Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

UN LIBRO PER L'ESTATE (e per tutte le stagioni)

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

UN LIBRO PER L'ESTATE (e per tutte le stagioni)

Messaggiodi Ileana » 14/08/2020, 7:59

Ogni tanto i mass media danno notizia di qualche fatto relativo alla Congregazione dei Testimoni di Geova: un rifiuto di emotrasfusione che ha causato la morte del paziente, le indagini in atto in diversi paesi sulla pedofilia all’interno dei TdG; processi sull’affidamento dei minori quando i coniugi non sono entrambi adepti, etc.

Molti si chiedono: ma è vero che la Bibbia proibisce le emotrasfusioni? Quanto è attendibile la base scritturale con cui i TdG motivano l’ostracismo? Perché i TdG sono tenuti a non votare? Perché sono tanto insistenti nella predicazione? Come mai la fine del mondo, annunciata in modo roboante almeno 12 volte a partire dal XIX° secolo, non si è mai avverata?

Ebbene, a tutte queste e a molte altre domande intende rispondere un saggio scientifico, di cui si avvertiva la mancanza, dal momento che l’ultimo libro analogo uscì ben 6 anni fa, nel 2014: è l’ottimo trattato di Aveta-Vona, “I TdG e lo studio della Bibbia. Una guida alla conoscenza, contro l’autoritarismo, l’arroganza e la superstizione.”, Edizione Flaccovio.

PRESENTAZIONE DEL SAGGIO

Autore e Titolo: Ileana Mortari, I Testimoni di Geova. Saggio critico sulla Watch Tower, pp.283

Dalla 4° di copertina: "La dott.ssa Ileana Mortari, già docente di lettere al Liceo e teologa, si occupa da tempo di NMR (Nuovi Movimenti Religiosi) e MRA (Movimenti Religiosi Alternativi); in particolare affronta le questioni relative alla Congregazione dei Testimoni di Geova. Il saggio offre una disamina dei principali aspetti della stessa: dalla storia della congregazione agli impegni richiesti all'adepto, alla manipolazione mentale, alla struttura organizzativa, al fenomeno della fuoriuscita. La trattazione si avvale degli studi più recenti attinenti alla materia e di molte esperienze sul campo."

COME PROCURARSI IL TESTO

Il libro è selfpublishing – ISBN 9788892370173
Formato cartaceo: € 19; formato ebook: € 4,49
Lo si può acquistare su oltre 16 piattaforme (Amazon, IBS, Unilibro, etc.); inoltre, soprattutto per chi non dispone di Internet, c’è la seguente alternativa: recarsi di persona in una delle 115 librerie Feltrinelli d’Italia e ordinare il testo nel modo tradizionale; normalmente il libro viene consegnato entro una settimana.

PER CONTATTARE L’AUTRICE, SERVIRSI DI MESSENGER DELLA CORRISPETTIVA PAGINA FACEBOOK, nella quale si troveranno anche in futuro informazioni e aggiornamenti sul tema debitamente documentati. E’ anche possibile richiedere il quantitativo desiderato del presente testo, stampato in forma di “volantino”. La sottoscritta auspica la più ampia diffusione possibile del materiale presente in questo comunicato, dato che la posta in gioco (danni fisici e psicologici a volte irreparabili a persone di ogni età e condizione) è MOLTO GRAVE e, nonostante Internet contenga in abbondanza informazioni scientificamente documentate da parte di esperti, il TUTTO RISULTA PERFETTAMENTE SCONOSCIUTO a chi non abbia avuto contatti diretti o indiretti con la Congregazione (cioè, per quanto ne so, almeno l’80% della popolazione italiana). Grazie dell'ascolto. Ileana Mortari
Ileana
Nuovo Utente
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 10/06/2018, 9:37

Messaggiodi sandrosolustri » 14/08/2020, 10:32

Ciao cara Ileana. Ricorda che tutto ciò che viene scritto sui Testimoni di Geova è ciò che tutti noi conosciamo in quanto vissuto in prima persona sulla nostra pelle. Libri che nessun Testimone di Geova convinto penserebbe mai di leggere. Invece l'unico metodo per far ravvedere un qualche T.d.G. veramente intelligente è far leggere con intendimento una buona traduzione della Bibbia senza le storture inserite dalla Società Watch Tower. Logicamente dopo aver gettato via tutta la loro letteratura. L'unico libro extra che consiglierei di leggere con tutto il cuore è quello che conosciamo tutti. Crisi di coscienza di R. Franz.
sandrosolustri
Utente Senior
 
Messaggi: 932
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Tranqui » 14/08/2020, 13:27

Di libri che dicono la verità su la wts c e ne sono tanti ma quello di franz e il migliore. Un tdg che conobbi mi disse che venne aiutato
PRESENTAZIONE


La gente di solito usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione.

Mark Twain


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 5661
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

RISPOSTA A DUE COMMENTI

Messaggiodi Ileana » 14/08/2020, 13:59

Forse non mi sono spiegata, ma non ho mai detto che un libro come il mio serva ai TdG. MAGARI! Non sono stata certo tenera parlando del loro cervello manipolato e sovrapposto a quello originario. Mi auguro piuttosto che serva a chi almeno si pone dei dubbi e degli interrogativi e nei 24 gruppi F.B. di fuoriusciti cui sono iscritta ne ho incontrati tanti; inoltre decine di persone non TdG incontrate in varie occasioni, quando ho raccontato episodi come minimo raccapriccianti, mi hanno detto: Ma è vero????????????? E' questa la gente che voglio raggiungere e finalmente posso dire: leggete il mio libro e così avrete delle risposte. Quanto al Franz, è ovvio che non oso paragonarmi nemmeno da lontano (a parte quello che è successo negli ultimi 40 anni). Ma una cosa che vorrei tanto sapere è l'effetto del suo libro in termini di fuoriusciti e soprattutto perchè un libro così non abbia almeno fatto dimezzare le congreghe!
Ileana
Nuovo Utente
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 10/06/2018, 9:37

Messaggiodi Wyclif » 14/08/2020, 14:26

Grazie Ileana ho ordinato il libro. :ok:
Buone vacanze :
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi sandrosolustri » 14/08/2020, 19:46

non abbia almeno fatto dimezzare le congreghe!
perché una metà non l'ha letto.
sandrosolustri
Utente Senior
 
Messaggi: 932
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Achille » 15/08/2020, 7:41

Io ricordo sempre le parole di Ileana quando decise di lasciare questo forum:

«ATTENZIONE! E’ imminente l’uscita del mio libro già citato in questo thread. Non c’è bisogno di dirlo, ma per sicurezza lo dico: visto il “polverone” nato da un semplice comunicato, non oso immaginare quello che nascerebbe da un mio libro!!!!! VI PREGO DI NON PARLARNE ASSOLUTAMENTE IN QUESTO FORUM. Chi ha qualcosa da dire, lo faccia a me personalmente usando Messenger della mia pagina Facebook.» viewtopic.php?p=384365#p384365

Adesso invece se ne può parlare?
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14359
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

metà congreghe

Messaggiodi Ileana » 15/08/2020, 7:48

Certo che metà congreghe non lo lesse, perchè naturalmente lo ritenevano menzogne. Ma io dico: se ALTRI non ancora TdG lo avessero letto (d'accordo, non c'era Internet; ma i mass media c'erano già da un pezzo), forse MOLTI non ci sarebbero finiti dentro e le congreghe sarebbero diminuite. Io sarò anche ingenua, illusa, utopista e tutto quello che volete, ma ritengo INAMMISSIBILE che si perpetuino impunemente tali e tante iniquità da ben un secolo e mezzo, quando proprio in presidente americano disse: "“Potrete ingannare tutti per un po’. Potrete ingannare qualcuno per sempre. Ma non potrete ingannare tutti per sempre!” (Abramo Lincoln). Beh, ripeto, qualcuno magari mi prenderà per esagerata, o anche un po' matta; la cosa non mi tange minimamente: nel rispetto di ogni persona e delle leggi vigenti nel mio paese, una bella mano a Lincoln gliela voglio proprio dare!
Ileana
Nuovo Utente
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 10/06/2018, 9:37

RISPOSTA AD ACHILLE

Messaggiodi Ileana » 15/08/2020, 8:18

Hai ragione. Allora ero rimasta così male per gli eventi accaduti (dove purtroppo qualcuno demoliva non solo il mio scritto, ma la mia persona, senza neppure conoscermi!) che scrissi quello che hai riportato. Fu una scritta impulsiva, che anche le persone più razionali (come personalmente mi ritengo) possono permettersi ogni tanto. In seguito ho fatto una semplice valutazione. Io, anche perchè ormai il mio tempo è sempre più risicato, continuerò a non intervenire nel forum; ma mi è parso ridicolo e privo di senso escludere il forum stesso dalla conoscenza del mio libro, che con i mezzi odierni potrà essere molto più noto di quello di Franz negli anni '80 (mi si perdoni il paragone che non riguarda certo il mitico "Crisi di coscienza", ma solo la differenza di epoca), soprattutto se ci si dà da fare come sto facendo personalmente insieme a molti altri. Ripeto, non aveva più senso insistere in una posizione da "persona offesa", posizione che del resto avevo già chiarito. E poi finora i commenti e le osservazioni che sono seguite al mio comunicato sul libro, al contrario di quelle del 31-1-20, sono più che logiche e comprensibili, tant'è che - pur di corsa - sto rispondendo. Se dovesse (mi auguro di no) ripetersi la situazione di gennaio, ricorrerò alla mia solita formula, usata ormai decine di volte con gente ottusa e post privi di fondamento, a volte pure incomprensibili nella lingua italiana!: "Gentile Signore/a, vedo che stiamo viaggiando su due linee parallele, che al momento non hanno modo di incontrarsi. Pertanto mi prendo io la responsabilità di chiudere qui e La prego di non interpellarmi ulteriormente, perchè non potrò darLe alcuna risposta". Finora, tranne in un caso, ha SEMPRE funzionato e io ho potuto usare il mio tempo per occupazioni più utili e produttive.
Ileana
Nuovo Utente
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 10/06/2018, 9:37

Messaggiodi Quixote » 15/08/2020, 8:55

Sei completamente fuori strada: a norma di Regolamento il forum rispetta le persone, ma non le idee, se non sei in grado di cogliere la differenza non so che farci; e sí che come docente di Liceo dovresti ben essere assuefatta alla critica, e in grado di distinguere quanto di personale e quanto di polemico sia insito nel pensiero altrui. In altre parole non mi sono mai minimamente sognato di «demolire» la tua persona, ma mi sono limitato a criticare le tue iniziative velleitarie, o presunte tali. È quel che regolarmente faccio anche quando scrivo di Leopardi o di filologia ottocentesca, e bene inteso non solo sull’Internet, che oramai è marginale rispetto alle mie pubblicazioni su carta, per non so qual buona ventura apprezzate da alcuni dei migliori italianisti .

Ad ogni modo non mi sono mai sognato di pubblicizzarle sul forum, e se non ho avuto nulla da ridire su di te, è perché tu scrivi di geovismo, io no, quindi mi sta benissimo che tu lo renda pubblico, ma non venirmi a rivangare le tue idiosincrasie, che hanno errato allora, ed errano adesso, nel voler di nuovo far ricadere nel personale un castello mentale tutto tuo, che non ha corrispondenza nella realtà, e men che mai rientra in quello che che nella ricerca scientifica va catalogato s. v. “civile polemica”: perché a questo punto sono io a risentirmi dei tuoi allusivi attacchi ad personam, lasciandomi non solo il diritto, ma anche il dovere di replicare, che se fin ora non avevo esercitato l’ho fatto proprio per rispetto alla tua persona, rispetto che ora comincio ad avvertire immeritato.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4485
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

RISPOSTA FINALE

Messaggiodi Ileana » 15/08/2020, 11:14

In democrazia è ammesso anche il non capirsi e noi non ci capiamo proprio. Pazienza. Il mondo è grande. Buon viaggio!
Ileana
Nuovo Utente
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 10/06/2018, 9:37

Messaggiodi Morpheus » 16/08/2020, 12:50

Ileana ha scritto: continuerò a non intervenire nel forum


Almeno fino a che non ti servirà per altra pubblicità :risata:
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1421
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

HO SEMPRE ODIATO LA PUBBLICITA'

Messaggiodi Ileana » 17/08/2020, 0:18

E' deprimente che qualcuno ti consideri in cerca di fama e pubblicità (termine con un connotato piuttosto negativo, secondo me), quando invece volevo solo rendere noto un SERVIZIO culturale, costato non poco e fatto non certo con lo scopo di arricchirmi (per fortuna non ne ho proprio bisogno), ma di dare una mano se e a chi può averne bisogno. Ne ho parlato nel forum SOLO per informare quelli che mi avrebbero capito e che, causa nick name, non potevo raggiungere altrimenti. QUI TUTTO SI CHIUDE. GARANTISCO CHE IN FUTURO NON DARO' PIU' FASTIDIO PROPRIO A NESSUNO.
Ileana
Nuovo Utente
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 10/06/2018, 9:37

Messaggiodi Achille » 19/08/2020, 7:19

Ileana ha scritto:QUI TUTTO SI CHIUDE. GARANTISCO CHE IN FUTURO NON DARO' PIU' FASTIDIO PROPRIO A NESSUNO.
Lo hai detto più di una volta che non avresti più scritto nulla. Invece, regolarmente, ti contraddici e torni a scrivere. Poi, non appena qualcuno dice qualcosa che ti infastidisce, torni a ripetere che te ne vai e che non scriverai più nulla...
Purtroppo per te qui non siamo in un gruppo di ex TdG su facebook, dove tutti ti danno ragione e dove, se, in qualche raro caso, qualcuno ti contraddice lo puoi bloccare. Un forum è per sua definizione un luogo dove si discute, ci si confronta e dove si può anche essere contraddetti. Da quello che ho notato tu non ami questo genere di "confronto", per cui, decisamente, il forum non fa per te.
Per facilitarti nella tua "decisione" di non scrivere più, ho quindi disattivato il tuo account, così sarai aiutata a non cadere in tentazione, e anche a non usare il forum per contattarne in privato gli iscritti, funzione riservata agli utenti che invece partecipano alle discussioni.
Visto che hai deciso di 'NON DARE PIU' FASTIDIO PROPRIO A NESSUNO' ti pregherei di farlo anche evitando di inviare e-mail in privato al sottoscritto, come ti ho già chiesto di fare, richiesta che però tu continui ad ignorare.
Grazie.
Buon proseguimento.

Achille/mod
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14359
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 30/08/2020, 16:58

C'è un aspetto riguardante il libro di Ileana Mortari "Un libro per l'estate", che personalmente posso solo che condividere ed apprezzare (forse perché opero nella Caritas) , ma che non era stato inserito nel thread.

Nell’emergenza del COVID e DOPO-COVID, l’autrice ha deciso di
contribuire devolvendo gli introiti del libro alla causa della pandemia. Così
chi acquisterà questo testo, oltre a informarsi personalmente e magari anche a
diffondere uno strumento di carattere conoscitivo e preventivo, saprà di aver
dato un piccolo contributo ai tanti bisogni tuttora irrisolti.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3843
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Quixote » 31/08/2020, 1:10

Spiacente di contraddirti, o forse solo di maliziare, e magari a torto, ma conosco bene, per esperienza diretta, come funziona l’editoria. Scrivere un libro costa, io come filologo posso solo ringraziare che qualche mio articolo sia stato accettato da riviste del settore senza spese. Come autore, di un libro intero, invece anche a me capita di spenderci non meno di un migliaio di euro, e già sono condizioni particolarmente favorevoli, se non superi le 300 pagine. Questo a dir il vero è un libro edito di persona, di cui comunque dubito che un tipografo qualunque sia accondiscendente ad assumersi la spesa, anzi per esperienza va spesso molto oltre, soprattutto se aggiungi qualità di carta ecc. alle cifre che posso ottenere da editori a me noti e amici, che comunque hanno fiducia sulle tue capacità, o sul tuo lavoro, perché poi intelligenti e competenti, non sempre interessati solo al guadagno. In questi casi poi, a termini di contratto, mi viene riconosciuta, nel migliore dei casi, un 15 o 20% del prezzo di vendita. Per la cronaca non ho ancora ricevuto una lira sulle mie pubblicazioni, dal ’16 al ’20, ma anche se in futuro le ricevessi, già sarei grato che mi corrispondessero quanto anticipato.

Spiacente quindi di disilludere, ma questa caritas io la leggo come espediente pubblicitario, che in un caso come questo, già sarebbe più contributiva se pro TdG, che almeno avrebbe una base consistente di eventuali acquirenti, ma se anti TdG, dubito molto che pervenga a pareggiare le spese.

Ad ogni modo il discorso vero andrebbe fatto sulla qualità dello scritto, sulla quale nutro qualche dubbio, anzi, tendo a vederlo, per la tendenziosità di chi scrive, come autogoal.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4485
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Mauro1971 » 31/08/2020, 6:36

Un aiuto sincero si porge e non si cerca di imporlo.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10242
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 31/08/2020, 8:36

Forse mi sono spiegato male, in allegato al libro c'è il volantino il quale riporta anche l'intenzione di Ileana Mortari sul devolvere i profitti di tale pubblicazione, in modo totale o in parte questo non m'interessa, che poi ognuno la pensa come vuole è un proprio diritto, ho postato solo quello che ritenevo un'azione condivisibile, almeno dal mio punto di vista, per il resto la questione è per me chiusa e archiviata.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3843
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Quixote » 31/08/2020, 16:29

Per carità Franco, non era mia intenzione criticare la beneficenza in sé e chi la fa, ma solo chiarire come funziona: in un libro autogestito solitamente i costi di tipografia sono maggiori rispetto a quelli dell’editore, ma questa seconda spesa non ce l’hai, e se vendi, i suoi soldi vengono in tasca a te. Di fatto trovo lodevole l’iniziativa, quel che non mi convince è il valore scientifico del libro, perché so, contrariamente a quello che l’autore pensa, come ragiona e lo capisco da come scrive; lieto di essere smentito da quelli di voi che leggeranno il libro di Ileana, cui va comunque il mio rispetto, ed è azione da maramaldo, da parte mia, dare giudizi su chi non può replicarmi sul forum.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4485
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Ho preso il libro...

Messaggiodi virtesto » 04/09/2020, 16:15

... sono uno di quei polli che l'ha fatto.

L'autrice, per promuoverlo, qui ha scritto che si tratta di un saggio scientifico. Io l'ho trovato, come si diceva un tempo, un 'Bignami' o un veloce 'bigino'. In nessun aspetto si va in profondità. Sono notiziole che noi tutti 'ex' conosciamo. Non saprei a quale 'clientela' si dovrebbe rivolgere questo libro.

I migliori libri in materia di geovismo rimangono quelli già noti da tempo , di Aveta, Sconocchini o di Miriam Castiglione per la parte psico-patologica dei Testimoni, poi Franz ed un altro che ora mi sfugge il none e che ha scritto molte cose di pregio anche su questo Forum.

Ma con questo post volevo dire soprattutto questo: se , diciamo il mercato, ha bisogno di un libro cartaceo sulla materia , noi stessi con l'archivio di Infotdgeova potremmo incollare un libro di valore universitario, il massimo di valore culturale.
virtesto
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1338
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Quixote » 04/09/2020, 16:22

virtesto ha scritto:... un altro che ora mi sfugge il nome e che ha scritto molte cose di pregio anche su questo Forum.


Forse Valerio Polidori (nick “bizantino”, Teodoro Studita). Non è che un mio screzio iniziale con lui (con cui ho avuto in seguito anche qualche cortese scambio via mail) mi abbia ottenebrato al punto da non riconoscere la caratura dello studioso.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4485
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Mi sono ricordato...

Messaggiodi virtesto » 04/09/2020, 22:13

..mi riferivo a Sergio Pollina. Questi è anche lui un 'ex' quindi è dentro la materia. Teodoro Studita è più un intellettuale, come Quixote, che gli piace bazzicare in questo link.
virtesto
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1338
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Achille » 06/09/2020, 8:58

virtesto ha scritto:... sono uno di quei polli che l'ha fatto.

L'autrice, per promuoverlo, qui ha scritto che si tratta di un saggio scientifico. Io l'ho trovato, come si diceva un tempo, un 'Bignami' o un veloce 'bigino'. In nessun aspetto si va in profondità. Sono notiziole che noi tutti 'ex' conosciamo. Non saprei a quale 'clientela' si dovrebbe rivolgere questo libro.

I migliori libri in materia di geovismo rimangono quelli già noti da tempo , di Aveta, Sconocchini o di Miriam Castiglione per la parte psico-patologica dei Testimoni, poi Franz ed un altro che ora mi sfugge il none e che ha scritto molte cose di pregio anche su questo Forum.

Ma con questo post volevo dire soprattutto questo: se , diciamo il mercato, ha bisogno di un libro cartaceo sulla materia , noi stessi con l'archivio di Infotdgeova potremmo incollare un libro di valore universitario, il massimo di valore culturale.
Ho il computer in riparazione e scrivo dal cellulare, quindi sarò piuttosto conciso.
Ileana non ha mai preteso che il suo scritto fosse un'opera "scientifica". Ha sempre precisato che il suo libro è rivolto alle persone (la stragrande maggioranza) che sanno poco o nulla dei TdG.
Il suo intento - lodevole - è quello di mettere in luce aspetti poco conosciuti, come la pratica dell'ostracismo verso i fuoriusciti.
Visto che l'interessata non può e non vuole replicare a queste critiche, per il momento chiudo la discussione.

Achille/mod
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14359
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 06/09/2020, 9:55

Achille ha scritto:Ho il computer in riparazione e scrivo dal cellulare, quindi sarò piuttosto conciso.
Ileana non ha mai preteso che il suo scritto fosse un'opera "scientifica". Ha sempre precisato che il suo libro è rivolto alle persone (la stragrande maggioranza) che sanno poco o nulla dei TdG.
Il suo intento - lodevole - è quello di mettere in luce aspetti poco conosciuti, come la pratica dell'ostracismo verso i fuoriusciti.
Visto che l'interessata non può e non vuole replicare a queste critiche, per il momento chiudo la discussione.

Achille/mod
Virtesto, in privato, mi ha fatto notare che nel messaggio iniziale Ileana ha definito il suo libro un "saggio scientifico":
"Ebbene, a tutte queste e a molte altre domande intende rispondere un saggio scientifico, di cui si avvertiva la mancanza".
Correggo quindi parzialmente quanto ho scritto sopra.

Achille/mod
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14359
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 08/09/2020, 10:19

L'autrice mi ha scritto in privato, chiedendomi fra l'altro di cancellare tutti i suoi interventi dal forum ("TUTTO quello che mi riguarda"), in modo che non vi siano commenti o critiche su di lei o sul suo libro.

Questa richiesta, ai sensi del regolamento del forum (sottoscritto al momento dell'iscrizione), non può essere accolta:

Art. 3 Responsabilità ... Quando si decide di mandare un messaggio nel forum si è quindi consapevoli che le cose scritte diventano di dominio pubblico. Nel caso qualche utente decidesse di chiedere in seguito la cancellazione di ciò che ha scritto, questa richiesta non sarà accolta, specialmente se ciò comportasse lo stravolgimento delle discussioni (cancellazione di messaggi di altri utenti, risposte rese incomprensibili). L'Amministrazione del forum si riserva comunque il diritto di valutare l'opportunità di cancellare dei messaggi o parti di essi in casi eccezionali; infatti potrebbe accadere che qualcuno inserisca riferimenti personali o simili per errore o senza adeguata riflessione.

Il libro di Ileana Mortari è un'opera diffusa al pubblico in generale.
Se qualcuno lo ha acquistato e lo vuole commentare nel forum è quindi liberissimo di farlo, tanto più che vi si parla di TdG, e quindi questo forum è una sede del tutto opportuna per discuterne, anche in chiave critica, se si ritiene sia il caso.

Achille/mod
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14359
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22


Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici