L'ex testimone di Geova Gedeone ha perso il suo intero mondo

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Rispondi
Avatar utente
Achille
Amministratore
Messaggi: 15875
Iscritto il: 10/06/2009, 17:22
Skype: pelide55
Facebook: https://www.facebook.com/#!/achille.lorenzi
Contatta:

L'ex testimone di Geova Gedeone ha perso il suo intero mondo

Messaggio da Achille »

https://www.rn7.nl/nieuws/7739672-ex-je ... ele-wereld

Traduzione automatica:

- Gideon Nagtegaal (45) ha perso il suo intero mondo esattamente un anno fa. È cresciuto con i Testimoni di Geova, ma se n'è andato. Ora mette in guardia sulla politica di esclusione che, secondo lui, inizia con il battesimo.

Gedeone stava in mezzo alla comunità di fede. Ha lavorato come cameraman per l'organizzazione dei Testimoni di Geova. La sua famiglia, sua moglie, le sue due figlie: quasi tutti i suoi contatti sociali erano basati sulla fede. Era il suo mondo. Finché lui e sua moglie si sono lasciati e lui ne ha preso un altro. "Questo non era possibile secondo la fede".

Ignorato da tutti

Dopo un periodo di esclusione, durante il quale tutti hanno dovuto ignorarlo, gli anziani hanno giudicato se provava abbastanza rimorsi. Non lo era: Gideon è stato definitivamente bandito. "Ciò significa che tutti i tuoi contatti taglieranno i legami con te in breve tempo." Una dopo l'altra, le immagini del profilo su WhatsApp sono diventate nere.
Perse anche i contatti con le sue due figlie, di 12 e 17 anni, ma costrinse un accordo di visita in tribunale. Il maggiore non vuole più vederlo, il più giovane lo vede ancora. "Ma troppo poco."

Gideon teme che le sue figlie vengano battezzate: allora si impegnano attivamente nella comunità di fede e il contatto con entrambe è quasi certamente fuori questione, dice. Questo giovedì racconterà la sua storia nel programma televisivo In the Vizier van de Jager di Omroep Gelderland.

Grande decisione

Gideon si è unito al Gelderse Henri Dahlem, anche lui ex Geova, che ha fondato la fondazione Against Watchtower Shunning . La fondazione conduce una campagna e una lobby politica contro la politica di esclusione dei Testimoni di Geova. In tal modo, avverte delle maggiori conseguenze del battesimo, che a volte ha luogo quando gli adolescenti hanno meno di 16 anni.

Henri prende posizione contro l'"elusione discriminatoria" da parte del popolo di Geova

"Il battesimo è una promessa di fedeltà all'organizzazione", afferma Henri Dahlem. Non puoi prendere una decisione così importante a quell'età, pensa. Perché proprio non si torna indietro: se vuoi uscirne verrai escluso e perderai tutto il tuo mondo social.
È successo anche a Gideon Nagtegaal. “Il battesimo non è facoltativo. Puoi andartene dopo, ma perdi tutto se dici di no ”. Insieme a Henri Dahlem, spera che i politici facciano qualcosa al riguardo.

Risposta dei Testimoni di Geova nei Paesi Bassi:

In una risposta, un portavoce dei Testimoni di Geova nei Paesi Bassi scrive:

“I testimoni di Geova non hanno il battesimo dei bambini e i bambini che crescono in famiglie di testimoni di Geova non sono battezzati per definizione”. Il battesimo è una scelta personale di ogni individuo che non viene fatta sotto costrizione.

“Sebbene i testimoni di Geova siano molto dispiaciuti se il loro bambino non condivide la loro fede, lo amano comunque. Non taglieranno i legami con il loro bambino solo perché il bambino non vuole diventare un testimone di Geova”.


L'organizzazione sottolinea inoltre che le opinioni degli "ex membri scontenti" non dovrebbero essere considerate rappresentative o vere.

Il battesimo ai Testimoni di Geova sarà discusso giovedì sera nel programma televisivo In het Vizier di De Jager. In esso, Inge de Jager va alla ricerca di persone che sono in difficoltà, non si sentono ascoltate e hanno le spalle al muro. Anche tu ti imbatti in questo genere di cose? I redattori di In de Jager's Vizier vorrebbero mettersi in contatto con te. Invia un'e-mail a: inhetvizier@gld.nl.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Romagnolo
Utente Gold
Messaggi: 6906
Iscritto il: 27/07/2014, 14:08
Contatta:

Re: L'ex testimone di Geova Gedeone ha perso il suo intero mondo

Messaggio da Romagnolo »

e i bambini che crescono in famiglie di testimoni di Geova non sono battezzati per definizione
Bugia grande come una casa!
Nella mia congregazione anni fa venne battezzata una bambina di 8 anni!!!
Poi ovvio che i genitori non odieranno o ostracizzeranno i loro "Bambini" sono tenuti per legge dello stato a prendersi cura di loro.
Poi se uno non segue la religione Geovista per il semplice fatto che non vi si è mai battezzato questo lo rende simile alle persone del mondo con le quali si possono intrattenere contatti sociali ( sempre con le dovute precauzioni di non venirne traviati), il discorso cambia se tradissero il voto fatto a Geova mediante dedicazione e battesimo.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti