Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Chissà se il dinosauro Ciro sarà morto dopo il peccado di Adamo?

Un'analisi delle affermazioni della Watchtower in contrasto con i fatti scientifici accertati

Moderatore: Cogitabonda

Chissà se il dinosauro Ciro sarà morto dopo il peccado di Adamo?

Messaggiodi Romagnolo » 03/11/2020, 20:23

(Genesi 1:30) E a ogni bestia selvaggia della terra e a ogni creatura volatile dei cieli e a ogni cosa che si muove sopra la terra in cui è vita come un’anima ho dato tutta la verde vegetazione per cibo”. E così si fece.

SV 22-4-1983 pag. 10

Poiché gli uomini volevano l’indipendenza, Dio gliela diede. Ma non li avrebbe più sostenuti nella perfezione. Così vennero all’esistenza l’imperfezione e la morte. (Romani 5:12) E Dio lo permise — per un certo tempo — affinché tutti vedessero cosa sarebbe costato all’umanità, agli animali e alla terra seguire una condotta indipendente. Dio l’ha permesso per tutte queste migliaia d’anni affinché le tristi conseguenze della ribellione fossero manifeste una volta per tutte.
Pertanto fu l’indipendenza da Dio e dalle sue leggi ad avviare l’uomo sulla via dell’imperfezione, della violenza e della morte. E quando l’uomo si volse all’illegalità, anche la restante creazione terrestre divenne caotica. L’uomo non esercitava più amorevole dominio sopra gli animali. Poiché gli uomini non sono in grado di governarsi pacificamente, non sorprende che gli animali siano nelle stesse condizioni.
Gli animali, che in Eden erano vegetariani come le creature umane, cominciarono a nutrirsi l’uno dell’altro, e alcuni anche a divorare uomini all’occorrenza. (Genesi 1:30) Dopo il Diluvio inoltre, come concessione per la sua sopravvivenza, l’uomo fu autorizzato a mangiare carne animale. — Genesi 9:2-4.

TG 15-4-1984 pag. 7
Quali bei parallelismi ci sono fra questa descrizione profetica di Isaia sul dominio del Messia e le condizioni esistite nel giardino d’Eden! La “conoscenza di Geova” vi abbondava, poiché senz’altro Dio era in comunione con il suo perfetto figlio terreno, Adamo. La Bibbia dice specificamente che allora era stata data agli animali “tutta la verde vegetazione per cibo”. Non si nutrivano di altri animali. (Genesi 1:30) E gli animali erano sottoposti all’uomo, e ubbidirono al comando di presentarglisi per ricevere un nome. — Genesi 2:19, 20.

TG 1-2-1994 pag, 31
Le informazioni bibliche indicano però che Adamo ed Eva erano in pace con tutti gli animali. È possibile che alcune creature si trovassero a loro agio vicino all’uomo, beneficiando addirittura della sua vicinanza. Altre erano bestie selvatiche, che per natura prediligono habitat lontani dall’uomo. (Genesi 1:25, 30; 2:19) Tuttavia la Bibbia non dà a intendere che qualche animale predasse altri animali o l’uomo. In origine Dio stabilì specificamente che sia gli animali che gli uomini si nutrissero di vegetazione. (Genesi 1:29, 30; 7:14-16) Questo non cambiò se non dopo il Diluvio, come indica Genesi 9:2-5.


Queste sono le più recenti trattazioni che ho trovato sul watchtower library inerenti a Genesi 1:30, scrittura che dice che a tutte le creature che vivevano sulla terra ( la WT invece sembra riferirsi solo agli animali in Eden....forse che essa creda che all' epoca di Adamo solo l' Eden fosse popolato di animali?) erano per comando di Dio vegetariane...e solo dopo il peccato di Adamo queste cominciarono a suddividersi in carnivori ed erbivori...o dopo il Diluvio addirittura.
Bene adesso vi invito a guardarvi questo video..in particolare dal minuto 13 in poi...dopo di chè ciascuno tragga le proprie conclusioni.
https://www.youtube.com/watch?v=BE0cxd-v6a8
Quindi a meno che non si voglia collocare il cucciolo di dinosauro italiano ai tempi di Adamo ed Eva e sostenere che l' uomo conviveva coi dinosauri 6000 anni fà,....i fatti non sembrano armonizzarsi con Genesi e sopratutto con la teologia WT :conf:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6802
Iscritto il: 27/07/2014, 14:08

Messaggiodi deliverance1979 » 05/11/2020, 0:31

Romagnolo ha scritto:
(Genesi 1:30) E a ogni bestia selvaggia della terra e a ogni creatura volatile dei cieli e a ogni cosa che si muove sopra la terra in cui è vita come un’anima ho dato tutta la verde vegetazione per cibo”. E così si fece.

SV 22-4-1983 pag. 10

Poiché gli uomini volevano l’indipendenza, Dio gliela diede. Ma non li avrebbe più sostenuti nella perfezione. Così vennero all’esistenza l’imperfezione e la morte. (Romani 5:12) E Dio lo permise — per un certo tempo — affinché tutti vedessero cosa sarebbe costato all’umanità, agli animali e alla terra seguire una condotta indipendente. Dio l’ha permesso per tutte queste migliaia d’anni affinché le tristi conseguenze della ribellione fossero manifeste una volta per tutte.
Pertanto fu l’indipendenza da Dio e dalle sue leggi ad avviare l’uomo sulla via dell’imperfezione, della violenza e della morte. E quando l’uomo si volse all’illegalità, anche la restante creazione terrestre divenne caotica. L’uomo non esercitava più amorevole dominio sopra gli animali. Poiché gli uomini non sono in grado di governarsi pacificamente, non sorprende che gli animali siano nelle stesse condizioni.
Gli animali, che in Eden erano vegetariani come le creature umane, cominciarono a nutrirsi l’uno dell’altro, e alcuni anche a divorare uomini all’occorrenza. (Genesi 1:30) Dopo il Diluvio inoltre, come concessione per la sua sopravvivenza, l’uomo fu autorizzato a mangiare carne animale. — Genesi 9:2-4.

TG 15-4-1984 pag. 7
Quali bei parallelismi ci sono fra questa descrizione profetica di Isaia sul dominio del Messia e le condizioni esistite nel giardino d’Eden! La “conoscenza di Geova” vi abbondava, poiché senz’altro Dio era in comunione con il suo perfetto figlio terreno, Adamo. La Bibbia dice specificamente che allora era stata data agli animali “tutta la verde vegetazione per cibo”. Non si nutrivano di altri animali. (Genesi 1:30) E gli animali erano sottoposti all’uomo, e ubbidirono al comando di presentarglisi per ricevere un nome. — Genesi 2:19, 20.

TG 1-2-1994 pag, 31
Le informazioni bibliche indicano però che Adamo ed Eva erano in pace con tutti gli animali. È possibile che alcune creature si trovassero a loro agio vicino all’uomo, beneficiando addirittura della sua vicinanza. Altre erano bestie selvatiche, che per natura prediligono habitat lontani dall’uomo. (Genesi 1:25, 30; 2:19) Tuttavia la Bibbia non dà a intendere che qualche animale predasse altri animali o l’uomo. In origine Dio stabilì specificamente che sia gli animali che gli uomini si nutrissero di vegetazione. (Genesi 1:29, 30; 7:14-16) Questo non cambiò se non dopo il Diluvio, come indica Genesi 9:2-5.


Queste sono le più recenti trattazioni che ho trovato sul watchtower library inerenti a Genesi 1:30, scrittura che dice che a tutte le creature che vivevano sulla terra ( la WT invece sembra riferirsi solo agli animali in Eden....forse che essa creda che all' epoca di Adamo solo l' Eden fosse popolato di animali?) erano per comando di Dio vegetariane...e solo dopo il peccato di Adamo queste cominciarono a suddividersi in carnivori ed erbivori...o dopo il Diluvio addirittura.
Bene adesso vi invito a guardarvi questo video..in particolare dal minuto 13 in poi...dopo di chè ciascuno tragga le proprie conclusioni.
https://www.youtube.com/watch?v=BE0cxd-v6a8
Quindi a meno che non si voglia collocare il cucciolo di dinosauro italiano ai tempi di Adamo ed Eva e sostenere che l' uomo conviveva coi dinosauri 6000 anni fà,....i fatti non sembrano armonizzarsi con Genesi e sopratutto con la teologia WT :conf:


Se consideri che per i TDG la durata di un giorno creativo è di circa 7000 anni, significa che la terra ha 49000 anni....
Altro che ere glaciali, preistoriche e bla e bla e bla....


I giorni della creazione dal punto di vista di Dio
Torre di Guardia 1970 1/8 pagine 472-473

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1970123#h=15:576-31:256
"Riscontriamo pertanto che il settimo “giorno” della settimana creativa è lungo settemila anni. In base alla lunghezza del settimo “giorno” è perciò ragionevole pensare che ciascuno degli altri sei “giorni” fu pure un periodo di 7.000 anni. Questo periodo di tempo consentirebbe tutto ciò che la Bibbia ci dice ebbe luogo in ciascuno dei sei giorni della creazione."

Ho capito male io?

No, circa 17 anni dopo, non un giorno o due, ma 17 anni dopo e ripeto.... una torre di guardia conferma quanto detto...

Domande dai Lettori
Torre di Guardia 1987 1/1 pagina 30
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1987007#h=5:0-5:474

"In secondo luogo, uno studio dell’adempimento della profezia biblica e un’analisi della nostra collocazione nel corso del tempo indicano chiaramente che ciascun giorno creativo (Genesi, capitolo 1) dura 7.000 anni. Sappiamo che il dominio millenario di Cristo concluderà i 7.000 anni del ‘giorno di riposo’ di Dio, l’ultimo ‘giorno’ della settimana creativa. (Rivelazione 20:6; Genesi 2:2, 3) In base a questo ragionamento, l’intera settimana creativa durerebbe 49.000 anni."

Ma poi qualcosa cambia.... lo spirito santo di Geova (quello che rende testimonianza ai 144.000 che sono parte dell'organizzazione di Geova, ma che soprattutto ha creato l'universo) che opera sul Corpo Direttivo dal 1914, forse capisce che è giunto il momento di aggiornarsi con la scienza....

Siamo nel 2015, ovvero 18 anni dopo il 1987, dove si confermava chiaramente che i sette giorni creativi di Geova erano di circa 7000 anni ciascuno, per un totale di 49000 anni.
Che ti combinano quelli del Corpo Direttivo?


Come la scienza influisce sulla vostra vita.....

Torre di Guardia 2015 1/6 pagina 30
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2015402#h=25:0-25:498

"Preparazione della terra come dimora dell’uomo
Nel capitolo 1 di Genesi si usa il termine “giorno” per scandire le fasi della preparazione della terra per ospitare la vita in tutte le sue diverse forme. L’evento culminante di questa semplice descrizione fu la comparsa dell’uomo. La Bibbia non indica la durata esatta dei sei “giorni” creativi. Piuttosto lascia ampio campo d’azione agli scienziati moderni affinché li studino e stabiliscano i periodi di tempo a cui si riferiscono. Sappiamo che ciascun “giorno” creativo durò ben più di 24 ore."


E' si, ora non si sa più con certezza quanti millenni dura il periodo creativo di Geova che è simbolicamente rappresentato nella bibbia in 7 giorni creativi.

Prima del 1994, periodo in cui o per meglio dire entro cui (a partire dal 1914) si doveva ricordare la fine del mondo, e quindi si dovevano dare delle certezze bibliche o delle speranze di immediatezza dei tempi, si facevano calcoli e supposizioni abbastanza precise.
Poi, quando la vaccaggine di tali teorie raggiunse il fallimento totale nel 1995, dove il Corpo Direttivo si vide costretto a cambiare tale intendimento dottrinale, anche per molti dettagli biblici che il Corpo Direttivo spacciava come specifici, divennero vaghi.

E pensare che il Corpo Direttivo ha sempre sostenuto e continua a sostenere che la "luce" della conoscenza biblica, con il passare degli anni, da che nel 1914 iniziarono gli "Ultimi Giorni", si sarebbe fatta sempre maggiore.

Questa è una dimostrazione tipica..... dal 1970 al 1987, la durata dei sette giorni creativi è di 49.000 (ma all'epoca si dovevano intortare le persone facendo credere loro che la fine del mondo fosse vicina e che questi dettagli servissero a tale scopo)...

Poi, passano altri 18 anni, viene il 2015, quindi ci si aspetterebbe maggiori dettagli, visto che la luce si fa sempre più "fulgida"....
E invece no... si passa da 49.000 di 18 anni prima a....."Sappiamo che ciascun giorno creativo durò ben più di 24 ore...." :ciuccio: :mirror: :fronte:

Non fa una piega....
Questo è la chiara opera dello Spirito Santo di Geova all'azione.... come non riconoscerlo.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6663
Iscritto il: 20/12/2009, 17:36

Messaggiodi Tranqui » 05/11/2020, 17:10

che nome carino per un dinosauro :ironico:

Presentazione


Dicono che la distanza fortifichi, non lo so se è così, so solo che la voglia di rivederti è tanta, di stringerti a me e non lasciarti andare più


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6281
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32

Messaggiodi Romagnolo » 05/11/2020, 20:36

Per la precisione si chiama Scipionis Sanniticus, ma sai com' è.....qui in Italia diamo sempre nomignoli ai dinosauri....l' autore del video ne cita un altro paio per altri due dinosauri. :sorriso:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6802
Iscritto il: 27/07/2014, 14:08


Torna a Scienza e Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici