Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Predicavano il regno instaurato o che doveva ancora venire?

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

Predicavano il regno instaurato o che doveva ancora venire?

Messaggiodi Romagnolo » 30/07/2020, 20:30

E rieccomi nuovamente qui con una chicca tratta dalla rivista Torre di Guardia edizione per lo studio, di Maggio 2020; sì lo sò ormai ne avrete una barba ma non è colpa mia se si rivela una miniera di castronerie watcheriane.
Nello schemino alle pagine 8 e 9 dal tema Re rivali nel tempo della fine, al punto 3 si legge quanto segue:
Profezia Geova manda il suo “messaggero” per ‘preparare la via’ prima dell’istituzione del Regno messianico. Questo messaggero inizia a “portare buone notizie ai mansueti”.

Adempimento Dagli anni ’70 del XIX secolo Charles Russell e i suoi collaboratori si impegnano per spiegare le verità della Bibbia. Durante gli anni ’80 iniziano a sottolineare che per i servitori di Dio è molto importante predicare. Pubblicano articoli come “Occorrono 1.000 predicatori” e “Unti per predicare”.

https://www.jw.org/it/biblioteca-digita ... ella-fine/
Se notiamo la WT sostiene che Russell e compagini dovessero preparare la via" prima "dell' istituzione del Regno Messianico.
Sappiamo tutti che la WT sostiene che questo regno sia stato istituito in cielo nell' autunno del1914, però...almeno noi ex che amiamo non dimenticare il passato ma confrontarlo sempre con le nuove uscite di questa Organizzazione che Russell e compagni predicarono che il regno era già stato istituito in cielo moooolto prima del 1914, ovvero nel 1874!
E' curioso che Dio avesse suscitato un messaggero che per 40 anni andò diffondendo in lungo ed in largo un messaggio contrario a quanto Dio lo avesse incaricato di svolgere e cosa ancora più sorprendente....che non lo guidò mai a capire con sufficientemente anticipo che stavano annunciando per già avvenuto ciò che ancora doveva avvenire.
Mà....? Stranezze della guida divina :boh: :conf:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6127
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 31/07/2020, 7:33

Il problema dei geovi, è appunto la convinzione, ovvero quella loro caratteristica di rimanere ancorati da una parte all'onnipresente fatto che viviamo negli ultimi giorni e quindi alla paura di Harmaghedon imminente con miliardi di morti da parte di Geova e delle sue armate angeliche, dall'altra, uno stile di vita teocratico (altro non è che una forma di dittatura), il quale indottrina il credente TDG di turno a satellitare sempre di più intorno a questo culto ed alle sue comunità (congregazioni), limitando quanto più possibile i contatti con la società esterna a tale culto.

Sono questi a mio avviso, gli unici due ingredienti che fanno si, che molti TDG ignorino tali vaccate che provengono dal loro Corpo Direttivo, si proprio loro, quelli che dovrebbero essere (insieme agli altri 144.000 unti ancora viventi), chiamati dallo Spirito Santo... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
Lo stesso spirito santo che compie il miracolo di farli sentire coeredi di Cristo, ma anche di sparare queste vaccate oscene che si ripetono ciclicamente da 150 anni.

Non solo, Russell dal 1870, pensava che nel 1914 loro, gli studenti biblici, che allora erano tutti Unti (non c'era nessuno della grande folla), dovessero essere rapiti in cielo.
Poi arrivò il 1914 e non accadde nulla, ed allora spostarono tutto in avanti con la vaccata della generazione e della durata di vita di un uomo.
Tale nuovo intendimento, fece si di guadagnare tempo per altri 70 - 80 anni da che il 1914 venne e non accadde nulla, fino al 1994.
Poi venne anche questa data, e non accadde nulla, quindi, altro giro, altre vaccate.
Ma badate bene cari miei miscredenti, siamo sempre negli ultimi giorni che iniziano nel 1914, poco importa se molti della famosa generazione che doveva ricordare la fine entro il 1994 erano morti tutti di vecchiaia e non ricordarono nulla (se non un invisibile pernacchio), proprio come i loro predecessori che nel 1914 aspettavano di essere rapiti in cielo ma questo non accadde.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

Nel 1995 altro intendimento, altra buffonata, il periodo di tempo che doveva ricordare la fine non si riferisce più alla vita di una persona ma, ad un periodo storico che pur iniziando nel 1914, vede accadere al suo interno i segni profetici che il Corpo Direttivo dei TDG interpreta attraverso i carotaggi biblici di questo o quel capitolo o versetto....

Ma questa storia non poteva andare avanti all'infinito, il Corpo Direttivo, da buon venditore di vaccate marketing-millenaristiche made in USA, sa molto bene che, proprio come una serie televisiva, soprattutto se lunga, se non escogiti ogni tanto dei colpi di scena, il pubblico si annoia e non la segue più.

Cosi nel 2007-2008 rivoluzione tutto e rivede dei pilastri fondamentali della sua fede, ovvero la fine della raccolta degli unti o 144.000 (di cui il Corpo Direttivo fa parte), che era stata ufficialmente chiusa negli anni 1930-35, per poi essere smentita 72 anni dopo, cosi come, il nuovo intendimento circa la famosa "generazione" o arco di tempo che dal 1914, doveva anche ricordare Harmaghedon.
E qui, in questo ultimo aspetto, i nostri amici del Corpo Direttivo, ci si sono messi loro come protagonisti, ovvero gli unti.
Quindi, tale generazione è ora applicata a tale gruppo che a partire dagli unti che ricordarono questa data, ovvero il 1914, passarono il testimone ad altri unti più giovani che sono cresciuti all'ombra di questi primi testimoni....
Si è imbarazzante lo so.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
Ma questa è la potenza della Spirito Santo che noi poveri apostati non riusciamo a comprendere.... forse lo capiremo quando è troppo tardi.... (ma troppo tardi per chi, per noi o per i TDG?.... :ironico: :ironico: :ironico: )

Vabbè, la morale della favola è semplice....

Mentre una serie televisiva che ormai ha annoiato, alla fine o si cambia canale o ci si dedica ad altro, una volta entrati o nati in questo culto, basato sulla fine del mondo e su tutte le vaccate teocratiche utili ad alzare il pathos e la tensione emotiva del credente cosi da fargli compiere delle scelte nella propria vita indispensabili a doversi salvare da una fine che però sta tardando da 150 anni, uscirne non è poi cosi semplice come per un click del telecomando.
Anni di treni persi nel mondo di Satana, perchè li si è lasciati passare per mettere al primo posto la famosa "verità" dei TDG.
Anni di diversità ed umiliazioni subite, perchè si pensava veramente che dal 1914 la fine di questo sistema di cose era vicina e si viveva tale vita proprio per essere pronti a questo.
Anni passati a vedere telegiornali o leggere notizie pensando che forse questo o quell'evento geopolitico fosse veramente il fatto scatenate per la Grande Tribolazione prima ed Harmaghedon poi.

E poi, nel 2020, dopo 150 anni, vediamo che proprio come per Russell che 150 anni fa sparava vaccate che poi non si sono realizzate, i moderni membri del Corpo Direttivo fanno uguale.

Da questo capiamo come i loop educativi ed indottrinanti presenti in un culto, fanno si che l'adepto, pur di non affrontare il fallimento con la propria coscienza e la propria visione di vita, si aggrappa ad ogni nuova vaccata-truffa con la vana speranza che forse, questo nuovo intendimento è quello giusto, che Harmaghedon verrà e si vivrà finalmente nel nuovo mondo....
Ma non è cosi...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6099
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

...si impegnano per spiegare le "verità" della Bibbia

Messaggiodi sandrosolustri » 31/07/2020, 11:56

...dopo essersi impegnati a profusione per spiegare le "verità" della Bibbia... ne è uscito un'inspiegabile calderone nel quale loro stessi e milioni di adepti si sono persi.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 699
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55


Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici