John Harvey Kellogg, inventore dei cornflakes, e l’ossessione della masturbazione!

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Rispondi
Avatar utente
Achille
Amministratore
Messaggi: 16681
Iscritto il: 10/06/2009, 17:22
Skype: pelide55
Facebook: https://www.facebook.com/#!/achille.lorenzi
Contatta:

John Harvey Kellogg, inventore dei cornflakes, e l’ossessione della masturbazione!

Messaggio da Achille »

E' un po' fuori tema ma comunque Russell e gli "Studenti Biblici" sono nati anch'essi in questo ambiente sessuofobico...

https://ciboserio.it/john-harvey-kellog ... urbazione/

Cito: «E se era contrario al sesso, considerava la masturbazione ancora peggio. “L’inquinamento del proprio corpo perpetrato da sè stessi è un crimine doppiamente abominevole“, ha scritto, secondo i giornalisti di Mental Floss. Nel suo libro Plain Facts for Old and Young: Embracing the Natural History and Hygiene of Organic Life, ha descritto 39 diversi sintomi che secondo lui sono causati dalla masturbazione, tra cui infermità generale, sviluppo difettoso, sbalzi d’umore, volubilità, timidezza, audacia, cattiva postura, articolazioni rigide, predilezione per cibi piccanti, acne, palpitazioni ed epilessia».

Ancora: «A parte il sarcasmo, mentre i clisteri di acqua e yogurt e le pasture di cereali avrebbero potuto interessare e convincere la maggior parte delle persone di quel tempo (stiamo parlando dei primi anni del 900, non lo dimentichiamo), Kellogg ha però anche sostenuto misure più assurde ed estreme, cioè cose che farebbero revocare la licenza medica all’istante oggi e porterebbero a molte, molte cause legali, se fossero messe in pratica da un medico. Per le persone con abitudini di masturbazione particolarmente insistente, infatti, Kellogg ha suggerito addirittura, nel caso dei maschietti, di restringere il prepuzio del pene con del filo d’argento, per prevenire le erezioni e causare irritazione. Per le ragazze, ha sostenuto, e talvolta impiegato, un’applicazione di acido fenico sul clitoride per bruciarlo e scoraggiarne quindi l’idea di toccarlo. L’acido fenico è ancora oggi utilizzato in medicina per il peeling, la preparazione di creme esfolianti e come depigmentante. Grazie al cielo l’unica invenzione di Kellogg che ebbe successo è rimasta quella dei cereali da colazione!»

:triste: :piange: :conf:
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Peter
Utente Junior
Messaggi: 322
Iscritto il: 23/05/2021, 18:13
Contatta:

Re: John Harvey Kellogg, inventore dei cornflakes, e l’ossessione della masturbazione!

Messaggio da Peter »

Non a caso Russell aveva bazzicato gli avventisti e proprio come questo Kellogg, se non ricordo male, pur sposato non aveva consumato il matrimonio.
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
Messaggi: 7565
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32
Contatta:

Re: John Harvey Kellogg, inventore dei cornflakes, e l’ossessione della masturbazione!

Messaggio da Tranqui »

Su una tdg che verra studiata in futuro la wts mette ancora la masturbazione tra le pratiche impure
Presentazione


Tutto posso in colui che mi dà la forza.
Filippesi 4:13


di Camillo Sbarbaro (1888-1967)

Afa di luglio. Il canto che non varia
delle cicale; il ciel tutto turchino;
intorno a me, nel gran prato supino,
due fili d'erba immobili nell'aria
:ventilatore:
Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite