Manasse, pregò o continuò a pregarlo?

La Bibbia dei Testimoni di Geova è davvero una traduzione fedele ed accurata delle Sacre Scritture?

Moderatore: polymetis

Rispondi
Otto Herman Hampel
Nuovo Utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/12/2021, 11:55
Contatta:

Manasse, pregò o continuò a pregarlo?

Messaggio da Otto Herman Hampel »

La TG che i testimoni studieranno domenica prossima (TdG 10/21) contiene la seguente spiegazione ai paragrafi 10 e 11: "Prigioniero in un paese straniero, Manasse a quanto pare iniziò a riflettere seriamente sul suo comportamento. La Bibbia dice che “continuò a umiliarsi grandemente davanti all’Iddio dei suoi antenati”. Ma non si limitò a questo. Manasse “implorò il favore di Geova suo Dio”, e “continuò a pregarlo”. Quell’uomo malvagio stava cambiando. Iniziò a considerare Geova il “suo Dio” e lo pregò con insistenza (2 Cron. 33:10-13). Dopo un po’ di tempo Geova rispose alle preghiere di Manasse. Vide che quell’uomo era veramente cambiato, come si comprendeva dalle sue preghiere. Geova fu sensibile alle suppliche di Manasse e lo fece tornare sul trono."
La loro versione è l'unica che rende il passo in questa maniera (https://biblehub.com/2_chronicles/33-13.htm" onclick="window.open(this.href);return false;); tutte le altre dicono che pregò. Inoltre aggiungono che Dio rispose "dopo un po' di tempo".
Quale può essere la motivazione?
Avatar utente
Achille
Amministratore
Messaggi: 15778
Iscritto il: 10/06/2009, 17:22
Skype: pelide55
Facebook: https://www.facebook.com/#!/achille.lorenzi
Contatta:

Messaggio da Achille »

Buongiono Otto, benvenuto nel forum.
Potresti per favore mandare un breve mesaggio di presentazione nell'apposita sezione?

Per quanto riguarda la tua domanda, bisognerebbe chiedere a qualche esperto di ebraico. La TNM spesso si caratterizza per questi modi di tradurre "insoliti".
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti