Re del Nord

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Rispondi
Avatar utente
mario
Utente Senior
Messaggi: 881
Iscritto il: 11/01/2011, 18:00

Re del Nord

Messaggio da mario »

certo che questo Re non mi pare stia facendo una bella figura.
Sembra che per alcuni la Russia potrebbe anche essere sconfitta.
Forse urge un nuovo intendimento. :sorriso:
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 6461
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32
Contatta:

Re: Re del Nord

Messaggio da Tranqui »

aspettiamolo :bb:
Presentazione


76 – Ci sono estati che ci porteremo addosso per sempre, estati che ricorderemo, estati che sogneremo di vivere ancora.
(Dal film L’estate addosso)


Immagine
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
Messaggi: 6728
Iscritto il: 20/12/2009, 17:36
Contatta:

Re: Re del Nord

Messaggio da deliverance1979 »

mario ha scritto: 13/05/2022, 11:45 certo che questo Re non mi pare stia facendo una bella figura.
Sembra che per alcuni la Russia potrebbe anche essere sconfitta.
Forse urge un nuovo intendimento. :sorriso:
Ma vedi caro Mario, a parte che si, in questa guerra la Russia non ci ha fatto ne tanto meno ci sta facendo una bella figura a livello militare.
Da che ha iniziato le ostilità, l'esercito imbattibile o per lo meno temibile di Mosca, ha subito moltissime perdite di uomini, mezzi e generali, per non parlare di battute d'arresto e ritirate.

Per tornare invece in tema di profezie geoviste, visto che di questo si tratta, la cosa inquietante di tutto questo, o per meglio dire della loro interpretazione biblica, è la puntuale e costante presa per il culo teologica che il Corpo Direttivo deve mantenere sul proprio gregge di pecore, i TDG.

Ora, la profezia del Re del Nord e Re del Sud, scritta nella bibbia millenni or sono, era sotto gli occhi di tutti a partire dall'epoca del pastor Russell, che nel lontano 1870 (forse per volere dello spirito santo....forse), ha creato quel movimento di persone, "gli studenti biblici", che nel XX secolo diventeranno i TDG, proprio per annunciare grandi cambiamenti terreni per opera di Geova.

Quando arrivl il 1914, anno profetico che per i TDG rappresenta l'inizio degli ultimi giorni, e poi ancora meglio cinque anni dopo, nel 1919, anno in cui gli stessi TDG dicono che Geova li ha liberati dalla prigionia spirituale, si doveva capire questo famoso passaggio di questi due re in guerra "nord vs sud"...

Anche perchè, la guerra tra questi due re, rappresentava l'inizio dello scoppio della grande tribolazione, quindi, non un passaggio di secondaria importanza.

Ora, negli anni 90 del XX secolo, mentre il re del sud è rimasto sempre ancorato alla figura degli ango americani, il re del Nord era stato rappresentato prima individuato con gli imperi centrali durante la prima guerra mondiale, poi nella figura di Hitler e della germania nazista alleata alle potenze dell'asse per la seconda guerra mondiale, infine nell'URSS durante la guerra fredda...

Ora, non si capisce perchè l'identità del re del sud rimane la stessa per 100 anni (periodo degli ultimi giorni), mentre quella del re del nord cambia per almeno tre volte in meno di un secolo.... vabbè, misteri della storia....

La cosa buffa però, è appunto la ridicolaggine del corpo direttivo nell'ammantare di pathos lo scontro tra questi due re in virtù di un'imminente apocalisse biblica.

La cosa più imbarazzante è quella che mentre tale scontro, nord vs sud è stato identificato per almeno tre volte nel corso del XX secolo (Ango americani vs imperi centrali, anglo americani vs asse, angli americani (o per meglio dire NATO) vs URSS), tale evento finale, ovvero lo scoppio della grande tribolazione è sempre mancato di venire.

Non a caso, il XX secolo è ad oggi passato da 22 anni e nel periodo 1914 - 1999 (85 anni, non un giorno), nessun evento geopolitico umano è si è poi rivelato la scintilla profetica utile per dare inizio alle famigerate profezie bibliche dei TDG....

Poi, finita la guerra fredda, durante gli anni 90 del XX secolo, l'URSS implose e i TDG, o per meglio dire il loro Corpo Direttivo (che aveva sparato vaccate su vaccate per ben 85 anni su questo scontro nord vs sud) non avevano più riferimenti geopolitici, nel momento in cui l'URSS come potenza militare opposta agli ango americani implose.

Per anni, dal 1995 alla prima decade del XXI secolo si speculò sulla possibile identità del re del nord....
Un pò come la partita di calcio amichevole "italia inghilterra" di Fantozzi, all'interno dei TDG giravano voci incontrollate sulla reale identità di questo re del nord...

Cina?
Russia?
Unione Europea?

Poi, alla fine, i geni del Corpo Direttivo (gli stessi che hanno sparato vaccate apocalittiche per tutto il XX secolo, che non si sono mai avverate), hanno deciso di appioppare tale ruolo alla Russia (o per meglio dire Federazione Russa)....

Quindi, dopo tutto questo pippone, e dopo 85 anni (del XX secolo) passati a sparare vaccate profetiche sull'imminenza della fine, e sull'applicazione degli eventi geopolitici contemporanei a questa o quella scrittura biblica, oggi, anno del Signore 2022, il corpo direttivo ci vorrebbe far credere che la guerra in Ucraina è la prova ultima di questo nuovo riconoscimento profetico, ovvero che le scritture di Daniele dove si parla del Re del Nord, ora si applicano alla Russia.... :mirror: :mirror: :mirror: :fronte: :fronte: :fronte:

Ma allora, dal 1914 al 2021, ci hanno sempre preso per il culo (quelli del Corpo Direttivo), spacciano gli eventi geopolitici di tale arco di tempo a delle nazioni che secondo loro dovevano ricoprire il ruolo di Re del Nord, e nello stesso momento, dovevano adempiere a delle profezie che avrebbero condotto prima alla Grande Tribolazione, poi ad Harmagheddon, e infine al famoso e tanto atteso Nuovo Mondo.

Allora 107 anni di attesa, periodo nel quale il Corpo Direttivo ci ha guadagnato dalla credulità di milioni di TDG nei confronti delle loro vaccate teocratiche, che cosa sono stati tutti questi anni?
Una truffa teocratica utile solo a trasformare il convincimento delle persone nel fatto che viviamo negli ultimi giorni, a sforzi materiali di contribuzione economica, di risorse e capacità, per creare quell'impero economico ed immobiliare che si chiama WTS?

Capiamo benissimo che ormai sono delle pagliacciate e che se la fine doveva venire, questa sarebbe poi venuta come da attese entro il XX secolo...

O lo spirito santo guida invisibilmente questa organizzazione, oppure la guida è solo in mano a dei cialtroni (Corpo Direttivo) che si nascondono dietro a un pathos apocalittico di fine imminente che basa la sua effettiva paura nell'auto convincimento dei TDG che vivono realmente negli ultimi giorni.... :mirror: :ciuccio: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
Messaggi: 2000
Iscritto il: 10/06/2009, 21:14
Contatta:

Re: Re del Nord

Messaggio da Ely »

Ma la loro giustificazione è sempre quella, a parte le speculazioni umane naturali in ogni dove, hanno sempre usato lo stesso paracadute: si riconosce l'adempimento delle profezie nel momento in cui si adempiono, semplice no? :ciuccio:
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1" onclick="window.open(this.href);return false;
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
Messaggi: 6728
Iscritto il: 20/12/2009, 17:36
Contatta:

Re: Re del Nord

Messaggio da deliverance1979 »

Cara Ely, come hai ben notato tu, le speculazioni vergognose del Corpo Direttivo su questioni profetiche, evidenziano la loro totale inettitudine e cialtronaggine.

Non a caso, queste persone, sono partite con Russell in buona fede, ma poi hanno creato un mostro profetico, un'aberrazione millenaristico teocratica che si auto alimenta di false illusioni.

Non a caso, la figura del Re del Nord e Re del Sud è una loro mostruosità.

La tecnica narrativa della WTS è quella di sparare vaccate senza mai assumersene la responsabilità.
Per quella c'è la bibbia...

Ma la bibbia cosa dice?

Nulla, la bibbia elenca degli eventi passati, a cui i cialtroni del Corpo Direttivo applicano un adempimento moderno.

Per cui, di volta in volta, quelli del Corpo Direttivo applicano questo o quell'evento terreno a una profezia biblica o dicono che un certo governo, o forma politica o leader, incarnano delle figure profetiche descritte nei versetti biblici.

Ora, facendo questo cadono totalmente in contraddizione, poichè se da una parte potrebbe essere vera la frase che "le profezie si capiscono nel momento in cui si adempiono"....
Questo metodo di spiegazione delle profezie pone sulla loro teologia un'ipoteca di non poco conto.

Infatti la profezia, una volta che l'evento terreno si è verificato, viene spiegata e individuata proprio attraverso quell'evento.

Ora, se il Re del Nord deve rappresentare un governo umano, o forza politica, questo non può cambiare alla bisogna il suo ruolo, la sua natura, la sua essenza.

Se nella parte finale dei giorni il ruolo del Re del Sud è stato identificato negli anglo americani, il Re del Nord deve essere identificato in una forza politica antagonista.

E una volta che gli attori vengono identificati, se la profezia è vera e se chi la interpreta è veramente un servitore di Dio, non ha bisogno di cambiare le carte in tavola di volta in volta.

Ora, la bibbia parla chiaro, nella parte finale dei giorni, il Re del Nord e il Re del Sud iniziano una lotta che sarebbe culminata con la venuta di Harmagheddon, e quindi sarebbero stati distrutti da Geova.

Ora non dice che l'identità di questi Re sarebbe cambiata.
Visto e considerato anche che dal 1914 l'umanità è entrata nei suoi ultimi giorni, quindi un periodo limitato di tempo, che secondo il vecchio intendimento sarebbe dovuto durare circa una generazione è arco di vita di una persona con un'età massima di 80 anni.

Quindi, se in questi 80 anni la figura del Re del Sud, rappresentata dagli anglo americani è rimasta sempre quella, non si capisce perchè la figura del Re del Nord è cambiata per ben tre volte (Imperi centrali nella prima guerra mondiale, potenze dell'Asse nella seconda guerra mondiale e URSS durante la guerra fredda)

Per poi, superati questi 80 anni di attesa (1994) senza che nulla accadesse, rivedere tutta l'impalcatura del Re del Nord e alla fine, dopo altri anni, a XXI secolo inoltrato, dire che il Re del Nord è rappresentato dalla Russia... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio: :mirror: :mirror: :mirror:

Le buffonate di questa religione e del suo corpo direttivo non conoscono limiti o vergogna.

Infatti, se tale gruppo sarebbe stato usato da Dio o Geova, come figura profetica, ogni loro interpretazione biblica (di maggiore importanza o spessore), sarebbe rimasta immutata per tutto il tempo della fine (visto che dal 1914 si doveva attendere un tempo limitato e non secoli o millenni).

Mentre invece, sparare vaccate astratte, usando figure retoriche profetiche a cui affibbiare alla bisogna questo o quel significato storico contemporaneo, è una cosa che sanno fare veramente tutti, altro che guida dello spirito santo.

Dire che il Re del Nord è qualsiasi nazione che si oppone agli anglo americani, è sostanzialmente dire tutto e il contrario di tutto, tanto più, se si applica questo criterio in un tempo ristretto.

Infatti, sia gli imperi centrali durante la prima guerra mondiale, che le potenze dell'asse durante la seconda guerra mondiale e infine l'URSS nella guerra fredda si sono opposti agli anglo americani.

Peccato poi che i successivi passaggi profetici che dovevano portare alla grande tribolazione prima e Harmagheddon poi, non si sono mai verificati.

Motivo per cui, i cialtroni del corpo direttivo hanno sempre mantenuto alto il pathos profetico di queste figure bibliche, applicando alla bisogna una figura politica o nazionale contemporanea.

Poi quando questa figura politica ha fatto il suo tempo e la profezia non si è adempiuta (con lo scoppio della grande tribolazione o di Harmagheddon), i cialtroni del corpo direttivo sono corsi ai ripari dicendo che:

Qualcuno ha capito male... :ciuccio: :mirror: :fronte:
In passato si pensava che... :ciuccio: :mirror: :fronte:
Sono stati commessi degli errori... :ciuccio: :mirror: :fronte:
Il troppo zelo nelle profezie e nell'aspettazione degli eventi biblici ha portato a false aspettative... :ciuccio: :mirror: :fronte:

Interpretare la bibbia cosi, a "membro riproduttivo di cane", sono buoni tutti...

Mentre invece, se quest'opera era veramente da Geova, che ha atteso millenni per la venuta dell'anno 1914 che sanciva l'inizio degli Ultimi Giorni dell'uomo, ci si aspettava qualcosa di meglio, tanto più, che a detta dei cialtroni del corpo direttivo, ogni anno affermano di ricevere la testimonianza da parte dello spirito santo, di far parte del famigerato gruppo biblico dei 144.000 santi descritti nel libro biblico di Rivelazione.

Quindi, le vaccate profetiche rimangono, ma i risvolti reali e tangibili di tali profezie, del fatto che viviamo negli ultimi giorni e bla e bla e bla, mancano sempre di concludersi a dovere e si aspetta il loro adempimento definitivo da 108 anni, ovvero dal 1914, per essere buoni.
Ma se vogliamo essere più cattivi, dal 1870, da quando pastor Russell fondò gli studenti biblici che aspettavano la fine di questo sistema di cose, prima sperata nel 1914, poi che iniziava dal 1914, ora non si sà più cosa aspettarsi... :fronte: :fronte: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
Messaggi: 2000
Iscritto il: 10/06/2009, 21:14
Contatta:

Re: Re del Nord

Messaggio da Ely »

Eh lo so che sono ingiustificabili e bravissimi a cambiare le carte in tavola a loro piacimento, ma basta una mezza parola per azzittire le pecorelle che, sapendo cosa succederebbe se si ponessero domande o peggio, se tentassero di contestare i cambiamenti e i nuovi intendimenti, rimangono zitti, sottomessi e rassegnati.

Mi viene in mente la sindrome del luccio :

https://lamenteemeravigliosa.it/sindrom ... ionamento/


:occhiol:
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1" onclick="window.open(this.href);return false;
Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite