativa dell`inattività, si rimane TdG così che i parenti avranno solo all`inizio da ridire, ma col tempo se ne faranno una ragione.



Esatto, quoto in pieno quanto da te scritto, pazienza mentire a se stessi, pazienza portare la maschera che gli altri vogliono che noi indossiamo, ma far cadere altri nel tranello sarebbe veramente imperdonabile.
Mistero, visto che sei dentro cerca di far rinsavire più persone possibile!

saluti LP
Avatar utente
liberopensatore
Nuovo Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 20/09/2009, 22:42
Località: Lombardia

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 07/04/2010, 12:51

Sal80 ha scritto:Rimanere TdG per il fatto che la maggior parte dei parenti sia TdG è una forma di inganno verso i parenti stessi, le persone a cui si predica e se stessi.
Andare a predicare da TdG non convinti, significa fare del male psicologico ad altri potenziali adepti.
Andare a predicare, significa non volere che la WTS finisca.
Rimane l`alternativa dell`inattività, si rimane TdG così che i parenti avranno solo all`inizio da ridire, ma col tempo se ne faranno una ragione.

Quando si parla di parenti occorre tener presente che si parla anche di mogli/mariti e di figli, oltre che di genitori
E' chiaro che la menzogna ripugna, ma ripugna anche una famiglia divisa, prudenza quindi, nei giudizi.
Sono certa che chi rimane, sotto il ricatto di perdere quanto gli è più caro, sia cauto nella predicazione per non fare ulteriori future vittime, anche se, in coscienza, suggerirei l'inattività.
Tuttavia, ripeto, ognuno sceglie in base a ciò che gli pare più opportuno non dimenticando che, prima o poi, dovrà rispondere del proprio operato in primis a sè stesso e poi, se non si è persa la fede, a Dio.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi The Spirit of Nikopol » 07/04/2010, 12:58

paolonerossonero ha scritto:Sai quanti TEDESCHI dal 1939 al 1945, sono divenuti NAZISTI forzatamente????
Sicuramente più del 70%,Si sono dovuti adeguare ai voleri del NAZISMO, e chi non sì adeguò alla DITTATURA , venne perseguitato, isolato, o imprigionato, e molti MORIRONO per questo!!


OT

Questo è un orrore storico. La Germania divenne Nazista per buona parte. Non confondere il fatto che buona parte dei tedeschi NON SAPEVA cosa succedeva nei campi di sterminio o come andavano le cose al fronte con quello che buona parte dei tedeschi VOLEVA.
Idem per l'Italia e il suo fascismo. "Prima del '39 tutta l'Italia era fascista, dopo il '44 tutta l'Italia era comunista", indovina chi disse questa frase.

Non nascondiamoci dietro un dito.

FINE OT
Immagine
Avatar utente
The Spirit of Nikopol
Utente Senior
 
Messaggi: 657
Iscritto il: 28/01/2010, 16:35

Situazione difficile

Messaggiodi deep-blue-sea » 07/04/2010, 13:10

la tua. Ma come ti é già stato detto, la libertà mentale e di azione non ha prezzo! Hai provato a discutere con tuo padre? Hai cercato di far riflettere i tuoi familiari? Lo so che è difficile ma bisogna cominciare col tentare...non si sà la reazione.

Io abito molto lontano dai miei familiari, e quando sono andata a trovarli, ho tentato di parlare loro di qualche aspetto; ahi ahi, mi han zittito subito dicendo che: "Non ci piace che parli in modo critico dell'organizzazione, cosi tu ti tieni le tue idee per te e noi le nostre..e questo vale per tutti i membri della famiglia!!!!"

Ora, non avendo mai potuto parlare con loro della nostra posizione con l'org, e visto che siamo inattivi e mio marito è stato disassociato, lo hanno scoperto dal sito che ha creato, ora dovrò spiegarmi. Il mio caso è diverso dal tuo a causa della lontananza, ma devo affrontarlo ugualmente.
Ho l'impressione che la notizia abbia fatto il giro della famiglia, anche se è solo uno di loro che mi ha scritto un e-mail (che sorpresa per 1 1a volta..) dopo aver scoperto il sito di mio marito, e chiedendomi cosa ne penso e qual'è la mia posizione...
Avevo già preparato una lettera per tutti loro, da anni, fatta e rifatta, aggiunto e tolto paragrafi e informazioni, riveduta e corretta. Ora ho preparato quella finale, 12 pagine, dove spiego quasi tutto il percorso che ci ha portati a fuoriuscire, le scoperte fatte riguardo al vero volto dell'organizzazione, perché penso sia l'unica occasione a mia disposizione per poter spiegare chi è veramente l'organizzazione.
Parlare da vicino è impossibile, le emozioni prenderebbero il sopravvento e non si potrebbe spiegare granché. Invece per lettera sono quasi obbbligate a leggerla tutta se vogliono arrivare alla conclusione.
Sto per fare la telefonata per avvertirli che gli spedirò una lettera, lettera che sarà la mia condanna come apostata.

Sto male, ma non posso più rimanere nell'ombra. Vi racconterò poi il seguito della storia.

A te, Mistero nero, auguro tanto coraggio! :carezza:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Alcesti80 » 07/04/2010, 13:32

In effetti l'inattività è una via decisamente da perseguire, anche se per i più breve...l'importante è non avere paura, non si deve aver paura di fare le proprie scelte e di comunicarle agli altri anche se sono genitori, anche se si vive con loro...si dimostrerà maturità e con il tempo se ne faranno una ragiore ed apprezzeranno la schiettezza...
Torni a sentire
gli spigoli di quel coraggio mancato
che rendono in un attimo
il tuo sguardo più basso
e i tuoi pensieri invisibili
torni a contare i giorni
che sapevi non ti sanno aspettare
hai chiuso troppe porte
per poterle riaprire
devi abbracciare
ciò che non hai più


http://freeforumzone.leonardo.it/d/6937 ... sione.aspx
Avatar utente
Alcesti80
Utente Junior
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 22/09/2009, 17:25

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 07/04/2010, 13:53

Sal80 scrive

Rimanere TdG per il fatto che la maggior parte dei parenti sia TdG è una forma di inganno verso i parenti stessi, le persone a cui si predica e se stessi.

Non sarei così categorico, non pensi che a volte si rimanga per il semplice motivo che il prezzo da pagare supera le proprie possibilità?

Andare a predicare da TdG non convinti, significa fare del male psicologico ad altri potenziali adepti.

Di solito chi va a predicare non convinti non cerca la persona, ma si fanno delle salutare passeggiate, mettendo in qualche buca delle lettere qualche rivista oppure qualche opuscolo, senza tener conto che il nostro TdG non convinto si assocerà sempre ad un suo simile.


Andare a predicare, significa non volere che la WTS finisca.

Ormai la WTS è una potentissima organizzazione finanziaria, difficilmente finirà.

Rimane l`alternativa dell`inattività, si rimane TdG così che i parenti avranno solo all`inizio da ridire, ma col tempo se ne faranno una ragione.

Su questo concordo

Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3848
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi J-T » 07/04/2010, 21:17

mistero_nero ha scritto:Se mi permetterei solo di dare le dimissioni come servitore mio padre mi prenderebbe a calci,figuratevi se mi dissocierei!!


Dici che ti prenderebbe a calci? E tu fatti prendere a calci.

Quando ha finito gli dici:"e adesso?"

Smetti di far decidere agli altri ciò che devi fare, e comincia ad alzare la testa, la vita è una sola e il tempo passa in fretta.
J-T
Utente Junior
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 09/10/2009, 19:12

Messaggiodi Sal80 » 07/04/2010, 21:56

Gabriella Prosperi ha scritto:
Sal80 ha scritto:Rimanere TdG per il fatto che la maggior parte dei parenti sia TdG è una forma di inganno verso i parenti stessi, le persone a cui si predica e se stessi.
Andare a predicare da TdG non convinti, significa fare del male psicologico ad altri potenziali adepti.
Andare a predicare, significa non volere che la WTS finisca.
Rimane l`alternativa dell`inattività, si rimane TdG così che i parenti avranno solo all`inizio da ridire, ma col tempo se ne faranno una ragione.

Quando si parla di parenti occorre tener presente che si parla anche di mogli/mariti e di figli, oltre che di genitori
E' chiaro che la menzogna ripugna, ma ripugna anche una famiglia divisa, prudenza quindi, nei giudizi.
Sono certa che chi rimane, sotto il ricatto di perdere quanto gli è più caro, sia cauto nella predicazione per non fare ulteriori future vittime, anche se, in coscienza, suggerirei l'inattività.
Tuttavia, ripeto, ognuno sceglie in base a ciò che gli pare più opportuno non dimenticando che, prima o poi, dovrà rispondere del proprio operato in primis a sè stesso e poi, se non si è persa la fede, a Dio.
Gabriella


Giudicare? Cioè schierarsi per quello che io credo sia più giusto nei confronti di un`altra persona? Non sia mai. Non conosco tutti i particolari e i sentimenti di Mistero_nero, quindi come potrei giudicare.
Resta il fatto però, che mentire in predicazione e vendere un prodotto fasullo è molto discutibile. Inoltre anche se si è "cauti" in predicazione, ci sono le riviste della WTS che parlano, e non sono affatto cauti.

Alla domanda iniziale cioè "Perchè si rimane testimoni", ci sarebbe molto da discutere. Ecco come la pensava Nietzsche ca. 130 anni fa:
Immagine da Gaia Scienza :strettamano:

Che dire. Non è che si rimane testimoni, perché ci si è "abituati" a essere testimoni?
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Senior
 
Messaggi: 993
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi mistero_nero » 08/04/2010, 7:42

J-T ha scritto:
mistero_nero ha scritto:Se mi permetterei solo di dare le dimissioni come servitore mio padre mi prenderebbe a calci,figuratevi se mi dissocierei!!


Dici che ti prenderebbe a calci? E tu fatti prendere a calci.

Quando ha finito gli dici:"e adesso?"

Smetti di far decidere agli altri ciò che devi fare, e comincia ad alzare la testa, la vita è una sola e il tempo passa in fretta.



Vi ringrazio del vostro sostegno!
Rispondendoti ti posso dire che per come è fatto mio padre mi caccerebbe di casa e rimarrei da solo e senza lavoro,datosi che lavoro con lui! Specialmente adesso che c'è una crisi in tutti i settori.
Pensandici bene,come farò senza un lavoro?dove andro'? Quindi l'unica cosa che penso che sia saggia è di starmene zitto nel mio posto ed andare avanti così come sto facendo!!

Per quando riguarda la predicazione è l'unico problema che ho,perchè devo per forza parlare della "verità" datosi che non sono mai da solo. MA le persone del nostro territorio sono molto aspre e quindo pochissimi ti stanno a sentire,la maggioranza ci manda tutti a quel paese!! :ciao:
mistero_nero
 

Messaggiodi mistero_nero » 08/04/2010, 8:37

mistero_nero ha scritto:
J-T ha scritto:
mistero_nero ha scritto:Se mi permetterei solo di dare le dimissioni come servitore mio padre mi prenderebbe a calci,figuratevi se mi dissocierei!!


Dici che ti prenderebbe a calci? E tu fatti prendere a calci.

Quando ha finito gli dici:"e adesso?"

Smetti di far decidere agli altri ciò che devi fare, e comincia ad alzare la testa, la vita è una sola e il tempo passa in fretta.



Vi ringrazio del vostro sostegno!
Rispondendoti ti posso dire che per come è fatto mio padre mi caccerebbe di casa e rimarrei da solo e senza lavoro,datosi che lavoro con lui! Specialmente adesso che c'è una crisi in tutti i settori.
Pensandoci bene,come farò senza un lavoro?dove andro'? Quindi l'unica cosa che penso che sia saggia è di starmene zitto nel mio posto ed andare avanti così come sto facendo!!

Per quando riguarda la predicazione è l'unico problema che ho,perchè devo per forza parlare della "verità" datosi che non sono mai da solo. MA le persone del nostro territorio sono molto aspre e quindi pochissimi ti stanno a sentire,la maggioranza ci manda tutti a quel paese!! :ciao:
mistero_nero
 

Messaggiodi michele67 » 08/04/2010, 9:30

"LA VERITA' VI RENDERA' LIBERI!!! o forse schiavi...
Scherzi a a parte , fermo restando che la tua situazione è da considerarsi difficile in tutti i sensi , la soluzione al , ai tuoi problemi la puoi trovare solo da solo.
La tua dignità di uomo "libero" quanto vale? risponditi a questa domande.
Sei così sicuro che se dovessi trovarti da solo in mezzo a una jungla che non conosci , non saresti in grado di sopravvivere?
Come fai a continuare a professare una fede se tu per primo non credi più in quello che fai?
Come fai a continuare a mentire a te stesso e al tuo prossimo sapendo di mentire?
Quanto tempo pensi tu possa continuare a vivere nell'inganno ?
A volte la vita ci mette davanti a decisioni difficili e sofferenti , sta noi trovare il coraggio di affrontare le conseguenze ma se si ha fede nel più profondo del cuore si arriva ovunque , anche cadendo si troverà sempre la forza di rialzarsi e ricominciare ,sempre!
Ti saluto in Cristo Signore.
Avatar utente
michele67
Nuovo Utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/09/2009, 19:58
Località: Fasano di Brindisi

Messaggiodi elghorn84 » 08/04/2010, 14:24

The Spirit of Nikopol ha scritto: "Prima del '39 tutta l'Italia era fascista, dopo il '44 tutta l'Italia era comunista"


Tutta l'Italia dopo il '44 era democristiana... quindi in parte sempre un po' fascista
elghorn84
Utente Junior
 
Messaggi: 211
Iscritto il: 24/09/2009, 12:07

Messaggiodi elghorn84 » 08/04/2010, 14:25

J-T ha scritto:
mistero_nero ha scritto:Se mi permetterei solo di dare le dimissioni come servitore mio padre mi prenderebbe a calci,figuratevi se mi dissocierei!!


Dici che ti prenderebbe a calci? E tu fatti prendere a calci.

Quando ha finito gli dici:"e adesso?"

Smetti di far decidere agli altri ciò che devi fare, e comincia ad alzare la testa, la vita è una sola e il tempo passa in fretta.


Parole sacrosante, esattamente quello che penso
elghorn84
Utente Junior
 
Messaggi: 211
Iscritto il: 24/09/2009, 12:07

Messaggiodi Emiro » 08/04/2010, 14:41

elghorn84 ha scritto:
J-T ha scritto:
mistero_nero ha scritto:Se mi permetterei solo di dare le dimissioni come servitore mio padre mi prenderebbe a calci,figuratevi se mi dissocierei!!


Dici che ti prenderebbe a calci? E tu fatti prendere a calci.

Quando ha finito gli dici:"e adesso?"

Smetti di far decidere agli altri ciò che devi fare, e comincia ad alzare la testa, la vita è una sola e il tempo passa in fretta.


Parole sacrosante, esattamente quello che penso


LA PENSO ANCH'IO COSì
forse per un po' si sopportano le situazioni ma non per sempre
è giusto fare delle scelte

in bocca al lupo
Avatar utente
Emiro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi Alcesti80 » 08/04/2010, 16:45

Vi ringrazio del vostro sostegno!
Rispondendoti ti posso dire che per come è fatto mio padre mi caccerebbe di casa e rimarrei da solo e senza lavoro,datosi che lavoro con lui! Specialmente adesso che c'è una crisi in tutti i settori.
Pensandici bene,come farò senza un lavoro?dove andro'? Quindi l'unica cosa che penso che sia saggia è di starmene zitto nel mio posto ed andare avanti così come sto facendo!!

Per quando riguarda la predicazione è l'unico problema che ho,perchè devo per forza parlare della "verità" datosi che non sono mai da solo. MA le persone del nostro territorio sono molto aspre e quindo pochissimi ti stanno a sentire,la maggioranza ci manda tutti a quel paese!! :ciao:[/quote]

Mi dispiace per la tua situazione davvero...ma davvero ti caccerebbe di casa? Anche se diventassi inattivo? Generalmente, ma sottolineo generalmente, gli inattivi non vengono cacciati di casa, parlo per esperienza mia e di altri...certo non ti puoi dissociare! E' vero che c'è crisi, ma non demordere mai...cerca e ricerca un lavoro alternativo...immagino tu abbia meno di trent'anni...coraggio devi uscire anche un pò di unghie no?
Torni a sentire
gli spigoli di quel coraggio mancato
che rendono in un attimo
il tuo sguardo più basso
e i tuoi pensieri invisibili
torni a contare i giorni
che sapevi non ti sanno aspettare
hai chiuso troppe porte
per poterle riaprire
devi abbracciare
ciò che non hai più


http://freeforumzone.leonardo.it/d/6937 ... sione.aspx
Avatar utente
Alcesti80
Utente Junior
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 22/09/2009, 17:25

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 08/04/2010, 17:04

mistero_nero ha scritto:
J-T ha scritto:
mistero_nero ha scritto:Se mi permetterei solo di dare le dimissioni come servitore mio padre mi prenderebbe a calci,figuratevi se mi dissocierei!!


Dici che ti prenderebbe a calci? E tu fatti prendere a calci.

Quando ha finito gli dici:"e adesso?"

Smetti di far decidere agli altri ciò che devi fare, e comincia ad alzare la testa, la vita è una sola e il tempo passa in fretta.



Vi ringrazio del vostro sostegno!
Rispondendoti ti posso dire che per come è fatto mio padre mi caccerebbe di casa e rimarrei da solo e senza lavoro,datosi che lavoro con lui! Specialmente adesso che c'è una crisi in tutti i settori.
Pensandici bene,come farò senza un lavoro?dove andro'? Quindi l'unica cosa che penso che sia saggia è di starmene zitto nel mio posto ed andare avanti così come sto facendo!!

Per quando riguarda la predicazione è l'unico problema che ho,perchè devo per forza parlare della "verità" datosi che non sono mai da solo. MA le persone del nostro territorio sono molto aspre e quindo pochissimi ti stanno a sentire,la maggioranza ci manda tutti a quel paese!! :ciao:

un simpatico forista che pensa a curare "l'orticello" x conto della wt in un'altra discussione mi ha detto: x ogni famiglia rovinata dai tdg io ti portero altrettanto famiglie salvate da loro(i tdg ), adesso fai delle ricerche sulla letteratura della "religione" della torre di guardia e trova una soluzione a questo problema di mistero nero se ci riesci :strettamano: giovanni
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1145
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Simpatico Giovanni....

Messaggiodi J-T » 08/04/2010, 21:28

Ed ecco un simpatico cattolico che si reputa piu cristiano di tutti e a cui piacerebbe una bella dittatura.. dimmi dove li mandiamo tutti i tdg in esilio in siberia ti puo andar bene?
E in esilio ci mandiamo pure gli inattivi o solo gli attivi? cosi almeno mi organizzo sai.. la storia non cambia e ti ripeto per ogni persona che tu dici rovinata dai tdg io te ne porto altrettante che si reputano salvate.
A me e a mistero nero non sta bene vivere la nostra vita da tdg e ci organizziamo di conseguenza, e tu troppe volte parli di cose che non conosci e non hai mai vissuto.
Magari invece di andare ot in tutti i thread potresti parlare di cose attinenti alla discussione, invece di creare sterili e fastidiose polemiche.
J-T
Utente Junior
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 09/10/2009, 19:12

Messaggiodi mistero_nero » 09/04/2010, 10:29

Rispondendo ad Alcesti80

Mi dispiace per la tua situazione davvero...ma davvero ti caccerebbe di casa? Anche se diventassi inattivo? Generalmente, ma sottolineo generalmente, gli inattivi non vengono cacciati di casa, parlo per esperienza mia e di altri...certo non ti puoi dissociare! E' vero che c'è crisi, ma non demordere mai...cerca e ricerca un lavoro alternativo...immagino tu abbia meno di trent'anni...coraggio devi uscire anche un pò di unghie no?[/quote]


La mia situazione è difficile perchè come ho scritto all'inizio della discussione mio padre vuole che io diventa anziano di congregazione e mio padre mi fatto trasferire per questo.
Mio padre conosce molto bene gli anziani dove servo e penso che qualche raccomandazione me l'ha da anche lui, dicendo agli anziani di dove servo di raccomandarmi!!
Penso che alla prossiama visita del sorvegliante mi raccomanderanno!!
Quindi è meglio che me le tengo come sono le unghie altrimenti mi tagliano anche il dito!!
:cer:
mistero_nero
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 09/04/2010, 11:43

mistero_nero ha scritto:La mia situazione è difficile perchè come ho scritto all'inizio della discussione mio padre vuole che io diventa anziano di congregazione e mio padre mi fatto trasferire per questo.
Mio padre conosce molto bene gli anziani dove servo e penso che qualche raccomandazione me l'ha da anche lui, dicendo agli anziani di dove servo di raccomandarmi!!
Penso che alla prossiama visita del sorvegliante mi raccomanderanno!!
Quindi è meglio che me le tengo come sono le unghie altrimenti mi tagliano anche il dito!!
:cer:

Capisco, ma devi tenere presente che non potrai sostenere a lungo questa posizione, prima o poi crollerai psicologicamente.
Per questo, accetta i consigli di guardarti attorno e cercare, intanto, una alternativa di lavoro.
So che è difficile, ma, per te stesso, devi provare.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Alcesti80 » 09/04/2010, 16:51

mistero_nero ha scritto:Rispondendo ad Alcesti80

Mi dispiace per la tua situazione davvero...ma davvero ti caccerebbe di casa? Anche se diventassi inattivo? Generalmente, ma sottolineo generalmente, gli inattivi non vengono cacciati di casa, parlo per esperienza mia e di altri...certo non ti puoi dissociare! E' vero che c'è crisi, ma non demordere mai...cerca e ricerca un lavoro alternativo...immagino tu abbia meno di trent'anni...coraggio devi uscire anche un pò di unghie no?



La mia situazione è difficile perchè come ho scritto all'inizio della discussione mio padre vuole che io diventa anziano di congregazione e mio padre mi fatto trasferire per questo.
Mio padre conosce molto bene gli anziani dove servo e penso che qualche raccomandazione me l'ha da anche lui, dicendo agli anziani di dove servo di raccomandarmi!!
Penso che alla prossiama visita del sorvegliante mi raccomanderanno!!
Quindi è meglio che me le tengo come sono le unghie altrimenti mi tagliano anche il dito!!
:cer:[/quote]


Ma davvero permetterai di farti nominare anziano? Perchè lo vorranno e faranno altri, come se tu fossi un burattino...ti rendi conto? Sei una persona con la tua personalità i tuoi gusti e pensieri...forse ancora non lo sai ma li hai...
Io so quanto è difficile imporre la propria personalità all'interno di una famiglia di tdg credimi che lo so, ma tu esageri...scusami
Cosa farai? Diventerai anziano...un anziano che lavora con il padre che dipende quindi in tutto e per tutto dalla comunità geovista, e scriverai nel frattempo in questo forum per sfogarti? Incontrerai tra quanche anno una brava pioniera ti sposerai...e continuerai a chiedere a noi consigli su come fare ad uscirne soprattutto a farne uscire i TUOI FIGLI? Ti prego svegliati che a sentirti mi piange il cuore... Io c'ho messo 27 anni di vita per usicrne...e sai grazie a cosa? al mio lavoro, all'istruzione, agli amici... Tu ci riuscirai?
Torni a sentire
gli spigoli di quel coraggio mancato
che rendono in un attimo
il tuo sguardo più basso
e i tuoi pensieri invisibili
torni a contare i giorni
che sapevi non ti sanno aspettare
hai chiuso troppe porte
per poterle riaprire
devi abbracciare
ciò che non hai più


http://freeforumzone.leonardo.it/d/6937 ... sione.aspx
Avatar utente
Alcesti80
Utente Junior
 
Messaggi: 323
Iscritto il: 22/09/2009, 17:25

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 09/04/2010, 19:27

J-T ha scritto:Ed ecco un simpatico cattolico che si reputa piu cristiano di tutti e a cui piacerebbe una bella dittatura.. dimmi dove li mandiamo tutti i tdg in esilio in siberia ti puo andar bene?
E in esilio ci mandiamo pure gli inattivi o solo gli attivi? cosi almeno mi organizzo sai.. la storia non cambia e ti ripeto per ogni persona che tu dici rovinata dai tdg io te ne porto altrettante che si reputano salvate.
A me e a mistero nero non sta bene vivere la nostra vita da tdg e ci organizziamo di conseguenza, e tu troppe volte parli di cose che non conosci e non hai mai vissuto.
Magari invece di andare ot in tutti i thread potresti parlare di cose attinenti alla discussione, invece di creare sterili e fastidiose polemiche.

premetto che con ciochè ho detto nn sono uscito fuori tema , perchè qui si parla di un disagio che questo movimento "religioso" ha creato in questa famiglia(fra mistero nero e il padre...non è forse una famiglia?)poi, che nessun tdg si offenda, ma nel momento in cui vi associate alla wt vivete in un regime dittatoriale, perchè una "religione" che professa la verità e poi usa delle angherie:vessa e usa su di loro la coercizzione psicologica i suoi adepti quindi questa è già dittatura perciò come vedi nn sono andato in ot è ho detto una cosa attinente alla discussione, e nn una fastidiosa e sterile polemica, comunque è un dato di fatto che dove arrivano i testimoni di geova creano scompiglio nelle famiglie :strettamano: giovanni
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1145
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi nelly24 » 09/04/2010, 20:32

Perché si rimane testimoni???
E perché la moglie rimane col marito che la picchia? Perché rimane col marito alcolizzato?
Perché le ha spezzato la spina dorsale!
Tante volte si rimane tdg per il semplice motivo che non si ha piú la forza di combattere, non si ha il coraggio di aprire la finestra e respirare aria fresca, si ha paura della libertá!!!
Perché ho paura di mio fratello? (anche se, grazie a voi, ne ho sempre di meno) Come posso aver paura di un uomo che vive lontano da casa mia, non mi ha mai dato niente, ha solo preteso...dice fesserie, é nato "vecchio"....??? E come mai non ho paura di Dio, l´Onnipotente?
Semplice come la pastasciutta: ho imparato ad avere paura! E di conseguenza posso cambiare atteggiamento e non avere piú paura.
Se ti mettono i piedi in testa e ti dicono che cosí é giusto, lo credi e non fai niente per ribellarti, dopo anni, quando hai capito che invece non é giusto - é troppo tardi - ti hanno spezzato la schiena.
Facile dare consigli, ma, caro Mistero nero, la vita é tua! Se non cerchi lavoro non lo troverai, se non ti ribelli ( ma con diplomazia, non andare con la testa contro il muro, ti faresti male!), un giorno ti sveglierai e ....non avrai nemmeno la forza di decidere da solo cosa mangiare, figuriamoci fuggire dall´organizzazione.
Pensaci, resisti e parlane con noi! :ciao:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4602
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi nelly24 » 09/04/2010, 20:55

Dimenticavo:
mistero_nero ha scritto:Mio padre per farmi nominare anziano mi ha fatto trasferire in un'altra congregazione.
A voi la risp!! :pc: :pc:

Perché dovresti diventare anziano? Per il prestigio di papá?
Nella mia presentazione ho spiegato come vedo la situazione nelle cong.(ci sono 2 tipi di persone: quelli che hanno paura e quelli che fanno paura). Dovresti fare paura?
Non ti invidio, e dura, la tua situazione é complicata.
La fuga dalla WT$ é come la maratona: devi risparmiare le forze per resistere e vincere. Ma se giá alla partenza vedi tutti gli ostacoli, non andrai lontano, anzi, rimarrai seduto lí a compiangerti.
Io sto ancora correndo la mia maratona, sono al 30- chilometro ed é sempre piú facile, credimi. :bacio:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4602
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Prossimo

Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici