«Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Poesie, pensieri, immagini, video, musica e riflessioni in libertà

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

Rispondi
apptras
Nuovo Utente
Messaggi: 24
Iscritto il: 30/06/2011, 1:33
Facebook: http://www.facebook.com/mauro.pietrantonio
Contatta:

«Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da apptras »

Federico Carboni, conosciuto come "Mario" in questi 20 mesi di battaglia per poter porre fine alla propria condizione, ha voluto salutare tutti con un breve video registrato pochi giorni prima di accedere a Senigallia il 16 giugno all'aiuto medico per la morte volontaria. Come da indicazione dello stesso Federico, il contenuto viene reso pubblico il giorno dopo il decesso.
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 6545
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Tranqui »

si vede che soffriva troppo :triste:
Presentazione

La vita è come un arcobaleno: ci vogliono pioggia e sole per vederne i colori.
(Jules Renard)


Immagine
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
Messaggi: 6741
Iscritto il: 20/12/2009, 17:36
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da deliverance1979 »

Quella dell'eutanasia è una scelta personale, che a mio avviso deve essere libera per tutti.

Non dovrebbe esistere nessuna legge che deve imporre il fine vita, come non deve esistere nessuna legge che dovrebbe vietarlo.

Quando si sta vivendo una vita che si considera non adeguata, piena di sofferenze e dolori, la migliore soluzione è quella di potersene andare il più velocemente possibile e soffrendo il meno possibile.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
apptras
Nuovo Utente
Messaggi: 24
Iscritto il: 30/06/2011, 1:33
Facebook: http://www.facebook.com/mauro.pietrantonio
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da apptras »

"Ho deciso di valutare la possibilità di terminare io la mia vita prima che lo facesse, in maniera più dolorosa, la malattia stessa. Ho parlato chiaramente con la mia famiglia, ho avuto la comprensionee il sostegno che potevo desiderare. Però naturalmente quando si è legati affettivamente si cerca sempre di procrastinare questo evento. Comunque mi hanno appoggiata, capita, sostenuta". A parlare è Elena, malata terminale a cui circa un anno fa è stato diagnosticato un male incurabile, e che ha scelto di morire in Svizzera, dove ieri ha posto serenamente fine alla sua vita.

Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 6545
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Tranqui »

Cappato ha accompagnato a morire in Svizzera una donna malata
Presentazione

La vita è come un arcobaleno: ci vogliono pioggia e sole per vederne i colori.
(Jules Renard)


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 6545
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Tranqui »

Presentazione

La vita è come un arcobaleno: ci vogliono pioggia e sole per vederne i colori.
(Jules Renard)


Immagine
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
Messaggi: 6741
Iscritto il: 20/12/2009, 17:36
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da deliverance1979 »

Cappato è un grande, e su queste posizioni, il pensiero dei Radicali è "vangelo".

La libertà di porre fine alle sofferenze nei confronti di una malattia dolorosa e/o irreversibile, è una possibilità che dovrebbe essere data a tutti di default in uno stato civile.
Se poi la persona fosse credente, nessuno le impedisce di morire "naturalmente" soffrendo come un cane, in onore del voto, patto o visione della sua fede.

Ma mentre la libertà liberale prevede la libera scelta per tutti, ovvero quella di decidere o meno se andarsene in maniera rapida e indolore, la visione teologica prevede che TUTTI si allineino a una visione teologica che non appartiene a loro, e che non frega nulla al diversamente credente, per fare cosa, salvare delle anime imponendo loro indirettamente la "giusta condotta del credente"?

Pensano di salvare le anime delle persone in questo modo?

Un pò come quando il TDG scazzato ma osservante, che vuole fare delle ore di servizio farlocche, ma che comunque vuole acquietare la sua coscienza, quando esce in servizio di campo stradale, non appena saluta una persona del mondo ed abbozza una presentazione teocratica per provare ad accalappiarlo, a prescindere dalla risposta di rifiuto o accettazione che riceve, fa partire fariseicamente parlando il cronometro utile per il rapporto di servizio che poi dovrà compilare per la WTS? (anche se poi, dopo questa goffa presentazione, andrà a passeggio per le prossime due o tre ore senza fermare nessun'altro?) :mirror: :mirror: :mirror: :mirror:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Testimone di Cristo
Veterano del Forum
Messaggi: 1437
Iscritto il: 12/12/2014, 13:30
Località: Caserta
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Testimone di Cristo »

deliverance1979 ha scritto: 04/08/2022, 20:34 Cappato è un grande, e su queste posizioni, il pensiero dei Radicali è "vangelo".
Ciao deliver; punti di vista.
E' la stessa cosa che, accompagnare uno sul ciglio di un burrone ,dal quale ha deciso di suicidarsi.
Anche se fossi ateo, non mi piglierei tale responsabilità...

Poi caro, sai quante persone conosco personalmente che hanno avuto il cancro e altre malattie,
e che hanno confessato ,creduto In Cristo Gesù
come il loro Signore e Salvatore, e LUI Invocato, e che oggi sono guarite in modo prodigioso da tale malattia... e che LO servono ?
Certo ognuno è libero di scegliere...
Saluti
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 6545
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Tranqui »

Una malata di cancro contadina mi disse le bestie quando soffrono senza speranza si lasciano morire
Presentazione

La vita è come un arcobaleno: ci vogliono pioggia e sole per vederne i colori.
(Jules Renard)


Immagine
apptras
Nuovo Utente
Messaggi: 24
Iscritto il: 30/06/2011, 1:33
Facebook: http://www.facebook.com/mauro.pietrantonio
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da apptras »

Testimone di Cristo ha scritto: 05/08/2022, 11:37 sai quante persone conosco personalmente che hanno avuto il cancro e altre malattie,
e che hanno confessato ,creduto In Cristo Gesù
come il loro Signore e Salvatore, e LUI Invocato, e che oggi sono guarite in modo prodigioso da tale malattia...
Solo la religione, e i medici a lei compiacenti, considerano le guarigioni spontanee miracoli.
La regressione spontanea di malattie gravissime è un fenomeno più vasto di quanto non si creda, coinvolge credenti di tutte le fedi e anche atei. Addirittura si sono trovate tracce di tumori fermate da organismi particolarmente forti in persone morte, nel corso delle autopsie, senza che in vita se ne fossero mai accorte.
Ciò premesso va ricordato che i radicali promuovono solo l'accompagnamento di una persona indebolita dalla malattia. Quando si arriva a dama è la persona che lo ha richiesto che deve dar via alla procedura schiacciando in proprio il pulsante (se paralizzata lo fa con la bocca, coi movimenti della testa, etc).
Testimone di Cristo
Veterano del Forum
Messaggi: 1437
Iscritto il: 12/12/2014, 13:30
Località: Caserta
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Testimone di Cristo »

apptras ha scritto: 05/08/2022, 23:49
Testimone di Cristo ha scritto: 05/08/2022, 11:37 sai quante persone conosco personalmente che hanno avuto il cancro e altre malattie,
e che hanno confessato ,creduto In Cristo Gesù
come il loro Signore e Salvatore, e LUI Invocato, e che oggi sono guarite in modo prodigioso da tale malattia...
Solo la religione, e i medici a lei compiacenti, considerano le guarigioni spontanee miracoli.
La regressione spontanea di malattie gravissime è un fenomeno più vasto di quanto non si creda, coinvolge credenti di tutte le fedi e anche atei. Addirittura si sono trovate tracce di tumori fermate da organismi particolarmente forti in persone morte, nel corso delle autopsie, senza che in vita se ne fossero mai accorte.
Ciò premesso va ricordato che i radicali promuovono solo l'accompagnamento di una persona indebolita dalla malattia. Quando si arriva a dama è la persona che lo ha richiesto che deve dar via alla procedura schiacciando in proprio il pulsante (se paralizzata lo fa con la bocca, coi movimenti della testa, etc).
Esimio apptras, compiacenti in che cosa ,quando uno ha una malattia come il cancro, come coloro che ho conosciuto?
Credo che lei ha ben inteso quanto sostengo, e sa bene che è pura fantasia, voler proporre, che un male incurabile come il cancro in stato avanzato, come una metastasi intestinale, possa scomparire nel nulla..., a seguito delle potenzialità del corpo umano...

Quanto ad accompagnare il suicida verso la morte, resta di fatto che chi lo accompagna , approva tale suicidio, ed ha una certa responsabilità in tale decisione.
"ti accompagno a suicidarti";
ma stiamo scherzando..?

Quanto alla fede in Cristo, voglio ricordarlo con Molta franchezza caro.
Tanti per anni, si sono fidati di persone che gli hanno detto, in un certo senso:
credi in noi e nella nostra organizzazione religiosa, e avrai la speranza..... "come i tdG per esempio";
gli hanno affidato le loro vite ,quelle dei figli da dirigere; gli hanno affidato tempo, risorse, fatiche, continuando a proseguire, sebbene quel vuoto esistenziale non andasse via;
delusi, feriti, traditi, abbandonati... da questi, eppure
non sono disposti a credere col cuore In Colui che è morto per i loro peccati e risorto per la loro giustificazione, guarigione, liberazione; ossia Cristo Gesù IL Signore, IL Figlio di D-o.
Eppure basta solo credere in LUI col cuore e a LUI rivolgersi;
nessuna denominazione religiosa.
Ma capisco che, l'orgoglio è una brutta bestia.

Caro apptras, gli psichiatri, psicologi, psicofarmaci.., li ho dovuti pagare e nessun beneficio.
Per circa due anni senza dormire-riposare è stato devastante credimi;
ma quando mi sono rivolto col cuore al Signore Cristo, non ho pagato nulla,
e LUI mi ha perdonato, salvato, liberato, dato pace, mi ha dato Vita, e mi da Vita... da molti anni.
Ecco , questa è la differenza tra seguire una religione e rivolgersi al Signore Cristo col cuore.
Stammi bene :sorriso:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
apptras
Nuovo Utente
Messaggi: 24
Iscritto il: 30/06/2011, 1:33
Facebook: http://www.facebook.com/mauro.pietrantonio
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da apptras »

Testimone di Cristo ha scritto: 06/08/2022, 12:12 potenzialità del corpo umano...
C'è gente che fuma tutta la vita, dall'adolescenza fino alla tarda età, senza portare conseguenze respiratorie, ed altre (come il povero mio padre) che muoiono a 46 anni col tumore al polmone. E' un esempio tra i tanti che si possono fare. Le stesse cause non provocano sempre gli stessi effetti. E ciò vale anche per la reazione alle malattie (i casi di covid hanno consentito di ampliare oltremodo questa statistica). La regressione spontanea di patologie di qualsiasi tipo rientra nella diversa capacità di reazione di ogni singolo organismo e non ha niente di soprannaturale.
Testimone di Cristo
Veterano del Forum
Messaggi: 1437
Iscritto il: 12/12/2014, 13:30
Località: Caserta
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Testimone di Cristo »

apptras ha scritto: 06/08/2022, 17:48
Testimone di Cristo ha scritto: 06/08/2022, 12:12 potenzialità del corpo umano...
C'è gente che fuma tutta la vita, dall'adolescenza fino alla tarda età, senza portare conseguenze respiratorie, ed altre (come il povero mio padre) che muoiono a 46 anni col tumore al polmone. E' un esempio tra i tanti che si possono fare. Le stesse cause non provocano sempre gli stessi effetti. E ciò vale anche per la reazione alle malattie (i casi di covid hanno consentito di ampliare oltremodo questa statistica). La regressione spontanea di patologie di qualsiasi tipo rientra nella diversa capacità di reazione di ogni singolo organismo e non ha niente di soprannaturale.
Esimio, parliamo due lingue diverse.
Guarire da un cancro, dove i medici non possono mettere mano ha tutto del soprannaturale ,quando uno si rivolge al Signore Cristo.
Dunque confermo quanto ho scritto; l'orgoglio e l'incredulità sono una brutta bestia...
Stammi bene
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
Messaggi: 8736
Iscritto il: 03/11/2015, 16:55
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Vieri »

Eutanasia: ci sono casi e casi:
Quando una persona da molto tempo sopravvive solo se attaccata artificialmente ad una macchina io ritengo che possa definirsi "ACCANIMENTO TERAPEUTICO" e sono propenso a "staccare la spina" per evitare inutili sofferenze.
Il caso del bimbo inglese con morte cerebrale e collegato solo alle macchine ne è l'ultimo caso noto.

Nel caso di questa signora, malata di cancro terminale ma oggi perfettamente cosciente e solo in precarie condizioni di salute, per avere paura di soffrire, decide di "SUICIDARSI.

E' padronissima di farlo ma per me è doppiamente colpevole, per prima cosa di non volere il dolore quando verrà, anche quando, dal punto di vista medico, potrebbe essere lenito, e seconda cosa di farsi uccidere da altri senza avere il coraggio di farlo da sola.

Quanti sono i malati di cancro che pur a conoscenza della loro grave malattia, la accettano, lottano sempre nella speranza e muoiono nel SILENZIO ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
apptras
Nuovo Utente
Messaggi: 24
Iscritto il: 30/06/2011, 1:33
Facebook: http://www.facebook.com/mauro.pietrantonio
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da apptras »

Testimone di Cristo ha scritto: 07/08/2022, 10:23 Guarire da un cancro, dove i medici non possono mettere mano ha tutto del soprannaturale ,quando uno si rivolge al Signore Cristo.
Dunque confermo quanto ho scritto; l'orgoglio e l'incredulità sono una brutta bestia...
E quando guarisce chi non lo ha invocato?
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
Messaggi: 8736
Iscritto il: 03/11/2015, 16:55
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Vieri »

Testimone di Cristo, lo sai che ti voglio bene ma cerca per favore di avere i piedi per terra.

L'intervento di Dio per un credente non è tanto quello di guarirti immediatamente da un male incurabile, se preghi, ma di darti la forza la fede e la speranza per accettare e superare con maggiore serenità certe condizioni umane.

Io vado ogni 9 giorni nel reparto di ematologia per le mie solite trasfusioni ed è un reparto attiguo a quello di oncologia dove vengono curate anche persone con tali patologie.
La medicina recentemente ha fatto passi da gigante dove circa il 50 % oggi guarisce o allunga notevolmente le sue speranza di vita. "Voler combattere la malattia fino all'ultimo " nella speranza è la migliore medicina.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 6545
Iscritto il: 14/02/2013, 17:32
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Tranqui »

Molti che vogluono morire non vogliono piu sentire dolore.dovrebbe la medicina incrementare le cure antidoloei
Presentazione

La vita è come un arcobaleno: ci vogliono pioggia e sole per vederne i colori.
(Jules Renard)


Immagine
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
Messaggi: 8736
Iscritto il: 03/11/2015, 16:55
Contatta:

Re: «Mi spiace andare, la vita è fantastica. Adesso sono libero di volare ovunque»

Messaggio da Vieri »

Tranqui, è da tempo che hanno inventato la morfina oltre ad altri medicinali antidolore
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti