Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

GEOVA E GESU' ASSOLUTI DITTATORI DELL'ORGANIZZAZIONE

Sezione in cui si analizzano le vicende storiche dell'organizzazione

Moderatore: Achille

GEOVA E GESU' ASSOLUTI DITTATORI DELL'ORGANIZZAZIONE

Messaggiodi Truman » 30/05/2021, 16:37

Immagine

"GEOVA è il Dio di ordine, e questo è di per sé prova che ha un'organizzazione. Geova è supremo, l'Altissimo, e l'assoluto Dittatore sulla sua organizzazione. Il Capo nella sua organizzazione, chi è dunque prossimo a Geova, è Cristo Gesù il suo Figlio diletto, il debitamente nominato e unto ed insediato Re della sua santa organizzazione. Associata a Cristo Gesù come membro subordinato di quell'organizzazione vi è una compagnia di 144.000 che sono designati come membri del corpo di Cristo." (Watchtower 15 Agosto 1932 p.243)

Gli epiteti vengono usati per qualificare, indicare una caratteristica rilevante e ovviamente, se usati in senso positivo, celebrano tale caratteristica del soggetto.
Oggi sarebbe imbarazzante utilizzare l'epiteto "assoluto Dittatore" riferendosi a Dio.
Rutherford lo usò anche per Gesù:

Immagine

"A causa della loro fedeltà Dio afferma espressamente di aver preparato loro un posto nel Suo regno. E quale sarà la loro posizione nel Suo regno sulla terra? Le Scritture rispondono, al Salmo 45:16, che questi uomini fedeli, restituiti dalla morte come uomini perfetti, saranno
costituiti quali governatori, cioè i rappresentanti visibili di Cristo sulla terra, ed agiranno sotto l'autorità di quell'assoluto e giusto Dittatore." (Escape to the Kingdom p.49)

Oggi il termine "dittatore" ha connotazioni prettamente negative, perchè si riferisce solitamente a leaders che abusano del proprio potere.
Ma trovo interessante che Rutherford abbia usato proprio questo termine riferendosi a Dio e Gesù: rende l'idea che l'organizzazione stessa, essendo l'unico canale tra i fedeli ed il reame celeste, avrebbe dovuto godere di un predominio assoluto e incontrastabile tra i fedeli.
Infatti il presidente scrisse chiaramente che:

Immagine

"Le persone sono ora divise tra l'organizzazione di Dio e l'organizzazione di Satana."(Escape to the Kingdom p.29)
Dentro o fuori.

E nonostante oggi la forma sia cambiata, la sostanza è rimasta la stessa, solo più raffinata:

"Se smettiamo di sostenere attivamente l’opera di Geova, cominciamo a seguire Satana. Non esiste una terza opzione." (Torre di Guardia 15 Luglio 2011 p.18)

Saluti,
Truman
"...ciascuno sia pienamente convinto di ciò che pensa."
(Romani 14:5)
Avatar utente
Truman
Nuovo Utente
 
Messaggi: 101
Iscritto il: 05/07/2019, 16:21

Messaggiodi Metallo Pesante » 30/05/2021, 16:50

Truman ha scritto:Immagine

"GEOVA è il Dio di ordine, e questo è di per sé prova che ha un'organizzazione. Geova è supremo, l'Altissimo, e l'assoluto Dittatore sulla sua organizzazione. Il Capo nella sua organizzazione, chi è dunque prossimo a Geova, è Cristo Gesù il suo Figlio diletto, il debitamente nominato e unto ed insediato Re della sua santa organizzazione. Associata a Cristo Gesù come membro subordinato di quell'organizzazione vi è una compagnia di 144.000 che sono designati come membri del corpo di Cristo." (Watchtower 15 Agosto 1932 p.243)

Gli epiteti vengono usati per qualificare, indicare una caratteristica rilevante e ovviamente, se usati in senso positivo, celebrano tale caratteristica del soggetto.
Oggi sarebbe imbarazzante utilizzare l'epiteto "assoluto Dittatore" riferendosi a Dio.
Rutherford lo usò anche per Gesù:

Immagine

"A causa della loro fedeltà Dio afferma espressamente di aver preparato loro un posto nel Suo regno. E quale sarà la loro posizione nel Suo regno sulla terra? Le Scritture rispondono, al Salmo 45:16, che questi uomini fedeli, restituiti dalla morte come uomini perfetti, saranno
costituiti quali governatori, cioè i rappresentanti visibili di Cristo sulla terra, ed agiranno sotto l'autorità di quell'assoluto e giusto Dittatore." (Escape to the Kingdom p.49)

Oggi il termine "dittatore" ha connotazioni prettamente negative, perchè si riferisce solitamente a leaders che abusano del proprio potere.
Ma trovo interessante che Rutherford abbia usato proprio questo termine riferendosi a Dio e Gesù: rende l'idea che l'organizzazione stessa, essendo l'unico canale tra i fedeli ed il reame celeste, avrebbe dovuto godere di un predominio assoluto e incontrastabile tra i fedeli.
Infatti il presidente scrisse chiaramente che:

Immagine

"Le persone sono ora divise tra l'organizzazione di Dio e l'organizzazione di Satana."(Escape to the Kingdom p.29)
Dentro o fuori.

E nonostante oggi la forma sia cambiata, la sostanza è rimasta la stessa, solo più raffinata:

"Se smettiamo di sostenere attivamente l’opera di Geova, cominciamo a seguire Satana. Non esiste una terza opzione." (Torre di Guardia 15 Luglio 2011 p.18)

Saluti,
Truman


Carissimo Truman,
gli articoli da The Watchtower che assegnano a Geova e a Gesù il titolo di "dittatori" mi confermano che il nostro Joseph aveva, frutto anche le giovanili simpatie per il populismo americano, simpatie fascisteggianti. Ora, perché accentrare il potere attorno a sé se non per imitare i vari leader fascisti (Benito Mussolini, Adolf Hitler e altri che in tutta Europa si presentavano alle elezioni) in un periodo riconosciuto da tutti come l'"età dei fascismi"? E non conferma forse la mia tesi che quello che Steve Hassan definirà come "modello B.I.T.E." tipico delle sette altro non è che uno scopiazzare le tecniche di manipolazione mentale di massa dei vari Minculpop fascista e di Goebbels nel Terzo Reich? E non conferma la tesi di Achille Aveta e Sergio Pollina che avvenne uno "scontro fra totalitarismi", cioè geovismo contro nazifascismo?
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 395
Iscritto il: 29/06/2020, 9:17

Messaggiodi Tranqui » 30/05/2021, 18:49

Infatti la wts disse di eliminare le vecchie pubnlicazioni

Presentazione


Dicono che la distanza fortifichi, non lo so se è così, so solo che la voglia di rivederti è tanta, di stringerti a me e non lasciarti andare più


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6290
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32


Torna a La storia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici